Autore Topic: carico fittizio e resistenze.  (Letto 2191 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline shark

carico fittizio e resistenze.
« il: 14 Ottobre 2014, 15:45:12 »
Salve ragazzi, ho trovato oggi per caso 45 resistenze tutte nere con una striscia argentana sopra che dovrebbero essere antiinduttive. Misurandole col tester vedo che ogniuna di esse mi da circa 50ohm e sul loro corpo leggo 3Watt... secondo voi sono utilizzabili per un carico fittizio? se le metto tutte in serie dovrei ottenere (45x50)Ohm e (45x3)watt? come posso fare?

73!
In realtà, pescare e modulare non sono hobby così diversi... in fondo... cambiano solo le onde...


Offline f1zb4n

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 269
  • Applausi 40
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU1DXL - 1PA109
Re:carico fittizio e resistenze.
« Risposta #1 il: 14 Ottobre 2014, 15:54:33 »
Se le metti in serie più di 3W non dissipi (al quarto watt bruci la prima della catena e diventa un circuito aperto...), per aumentare la dissipazione devi metterle in parallelo.
A questo punto dovrai calcolare delle catene serie/parallelo in modo da riottenere 50ohm globali (es. se fai 2 catene da 2 resistenze in serie e poi mette il tutto in parallelo ottieni una resistenza equivalente 50 ohm 6W)
73 Luca
QTH: JN44FH

Offline duglia

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 381
  • Applausi 21
    • Mostra profilo
Re:carico fittizio e resistenze.
« Risposta #2 il: 14 Ottobre 2014, 16:54:31 »
Puoi metterle tutte in parallelo,  otterrai un carico fittizio da 50 ohm e 135w..


Offline Rommel

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1099
  • Applausi 136
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:carico fittizio e resistenze.
« Risposta #3 il: 14 Ottobre 2014, 17:01:33 »
Salve a tutti.

Le puoi collegare come nei disegni di seguito:



Non so se nelle 2 versioni ci sono differenze riguardo la risposta in frequenza, comunque il risultato è 50 ohm 108W.

Se ne avessi avute almeno 49 si sarebbero pututi fare 7 rami da 7 resistenze per un totale di 147W, ma 45 non ti bastano, quindi puoi fare solo 6 rami da 6 resistenze. Quelle che ti avanzano le usi per un carico più piccolo o per altre cose.

Saluti da Alberto
« Ultima modifica: 14 Ottobre 2014, 17:29:28 da Rommel »

Offline f1zb4n

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 269
  • Applausi 40
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU1DXL - 1PA109
Re:carico fittizio e resistenze.
« Risposta #4 il: 14 Ottobre 2014, 18:15:45 »
Cavolo se son cotto!!! Se arrivo così all'esame col picchio che lo passo...  :down:

Ha ragione Rommel, in una serie di resistenze il valore della potenza dissipabile totale è la somma delle singole potenze in quanto la V si riduce per ogni elemento e non come ho scritto sopra dove consideravo V e I costanti.... no comment... eppure è elettronica BASE!!!  :sfiga:

Ok, dopo questa ennesima castroneria mi ritiro sui libri che è meglio.  :birra:

73 Luca
QTH: JN44FH


Offline shark

Re:carico fittizio e resistenze.
« Risposta #5 il: 14 Ottobre 2014, 18:36:58 »
ok perfetto grazie a tutti per le risposte ma avrei due domande cioè: mettendo in serie le resistenze non si sommano anche gli ohm? come vanno collegate al pl? solo al polo centrale o anche alla massa?

73!
In realtà, pescare e modulare non sono hobby così diversi... in fondo... cambiano solo le onde...

Offline f1zb4n

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 269
  • Applausi 40
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU1DXL - 1PA109
Re:carico fittizio e resistenze.
« Risposta #6 il: 14 Ottobre 2014, 20:31:56 »
Ciao, Rommel ha disegnato lo schema di collegamento che devi seguire.
Fai 6 "catene" con 6 resistenze in serie ognuna, poi le colleghi in parallelo tra loro, un capo al centrale del pl, l'altro sul corpo.
In questo modo ottieni 6 resistenze da 300 ohm 18 W in parallelo per un risultato finale di 50 ohm 108 W.
73 Luca
QTH: JN44FH


Offline r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16398
  • Applausi 418
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:carico fittizio e resistenze.
« Risposta #7 il: 15 Ottobre 2014, 01:48:51 »
73 a tutti, concordo, bisogna tenere i collegamenti molto corti magari costruendo in modo stellare e o anelli per fare una sorta di cilindro, il tutto inscatolato in un barattolo metallico, poi se si aggiunge olio o ventole si aumenta la potenza dissipabile ma direi che 100 watt sono più che sufficienti per testare qualsiasi apparato cb...

Offline Francesco_PRT

  • -RADIOKILLER-
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1437
  • Applausi 45
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 1RPS23---IU7OTR
Re:carico fittizio e resistenze.
« Risposta #8 il: 15 Ottobre 2014, 02:09:26 »
73 a tutti, concordo, bisogna tenere i collegamenti molto corti magari costruendo in modo stellare e o anelli per fare una sorta di cilindro, il tutto inscatolato in un barattolo metallico, poi se si aggiunge olio o ventole si aumenta la potenza dissipabile ma direi che 100 watt sono più che sufficienti per testare qualsiasi apparato cb...

Ciao, posso chiederti che tipo di olio? Perché dovrei usarlo anch'io per cercare di raffreddare un piccolo carico fittizio che scalda troppo

Grazie, Francesco.
link:

https://www.facebook.com/francesco.lunarossa.9




"..mai discutere con un idiota, prima ti trascina al suo livello e dopo ti batte con l'esperienza.."


Offline Darek

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 71
  • Applausi 7
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 1AT570
Re:carico fittizio e resistenze.
« Risposta #9 il: 15 Ottobre 2014, 05:14:14 »
olio dielettrico per trasformatori
CQ CQ CQ

Offline Darek

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 71
  • Applausi 7
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 1AT570
Re:carico fittizio e resistenze.
« Risposta #10 il: 15 Ottobre 2014, 05:33:56 »
Salve !
Mi permetto di riunire alla discussione e pubblicare le foto del mio carico . Sono 44 resistenze non induttive da 2200 ohm 3 w in parallelo  che fanno 50 ohm e 132 w , siccome raffreddate con olio supportano anche 200 w a poco tempo, ho provato tante volte . Bisogna ricordare di fare una valvola di sfogo per la pressione che aumenta a l'interno del barattolo mentre tutto  si scalda .

73'+51
« Ultima modifica: 15 Ottobre 2014, 06:19:53 da Darek »
CQ CQ CQ


Offline duglia

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 381
  • Applausi 21
    • Mostra profilo
Re:carico fittizio e resistenze.
« Risposta #11 il: 15 Ottobre 2014, 07:53:36 »
Io ho usato con successo olio minerale puro (venduto in farmacia e nelle rivendite di prodotti per animali come lassativo hi), johnsons baby oil liscio e ATF per cambi automatici.

Offline Francesco_PRT

  • -RADIOKILLER-
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1437
  • Applausi 45
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 1RPS23---IU7OTR
Re:carico fittizio e resistenze.
« Risposta #12 il: 15 Ottobre 2014, 15:15:30 »
Perfetto, grazie  :up:

Darek anch'io voglio il barattolo come il tuo  :grin: :grin: :grin: Ciaooooooo  abbraccino
link:

https://www.facebook.com/francesco.lunarossa.9




"..mai discutere con un idiota, prima ti trascina al suo livello e dopo ti batte con l'esperienza.."


Offline shark

Re:carico fittizio e resistenze.
« Risposta #13 il: 16 Ottobre 2014, 19:23:53 »
Ho provato a collegare 2 serie di resistenze in parallelo da 2 resistenze per serie ma il risultato è stato di circa 150 ohm...:S comunque dispongo di 16 resistenze squadrate e nere con una striscia argentata e ogni resistenza da 50 ohm e 3watt cosa posso fare?

73!
In realtà, pescare e modulare non sono hobby così diversi... in fondo... cambiano solo le onde...

Offline Rommel

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1099
  • Applausi 136
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:carico fittizio e resistenze.
« Risposta #14 il: 16 Ottobre 2014, 21:56:42 »
Salve a tutti.

Ma non erano 45?

Comunque con 16 puoi fare 4 rami di 4 resistenze in serie, collegando poi in parallelo i 4 rami.

La potenza è 3 x 16 = 48 W

Saluti da Alberto.


Offline acquario58

  • 1rgk043
  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 10681
  • Applausi 362
  • Sesso: Maschio
  • TORINO-ITALY QTH locator : JN35TA94SV
    • Mostra profilo
  • Nominativo: sempre i miei
Re:carico fittizio e resistenze.
« Risposta #15 il: 16 Ottobre 2014, 22:14:43 »
Io ho usato con successo olio minerale puro (venduto in farmacia e nelle rivendite di prodotti per animali come lassativo hi), johnsons baby oil liscio e ATF per cambi automatici.

basta anche l'olio sintetico  x motori...
.quello classico minerale é sconsigliato proprio xché contenenti componenti minerali...


io uso ottimamente  questo:





« Ultima modifica: 16 Ottobre 2014, 22:17:06 da acquario58 »

Offline duglia

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 381
  • Applausi 21
    • Mostra profilo
Re:carico fittizio e resistenze.
« Risposta #16 il: 16 Ottobre 2014, 22:17:52 »
Se leggo su internet la maggior parte degli ammerigani suggerisce proprio pure mineral oil, uno su tutti k4eaa..

Argomentano dicendo che l'olio sintetico è ricco di additivi detergenti (vero) mentre il minerale (che da noi è chiamato olio di paraffina liquida) ha una composizione molto neutra, ed io con i miei carichi in olio minerale non ho mai avuto problemi (i più piccolini sono in barattoli di vetro (mai scoppiati, nessun problema di swr ne di emissioni rf ma li sconsiglio) e non vedo nessun decadimento del materiale..
« Ultima modifica: 16 Ottobre 2014, 22:24:15 da duglia »


Offline ik1npe

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2417
  • Applausi 132
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • http://it.wikiloc.com/wikiloc/find.do?q=biancpier&s=id
    • E-mail
Re:carico fittizio e resistenze.
« Risposta #17 il: 16 Ottobre 2014, 23:30:47 »
Salve, uso da anni un carico fittizio con olio da motore uno in una scatola del tè e una di una marca di caffè sottovuoto con tappo a vite.
 In entrambe ho messo sul tappo un condensatore passante per potere fare misurazioni .
 73 de ik1npe