Autore Topic: Corso on-line per aspiranti radioamatori  (Letto 17508 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline IZ8XOV

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 8360
  • Applausi 493
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Corso on-line per aspiranti radioamatori
« il: 12 Maggio 2014, 20:05:39 »
Vorrei segnalare a tutti coloro che desiderano conseguire la patente di Radioamatore questo interessante sito dove troverete pane per i vostri denti affamati di futuri radioamatore. Il sito spiega molto dettagliatamente elementi di normativa e didattica, (elettronica, radiotecnica etc.). Con un po di impegno  supererete sicuramente l'esame che è giusto ricordare che è attualmente una prova scritta con 60 quiz cui occorre rispondere correttamente a 36...0 37 non me lo ricordo più.

Buona lettura e Auguri per la vostra patente, che possiate diventare dei futuri Radioamatori corretti e preparati
http://www.radioamatore.info/radioamatori-scuola

73, Michele
Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV


Offline antroy

  • 1RGK605
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 219
  • Applausi 13
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: SWL I/91/NU IS0FMW
Re:Corso on-line per aspiranti radioamatori
« Risposta #1 il: 13 Maggio 2014, 13:21:14 »
grazie michele.....

Offline Leopardo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1299
  • Applausi 237
  • Sesso: Maschio
  • 1RGK504
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU1FFS
Re:Corso on-line per aspiranti radioamatori
« Risposta #2 il: 13 Maggio 2014, 13:30:01 »
Michele, grazie e duemila!!!   abbraccino :birra:
A questa passione non si rinuncia mai!


Offline sierrabravo105

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 35
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Corso on-line per aspiranti radioamatori
« Risposta #3 il: 13 Maggio 2014, 14:46:43 »
Grazie Michele, vediamo se è più comprensibile di quello che ho per le mani ;-)

Offline DeltaSQ

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1130
  • Applausi 68
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU2GLO
Re:Corso on-line per aspiranti radioamatori
« Risposta #4 il: 14 Maggio 2014, 18:28:03 »
Grazie anche da parte mia, non so quando diventerò radioamatore ma in ogni caso studio, meglio essere imparati che non imparati :mrgreen:.

73 da DeltaSQ


Offline laserman

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 267
  • Applausi 33
    • Mostra profilo
Re:Corso on-line per aspiranti radioamatori
« Risposta #5 il: 14 Maggio 2014, 20:13:16 »
io continuo a sostenere che la metodologia degli esami di ora è molto più semplice di una volta. una volta erano domande aperte su foglio bianco.
le cose o le sapevi, o non c'era verso di venirne fuori.

ora come ora, basta studiare i quiz e il gioco è fatto.

ho visto recentemente un corso ari, bello, entusiasmante ma "datato"
oramai certi argomenti non sono trattati nemmeno nei quiz...
quindi un corso per il conseguimento della patente dovrebbe aver solo l'essenziale per il raggiungimento dello scopo.

Timoniere

  • Visitatore
Re:Corso on-line per aspiranti radioamatori
« Risposta #6 il: 14 Maggio 2014, 20:16:02 »
purtroppo ormai la patente è per tutti


Offline laserman

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 267
  • Applausi 33
    • Mostra profilo
Re:Corso on-line per aspiranti radioamatori
« Risposta #7 il: 14 Maggio 2014, 20:19:58 »
purtroppo ormai la patente è per tutti

per l'amor di dio, è bello che tutti abbiano la possibilità, però
a parer mio, avrebbero dovuto manter uno standard più rigido
e far lavorare un po' più i cervelli per il conseguimento della patente.

Offline IZ8XOV

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 8360
  • Applausi 493
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Corso on-line per aspiranti radioamatori
« Risposta #8 il: 14 Maggio 2014, 21:03:30 »

ora come ora, basta studiare i quiz e il gioco è fatto.



Il problema è che se un aspirante radioamatore vede nel superamento dei quiz il punto di arrivo a capito poco del nostro hobby che al di la del conseguire la patente si basa anche sul piacere e la curiosità di conoscere almeno il funzionamento basilare delle cose.
Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV


Offline Leopardo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1299
  • Applausi 237
  • Sesso: Maschio
  • 1RGK504
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU1FFS
Re:Corso on-line per aspiranti radioamatori
« Risposta #9 il: 14 Maggio 2014, 21:09:16 »
vabbè.. allora ribadisco pr la milionesima volta il mio concetto:  se per radioamatore e gente similare che viaggia sulle frequenze d'elite, servono esperti in elettronica o elettrotecnica, va bene, ben serviti, io non ci entrerò, non ce la faccio. Se coloro i quali hanno conseguito quel patentino si sentono un gradino sopra gli altri, mi va bene lo stesso, nulla da dire (forse).  Se poi si vuole regolamentare e istruire e dare un ok a persone che amanti del radiantismo ma ignoranti in elettronica come me, le strade sono diverse dal foglio di carta bianco su cui si deve dimostrare di essere periti elettronici.  Io sono laureato ma di elettronica non ne capisco ma niente niente niente, sto studiando sul Neri ma non ci capisco 'na mazza!  Però a casa mi hanno educato, mi hanno insegnato di essere rispettoso degli ambienti che vado a frequentare, di essere..insomma, un gentiluomo. A me per essere radioamatore basterebbe che mi spiegassero i ponti, le frequenze lecite, come usarle, le funzioni degli apparati mega oggi in commercio.. saputo questo, cosa mi manca per essere un buon radioamatore?  L'antenna per tutte le bande me la compro, il Kenwood da 7000 euro me lo compro e se si rompe lo porto dall'assistenza tecnica....  poi raga, se c'è un club di ingegneri elettronici/elettrotecnici euro/mondiale richiedete un patentino a parte di serie A che su carta bianca componete formule, leggi, algoritmi... e se create qualcosa di super... io ve lo compro...    e perbacco! Baccone!!!!!!!
A questa passione non si rinuncia mai!

Offline laserman

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 267
  • Applausi 33
    • Mostra profilo
Re:Corso on-line per aspiranti radioamatori
« Risposta #10 il: 14 Maggio 2014, 21:43:52 »
Il problema è che se un aspirante radioamatore vede nel superamento dei quiz il punto di arrivo a capito poco del nostro hobby che al di la del conseguire la patente si basa anche sul piacere e la curiosità di conoscere almeno il funzionamento basilare delle cose.

sai quanti ne conosco che cosi come ora, sbuffano già ?
basta solo esser in regola per andare a caccia.... poi di come e se funziona una radio...
c'è sempre l'amico smanettone  :grin:


Offline laserman

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 267
  • Applausi 33
    • Mostra profilo
Re:Corso on-line per aspiranti radioamatori
« Risposta #11 il: 14 Maggio 2014, 21:47:14 »
vabbè.. allora ribadisco pr la milionesima volta il mio concetto:  se per radioamatore e gente similare che viaggia sulle frequenze d'elite, servono esperti in elettronica o elettrotecnica, va bene, ben serviti, io non ci entrerò, non ce la faccio. Se coloro i quali hanno conseguito quel patentino si sentono un gradino sopra gli altri, mi va bene lo stesso, nulla da dire (forse).  Se poi si vuole regolamentare e istruire e dare un ok a persone che amanti del radiantismo ma ignoranti in elettronica come me, le strade sono diverse dal foglio di carta bianco su cui si deve dimostrare di essere periti elettronici.  Io sono laureato ma di elettronica non ne capisco ma niente niente niente, sto studiando sul Neri ma non ci capisco 'na margheritina!  Però a casa mi hanno educato, mi hanno insegnato di essere rispettoso degli ambienti che vado a frequentare, di essere..insomma, un gentiluomo. A me per essere radioamatore basterebbe che mi spiegassero i ponti, le frequenze lecite, come usarle, le funzioni degli apparati mega oggi in commercio.. saputo questo, cosa mi manca per essere un buon radioamatore?  L'antenna per tutte le bande me la compro, il Kenwood da 7000 euro me lo compro e se si rompe lo porto dall'assistenza tecnica....  poi raga, se c'è un club di ingegneri elettronici/elettrotecnici euro/mondiale richiedete un patentino a parte di serie A che su carta bianca componete formule, leggi, algoritmi... e se create qualcosa di super... io ve lo compro...    e perbacco! Baccone!!!!!!!

ma è proprio li il cruccio, di come far funzionar un ponte, o dove sia lecito trasmettere e in che modalità, giusto per citar due esempio a caso, nei quiz non c'è ne traccia!
allora, penso io, c'è proprio un modo di arrivare alla patente errato!



Offline IZ8XOV

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 8360
  • Applausi 493
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Corso on-line per aspiranti radioamatori
« Risposta #12 il: 15 Maggio 2014, 00:33:21 »
vabbè.. allora ribadisco pr la milionesima volta il mio concetto:  se per radioamatore e gente similare che viaggia sulle frequenze d'elite, servono esperti in elettronica o elettrotecnica, va bene, ben serviti, io non ci entrerò, non ce la faccio.

Non è questo il concetto. Io ho un sacco di amici radioamatore che non sono particolarmente ferrati in materia ma sono comunque persone gradevoli da collegare coi quali mi intrattengo spesso anche perché nonostante trovi interessanti gli argomenti tecnici mi piace anche fare Qso più semplici per passare un po di tempo.

Hai citato una cosa sacrosanta cioè l'educazione che è certamente la prima carta di presentazione nell'etere, anzi ce ne fosse di più in giro! Però il radioamatore come dice il termine dovrebbe anche essere un po interessato ma qui non si tratta di avere una laurea in elettronica e non ci sono frequenze "d'elite" le frequenze sono a disposizione di tutte le persone autorizzate educate...e purtroppo anche no.

Tuttavia se un radioamatore cercasse almeno di capire l'A-B-C delle antenne, cosa sono impedenze e stazionarie, le differenze tra Am, Fm ed Ssb, come funziona la propagazione sulle varie bande che usiamo e quel po di Codice Q che serve a rendere più "radioamatoriale" un Qso beh non sarebbe male, anche per se stesso perché avrebbe la soddisfazione di evitare certi sbagli e di comprendere il funzionamento di cose con le quali ha a che fare quotidianamente.

Da questo ad essere dei super esperti a mio avviso ce ne passa.
Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV


Offline IZ8XOV

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 8360
  • Applausi 493
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Corso on-line per aspiranti radioamatori
« Risposta #13 il: 15 Maggio 2014, 00:43:46 »


sai quanti ne conosco che cosi come ora, sbuffano già ?
basta solo esser in regola per andare a caccia.... poi di come e se funziona una radio...
c'è sempre l'amico smanettone  :grin:

Beh il mondo dell'etere è variopinto e non si può nemmeno pretendere che tutti sappiano come farsi un'antenna, che capiscano la relazione tra le macchie solari e la propagazione e tanto altro ancora ma il nostro hobby è bello perché è sterminato di cose da sapere se sei interessato a conoscerle, è tutto li il problema, ad alcuni non interessa e gli basta andare a caccia, ad altri piace andare anche oltre e capire il funzionamento delle cose che usano.
Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV

Offline Pol

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 417
  • Applausi 52
  • Sesso: Maschio
  • MQC 149
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU1AGT
Re:Corso on-line per aspiranti radioamatori
« Risposta #14 il: 15 Maggio 2014, 08:37:33 »

Beh il mondo dell'etere è variopinto e non si può nemmeno pretendere che tutti sappiano come farsi un'antenna, che capiscano la relazione tra le macchie solari e la propagazione e tanto altro ancora ma il nostro hobby è bello perché è sterminato di cose da sapere se sei interessato a conoscerle, è tutto li il problema, ad alcuni non interessa e gli basta andare a caccia, ad altri piace andare anche oltre e capire il funzionamento delle cose che usano.

Giustissimo, poi ci sono quelli che si divertono a costruire "il fucile" e non sparerebbero mai ad un uccellino...
però per questi ultimi il corso di radiotecnica non serve.


Offline IZ2UUF (davj2500)

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3653
  • Applausi 616
  • Sesso: Maschio
  • Op. Davide
    • Mostra profilo
    • IZ2UUF Web Site
  • Nominativo: IZ2UUF
Re:Corso on-line per aspiranti radioamatori
« Risposta #15 il: 15 Maggio 2014, 10:56:45 »
Se poi si vuole regolamentare e istruire e dare un ok a persone che amanti del radiantismo ma ignoranti in elettronica come me, essere..insomma, un gentiluomo. A me per essere radioamatore basterebbe che mi spiegassero i ponti, le frequenze lecite, come usarle, le funzioni degli apparati mega oggi in commercio.. saputo questo, cosa mi manca per essere un buon radioamatore?

Non dimenticare che al radioamatore non solo è concesso l'uso delle frequenze. Gli è concesso, caso unico insieme ai militari, di andare in aria con apparati autocostruiti non omologati/certificati.
Qualunque altro soggetto, foss'anche la Motorola o la Icom o mia nonna, se vuole realizzare una radio deve sottoporla a tutte le (costose) certificazioni necessarie. Invece lo Stato si fida del radioamatore e ritiene che sia in grado di rispettare tutte le normative (perché anche lui le deve rispettare!) anche senza obbligarlo a sottoporre le proprie apparecchiature ai processi di certificazione.
Nota che è ben diverso da tanti altri casi simili, come ad esempio la patente auto, che consente di condurre un veicolo, non di costruirlo né tantomeno di modificarlo.
Pertanto è giusto che lo Stato, prima di concedere questa autorizzazione, verifichi le conoscenze di elettronica del candidato.
Allo stato attuale esiste un'unico tipo di patente per radioamatore (cioè non ce n'è una senza l'opzione "autocostruttore") per cui o si prende tutto o niente.

Ciaoo
Davide
IZ2UUF - Davide - http://www.iz2uuf.net/

Timoniere

  • Visitatore
Re:Corso on-line per aspiranti radioamatori
« Risposta #16 il: 15 Maggio 2014, 11:03:18 »
cmq si è andato  fuori post,bisognerebbe aprire un altro post sul qso libero


Offline DeltaSQ

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1130
  • Applausi 68
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU2GLO
Re:Corso on-line per aspiranti radioamatori
« Risposta #17 il: 15 Maggio 2014, 14:15:29 »
Secondo me,

esistono due tipi di Radioamatori: quello che, come Davide credo, ama sperimentare in ogni modo, non solo recandosi in luoghi sperduti per effettuare DX e quindi constatare fin dove possono arrivare certe bande ma modificando/costruendo apparati e antenne :-).

C'è poi il radioamatore che ama avere la scrivania super ordinata, avere Radio e antenna installate a regola d'arte e farsi i suoi qso senza avere troppi pensieri.

In entrambe i casi ritengo però che sia opportuno avere un minimo di conoscenza, citando l'esempio della patente automobilistica, non dico che per guidare una macchina bisogna sapere tutto sul motore e sui vari componenti ma, avere un minimo di conoscenza (sapere quanti KM riesci a fare quando sei in riserva) aiuta magari a non rimanere a piedi ;-).

Sono però d'accordo anche sul fatto che molte volte la teoria che si studia risulta un po' datata e qui voglio citare un altro esempio; mi sono diplomato come Geometra nel 2009 e, nonostante viviamo nell'era delle rilevazioni gps, durante le ore di Topografia si studiavano gli elementi che componevano i vecchi goniometri, teodoliti ecc. che venivano utilizzati 50 anni fa per eseguire rilievi topografici, il problema è che se uno della mia generazione va a lavorare al catasto o in un'impresa di lavori stradali di gps  & CO non ne capisce una fava e non può lavorare.
Questo è per sottolineare che in ogni tipo di corso esiste una componente del programma di insegnamento piuttosto datata.

73 da DeltaSQ

surplus

  • Visitatore
Re:Corso on-line per aspiranti radioamatori
« Risposta #18 il: 15 Maggio 2014, 15:08:29 »
Secondo me,

esistono due tipi di Radioamatori: quello che, come Davide credo, ama sperimentare in ogni modo, non solo recandosi in luoghi sperduti per effettuare DX e quindi constatare fin dove possono arrivare certe bande ma modificando/costruendo apparati e antenne :-).

C'è poi il radioamatore che ama avere la scrivania super ordinata, avere Radio e antenna installate a regola d'arte e farsi i suoi qso senza avere troppi pensieri.

In entrambe i casi ritengo però che sia opportuno avere un minimo di conoscenza, citando l'esempio della patente automobilistica, non dico che per guidare una macchina bisogna sapere tutto sul motore e sui vari componenti ma, avere un minimo di conoscenza (sapere quanti KM riesci a fare quando sei in riserva) aiuta magari a non rimanere a piedi ;-).

Sono però d'accordo anche sul fatto che molte volte la teoria che si studia risulta un po' datata e qui voglio citare un altro esempio; mi sono diplomato come Geometra nel 2009 e, nonostante viviamo nell'era delle rilevazioni gps, durante le ore di Topografia si studiavano gli elementi che componevano i vecchi goniometri, teodoliti ecc. che venivano utilizzati 50 anni fa per eseguire rilievi topografici, il problema è che se uno della mia generazione va a lavorare al catasto o in un'impresa di lavori stradali di gps  & CO non ne capisce una fava e non può lavorare.
Questo è per sottolineare che in ogni tipo di corso esiste una componente del programma di insegnamento piuttosto datata.

73 da DeltaSQ

Salve..

Esiste anche un (terzo) tipo di Radioamatore.......... e qui' sicuramente si accende una Miccia!!!

Cioe' esiste anche il Radioamatore-(CB)-  che per motivi di >SICUREZZA LEGISLATIVA< e solo per un MOTIVI di
installazione DIRETTIVE   e USO di APPARATI radioamatore ............ cerca di conseguire  alla LICENZA  pur di DORMIRE  TRANQUILLO..

Adesso sicuramente QUALCUNO di voi si sentira' sicuramente TOCCATO !!   ma e' cosi' purtroppo !!

Cio' non toglie che fra gli utilizzanti la CB  il  50% sia gente seria !! per carita'......lungi da me il pensiero ....

Pero' purtroppo e' anche vero che oggigiorno si sentono nelle varie frequenze troppe persone che non HANNO NIENTE
DI QUELLO CHE POTREBBE ESSERE UN RADIOAMATORE !!!
Non scendo in particolari .. PERCHE' LI SAPETE BENISSIMO TUTTI !!!...

ciao..


Offline IZ8XOV

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 8360
  • Applausi 493
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Corso on-line per aspiranti radioamatori
« Risposta #19 il: 15 Maggio 2014, 15:40:13 »
Purtroppo il mondo dei Radioamatori è fatto di persone e non tutte le persone rigano diritto, anche il mondo della Politica nato per legiferare e far rispettare le Leggi talvolta le viola. Ogni categoria ha in se i riflessi dell'animo umano e quella dei Radioamatori non fa eccezione.

A me va sempre di pensare però che la nostra categoria sia per la maggioranza caratterizzata da persone dalla moralità specchiata che hanno sposato quest'hobby per passione, sperimentazione e conoscenza e che quindi sappiano onorarlo in nome di ciò che i padri del radiantismo ci hanno insegnato.

E poi...e poi si può sempre cambiare...in meglio! Pertanto adoperiamoci tutti per dare il buon esempio quando ci è possibile perché è facile generalizzare e poi capita che qualcuno dica che il mondo degli radioamatore è inquinato e non vale la pena conseguire la Patente.

Penso che questo forum sia un luogo importante per tutti coloro che già appartengono al mondo degli radioamatore e per tutti quelli che stanno per entrarci ed è giusto che ci entrino col piede giusto.
Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV

Offline Manuel Martinese

  • 1RGK506
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 32
  • Applausi 4
  • Sesso: Maschio
  • La Radio...altro che internet!!!!
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Corso on-line per aspiranti radioamatori
« Risposta #20 il: 15 Maggio 2014, 18:16:23 »
Penso che questo forum sia un luogo importante per tutti coloro che già appartengono al mondo degli radioamatore e per tutti quelli che stanno per entrarci ed è giusto che ci entrino col piede giusto.
[/quote]

73 a tutti!! Questo è il mio primo post...e mi auguro di non cominciare la mia presenza in questo forum con delle corbellerie!!!
Innanzitutto mi presento: mi chiamo Manuel, ho "appena" 38 anni, e vivo a Brindisi. Mi sono avvicinato al mondo della radio, soprattutto del CB, sia per una passione che ho tenuto nascosta dentro di me per anni, sia per.....lavoro. Mi spiego: da circa 15 anni gestisco una stazione di servizio sulla superstrada che da Lecce conduce a Brindisi; ho a che fare con decine di autisti tutti i giorni (camionisti non mi piace come termine, anche se alcuni sono dei CAMIONARI!!!), e quindi, ripeto per un'antica passione, da circa 6 anni anche io mi sono dato alla 27 mhz. Purtroppo non sono un genio, anzi proprio per niente, in elettronica, però, con un pò di buona volontà, e soprattutto da quando ho scoperto questo bellissimo e fatto molto bene forum, inizio a intuirne qualcosa.
Questa premessa per dire cosa? Che chiunque si può avvicinare all'affascinante mondo del radiantismo, l'importante è che lo faccia SEMPRE con il massimo rispetto, sia di chi è alle prime armi, sia, al contrario, di chi è "on air" da tantissimo tempo.
Spero di non avervi annoiato, e son sicuro che se riuscirò a crescere in questo affascinante mondo, sarà grazie ai vostri suggerimenti!!!
Iniziato con Alan 48, a questo aggiunto ZetaGi BV131, ora Larry International 3 per stazione fissa, President Lincoln in barra mobile

Offline Leopardo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1299
  • Applausi 237
  • Sesso: Maschio
  • 1RGK504
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU1FFS
Re:Corso on-line per aspiranti radioamatori
« Risposta #21 il: 15 Maggio 2014, 21:39:57 »
scusate se insisto, capisco chi ha acquisito la sospirata patente sudando le sette camicie, o chi l'ha presa perchè è un esperto elettronico, veda la cosa sotto una certa veste...  ma io sono un "letterato"  e di elettronica davvero non capisco nulla, sto studiando davvero sul Neri, ma ci sto diventando scemo... alla potenza fratto-16.. dai...   quello che vorrei dire, è che per prendere la agognata patente serve sapere che quel comando fa quello, su quella frequenza devi fare quello.. ovvero la resitenza è fatta così, e serve a questo... ma i calcoli.. a chi servono? faccio un esempio:  la frizione su una macchina fa quello, è composta da quell'altro e la devi usare per ciò...  ma non chiedermi con quale formula chimica è composto il suo materiale.. per essere un buon automobilista mi serve saperlo? O è meglio che io conosca il suo funzionamento?  Non so se mi sono "capito"...  è bene sapere per un futuro patentato la differenza tra antenne verticali o orrizzontali, come sono costruite e come funzionano, o i calcoli per costruirle???  Servono a me che le comprerò? e ancora,  è meglio conoscere le leggi di Kirchohff o di Norton o il codice di comportamento sui 7 mhz se usare la fm o no? è meglio un diversamente conoscitore di elettronica sui 40 metri molto rispettoso (magari pirata) o l'imbecille che oggi sulla tripla metteva musica? a voi l'ardua sentenza... ;-)
A questa passione non si rinuncia mai!

Offline antroy

  • 1RGK605
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 219
  • Applausi 13
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: SWL I/91/NU IS0FMW
Re:Corso on-line per aspiranti radioamatori
« Risposta #22 il: 15 Maggio 2014, 23:07:49 »
Per surplus, secondo me sei un agente di ps  in pensione che non ha neanche la patente di radioamatore. dimmi se sbaglio


Offline IZ8XOV

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 8360
  • Applausi 493
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Corso on-line per aspiranti radioamatori
« Risposta #23 il: 15 Maggio 2014, 23:55:16 »

Questa premessa per dire cosa? Che chiunque si può avvicinare all'affascinante mondo del radiantismo, l'importante è che lo faccia SEMPRE con il massimo rispetto, sia di chi è alle prime armi, sia, al contrario, di chi è "on air" da tantissimo tempo.
Spero di non avervi annoiato, e son sicuro che se riuscirò a crescere in questo affascinante mondo, sarà grazie ai vostri suggerimenti!!!
Hai scritto delle cose molto giuste che sottoscrivo pienamente. spero che riuscirai a diventare presto radioamatore per dare sfogo al tuo interesse per le comunicazioni radio.
Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV

Offline IZ8XOV

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 8360
  • Applausi 493
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Corso on-line per aspiranti radioamatori
« Risposta #24 il: 15 Maggio 2014, 23:59:43 »
scusate se insisto, capisco chi ha acquisito la sospirata patente sudando le sette camicie, o chi l'ha presa perchè è un esperto elettronico, veda la cosa sotto una certa veste...  ma io sono un "letterato"  e di elettronica davvero non capisco nulla, sto studiando davvero sul Neri, ma ci sto diventando scemo...

Ciao Leo, il fatto di aver studiato elettronica può certo essere un vantaggio che da maggior dimestichezza con gli elementi del radiantismo tuttavia le cose da imparare per superare un esame di radioamatore non sono paragonabili a 5 anni di superiori. Se c'è quel po di interesse e impegno l'esame si supera. non ti spaventare da alcune cose che leggi, anch'io mi sono arrovellato con Nerio Neri ed hai ragione quando dici che in alcuni casi le regole di comportamento sono più utili delle leggi di Kirkhoff ma la normativa è questa e ci impone questo filtro selettivo per formare i nuovi radioamatore.

Io ti consiglio di andare avanti e di mettercela tutta.
Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV