Autore Topic: Longwire da 45 metri... ROS a manetta su tutte le bande  (Letto 16123 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Mangustiano

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 86
  • Applausi 1
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • FB
  • Nominativo: IZ6ZFR
Longwire da 45 metri... ROS a manetta su tutte le bande
« il: 04 Maggio 2014, 13:17:38 »
Ed eccomi di nuovo qui a chiedervi aiuto

Questa volta sono sconcertato dalle prestazioni della mia antenna autocostruita.
Trattasi di una longwire da 45 metri costruita con toroide T400-2 e filo di rame smaltato da 2,05 mm denominato "AWG 12".






L'ho installata a circa 20 metri di altezza ed il cavo scende fino ad arrivare a 4 metri dal suolo.
Praticamente l'antenna scende con un'inclinazione di circa 16 gradi.












Dopo aver calato 20 metri di cavo RF verso la mia camera, ho collegato il mio analizzatore di antenna RifExpert AA-54 all'antenna e al pc.
Ma dopo aver avviato l'analisi, sono rimasto purtroppo sconvolto dal risultato.

Vi riassumo l'esito dell'analizzatore:


Banda                SWR

160 metri              9
  80 metri              5
  40 metri              2.5
  30 metri              2.9
  20 metri              3.3
  17 metri              2.5
  15 metri              2.3
  12 metri              1.5
  10 metri              3
    6 metri              4.5


Come potete vedere ho un ros altissimo!

Collegando la mia radio Icom IC-706, sono riuscito a sentire con fortissimo fruscio Norvegia, Ucraina sui 20 metri ed ovviamente Italia sui 40 metri.
Tuttavia, non ho neanche tentato di rispondere alle chiamate perché con un ros così alto, ho paura di bruciare i finali andando in trasmissione.

Un paio di giorni fa, ho ordinato online anche un accordatore LDG IT-100 che è specifico per la mia radio ma questo non mi rende particolarmente felice.

È vero che l'accordatore mi ridurrà al minimo il ros ma non mi sta per niente bene che l'antenna abbia prestazioni così ridicole.

Così su due piedi, posso immaginare che gli alberi presenti nel giardino, la tettoia metallica nelle vicinanze e questa eccessiva inclinazione, possano crear problemi all'irradiazione...
Però mi sto organizzando per comprare un palo di 6 metri e 3mm di spessore in modo da alzare il tutto (sperando che mettendo in tiro l'antenna, non si pieghi il palo).

Secondo voi è meglio un palo a sezione quadrata o circolare?


Comunque date un'occhiata alle mie foto per favore, così forse mi dite dove ho sbagliato.



Offline IZ8XOV

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 8360
  • Applausi 493
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Longwire da 45 metri... ROS a manetta su tutte le bande
« Risposta #1 il: 04 Maggio 2014, 14:02:51 »
Ciao Valerio, innanzitutto i miei complimenti per la tua realizzazione davvero ordinata in tutti i dettagli. Vedo che hai proceduto ad effettuare i collegamenti degli avvolgimenti da manuale quindi non può essere li la fonte del problema.

Io ho praticamente la tua stessa antenna con la differenza che la mia misura 41.5mt, lavora con una ferrite Ft-240k ed è totalmente orizzontale.

Mi sembra che la mescola del T-400 sia molto simile al T-200 se non la stessa a parte la potenza che gestisce quindi nemmeno nel toroide può esserci il problema anche perché gli avvolgimenti per il 9:1 sono quelli.

E allora? Provare a scollegare la massa, provare ad accorciarla o allungarla secondo le tabelle, provare a variarne l'inclinazione.

Ho visto che hai un grande terrazzo dove potresti sistemare facilmente 4 supporti come ho fatto io e fare anche una loop filare chiusa che in tal caso potresti alimentare anche a 75 ohm data l'impedenza assai bassa, (tra i 60 e gli 80 ohm).

io prima usavo un 9:1 con un t-200-2 e erano altissime solo in 80mt dove con la ferrite sono prossime al 3:1 mentre in 40 ho 1.8 (sulle altre gamme sono bassissime).

Le tue stazionarie non mi sembrano comunque così elevate, considera che il trasformatore di impedenza è un sistema statico e non dinamico, in pratica cerca di adattare i presunti 450 ohm ai 50 del cavo coassiale ma in verità le impedenze cambiano di frequenza in frequenza e non sono 450 ohm su tutto lo spettro.

Michele

« Ultima modifica: 04 Maggio 2014, 14:05:24 da IZ8XOV »
Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV

Offline virago-gp

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 698
  • Applausi 15
  • Sesso: Maschio
  • meglio crepare piuttosto che tradire QHT parma
    • Mostra profilo
  • Nominativo: cb rondinella di parma
Re:Longwire da 45 metri... ROS a manetta su tutte le bande
« Risposta #2 il: 04 Maggio 2014, 20:03:09 »
http://www.radioamatoripeligni.it/i6ibe/balun9a1/balun9a1.htm    prova dare un occhio qua magari ti è utile

Inviato da RogerKapp



Offline Mangustiano

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 86
  • Applausi 1
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • FB
  • Nominativo: IZ6ZFR
Re:Longwire da 45 metri... ROS a manetta su tutte le bande
« Risposta #3 il: 05 Maggio 2014, 00:40:29 »
IZ8XOV grazie per i complimenti  :birra:
Effettivamente ho lavorato con precisione curando i dettagli.
Purtroppo non ho ottenuto i risultati sperati.
Comunque ti confermo che la mescola del T400 è la stessa del T200. Cambiano solo le dimensioni. Ho comprato il costoso T400 perché volevo utilizzare un amplificatore a 500W quindi ho optato per la dimensione maggiore.

Dici che scollegando la massa, si potrebbe migliorare? Te lo chiedo perché non avevo previsto nel progetto iniziale l'uso di una massa. L'ho aggiunta solo di recente su consiglio di un rivenditore di Roma. Diceva che dovevo assolutamente usare la massa a mo' di "contrappeso".
Comunque farò qualche tentativo, tanto con l'analizzatore d'antenna che possiedo, faccio tutte le prove che voglio  :abballa:

Io comunque sono interessato soprattutto per le bande dei 80, 40 e 20 metri. Queste sono le principali per me! Ed ho costruito questa longwire da 45 metri proprio perché vorrei almeno raggiungere buoni risultati per gli 80 metri.

Il prossimo passo sarà quello di installare un palo di 6 metri per 3mm di spessore... Se non risolvo, allora proverò a modificare la lunghezza della filare.

Michele, ho curiosato sulla tua pagina QRZ... Che software usi nel monitor di sinistra? Quello con la mappa dell'Europa e una sorta di lobo arancione e giallo sull'Italia...



ciao
Io proverei il toroide da solo...

tre resistenze da 150 ohm in serie? Ottima idea! Non ci avevo proprio pensato!
è necessario utilizzare resistenze particolari? Oppure posso usare tranquillamente quelle da 1/4 di watt?

http://www.radioamatoripeligni.it/i6ibe/balun9a1/balun9a1.htm

Sì sì, lo conosco quel sito, infatti ho preso spunto da lì per costruire questa longwire. Nella tabella descritta in quel sito, viene consigliata la lunghezza dei 45 metri (che ho usato io). Grazie comunque.  :birra:


Comunque ragazzi, date un'occhiata a questa analisi che ho fatto da 1.8 Mhz a 29.7 Mhz:



Sarebbe fantastico se riuscissi a spostare l'onda sinusoidale un po' sulla sinistra.
Guardando questo grafico, ho come l'impressione che la longwire non sia calibrata. Ma i miei occhi sono inesperti.

Io so solo che su molti siti consigliano la lunghezza dei 45 metri PRECISI!
E così ho fatto!  :sfiga:
« Ultima modifica: 05 Maggio 2014, 00:44:50 da Mangustiano »

Offline Deejay

  • 1RGK399
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 355
  • Applausi 21
  • Sesso: Maschio
  • QTH Locator JN55AN82JF
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU2CEK
Re:Longwire da 45 metri... ROS a manetta su tutte le bande
« Risposta #4 il: 05 Maggio 2014, 16:32:59 »
Ciao Mangustiano,anche io ho realizzato una long wire ma leggermente più corta della tua per motivi di condominio.Ho preso spunto dal progetto di I6IBE,certo non fatta bene come la tua,ma quello che mi interessa è il suo funzionamento;la mia è lunga appena 16,20 metri ed effettivamente funziona bene,in 160m 1.6:1 , 80m 1.8:1 , 40m 2.2:1 , 20m 1.6:1 , 17m 1.6:1 , 15m 1.7:1 , 12m 2.6:1 , 10m 4.9:1 .
Probabilmente il variare del ros potrebbe dipendere dal tipo di toroide che ho usato (recuperato sul posto di lavoro,ma di sconosciuta provenienza) ma per il resto funge per le bande che sono di mio interesse.Per quanto riguarda il contrappeso ho fatto delle prove ed effettivamente se c'è il ros mi si alza ancora di più (non so il perchè).Spero di esserti stato utile.73
Eccoti il link: http://www.radioamatoripeligni.it/i6ibe/balun9a1/balun9a1.htm
Yaesu FT-991A+SP10+M-1
Intek HR-2040
Wouxun KG-UV6D
Yaesu FT-50R

Radio possedute in passato:Galaxy Saturn,Alan 48 excel Multi,Magnum s-9,Alan 48 BSX,Elbex 2230,Intek m-790 plus,Yaesu FT 2700RH,Intek fm 680 Mod.  80ch-rb colt-eco colt effetto elicottero,Alan 38,Intek Multicom 3230,Kenwood TM-702E,Intek KT-980hp,Yaesu FT 757 GX,Yaesu FT 857D,Yaesu FT-747GX,Yaesu FT-450D,Yaesu FT-897D,Yaesu FT-991.


[img]https://i.ibb.co/QcTgNkP/Yaesu-M-1.jpg


Offline Deejay

  • 1RGK399
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 355
  • Applausi 21
  • Sesso: Maschio
  • QTH Locator JN55AN82JF
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU2CEK
Re:Longwire da 45 metri... ROS a manetta su tutte le bande
« Risposta #5 il: 05 Maggio 2014, 16:41:24 »
Ops!!Ho notato che il link che ti ho postato ti era già stato segnalato,ma una domanda mi sorge spontanea:ma il choke glielo hai messo come nel progetto?Se non l'hai fatto,mettiglielo immediatamente e vedrai che qualche cosa cambierà,anche nel ros. :up:
Yaesu FT-991A+SP10+M-1
Intek HR-2040
Wouxun KG-UV6D
Yaesu FT-50R

Radio possedute in passato:Galaxy Saturn,Alan 48 excel Multi,Magnum s-9,Alan 48 BSX,Elbex 2230,Intek m-790 plus,Yaesu FT 2700RH,Intek fm 680 Mod.  80ch-rb colt-eco colt effetto elicottero,Alan 38,Intek Multicom 3230,Kenwood TM-702E,Intek KT-980hp,Yaesu FT 757 GX,Yaesu FT 857D,Yaesu FT-747GX,Yaesu FT-450D,Yaesu FT-897D,Yaesu FT-991.


[img]https://i.ibb.co/QcTgNkP/Yaesu-M-1.jpg

Offline r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16398
  • Applausi 418
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Longwire da 45 metri... ROS a manetta su tutte le bande
« Risposta #6 il: 05 Maggio 2014, 16:52:16 »
73 a tutti, le resistenze possono essere anche da 1\4 di watt  se provi il ros con l'analizzatore d'antenna, con la radio si può fare a patto di tenere la potenza al minimo e avere le resistenze che sommate sopportano la stessa potenza,  con 10 a 1\4 di watt dissipano  4 watt continui, se dai colpi di portante di pochi secondi puoi anche usare 10 watt...  per il discorso lunghezza dipende tutto dal fattore di velocità del cavo usato e questo lo scopri propio quando fai un'antenna e le misure non combaciano con quelle del progetto propio perchè non usi lo stesso cavo ma uno simile che non è identico, poi c'è il discorso altezza e tipo di terreno ma secondo me è da accorciare e probabilmente anche parecchio ma non si può sapere...  alla fine con il palo conviene mettere una carrucola, ti facilita molto la taratura e la manutenzione, poi  se usi 500 watt l'isolatore  deve essere adeguato altrimenti vedi le fiammate perchè lì trovi diversi Kv e non è detto che basta il solito isolatore, quando piove l'acqua scorre e allaga l'isolatore mentre se ne fai due con interposto un piattello hai l'antenna che funziona anche se piove forte...
ps: il cavo di massa sotto la vite zincata non si può vedere HI!!! usa almeno un paio di rondelle se non hai un capicorda...


Offline IZ8XOV

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 8360
  • Applausi 493
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Longwire da 45 metri... ROS a manetta su tutte le bande
« Risposta #7 il: 05 Maggio 2014, 18:37:39 »

Dici che scollegando la massa, si potrebbe migliorare? Te lo chiedo perché non avevo previsto nel progetto iniziale l'uso di una massa. L'ho aggiunta solo di recente su consiglio di un rivenditore di Roma. Diceva che dovevo assolutamente usare la massa a mo' di "contrappeso".

Ciao Valerio, come saprai certamente la massa assolve due compiti principali, quello di variare l'impedenza e di fugare eventuali rientri rf sul cavo. nel primo caso il compito viene svolto dal trasformatore d'impedenza ovvero l'un-un che hai realizzato mentre come contrappeso usi già il lungo cavo coassiale, almeno questo è ciò che faccio io non avendo fatto come te un collegamento specifico a massa. dopo tutto non ti costa nulla scollegare la massa no? Allora fai questa prova e vedi se ottieni migliorie o peggioramenti. Purtroppo le longwire sono antenne un po imprevedibili e anche qualche cm di più o di meno di lunghezza così come l'altezza da terra e la forma le influenzano molto nel comportamento.

La mia è messa a modi rettangolo e mi consente ottimi collegamenti in 40 metri, buoni in 80 e 20, discreti sulle bande alte.

Michele, ho curiosato sulla tua pagina QRZ... Che software usi nel monitor di sinistra? Quello con la mappa dell'Europa e una sorta di lobo arancione e giallo sull'Italia...

Ti ringrazio per aver curiosato! Quello non è un programma ma un sito che calcola real time la propagazione in Vhf, lo trovo molto utile per divertirmi un po su quella banda. Il sito è questo che segue, (dovrai spostare la mappa col mouse sull'italia e verificare lo skip in km al lato):
http://aprs.mountainlake.k12.mn.us/

Quanto alle Hf generalmente guardo solo Hamqsl, (solar flux e indici), e Dxsummit, (cluster), ma più praticamente giro il Vfo e vedo com'è la situazione.

Sono presente specialmente in 40 metri tra le 18 e le 19 che è il mio orario libero ma non ho frequenze specifiche. credo che potremo ascoltarci certamente.

Comunque a mio avviso i valori da te postati sono abbastanza in linea con questo tipo di antenne, (quando usavo il T200 erano assai più alte comunque!) e non si può pretendere di avere 1:1 o 1:5 su tutte le bande visto che come sai gli un-un sono dei sistemi passivi e non circuiti L/c per cui cercano di adattare al meglio ai 50 ohm del cavo coassiale ma l'impedenza delle longwire non è 450 ohm d'appertutto ma varia spesso per cui l'unun non ce la fa a sistemare del tutto le cose.

Michele
Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV

Offline Mangustiano

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 86
  • Applausi 1
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • FB
  • Nominativo: IZ6ZFR
Re:Longwire da 45 metri... ROS a manetta su tutte le bande
« Risposta #8 il: 05 Maggio 2014, 21:55:20 »
la mia è lunga appena 16,20 metri ed effettivamente funziona bene:
160m 1.6:1 , 80m 1.8:1 , 40m 2.2:1 , 20m 1.6:1 , 17m 1.6:1 , 15m 1.7:1 , 12m 2.6:1 , 10m 4.9:1 .

 8O 8O 8O 8O veramente un ottimo risultato! Un SWR bassissimo!!! Con soli 16 metri di filare! Ma come è possibile? Io, seguendo la logica che l'antenna ideale dovrebbe essere lunga quanto la banda che si intende usare, ho optato per almeno 40 metri proprio perché mi interessa la banda dei 40 metri e di conseguenza la banda degli 80 metri in mezz'onda...
Tu invece hai ottenuto ottimi risultati con soli 16 metri! Come ti invidio!

ma il choke glielo hai messo come nel progetto?

L'ultima volta che ho inserito un RF choke, ho peggiorato drasticamente la situazione... Infatti avevo aperto un post proprio per quella situazione:
http://www.rogerk.net/forum/index.php?topic=43227.30

Comunque farò un tentativo  :birra:

per il discorso lunghezza dipende tutto dal fattore di velocità del cavo usato...

quindi troverò differenze anche utilizzando cavi di diametro diverso, no?
Per questo progetto ho usato una sezione di 2,5... E se utilizzassi un cavo da 3 mm di diametro?
Meglio o peggio?
Difficile da dire, vero?  :mrgreen:
Faccio prima a fare un tentativo  ;-)

il cavo di massa sotto la vite zincata non si può vedere HI!!!

 :grin: lo so lo so... è orribile ma ho già risolto. Ho comprato un capocorda massiccio e l'ho dovuto anche modificare allargando il buco perché il bullone in foto è da 12mm e non so neanche se esistono capicorda così grandi  :mrgreen:



Per provare l'UN-UN con l'analizzatore come ha scritto r5000 puoi mettere 3 resistenze da 1/4 watt
Detto fatto  :birra:
Ho comprato 3 resistenze cicciotte da 150 ohm e l'ho inserite nel progetto.
Collegando l'analizzatore ho ottenuto questo risultato:


Effettivamente mi aspettavo 1:1  :-\
Ma non è stato così. Quale potrebbe essere il motivo? Ho sbagliato qualcosa?

dopo tutto non ti costa nulla scollegare la massa no?

Sì sì, infatti oggi mi sono sbizzarrito con le prove.  :dance:
Scollegando la massa però, il ros è peggiorato di molto.
La banda dei 80 e dei 40 metri segnava INFINITO!
Motivo per il quale ho ricollegato la massa  :-D

Sono presente specialmente in 40 metri tra le 18 e le 19 che è il mio orario libero ma non ho frequenze specifiche. credo che potremo ascoltarci certamente.

Volentieri!
Però devo attendere l'arrivo dell'accordatore d'antenna...
Per ora ho paura di bruciare la radio con questo maledetto ROS!



Comunque ecco gli aggiornamenti:

Ho collegato l'analizzatore direttamente sotto il toroide e i valori sono peggiorati:


Oggi ho anche cominciato ad organizzarmi con videocamera, trasmettitore video a 2W e ricevitore video collegato al pc...
Perché?
Perché per tarare per bene l'antenna, io sarò al piano terra vicino la tettoia che avete visto in foto, mentre invece la radio si troverà in camera, ossia al secondo piano e molto distante.
Così per evitare di andare avanti e indietro facendo i chilometri, ho pensato di installare una videocamera che punta esattamente sul display dell'analizzatore di antenna in modo che il segnale video venga sparato dalla cameretta.
Ed io mi troverò col ricevitore video e portatile al piano terra vicino la tettoia, in modo da vedere IN DIRETTA i cambiamenti dei valori SWR della filare.

Altrimenti voi come fareste?

Io pensavo di accorciare la lunghezza della filare di 50 centimetri alla volta.

Quindi in parole povere, si tratta di:
-allentare il cavo tirante (menomale che installato una carrucola),
-tagliare le fascette da elettricista che bloccano la filare all'isolatore,
-fare un cerchio grande 20 cm di diametro in modo da "sprecare" 50 centimetri di filare,
-ribloccare il tutto con le fascette,
-rimettere in tiro la corda
-e osservare al pc i nuovi valori SWR aggiornati in diretta grazie al collegamento video senza fili.

Che ne dite?


Offline Mangustiano

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 86
  • Applausi 1
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • FB
  • Nominativo: IZ6ZFR
Re:Longwire da 45 metri... ROS a manetta su tutte le bande
« Risposta #9 il: 05 Maggio 2014, 22:29:16 »
Ed ecco di cosa parlavo...

La videocamera che punta direttamente sul display dell'analizzatore:



e il video trasmesso senza fili a 2,4 ghz con 2watt di potenza verso il pc:



questa immagine è in realtà il display dell'analizzatore in diretta!

Offline IZ8XOV

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 8360
  • Applausi 493
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Longwire da 45 metri... ROS a manetta su tutte le bande
« Risposta #10 il: 05 Maggio 2014, 22:47:16 »
Ciao Valerio, se ti può essere utile la mia misura esattamente 41.5. io il problema delle stazionarie non me lo pongo onestamente, non sono altissime e le tiro giù con l'accordatore, mi ascoltano tutti benissimo e sono contento così.

Però volevo aggiungere in relazione alla lunghezza: tu hai fatto riferimento all'onda intera sui 40 e alla 1/2 onda sugli 80, considera che il Ros in se non determina una perdita di efficienza perché indica una differenza fra impedenze e questa può essere facilmente corretta senza che vi siano decadimenti nell'efficienza di irradiazione. Ad esempio un'antenna in 1/2 onda, (nel mio caso in 80 metri), alimentata ad un estremo è perfettamente risonante, molto efficiente ma presenta un Ros elevato a causa dell'alta impedenza che il 9:1 non riesce a portare a 50 ohm effettivi del cavo.

Michele
Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV


Offline Mangustiano

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 86
  • Applausi 1
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • FB
  • Nominativo: IZ6ZFR
Re:Longwire da 45 metri... ROS a manetta su tutte le bande
« Risposta #11 il: 05 Maggio 2014, 23:10:46 »
Quindi non dovrei preoccuparmi di questi ros alti?
Sicuramente alzerò ancora di più l'antenna (e questo è solo che un bene)  però io pensavo che un'antenna che ha come caratteristiche INIZIALI un buon ros sarà presumibilmente migliore di un'altra che richiede obbligatoriamente un accordatore.

Ossia, a me non va che la mia antenna abbia un buon SWR solo grazie all'accordatore.
Mi piacerebbe che risuonasse bene da sola!

Domani mattina mi alzo presto così taro per bene la lunghezza. Speriamo bene!


Mauro, ho fatto 9 spire trifilari e ti confermo anche che si tratta di un toroide T400-2.

Offline IZ8XOV

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 8360
  • Applausi 493
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Longwire da 45 metri... ROS a manetta su tutte le bande
« Risposta #12 il: 05 Maggio 2014, 23:20:15 »
Premetto che non sono un esperto ma avere stazionarie elevate significa fondamentalmente due cose: A) che parte della potenza in relazione al Ros non viene irradiata, B) che i finali della nostra radio rischiano grosso. Ma non c'è relazione diretta tra resa dell'antenna e stazionarie. Una 1/2 onda presenta stazionarie elevate perché è ad alta impedenza quindi occorre metterci qualcosa che l'abbassi ma di suo è un'antenna eccellente e perfettamente risonante.

L'antenna migliore quindi capace di irradiare tutta la potenza che gli diamo si presenta come una resistenza ohmica pura nella quale le componenti induttive e capacitive si bilanciano reciprocamente, indipendentemente dal Ros.
Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV


Offline IZ8XOV

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 8360
  • Applausi 493
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Longwire da 45 metri... ROS a manetta su tutte le bande
« Risposta #13 il: 05 Maggio 2014, 23:31:18 »
Dimenticavo, credo che un'altra cosa da valutare siano i lobi di radiazione che sono fondamentali per vedere come irradia la tua antenna. Io personalmente lascerei tutto come sta perché hai fatto un ottimo lavoro, collegherei un accordatore e inizierei a provare l'antenna per vedere come si comporta sulle varie bande e poi agirei di conseguenza nel cambiare eventualmente la geometria. Infatti la maggioranza di noi vorrebbe una filare semplice che ci consentisse di fare egregiamente tutte le bande dai 160 ai 10 metri...magari pure i 6!

Il problema è che queste antenne quando sono tese orizzontali hanno la caratteristica che la Rf si propaga in direzione del filo diventando parecchio direttive all'aumentare della frequenza.

Quando la iniziale end fed era diritta era puntata sul sudamerica e in 10 metri non c'era verso di fare molti altri paesi! Per questo l'ho messa a rettangolo anche perché di queste dimensioni non ci stava!

Per questo farei delle prove sul campo al di la delle stazionarie che appianerai con l'accordatore, per valutare nel complesso come si comporta sia nei nazionali che in attività dx sulle bande superiori ai 40 metri.

Fortunatamente avendo una lunghezza di tutto rispetto la tua antenna avrà certamente anche molti lobi secondari e ciò unitamente alla sua alta resistenza di radiazione dovrebbe consentirti di ricevere e trasmettere bene.

Sono infatti curioso di sapere i tuoi resoconti visto che lavoriamo con due antenne praticamente identiche a parte il trasformatore, (a me con ferrite) e la forma.

Sono molto curioso, anche di collegarti per questo quando sei pronto mandami un messaggio pvt o qui nel 3d così ci sentiamo e magari verranno anche altri amici e sarà occasione di un bel qso in 40.

Nb: se mastichi un po d'inglese ti segnalo l'ottimo sito su queste antenne ad opera di W8JI
http://www.w8ji.com/long_wire_antenna.htm

Michele
Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV

Offline r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16398
  • Applausi 418
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Longwire da 45 metri... ROS a manetta su tutte le bande
« Risposta #14 il: 06 Maggio 2014, 00:11:46 »
73 a tutti, adesso il capicorda è a regola d'arte HI!!! bene, vedo che ti sei attrezzato pure con un ponte video per controllare da remoto, non è banale ma molto utile se devi fare tutto da solo, diciamo che con un'amico è più divertente ma è perfetto se l'amico non è disponibile, il discorso ros ed efficienza dell'antenna sono indipendenti tra loro, se hai ros elevato avrai maggiori perdite nel cavo coassiale e potresti danneggiare l'apparato ma per questo un'accordatore risolve... per il discorso lunghezza e fattore di velocità oltre al diametro del conduttore dipende dalla guaina isolante che c'è sopra, se usavi il filo di rame nudo la lunghezza reale è molto vicina alla lunghezza elettrica mentre se c'è la guaina di silicone, teflon o plastica cambia in modo significativo e puoi avere la stessa risonanza con due misure diverse di diversi cm, anche più di 50 cm su un'antenna di 20 mt,  ora l'unica è abbassare la carrucola (bravo che l'hai usata...) e ripiegare il cavo prendendo sempre nota della variazione di ros perchè dopo un pò viene facile confondersi con tutti i numeri e  se hai sotto controllo tutte le bande in un colpo solo viene più facile ancora sbagliarsi, meglio salvare le schermate con il riferimento tipo quanto accorci e poi valutare la curva del ros per aggiustare al meglio il funzionamento, ovviamente sarà sempre un compromesso e non puoi pensare di ottenere ros 1:1 su tutte le bande ma bisogna puntare ad abbassare al massimo il ros anche perchè  è previsto un lineare e questo di certo non digerisce disadattamenti elevati, la misura delle resistenze dice che il tuo UNUN non lavora come deve per gli 80 mt, se funzionasse devi vedere ros 1:1 con i 450 ohm, se sono tre resistenze da 150 ohm il valore è corretto ma misurale con un multimetro per vedere se sono veramente da 150 ohm, metti che ti hanno venduto delle resistenze da 180 ohm e i conti non tornano...  lo strano è che più alzi la frequenza più si avvicinano al valore giusto e può succedere per il tipo di mescola del toroide o per le resistenze troppo induttive che misurano in modo diverso al variare  della frequenza, c'è da provare ancora con calma, quando hai ros 1:1 in 80 mt escludi il toroide e ricollegando l'antenna dovresti riuscire a spostare le curve in banda utile anche se sarà difficile avere tutte le bande centrate al minimo ma di certo dovresti raggiungere un ros più contenuto... poi il balun choke serve per evitare la corrente di modo comune (ritorni rf ecc...) a patto che la massa dell'UNUN sia collegata alla massa terra "buona", ora il capicorda è ben fatto ma quella zanca è a massa terra? ok provare a vedere il ros con e senza massa collegata ma se vuoi far funzionare l'antenna un contrappeso serve sempre anche se per le antenne largabanda  (tipo canna da pesca ecc...) a volte è controproducente...
ps: visto che c'è prova a collegare l'analizzatore d'antenna diretto al filo e vedi i valori di impedenza caratteristica, sicuramente saranno diversi dai 450 ohm ma è giusto per vedere dove si può lavorare...


Offline IZ8XOV

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 8360
  • Applausi 493
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Longwire da 45 metri... ROS a manetta su tutte le bande
« Risposta #15 il: 06 Maggio 2014, 00:21:02 »
Ciao Silvio approfitto per una domanda che è la seguente: quali differenze vedi tra il T-400-2 e la ferrite mescola 43 per questo tipo di antenne? Cioè se sostituisse il suo attuale toroide con una mescola 43 cosa cambierebbe secondo te in peggio o in meglio?

Michele
Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV

Offline r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16398
  • Applausi 418
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Longwire da 45 metri... ROS a manetta su tutte le bande
« Risposta #16 il: 06 Maggio 2014, 01:13:41 »
Ciao Silvio approfitto per una domanda che è la seguente: quali differenze vedi tra il T-400-2 e la ferrite mescola 43 per questo tipo di antenne? Cioè se sostituisse il suo attuale toroide con una mescola 43 cosa cambierebbe secondo te in peggio o in meglio?

Michele
73 a tutti, la mescola 43 è più larga banda ma non mi risulta che ci sia di potenza simile al t400-2 che và bene fino ai 30 mhz, la permeabilità è molto diversa e con la mescola 43 bastano 3 spire per fare la stessa induttanza che il t200-2  ha con 29 spire, è certamente migliore se usato come balun choke o per fare filtri, come balun larga banda và bene ma devi fare meno spire ...


Offline Mangustiano

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 86
  • Applausi 1
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • FB
  • Nominativo: IZ6ZFR
Re:Longwire da 45 metri... ROS a manetta su tutte le bande
« Risposta #17 il: 06 Maggio 2014, 12:30:45 »
Beh Michele, non appena mi arriva l'accordatore farò qualche QSO ma sono scettico purtroppo.
In questi giorni sono spesso in ricezione e sento poco e niente.
Non so se è anche colpa del Icom IC-706. Effettivamente è un apparato molto vecchio ed io mi sono ormai abituato allo Yaesu FTDX-3000D.
Comunque resta il fatto che sento poco e male con un forte fruscio che copre tutte le comunicazioni.

L'accordatore mi ridurrà l'SWR ma non penso che la qualità della ricezione vada a migliorare più di tanto.

...la misura delle resistenze dice che il tuo UNUN non lavora come deve per gli 80 mt, se funzionasse devi vedere ros 1:1 con i 450 ohm...

Misurando le resistenze, ti confermo che hanno un totale di 449 ohm.

Quindi qual è il problema? Dove ho sbagliato?
Il toroide T400-2 è specifico per le mie bande!
Mentre il cavo di rame smaltato è professionale e specifico per i lavori di avvolgimento!
 :(  :sfiga:

...lo strano è che più alzi la frequenza più si avvicinano al valore giusto e può succedere per il tipo di mescola del toroide o per le resistenze troppo induttive che misurano in modo diverso al variare  della frequenza, c'è da provare ancora con calma, quando hai ros 1:1 in 80 mt escludi il toroide e ricollegando l'antenna dovresti riuscire a spostare le curve in banda utile anche se sarà difficile avere tutte le bande centrate al minimo ma di certo dovresti raggiungere un ros più contenuto...

Sinceramente non ho capito che cosa devo provare a fare.
...prova a vedere il ros con e senza massa collegata...

Ho già provato e senza massa collegata, l'analizzatore mi dà il simbolo dell'infinito per le bande degli 80 e 40 metri!!! Mentre tutte le altre bande si alzano.

prova a collegare l'analizzatore d'antenna diretto al filo e vedi i valori di impedenza caratteristica, sicuramente saranno diversi dai 450 ohm ma è giusto per vedere dove si può lavorare...

Ossia devo collegare il capo della filare al polo centrale dell'analizzatore?
E la massa? Devo collegarla allo spinotto dell'analizzatore?

Offline IZ8XOV

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 8360
  • Applausi 493
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Longwire da 45 metri... ROS a manetta su tutte le bande
« Risposta #18 il: 06 Maggio 2014, 13:14:04 »
Ciao Silvio approfitto per una domanda che è la seguente: quali differenze vedi tra il T-400-2 e la ferrite mescola 43 per questo tipo di antenne? Cioè se sostituisse il suo attuale toroide con una mescola 43 cosa cambierebbe secondo te in peggio o in meglio?

Michele
73 a tutti, la mescola 43 è più larga banda ma non mi risulta che ci sia di potenza simile al t400-2 che và bene fino ai 30 mhz, la permeabilità è molto diversa e con la mescola 43 bastano 3 spire per fare la stessa induttanza che il t200-2  ha con 29 spire

Perfetto grazie, infatti vorrei ridurre gli avvolgimenti da 9 a 6 e vedere cosa succede, proverò!
Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV


Offline IZ8XOV

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 8360
  • Applausi 493
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Longwire da 45 metri... ROS a manetta su tutte le bande
« Risposta #19 il: 06 Maggio 2014, 13:17:56 »
Beh Michele, non appena mi arriva l'accordatore farò qualche QSO ma sono scettico purtroppo.
In questi giorni sono spesso in ricezione e sento poco e niente.
Non so se è anche colpa del Icom IC-706. Effettivamente è un apparato molto vecchio ed io mi sono ormai abituato allo Yaesu FTDX-3000D.
Comunque resta il fatto che sento poco e male con un forte fruscio che copre tutte le comunicazioni.

L'accordatore mi ridurrà l'SWR ma non penso che la qualità della ricezione vada a migliorare più di tanto.

Io sarei più ottimista anche per onorare l'impegno che ci hai messo! Comunque non so se per fruscio intendi il rumore, come sei messo a rumore sullo s-meter? cioè se non c'è Qso dove si ferma l'ago dello s-meter? te lo chiedo perché con la mia il rumore è a volte anche Zero! mentre in altre circostanze sfiora il 2-3 ma nulla a che vedere col rumore che tirava dentro la verticale.

Quanto alle difficoltà di ascolto dipende anche dalla propagazione. quando montai la mia ci furono dei giorni di propagazione assente e pensai che avevo fatto un'antenna inutile, poi magicamente iniziai a ricevere segnali forti e a ricevere ottimi rapporti da chi collegavo, anche con 10 watt.

Attendi fiducioso, fai le prove con l'accordatore e casomai se hai possibilità  prova a variarne la forma, spero di collegarti presto.
Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV

Offline ilpirata

  • 1RGK441
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 358
  • Applausi 10
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Longwire da 45 metri... ROS a manetta su tutte le bande
« Risposta #20 il: 06 Maggio 2014, 16:10:45 »
ciao
anche io ho fatto una long wire da 38m con lo stesso progetto di i6ibe, con balun 9:1 stesa da sotto la ringo fino al giardino,nel ultimo tratto lo ripiegata di circa 80°
All'inizio addirittura era sorda ho smontato 3 volte tutto,ho fatto un nuovo balun ho cambiato il cavo i connettori,bhooo.
Poi ha iniziato a funzionare ma con segnali bassi, addirittura con la ringo in 40m ho 2/3punti in piu nell smeter.
anche io ho comprato l accordatore e fine mese quando torno a casa faccio 2 prove perche adesso sono fuori per lavoro e vedo come funziona,poi piano piano vedo come poter guadagnare qualcosa in ricezione e pure in trasmissione,alle volte basta accorciare o allungare o addirittura togliere quei 5 metri che sono ad L o girarli dall'altro lato e si risolve tutto
ant. multibanda
locator JM78ID

Offline Mangustiano

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 86
  • Applausi 1
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • FB
  • Nominativo: IZ6ZFR
Re:Longwire da 45 metri... ROS a manetta su tutte le bande
« Risposta #21 il: 06 Maggio 2014, 21:22:34 »
se non c'è Qso dove si ferma l'ago dello s-meter?

nella banda degli 80 e 40 metri, in assenza di QSO, ho l's-meter a 5 o 6.
Invece sui 20 metri, l's-meter è a zero.

Offline IZ8XOV

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 8360
  • Applausi 493
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Longwire da 45 metri... ROS a manetta su tutte le bande
« Risposta #22 il: 06 Maggio 2014, 22:01:56 »

Poi ha iniziato a funzionare ma con segnali bassi, addirittura con la ringo in 40m ho 2/3punti in piu nell smeter.

Benché una L invertita abbia una componente verticale in relazione alla lunghezza del tratto orizzontale inteso come predominanza di polarizzazione quindi di angolo di radiazione a mio avviso c'è qualcosa che non va. una verticale generalmente ha un'area di cattura inferiore ad una filare che oltretutto cattura meno rumore e quindi rende intellegibili segnali che con la verticale non si sentono.

Io ho avuto una enorme verticale 1/2 onda per i 40 metri alta 20 mt (!!) ma nei qso nazionali la filare ha vinto sempre sia come intensità che come rumorosità.
Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV


Offline IZ8XOV

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 8360
  • Applausi 493
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Longwire da 45 metri... ROS a manetta su tutte le bande
« Risposta #23 il: 06 Maggio 2014, 22:10:45 »


nella banda degli 80 e 40 metri, in assenza di QSO, ho l's-meter a 5 o 6.
Invece sui 20 metri, l's-meter è a zero.

Si, il rumore è inversamente proporzionale alla frequenza infatti in vhf è assente, in 20 metri è ai minimi mentre tende ad aumentare molto dai 30 a scendere, tuttavia con la tua filare che è praticamente orizzontale dovresti avere un rumore assai più basso.

Io sono in centro città dove il Qrm è elevato ma poi c'è sempre il Qrn dovuto al rumore tipico di banda, (temporali, scariche etc.) eppure a me il rumore è tra 0 e 3.

Non vorrei essere avvantaggiato dal fatto che la mia antenna è messa a modi rettangolo ma non è chiusa a loop bensì aperta.

Queste antenne sono antenne un po strane e con comportamenti spesso differenti, tuttavia io ne sono soddisfattissimo per questo vi dico non demordere perché con qualche piccola miglioria avrete risultati buoni se non ottimi.



Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV

Offline r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16398
  • Applausi 418
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Longwire da 45 metri... ROS a manetta su tutte le bande
« Risposta #24 il: 06 Maggio 2014, 23:41:15 »
73 a tutti, stabilito che le resistenze sono da 450 ohm dovrebbero dare ros 1:1 con un balun 9:1, poco di più se le resistenze non sono anti induttive ma metalliche e solo con delle resistenze a filo (induttive...) si potrebbe avere un ros elevato ma quando sali di frequenza, cioè in 80 mt hai il ros basso mentre in 10 mt ros elevato, quindi direi di riprovare con calma se il toroide è collegato giusto perchè c'è qualcosa di strano, le resistenze sono a strato metallico, non sono anti induttive ma fino a 20-30 mhz non dovresti avere problmemi, certamente fino ai 10 mhz devi misurare ros 1:1... poi dicevo di provare a collegare il filo diretto all'analizzatore di spettro e vedere che impedenza hai, se invece dei 450 ohm ti trovi 200 ohm  conviene usare un rapporto 4 a 1 invece del 9 a 1...
ps: per togliersi il dubbio se le resistenze sono adatte prova a collegarle in parallelo per fare un carico da 50 ohm e misura il ros, se diverso da 1:1 sono induttive e quindi il toroide non ha nulla di sbagliato ma sono le resistenze non adatte alla radiofrequenza...