Autore Topic: Corso CW di Oscar I7OHP  (Letto 158648 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

oibaf

  • Visitatore
Re:Corso CW di Oscar I7OHP
« Risposta #200 il: 20 Luglio 2015, 14:26:06 »
Ciao Silvio e ciao a tutti. Quando torno on air spotteró la frequenza di chiamata.
Ci sentiremo (nonostante il caldo ahimè) tranquillamente. Io invece l'irlandese che avevo beccato purtroppo non essendo registrato su qrz, non ho potuto contattarlo, peccato!
Oscar, mi piace molto quando ci scrivi e ci inquadri con le tue osservazioni.
Ho notato che a fine chiamata dopo AR usi anche il K, mentre io di solito usi solo AR. Pensi che vada bene comunque??

Offline i7ohp

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 531
  • Applausi 180
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: I7OHP - Oscar
Re:Corso CW di Oscar I7OHP
« Risposta #201 il: 20 Luglio 2015, 18:54:59 »
Ciao, carissimo Fabio. Bene. Il termine tenico del K è "invito a trasmettere". Attento, non l'ho creato io.........  Di solito, l'AR viene seguito da un bel VA, cosa che molti lo identifichino con "SK"-Non mi piace questo SK perchè è utilizzato per dire che uno di noi se ne è andato in cielo... Spero ok, Fabio. Ma appena questa marea di caldo avrà finito di romperre(bari 40 gradi), spero leggere molto. Un abbraccio,Oscar.

Offline IZ2UUF (davj2500)

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3249
  • Applausi 492
  • Sesso: Maschio
  • Op. Davide
    • Mostra profilo
    • IZ2UUF Web Site
  • Nominativo: IZ2UUF
Re:Corso CW di Oscar I7OHP
« Risposta #202 il: 20 Luglio 2015, 19:53:49 »
Ho notato che a fine chiamata dopo AR usi anche il K, mentre io di solito usi solo AR. Pensi che vada bene comunque??

Ciao oibaf.

Volevo riportare quanto descritto nel documento "ETICA E PROCEDURE OPERATIVE PER IL RADIOAMATORE", IIIa edizione. Questo documento, internazionalmente accettato da numerose associazioni di radioamatori (ARI compresa), fissa delle regole operative allo scopo di standardizzare il gergo e le modalità operative tra radioamatori. Questi principi operativi sono stati approvati dallo IARU con la risoluzione 08-1, esortando tutte le regioni ad adottarlo. Lo IARU nota che poor operating behavior adversely affects the enjoyment of all radio amateurs and does not enhance the reputation of the Amateur Radio Services e conclude che endorses and recommends the principles set out in the booklet “Ethics and Operating Procedures for the Radio Amateur” by John Devoldere, ON4UN and Marc Demeuleneere, ON4WW.

Per quanto riguarda la chiamata CW, il manuale dice:

• Trasmettete alla velocità alla quale desiderate vi sia risposto. Non andate mai più veloci di quanto riuscite a copiare: «CQ CQ IK1ABC IK1ABC IK1ABC AR»
• «AR» significa “fine del messaggio” o “ho terminato questa trasmissione”, mentre «K» significa “passo”. Perciò bisogna sempre terminare una chiamata con «AR», e mai con «K» (perché non c’è ancora nessuno al quale passare la parola).
Non terminate la chiamata con «AR K» (come spesso capita di ascoltare sulle bande), perché significa “fine del messaggio, passo”: non c’è ancora nessuno a cui dare il cambio. Terminate la chiamata con «AR».
• L’uso di «PSE» (dall’inglese please, cioè “per favore”) alla fine di una chiamata (per esempio «CQ CQ DE ... PSE K») può sembrare molto educato, ma non è necessario. Non aggiunge alcunché, senza contare che usare «K» non è corretto. Terminate la chiamata con un semplice «AR».

Pertanto, secondo questa procedura, l'unico modo corretto di terminare una chiamata CQ è con "AR" e non con "AR K" o "PSE K".

Ciaoo
Davide
IZ2UUF - Davide - http://www.iz2uuf.net/


Offline ik2cnf

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 216
  • Applausi 45
  • Sesso: Maschio
  • Maurizio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: ik2cnf
Re:Corso CW di Oscar I7OHP
« Risposta #203 il: 20 Luglio 2015, 20:30:34 »
Ciao Davide,

premesso che mi affaccio da poco alla telegrafia attiva, anche se da molto tempo ne sono attratto, ho letto anch'io il documento che tu citi, e l'utilizzo di AR nelle chiamate lì è ben giustificato, ma non mi sembra condiviso nel mondo RT.

Secondo me questo è dovuto all'accezione restrittiva per cui <K> significherebbe "passo il tasto al corrispondente", mentre l'accezione più comune equivarrebbe a " passo il tasto a chiunque voglia rispondermi".

Nel servizio mobile marittimo chiamare  "CQ DE IBHF K"  aveva il significato di "chiamata generale per tutte le stazioni del servizio mobile marittimo, con richiesta di risposta"

Ovviamente il servizio radiotelegrafico marittimo non esiste più, e noi siamo radioamatori,
ciononostante ho letto in alcuni forum che qualche radioamatore, a una chiamata  che termina con AR, non ti risponderebbe :-)

Mia opinione da due cent:
ora io chiamo terminando con "K" o "PSE K" ma il più del volte con "PSE QRS K" "PSE QRS AR K"

vedi questo thread http://www.telegrafia.it/forum_telegrafia/forum_show_msg.php?idrecord=19279

resto in attesa di opinioni più autorevoli della mia ...

accaldati 73
Maurizio
« Ultima modifica: 20 Luglio 2015, 20:33:46 da ik2cnf »

Offline IZ2UUF (davj2500)

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3249
  • Applausi 492
  • Sesso: Maschio
  • Op. Davide
    • Mostra profilo
    • IZ2UUF Web Site
  • Nominativo: IZ2UUF
Re:Corso CW di Oscar I7OHP
« Risposta #204 il: 20 Luglio 2015, 21:26:29 »
premesso che mi affaccio da poco alla telegrafia attiva, anche se da molto tempo ne sono attratto, ho letto anch'io il documento che tu citi, e l'utilizzo di AR nelle chiamate lì è ben giustificato, ma non mi sembra condiviso nel mondo RT.

Ciao Maurizio.

Io sono molto favorevole al fatto che un'ente internazionale e le nostre associazioni nazionali si prendano la briga di codificare per iscritto e promuovere un modo standardizzato da operare.
Capisco che qualunque scelta venga fatta nell'ambito della standardizzazione, ci sarà quasi sicuramente qualche categoria che non è soddisfatta perché qualche particolare non è quello a cui è abituata.
Io sono convinto che avere una convenzione comune e non ognuno che fa come vuole perché è abituato così sia un vantaggio per tutti.
Personalmente, io ho deciso di aderire alla lettera a quanto prescritto dal documento in questione. Ho speso tempo a studiarlo con cura e a disimparare le cose che facevo non conformi ad esso, inclusi i vari PSE K e compagnia bella.

Poi naturalmente ognuno è libero di fare quello che vuole, tanto che uno termini CQ con AR, AR K, PSE K o quello che vuole, si capisce lo stesso.
Però ho ritenuto giusto sottolineare che in merito a questo aspetto esiste un documento ufficiale, codificato, approvato dallo IARU e da decine di associazioni comprese le nostre che formalizza quale sia la forma corretta.

Ciaoo
Davide
« Ultima modifica: 20 Luglio 2015, 23:28:22 da davj2500 »
IZ2UUF - Davide - http://www.iz2uuf.net/


Offline aquiladellanotte

  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3398
  • Applausi 136
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Corso CW di Oscar I7OHP
« Risposta #205 il: 20 Luglio 2015, 23:21:31 »
Buonasera, Oscar ti leggo sempre con molto piacere.
Ho una curiosità...come hai scelto la successione delle lettere del tuo corso?
Penso che sia interessante pure che ci racconti qualche retroscena del tuo corso (avendo avuto moltissimi allievi chissà quanti aneddoti)....
aquila della notte 1adn089
IZ0PQE

oibaf

  • Visitatore
Re:Corso CW di Oscar I7OHP
« Risposta #206 il: 21 Luglio 2015, 08:49:19 »
Ho notato che a fine chiamata dopo AR usi anche il K, mentre io di solito usi solo AR. Pensi che vada bene comunque??

Ciao oibaf.

Volevo riportare quanto descritto nel documento "ETICA E PROCEDURE OPERATIVE PER IL RADIOAMATORE", IIIa edizione. Questo documento, internazionalmente accettato da numerose associazioni di radioamatori (ARI compresa), fissa delle regole operative allo scopo di standardizzare il gergo e le modalità operative tra radioamatori. Questi principi operativi sono stati approvati dallo IARU con la risoluzione 08-1, esortando tutte le regioni ad adottarlo. Lo IARU nota che poor operating behavior adversely affects the enjoyment of all radio amateurs and does not enhance the reputation of the Amateur Radio Services e conclude che endorses and recommends the principles set out in the booklet “Ethics and Operating Procedures for the Radio Amateur” by John Devoldere, ON4UN and Marc Demeuleneere, ON4WW.

Per quanto riguarda la chiamata CW, il manuale dice:

• Trasmettete alla velocità alla quale desiderate vi sia risposto. Non andate mai più veloci di quanto riuscite a copiare: «CQ CQ IK1ABC IK1ABC IK1ABC AR»
• «AR» significa “fine del messaggio” o “ho terminato questa trasmissione”, mentre «K» significa “passo”. Perciò bisogna sempre terminare una chiamata con «AR», e mai con «K» (perché non c’è ancora nessuno al quale passare la parola).
Non terminate la chiamata con «AR K» (come spesso capita di ascoltare sulle bande), perché significa “fine del messaggio, passo”: non c’è ancora nessuno a cui dare il cambio. Terminate la chiamata con «AR».
• L’uso di «PSE» (dall’inglese please, cioè “per favore”) alla fine di una chiamata (per esempio «CQ CQ DE ... PSE K») può sembrare molto educato, ma non è necessario. Non aggiunge alcunché, senza contare che usare «K» non è corretto. Terminate la chiamata con un semplice «AR».

Pertanto, secondo questa procedura, l'unico modo corretto di terminare una chiamata CQ è con "AR" e non con "AR K" o "PSE K".

Ciaoo
Davide

Carissimo davide,
Ben risentito. A dirti la verita l'ho letto tutto quel manuale e lo uso molto come riferimento. Avevo solo chiesto un parere ad oscar, d'altronde si parla ad uno che ha fatto il servizio di marconista per anni. É anche vero che il suo modo di fare é da radiotelegrafista, diciamo che ci mette un po la sua firma.
Cmq concordo con quanto dici, non avrei altro da aggiungere.
;D

Ciao Fabio


Offline i7ohp

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 531
  • Applausi 180
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: I7OHP - Oscar
Re:Corso CW di Oscar I7OHP
« Risposta #207 il: 21 Luglio 2015, 10:18:13 »
Caro Davj, così per dire, il chiarimento lo dovevi a me. Perchè potessi rispondere. La mia procedura non è errata in nessun senso poichè non è una mia creazione ma soltanto una applicazione. Quanto affermo deriva dalla procedura ICAO (procedura radio dell'aviazione  civile mondiale) e da quella NATO, attualmente in uso. Pertanto non ho capito cosa volessi correggere. Ho detto che quando si chiude una trasmissione si fa AR VA.Se trattasi di stazione che emette msg ai naviganti, faccio per dire,  anche l'AR. E una stazione importante non dice neanche AS. Si fa ascolto h24. Il K si utilizza quando si è in collegamento con altra stazione e si dà il cambio. Pertanto specifico che il termine di K è "invito a trasmettere". Il fatto di chiedere il QRS è limitato ai novizi. Perchè è molto utile. Leggere trattati di qua e di là significa non chiarire ma cadere in demagogia che a volte può portare a non comprendere. Se dovessi dire quanti messaggi e bollettini meteo ho trasmesso e ricevuto nei miei 37 anni di marconista, dobbiamo calcolare almeno un milione. E sempre correttamente. Noi Marconisti A.M., dopo un corso di circa 9 mesi, con studio serio super delle procedure sopra accennate, frequentiamo altri due corsi. Da Sergente e da Maresciallo. Quindi.... Scusami, non credo che volessi entrare in polemica con me.
Perchè, se così è fosse, saluterei tutti e lascerei a chi pensa di essere più esperto di me. Avrei gradito avessi detto a me quanto hai detto all'amico. Chiedendomi  cosa era meglio sapere... Scusami se adesso aggiungo una nota. Ho letto recentemente dei consigli emanati da Dei che io divulgo da una vita..... Capito??? Un abbraccio. Comunque, così aumentiamo il numero dei lettori.... Ckao, vado in piscina!!!!!!!!!

Offline aquiladellanotte

  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3398
  • Applausi 136
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Corso CW di Oscar I7OHP
« Risposta #208 il: 21 Luglio 2015, 10:46:12 »
Buonasera, Oscar ti leggo sempre con molto piacere.
Ho una curiosità...come hai scelto la successione delle lettere del tuo corso?
Penso che sia interessante pure che ci racconti qualche retroscena del tuo corso (avendo avuto moltissimi allievi chissà quanti aneddoti)....
io ripropongo il mio quesito :)
aquila della notte 1adn089
IZ0PQE


Offline i7ohp

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 531
  • Applausi 180
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: I7OHP - Oscar
Re:Corso CW di Oscar I7OHP
« Risposta #209 il: 21 Luglio 2015, 11:01:33 »
Preciso: io radioamatore, faccio una chiamata CQ de i7ohp AR. Beh? Pare che io non abbia alcun interesse che qualcuno accolga il mio CQ perchè non ho invitato nessuno a trasmettere, quindi a rispondermi, Capito? Sapessi quanti riescono a scrivere e a dettar legge senza sapere cosa scrivono, anche su riviste importantissime e straniere pure. Noi non si deve essere esterofili in tutto!!!!!! Non abbiamo nulla da imparare. Solo un po' di educazione in radio. Il resto può andare. Ognuno, poi, può far quel che crede, ma può essere soggetto a rimproveri da parte di chi ne sa meno di lui.... Quando qualche amico rimprovererà un mio adepto che segue le mie tracce, avrà una benedizione  a nome mio con aggiunta del mio n tel. 338 180 4264. ciao, Oscar

Offline IZ2UUF (davj2500)

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3249
  • Applausi 492
  • Sesso: Maschio
  • Op. Davide
    • Mostra profilo
    • IZ2UUF Web Site
  • Nominativo: IZ2UUF
Re:Corso CW di Oscar I7OHP
« Risposta #210 il: 21 Luglio 2015, 11:04:40 »
Caro Davj, così per dire, il chiarimento lo dovevi a me. Perchè potessi rispondere. La mia procedura non è errata in nessun senso poichè non è una mia creazione ma soltanto una applicazione. Quanto affermo deriva dalla procedura ICAO (procedura radio dell'aviazione  civile mondiale) e da quella NATO, attualmente in uso.

Ciao Oscar.

Non volevo attivare nessuna polemica né, naturalmente, mettere in discussione la tua indiscutibile esperienza, ci mancherebbe.
Volevo solo portare all'attenzione di tutti che i radioamatori, attraverso le organizzazioni che li rappresentano, hanno definito a livello mondiale uno standard operativo che lo IARU e le associazioni aderenti, compresa l'ARI, si auspicano sia adottato da tutti.
Può darsi che alcune delle procedure in esso contenute siano difformi da quanto tradizionalmente seguito dai radiotelegrafisti civili e militari, ma non è colpa mia, non ho avuto il benché minimo ruolo nella stesura e approvazione di questo documento.
Questo documento (non io) codifica in maniera chiara che una chiamata CQ in ambito radioamatoriale si termina con AR per cui nessun radioamatore dovrebbe avere dubbi in merito se ci vada una K, un PSE K o cosa.
Non l'ho deciso io, è un documento IARU, il massimo ente mondiale che si occupa dei radioamatori, non dell'ICAO (che si occupa di aviazione), non della marina (che si occupa della marina), non della NATO (che si occupa dei militari della NATO) o dei postali (che si occupano dei postali).
La mia opinione (ma è solo la mia opinione) è che laddove si tenti uno sforzo di standardizzazione, questo vada incentivato anche se in parte contrario alle tradizioni.
Anche perché i telegrafisti professionali andranno scomparendo, vista l'abolizione della relativa professione: gli unici telegrafisti che rimarranno in futuro saranno i radioamatori e quindi nel tempo si formerà una tradizione telegrafica puramente radioamatoriale. L'unico ente che continuerà a portare avanti l'evoluzione nella telegrafia sarà lo IARU, non l'ICAO né la NATO, che la telegrafia l'hanno già mandata in pensione.
Poi chi insegna deciderà se preferisce privilegiare le proprie tradizioni, negando la valenza delle nuove convenzioni radioamatoriali, o prendere atto che nel mondo capita che una comunità si metta attorno ad un tavolo e definisca delle regole comuni.

Ciaoo
Davide
IZ2UUF - Davide - http://www.iz2uuf.net/


oibaf

  • Visitatore
Re:Corso CW di Oscar I7OHP
« Risposta #211 il: 21 Luglio 2015, 12:25:53 »
Davide eee non farmi arrabbiare Oscar! Scherzo hi :-)
Cmq mi fa piacere avere qua con noi il nostro maestro di radiotelegrafia e il nostro istruttore sulle antenne ;-)

Offline IZ2UUF (davj2500)

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3249
  • Applausi 492
  • Sesso: Maschio
  • Op. Davide
    • Mostra profilo
    • IZ2UUF Web Site
  • Nominativo: IZ2UUF
Re:Corso CW di Oscar I7OHP
« Risposta #212 il: 21 Luglio 2015, 12:45:53 »
Davide eee non farmi arrabbiare Oscar! Scherzo hi :-)

Mi spiace che se la sia presa, io ho solo letto quello che ha prodotto lo IARU, non ne sono mica l'autore! Se non è d'accordo, dovrebbe prendersela con lo IARU.

Ciaoo
Davide
IZ2UUF - Davide - http://www.iz2uuf.net/


Offline Alberto207

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1020
  • Applausi 168
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Corso CW di Oscar I7OHP
« Risposta #213 il: 21 Luglio 2015, 16:05:28 »
In effetti credo il disguido provenga da telegrafia per lavoro o per hobby, anche gli astronauti sono addestrati a parlare in radio ma in maniera diversa di come gestiamo le comunicazioni noi radioamatori. Al lavoro mi son trovato a leggere le norme STANAG per le costruzioni e i prodotti militari, molto diverse dalle UNI o dalle CEI per l'uso civile. Credo sia carino usare le cose pensate per noi dato che una uniformità di linguaggio possa anche aiutare l'ascolto di segnali con forte rumore nel caso in cui si riesca a intercettare solo una parte del qso.

A settembre quando tornerò a ritmi normali mi dedicherò con impegno ad imparare la telegrafia....speriamo bene

Offline i7ohp

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 531
  • Applausi 180
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: I7OHP - Oscar
Re:Corso CW di Oscar I7OHP
« Risposta #214 il: 21 Luglio 2015, 16:19:32 »
Aquilotto mio, poi ti dirò del corso. Qualche cosetta l'ho da dire su alcuni allievi, ma non sarebbe corretto parlarne. ciao, Oscar.   N.B. Preferisco parlare di quell OK


Offline i7ohp

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 531
  • Applausi 180
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: I7OHP - Oscar
Re:Corso CW di Oscar I7OHP
« Risposta #215 il: 21 Luglio 2015, 16:30:50 »
Caro Davide, hai agione in uncerto senso. La iaru, ogni tanto,si riunise e decide come tu debba svolgere un QSO, senza rendersi conto che AR seguito dal K , non invita nessuna stazione a rispondere. Tutto qua. Non aeronautica, marina, carabinieri (questi ci arrestano hee hee), non esercito...ecc. ecc.. Soltanto un senso logico. Il PSE lo si lascia a chi fa la chiamata incondizioni di terrore quando  si è ai primi QSO. Chi non ricorda questi momenti, beh, non so cosa dire. Certo, nella procedura professionale il PSE  non si usa. Ma ci si passa sopra tra radioamatore. Io vorrei che qualche corrispondente mi dicesse perchè fai QRS?. Non mi può capitare perchè sono diventato OM con già 23 anni di radio. Boys (voi..), facciamo bene i QSO, anche mettendo da parte la logicità... In breve si recupera, se si vuole...  Un aro abbraccio per tutti da Oscar.

Offline i7ohp

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 531
  • Applausi 180
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: I7OHP - Oscar
Re:Corso CW di Oscar I7OHP
« Risposta #216 il: 21 Luglio 2015, 16:43:36 »
Seguito, per appartenenza.. a quanto sritto nei precedenti posto, e in particolare all'ultimo. Se questi Enti, invece di diffondere notizie che a nulla servono, se non a rendere ...confusione, si preoccupassero di regolamentare la frequenza dei contest, farebbero opera "pia e buona..." Ma vi sembra giusto ed "umano" che quasi ogni fine settimana (sabato e domenica) le bande debbano essere piene zeppe di stazioni che si scambiano i rapporti e,non sempre, numeri progressivi? Il tutto con programmi CW al PC ? E chi aspetta,appunto il fine settimana per coronare, con quiete in radio il fine settimana, NO, ZITTO, abbiamo cose ben più importati di un semplice collegamento... Sarò forse criticato per questa affermazione, affermazione che non ho mai visto "nascere e scrivere" da parte di colleghi. Mi fermo qui. Un caro radioabbraccio da Osar i7ohp  (magari mi contestassero...).


Offline ik2cnf

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 216
  • Applausi 45
  • Sesso: Maschio
  • Maurizio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: ik2cnf
Re:Corso CW di Oscar I7OHP
« Risposta #217 il: 21 Luglio 2015, 16:47:12 »
Lasciatemi passare ancora due parole sull'utilizzo di AR dopo una chiamata generale, giusto per chiarire il mio punto di vista, poi mi fermo, non voglio diventare noioso né passare per polemico.

Le procedure scritte da ON4UN e ON4WW sono state fatte proprie dalla IARU  e quindi sono un grosso punto di riferimento e una raccomandazione forte per tutti i radioamatori che si riconoscono sotto questa organizzazione.
D'altra parte la IARU rappresenta i radioamatori che aderiscono ad essa tramite le associazioni nazionali, non tutti i radioamatori.

L'unica raccomandazione, che io conosca, valida per tutti i radioamatori è la Recommendation M.1677-1 (10/09) della ITU https://www.itu.int/rec/R-REC-M.1677-1-200910-I/en
In essa troviamo la definizione per K "invitation to transmit" e AR (cross signal) "end of transmission".

Ora i nostri amici ON interpretano K come "Over to you" e su questa base impiantano una serie di argomentazioni per me abbastanza cavillose sull'uso di AR e K.

Se, invece, si intende K come "Invito a trasmettere" la questione diventa semplice:
"c q de I0ABC K" = "chiamata generale, se c'e' qualcuno risponda"
o se voglio fare una prova di tx senza desiderare risposte:
"test de i0abc AR" = "prova di emissione, fine messaggio/trasmissione"
Io trovo un po' ridicolo una chiamata generale con un fine trasmissione senza invitare a rispondere...

Personalmente penso che questo uso di AR dovrebbe essere rivista all'interno delle raccomandazioni IARU e comunque, quando si afferma che non è corretto l'uso di K al termine della chiamata, si contraddice la raccomandazione ITU che specifica che K è l'invito a trasmettere.

Mio pensiero: essere tolleranti e cercare le cose che ci uniscono, poi ognuno faccia la sua scelta :-)

My 2 cents
 

Offline IZ2UUF (davj2500)

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3249
  • Applausi 492
  • Sesso: Maschio
  • Op. Davide
    • Mostra profilo
    • IZ2UUF Web Site
  • Nominativo: IZ2UUF
Re:Corso CW di Oscar I7OHP
« Risposta #218 il: 21 Luglio 2015, 17:33:22 »
Ciao a tutti.

Lo IARU, come tutti gli enti che cercano di normare, non è perfetto e molte persone sono giustamente in disaccordo su delle scelte che sono state fatte - o non fatte.
Detto questo, non dobbiamo dimenticare che se quando accendiamo la radio e andiamo a 10.101 o a 7.029, o a 14.060 e ci troviamo stazioni CW con cui possiamo fare QSO e non uno smargiasso che fa ESSB con 2000kW e 50kHz di banda lo dobbiamo al fatto che, in fondo, tutti o quasi tutti rispettano il band plan "facoltativo" IARU e l'ESSB se lo fanno in banda fonia.
Anche il fatto che nelle bande WARC non siano ammessi contest è solo un gentlement agreement, non una legge dello stato. Eppure, quando sono in QRP portatile e l'etere è invaso da russi che chiamano CQ contest, i 30m, i 17m e i 12m sono la mia salvezza perché tutti gli organizzatori di contest sono gentlemen, rispettano lo IARU ed escludono le bande WARC dalla competizione.

Come sappiamo lo IARU, come l'ITU, sono enti internazionale le cui emanazioni diventano obbligatorie per noi solo se recepite dal nostro governo: altrimenti le possiamo seguire o meno a nostro piacimento. E come sappiamo, spesso e volentieri sulla nostra Gazzetta Ufficiale compaiono dei sottoinsiemi infinitesimali di quanto raccomandato dagli enti internazionali.
Questo aspetto viene spesso sfruttato dai soliti italici furbetti, specialmente in ambito ponti VHF/UHF, quando vanno fuori band-plan IARU dicendo: "ma io rispetto la legge italiana, lo IARU chi è?". E nel fare questo si infilano in buchi liberi che sono liberi perché invece tutti gli altri il band plan IARU lo rispettano!

Io sono convinto che sia nel nostro sacrosanto interesse che lo IARU venga rispettato anche sopportando le sue idiosincrasie.
E' giusto che si discuta se le regole possano essere migliorate, ma trovo che sia piuttosto autolesionistico per noi diffondere la legittimità di un approccio per cui "questa regola IARU mi piace, allora la rispetto - quest'altra non mi piace, allora non la rispetto, tanto non è obbligatoria".

Ognuno di noi ha la facoltà di valutare se tollerare o meno certi atteggiamenti. A me personalmente, che uno termini le sue chiamate con "K", "PSE K", "AR K" o quel che vuole non me ne frega niente, gli rispondo ugualmente. Però nelle mie emissioni cerco di rispettare il più possibile quanto raccomandato dal nostro ente, sia come frequenze che come procedure. E se qualcuno me lo chiedesse, non gli direi certo "ascolta e fai come fanno tutti gli altri", ma gli indicherei i documenti IARU come fonte ufficiale.

Ciaoo
Davide
« Ultima modifica: 21 Luglio 2015, 17:36:45 da davj2500 »
IZ2UUF - Davide - http://www.iz2uuf.net/


Offline i7ohp

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 531
  • Applausi 180
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: I7OHP - Oscar
Re:Corso CW di Oscar I7OHP
« Risposta #219 il: 21 Luglio 2015, 19:43:39 »
Scusate la mia perplessità è timore nel leggere qualche punto che non  dovrebbe nemmeno essere sfiorato. Però, faccio notare che ho un  "vezzo"!!!! A volt e, quando chiamo col verticale sui 120 cpm, invece di fare il correttissimo DE, faccio una V::::::::::::::::  Mai nessuno mi ha detto: ma che ....trasmetti?  Quindi, ognuno, a volte, e non è giusto, si prende qualche libertà. E, io, me ne prendo diverse!!! Non ho rc nessuna querela sino a questo momento. Ma quando si deve andar col gonio, sono precisissimo, a prova di IARU, meno il  sacrosanto K. Che Sir XXX o Sir YYY ha pensato di far bene a far sì che le sue idee fossero dettato per tutti, sono d'accordo: Ma qua non si tratta di dire che questo va e questo non va. Cioè deve andare come loro hanno  stabilito. Ma, tanto per fare esempio, sapete quanti corsi circolavano in Italia su cartaceo e adesso non sono più presenti? E allora andavano per la maggiore!!!!!!! Io sento chiamate con programmi su PC che terminano la chiamata senza il K. Mi danno l'impressione che operatore abbia avuto un infarto, e stop!!! Io proporrei di eliminare il CQ, il SE   l'AR e il K. Solo in nominativo. Quindi: i7ohp. Chi lo ascolta fa il suo nominativo e si fa prima. Facciamo più velocemente dei contest hee hee hee. Beh, ho scherzato per alleggerire il discorso. Se sarò chiamato davanti alla Corte di Giustizia della IARU, ci andrò, purchè mi si paghi il viaggio e alloggio in 5 stelle.......... Tranquilli. La bibbia per OM non è stata ancora creata perchè ci vogliono più di dieci TAVOLE Mosettiane hee he  Ouh, 'sto forum mi diverte e ci divertiamo. Serata a tutti, Oscar.   P.S. Ho un milione di K usati. Li cedo gratuitamente!!!!!!!! Ciao ciao   N.B. non credo di aver nemici...I nemici si cuociono in radio!!!!!!!

Offline i7ohp

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 531
  • Applausi 180
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: I7OHP - Oscar
Re:Corso CW di Oscar I7OHP
« Risposta #220 il: 22 Luglio 2015, 16:52:14 »
Mi pregio, anche a nome degli amici che collaborano con i loro scritti, di dire che in poco tempo, abbiamo superato il numero di 11000 visitatori. Ciò vuol dire che la nostra amata radiotelegrafia ( compresi i K e gli AR e i pse e.... Quanti ne mancano...) è viva tra noi e tra  i  cari lettori. Spero che questi ultimi si decidano a buttar due righe per sapere qualcosa in più che a noi sfugge. Mi raccomandi di mettere i vostri nominativi e nome. A prestissimo, Oscar i7ohp


Offline IZØYES (Calindro)

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2325
  • Applausi 183
  • Sesso: Maschio
  • QTH - JN61FV alt. 100 mt s.l.m.
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IZØYES
Re:Corso CW di Oscar I7OHP
« Risposta #221 il: 22 Luglio 2015, 22:34:57 »
La bibbia per OM non è stata ancora creata perchè ci vogliono più di dieci TAVOLE Mosettiane hee he  Ouh, 'sto forum mi diverte e ci divertiamo.
;-) Ciao Oscar , tanto per ridere Le tavole "Mosettiane " erano due...i comandamenti 10.... ovviamente HI  abbraccino :-D :birra:
73 de IZ0YES
La differenza tra un uomo ed un bambino...sta solo nel prezzo dei loro giocattoli.

Legge di Dunn.
Nessuna attenta pianificazione potrà mai sostituire una bella botta di CUL0 !!!

Io non perdo mai !!! O vinco o IMPARO !!!


Offline i7ohp

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 531
  • Applausi 180
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: I7OHP - Oscar
Re:Corso CW di Oscar I7OHP
« Risposta #222 il: 23 Luglio 2015, 08:26:55 »
meglio abbondare che deficere..... E' vero. Adesso le tavolette sono aumenta e i comandamenti non si capisce!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Ma pare che le tavolette abbiano il compito di rompere................ :-) Meteo con tapparella abbassata. Cielo sereno, poco rumore, aria umida, auto che passano, temperatura alticcia (ha bevuto birra), mare distante circa 30 km piatto bagnato, presenza sin dalle ore del mattino di nugoli di ombrelloni multicolori sulle spiagge. presenza di ghiaccioli al limone sul monte bianco. gruppi di orsi avvistati in val sugana ove è conveniente recarsi sulla jeep da combattimento. fine bollettino. Buon caldo a tutti. Oscar


oibaf

  • Visitatore
Re:Corso CW di Oscar I7OHP
« Risposta #223 il: 23 Luglio 2015, 08:30:14 »
Oscar? Fa caldooo HI :-)

Offline i7ohp

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 531
  • Applausi 180
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: I7OHP - Oscar
Re:Corso CW di Oscar I7OHP
« Risposta #224 il: 23 Luglio 2015, 15:10:06 »
Caro Fabio, oggi sono incavolato.E sì, la mattinata doveva essere dedicata alla piscina. Ma chi doveva venire con me, ha visto il cielo un poco nuvoloso,e ha detto che non conveniva andare a Bari (30 km x 2). Poi, visto il volto mio nuvoloso, cambia idea e dicendo: andiamo, sempre con una certa incertezza. Allora, dico che  non si va. Adesso . e non da poco, c'è un sole da matti e un caldo da stralunati. Radio, solo qualche collegamento nei giorni scorsi. Ma ho un forte rumore dal ricevitore. Non so l'origine. Forse la propagazione. Vedremo. Ma quando ci sono i contest, i segnali e le presenze radioamatore aumentano terribilmente.... Entrambi, dopo due giorni di fatica, scompaiono per ripresentarsi a fine settimana in alloggio a pensione completa, bevande incluse e animali (poveretti) compresi, sino alla taglia di super capo... Beh, anche oggi mi son guadagnato il pane... Chissà quanti lettori pensano che potrei  o dovrei scrivere altro. Ma, col silenzio, tutto tace... meno me...che dovrei essere in pensione come i cani al seguito (vedi prima...) Un vero radioabbraccio, Oscar i7ohp.