Autore Topic: RETE RADIO MONTANA  (Letto 171235 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Matte

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 120
  • Applausi 19
  • Sesso: Maschio
  • RRM India 53
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IZ5RKL
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #375 il: 25 Febbraio 2016, 13:01:20 »
Secondo me RRM è utilissimo e ben strutturato... Io ho un nominativo... Puoi benissimo creare una mail che puoi usare per RRM e altri siti...
Matteo IZ5RKL
Socio A.R.I. Santa Maria a Monte
QRZ.COM www.qrz.com/db/iz5rkl


Offline siluc

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 371
  • Applausi 96
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Progetto nazionale "Rete Radio Montana"
  • Nominativo: LIMA 1 (RRM)
Re:!
« Risposta #376 il: 25 Febbraio 2016, 13:03:02 »
Se frequenti spesso la montagna, ti invitiamo comunque a richiedere un ID, che ti darà anche accesso a RERAMONET, con il quale mettiamo a disposizione strumenti utilissimi ad incrementare le possibilità di contatto radio in montagna durante le attività outdoor (alpinismo, escursionismo, etc.), oltre che ti permetterà di accedere al database degli utenti, per capire chi potresti avere intorno a te!

L'intenzione c'è ma a quanto pare il sito non consente di iscrivermi perché non ho un email su piattaforma pubblica.
E' citato: Indirizzo e-mail (privato su Gmail, Yahoo!, Hotmail, etc. e non ...@tuosito.xx o ...@tuaazienda.xx)

Io sono intestatario di 5 domini e quindi utilizzo le rispettive mail, ovviamente non utilizzo piattaforme pubbliche anche perché mi creano rogne per l'interfacciamento con Outlook.
Che faccio ne creo uno fittizzio che poi abbandono fregandomene?
Bel controllo dopo che viene richiesto anche il CF.

Scusa ma questo servizio lo vedo fatto un po' a "pizza e fichi" Lo devo capire meglio.

In quanto a copertura cellulari, ti garantisco che esistono tantissime zone d'ombra dove non funziona veramente nulla!

Per aprire il primissimo dominio sicuramente avrai dovuto avere un indirizzo e-mail personale, altrimenti i vari servizi di hosting dove ti mandano fatture e quant'altro? Comunque sia compila pure la richiesta con un indirizzo @tuosito... Gestisco io le richieste del Lazio, e l'accetterò comunque se mi dici di avere così tanti domini!

C'è un motivo ovviamente per qunto riguarda l'indirizzo e-mail... In passato capitava che alcuni non rinnovavano il dominio e perdevamo i contatti con quella persona. Oppure capitava che molti si registrassero con indirizzo e-mail aziendale (o di associazione), e le e-mail venivano lette da più persone (con tanto di password, etc.). Ecco perchè questa cosa sugli indirizzi e-mail! ... Inoltre se hai uno smartphone Android, è d'obbligo avere un indirizzo @gmail, ad esempio.

Per quanto riguarda il servizio "pizza e fichi", dobbiamo operare nella massima legalità dato che ci interfacciamo con enti e organizzazioni ufficiali, e se vogliamo andare avanti verso il nostro obiettivo, non possiamo permetterci di utilizzare infrastrutture illecite. In particolar modo perchè infrastrutture illecite altrui, stanno ultimamente interferendo su un vasto territorio!

Se richiederai un ID, avrai modo di vedere che il Progetto è portato avanti con assoluta professionalità, anche se è gestito in privato!
« Ultima modifica: 25 Febbraio 2016, 13:08:44 da siluc »
Simone
Fondatore e Responsabile Nazionale della Rete Radio Montana

ID RRM: LIMA 1

Offline PCRefresh

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 121
  • Applausi 16
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Centro Assistenza Informatica
    • E-mail
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #377 il: 25 Febbraio 2016, 16:48:08 »
Appena possibile testerò il servizio. Poi decido se aderire.
Con Android puoi vivere anche senza gmail.

Certo che un servizio "nazionale" gestito da 4 persone ... vabbe'  è all'inizio e speriamo in una sana crescita.



Offline siluc

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 371
  • Applausi 96
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Progetto nazionale "Rete Radio Montana"
  • Nominativo: LIMA 1 (RRM)
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #378 il: 25 Febbraio 2016, 17:04:27 »
Appena possibile testerò il servizio. Poi decido se aderire.
Con Android puoi vivere anche senza gmail.

Certo che un servizio "nazionale" gestito da 4 persone ... vabbe'  è all'inizio e speriamo in una sana crescita.

Il Progetto è gestito da 4 persone (Team di progetto) a cui vanno aggiunti i Referenti Regionali (non tutte le regioni ne hanno uno, ma per ora ce ne sono 10)...

Attualmente contiamo oltre 1000 utenti effettivi (con Identificativo Radio).

Per ulteriori info puoi anche consultare la nostra Pagina FB!

Se non accedi a RERAMONET non potrai vedere molte cose... Ovvero non potrai farti un'idea dell'attività operativa che c'è poi sul territorio nazionale!

Comunque sia, se proverai a far chiamata sulla Rete Radio Montana nei weekend, con una bella giornata (attività escursionistiche se diluvia o in mezzo alla settimana sono rare), con probabilità avrai risposta!

Da che zona ci scrivi? Così posso darti già qualche ID di chi hai in zona...
« Ultima modifica: 25 Febbraio 2016, 18:06:57 da siluc »
Simone
Fondatore e Responsabile Nazionale della Rete Radio Montana

ID RRM: LIMA 1

Offline PCRefresh

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 121
  • Applausi 16
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Centro Assistenza Informatica
    • E-mail
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #379 il: 25 Febbraio 2016, 17:36:30 »
Comunque sia, se proverai a far chiamata sulla Rete Radio Montana nei weekend, con una bella giornata (attività escursionistiche se diluvia o in mezzo alla settimana sono rare), con probabilità avrai risposta!

Beh se diluvia credo che anch'io rimarrò all'asciutto. :)
Farò prove a più quote, sempre se mi risponderanno alla prima.




Offline siluc

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 371
  • Applausi 96
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Progetto nazionale "Rete Radio Montana"
  • Nominativo: LIMA 1 (RRM)
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #380 il: 28 Febbraio 2016, 15:37:04 »
E' nata la seconda cooperazione, che vede l''Associazione Nazionale Autieri d'Italia - Nucleo Cinofilo', le quali squadre sono specializzate nella ricerca ed il soccorso di persone disperse in superficie, parte attiva della Rete Radio Montana. In caso di ricerca di un disperso in superficie, sul terriotorio della Regione Molise, effettueranno chiamate sul CANALE 8-16 sperando che il malcapitato sia in ascolto radio, ai fini di velocizzare i tempi di intervento.

Simone
Fondatore e Responsabile Nazionale della Rete Radio Montana

ID RRM: LIMA 1

Offline scaniar560

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 6
  • Applausi 3
    • Mostra profilo
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #381 il: 03 Marzo 2016, 10:21:02 »
Ciao a tutti, scrivo per avere qualche delucidazione in merito al progetto, essendomi sentito dire via radio durante un servizio su una pista da sci: "questa è una frequenza di emergenza in montagna, se volte parlare di altro cambiate canale".
Dopo aver sentito questa cosa ho fatto delle ricerche e sono venuto a conoscenza di questo progetto.
Mi piacerebbe sapere con quale diritto l'appertenente a questo gruppo si permette di dire che la frequenza deve essere lasciata libera.
Questa è una frequenza libera come stabilita dal piano frequenza e io mi sento libero di usarla tranquillamente per parlare come voglio e con chi voglio.
Andando a leggere nel sito, vedo anche che nella sezione Il Progetto -> Situazione attuale del progetto, dite anche a noi radioamatori che bisogna usare una determinata frequenza. Sapevo che solo il mise ha titolo sulle frequenze, non un privato cittadino.
(Se andata a leggere il forum avventurosamente nella discussione del progetto, alla pagina 31 viene riportato un post del fondatore che dice "Dobbiamo già parlare della VHF radioamatoriale, a cui pensiamo di aggiungere il tono subaudio...)
Riportando sempre una citazione del sito del progetto "A differenza del Canale E (161.300 MHz) attivo in Italia nella sola Regione Valle d'Aosta ed utilizzabile unicamente in caso di emergenza per l'allerta dei soccorsi, la Rete Radio Montana potrà essere impiegata - a livello nazionale - a prevenzione degli incidenti in montagna, ovvero per l'interscambio di informazioni di sicurezza (come sopra spiegato), oltre che - in alcune zone - come canale di comunicazione diretto con i soccorsi, in caso di ricerca ed eventuale soccorso." a mio parere questa frase può portare a fraintendimenti ben grossi.
Se questo progetto è in piedi da tanti anni, come mai nella sezione Limitazioni -> Da Sapere non scrivete le limitazioni che ci sono nell'usare i pmr, ovvero che usati in vallate chiuse, con ostacoli e magari in mezzo ad un bosco se riesci a fare un paio di km puoi già essere fortunato?
A mio avviso
Sinceramente leggendo il sito ho molte perplessità sulla funzionalità della cosa e in certi aspetti anche sulla legalità (non sono un avvocato ma solo un boscaiolo con la passione delle radio e tanto di nominativo preso nel 2000) .
Grazie per l'attenzione

Offline siluc

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 371
  • Applausi 96
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Progetto nazionale "Rete Radio Montana"
  • Nominativo: LIMA 1 (RRM)
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #382 il: 03 Marzo 2016, 11:07:38 »
Ciao a tutti, scrivo per avere qualche delucidazione in merito al progetto, essendomi sentito dire via radio durante un servizio su una pista da sci: "questa è una frequenza di emergenza in montagna, se volte parlare di altro cambiate canale".
Dopo aver sentito questa cosa ho fatto delle ricerche e sono venuto a conoscenza di questo progetto.
Mi piacerebbe sapere con quale diritto l'appertenente a questo gruppo si permette di dire che la frequenza deve essere lasciata libera.
Questa è una frequenza libera come stabilita dal piano frequenza e io mi sento libero di usarla tranquillamente per parlare come voglio e con chi voglio.
Quello che è certo, è che questa persona ha sbagliato a pretendere che lei cambiasse frequenza. Assolutamente la frequenza è pubblica, non abbiamo l'esclusiva, ma questo è chiarissimo (e mai è stato scritto il contrario sui vari forum, sito, etc.). Anzi, in questa pagina precisiamo la cosa!

Noi invitiamo i nostri utenti a chiedere con la massima cortesia di poter cambiare canale/subtono, spiegando per cosa viene usato quel canale a livello nazionale. Sono certo che se questa persona fosse stata più cortese, lei avrebbe capito e non sarebbe arrivato a scrivere questo post. Noi non pretendiamo assolutamente, sta poi nel buon senso e nella sensibilità della persona valutare se cambiar canale o almeno il CTCSS.

Andando a leggere nel sito, vedo anche che nella sezione Il Progetto -> Situazione attuale del progetto, dite anche a noi radioamatori che bisogna usare una determinata frequenza. Sapevo che solo il mise ha titolo sulle frequenze, non un privato cittadino.
(Se andata a leggere il forum avventurosamente nella discussione del progetto, alla pagina 31 viene riportato un post del fondatore che dice "Dobbiamo già parlare della VHF radioamatoriale, a cui pensiamo di aggiungere il tono subaudio...)
Qui non vedo il problema... E' come se un gruppo di amici di una zona, decide una frequenza da usare come monitor la sera, per chiacchierare. Noi, a livello nazionale, invitiamo chi frequenta la montagna (se munito di patente radioamatoriale) ad utilizzare come monitor la 145.250 durante le attività di montagna. Non vedo illegalità in questo...

Riportando sempre una citazione del sito del progetto "A differenza del Canale E (161.300 MHz) attivo in Italia nella sola Regione Valle d'Aosta ed utilizzabile unicamente in caso di emergenza per l'allerta dei soccorsi, la Rete Radio Montana potrà essere impiegata - a livello nazionale - a prevenzione degli incidenti in montagna, ovvero per l'interscambio di informazioni di sicurezza (come sopra spiegato), oltre che - in alcune zone - come canale di comunicazione diretto con i soccorsi, in caso di ricerca ed eventuale soccorso." a mio parere questa frase può portare a fraintendimenti ben grossi.
Questa frase (che è nella Home Page) verrebbe male interpretata solo da una persona poco attenta, che non approfondisce l'argomento. Infatti nella pagina "Situazione attuale" viene ripetuta e approfondita!

Se questo progetto è in piedi da tanti anni, come mai nella sezione Limitazioni -> Da Sapere non scrivete le limitazioni che ci sono nell'usare i pmr, ovvero che usati in vallate chiuse, con ostacoli e magari in mezzo ad un bosco se riesci a fare un paio di km puoi già essere fortunato?
Il Progetto esiste dal 2008, ma come scritto nella pagina "Storia del progetto" ha subito varie modifiche sostanziali. Il nuovo sito (questo che vede ora) è online da un annetto. E' vero che quella pagina è stata tralasciata (stiamo lavorando a pagine della rete Extranet ben più importanti), ma quelle limitazioni sono già state esplicate nella pagina "Normative". La pagina "Limitazioni tecniche" conterrà illustrazioni (che dobbiamo ancora disegnare appena avremo tempo). Chi è dentro al Progetto ha già fatto i test sul campo e conosce tutte le limitazioni del caso, e comunque anche in cercte condizioni critiche la PMR-446 ha fatto il suo porco lavoro (leggi questo articolo).

A mio avviso
Sinceramente leggendo il sito ho molte perplessità sulla funzionalità della cosa e in certi aspetti anche sulla legalità (non sono un avvocato ma solo un boscaiolo con la passione delle radio e tanto di nominativo preso nel 2000) .
Grazie per l'attenzione
Il Progetto sta andando alla grande... Particolarmente in Piemonte, Lombardia, Lazio, Veneto e ultimamente anche in Emilia-Romagna. E in queste zone il canale da noi standardizzato viene usato per i scopi preposti. Aprendo questo link può farsi un'idea sulla reale utilizzazione del canale (questa mappa preleva i dati aggiornati dalla nostra rete Extranet, dati che sono stati inseriti, confermati e validati).

Di illegale non c'è nulla... Niente vieta di mettere d'accordo un gruppo di persone su un unico canale PMR-446 e usarlo per scambiarsi informazioni utili sul territorio montano! E nulla vieta al soccorritore che interviene in caso di ricerca di un disperso, a tentare di chiamare via radio il disperso/ferito.

Grazie per l'attenzione!
« Ultima modifica: 03 Marzo 2016, 11:34:41 da siluc »
Simone
Fondatore e Responsabile Nazionale della Rete Radio Montana

ID RRM: LIMA 1

Offline siluc

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 371
  • Applausi 96
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Progetto nazionale "Rete Radio Montana"
  • Nominativo: LIMA 1 (RRM)
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #383 il: 03 Marzo 2016, 22:31:18 »
E' nata una nuova cooperazione con l'associazione 'Scuola Canavesana Cani da Soccorso', le quali squadre sono specializzate nella ricerca ed il soccorso di persone disperse. In caso di ricerca di un disperso nelle zone del Canavese e dell'Alto Canavese (in Provincia di Torino), effettueranno chiamate sul CANALE 8-16 sperando che il malcapitato sia in ascolto radio, ai fini di velocizzare i tempi di intervento.


 
« Ultima modifica: 05 Marzo 2016, 12:50:33 da siluc »
Simone
Fondatore e Responsabile Nazionale della Rete Radio Montana

ID RRM: LIMA 1


Offline 1FRI-001

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 137
  • Applausi 21
  • Sesso: Maschio
  • www.protezionecivilenostrum.it
    • Mostra profilo
    • FreeRadioItalia.it  Prot.Civ. Nostrum
    • E-mail
  • Nominativo: 1FRI-001 (FRI) - Alfa 01 ( P.C.Nostrum)
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #384 il: 06 Marzo 2016, 05:23:47 »
per vostra conoscenza.
73 de 1FRI-001 Luca - Alfa 01 (P.C.N.)

Offline skipper

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 54
  • Applausi 3
    • Mostra profilo
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #385 il: 06 Marzo 2016, 07:45:48 »
Che cosa è questa cosa dei pmr 8/16? Sono nuovo in materia. Serve qualche autorizzazione, il nominativo (alfa....) chi lo decide?

Sent from my SM-G355HN using rogerK radioamatori & CB mobile app



Offline siluc

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 371
  • Applausi 96
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Progetto nazionale "Rete Radio Montana"
  • Nominativo: LIMA 1 (RRM)
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #386 il: 06 Marzo 2016, 11:02:09 »
per vostra conoscenza.

Noi stiamo ancora aspettando il gesto professionale, umano e sportivo della risposta alla mia ultima e-mail. Se l'interesse a rispondere non c'è, non c'è problema, ma quantomeno aspettiamo che ogni vostro singolo seguace/associato che non crede al nostro Progetto (solo in questo caso) richieda al relativo Referente Regionale della RRM la de-assegnazione del proprio ID ovvero l'eliminazione dell'account di accesso a RERAMONET (per adesso la certezza ce l'ho solamente di te e del presidente, ma se tu hai la certezza che alcuni dei tui stanno dentro "tanto per", invitali a richiedere la de-assegnazione; noi per serietà non de-assegnamo senza le dovuta e-mail formale). Stiamo anche aspettando che quella pagina venga eliminata dal sito FRI assieme al logo, come più volte chiesto anche tempo fa.

Per quanto riguarda questa circolare, che ho appena letto, ci cambia relativamente poco ormai... Alcuni atteggiamente non sono stati seri e alcuni concetti che hai espresso non sono stati coerenti con quello che hai scritto poco prima in una e-mail. E tutto questo è da considerare al di fuori del discorso "Free band, quindi siamo liberi di fare quel che vogliamo" (sul discorso free-band non ci piove!).

A volte mi viene da pensare che non sai come siamo realmente gestiti in locale alcuni Gateway della vostra associazione :rool: ... 8-16 o non 8-16, noi continueremo ad essere professionali, corretti e di parola: stiamo continuando a fare quello che sui nostri social abbiamo detto (sempre per professionalità non abbiamo espresso il nome delle Associazioni... Chissà, magari non è riferito solo a voi).

Buona fortuna  :up:
« Ultima modifica: 06 Marzo 2016, 11:30:39 da siluc »
Simone
Fondatore e Responsabile Nazionale della Rete Radio Montana

ID RRM: LIMA 1

Offline siluc

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 371
  • Applausi 96
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Progetto nazionale "Rete Radio Montana"
  • Nominativo: LIMA 1 (RRM)
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #387 il: 06 Marzo 2016, 11:15:39 »
Che cosa è questa cosa dei pmr 8/16? Sono nuovo in materia. Serve qualche autorizzazione, il nominativo (alfa....) chi lo decide?

Sent from my SM-G355HN using rogerK radioamatori & CB mobile app

Non serve nessuna autorizzazione... Ma per l'utilizzo dei PMR-446 è necessario inviare inizialmente una D.I.A. (Dichiarazione Inizio Attività), e pagare una tassa di 12,00 Euro una volta all'anno (al Ministero, non a noi).

L'Identificativo Radio viene assegnato gratuitamente ed averlo significa far parte del nostro Progetto. Non ha valore legale (non è al pari di un nominativo radioamatoriale), ma comunque è legato ai dati anagrafici della persona che lo richiede. Questi dati sono anche accessibili alle Organizzazioni di Soccorso che cooperano con il Progetto, che potranno quindi, in caso di intervento, effettuare un riscontro sui dati forniti dalla CO118 e quelli associati all'ID.

L'ID può richiederlo esclusivamente chi frequenta la montagna per professione o per passione. Se sei solo appassionato di radio, ma non vai in montagna, non ti spetta (il progetto è nato proprio per gli appassionati di montagna).

Contestualmente al rilascio dell'ID, ti viene fornita la chiave di accesso alla nostra rete Extranet, un'applicazione web che servirà per incrementare le possibilità di contatto radio in montagna, che ti permetterà di sapere chi hai intorno (sintonizzato sul CANALE 8-16) e che ti permetterà di interagire con tutti gli altri utenti della RRM. Attualmente ne contiamo 1044 in rapido aumento!

Tutte le info sul sito...
Simone
Fondatore e Responsabile Nazionale della Rete Radio Montana

ID RRM: LIMA 1

Offline pesciolino73

  • 1RGK275
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3163
  • Applausi 43
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • hrdlog
    • E-mail
  • Nominativo: IU1IMC
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #388 il: 06 Marzo 2016, 12:19:26 »
Sono in monitoraggio dalla mia abitazione privata.tantissime le chiamate da chi  è in escursione sulle Alpi occidentali!cerco di rispondere a tutti.l iniziativa di anno in anno diventa sempre più popolare!!!

Offline siluc

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 371
  • Applausi 96
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Progetto nazionale "Rete Radio Montana"
  • Nominativo: LIMA 1 (RRM)
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #389 il: 06 Marzo 2016, 12:44:14 »
Sono in monitoraggio dalla mia abitazione privata.tantissime le chiamate da chi  è in escursione sulle Alpi occidentali!cerco di rispondere a tutti.l iniziativa di anno in anno diventa sempre più popolare!!!

Effettivamente c'è abbastanza attività oggi, anche se qualche week-end fa è stato ancora meglio! Tu sei ALFA 166?

Simone
Fondatore e Responsabile Nazionale della Rete Radio Montana

ID RRM: LIMA 1


Offline pesciolino73

  • 1RGK275
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3163
  • Applausi 43
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • hrdlog
    • E-mail
  • Nominativo: IU1IMC
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #390 il: 06 Marzo 2016, 13:56:09 »
Sono in monitoraggio dalla mia abitazione privata.tantissime le chiamate da chi  è in escursione sulle Alpi occidentali!cerco di rispondere a tutti.l iniziativa di anno in anno diventa sempre più popolare!!!

Effettivamente c'è abbastanza attività oggi, anche se qualche week-end fa è stato ancora meglio! Tu sei ALFA 166?




sono alfa 21. appena faccio chiamata (monitorizzazione  abitazione privata ...mi risponde subito qualcuno.... escursioni sci alpininsmo etc...)

Offline -Tuscania-

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2364
  • Applausi 208
  • Sesso: Maschio
  • ID-DMR 2222203
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IW2HLQ
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #391 il: 06 Marzo 2016, 14:12:53 »
Se uno crede nel progetto...lo segua.
...se uno non è convinto eviti TUTTO...ma lasci agli altri la libera scelta...!!! :up: ;)

Offline 1FRI-001

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 137
  • Applausi 21
  • Sesso: Maschio
  • www.protezionecivilenostrum.it
    • Mostra profilo
    • FreeRadioItalia.it  Prot.Civ. Nostrum
    • E-mail
  • Nominativo: 1FRI-001 (FRI) - Alfa 01 ( P.C.Nostrum)
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #392 il: 08 Marzo 2016, 05:29:03 »
per vostra conoscenza.

Noi stiamo ancora aspettando il gesto professionale, umano e sportivo della risposta alla mia ultima e-mail. Se l'interesse a rispondere non c'è, non c'è problema, ma quantomeno aspettiamo che ogni vostro singolo seguace/associato che non crede al nostro Progetto (solo in questo caso) richieda al relativo Referente Regionale della RRM la de-assegnazione del proprio ID ovvero l'eliminazione dell'account di accesso a RERAMONET (per adesso la certezza ce l'ho solamente di te e del presidente, ma se tu hai la certezza che alcuni dei tui stanno dentro "tanto per", invitali a richiedere la de-assegnazione; noi per serietà non de-assegnamo senza le dovuta e-mail formale). Stiamo anche aspettando che quella pagina venga eliminata dal sito FRI assieme al logo, come più volte chiesto anche tempo fa.

Per quanto riguarda questa circolare, che ho appena letto, ci cambia relativamente poco ormai... Alcuni atteggiamente non sono stati seri e alcuni concetti che hai espresso non sono stati coerenti con quello che hai scritto poco prima in una e-mail. E tutto questo è da considerare al di fuori del discorso "Free band, quindi siamo liberi di fare quel che vogliamo" (sul discorso free-band non ci piove!).

A volte mi viene da pensare che non sai come siamo realmente gestiti in locale alcuni Gateway della vostra associazione :rool: ... 8-16 o non 8-16, noi continueremo ad essere professionali, corretti e di parola: stiamo continuando a fare quello che sui nostri social abbiamo detto (sempre per professionalità non abbiamo espresso il nome delle Associazioni... Chissà, magari non è riferito solo a voi).

Buona fortuna  :up:

perdona ma la tua mail non l'ho proprio ricevuta.. ho ricevuto quella di simone che al termine recita testualmente da copia e incolla: " Con questa ritengo conclusa la questione, avvisandoti che non risponderò ad ulteriori comunicazioni"  e perdonate se non rispondo dopo questa frase.. sarebbe inutile no? cosa posso scrivere e non mi permetto di scrivere a chi mi dice di non scrivergli... ciao a tutti e buona giornata!!

P.s. pertanto Siluc, se cortesemente me la rimandi la tua mail cosi' almeno so di cosa stai parlando leggendola.. l'indirizzo e p.c.nostrum@gmail.com  e stai tranquillo che rispondoa tutte le mail.. ovvio se mi dici di non rispondere anche tu, leggero' e non rispondero.. grazie mille
« Ultima modifica: 08 Marzo 2016, 05:36:56 da 1FRI-001 »
73 de 1FRI-001 Luca - Alfa 01 (P.C.N.)

Offline asaki

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 98
  • Applausi 3
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: classified
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #393 il: 08 Marzo 2016, 14:47:22 »
Se uno crede nel progetto...lo segua.
...se uno non è convinto eviti TUTTO...ma lasci agli altri la libera scelta...!!! :up: ;)

condivido al 100%

ps.io seguo tutti e due i progetti   :up:
« Ultima modifica: 08 Marzo 2016, 22:23:00 da asaki »


Offline siluc

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 371
  • Applausi 96
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Progetto nazionale "Rete Radio Montana"
  • Nominativo: LIMA 1 (RRM)
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #394 il: 08 Marzo 2016, 21:29:46 »
per vostra conoscenza.

Noi stiamo ancora aspettando il gesto professionale, umano e sportivo della risposta alla mia ultima e-mail. Se l'interesse a rispondere non c'è, non c'è problema, ma quantomeno aspettiamo che ogni vostro singolo seguace/associato che non crede al nostro Progetto (solo in questo caso) richieda al relativo Referente Regionale della RRM la de-assegnazione del proprio ID ovvero l'eliminazione dell'account di accesso a RERAMONET (per adesso la certezza ce l'ho solamente di te e del presidente, ma se tu hai la certezza che alcuni dei tui stanno dentro "tanto per", invitali a richiedere la de-assegnazione; noi per serietà non de-assegnamo senza le dovuta e-mail formale). Stiamo anche aspettando che quella pagina venga eliminata dal sito FRI assieme al logo, come più volte chiesto anche tempo fa.

Per quanto riguarda questa circolare, che ho appena letto, ci cambia relativamente poco ormai... Alcuni atteggiamente non sono stati seri e alcuni concetti che hai espresso non sono stati coerenti con quello che hai scritto poco prima in una e-mail. E tutto questo è da considerare al di fuori del discorso "Free band, quindi siamo liberi di fare quel che vogliamo" (sul discorso free-band non ci piove!).

A volte mi viene da pensare che non sai come siamo realmente gestiti in locale alcuni Gateway della vostra associazione :rool: ... 8-16 o non 8-16, noi continueremo ad essere professionali, corretti e di parola: stiamo continuando a fare quello che sui nostri social abbiamo detto (sempre per professionalità non abbiamo espresso il nome delle Associazioni... Chissà, magari non è riferito solo a voi).

Buona fortuna  :up:

perdona ma la tua mail non l'ho proprio ricevuta.. ho ricevuto quella di simone che al termine recita testualmente da copia e incolla: " Con questa ritengo conclusa la questione, avvisandoti che non risponderò ad ulteriori comunicazioni"  e perdonate se non rispondo dopo questa frase.. sarebbe inutile no? cosa posso scrivere e non mi permetto di scrivere a chi mi dice di non scrivergli... ciao a tutti e buona giornata!!

P.s. pertanto Siluc, se cortesemente me la rimandi la tua mail cosi' almeno so di cosa stai parlando leggendola.. l'indirizzo e p.c.nostrum@gmail.com  e stai tranquillo che rispondoa tutte le mail.. ovvio se mi dici di non rispondere anche tu, leggero' e non rispondero.. grazie mille

SiLuc è la stesso Simone L. ... Basterebbe vedere la firma dei vari post...



Relativamente all'e-mail, probabilmente hai letto solamente quella frase... Ma stiamo parlando dell'e-mail che ti ho inviato il giorno 16/02 intorno alle ore 17.00?

Poichè in quella corposa e-mail, oltre che ha scrivere quello che hai riportato (vedi testo selezionato nell'immagine qui sotto) ho scritto anche altro...





Poi le risposte a cui non risponderemo sarebbero quello con atteggiamento polemico, come si evince dal testo dell'e-mail. Rispondere e dare conferma di "presa visione" la vedo solo correttezza!
Simone
Fondatore e Responsabile Nazionale della Rete Radio Montana

ID RRM: LIMA 1

Offline siluc

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 371
  • Applausi 96
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Progetto nazionale "Rete Radio Montana"
  • Nominativo: LIMA 1 (RRM)
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #395 il: 02 Aprile 2016, 00:08:45 »
Nella Regione Veneto la prima organizzazione di soccorso montano che coopera con la Rete Radio Montana è l'associazione "Squadra Feltrina Cinofili da Soccorso", le quali unità cinofile sono specializzate nella ricerca ed il soccorso di persone disperse. In caso di ricerca di un disperso nelle zone circostanti Feltre (BL), effettueranno chiamate sul CANALE 8-16 sperando che il malcapitato sia in ascolto radio, ai fini di velocizzare i tempi di intervento.


Ricordiamo le altre cooperazioni ad oggi attive:

- Scuola Canavesana Cani da Soccorso (in Piemonte) ---> [INFO]
- Associazione Nazionale Autieri d'Italia - Nucleo Cinofilo (in Molise) ---> [INFO]
- Soccorso Cinofilo Liguria - Nucleo Provinciale Savona (in Liguria) ---> [INFO]

Queste organizzazioni di soccorso montano, in caso di attivazione per la ricerca di un disperso/ferito in ambiente montano o boschivo, attivati da Prefetture/118/Soccorso Alpino, tenteranno il contatto diretto via radio sul CANALE 8-16 della RRM, ai fini di velocizzare le operazioni di ricerca e successivo soccorso. Le varie unità monitoreranno il canale anche durante esercitazioni ed addestramenti.
Simone
Fondatore e Responsabile Nazionale della Rete Radio Montana

ID RRM: LIMA 1

Offline siluc

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 371
  • Applausi 96
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Progetto nazionale "Rete Radio Montana"
  • Nominativo: LIMA 1 (RRM)
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #396 il: 05 Aprile 2016, 13:20:54 »
Dove è più attiva la Rete Radio Montana? Questa è la situazione degli ultimi 2 mesi aggiornata a poco fa (05/04/2016 13.10):



Si evincono rapidamente le zone più attive con una buona attendibilità, ovvero quelle in cui il CANALE 8-16 è più utilizzato.

La mappa aggiornata in tempo reale è accessibile da qui: www.reteradiomontana.it/reramonet/copertura_2_mesi.php
Simone
Fondatore e Responsabile Nazionale della Rete Radio Montana

ID RRM: LIMA 1

Offline TommyDef

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 86
  • Applausi 2
    • Mostra profilo
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #397 il: 05 Aprile 2016, 18:06:01 »
Scusa, ma non riesco a capire bene una cosa.... La mappa cosa mostra? Le attività, gli utenti, o cosa?


Offline siluc

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 371
  • Applausi 96
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Progetto nazionale "Rete Radio Montana"
  • Nominativo: LIMA 1 (RRM)
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #398 il: 05 Aprile 2016, 18:14:16 »
Scusa, ma non riesco a capire bene una cosa.... La mappa cosa mostra? Le attività, gli utenti, o cosa?

La mappa, prelevando alcuni dati dai dataabse del nostro Sistema Informativo-Gestionale, mostra le posizioni dalle quali sono avvenuti collegamenti radio. Tali informazioni sono state inserite da un corrispondente, confermate dal secondo corrispondente, ovvero verificate. Pertanto la mappa mostra proprio le zone in cui la RRM è maggiormente attiva. Quei puntini aumentano giornalmente!
Simone
Fondatore e Responsabile Nazionale della Rete Radio Montana

ID RRM: LIMA 1

Offline TommyDef

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 86
  • Applausi 2
    • Mostra profilo
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #399 il: 05 Aprile 2016, 21:17:49 »
ok, ora mi è chiaro. Grazie mille