Autore Topic: RETE RADIO MONTANA  (Letto 171240 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline FoxG7

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4780
  • Applausi 198
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #250 il: 16 Gennaio 2015, 09:25:33 »
http://www.radioinmontagna.it/news/articolo.php?id=58&fb_action_ids=873839886000818&fb_action_types=og.comments

Si, l'avevo letto, obiettivamente condivido pienamente la necessità di un cambiamento "sostanziale".....e criteri più severi di assegnazione dei nominativi. 

Vediamo cosa tireranno fuori......e visto che a quanto pare ci sarà un reset totale dei nominativi finora assegnati...in pratica si riparte da zero o quasi....
Radio operatore OM-QTH loc. JN53RR, Toscana, Italia

Offline FoxG7

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4780
  • Applausi 198
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #251 il: 27 Gennaio 2015, 14:00:35 »
Per chi interessa...sul sito di RRM è presente il nuovo sito aggiornato, dicono che ad ora resteranno validi i vecchio nominativi assegnati, ma in seguito verranno annullati e su richiesta dell'utente / associazione....riassegnati secondo criteri molto più restrittivi rispetto a quelli seguiti finora

Devo dire...... :rool:...visto la situazione attuale (di copertura) in certe aree, che lo trovo estremamente giusto !  :up:

Radio operatore OM-QTH loc. JN53RR, Toscana, Italia

Offline Nicolò Ibba

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 228
  • Applausi 13
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: I132CA - 1FRI2740
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #252 il: 27 Gennaio 2015, 20:18:06 »
Io non ho più ricevuto notizie sul mio account RRM , il responsabile mi ha riferito che essendo minorenne non potrei essere un utente e mi avrebbe fatto sapere via mail cosa deciso ... Però sono ormai diversi mesi che aspetto una mail di risposta e non ho ancora ricevuto niente .
Tango 0012 RRM da Cagliari
Nicolò Ibba

I 123 CA

1FRI 2740




Offline Crifar70

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 13
  • Applausi 1
  • Sesso: Maschio
  • Cristian
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IN3EYI
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #253 il: 31 Gennaio 2015, 18:45:35 »
 :up: Eccomi!!!
Responsabile Operativo Ass. Nazionale CARABINIERI  NUCLEO P.C.  TRENTINO IPN 20-  Referente Regionale  RRM RETE RADIO MONTANA Trentino Alto Adige

Offline siluc

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 371
  • Applausi 96
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Progetto nazionale "Rete Radio Montana"
  • Nominativo: LIMA 1 (RRM)
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #254 il: 08 Febbraio 2015, 00:00:05 »
Scusate se riciccio dopo alcuni mesi, ma per motivi di lavoro non ho dedicato tempo a Forum vari, anche perchè il poco tempo libero che avevo l'ho dedicato ad amore, famiglia e al Progetto "Rete Radio Montana".

E' di quest'ultimo che voglio parlarvi, anche come da topic... Abbiamo riorganizzato l'intero Progetto e ci sono cose ancora da definire. Trovate tutti i dettagli sul nuovo sito:


Per chi non lo sapesse e ha già un ID da prima dell'11 Gennaio, bisognerà fare nuova richiesta.

PS: dopo aver chiesto agli oltre 2000 che ci seguono su Facebook, abolita l'idea dei 43 MHz. Come avrete modo di leggere nel sito, il progetto non è aperto ai radioamatori se non praticano attività outdoor in montagna. se invece siete radioamatori e fate ad esempio alpinismo, escursionismo, etc... allora siete i benvenuti. inoltre, per partecipare, serve innanzi tutto avere PMR-446 in quanto la frequenza primaria, e che potrebbe mettere in collegamento radioamatori e non, è su questa banda. La VHF OM e la CB sono un "di più" all'8-16 (PMR 446).

Buona lettura del sito!
« Ultima modifica: 08 Febbraio 2015, 00:10:23 da Coord. Nazionale RRM »
Simone
Fondatore e Responsabile Nazionale della Rete Radio Montana

ID RRM: LIMA 1


Offline bundesliga

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 170
  • Applausi 11
    • Mostra profilo
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #255 il: 08 Febbraio 2015, 00:12:29 »
non capisco perchè filtrare con un tono subaudio le conversazioni sul canale 8, non sarebbe stato più semplice adibire il canale 8 al soccorso in montagna ??

Offline FoxG7

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4780
  • Applausi 198
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #256 il: 08 Febbraio 2015, 00:44:58 »
Come avrete modo di leggere nel sito, il progetto non è aperto ai radioamatori se non praticano attività outdoor in montagna. se invece siete radioamatori e fate ad esempio alpinismo, escursionismo, etc... allora siete i benvenuti....

Felice di leggere le modifiche al regolamento ed alle caratteristiche che dovranno avere (sperando che poi vengan poi effettivamente verificate nel tempo e costantemente dallo staff ;-)) i nuovi collaboratori della rete RRM; detto questo rinuncio (quindi) volentieri al mio identificativo radio in quando ad  ora (e lo affermo con la massima sincerità possibile) non rientrerei fra coloro che fanno attività outdoor in montagna (escursionismo) se non in rarissime occasioni....  :-\ :-\

Tuttavia mi permetto di lanciare una proposta (non certo una critica, eh ?? abbraccino) :  perchè non realizzare un  identificativo destinato esclusivamente alle potenziali stazioni di ascolto quindi comprendendo anche eventuali radiamatori che potrebbero (in modo assai più efficiente di quanto sia possibile fare con un pmr446 messo fra le mura di casa...) contribuire (anche se in modalità diversa) al progetto ?

Buon lavoro ! ;-)
Radio operatore OM-QTH loc. JN53RR, Toscana, Italia

Offline FoxG7

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4780
  • Applausi 198
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #257 il: 08 Febbraio 2015, 00:50:59 »
......non sarebbe stato più semplice adibire il canale 8 al soccorso in montagna ??

Ma non sarebbe possibile.......i canali pmr446 sono a livello di ripartizione banda ad uso "libero": se un utente X volesse rispettare (di sua spontanea volontà) le indicazioni date da RRM lo può  fare certamente, ma non è certo obbligato..... :P 
Radio operatore OM-QTH loc. JN53RR, Toscana, Italia

Offline siluc

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 371
  • Applausi 96
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Progetto nazionale "Rete Radio Montana"
  • Nominativo: LIMA 1 (RRM)
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #258 il: 08 Febbraio 2015, 00:53:25 »
Come avrete modo di leggere nel sito, il progetto non è aperto ai radioamatori se non praticano attività outdoor in montagna. se invece siete radioamatori e fate ad esempio alpinismo, escursionismo, etc... allora siete i benvenuti....

Felice di leggere le modifiche al regolamento ed alle caratteristiche che dovranno avere (sperando che poi vengan poi effettivamente verificate nel tempo e costantemente dallo staff ;-)) i nuovi collaboratori della rete RRM; detto questo rinuncio (quindi) volentieri al mio identificativo radio in quando ad  ora (e lo affermo con la massima sincerità possibile) non rientrerei fra coloro che fanno attività outdoor in montagna (escursionismo) se non in rarissime occasioni....  :-\ :-\

Tuttavia mi permetto di lanciare una proposta (non certo una critica, eh ?? abbraccino) :  perchè non realizzare un  identificativo destinato esclusivamente alle potenziali stazioni di ascolto quindi comprendendo anche eventuali radiamatori che potrebbero (in modo assai più efficiente di quanto sia possibile fare con un pmr446 messo fra le mura di casa...) contribuire (anche se in modalità diversa) al progetto ?

Buon lavoro ! ;-)

Grazie FoxG7!!!

Riguardo la tua domanda... Non vogliamo fare questo, anche conoscendo le potenzialità degli apparati radioamatoriali, perchè non è legale, ad esempio, usare antenne esterne performanti in banda PMR-446.

Tu dirai... "Si, ma in banda VHF OM si!" (145.250 MHz per noi) ... Però la frequenza radio primaria è per noi la 446 MHz, in quanto accessibile anche dai non patentati. E sono pochi i patentati nel Progetto... E tra OM, sulla VHF, non serviamo noi, perchè bene o male le stazioni avrebbero già una loro organizzazione con annessi QRZ Ministeriali!

Se in futuro riusciremo ad ottenere una frequenza VHF civile tutta per noi, ovviamente sarà cosa diversa e anche gli OM potranno dare il loro contributo... E a questo ci stiamo lavorando, ma per adesso non è così =)
Simone
Fondatore e Responsabile Nazionale della Rete Radio Montana

ID RRM: LIMA 1


Offline siluc

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 371
  • Applausi 96
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Progetto nazionale "Rete Radio Montana"
  • Nominativo: LIMA 1 (RRM)
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #259 il: 08 Febbraio 2015, 00:56:37 »
......non sarebbe stato più semplice adibire il canale 8 al soccorso in montagna ??

Ma non sarebbe possibile.......i canali pmr446 sono a livello di ripartizione banda ad uso "libero": se un utente X volesse rispettare (di sua spontanea volontà) le indicazioni date da RRM lo può  fare certamente, ma non è certo obbligato..... :P

Appunto, e anche questo. Ma abbiamo organizzato tutto in un certo modo per chi credo negli obiettivi del Progetto... Quindi chi è interessato si adegua alla nostra organizzazione, che ha uno scopo ben preciso. L'irrigidimento delle nostre regole per partecipare, serve anche a filtrare chi approva gli obiettivi.
Simone
Fondatore e Responsabile Nazionale della Rete Radio Montana

ID RRM: LIMA 1

Offline dinamite

  • 1RGK272
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1792
  • Applausi 3
  • Sesso: Maschio
  • *IA5DKK*
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #260 il: 08 Febbraio 2015, 00:57:50 »
buonasera a tutti... INDIA7 ex INDIA74 R.R.M. presente  :up:


Offline FoxG7

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4780
  • Applausi 198
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #261 il: 08 Febbraio 2015, 10:16:34 »
Riguardo la tua domanda... Non vogliamo fare questo, anche conoscendo le potenzialità degli apparati radioamatoriali, perchè non è legale, ad esempio, usare antenne esterne performanti in banda PMR-446

Ok grazie per aver gentilmente risposto alla mia proposta e visto che stiamo semplicemente parlando a  modo di raffronto rigorosamente costruttivo, mi permetto di "rilanciare" nuovamente la "palla" ;-):

-onestamente vedo l'ipotesi di arrivare alla frequenza "unica di emergenza" nazionale in VHF come un traguardo assai difficile e comunque reputo che in ogni caso potrebbe (eventualmente) essere assegnata al di fuori delle bande radiamatoriali, quindi non necesssariamente tutti gli OM potrebbero ugualmente contribuire in quanto gli apparati "chiusi"....normalmente possono ricevere oltre tali bande, ma trasmettere solo all'interno di esse...... :-\

A parte questo vado ad analizzare un altro aspetto visto che come la descrivi te incudere gli OM all'interno di un elenco di stazioni di monitoraggio non è legale (giustissimo! ;-)).....

Quindi più nel dettaglio... 8)....a chi pienamente nel rispetto della legge è consentito accedere alla banda pmr446 ?

1)OM no....in quando possono trasmettere e ricevere solo all'interno delle proprie bande
2)SWL,neppure....in quanto possono effettuare ascolto soltanto all'interno delle bande OM
3)Operatore Tizio che ha la stazione pmr446 "casalinga" tutto al di fuori di quanto prescrive la legge sul pmr446..No !
4)Operatore Caio che se ne va a giro con il suo pmr446 modificato....No!

Sperando di non aver dimenticato "nessuno" ......l'unico "utente" autorizzato realmente sarebbe (guardo la pratica delle cose non alla teoria ;-)) colui che al seguito della effettuazione della dichiarazione e pagati i 12 euro annui, se ne va a fare escursioni in "pubblico" con il suo pmr446 rigorosamente originale.... ;-)

Detto questo ed evidenziando che (per ipotesi) il 90% dei possibili frequentatori della rete RRM sarebbero ugualmente fuori legge,  non sarebbe possibile magari includere degli operatori che si offrono a fare monitoraggio da casa con la condizione di essere in regola con dichiarazione e versamento dei 12 euro annui previa dichiarazione (a Vostra tutela) di possedere ed utilizzare per la RRM un pmr446 originale ??

SE poi ai fini pratici, coloro utilizzano apparecchiature (anche solo per ascoltare) non regolamentari,dovranno eventualmente risponderne di persona davanti alla legge, ma RRM rimarrebbe comunque tutelata.... ;-)

Io potrei essere di queste stazioni di "monitoraggio" (e penso che che ce ne sarebbero potenzialmnte diverse ad esser disponibili a tali condizioni ) in quanto possiedo oltre che radio OM anche apparati pmr446 rigorosamente originali......ed ovviamente regolare dichiarazione ;-) 

Mi farebbe piacere sapere cosa ne pesi al riguardo grazie :up:







Radio operatore OM-QTH loc. JN53RR, Toscana, Italia

Offline Giovy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1024
  • Applausi 125
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Giovy's Blog
  • Nominativo: ALFA 1 (RRM)
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #262 il: 08 Febbraio 2015, 10:42:19 »
Quindi più nel dettaglio... 8)....a chi pienamente nel rispetto della legge è consentito accedere alla banda pmr446 ?

1)OM no....in quando possono trasmettere e ricevere solo all'interno delle proprie bande
2)SWL,neppure....in quanto possono effettuare ascolto soltanto all'interno delle bande OM
3)Operatore Tizio che ha la stazione pmr446 "casalinga" tutto al di fuori di quanto prescrive la legge sul pmr446..No !
4)Operatore Caio che se ne va a giro con il suo pmr446 modificato....No!
Ciao FoxG7, premesso che non credo rientri nelle attività di RRM controllare chi può e chi non può usare i PMR446, per RRM credo sia importante dichiarare ed invitare i suoi utenti al massimo rispetto della legalità. Poi ognuno è responsabile delle proprie azioni, come sempre del resto...

Citazione
Detto questo ed evidenziando che (per ipotesi) il 90% dei possibili frequentatori della rete RRM sarebbero ugualmente fuori legge,  non sarebbe possibile magari includere degli operatori che si offrono a fare monitoraggio da casa con la condizione di essere in regola con dichiarazione e versamento dei 12 euro annui previa dichiarazione (a Vostra tutela) di possedere ed utilizzare per la RRM un pmr446 originale ??

SE poi ai fini pratici, coloro utilizzano apparecchiature (anche solo per ascoltare) non regolamentari,dovranno eventualmente risponderne di persona davanti alla legge, ma RRM rimarrebbe comunque tutelata.... ;-)

Io potrei essere di queste stazioni di "monitoraggio" (e penso che che ce ne sarebbero potenzialmnte diverse ad esser disponibili a tali condizioni ) in quanto possiedo oltre che radio OM anche apparati pmr446 rigorosamente originali......ed ovviamente regolare dichiarazione ;-) 

Mi farebbe piacere sapere cosa ne pesi al riguardo grazie :up:
Infatti, fra le attività previste nel nuovo RERAMONET, oltre a quelle outdoor, ci sono varie attività di ascolto radio da postazione fissa.
Quindi... ben vengano i praticanti di attività outdoor (condizione essenziale per iscriversi a RRM) ma che quando sono a casa tengono la loro radio accesa (e ripeto: è un'attività PREVISTA GIA' DA ORA e per la quale si può indicare la propria attività di monitoraggio radio, al pari di uscite escursionistiche ecc.).
Giovanni
Referente Regionale Piemonte e Valle d'Aosta
progetto nazionale "Rete Radio Montana"

ID RRM: ALFA 1

Offline pesciolino73

  • 1RGK275
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3163
  • Applausi 43
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • hrdlog
    • E-mail
  • Nominativo: IU1IMC
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #263 il: 08 Febbraio 2015, 11:28:56 »
Mi associo completamente a quanto dice Giovy.
RRM è UN SERVIZIO OFFERTO E DATO  A CHI FA OUTDOOR.Punto e basta.
Non capisco  sinceramente le argomentazioni sopra esposte.

Offline FoxG7

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4780
  • Applausi 198
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #264 il: 08 Febbraio 2015, 12:09:08 »
Mi associo completamente a quanto dice Giovy.
RRM è UN SERVIZIO OFFERTO E DATO  A CHI FA OUTDOOR.Punto e basta.
Non capisco  sinceramente le argomentazioni sopra esposte.

Beh, non son certo discorsi che devono e voglion dimostrare qualcosa.....volevo solo evidenziare visto che (giustamente) RRM vuole tutelarsi invitando gli utenti a partecipare con apparecchi pmr446 e dichiazione a posto.....non ci sarebbe nulla di male in assoluto far partecipare come stazioni di ascolto / monitoraggio remoto anche operatori radio che per un motivo X o Y non possono / vogliono far attività Outdoor, ma farebbe piacere anche ad essi contribuire al progetto con quanto è nelle loro possibilità

Se poi la prerogativa indispensabile per partecipare al progetto è essere molto attivi dal punto di vista attività outdoor.....mi spiace,  ma ne ne resto fuori e come me tante altre possibili stazioni di monitoraggio...... :rool:

Radio operatore OM-QTH loc. JN53RR, Toscana, Italia


Offline Giovy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1024
  • Applausi 125
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Giovy's Blog
  • Nominativo: ALFA 1 (RRM)
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #265 il: 08 Febbraio 2015, 12:27:17 »
Se poi la prerogativa indispensabile per partecipare al progetto è essere molto attivi dal punto di vista attività outdoor.....mi spiace,  ma ne ne resto fuori e come me tante altre possibili stazioni di monitoraggio...... :rool:
E' prerogativa indispensabile "praticare attività outdoor". Non è richiesto "essere molto attivi", non è richiesto "andare ogni fine settimana in vetta ad una montagna", non è richiesto "essere iscritti al CAI"... basta semplicemente dichiarare di fare attività outdoor, di qualunque tipo ed in qualunque modo. Ed "attività outdoor" è anche portare il cane a passeggiare nel bosco sopra casa, eh.
Non cercate il pelo nell'uovo... :)
Poi, per carità, chiunque è libero di usare il canale 8 tono 16 come preferisce, non è esclusivo appannaggio di RRM, ci mancherebbe, i canali PMR446 sono ad accesso libero e non esclusivo, per tutti.
L'unico "plus" di iscriversi a RRM è quella di poter accedere a RERAMONET, segnalare le proprie attività, vedere quelle degli altri, entrare a far parte della community in partenza ecc. :)
Giovanni
Referente Regionale Piemonte e Valle d'Aosta
progetto nazionale "Rete Radio Montana"

ID RRM: ALFA 1

Offline FoxG7

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4780
  • Applausi 198
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #266 il: 08 Febbraio 2015, 14:17:57 »
E' prerogativa indispensabile "praticare attività outdoor". Non è richiesto "essere molto attivi", non è richiesto "andare ogni fine settimana in vetta ad una montagna", non è richiesto "essere iscritti al CAI"... basta semplicemente dichiarare di fare attività outdoor, di qualunque tipo ed in qualunque modo. Ed "attività outdoor" è anche portare il cane a passeggiare nel bosco sopra casa, eh.
Non cercate il pelo nell'uovo... :)

Beh, io a dire il vero leggo le nuove linee guida in modo più restrittivo altrimenti non capisco il motivo per cui lo staff di RRM abbia deciso di "annullare" tutti i vecchi identificativi e riaffidarne di nuovi sotto più "strette condizioni"....... :rool: :rool:

Comunque per quanto mi riguarda mi fermo qua:  vedremo fra un paio di mesi in base al numero di identificativi assegnati (e la presenza on air dei vari operatori) qual sarà stato poi il criterio effettivamente seguito..... ;-)

Se fosse come dici te non avrei problemi a continuare a farne  parte....tuttavia il supporto al progetto sarebbe davvero minimale.... :-\


Radio operatore OM-QTH loc. JN53RR, Toscana, Italia

Offline Giovy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1024
  • Applausi 125
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Giovy's Blog
  • Nominativo: ALFA 1 (RRM)
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #267 il: 08 Febbraio 2015, 14:24:24 »
Beh, io a dire il vero leggo le nuove linee guida in modo più restrittivo altrimenti non capisco il motivo per cui lo staff di RRM abbia deciso di "annullare" tutti i vecchi identificativi e riaffidarne di nuovi sotto più "strette condizioni"....... :rool: :rool:

Comunque per quanto mi riguarda mi fermo qua:  vedremo fra un paio di mesi in base al numero di identificativi assegnati (e la presenza on air dei vari operatori) qual sarà stato poi il criterio effettivamente seguito..... ;-)

Se fosse come dici te non avrei problemi a continuare a farne  parte....tuttavia il supporto al progetto sarebbe davvero minimale.... :-\
Il "motivo", come più volte chiaramente detto, è stato quello di fare pulizia di tutti quegli ID che si erano registrati e che poi non erano mai stati attivi, perchè magari solo appassionati di radio e quindi poco interessati al progetto in se. Inutile avere 2000 persone sulla carta, di cui solo 100 attive (sono numeri messi a caso, ovviamente).
Ripeto: nulla e nessuno ti potrà vietare mai di essere in ascolto sull'8/16, se vorrai farlo.
Se poi ritieni che il tuo contributo al progetto dovesse essere marginale, nessun problema... non richiedi un nuovo ID, e tutti vissero felici e contenti. ;)
Giovanni
Referente Regionale Piemonte e Valle d'Aosta
progetto nazionale "Rete Radio Montana"

ID RRM: ALFA 1

Offline Ugo da Norcia

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4217
  • Applausi 364
  • IT-DMR / DMR-MARC 2222033
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IW2JAF
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #268 il: 08 Febbraio 2015, 17:50:52 »
Bravo Giovy. Ho fatto proprio così. Non ho più richiesto nessun nominativo.
Se un giorno mi trovo in montagna ed ho voglia accendo sul 8, altrimenti no.
Speriamo che così RRM acquisti un pò di credibilità. Dal mio punto di vista vi era troppa gente, me per primo, iscritto praticamente per nulla. Si gonfiano i numeri ma la sostanza rimane molto poca.

Molto meglio pochi ma buoni.

Speriamo che d'ora in poi le uscite e collegamenti annunciati siano veritieri. Dai lake, forse ce la fai ad ascoltare qualcuno.

Auguri al progetto rinnovato e a tutti gli utenti.
WWW.SEISMOCLOUD.COM

Grossissimo problema, Einstein è morto, Beethoven pure, e io non sto per nulla bene


Offline Giovy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1024
  • Applausi 125
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Giovy's Blog
  • Nominativo: ALFA 1 (RRM)
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #269 il: 08 Febbraio 2015, 18:01:18 »
Molto meglio pochi ma buoni.

Speriamo che d'ora in poi le uscite e collegamenti annunciati siano veritieri. Dai lake, forse ce la fai ad ascoltare qualcuno.

Auguri al progetto rinnovato e a tutti gli utenti.
Il "problema" quando si tratta di montagna, Ugo, è che non c'è NULLA di certo.
Si può annunciare di andare in vetta per poi far radio e, per mille problemi, non riuscirci più.
Così come si può annunciare di andare a fare radio e poi restare a mangiare al ristorante o a prendere il sole in terrazza... no?  marameo
Questo non significa certo che chi ha fatto l'annuncio (che sia utente di RRM o meno) sia una persona poco seria o che il progetto di cui fa parte sia meno valido per un suo utente. ;)
Giovanni
Referente Regionale Piemonte e Valle d'Aosta
progetto nazionale "Rete Radio Montana"

ID RRM: ALFA 1

Offline pesciolino73

  • 1RGK275
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3163
  • Applausi 43
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • hrdlog
    • E-mail
  • Nominativo: IU1IMC
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #270 il: 08 Febbraio 2015, 19:23:09 »
  "E' prerogativa indispensabile "praticare attività outdoor". Non è richiesto "essere molto attivi", non è richiesto "andare ogni fine settimana in vetta ad una montagna", non è richiesto "essere iscritti al CAI"... basta semplicemente dichiarare di fare attività outdoor, di qualunque tipo ed in qualunque modo. Ed "attività outdoor" è anche portare il cane a passeggiare nel bosco sopra casa, eh.
Non cercate il pelo nell'uovo... "


Ariquoto... :up: :allah:

Offline siluc

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 371
  • Applausi 96
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Progetto nazionale "Rete Radio Montana"
  • Nominativo: LIMA 1 (RRM)
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #271 il: 08 Febbraio 2015, 20:08:38 »
Riguardo la tua domanda... Non vogliamo fare questo, anche conoscendo le potenzialità degli apparati radioamatoriali, perchè non è legale, ad esempio, usare antenne esterne performanti in banda PMR-446

Ok grazie per aver gentilmente risposto alla mia proposta e visto che stiamo semplicemente parlando a  modo di raffronto rigorosamente costruttivo, mi permetto di "rilanciare" nuovamente la "palla" ;-):

-onestamente vedo l'ipotesi di arrivare alla frequenza "unica di emergenza" nazionale in VHF come un traguardo assai difficile e comunque reputo che in ogni caso potrebbe (eventualmente) essere assegnata al di fuori delle bande radiamatoriali, quindi non necesssariamente tutti gli OM potrebbero ugualmente contribuire in quanto gli apparati "chiusi"....normalmente possono ricevere oltre tali bande, ma trasmettere solo all'interno di esse...... :-\

A parte questo vado ad analizzare un altro aspetto visto che come la descrivi te incudere gli OM all'interno di un elenco di stazioni di monitoraggio non è legale (giustissimo! ;-)).....

Quindi più nel dettaglio... 8)....a chi pienamente nel rispetto della legge è consentito accedere alla banda pmr446 ?

1)OM no....in quando possono trasmettere e ricevere solo all'interno delle proprie bande
2)SWL,neppure....in quanto possono effettuare ascolto soltanto all'interno delle bande OM
3)Operatore Tizio che ha la stazione pmr446 "casalinga" tutto al di fuori di quanto prescrive la legge sul pmr446..No !
4)Operatore Caio che se ne va a giro con il suo pmr446 modificato....No!

Sperando di non aver dimenticato "nessuno" ......l'unico "utente" autorizzato realmente sarebbe (guardo la pratica delle cose non alla teoria ;-)) colui che al seguito della effettuazione della dichiarazione e pagati i 12 euro annui, se ne va a fare escursioni in "pubblico" con il suo pmr446 rigorosamente originale.... ;-)

Detto questo ed evidenziando che (per ipotesi) il 90% dei possibili frequentatori della rete RRM sarebbero ugualmente fuori legge,  non sarebbe possibile magari includere degli operatori che si offrono a fare monitoraggio da casa con la condizione di essere in regola con dichiarazione e versamento dei 12 euro annui previa dichiarazione (a Vostra tutela) di possedere ed utilizzare per la RRM un pmr446 originale ??

SE poi ai fini pratici, coloro utilizzano apparecchiature (anche solo per ascoltare) non regolamentari,dovranno eventualmente risponderne di persona davanti alla legge, ma RRM rimarrebbe comunque tutelata.... ;-)

Io potrei essere di queste stazioni di "monitoraggio" (e penso che che ce ne sarebbero potenzialmnte diverse ad esser disponibili a tali condizioni ) in quanto possiedo oltre che radio OM anche apparati pmr446 rigorosamente originali......ed ovviamente regolare dichiarazione ;-) 

Mi farebbe piacere sapere cosa ne pesi al riguardo grazie :up:

Ciao Foxg7,
bene o male hanno risposto correttamente gli altri che hanno commentato nelle ultime ore.

Ma ci tengo a precisare, e lo faccioriportanto le condizioni da accettare in fase di compilazione del modulo, che queste sono le sei condizioni che richiediamo per partecipare:

  • Sono maggiorenne, ovvero ho almeno 18 anni compiuti.
  • Ho la residenza in un comune italiano.
  • Pratico attività outdoor in montagna o nei boschi del territorio italiano.
  • Sono già in possesso di un apparato radio PMR-446 compatibile con il Canale 8-16 della Rete Radio Montana.
  • I dati personali sopra-indicati sono completamente veritieri.
  • Ho letto e compreso l'informativa sulla Privacy e approvo il trattamento dei miei dati personali nelle modalità precedentemente indicate.

Quindi, ad esempio, andare a fare una corsetta/jogging, anche se è sempre attività outdoor non è "compatibile" con le nostre condizioni.

Anche se non volete partecipare al progetto, per curiosità date un occhio alla pagina COME PARTECIPARE e leggete le varie informazioni... Ovviamente arrivati al modulo dove dovreste inserire i dati, da li non procedete!

PS: comunque in 3 giorni siamo a 150 ID rilasciati, e ne abbiamo una 50na circa in attesa di attivazione da parte dell'interessato  :birra:
« Ultima modifica: 08 Febbraio 2015, 20:11:39 da Coord. Nazionale RRM »
Simone
Fondatore e Responsabile Nazionale della Rete Radio Montana

ID RRM: LIMA 1

Offline Ugo da Norcia

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4217
  • Applausi 364
  • IT-DMR / DMR-MARC 2222033
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IW2JAF
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #272 il: 08 Febbraio 2015, 20:27:12 »
Carissimo Giovy, potrei essere anche d'accordo con te. Ma non lo sono proprio e siccome ti reputo una persona intelligente concludo questa polemica fra noi. Tu rimani della tua opinione ed io della mia.
Per me, non un collegamento in oltre una anno, non è certo per come dici tu che in montagna può capitare di tutto e non vi è quindi nulla di certo. L'eccezione esistono eccome, ma in questo caso l'eccezzione è il mantenere quello detto. Forse sarebbe meglio che anziché andare in montagna  andassero a Lourdes o Međugorje, chissà che anche questi "montanari fantasmi" si convertano anche loro come Bosio.

WWW.SEISMOCLOUD.COM

Grossissimo problema, Einstein è morto, Beethoven pure, e io non sto per nulla bene


Offline pesciolino73

  • 1RGK275
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3163
  • Applausi 43
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • hrdlog
    • E-mail
  • Nominativo: IU1IMC
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #273 il: 08 Febbraio 2015, 20:27:56 »
...prossimamente appena gli impegni di lavoro me lo consentiranno andrò al rifugio  Jervis in val pellice
meta che obbligatoriamente faccio ogni anno sia in estate che d' inverno o con ciaspole o con gli sci da alpinismo....
Il rifugio spessissimo ha il telefono rotto e oltretutto già da Villanova la rete cellulare fa pena ...
A suo tempo il gestore aveva aderito all'iniziativa RRM ( ora con il nuovo riassetto non so...)
comunque, avere un buon collegamento radio in caso di bisogno (specialmente con il rifugio...) è una ottima cosa per la sicurezza personale.
Spero che moltissimi rifugi aderiscano a RRM! sarebbe fondamentale per noi "escursionisti"
.

Offline FoxG7

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4780
  • Applausi 198
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #274 il: 09 Febbraio 2015, 09:50:42 »
Ciao Foxg7,
bene o male hanno risposto correttamente gli altri che hanno commentato nelle ultime ore.

Ciao, si, ma aspettavo volentieri anche la tua esposizione al riguardo.... ;-)

Ma ci tengo a precisare, e lo faccioriportanto le condizioni da accettare in fase di compilazione del modulo, che queste sono le sei condizioni che richiediamo per partecipare:

..............quindi, ad esempio, andare a fare una corsetta/jogging, anche se è sempre attività outdoor non è "compatibile" con le nostre condizioni..

Ok, messaggio chiaro, spero che tutti i futuri iscritti capiscano bene cosa intendiate leggendo anche questo thread.... ;-)

..........comunque in 3 giorni siamo a 150 ID rilasciati, e ne abbiamo una 50na circa in attesa di attivazione da parte dell'interessato  :birra:

Buon risultato, spero che i numeri continuino a salire e soprattuto che siano attività reali  e non presunte, come ipotizzo lo siano state in tante occasioni quelle pubblicizzate su Grifus :-\ :-\ :-\: io lo dico con tutta onestà......a parte il fatto che sul ch 8 ho "interferenze" provenenti da un vicino centro commerciale durante tutto il giorno......ho provato in tantissime occasioni a contattare degli operatori che avevano annunciato la loro disponibilità per fare prove radio (chiaramente in zona),  ricordo che  ...nonostante la teoria desse come possibile il collegamento, solo raramente (1-2 volte in decine di tentativi) son riuscito a contattar qualcuno e neppure i giorni dopo ho letto sul Grifus di collegamenti da coloro effettuati......quindi il sospetto si fa assai forte sul fatto che tal persone non ci siano mai arrivate sul luogo dichiarato, che abbiamo semplicemente tenuto la radio spenta o che gli scocciasse rispondere alle chiamate ricevute...........non si spiega il contrario :-\ :-\ :-\

Ancora buon lavoro !
Radio operatore OM-QTH loc. JN53RR, Toscana, Italia