Autore Topic: RETE RADIO MONTANA  (Letto 261694 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online kz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 5404
  • Applausi 269
    • Mostra profilo
  • Nominativo: RRM TANGO34
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #1375 il: 06 Giugno 2022, 21:54:57 »
ma Carmelo!!!!! l'ha scritto FANPAGE , cosa vuoi di più!!!!!

non ho capito, cosa ha che non va fanpage?
forse lì al nord non è molto conosciuto ma al centro sud è uno dei principali giornali online, oltreché meglio informati e redatti.


Offline dattero

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3792
  • Applausi 167
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 1RGK471 ----IZ2OGG----GINO
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #1376 il: 06 Giugno 2022, 22:08:35 »
non ho capito, cosa ha che non va fanpage?
forse lì al nord non è molto conosciuto ma al centro sud è uno dei principali giornali online, oltreché meglio informati e redatti.
non centra niente nord o sud.
la stranezza è che solo loro hanno redatto tale articolo, ho cercato per curiosità nei vari quotidiani del luogo è non c'è nessun accenno alla vicenda, con questo non dico che non sia vera la notizia . Ormai al giorno d'oggi  si sà che quello che scrivono (chiunque sia la nord che al sud)  è da prendere con le pinze.
rtx YAESU FT 817-857-950
     HR2510  ALAN48OLD CTE ALAN K350BC
antenne verticali IMAX2000 X200 
80-60-160 homemade
direttiva VHF 17 elementi polarizzazione orizzontale
direttive homemade 2 elementi 20 metri-2 elementi 17 metri 3 elementi 12 metri
CREATE V730 (la cornuta) direttiva 4 elementi incrociata VHF-UHF homemade, dipolo V invertita home made 12-17-60

Online kz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 5404
  • Applausi 269
    • Mostra profilo
  • Nominativo: RRM TANGO34
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #1377 il: 06 Giugno 2022, 22:19:24 »
fanpage è una testata molto seria e stimata.

Offline HAWK

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4207
  • Applausi 176
    • Mostra profilo
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #1378 il: 07 Giugno 2022, 10:44:45 »
Cuneo, 87enne ritrovato morto: era andato a cercare funghi. Corpo vegliato dal suo cane per due giorni (fanpage.it)

Non lo sapevo, allego un link di FanPage, dove hanno fatto un errore di battitura di una parola, ovvero, ANFI al posto di ANCI/Ass.Carabinieri,
ci sta può capitare.
Grazie mille per la nota.


Offline poker333

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1572
  • Applausi 23
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #1379 il: 04 Luglio 2022, 01:54:12 »
Tragedia della Marmolada:.
La recente cronaca ci riporta alla luce la questione sicurezza in montagna.
Non so se gps e radio avrebbero aiutato il soccorso.
Ma rimane il fatto che affrontare in forma di autogestione la cosa comporta molti rischi.
Pare siano 15 le persone ricercate

Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2872
  • Applausi 300
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • l blog del Pietricello
    • E-mail
  • Nominativo: IU2DLC
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #1380 il: 04 Luglio 2022, 07:23:37 »
Pur avendo da sempre manifestato i miei dubbi ed in due parole il non essere simpatizzante di RRM mi sembra però OT parlare di rrm,radio,etc. Chiedo sempre di pensare prima di tutto. Se ti arriva mezzo ghiacciaio a 300km/h sopra tanto è che neanche riescono a riconoscere i corpi trovati non c'è sistema di emergenza che tenga visto che muori sul colpo. Per il resto chi stà gestendo l'emergenza ed in questo caso OVVIAMENTE sono VV.FF, Soccorso Alpino, ed eventualmente unità altamente specializzare della P.C. ha ed usa sistemi di comunicazioni d'emergenza affidabilissimi nella gestione di queste terribili situazioni. Le altre riflessioni sono "fuffa". La radio o il tel. o le comunicazioni possono essere d'ausilio se ti sloghi la caviglia e cadi in un posto poco coperto, per incidenti diciamo di lieve/media entità ma una montagna di ghiaccio e pietre che ti prende all'improvviso...lì non c'entra alcun tipo di comunicazione. in questo caso infatti mi sembra logico che per la dinamica del tutto i dispersi sono personcine decedute che forse neanche troveranno visti i metri di neve e detriti dai quali son stati sommersi. Pace all'anima loro. 

Offline HAWK

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4207
  • Applausi 176
    • Mostra profilo
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #1381 il: 04 Luglio 2022, 08:44:43 »
@ IU2DLC, ti rendo noto, nel settore radio amatoriali, per questi eventi, in merito ai portatili, V/U, come esempio bandiera, la YAESU, ha previsto la funzione EAI.
La funzione EAI che cosa sarebbe ?

Mettere una frequenza impostata, su cui c'è un ascoltatore sempre, o su frequenze monitorate, attivi la EAI, quindi se ti trovi sotto neve o in anfratti non visibili dai ricercatori, manda a ritmi di circa 1 minuto di intervallo, un segnale di localizzazione, quindi ti trovano i radiogoniometria se il segnale è analogico, in gps se il segnale ha le coordinate.

Basta digitare su Google funzione EAI YAESU...si hanno le info.
In pratica simula il sistema ARTVA.

Non mi sono accorto se nei PMR ci sia, tale opzione, sono un distratto a volte.
Per la Marmolada, un tale vento naturale è cos' evidente che non servivano i PMR o altro per avvisare, chiunque avrebbe sentito il fragore e visto, ci sono rifugi con web cam attingenti a quelle cime in diretta.

Diciamo che non era certo un codice bianco o verde di bassa o nulla di evidenza, ...ma un rosso di percezione pubblica.

Piuttosto, mi meraviglio di chi ha organizzato, l' esperto vero di escursioni, camminate domenicali, doveva sapere che con i caldi attuali, sotto strato nevico o ghiacciato  la caduta potenzialmente c'è a tutte le ore...

Evidente che fare i camminatori o escursionisti DELLA DOMENICA non porta certo molta capacità ne esperienza, i fatti sono chiari.

A vedere dei video sul tubo di questi egregi esperti del salamino montano, sembra che ne abbiano di esperienze.

MA...

Ciao caro.
« Ultima modifica: 04 Luglio 2022, 08:55:38 da HAWK »


Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2872
  • Applausi 300
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • l blog del Pietricello
    • E-mail
  • Nominativo: IU2DLC
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #1382 il: 04 Luglio 2022, 08:57:49 »
Si Hawk ma io andavo di più umano e pratico. Allora nella fattispecie mi è sembrato di capire che non si trovavano nel Katmandu (se esiste sennò nome inventato per indicare posto poco conosciuto) ma alla Marmolada ed a quanto pare non per escursioni estreme. Anche e se bisogna sempre mettere da parte la passione che a volte ci acceca per pensare alla quotidianità .Quanto scritto detto e che si potrebbe scrivere può anche e se, andar bene per chi è assiduo della montagna, lo fa per sport e non solo a livello amatoriale, ha le competenze ed i soldi per tutto quello che si possa qui descrivere. Non di sicuro per l'escursionista da weekend anche se sono 10/20 weekend l'anno, non per chi non fà cose estrme ma sopratutto valutiamo i casi singolarmente e pensiamoci. Io come tutti ascolte le notizie su 6 deceduti solo 3 sono stati riconosciuti significa che gli altri tre non sono in condizioni tali neanche di capire chi siano...e lascio immaginare il perchè. Non credo, ahimè, che vista la dinamica del tutto e che a quanto pare forse erano della stessa o simil spedizione/escursione/passeggiata, i dispersi siano in condizioni nettamente migliori. In questo caso anche e se (bisogna vedere quanto sei sotto la neve oltre che il punto...e ricordo che non era solo ghiaccio ma anche rocce) min...anche e se a che servirebbe? Forse solo a velocizzare i funerali ai parenti non penso a salvare alcuna vita. Ma ripeto stiamo andando OT dell'OT ...allora compriamoci tutti quelle radio perchè se viene il terremoto ci trovan sotto le macerie. Che c'entra..una cosa è il disastro naturale (e questo lo si può considerare, è una slavina/valanga al pari di un terremoto,maremoto,etc.) una cosa è l'incidente di percorso dell'escursionista più o meno esperto.  Mi spiace ma stavolta non sono d'accordo ahahah :-)

Online kz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 5404
  • Applausi 269
    • Mostra profilo
  • Nominativo: RRM TANGO34
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #1383 il: 04 Luglio 2022, 09:08:09 »
dovreste cercare di rimanere on topic, per i flussi di coscienza ci sono altri luoghi.

se cade un pezzo di un ghiacciaio non c'è radio che tenga.


Offline olasvadas

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 48
  • Applausi 2
    • Mostra profilo
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #1384 il: 04 Luglio 2022, 09:09:13 »
Pur avendo da sempre manifestato i miei dubbi ed in due parole il non essere simpatizzante di RRM mi sembra però OT parlare di rrm,radio,etc. Chiedo sempre di pensare prima di tutto. Se ti arriva mezzo ghiacciaio a 300km/h ETC ETC.  Pace all'anima loro.

Concordo pienamente-

Offline HAWK

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4207
  • Applausi 176
    • Mostra profilo
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #1385 il: 04 Luglio 2022, 12:50:50 »
Attenzione, rimaniamo in ossequio a KZ sul tecnico, indubbiamente la preparazione nella bocca di tutti, alla pari dello scarpone di tendenza o il PMR sullo zaino, non fa veri esperti, della  montagna, rimaniamo al problema materiale tecnico.

In questo caso, nessun PMR avrebbe potuto dare allarmi, ne segnalazioni varie, escluso osservatori indipendenti di visuale,  ma nello specifico non c'è stata la necessità ne utilità, l' evento era un bel codice rosso (dal sistema sanitario), ben evidente al pubblico.

Il 3D parla del PMR usato per soccorso, nel caso ed eventuale.
Per la tipologia di evento montano, non ha nessuna collocazione tecnica ne di uso ne di utilità, non essendo una storta o un colpo di caldo, evidente in loco ristretto, dove un cellulare, un PMR può essere utile.

Meglio avere un V/U con funzione EAI, o il sistema rilevamento OMOLOGATO ALLO SCOPO.

Forse il collega Poker, ha pensato a largo raggio, doveva aprire un 3D specifico, tipo, come aumentare la sicurezza in montagna, avrebbe avuto un interessante report vario, di gente esperta ne abbiamo sul forum, 
il primo sei tu Pieschy per le tue conoscenze informatiche e sulla telefonia.

Ma c'è il vitium mentis di moda, solo il PMR e sempre PMR che rende esperti e soccorritori, questa mancanza di umiltà e molta prosopopea, porta a sbagliare.

73'.

Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2872
  • Applausi 300
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • l blog del Pietricello
    • E-mail
  • Nominativo: IU2DLC
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #1386 il: 04 Luglio 2022, 15:25:07 »
Penso si sia fatta confusione e forse mi ci metto anche io ma è un thread di 24 pagine che è su da anni e quindi ci può stare.
Per come la vedo io il collega Poker stamattina ha evidenziato, con riferimento alla tragedia di ieri come l'autogestione non sia consigliabile. Così ho capito. Se da un lato, ma penso che per quanto ho scritto dopo, penso sia stato fuori luogo come commento, perchè non credo che rrm o similari pensino che "si poteva essere d'aiuto o che il  pmr avrebbe salvato", dall'altro condivido di base quello per il quale poco mi tollerano qui, cioè che l'iniziativa lodevole fa acqua da tutte le parti dal punto di visto sia tecnico che del fattore umano. Ovviamente sono 2 discorsi che non hanno nulla in comune e credo che in primis ho sbagliato a rispondere perchè per me era implicito che pmr ma io questo caso qualsiasi altro sistema di comunicazioni non sarebbero serviti a nulla quindi totalmente OT. Poi siccome siamo chiaccheroni abbiamo continuato. Io mi fermo in questa sede in quanto come detto la Marmolada non c'entra nulla con RRM e sopratutto perchè su questa iniziativa ho scritto già fiumi di parole. Per metterci la pietra sopra ripeto come scrissi qualche giorno fà non so se qui o altrove. Io se fossi uno da "montagna" in modo serio andrei solo di satellitare. pmr e ci metto anche le nostre belle bibanda da 200 e passa euro in analogico e digitale non ci farei affidamento semmai mi fiderei di più di un vecchio GSM a 900Mhz. E lo dico da radioamatore che conosco un poco poco..ma dico poco le cose. Finchè si tratta di caxxeggiare o di dire "Carmela butta la pasta" ci stà il nostro hobby..ma per la sicurezza io andrei di cose serie e non sarebbero i soldi il problema. EOD (End Of Discussion).
« Ultima modifica: 04 Luglio 2022, 15:27:23 da Pieschy »

Offline HAWK

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4207
  • Applausi 176
    • Mostra profilo
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #1387 il: 04 Luglio 2022, 20:23:46 »
Dai Pietro, nessun problema, il riportare la notizia su questo 3D è stato l'errore...di base.

Lasciamo la RRM ai loro business e opinioni dei cittadini che girano sui siti di vendita...sicuramente anche a tè verrebbe negato l' iscrizione sei un Radioamatore...da loro regolamento qualcuno dice, quindi nessuna paura...


Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2872
  • Applausi 300
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • l blog del Pietricello
    • E-mail
  • Nominativo: IU2DLC
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #1388 il: 04 Luglio 2022, 21:05:49 »
Ahah ma si dai spazio a tutti beh una cosa gliela dobbiamo riconoscere ..il brand lo sa vendere...
Iscrivermi io? Anche no...ma per principio non sono tipo da associazionismo ma di mio e vale anche per le ass. di radioamatori.
E poi parli con uno che non sopporta i single point of failure? Ho fatto del piano B,C,D e se ce l'hai anche F il mio stile di vita. 6 sim su almeno 3 gestori diversi, connessione telefonica ancora in rame per la fonia, link digitali backuppati, blog su datacenter tedesco, ups, e mi fermo perchè ho così tanto di ridondato che manco ricordo...non mi ci vedo a sgolarmi sperando che qualcuno ascolti un giocattolo da pochi euro...resto sicuro che è moolto più probabile che vinca la lotteria degli scontrini considerando che ogni giorno faccio la spesa e le estrazioni sono settimanali, mensili, annuali :-)

Offline olasvadas

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 48
  • Applausi 2
    • Mostra profilo
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #1389 il: 05 Luglio 2022, 12:32:54 »
Considerato che il tutto è avvenuto di giorno, alla luce del sole, alla vista di parecchie persone ed in prossimità di almeno un rifugio, mi sarei stupito se ci fossero stati problemi di allarme e comunicazioni........
« Ultima modifica: 02 Agosto 2022, 20:47:33 da olasvadas »


Offline HAWK

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4207
  • Applausi 176
    • Mostra profilo
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #1390 il: 05 Luglio 2022, 14:43:31 »
Giusto Olasvadas.

Ti porto su delle utili osservazioni tecniche, hanno cominciato alla ricerca con in dettaglio:
Sonde da neve il cane da valanga non può mancare...
a neve ghiacciata:
Droni, modalità ottica e droni modalità video termica a volo critico.
Hanno monitorizzato le ricezioni di emissioni a RF, se qualcuno avesse l' artva, Dispositivi A.R.T.VA per freeride e scialpinismo | ORTOVOX
quindi ora stanno usando dall'alto il sistema IMSI.
IMSI catcher e 5G: ecco come funzionano le intercettazioni sulle nuove reti telefoniche - Cyber Security 360

Quì IU2DLC potrebbe aiutarci essendo nel campo, non saprei se anche in quel settore, ma nel campo lo è.
Grazie ciao.
« Ultima modifica: 05 Luglio 2022, 14:53:40 da HAWK »

Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2872
  • Applausi 300
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • l blog del Pietricello
    • E-mail
  • Nominativo: IU2DLC
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #1391 il: 05 Luglio 2022, 16:55:26 »
Grazie Hawk della fiducia. Ne capisco qualcosa quello si ma non sono un'esperto.
Allora tanti spunti che mi hanno stimolato a cercare qualcosa. Andiamo al sodo, lasciando stare l'hacking delle reti 5G mi son soffermato sul succo della storia che ci interessa: la localizzazione dei dispersi e/o eventuali comunicazioni con loro.
Ora senza che nessuno me ne voglia dei sostenitori del thread originale qui parliamo di soccorso serio e di soluzioni serie. Lo sò che penserete che non si possono paragonare i sofisticati marchingegni di vv.ff&co con i pmr ma il mio punto di vista è un'altro. Lo smartphone o più semplicemente un cellulare. Ecco il "core": chiunque e dico chiunque ce l'ha a maggior ragione un'escursionista anche improvvisato per il semplice motivo che oltre al normale schiavismo da smartphone di ognuno di noi hai un gps, contiene mappe,etc. E' un dispositivo che hanno tutti mentre invece un pmr in proporzione non ce l'ha nessuno. Giusto per vedere le cose dal punto di vista utile e reale si cerca quello che la gente ha non quello che potrebbe avere forse si, forse no..quello si cerca "anche" come da prima parte del commento ricerca dei dispositivi speciali per escursionismo citati. Aggiungo che moltissimi degli smartphone in commercio hanno resistenza all'acqua,polvere,etc. almeno da garantirne l'impermeabilità. E' molto verosimile quindi che anche se il malcapitato è deceduto il suo smartphone sotto la neve funzioni ancora e cerchi di agganciare una rete radiomobile. E qui andiamo al sugo: no 5G per tanti motivi. In primis pochissimi smartphone lo hanno, due non interessa rubar dati ma localizzare/voce e per questo cosa di meglio delle vecchie buone reti gsm 900/1800? Niente. Il dedalo, l'apparecchiatura mostrata funziona come una microcella GSM. E' portatile,trasportabile anche a spalla, alimentato a batterie. Crea una rete fittizia gsm alle quali qualsiasi cellulare in assenza di altro segnale noto o comunqe e sempre aggancerà come segnale rf con maggior livello di rx nella zona.
Fatto questo lo smartphone invierà alla finta rete gsm (che finta non è , è solo non i nterconnessa con la telefonia pubblica) il suo imsi (international mobile subscriber identity) in pratica il numerino univoco a livello mondiale della sim inserita nel telefono. L'imsi è facile da ricavare in quanto basta chiedere agli operatori a quale sim e quindi imsi corrisponde il numero 3xx 1234567. In questo caso non credo neanche servano autorizzazioni una chiamata di chi coordina i soccorsi e titolato al manager del NOC (network operation center) dei vari operatori reali (tim,vodafone,iliad,windtre che veicolano poi verso i loro eventuali virtuali) e si ottiene l'imsi del cellulare del sottoscritto. Detto questo una o più microcelle del dedalo isoleranno l'imsi che sta richiedendo accesso e sfruttando la direttività delle antenne che si vedono nel video triangoleranno incrociando i valori rf lo smartphone.
Oddio se (sono ipotesi) il dedalo si sposta e tanto allora grazie a direzionalità si potrebbe in modo relativamente facile localizzare con discreta approssimazione la fonte rf (ll telefono) anche con meno di 3 microcelle. La ricerca di più di un imsi potrebbe quindi anche rilevare se i corpi sono nella stessa area o a distanza.
Ma il tutto in gsm in quanto lato rf non stò qui a spiegarlo ma sopratutto perchè il supporto 2G lo ha qualsiasi cellulare anche degli anni 90 o anche non smart comprato a 15 euro al supermercato.
In altri casi si potrebbe quindi provare anche a chiamare in voce il cellulare e contattare il malcapitato. Purtroppo a distanza di due giorni dubito che ci sia qualcuno che a quei telefoni risponderà ma almeno si possono tecnicamente localizzare con un'approssimazione discreta anche se non precisa al metro.
Delineato il perimetro si cerca poi con rilevatori eventuale calore, sonde a ultrasuoni,metal detector,cani ...e quanto altro adatto alla circostanza.
Questo è quanto suppongo da quanto visto e dai dati che da esterno oggi posso aver a disposizione (non lavoro più per alcun gestore).
P.S: fra i gestori non ho elencato il "mio" Fastweb Mobile che avendo licenza MISE è operatore di rete con MNC 222-08 e quindi rilascia proprie sim con proprio imsi così come tutti i FVMNO (Full Virtual Mobile Network Operator) ma non ricordo fra i nostrani quanti poi in realtà rilascino imsi..parlo di FW perchè ce l'ho ed ho controllato.
P.S2: dedalo a parte è da sempre utilizzato questo meccaniscmo di micro celle e reti virtuali in ambito commerciale. Due esempi fra tutti sono le navi ed aerei che permettono l'uso del cellulare. Per chi ha provato (io si) vi sintonizzerete su una rete sconosciuta tipo xxx-yy è la rete cellulare privata della nave/aereo che poi si interfaccia con la rete telefonica pubblica in vario modo ma credo quasi esclusivamente via satellite.
P.S3: in questo caso, mi ero scordato, il piccolo "hackeraggio" ovviamente a fin di bene sarà nel sostituire l'id della finta rete con una rete conosciuta anzi nel caso specifico diventa complicato se sono diverse persone perchè bisogna inpersonare la rete telefonica del singolo utente. Pochissimi in italia hanno il roaming attivato (fino ad anni fa costava un botto) quindi i cellulari della stragrande maggioranza degli italiani cercheranno sempre la home network senza andare in roaming di nessun tipo. Un Tim quindi cercherà il segnale TIM e via dicendo...
« Ultima modifica: 05 Luglio 2022, 17:11:31 da Pieschy »


Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2872
  • Applausi 300
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • l blog del Pietricello
    • E-mail
  • Nominativo: IU2DLC
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #1392 il: 05 Luglio 2022, 17:13:33 »
Dedalo....lo guardo ora dopo aver scritto....condivido:

Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2872
  • Applausi 300
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • l blog del Pietricello
    • E-mail
  • Nominativo: IU2DLC
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #1393 il: 05 Luglio 2022, 17:20:12 »
giuro non avevo ancora visto il video ho immaginato solo come potesse funzionare..e ci ho preso per un buon 90% :-)))

Offline Skywave

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 297
  • Applausi 13
  • Sesso: Maschio
  • QTH VC
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #1394 il: 26 Luglio 2022, 20:17:44 »
In uno dei canali Telegram che seguo è stato postato questo link:

https://www.altarimini.it/News164050-radioamatore-di-riccione-capta-messaggio-di-aiuto-salvata-escursionista.php

La notizia è brevissima e non riporta alcun dettaglio.
Sarebbe interessante sapere quale apparato radio ha usato l'escursionista.
Ho provato a cercare online, ma non risulta niente, neppure nelle news sui siti locali.
Se la notizia è vera, possibile che sia solo su un portale di Rimini?


Offline HAWK

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4207
  • Applausi 176
    • Mostra profilo
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #1395 il: 26 Luglio 2022, 23:57:21 »
Una info, per i PMR, sono in ferie in Sicilia, sono in ascolto su varie frequenze, un dato mattino a 433.500 sento delle trasmissioni, non capisco cosa e chi sono; dopo una oretta comprendo che c'è una frequenza di radiocontrollo cancelli, ci sono soggetti che la usano con formulazione FREENETWORK con annessi ponti sul PMR, traslamento, si agganciano con direttive, ovviamente potenze modificate, impegnano dalla zona 8 e zero addirittura...
Poi candidamente si vantano di PMR modificati.
Chiarimenti su traffico su 433.500 MHz (narkive.com)

Ma si può essere + stupidi di così...???

Rapido excursus in rete, conferme al sospetto, il dispositivo illegale si trova a Lipari, registrazione e segnalazione arrivata via PEC al MiSE di Palermo.

Di contro il canale 8 del PMR qui è molto usato, addetti alle sdraio, ombrelloni e ristori in spieggia.

Bè, anche questo è soccorso con il caldo che c'è... [emoji106] [emoji1]
« Ultima modifica: 26 Luglio 2022, 23:59:49 da HAWK »

Online -Tuscania-

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2572
  • Applausi 227
  • Sesso: Maschio
  • ID-DMR 2222203
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #1396 il: 27 Luglio 2022, 08:01:36 »
Chiarimenti su traffico su 433.500 MHz (narkive.com)

Ma sono post di 13 anni fa... [emoji28]

O.T. con la natura della pagina.  [emoji41]
« Ultima modifica: 27 Luglio 2022, 08:05:36 da -Tuscania- »
qrp-png2" border="0 stemma3-gif-2" border="0 download" border="0

Offline HAWK

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4207
  • Applausi 176
    • Mostra profilo
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #1397 il: 27 Luglio 2022, 11:37:36 »
Visto Tuscania,  che sono vecchi  i post, le trasmissioni ci sono anche adesso.
Quindi...tutto in piedi  il link serve come riferimento  di che qualcosa c'è  e reale,
Pensavo si fosse capito.
Se ho tempo   pubblico la registrazione  sempre adesso  433.500  Lipari...sono a Vulcano ora  arriva fondo scala.
« Ultima modifica: 27 Luglio 2022, 11:41:05 da HAWK »


Offline HAWK

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4207
  • Applausi 176
    • Mostra profilo
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #1398 il: 27 Luglio 2022, 12:48:35 »
Questa cosa mi fa tornare in mente un bersaglio sempre addotto da Capitan Ventosa in alcuni report TV.
IL Radioamatore.

Se usano questi signori, la frequenza degli apri cancelli, per tipologia di trasmissione, quindi potenzialmente anche altre o uguale frequenza per telecomandi, come quello di Lipari, fatto appurato, documentato e come da data url da molto tempo svolto.
In certi report TV, su cancelli automatici che si aprono o chiudono o impossibilità di usarli ad orari, ecco che si accusa il Radioamatore di turno...certo con le sue antenne è più visibile...a torto o ragione e questi sistemi meno visibili se la salvano.

Proprio tutto bello...serio e ben fatto.

A, ma, stiamo parlando delle frequenze FREEBAND, dimenticavo.

Online kz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 5404
  • Applausi 269
    • Mostra profilo
  • Nominativo: RRM TANGO34
Re:RETE RADIO MONTANA
« Risposta #1399 il: 27 Luglio 2022, 13:16:49 »
hawk, ha ragione Tuscania: sei parecchio off topic