Autore Topic: La fine di LPD/PMR/CB interconnessi a FRN...  (Letto 25335 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline rocco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2595
  • Applausi 42
  • Sesso: Maschio
  • IT9CLN
    • Mostra profilo
« Ultima modifica: 27 Novembre 2012, 19:18:41 da rocco »


Offline ringhio

  • 1RGK291
  • RGK dx Group
  • *******
  • Post: 7286
  • Applausi 31
  • Sesso: Maschio
  • TANTA ROBBA
    • Mostra profilo
    • http://www.facebook.com/groups/458949674126615/
  • Nominativo: 1RGK291
Re:La fine di Free Radio Network... 446/CB
« Risposta #1 il: 23 Novembre 2012, 21:25:00 »
prima o poi sarebbe successo!!!!ed e anche x questo motivo che io da un bel po non ci sto più,,,non si sa mai!!!!
Ringhio..... QTH PROV DI (PV)
OPERATORE E COORDINATORE RADIO IN PROTEZIONE CIVILE,E AIB(ANTI INCENDIO BOSCHIVO)
1RGK291@ROGERK.NET

Offline acquario58

  • 1rgk043
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 11208
  • Applausi 387
  • Sesso: Maschio
  • TORINO-ITALY QTH locator : JN35TA94SV
    • Mostra profilo
  • Nominativo: sempre i miei
Re:La fine di Free Radio Network... 446/CB
« Risposta #2 il: 23 Novembre 2012, 22:13:04 »
idem.....come scritto da RINGHIO.....oltre a non condividere i regolamenti e obblighi imposti dai responsabili di FRN-Italia

Offline ringhio

  • 1RGK291
  • RGK dx Group
  • *******
  • Post: 7286
  • Applausi 31
  • Sesso: Maschio
  • TANTA ROBBA
    • Mostra profilo
    • http://www.facebook.com/groups/458949674126615/
  • Nominativo: 1RGK291
Re:La fine di Free Radio Network... 446/CB
« Risposta #3 il: 23 Novembre 2012, 22:15:08 »
idem.....come scritto da RINGHIO.....oltre a non condividere i regolamenti e obblighi imposti dai responsabili di FRN-Italia


E GIA,,lo avevo dimenticato!!ma va bhe,,ognuno a casa propria ha le proprie regole,,se si accettano bene,,altrimenti fuori!!!!bhe,,io non voglio farmi arrestare!!!! coppola
Ringhio..... QTH PROV DI (PV)
OPERATORE E COORDINATORE RADIO IN PROTEZIONE CIVILE,E AIB(ANTI INCENDIO BOSCHIVO)
1RGK291@ROGERK.NET


Offline rocco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2595
  • Applausi 42
  • Sesso: Maschio
  • IT9CLN
    • Mostra profilo
Re:La fine di Free Radio Network... 446/CB
« Risposta #4 il: 23 Novembre 2012, 22:15:42 »
Non riesco a trovare il documento originale, forse è una mail mandata a qualcuno, si fa fatica a leggere! Però ci dovrebbe essere qualche documento consultabile online...

Offline milano016

  • 1RGK321
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 380
  • Applausi 18
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • A.P.I. Associazione Pmr446 Italia
    • E-mail
Re:La fine di Free Radio Network... 446/CB
« Risposta #5 il: 24 Novembre 2012, 00:06:46 »
Trovate il comunicato sul sito dell'associazione A.P.I. Dato che tale documento è stato inviato alla nostra segreteria.
« Ultima modifica: 24 Novembre 2012, 00:09:29 da milano016 »
A.P.I. Associazione Pmr446 Italia
per info info@pmritalia.com
www.pmritalia.com
http://www.facebook.com/infopmr446

Offline 1FRI001

  • 1rgk235
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 435
  • Applausi 3
  • Sesso: Maschio
  • 1FRI001
    • Mostra profilo
    • FREE RADIO ITALIA / FREE RADIO NETWORK
    • E-mail
  • Nominativo: 1FRI-001
Re:La fine di Free Radio Network... 446/CB
« Risposta #6 il: 24 Novembre 2012, 06:30:18 »
ciao a tutti.. cercherò di essere breve.. in realtà non ci state dicendo nulla di nuovo. La rete nazionale voip Free nasce 10 anni fa in un contesto legislativo molto più repressivo e normativamente sfavorevole di quello attuale.. nasce dall'esigenza di molti, di far si che anche in Italia il voip free sia normato come nel resto d'europa.. ad eccezione di francia che è ancora piu repressiva di noi.
all'epoca non si poteva su nessuna banda free.. attualmente le cose si sono molto ammorbidite rispetto al passato e di fatto le bande dove è ammesso trasferire segnali audio/video/voce sono solo LPD e SRD http://www.gazzettaufficiale.biz/atti/2010/20100280/10A13982.htm
La pmr e cb rimangono fuori per ora da questa normtiva..  e ricordo che fino al 2010 manco in lpd si poteva fare.. ma se la rete non fosse stata creata ben 8 anni prima della norma su menzionata, oggi manco in lpd si potrebbe.. pertanto la rete resta lì dove è, con i suoi gate in pmr, rimanendo fermi, granitici, come sempre sulle ns posizioni.. come lo siamo da dieci anni.. attendendo che anche queste ultime due free bands vengano normate favorevolmente e se ci vorranno altri 8 anni come per LPD lì attenderemo.. con i ns gate pmr attivi, questa rete ha sempre fatto una battaglia di resistenza passiva e civile a queste norme.. (i ns gestori sono registrati per nome e cognome e nessuno si nasconde.. anzi tutto il contrario) andremo avanti quindi come sempre.. non lascerò ulteriori commenti su questo topic in quanto come detto nulla di nuovo mi state dicendo.. ovviamente liberi tutti di divertirvi ad andare avanti a discuterne.. tanto sempre quella è.. buona digitazione a tutti.. 73
1FRI001/1RGK235 sysop. Luca Noli

Moderatore Forum FRN
Presidente del Gruppo Radio F.R.I.
Consigliere E.R.A. sez. Arenzano GE
 
AMMINISTRAZIONE F.R.I.
(FREE RADIO ITALIA)
info@freeradionetwork.it


Offline Marcello

  • IW9HLI
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4318
  • Applausi 175
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IW9HLI - 1RGK001
Re:La fine di Free Radio Network... 446/CB
« Risposta #7 il: 24 Novembre 2012, 13:05:22 »
Ragazzi, già ieri sera il caro Matteo di PMRITALIA mi ha dato questa notizia, ed è giusto dare la corretta informazione a tutti i naviganti e frequentatori di rogerk, come abbiamo sempre fatto, chi risponde è ROMA direttamente alla cortese attenzione di altri uffici, fino a diversa comunicazione dobbiamo prenderla per vera...

E' un duro colpo, ma è giusto dare la corretta informazione a tutti.

Volevo ringraziare l'associazione PMRITALIA(http://www.pmritalia.com), che si è mossa per rendere più chiaro tutto questo.

Scaricate l'allegato in questo topic.
« Ultima modifica: 24 Novembre 2012, 13:10:12 da Marcello »

Offline AntoPMR

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 585
  • Applausi 9
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: Genova
Re:La fine di Free Radio Network... 446/CB
« Risposta #8 il: 24 Novembre 2012, 13:26:43 »
Ad ogni modo i gateway in LPD possono rimanere?

Se non ho capito male sono non a norma solo in PMR e CB
PMR446 - Polmar Smart


Offline alpha0

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 183
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
  • In banda PMR/LPD -Alpha0-
    • Mostra profilo
    • Free Italy Voip
  • Nominativo: 1FI-009 - I5002SWL
Re:La fine di Free Radio Network... 446/CB
« Risposta #9 il: 24 Novembre 2012, 19:42:11 »
Tutte bufale!!! W LE PIATTAFAORME VOIP E TUTTI I LORO GESTORI!!!
Veniteci a visitare Free Italy Voip: www.freeitalyvoip.jimdo.com
LA MIA STAZIONE:
Alan - 48 # Alan - 777 # Alan - 42 Multi # Icom IC-R20 # Midland CT-790 # Quanscheng TG-UV2 # Yaesu FT-8800 # Yaesu VX-3 # Baofeng UV3-R PLUS # ANTENNE: Diamond X50 # Sirio-CX440 # Sigma City-2000.

Offline rocco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2595
  • Applausi 42
  • Sesso: Maschio
  • IT9CLN
    • Mostra profilo
Re:La fine di Free Radio Network... 446/CB
« Risposta #10 il: 24 Novembre 2012, 20:00:07 »
Tutte bufale!!! W LE PIATTAFAORME VOIP E TUTTI I LORO GESTORI!!!

Un documento ufficiale...bufala....convinto te!!!

Offline AleTanz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 215
  • Applausi 22
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IZ2ZLX (OM) - 1AWP91 (CB)
Re:La fine di Free Radio Network... 446/CB
« Risposta #11 il: 24 Novembre 2012, 20:02:17 »
Scusami alpha0 ma non sono d'accordo.  :-)

Si può discutere sul fatto che può piacere o non piacere il contenuto, ma il documento c'è ed è ufficiale!

Fonte: http://www.pmritalia.com/cms/ita/1/news/43/

(oppure si può consultare l'allegato in pdf all'ultimo post di Marcello)

Offline coolwind

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 348
  • Applausi 4
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:La fine di Free Radio Network... 446/CB
« Risposta #12 il: 24 Novembre 2012, 20:45:53 »
Il documento non è un decreto, non è una normativa, non è una legge e non vale il pezzo di carta su cui è scritto, in un tribunale.
E' un parere, ossia una libera interpretazione del tutto opinabile, sopratutto in ottica europea.


Offline rocco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2595
  • Applausi 42
  • Sesso: Maschio
  • IT9CLN
    • Mostra profilo
Re:La fine di Free Radio Network... 446/CB
« Risposta #13 il: 24 Novembre 2012, 20:47:24 »
Quindi carta straccia!!!

Offline AntiProtone

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 57
  • Applausi 3
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 19dz71
R: La fine di Free Radio Network... 446/CB
« Risposta #14 il: 24 Novembre 2012, 21:17:08 »
E poi mi chiedo che danni provoca allo Stato italiano ?
Bisogna lasciare un pò di libertà ai cittadini.

Un abbraccio


asso

  • Visitatore
Re:La fine di Free Radio Network... 446/CB
« Risposta #15 il: 24 Novembre 2012, 21:42:15 »
Tutte bufale!!! W LE PIATTAFAORME VOIP E TUTTI I LORO GESTORI!!!
  bufala?  mi sembra che il documento parla di leggi!!!! ecco perche l'Italia funziona  bene!!! ognuno fa come gli pare... qualcuno ha aperto un'altro topic (poi bloccato) che parla di firme diverse....ma!!! sorvoliamo è accendiamo le radio!!!bay bay
« Ultima modifica: 24 Novembre 2012, 22:04:16 da asso »

Offline alpha0

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 183
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
  • In banda PMR/LPD -Alpha0-
    • Mostra profilo
    • Free Italy Voip
  • Nominativo: 1FI-009 - I5002SWL
Re:La fine di Free Radio Network... 446/CB
« Risposta #16 il: 24 Novembre 2012, 22:45:12 »
Scusami alpha0 ma non sono d'accordo.  :-)

Si può discutere sul fatto che può piacere o non piacere il contenuto, ma il documento c'è ed è ufficiale!

Fonte: http://www.pmritalia.com/cms/ita/1/news/43/

(oppure si può consultare l'allegato in pdf all'ultimo post di Marcello)

Mà per quanto riguarda i simplex parrot in PMR si possono tenere o no??
Veniteci a visitare Free Italy Voip: www.freeitalyvoip.jimdo.com
LA MIA STAZIONE:
Alan - 48 # Alan - 777 # Alan - 42 Multi # Icom IC-R20 # Midland CT-790 # Quanscheng TG-UV2 # Yaesu FT-8800 # Yaesu VX-3 # Baofeng UV3-R PLUS # ANTENNE: Diamond X50 # Sirio-CX440 # Sigma City-2000.


Offline rocco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2595
  • Applausi 42
  • Sesso: Maschio
  • IT9CLN
    • Mostra profilo
Re:R: La fine di Free Radio Network... 446/CB
« Risposta #17 il: 24 Novembre 2012, 22:50:50 »
E poi mi chiedo che danni provoca allo Stato italiano ?
Bisogna lasciare un pò di libertà ai cittadini.

Un abbraccio

Mi dispiace ma carta canta, quindi è inutile dire tutte bufale, che sono documenti che valgono come carta straccia etc...sono documenti protocollati e quindi non c'è nulla da fare! E' normale che si debba avere un minimo di regolamentazione e secondo me prima o poi saltano pure i parrot!!
« Ultima modifica: 24 Novembre 2012, 22:57:27 da rocco »

Offline AntiProtone

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 57
  • Applausi 3
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 19dz71
R: La fine di Free Radio Network... 446/CB
« Risposta #18 il: 24 Novembre 2012, 22:53:58 »
Di questo non ho dubbi.
I parrot disturbano ed occupano un canale.
La legge va rispettata però delle volte si esagera.

Offline alpha0

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 183
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
  • In banda PMR/LPD -Alpha0-
    • Mostra profilo
    • Free Italy Voip
  • Nominativo: 1FI-009 - I5002SWL
Re:R: La fine di Free Radio Network... 446/CB
« Risposta #19 il: 24 Novembre 2012, 22:57:42 »
Di questo non ho dubbi.
I parrot disturbano ed occupano un canale.
La legge va rispettata però delle volte si esagera.

Occupano un canale come un qualsiasi altro QSO in diretta mà possono tornare anche molto utili secondo me. Comunque nessun problema c'è sempre l'LPD.
Veniteci a visitare Free Italy Voip: www.freeitalyvoip.jimdo.com
LA MIA STAZIONE:
Alan - 48 # Alan - 777 # Alan - 42 Multi # Icom IC-R20 # Midland CT-790 # Quanscheng TG-UV2 # Yaesu FT-8800 # Yaesu VX-3 # Baofeng UV3-R PLUS # ANTENNE: Diamond X50 # Sirio-CX440 # Sigma City-2000.


Offline coolwind

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 348
  • Applausi 4
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:La fine di Free Radio Network... 446/CB
« Risposta #20 il: 25 Novembre 2012, 00:34:38 »
In sostanza quel "parere" (che non vale nulla, non ha carattere legale, ed è solo un'informativa protocollata come tutte le informative e le comunicazioni interne) dice:
I PMR sono assimilabili ai CB, quindi non si possono usare toni selettivi, sistemi di scrambling voce ecc. come nei CB.
E aggiungono, precisando: dato che l'utilizzo di questi mezzi è esclusiva dei cittadini europei (!!!) e dato che VoiP non garantisce che la voce provenga da un cittadino europeo (!!),  il VOIP è precluso.

Non vale una cicca come opposizione in un tribunale, devono dimostrare che un cittadino extracomunitario non residente in italia ha usato FRN per trasmettere da una radio PMR in italia.   Hai voglia..






Offline rocco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2595
  • Applausi 42
  • Sesso: Maschio
  • IT9CLN
    • Mostra profilo
Re:La fine di Free Radio Network... 446/CB
« Risposta #21 il: 25 Novembre 2012, 01:00:12 »
bah ma che c'entrano i cittadini europei?? Una comunicazione interna??? Ma certo che le girate come le volete voi eh!?
Addirittura non vale nulla!!!!
La legge parla chiaro, sperimentazioni in VoIP solo per radioamatore patentati quindi gli smanettoni della domenica, pirati e quant'altro hanno le mani legate, più chiaro di così!
« Ultima modifica: 25 Novembre 2012, 01:04:30 da rocco »

Offline coolwind

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 348
  • Applausi 4
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:La fine di Free Radio Network... 446/CB
« Risposta #22 il: 25 Novembre 2012, 02:02:08 »
Rocco tirami fuori la legge di cui tu parli.
Quella che riguarda i PMR e LPD, aggiornata su Gazzetta Ufficiale nel 2010, dice solo che su quei canali (assogettati a normativa europea) bisogna usare apparati omologati, e che anzi la limitazione sui 433 non c'è piu. Leggiti bene quella legge, io l'ho fatto. Non è interpretabile.
E dato che insisti: trovi in vendita al supermercato apparati di trasmissione che usano LPD per inviare audio , tv, ecc. utilizzando non dico un canale, ma una gamma di frequenza LPD (200mhz se non sbaglio) dentro gli LPD. Lo fanno a 10mw.
Il punto è che la legge equipara LPD e PMR in termini di utilizzo (con le relative differenze di potenza e canale occupato, di cui si è appena parlato in altro thread).

Gli radioamatore non devono entrare con i loro apparati su queste frequenze, lo sai benissimo.
Quello che fanno e non fanno, possono o non possono fare gli radioamatore, a noi non riguarda affatto.
Sulle PMR e LPD c'è una legge, chiara, aggiornata nel 2010 per allinearsi al resto d'europa (la famosa "raccomandazione" del CEPT, il comitato per l'armonizzazione delle telecomunicazioni), che spiega che caratteristiche devono avere gli apparati per poter utilizzare quelle frequenze, e non dice nulla di piu.

Il parere , se cosi vogliamo chiamarlo, illustrato in questo thread, che fa presente che ci sarebbe un bel cavillo per limitare il Voip per me lascia il tempo che trova.
Quel cavillo sostiene che devi essere cittadino comunitario per poter trasmettere dall'italia, oppure extracomunitario anche, ma sul suolo italiano. Come se un cittadino italiano che trasmette in PMR in svizzera dovesse chiedere il permesso all'italia per farlo.

Non ti pare un po' "tirato" questo parere? A me si..


Offline Matthew

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 600
  • Applausi 6
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:La fine di Free Radio Network... 446/CB
« Risposta #23 il: 25 Novembre 2012, 02:09:39 »
Il parere è forzato..però resta il fatto che questa rete non ha senso di esistere...
IZ6VLJ

Offline coolwind

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 348
  • Applausi 4
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:La fine di Free Radio Network... 446/CB
« Risposta #24 il: 25 Novembre 2012, 02:51:39 »
Ah beh Mat, su questo sfondi una porta aperta! Perfettamente d'accordo con te!