Autore Topic: QUALI RISCHI PER L'USO DI APPARECCHI UHF-VHF SENZA PATENTINO O PMR MODIFICATA ?  (Letto 43512 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline massimosca

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 6
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
    • E-mail
Stò iniziando ora e dopo il primo Topic x un consiglio sul prodotto da acquistare ( dopo varie valutazioni ho acquistato INTEK 5050)
vengo a porre i seguenti quesiti: Ho letto che per mettersi in regola con le ricetrasmittenti PMR-necessita solo effettuare il pagamento di 12 € anno e necessita anche che non ci siano modifiche che alterano l'omologazione.
Ho poi letto che per l' utilizzo di ricetrasmittenti UHF-VHF come il Baofeng UV3R/UV5R, necessita invece la patente di radioamatore.

1° caso : Ipotizziamo che il  PMR non sia più omologato per effetto delle modifiche -
2° caso: Ipotizziamo che io acquisti un apparecchio UHF-VHF come il Baofeng e sia sprovvisto di patente da radioamatore.
domanda a: come mi dovrei comportare volendo pagare i 12 € . Dovrei indicare entrambi gli apparecchi o solamente il PMR?
domanda b: Pur pagando la tassa dei 12 € vengono applicate le stesse sanzioni amministrative nel caso venissero a trovare il PMR modificato o il Baofeng
                  senza patentino di radioamatore?
Infine, se acquistassi comunque il Boafeng (UV3 o UV5) UHF-VHF c'è possibilità di utilizzo e condivisione delle bande con il mio INTEK 5050 e viceversa?

Offline AntoPMR

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 585
  • Applausi 9
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: Genova
Non sono ferratissimo in materia, o meglio so che se vai fuori frequenza con un pmr, la sanzione è praticamente uguale come se usassi un apparato radioamatoriale senza patente.

Cmq le radio per radioamatori UHF(430-440 Mhz) una volta sbloccate possono comunicare con i PMR446, ma anche li saresti sanzionabile(perchè fuori dalla banda radioamatoriale)....però se hai la patente.....chiudono un occhio ecco :)
PMR446 - Polmar Smart

Offline r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16016
  • Applausi 391
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
73 a tutti, pagare la tassa e poi avere l'apparato non omologato perchè hai l'antenna removibile o aumentato i watt o avere un'rtx radioamatoriale è lo stesso nel senso che ti creano grossi problemi, poi se il pmr modificato è ancora solo un pmr e non fà frequenze diverse forse chiudono un'occhio perchè sostanzialmente non puoi fare danni ma se è espanso in frequenza o è in grado di trasmettere altrove non chiudono un'occhio ma li aprono bene tutti e due per fare un verbale a prova di ricorso e ti passa la voglia di fare radio... pultroppo la vendita è libera ma l'utilizzo è regolamentato e la legge non ammette ignoranza o interpretazioni, se durante un controllo rispettano alla lettera le disposizioni sei nei guai, se invece l'apparato pmr ha l'antenna di serie (o ci assomiglia molto) è probabile che chiedono solo il bollettino pagato, se c'è attaccata una direttiva o un'antenna palesemente radioamatoriale chiedono i documenti ecc... ma dipende anche dal contesto, se sei vicino a una banca ti ribaltano come un calzino, se sei tra i boschi chiedono solo il bollettino, in ogni caso cercare di farli fessi è la peggiore strategia, quindi avere un baofeng e far vedere un bollettino pagato non è da fare...


Offline massimosca

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 6
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
    • E-mail
Ma se il Baofeng lo utilizzo solo in casa per chiamare  mio figlio o amici  in intek 5050 su frequenze PMR446 o PLD, si corrono ugualmente dei rischi ?
Grazie

Offline ]{iLLErDj

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2052
  • Applausi 84
  • Sesso: Maschio
  • Una mela al giorno...fanno sette alla settimana
    • Mostra profilo
    • www.iu2bzm.com
  • Nominativo: IU2BZM
diciamo che anche con il baofeng e la patente radioamatoriale non puoi lo stesso usarlo per le bande pmr...
meglio se lo usi solo da casa amico mio :)
La mia stazione Radio
"Non hai veramente capito qualcosa fino a quando non sei in grado di spiegarlo a tua nonna" Albert Einstein


Offline albert85

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 167
  • Applausi 14
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU2BNF
Penso che usare una bibanda V-Uhf, provando a pagare la tassa dei 12 euro per CB-PMR al posto che farsi la patente, sia poco produttivo!!
Anzi potrebbero pure intendere che li prendi per i fondelli e applicarti alla lettera tutto il codice!!  >:D
quindi meglio tenerlo in casa! e non dire nulla in giro!!!  ;-)

Offline LPDboy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 768
  • Applausi 3
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Ma se il Baofeng lo utilizzo solo in casa per chiamare  mio figlio o amici  in intek 5050 su frequenze PMR446 o PLD, si corrono ugualmente dei rischi ?
Grazie

Ciao,
sarebbe cmq illegale ma probabilmente il rischio sarebbe relativo. Naturalmente posto che tu rimanga nelle frequesze PMR/LPD e non colleghi l'apparato a un'antenna ad alto guadagno.

73


Offline rocco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2595
  • Applausi 42
  • Sesso: Maschio
  • IT9CLN
    • Mostra profilo
In teoria il baofeng è un apparato radioamatoriale, il che implica che può essere utilizzato solo da chi ha la relativa autorizzazione ministeriale e sulle frequenze radioamatoriali.
Non si può utilizzare il baofeng, che è un apparato radioamatoriale, sulle frequenze PMR o LPD anche da chi è radioamatore, perchè primo sconfina in frequenze non autorizzate (PMR), secondo non è un apparato PMR e quindi non si dovrebbe utilizzare in PMR, in LPD, pur essendo fetta radioamatoriale non è omologato per la potenza e la fattura della radio (come la PMR).
Quindi sulla PMR si utilizza solo una radio PMR, LPD una radio LPD ovviamente omologata e non espansa in frequenza o modificata in antenna. Poi se volete provare sono fatti vostri, ognuno si prende le proprie responsabilità!

Offline Vincenzo IZ2WMW (Brian)

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1414
  • Applausi 123
  • Sesso: Maschio
  • IZ2WMW
    • Mostra profilo
    • E-mail
massimosca, proviamo a ragionare al contrario.
Ma se devi parlare da casa con altri pmr, cosa ti spinge a comprare un baofeng piuttosto che un pmr?


Offline LPDboy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 768
  • Applausi 3
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
In teoria il baofeng è un apparato radioamatoriale, il che implica che può essere utilizzato solo da chi ha la relativa autorizzazione ministeriale e sulle frequenze radioamatoriali.
Non si può utilizzare il baofeng, che è un apparato radioamatoriale, sulle frequenze PMR o LPD anche da chi è radioamatore, perchè primo sconfina in frequenze non autorizzate (PMR), secondo non è un apparato PMR e quindi non si dovrebbe utilizzare in PMR, in LPD, pur essendo fetta radioamatoriale non è omologato per la potenza e la fattura della radio (come la PMR).
Quindi sulla PMR si utilizza solo una radio PMR, LPD una radio LPD ovviamente omologata e non espansa in frequenza o modificata in antenna. Poi se volete provare sono fatti vostri, ognuno si prende le proprie responsabilità!

Su questo non c'è alcun dubbio. Nota che per prima cosa che ho scritto "sarebbe cmq illegale".

Però, se mi si chiede quali possono essere le conseguenze di trasmettere su frequenze PMR/LPD -presumo avendo cura di non disturbare altri servizi o utenti- con un apparato non destinato a quell'uso da un'abitazione privata, per onerstà intellettuale, non riesco a dire altro se non che è improbabile ce ne siano. Il che non significa che lo ritenga legittimo o che consigli di farlo.

D'altra parte volendo usare lo stesso criterio di valutazione (morale) per tutti, se nessuno si scandalizza quando alcuni di noi OM trasmettono in HF con 2KW anziché con 500W, non vedo perché dovremmo tanto indignarci se un PMRista trasmette con pochi watt anziché 0,5W. Poi naturalmente la legge è legge e chi non la rispetta se ne assume le conseguenze.

Giusta o sbagliata questa è la mia opinione :-)
73




Offline massimosca

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 6
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
    • E-mail
Non sono esperto e vado per presunzione: Maggiore capacità di ricezione e ascolto anche di altre frequenze e maggiore capacità di trasmissione.!!
Sicuramente avrò presunto una cavolata, ma onestamente non saprei altrimenti le differenze tra un VHF e un PMR446. Leggendo nel forum si dice che l'INTEK 5050, Midland G) ecc sono giocattoli e quindi cercavo un prodotto poco oneroso e nello stesso tempo potente e non giocattolo.


Offline Alinghi

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1227
  • Applausi 43
    • Mostra profilo
Il problema è che le norme che regolano queste cose sono vecchie, e per l'utilizzo di un apparato Uhf/Vhf senza la relativa patente, c'è la sanzione da 206 a 2064 euro, e perfino l'arresto da 3 a 6 mesi.

Ovviamente non è che ti portano in galera, ma se applicano la normativa, sono rogne.

Per la modifica in potenza dell'apparato, non ricordo, bene perchè non trovo più la normativa, ma mi pare di ricordare che sono massimo 600 euro di sanzione.





 

asso

  • Visitatore


Offline LPDboy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 768
  • Applausi 3
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Il problema è che le norme che regolano queste cose sono vecchie, e per l'utilizzo di un apparato Uhf/Vhf senza la relativa patente, c'è la sanzione da 206 a 2064 euro, e perfino l'arresto da 3 a 6 mesi.

Ovviamente non è che ti portano in galera, ma se applicano la normativa, sono rogne.

Per la modifica in potenza dell'apparato, non ricordo, bene perchè non trovo più la normativa, ma mi pare di ricordare che sono massimo 600 euro di sanzione.


Un PMR/LPD che ha subito qualunque modifica perde l'omologazione, quindi equivale in tutto e per tutto a un apparato radiomatoriale, e per usarlo legalmente occorre l'autorizzazione generale OM.
73

Offline rocco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2595
  • Applausi 42
  • Sesso: Maschio
  • IT9CLN
    • Mostra profilo
Non sono esperto e vado per presunzione: Maggiore capacità di ricezione e ascolto anche di altre frequenze e maggiore capacità di trasmissione.!!
Sicuramente avrò presunto una cavolata, ma onestamente non saprei altrimenti le differenze tra un VHF e un PMR446. Leggendo nel forum si dice che l'INTEK 5050, Midland G) ecc sono giocattoli e quindi cercavo un prodotto poco oneroso e nello stesso tempo potente e non giocattolo.

Beh in effetti non hai pensato male, con un baofeng, essendo un apparato radioamatoriale, c'è un ampia gamma di frequenze, la potenza è un pò più elevata dei pmr e ha antenna rimovibile...tutte queste cose implicano il possesso della patente e autorizzazione radioamatoriale proprio perchè ci sono frequenze in cui non si può operare e addirittura ascoltare...per questo vi sono i limiti imposti dalla legge e le relative sanzioni.
Per chi ne è sprovvisto (di patente) vanno benissimo i pmr o lpd, così non si fa alcun danno!


IV3CYZ

  • Visitatore
è come voler guidare un ttr600 con la patente A1... ci riesci ma non lo puoi fare...

Offline LPDboy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 768
  • Applausi 3
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Non sono esperto e vado per presunzione: Maggiore capacità di ricezione e ascolto anche di altre frequenze e maggiore capacità di trasmissione.!!
Sicuramente avrò presunto una cavolata, ma onestamente non saprei altrimenti le differenze tra un VHF e un PMR446. Leggendo nel forum si dice che l'INTEK 5050, Midland G) ecc sono giocattoli e quindi cercavo un prodotto poco oneroso e nello stesso tempo potente e non giocattolo.

Sinceramente non hai ancora le idee molto chiare. :-)

Se non hai ancora acquistato la radio ti suggerirei di seguire il consiglio di rocco. Considera che l'MT 5050 è un ottimo PMR e può darti belle soddisfazioni. Usare palmare OM per l'uso che devi farne tu oltre a essere illegale non ti permetterebbe prestazioni migliori.

Se invece hai già un palmare OM sappi che non può essere usato legalmente senza patente e, se proprio vuoi usarlo, procurati le tabelle delle frequenze PMR e LPD e non trasmettere MAI al di fuori di quelle. Altrimenti potresti disturbare servizi molto importanti (ad es. di emergeza) causando seri danni e rischiando d'incorrere in sanzioni molto importanti.

73



Offline r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16016
  • Applausi 391
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
73 a tutti, pultroppo il fatto che la vendita è libera e il prezzo è basso fà pensare che un'apparato radioamatoriale è utilizzabile anche per i pmr o lpd, chi vuol fare due parole non comprerà mai un'apparato da 500 euro, al massimo ne spende 100  se propio lo vuole bello e non il giocattolo da supermercato... seguendo questa logica i bibanda economici hanno avuto successo e se poi lo vedi dall'amico lo vuoi anche tu alla pari di qualsiasi oggetto che si ritiene utile o di moda, poi viene il discorso che tanto non controlla nessuno, se lo usi in casa o nei boschi non ti controlla nessuno ecc... ma i controlli ci sono, le sanzioni pesanti pure e onestamente non si può pretendere che nel paese dei furbetti dove chi ruba di più nemmeno dà le dimissioni figuriamoci se la gente "sente" come illegale l'uso di apparati ricetrasmittenti ecc...  se l'apparato radioamatoriale c'è già l'uncia cosa da fare è usare il buon senso e non trasmettere fuori banda e con potenze spropositate, se un'apparato radioamatoriale viene utilizzato a 500mW è  paragonabile a un pmr, come lpd già siamo fuori (10mW di legge) ma se si passa dai 500mW ai 5 watt con un'antenna collineare sul tetto ovviamente non si passa inosservati, ognuno poi fà come crede ma i rischi sono  tutti suoi nel momento che capita il controllo che sarà poco probabile o sicuro a seconda del contesto...

Offline ik1npe

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2416
  • Applausi 132
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • http://it.wikiloc.com/wikiloc/find.do?q=biancpier&s=id
    • E-mail
Chiedo qualche domanda  da inesperto.
1)Alla fin fine per essere in regola, anche per fare una scampagnata ti devi portare sempre il bollettino pagato dietro alle costole?E se te lo sei dimenticato a casa, e abiti lontano?
2)Se ti trovano con un pmr modificato in potenza ti mettono una sanzione o cosa fanno di preciso ?
3)Se ti vedono usare un pmr un vigile qualcuno, viene e ti fa un controllo ti smonta la radio per vedere se non è omologata?
Chiedo questo perché  in tanti anni non mi anno mai controllato.
Salve, Per essere in regola portati la documentazione dietro non vale dire che l'hai dimenticata , come per la patente della macchina o il tagliando dell'assicurazione.
 Ti fanno la contravvenzione come detto prima e anche il sequestro dell'apparato , se non hai combinato guai con la radio (andando su frequenze non concesse)puoi andare nel penale.
Se ti controllano la radio se è in ordine vuol dire che quell'agente è uno che sa cosa controllare, nelle forze dell'ordine ci sono parecchi radioamatori e CB
non è che li si può ingannare facilmente.
 73 de ik1npe


asso

  • Visitatore
Chiedo qualche domanda  da inesperto.
1)Alla fin fine per essere in regola, anche per fare una scampagnata ti devi portare sempre il bollettino pagato dietro alle costole?E se te lo sei dimenticato a casa, e abiti lontano?
2)Se ti trovano con un pmr modificato in potenza ti mettono una sanzione o cosa fanno di preciso ?
3)Se ti vedono usare un pmr un vigile qualcuno, viene e ti fa un controllo ti smonta la radio per vedere se non è omologata?
Chiedo questo perché  in tanti anni non mi anno mai controllato.
ma i post vanno letti!!! http://www.rogerk.net/forum/index.php?topic=30967.0
« Ultima modifica: 22 Settembre 2012, 18:24:53 da asso »

Offline SoulBreaker

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 145
  • Applausi 12
  • Sesso: Maschio
  • 1RGK445
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU6IUS
Secondo me bastava far pagare una tassa come i cb al posto di stare a mettere la patente.
cambiavano i prezzi delle tasse in base al tipo di frequenza ed era fatto...
(immagino che qualcuno ora mi prenderà per scemo ma son un novello)
Cmq io rispetto chi ha la patente che bisogna farsi un mazzo grande per prenderla, però col fatto della patente andrà a perdere futuri OM
« Ultima modifica: 22 Settembre 2012, 20:11:14 da SoulBreaker »
Un Applauso è Sempre Ben Gradito :)
Icom IC-7100, Icom IC-9100, Icom ID-51A plus2, Yaesu FT-991A, Yaesu FT-818, Yaesu VX 8DE GPS, Yaesu FT2DR, Zetagi B550P, SIGMA PLC 1000L, Mantova turbo, Acom 2000A, Diamond RH-795, Diamond SRH-805S, Diamond X5000N


Offline rocco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2595
  • Applausi 42
  • Sesso: Maschio
  • IT9CLN
    • Mostra profilo
Secondo me bastava far pagare una tassa come i cb al posto di stare a mettere la patente.
cambiavano i prezzi delle tasse in base al tipo di frequenza ed era fatto...
(immagino che qualcuno ora mi prenderà per scemo ma son un novello)
Cmq io rispetto chi ha la patente che bisogna farsi un mazzo grande per prenderla, però col fatto della patente andrà a perdere futuri OM

Dipende da cosa vuoi farci con la radio...non ho capito l'ultima frase...cosa intendi?? Perdere futuri OM??

Offline ik1npe

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2416
  • Applausi 132
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • http://it.wikiloc.com/wikiloc/find.do?q=biancpier&s=id
    • E-mail
Secondo me bastava far pagare una tassa come i cb al posto di stare a mettere la patente.
cambiavano i prezzi delle tasse in base al tipo di frequenza ed era fatto...
(immagino che qualcuno ora mi prenderà per scemo ma son un novello)
Cmq io rispetto chi ha la patente che bisogna farsi un mazzo grande per prenderla, però col fatto della patente andrà a perdere futuri OM
Vorrei ricordarti che i Radioamatori sono venuti prima della CB , avessero fatto fare l'esame anche a loro non ci sarebbe questo caos sulle frequenze cb.
Per il fatto dell'esame sono leggi  internazionali , in alcuni  stati è abbastanza facile mentre in altri è quasi da laurea.
Però negli ultimi tempi si sta allargando il numero degli OM anche per l'uso un po' più semplice delle apparecchiature moderne rispetto a quelle di alcuni anni fa.
 73 de ik1npe



Offline SoulBreaker

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 145
  • Applausi 12
  • Sesso: Maschio
  • 1RGK445
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU6IUS
allora ho detto una cavolata scusatemi. :'( :'(
Un Applauso è Sempre Ben Gradito :)
Icom IC-7100, Icom IC-9100, Icom ID-51A plus2, Yaesu FT-991A, Yaesu FT-818, Yaesu VX 8DE GPS, Yaesu FT2DR, Zetagi B550P, SIGMA PLC 1000L, Mantova turbo, Acom 2000A, Diamond RH-795, Diamond SRH-805S, Diamond X5000N

Offline r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16016
  • Applausi 391
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
73 a tutti, direi propio di sì ma è normale per chi non sà ancora le regole, figurati che avere la patente vuol dire che si è preparati all'uso della radio dal punto di vista tecnico e sapere le frequenze da usare e le leggi che regolamentano la materia ma ci sono radioamatori che pur avendo superato l'esame non ricordano il band plan o le leggi perchè è facile ricordarsi quando si studia per l'esame ma poi è altrettanto facile dimenticarsi se non si rinfresca la memoria... se chi compra un bibanda non ha idea di cosa vuol dire il numero sul display o cosa importantissima se quella frequenza è assegnata ad altri e non si può usare è facile fare danni in modo inconsapevole, ad esempio già con l'lpd  dei 69 canali a disposizione in italia se ne possono usare solo 21 mentre il resto è assegnato ad altri servizi e  per legge non ci potresti nemmeno ascoltare però la vendita è libera e nessuno ti informa o chiede se già conosci le regole quando lo compri, è più facile fare all'italiana, si lascia vendere qualsiasi cosa e poi si vieta e sanziona l'utilizzo...