Autore Topic: Detenzione di apparati radioamatoriali.  (Letto 41917 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline IZØYES (Calindro)

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2326
  • Applausi 183
  • Sesso: Maschio
  • QTH - JN61FV alt. 100 mt s.l.m.
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IZØYES
Detenzione di apparati radioamatoriali.
« il: 12 Luglio 2012, 12:27:33 »
Buongiorno a tutti, trovo in giro informazioni discordanti la detenzione di apparati ricetrasmittenti in badaHF VHF UHF.

Domanda1

Premesso che so con assoluta certezza che l'attività di ascolto (SWL) è libera e NON soggetta a nulla, penso anche che l'uso solo in ascolto di un apparato radioamatoriale sia legale, inoltre mi sembra che i venditori abbiano l'obbligo , data la libertà di vendita, di informare il cliente che l'apparato è soggetto a regime autorizzatorio scrivendolo in fattura o in documento allegato.

Trovo pero' in giro siti che dicono che la sola detenzione sia illegale e comporti multe salatissime e denuncie penali se non si hanno i senza le prescritte autorizzazioni.

Chi sa darmi informazioni certe, magari suffragate da articolo di legge???

Domanda 2. Dopo avere superato l'esame di radioamatore , avere ricevuto la patente, avere richiesto autorizzazione generale all'ispettorato e dopo avere ricevuto dal ministero comunicazione scritta dell'assegnazione del nominativo  si puo modulare ?????

Ciao a tutti.
La differenza tra un uomo ed un bambino...sta solo nel prezzo dei loro giocattoli.

Legge di Dunn.
Nessuna attenta pianificazione potrà mai sostituire una bella botta di CUL0 !!!

Io non perdo mai !!! O vinco o IMPARO !!!


Online IZ2UUF (davj2500)

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3586
  • Applausi 595
  • Sesso: Maschio
  • Op. Davide
    • Mostra profilo
    • IZ2UUF Web Site
  • Nominativo: IZ2UUF
Re: Detenzione di apparati radioamatoriali.
« Risposta #1 il: 12 Luglio 2012, 12:31:48 »
Buongiorno a tutti, trovo in giro informazioni discordanti la detenzione di apparati ricetrasmittenti in badaHF VHF UHF.

http://www.rogerk.net/forum/index.php?topic=30967.msg362194#msg362194

Ciaoo
IZ2UUF - Davide - http://www.iz2uuf.net/

Offline Microchip

  • 1RGK422
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 727
  • Applausi 42
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IZ7ZFT ---- 1RGK422
Re: Detenzione di apparati radioamatoriali.
« Risposta #2 il: 12 Luglio 2012, 13:04:24 »
 cq 73,il codice delle comunicazioni (2003)riporta quanto segue:
Art. 106
Obblighi dei rivenditori.
1. I rivenditori di apparati radioelettrici ricetrasmittenti o trasmittenti devono applicare sull'involucro o sulla fattura la indicazione che l'apparecchio non può essere impiegato senza l’autorizzazione generale di cui all’articolo 99, comma 3, tranne che si tratti degli apparecchi di cui all’articolo 105.

Qui' dice non puo' essere impiegato,non detenuto,uno puo' comprare e detenere tutti gli apparecchi che vuole poi per l'utilizzo deve far capo alle relative autorizzazioni,ovviamente cio' significa che in caso di controllo l'apparato o gli apparati non devono essere collegati o alimentati,dovrebbero stare li' nei loro imballi!!
« Ultima modifica: 12 Luglio 2012, 13:11:12 da Microchip »
www.cisarbari.it
Sezione Cisar di Bari IQ7UG
Email:[email protected]

Offline IZØYES (Calindro)

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2326
  • Applausi 183
  • Sesso: Maschio
  • QTH - JN61FV alt. 100 mt s.l.m.
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IZØYES
Re: Detenzione di apparati radioamatoriali.
« Risposta #3 il: 12 Luglio 2012, 13:14:50 »
cq 73,il codice delle comunicazioni (2003)riporta quanto segue:
Art. 106
Obblighi dei rivenditori.
1. I rivenditori di apparati radioelettrici ricetrasmittenti o trasmittenti devono applicare sull'involucro o sulla fattura la indicazione che l'apparecchio non può essere impiegato senza l’autorizzazione generale di cui all’articolo 99, comma 3, tranne che si tratti degli apparecchi di cui all’articolo 105.

Qui' dice non puo' essere impiegato,non detenuto,uno puo' comprare e detenere tutti gli apparecchi che vuole poi per l'utilizzo deve far capo alle relative autorizzazioni,ovviamente cio' significa che in caso di controllo l'apparato o gli apparati non devono essere collegati o alimentati,dovrebbero stare li' nei loro imballi!!
Grazie ad entrambi, ma usarli per solo ascolto??????si puo fare ????? O l'ascolto è si libero ma solo con i ricevitori???

La seconda domanda???? , qualcuno ha dei lumi ?????
La differenza tra un uomo ed un bambino...sta solo nel prezzo dei loro giocattoli.

Legge di Dunn.
Nessuna attenta pianificazione potrà mai sostituire una bella botta di CUL0 !!!

Io non perdo mai !!! O vinco o IMPARO !!!


Offline Microchip

  • 1RGK422
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 727
  • Applausi 42
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IZ7ZFT ---- 1RGK422
Re: Detenzione di apparati radioamatoriali.
« Risposta #4 il: 12 Luglio 2012, 13:32:43 »
 :up:Ciao Calindro (bello il tuo nomin. Yes) io sapevo che per l'ascolto sono validi "solo" i ricevitori e a qualcuno hanno anche contestato il fatto che il ricevitore fosse a copertura continua tipo 100khz 1.300mhz,pero' non ho' al momento(sono in bm) riferimenti normativi,qualcosa puoi trovare sul sito del AIR ass.ital.radioascolto!!!!73
www.cisarbari.it
Sezione Cisar di Bari IQ7UG
Email:[email protected]


Offline IZØYES (Calindro)

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2326
  • Applausi 183
  • Sesso: Maschio
  • QTH - JN61FV alt. 100 mt s.l.m.
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IZØYES
Re: Detenzione di apparati radioamatoriali.
« Risposta #5 il: 12 Luglio 2012, 15:22:01 »
Grazie. cerco in giro la normativa.
La differenza tra un uomo ed un bambino...sta solo nel prezzo dei loro giocattoli.

Legge di Dunn.
Nessuna attenta pianificazione potrà mai sostituire una bella botta di CUL0 !!!

Io non perdo mai !!! O vinco o IMPARO !!!


Offline LP_65

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 491
  • Applausi 67
  • Sesso: Maschio
  • Il palo e' cosi alto che l'antenna non si vede..;)
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IZ2XMK
Re: Detenzione di apparati radioamatoriali.
« Risposta #6 il: 12 Luglio 2012, 15:43:22 »
DOPO aver inviato la richiesta di autorizzazione generale via raccomandata RR  (a seguito del ricevimento del nominativo) si puo tranquillamente iniziare a modulare.
(Mi é stato confermato personalmente dalla persona di riferimento presso l'ispettorato a Milano).
73's, Luigi - IZ2XMK.

L'uomo accorto impara dai propri errori, il saggio dalle esperienze altrui.

Offline cicciolambda

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 300
  • Applausi 2
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Detenzione di apparati radioamatoriali.
« Risposta #7 il: 12 Luglio 2012, 16:04:43 »
non servivano 30 giorni di silenzio assenso? (oppure di risposta positiva..?)

Offline IZØYES (Calindro)

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2326
  • Applausi 183
  • Sesso: Maschio
  • QTH - JN61FV alt. 100 mt s.l.m.
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IZØYES
Re: Detenzione di apparati radioamatoriali.
« Risposta #8 il: 12 Luglio 2012, 16:46:26 »
DOPO aver inviato la richiesta di autorizzazione generale via raccomandata RR  (a seguito del ricevimento del nominativo) si puo tranquillamente iniziare a modulare.
(Mi é stato confermato personalmente dalla persona di riferimento presso l'ispettorato a Milano).
Per cui nel mio caso dove ho fatto la richiesta di autorizzazione generale e di nominativo presentata direttamente all'ispettorato il quale mi ha rilasciato copia con timbro e numero di protocollo, e dopo 10 giorni il ministero mi ha comunicato a mezzo posta il mio nominativo posso tranquillamente iniziare, giusto?
Grazie
La differenza tra un uomo ed un bambino...sta solo nel prezzo dei loro giocattoli.

Legge di Dunn.
Nessuna attenta pianificazione potrà mai sostituire una bella botta di CUL0 !!!

Io non perdo mai !!! O vinco o IMPARO !!!



Offline oscar 3

  • 1RGK273
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4778
  • Applausi 59
  • Sesso: Maschio
  • Nei primi anni '70 con il mitico Tokai PW 5024
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IT9DBC
Re: Detenzione di apparati radioamatoriali.
« Risposta #9 il: 12 Luglio 2012, 18:00:46 »
Scusa calindro...forse mi sono perso qualche passaggio. Allora tu hai fatto la richiesta dell'autorizzazione generale presso l'Ispettorato e nel contempo hai fatto richiesta per il nominativo a Roma.....e come ti hanno dato l'autorizzazione generale senza nominativo?
Sull'SWL.....si usano solo ricevitori e non devono essere a copertura continua ma solo bande radioamatoriali e  brodcasting li dove intendo per brodcasting, radio "commerciali".
Se si ha solo l'autorizzazione per SWL e si viene beccati con un RTX....anche senza microfono, si viene contestati.
Sull'uso e detenzione.....è sempre stato così!!!! Una volta per esempio, i CB prima non potevano neppure essere detenuti, poi potevano essere venduti e quindi acquistati ma non usati e poi, dopo una battaglia sfociata in una manifstazione nel 1972, finalmente Legge fu fatta e quindi fu riconosciuta la figura giuridica del cibista!!!!
Le mie radio: Kenwood TS930 - Kenwood TS2000 - Midland 13-877 - Tokai PW 5024 - Midland 13-895 - CTE Alan 88 S - Galaxy Saturn - Midland 8001 S - President Lincoln...fino ad ora!



Skype: IT9DBC

Offline rocco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2595
  • Applausi 42
  • Sesso: Maschio
  • IT9CLN
    • Mostra profilo
Re: Detenzione di apparati radioamatoriali.
« Risposta #10 il: 12 Luglio 2012, 18:26:42 »
Per l'ascolto solo RICEVITORI e non RTX, ricevitori non modificati che permettano l'ascolto delle sole broadcasting o segmenti radioamatoriali. Per la detenzione e possesso ci vuole sicuramente o l'autorizzazione swl o la patente radioamatoriale, è come il porto d'armi, solo che ci vuole la patente radioamatoriale o un'autorizzazione, la radio non è mica un giocattolo è che molti non lo capiscono a cosa vanno incontro.
Col solo nominativo, senza autorizzazione generale non potresti trasmettere, devi informarti presso il tuo ispettorato rispetto all'iter da seguire.


Offline IZØYES (Calindro)

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2326
  • Applausi 183
  • Sesso: Maschio
  • QTH - JN61FV alt. 100 mt s.l.m.
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IZØYES
Re: Detenzione di apparati radioamatoriali.
« Risposta #11 il: 12 Luglio 2012, 18:41:23 »
Scusa calindro...forse mi sono perso qualche passaggio. Allora tu hai fatto la richiesta dell'autorizzazione generale presso l'Ispettorato e nel contempo hai fatto richiesta per il nominativo a Roma.....e come ti hanno dato l'autorizzazione generale senza nominativo?
Sull'SWL.....si usano solo ricevitori e non devono essere a copertura continua ma solo bande radioamatoriali e  brodcasting li dove intendo per brodcasting, radio "commerciali".
Se si ha solo l'autorizzazione per SWL e si viene beccati con un RTX....anche senza microfono, si viene contestati.
Sull'uso e detenzione.....è sempre stato così!!!! Una volta per esempio, i CB prima non potevano neppure essere detenuti, poi potevano essere venduti e quindi acquistati ma non usati e poi, dopo una battaglia sfociata in una manifstazione nel 1972, finalmente Legge fu fatta e quindi fu riconosciuta la figura giuridica del cibista!!!!

Allora i abito a Roma, ricevuta la patente sono andato all'ispettorato delle comunicazioni dove ho presentato la richiesta di autorizzazione generale, mi hanno detto che il nominativo  in tale richiesta lo richiedeno loro  per me all'ufficio comunicazioni elettroniche che si trova in Via America - Roma (una sede distaccata). Dopo 10 giorni l'ufficio in questione mi ha scritto a mezzo posta che a seguito della domanda bla blabla... la informiamo che le è stato assegnato il nominativo IZ0YES.
Quindi in questo momento io mi trovo nella seguente condizione: Ho la patente di radioamatore, ho fatto la richiesta di Autorizzazione generale contestuale alla richiesta del nominativo regolarmente protocollata ( di cui ho copia protocollata e timbrata), ho la risposta del ministero (giunta  per posta 10 giorni dopo) che mi comunica l'assegnazione del nome IZ0YES.
Sto a a posto??

La differenza tra un uomo ed un bambino...sta solo nel prezzo dei loro giocattoli.

Legge di Dunn.
Nessuna attenta pianificazione potrà mai sostituire una bella botta di CUL0 !!!

Io non perdo mai !!! O vinco o IMPARO !!!


Offline rocco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2595
  • Applausi 42
  • Sesso: Maschio
  • IT9CLN
    • Mostra profilo
Re: Detenzione di apparati radioamatoriali.
« Risposta #12 il: 12 Luglio 2012, 18:43:37 »
Hai il numero di autorizzazione generale? Non credo perchè hai mandato solo una richiesta...quindi per me il percorso è incompleto...

Offline Microchip

  • 1RGK422
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 727
  • Applausi 42
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IZ7ZFT ---- 1RGK422
Re: Detenzione di apparati radioamatoriali.
« Risposta #13 il: 12 Luglio 2012, 18:50:26 »
 cq 73,riconfermo che per la detenzione degli apparati rtx per radioamatore non c'e' nessun divieto,posso anche aver montato 10 antenne sul terrazZo,e avere 2/3/4 apparati rtx imballati,sino a quando non me li trovano collegati e accesi non possono far nulla,sai che ci vuole poi a smontare un rtx..,questa e' legge!!73
www.cisarbari.it
Sezione Cisar di Bari IQ7UG
Email:[email protected]

Offline IZØYES (Calindro)

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2326
  • Applausi 183
  • Sesso: Maschio
  • QTH - JN61FV alt. 100 mt s.l.m.
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IZØYES
Re: Detenzione di apparati radioamatoriali.
« Risposta #14 il: 12 Luglio 2012, 18:57:21 »
Hai il numero di autorizzazione generale? Non credo perchè hai mandato solo una richiesta...quindi per me il percorso è incompleto...
NO, ho il nominativo e il numero univoco di protocollo della richiesta.

Comunque nella peggiore delle ipotesi, essendo una richiesta di autorizzazione e NON di concessione, avendo presentato tutti i documenti da loro richiesti ( se no non accettavano il protocollo) dopo 30 giorni vale il silenzio assenso. (sono obbligati a darmi l'autorizzazione se ho i requisiti NON è una concessione)
Senza volere fare il filosofo nella richiesta di aut gen c'è scritto che "dichiara che la stazione è ubicata in ..." e NON che la stazione sarà ubicata in... parla al presente.

Grazie 1000 !!!!!!
La differenza tra un uomo ed un bambino...sta solo nel prezzo dei loro giocattoli.

Legge di Dunn.
Nessuna attenta pianificazione potrà mai sostituire una bella botta di CUL0 !!!

Io non perdo mai !!! O vinco o IMPARO !!!



Offline LP_65

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 491
  • Applausi 67
  • Sesso: Maschio
  • Il palo e' cosi alto che l'antenna non si vede..;)
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IZ2XMK
Re: Detenzione di apparati radioamatoriali.
« Risposta #15 il: 12 Luglio 2012, 20:19:02 »
DOPO aver inviato la richiesta di autorizzazione generale via raccomandata RR  (a seguito del ricevimento del nominativo) si puo tranquillamente iniziare a modulare.
(Mi é stato confermato personalmente dalla persona di riferimento presso l'ispettorato a Milano).
Per cui nel mio caso dove ho fatto la richiesta di autorizzazione generale e di nominativo presentata direttamente all'ispettorato il quale mi ha rilasciato copia con timbro e numero di protocollo, e dopo 10 giorni il ministero mi ha comunicato a mezzo posta il mio nominativo posso tranquillamente iniziare, giusto?
Grazie

Guarda, nel modulo di richiesta di autorizzazione generale si deve citare n. di patente e nominativo per cui non so proprio come si possa fare correttamente una richiesta di autorizzazione generale a priori..non avrebbe senso mancando i presupposti (= nominativo) ! Sara' una prassi diversa valida a Roma ? ...francamente non saprei risponderti in questo caso
« Ultima modifica: 12 Luglio 2012, 20:22:01 da LP_65 »
73's, Luigi - IZ2XMK.

L'uomo accorto impara dai propri errori, il saggio dalle esperienze altrui.

Offline enzo74

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 796
  • Applausi 5
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Detenzione di apparati radioamatoriali.
« Risposta #16 il: 12 Luglio 2012, 21:01:28 »
In effetti non so se a Roma hanno questo tipo di integrazione tra ministero e ispettorato però fossi in te fà niente che spendevo altri 3,50 euro di raccomandata ma rispedivo il modulo correttamente compilato e a quel punto fotocopia alla mano è valido il silenzio assenzo.
Tra l'altro non ho capito se per le mani, visto che non hai l'autorizzazione generale cartacea, hai almeno la ricevuta di ritorno verso il provveditorato e la fotocopia della richiesta di autorizzazione generale (anche se te l'hanno gestita al ministero la pratica)... perchè se non hai quelle cose in pratica non hai nulla.
Senti a me non vivere col dubbio, domandina, ricevuta di ritorno e vai...
Enzo
Sull'orlo del baratro ha capito la cosa più importante: vola solo chi osa farlo...
La gabbianella e il gatto
-----------------------------
Yaesu ft-897d; Yaesu ft-817ndi; Kenwood TS-711; Kenwood TH-F7;

Offline IZØYES (Calindro)

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2326
  • Applausi 183
  • Sesso: Maschio
  • QTH - JN61FV alt. 100 mt s.l.m.
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IZØYES
Re: R: Detenzione di apparati radioamatoriali.
« Risposta #17 il: 13 Luglio 2012, 00:34:09 »
Ho la ricevuta con timbro e numero di protocollo.
Nel modulo di rjchiesta aut gen c e scritto chiaramente che se non hai il nominativo va portata una marca da 14.62 euro perche l ispettorato lo chiede per te.
Su minispcomlazio.it trovi tutto.

Sent from my GT-I9100 using RogerkMobile
La differenza tra un uomo ed un bambino...sta solo nel prezzo dei loro giocattoli.

Legge di Dunn.
Nessuna attenta pianificazione potrà mai sostituire una bella botta di CUL0 !!!

Io non perdo mai !!! O vinco o IMPARO !!!


Offline alessandroMhz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 160
  • Applausi 3
  • Sesso: Maschio
  • Monitor ch.36 CB + R0. Beacon IZ1YSS/B 144.450
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IZ1YSS
Re: Detenzione di apparati radioamatoriali.
« Risposta #18 il: 13 Luglio 2012, 09:10:33 »
Addirittura! Come un porto d'armi? Ma stiamo scherzando? Per la detenzione non è necessario nulla! Ma dai!!!!
Kenwood TS-2000
Icom ic706 mkii
Sainsonic GT-890
Baofeng uv-82L
Alan 100 plus
Midland 77 -800
Intek RT-40A
Bosch kf-168
Comtrak contraves vhf
President Lincoln
Yaesu FT-2900
Leixen VV-898
Icom IC-U82
Baofeng UV-5R
Intek HR 5500
Alan 48 old
Alan 711
Lafayette Zeus
Intek M-4035S
Intek 50L


Offline cicciolambda

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 300
  • Applausi 2
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Detenzione di apparati radioamatoriali.
« Risposta #19 il: 13 Luglio 2012, 10:00:05 »
visto che siamo in argomento posto qua un mio dubbio:

- un OM regolare puo' avere un rtx a copertura continua (0-30mhz) e usarla ovviamente sulle freq consentite?

(giusto per intenderci meglio , io ho un HF che uso al momento (poco) in 27 , ma a breve mi arriverà (spero) nominativo e dopo l'autorizzazione generale avro' problemi con la mia radio a copertura continua? oppure sarà tutto lecito , a patto di non trasmettere dove non si puo.. ?

grazie

Offline rocco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2595
  • Applausi 42
  • Sesso: Maschio
  • IT9CLN
    • Mostra profilo
Re: Detenzione di apparati radioamatoriali.
« Risposta #20 il: 13 Luglio 2012, 11:30:53 »
Addirittura! Come un porto d'armi? Ma stiamo scherzando? Per la detenzione non è necessario nulla! Ma dai!!!!

Non sto scherzando, se vi fermano che dite alle forze dell'ordine? Con cosa giustificate il possesso del ricetrasmettitore? Che lo avete trovato per strada??

Offline Microchip

  • 1RGK422
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 727
  • Applausi 42
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IZ7ZFT ---- 1RGK422
Re: Detenzione di apparati radioamatoriali.
« Risposta #21 il: 13 Luglio 2012, 11:55:00 »
 cq 73,se si viene fermati per strada o in auto con un rtx per radioamatore li' c'e' poco da fare,quello e' utilizzo e non detenzione,e' diverso se vengono a fare un controllo in casa e trovano gli apparati imballati e non collegati,quella e' detenzione (libera)!!!
Ps ciao Rocco
www.cisarbari.it
Sezione Cisar di Bari IQ7UG
Email:[email protected]

Offline rocco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2595
  • Applausi 42
  • Sesso: Maschio
  • IT9CLN
    • Mostra profilo
Re: Detenzione di apparati radioamatoriali.
« Risposta #22 il: 13 Luglio 2012, 12:15:24 »
Ciao Microchip!!! Eh infatti io parlavo per i controlli su strada.... ciao!! :birra:


Offline fulmine777

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 676
  • Applausi 11
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Detenzione di apparati radioamatoriali.
« Risposta #23 il: 13 Luglio 2012, 12:33:52 »
Chi ha un apparato radioamatore ed è senza patente penso che sia coscente del rischio e non va mica di certo in giro a sventolare per strada il portatile...quindi la possibilità di un controllo è molto remota..

PK

  • Visitatore
Re: Detenzione di apparati radioamatoriali.
« Risposta #24 il: 13 Luglio 2012, 16:41:57 »
Chi ha un apparato radioamatore ed è senza patente penso che sia coscente del rischio e non va mica di certo in giro a sventolare per strada il portatile...quindi la possibilità di un controllo è molto remota..

Ci sono, ci sono.......... tranquillo che qualche P---a che monta in auto veicolari (più di uno) con varie antenne sul tettucio si trova.

Il altri casi, molto acquistano apparati radio convinti che, siccome sono di libera vendita, siano Anche di libero uso :candela:

73,
PK

P.S.: Per quanto possa essere Remota a me, mi hanno Fermato (non stavo Modulando), poi quando hanno visto l'apparato (poco visibile come l'antenna) mi hanno chiesto TUTTI i documenti.