banda radioamatoriale (patentati) > attività radioamatoriale

Nuovo Forum

<< < (8/8)

lewis:

--- Citazione da: "aquilabianca" ---Secondo me una cosa non prescinde dall'altra, si può essere tutto e godersi tutto!!!!!!!
--- Termina citazione ---


Ciao Eli !
Mi fa molto piacere che leggi in miei post TNX !

Chiaro che io ho iscritto la mia idea , ma leggo alcuni post di giovani utenti cosi' mi ricordo quando da giovane pirata ero alla caccia dei 15 country per entrare nel gruppo AT e purtroppo gente da DXCC dominava per esperienza , mezzi , potenze quindi adesso mi fa molto piacere leggere l'entusiasmo di questi novice.

Bisogna dare qualcosa ai giovani non portagli via queste piccole soddisfazioni hi.

Ma tu sei giovane Eli quindi divertiti.
(ma non solo con la radio)

ciao buona giornata

aquilabianca:
attenzione, io leggo sempre i tuoi post!!!!!!
Io apprezzo molto scambiare opinioni, altrimenti lo spirito libero che è fondamenta della radiantistica svanisce!

Per il discorso base faccio una breve premessa, sono in radio da 22 anni, sono un Om con qualifica di telegrafia da 12 (praticamente un Ordinario quando ancora esistevano distinzioni) e concordo nel dire che la patente sia una cosa necessaria nella naturale evoluzione della propria passione per la radio!
Mio padre era Om dal lontano '59 anno nel quale dopo anni di CB decise superare gli esami nonostante i suoi titoli in marina non necessitassero di esame.
Io sono cresciuto con la radio in casa senza forzature da parte di mio papà all'avvicinarmi a questo mondo (non c'e n'era bisogno a 6 anni già chiacchieravo con la sua stazione :mrgreen: ).
Quindi io non sono a sfavore del conseguire la patente radiantistica anzi, io vorrei che tutti fossero radioamatore per poter godere al pieno di tutte le espressioni della radio.
Fatta questa premessa ciò che a me da molto fastidio e la distinzione che sempre si è creata tra Om e Cb o pirati solo in base al possedere o meno un pezzo, seppur sudato o meno, di carta.
Io credo che l'esperienza sia la cosa più importante in questo mondo e che coloro che più ne posseggono dovrebbero istruire i più giovani nei passi verso il raggiungimento del apice espressivo della propria passione per la radio che ognuno esprime come preferisce a volte senza sentire la necessità di conseguire l'agoniata patente!

In poche parole, chiedendo scusa per il lungo post, io credo che le differenze le dovrebbero fare il modo di far radio di ognuno per educazione e competenza dell'operatore e non le frequenze a qui sia permesso modulare. Conosco Cb ma anche Om cafoni e villani ed al pari in tutte le categorie conosco persone splendide e competenti.

Quindi Voogliamoci bene senza razzismo tra le classi siano esse radioamatore, cb o pirati ma che sempre ed in ogni caso condivitono l'amore per la radiantistica.

Come ripeto scusate il mio eterno post ma desideravo chiarire una volta per sempre la mia posizione in merito e non vedo posto più adeguato del ramo dedicato agli Om ma non solo di Rogerk.

Io ascolto sempre il parere di tutti Lewis, in particolar modo di persone di esperienza come te anche se a volte mi permetto di dissentire su alcune cose.

Un'abbraccio a tutti, patentati e non!

lewis:
Una volta in US vi erano dei settori nelle varie bande riservate ai "novice" adesso anche in US é stato eliminato l'esame CW quindi bisognerebbe controllare nel sito ARRL.

Grandemodulatore:
Bravo Marcello apprezzo questa nuova sezione che hai aperto, io come molti di voi sono nato e sono tutt'ora CB ma negli anni ho conseguito anche la patente radioamatoriale, ma alla mamma 27 sono affezionatissimo.                73 de IW4DV Andrea

Navigazione

[0] Indice dei post

[*] Pagina precedente

Vai alla versione completa