Autore Topic: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)  (Letto 500588 volte)

0 Utenti e 3 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline iw9gyy

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3096
  • Applausi 117
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #1575 il: 18 Gennaio 2012, 19:00:53 »
 :grazie Lelio .....i tuoi contributi sono sempre validi !!!! :up:
amo la radio da sempre.......

argonauta

  • Visitatore
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #1576 il: 18 Gennaio 2012, 19:09:29 »
Confermo che a 70 mhz riceve benissimo,invece risulta essere sordo nelle bande tv contrariamente al tuo yaesu vx 7 che invece in banda tv è molto sensibile. La distanza dalle antenne dei ripetitori radio tv da dove ho effettuato i test è di circa 4,5 km ma senza nessun ostacolo,quindi il segnale sarà massimo,non posso misurarne l'intensità ma in ogni caso avrebbe poca importanza.   Invece da casa con la collineare sono a circa 3,6 km di distanza ( distanze rilevate con google hearth ). Per il discorso della selettività anche il cinesino si sovraccarica con la collineare ed i segnali piccoli non si ascoltano ma comunque si sovraccarica molto ma molto meno dello yaesu vx6 e vx7 che smettono praticamente di ricevere.
   

Offline iw9gyy

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3096
  • Applausi 117
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #1577 il: 18 Gennaio 2012, 19:15:25 »
Mizzica praticamente hai migliaia di watt intorno a te....anzi che funzionano questi portatili!
amo la radio da sempre.......


argonauta

  • Visitatore
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #1578 il: 18 Gennaio 2012, 19:21:40 »
R5000 non farti ingannare. Lo yaesu sembra che non prenda disturbi perchè viene totalmente desensibilizzato,ma in realtà ne prende molti di più.Il kenwood invece magari potrebbe prendere il disturbo che ti aprirà lo squelch ma continuerà a ricevere comunque.Quando si supera la dinamica di blocco, il ricevitore inizia a perdere la sua capacità di ricevere i segnali deboli, perde in pratica la sua sensibilità.
Dimenticavo circa la custodia per il baofeng........adatta benissimo quella del vx3 !  :up:

Offline r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16012
  • Applausi 391
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #1579 il: 18 Gennaio 2012, 19:22:22 »
73 a tutti, ok, 4 km dai ripetitori è decisamente troppo per il vx7, a me funziona bene ma per fortuna sono a circa 30 km in portata ottica, nel tuo caso ha certamente bisogno del filtro notch esterno oppure un'antenna meno perfomante tipo la 1\4 d'onda perchè dubito che già soffre anche se ci colleghi una 1\2 onda ma mi stupisco di come funziona bene il kenwood, quando l'ho provato ( con il gommino in negozio) non mi aveva convinto ma se ce la fà con la tua  collineare se mi capita l'occasione  vedo di non farmelo scappare...
ps: concordo con IW9GYY, secondo me se prova con una direttiva fm 88\108 accende pure una lampadina...


Offline iw9gyy

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3096
  • Applausi 117
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #1580 il: 18 Gennaio 2012, 20:16:53 »
73 a tutti  io mi meraviglio invece di come funziona bene un cinese da 35 euro in quelle condizioni hi hi hi  :up:
amo la radio da sempre.......

argonauta

  • Visitatore
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #1581 il: 18 Gennaio 2012, 21:52:25 »
Solo perchè è cinese costa poco altrimenti se fosse stato giapponese chissà quanto lo avremmo pagato.
Sicuramente il cinese risponde bene,altrimenti volava dalla collina !!!
r5000 il vx7 in presenza di forti segnali radio tv non sembra ricevere interferenze semplicemente perchè si desensibilizza totalmente,lo squelch non si apre e si ha la sensazione di avere una radio molto selettiva ma se si prova a ricevere un segnale non si riceve nulla.Con 30 km non ci sono problemi nemmeno con il vx7, comunque usando un filtro come il comet cf 503 si risolvono i problemi e la radio ritorna a ricevere correttamente.
Il kenwood thf7 si salva solo perchè ha il ricevitore  vfoA che ha una copertura di banda limitata.Il ricevitore esteso vfoB ha una selettività peggiore di quello A ( tranne che in casi particolari ).
 
 
« Ultima modifica: 18 Gennaio 2012, 21:54:17 da argonauta »


argonauta

  • Visitatore
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #1582 il: 19 Gennaio 2012, 12:24:25 »
Altre considerazioni che è corretto fare.
1) I prodotti cinesi costano poco a causa dello sfruttamento dei lavoratori che hanno paghe da fame e turni di lavoro impossibili. Inoltre i cinesi hanno il vizietto di copiare e si sa che copiare costa meno che iniziare da zero.
2) Non tutti i prodotti cinesi sono buoni,anzi la maggior parte sono di scarsa qualità.
3) Il baofeng uv3 nella sua ultima versione ha eliminato quasi tutti i difetti ma a mio avviso ne restano alcuni anche abbastanza noiosi,primo fra tutti il volume che al primo livello risulta troppo alto da inibire l'uso della radio in casa nelle ore notturne,la nota 1750 ha un volume assordante,la regolazione della potenza non ha un tastino dedicato ma obbliga ad entrare nel menù,selezionare il numero 7 premere il tasto mode, selezionare la potenza desiderata con la manopola ed uscire dal menù. Ogni qualvolta si esce dal menù riparte sempre dal passo 1 e non dove lo hai lasciato obbligandoti sempre alla ricerca di quello che occorre. La regolazione del volume è scomodissima e poco pratica, per regolarlo si deve sempre premere il tasto volume prima di poterlo regolare dalla manopola superiore.
4) Aspettiamo che i cinesi facciano un rtx portatile con ricevitore a larga banda per poterlo testare con quelli made in japan e capire realmente chi sono i più bravi. Dico questo perchè per le mie esigenze e penso quelle di tanti radioamatori il baofeng uv3 ha un campo di ricezione troppo limitato e spesso la sera risulta un oggetto inutile, personalmente posso affermare di averlo ricomprato perchè adesso funziona bene ma mi sono reso conto che non potrà mai sostituire apparecchi come il kenwood thf7 che mi offre molto ma molto di più. La 500 potrà anche stare accanto alla Ferrari in un percorso cittadino in mezzo al traffico ma appena arriva l'autostrada.............!!!!

Offline iw9gyy

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3096
  • Applausi 117
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #1583 il: 19 Gennaio 2012, 13:10:40 »
Ciao Salvo per quanto riguarda i difetti che hai elencato  io ti do per buono solo quello del volume che comunque si puo risolbere in 5 minuti con una resistenza....(perlatro con la custodia che ho costruito io , il volume in ascolto  al minimo e'  piu' basso e quindi  meno fastidioso) gli altri non sono difetti ....il discorso della regolazione del volume come per la potenza  è una scelta di progettazione..... un difetto è una cosa che non funziona.....magari questa soluzione non ti piacera' ma non è un difetto..............per il discorso del menu invece : sono solo 19 voci non 100mila come negli altri portatili....a conti fatti fai prima a scorrere le voci del baofeng piuttosto che quelle del vx6 ecc.... dove  ti perdi nei meandri del menu'....per quanto riguarda il paragone col thf7 io sono il primo a dirlo che il k. È piu raffinato..ma gia solo per il fatto che in questo circuito cittadino sta Dacia Sandero gpl gli corre accanto alla Ferrari è gia un grosso risultato..... Ricordiamoci che uno costa 35 euro e l'altro almeno quando lo comperai io costava 300 e oltre ( io l ho acquistato nel 2007 ben 345 euro!!!)....è chiaro che in autostrada la Ferrari la spunta.....ma il Bao si è messo alle spalle apparati ben piu costosi ....dico solo che se uno vuole un portatile minimale dal punto di vista delle funzioni ma che in termini di utilizzo come ricetrasmittente non ti fa rimpiangere gli apparati piu grossi  ....bene l uv3r è una ottima scelta ...ben piu economica e sicuramente migliore in termini di prestazioni sulle bande radioamatoriali dei concorrenti nel suo segmento ossia gli ultracompatti....poi ognuno si compra cio' che vuole....il cinesino lo porto sempre con me e con grandi consensi nei confronti di chi ascolta... :up:

Infine Salvo non sono daccordo con te sulla valutazione dei prodotti cinesi: ribadisco che per quello che mi riguarda io ho ottimi rapporti con i cinesi  sia in termini commerciali che in termini di amicizia che non sto qui a spiegare hi hi...tutto il mondo e' paese , in Cina ci sono persone oneste e farabutti , esattamente come avviene in Italia e nel resto del mondo, in Italia ci sono parecchi datori di lavoro correttissimi , e ci sono imprenditori che sfruttano i lavoratori pagandoli male ed in nero , con turni di lavoro a volte disumani ( se vuoi in separata sede ti racconto la mia esperienza , qui sarebbe OT), il problema e' che noi siamo 50 milioni , e loro sono 1,2 miliardi .....qunidi ci sono piu' farabutti....ma anche tantissima brava gente.... oggi quasi tutto cio' che abbiamo intorno e' made in china talvolta anche quello che crediamo non lo sia...........ricordo  a tutti l'esempio del Signor Valleverde il quale vende scarpe made in italy , ma la materia prima  e' rigorosamente cinese....comunque e' vero che ci sono prodotti buoni e prodotti cattivi, ma io credo che il Baofeng sia annoverato tra quelli buoni , visto le caratteristiche che ha....nei prossimi giorni andremo con Lorenzo  in una postazione che si trova a qualche decina di metri dai ripetitori tv e radio broadcasting, nella nostra zona , dove potremo ripetere i test che ha fatto Argonauta, cosi' potremo valutare assieme le eventuali differenze nei risulatti...qualora ce ne fossero hi hi hi saluti a tutti i lettori
« Ultima modifica: 19 Gennaio 2012, 14:20:23 da iw9gyy »
amo la radio da sempre.......


argonauta

  • Visitatore
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #1584 il: 19 Gennaio 2012, 14:27:08 »
..il discorso della regolazione del volume come per la potenza  è scaturito dalla scelta.dei progettisti di semplificare la radio
Ma in realtà non hanno semplificato niente anzi hanno complicato le cose perchè le regolazioni del volume e della potenza devono essere rapide e funzionali senza perdite di tempo. Dico solo che alcune cose potevano essere studiate meglio. Costa 40 euro la versione importata e 69 euro la versione ufficiale con garanzia Italia,però non tutti i radioamatori comprano un prodotto solo perchè costa poco.

Offline iw9gyy

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3096
  • Applausi 117
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #1585 il: 19 Gennaio 2012, 15:19:01 »
Salvo, ripeto , e' una scelta dei progettisti di fare cosi' ( d'altra parte il vx3 e' fatto in modo simile, e quello non e' un prodotto a basso costo hi hi hi ), ripeto  che se non ti piace allora va bene e nessuno potra' mai opinare quello che dici, ma io non lo considero un difetto....un difetto e' una cosa che non funziona....per il resto ribadisco quello che ho scritto sopra.....salutissimi a te ed agli utenti di questo bellissimom forum. :-D :-D :-D
p.s. io ne ho presi 3 , tutti  e tre per 35 euro finiti di spedizione....in Italia c'e' un  venditore a Bari, "M........e"
che lo vende spese comprese a 58 euri  :amore: :amore: :amore:
amo la radio da sempre.......


Offline iw9gyy

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3096
  • Applausi 117
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #1586 il: 19 Gennaio 2012, 15:22:30 »
p.s. ho modificato il mio precedente messaggio ed ho tolto la parola "semplificare" proprio per non dare una scorretta informazione agli utenti , per semplificare , non intendevo un percorso semplice per raggiungere la suddetta funzione , intendevo semplificazione circuitale , evitando maggiori costi aggiungendo un ulteriore pulsante dedicato....scusate la precisazione ma e' per correttezza totale di informazione :up: :up: :up:
amo la radio da sempre.......

argonauta

  • Visitatore
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #1587 il: 19 Gennaio 2012, 16:20:15 »
Carmelo non dico che i cinesi siano delle cattive persone,anzi,dico solo che la manodopera in Cina costa pochissimo al confronto di quella italiana od europea ed a farne le spese sono proprio i lavoratori cinesi. Nel momento in cui i lavoratori si guarderanno intorno e chiederanno paghe decenti e diritti anche i prodotti cinesi aumenteranno di prezzo.
in Italia ci sono parecchi datori di lavoro correttissimi , e ci sono imprenditori che sfruttano i lavoratori pagandoli male ed in nero , con turni di lavoro a volte disumani
Anche questo è vero ma comunque svolgono l'attività in violazione alle leggi vigenti, in modo illegale e contro la legge contrariamente a quanto avviene in Cina dove tutto è legale pur di aumentare il PIL.

Comunque aspetto i tuoi test per vedere se i risultati coincidono.   


Offline iw9gyy

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3096
  • Applausi 117
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #1588 il: 19 Gennaio 2012, 16:25:08 »
73 a tutti , eccovi il risultato di una mezz'oretta di lavoro: da un vecchio jeans ho ricavato una pratica custodia per il mio baofeng....con tanto di laccetto a calamita!! . ne ho fatte altre due , per chi lo volesse le cedo volentieri......gratis naturalmente! :up: :up: :up: :up: :up:





« Ultima modifica: 19 Gennaio 2012, 16:26:56 da iw9gyy »
amo la radio da sempre.......

argonauta

  • Visitatore
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #1589 il: 19 Gennaio 2012, 17:03:16 »
Considerando che la custodia originale del baofeng uv3 non la producono ho adattato quella del vx3 e calza a pennello.

vista laterale

In compagnia del fratello e del fratello maggiore.






Offline iw9gyy

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3096
  • Applausi 117
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #1590 il: 19 Gennaio 2012, 17:13:44 »
Salvo non è vero che non la fanno.....si chiama SC-30  ed è molto ben fatta....la trovi sulla baia .è quella che bedi nei miei video :birra:
amo la radio da sempre.......

argonauta

  • Visitatore
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #1591 il: 19 Gennaio 2012, 17:21:21 »
Caspita,non lo sapevo,al negozio mi avevano detto che non esiste.
Ho notato che la potenza low è differente tra le due radio,una eroga circa 850 milliwatt e l'altra 400 milliwatt, in alta potenza invece a batterie totalmente cariche una 2,1 watt e l'altra 2,2 watt,come mai questa differenza nella regolazione della potenza low ? dipende dal tecnico di turno ?


IZ0OWB

  • Visitatore
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #1592 il: 19 Gennaio 2012, 23:55:27 »
73 a tutti,
forse mi sono perso qualcosa nei post precedenti, ma qualcuno potrebbe essere così gentile da dirmi quali sono le differenze tra la prima versione di UV-3R e la più recente "perfect upgrade" se non erro, senza tralasciare la markII?
Grazie.

Offline iw9gyy

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3096
  • Applausi 117
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #1593 il: 20 Gennaio 2012, 00:44:55 »
73 a tutti , allora , la prima versione , quella che dovresti avere tu ( vedo dalla foto che hai postato) ha due antenne ed  una sola frequenza sul display.
la mark II ha una sola antenna (performante come una rh701 diamond...),  nuovo firmware( 19 voci nel menu anziche'18) , due frequenze sul display , il display leggermente piu' grande , come pure le cifre ( anch'esse piu' grandi), migliore rendimento audio sia in tx che in rx, e migliorie varie nel circuito rf ( attenuazione seconda armonica ecc...)
la versione "perfect upgrade" e' la piu' completa ,aggiornamento firmware( riconosci la perfect upgrade dal fatto che ad apparato spento ,colleghi il caricabatteria e ti compare l'icona di carica sul display, nel mark II invece ti devi fidare della luce del caricabatteria),inoltre la perfect upgrade ha la ricezione in fm larga che parte da 65mhz ( almeno quella che ho io e' cosi' ), occhio che il software di programmazione del mark II e perfect upgrade e' diverso da quello markI .
se setti l'apparato in wide hai maggiore sensibilita' e minore selettivita' (larghezza di banda 25 khz) , se invece setti su NARROW ,molto piu' selettivo( 12,5 khz di banda) , e di conseguenza avrai una modulazione piu' bassa per via della minore deviazione in frequenza (da qui' il falso mito che la modulazione e' bassa....molti utenti del Bao non sanno bene come si utilizza...vabbe' hi),  questo settaggio ti e' utile in caso che stai facendo un qso vicino ad un segnale forte, ma queste cose le saprai gia' visto che ce ne hai uno hi hi....l'ho detto perche' cosi chi legge e non sa puo' avere maggiori info ....

altre cose non me le ricordo, Ciao a te e ai lettori di RGK
amo la radio da sempre.......


IZ0OWB

  • Visitatore
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #1594 il: 20 Gennaio 2012, 11:34:30 »
73' a tutti,
Ho seguito con interesse i vostri test e sono simili come modalità e come risultati a quelli che effettuai io qualche tempo fà.
Sui test di sensibilità non avete tenuto conto dei segnali comunque forti in banda e poco fuori banda che "azzerano" passatemi questo termine, il segnale utilizzato per il test.
Spero di essere stato chiaro con il termine "azzerare" che vuol dire rendere meno sensibile.
Possiamo fare una prova pratica per cercare di spiegare a tutti quello che intendo.
Prendete due radio, una la sintonizzate in VHF su di un segnale non troppo forte, anzi piuttosto debole, l'altra radio invece sintonizzatela sulle UHF ed andate in trasmissione, ponete le due radio a circa mezzo metro l'una dall'altra e vedete cosa succede...il segnale in VHF sparisce o tende a diminuire nella migliore delle ipotesi.
Si lo sò è un caso limite voi mi direte le radio sono vicinissime, i segnali sono fortissimi e sono perfettamente d'accordo con voi, il mio voleva essere solo un esempio per spiegare cosa intendo per "azzarare" ma bisogna tener conto che ci sono circa 300 Mhz di spaziatura tra V ed U non pochi se paragonati a due segnali in VHF.
Il baofeng si è dimostrato meno sensibile del Kenwood, dalle prove di Argonauta, solo perchè quest'ultimo ha un FRONT END più selettivo del Baofeng.
Così pure gli altri apparecchi come il vx7 Vx3 ed altri hanno un front end a larga banda ed è per questo motivo che diventano sordi, questo è anche il motivo per cui ho detto e ripeto che i confronti sono impari.
Tutti i test che avete e che ho fatto sono stati influenzati da questi segnali e da disturbi più o meno forti che ci sono sempre,anche nelle auto (vedi la prova con la radio sul parabrezza) con le loro centraline e quant'altro di elettronico c'è a bordo.
Non si può quantificare il condizionamento di questi segnali/disturbi che comunque incidono in maniera tangibile sulle prove quindi,i risultati da quello che ho letto sono in alcuni casi adirittura contraddittori.
L'affermazione di Carmelo in uno dei suoi primi video spiega che la prova è tra il VX3 ed il Baofeng, suo diretto antagonista...Antagonista??? Sono due radio concepite per un uso completamente diverso, l'uno rispetto all'altro, scusami Carmelo senza offesa ma solo perche due apparecchi usano (quasi) lo stesso stampo per la scocca in plastica, non possono essere antagonisti!!!.
Io stesso quando feci i miei test, empirici come i vostri, con modalità differenti per cercare di ridurre al minimo quanto ho sopra esposto, ottenni risultati contrastanti, su 10 prove 8 erano a favore del Kenwood e 3 a favore del Baofeng.
Partendo dal presupposto che una verità è vera SEMPRE e non 8 volte su 10 era chiaro che il metodo non era valido ed è per questo che non ho mai postato nulla evitando critiche leggittime.
L'unico metodo che ritengo sia valido è quello di usare un generatore di segnali, magari modulato e con quello iniettare il segnale nel bocchettone dell'antenna con un cavo, attenuando il segnale fino a raggiungere il MDS, Minimum Discernible Signal...così si è certi della sensibilità del ricevitore.
Mercoledì scorso in sezione ho preso il generatore di segnali della HP, è un vecchio generatore e soffre di continui slittamenti di frequenza ma dopo un'oretta rimane bello stabile quindi l'ho acceso in tarda mattinata e nel primo pomeriggio ho fatto le prove.
Ho collegato l'uscita del generatore direttamente al bocchettone dell'antenna degli apparecchi,evitando cosi che qualsiasi segnale al di fuori di quello del generatore entrasse nei ricevitori, il livello del segnale era di -130 dBm  modulato in FM alla frequenza di 1Khz con una deviazione di circa 3 Khz.
Tutti e tre gli apparecchi riuscivano a "sentire" la nota ma il Kenwood con il VFO A si è dimostrato il più sordo,infatti solo inserendo e disinserendo la nota ad 1 Khz si poteva notare una piccolissima differenza, nel VX2 invece la nota era subito ascoltaltabile, seppur in mezzo al fruscio che era predominante, infine il Baofeng seppur l'ascolto era dominato dal fruscio, incredibilmente la nota ad 1Khz era più la più distinguibile rispetto alle altre radio, ho aumentato il  segnale a -125 dBm e nel Baofeng la nota era molto più netta chiara e definita all'ascolto ripetto alle altre due radio (DSP non ancora in funzione).Ho pensato poi che il risultato poteva essere condizionato dalla frequenza generata (1Khz) nel senso che un amplificatore di BF e/o un'altoparlante con un'efficenza superiore, rispetto agli altri poteva trarmi in inganno, ho quindi ripetuto le stesse prove però stavolta con una nota a 400Hz ma i risultati sono stati identici.
Ho fatto le prove + volte e ricontrollato tutto più volte e non ci sono state differenze, come invece diversamente successo nelle precedenti prove sicuramente più empiriche.
Ho provato a fare un video ma con quel cesso di macchinetta fotografica che mi ritrovo è uscito fuori un file di 500 e rotti Mb improponibile a postarlo, però ho fatto delle foto tanto per farvi vedere qualcosa...












Che dire!! Sono rimasto esterefatto (che non vuole dire FATTO da droghe estere!!) perchè benchè mi aspettassi una selettività superiore per via del sistema SDR non mi aspettavo una sensibilità maggiore, seppur di poco.
P.S. in riferimento al Baofeng ho notato che il DSP entra in funzione solamente quando il segnale raggiunge una certa intensità, rendendo la voce più chiara e definita.     
Concludo dicendo che il punto di forza del Baofeng è l'SDR una tecnologia nuovissima se confrontata con la supereterodina a 2 o più conversioni, che rappresenta (mi riferisco all'SDR) l'ideale per un ricevitore.
Già con l'uscita dei primi kit (softrock) ed i primi RTX come il FLEX 1000 qualcuno disse che il futuro della radio era l'SDR, con l'avvento del PERSEUS (dichiarato il miglior ricevitore degli ultimi tempi) e con altri SDR a campionatura diretta si è confermato quanto è stato detto sull'SDR, a tal punto che i militari hanno dimostrato notevole interesse per questa tecnica.
La NASA acquista dalla RF Space i suoi ricevitori!!!
Io stesso ho provato e progettato (insieme agli amici radioamatori del Gruppo Autocostruttori ARI di Frosinone) "http://www.radioamatoriteamsviluppo.it/index.htm" un ricevitore in HF con questa tecnica relativamente semplice rispetto al supereterodina ed i risultati sono stati incredibili.
Questo primo prototipo che vedete,(che io uso sempre per l'ascolto sulle HF)

fa schifo solo a guardarlo ma come ricevitore da la paga al Kenwood TS 430 in sensibilità selettività e rumore, risulta invece più selettivo e un pò più sordo (anche se di poco, ma l'SDR è senza pre) ma con un audio migliore, rispetto allo Yaesu FT950.
Non è un caso infatti che Skipperman un utente di questo forum utilizza un SDR prima dell'ultima conversione sul suo FT950. 
In conclusione credo che se il Baofeng avesse il front end del Kenwood non ci sarebbe storia per nessun altro portatile,almeno per adesso e mi auguro che giapponesi americani e SPERO TANTISSIMO anche qualche ITALIANO (oltre a Nico Palermo) incomincino a produrre nuove radio sempre più performanti e ad un costo ragionevole.


Offline iw9gyy

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3096
  • Applausi 117
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #1595 il: 20 Gennaio 2012, 12:35:20 »
73 a tutti  :up: :up: :up: complimenti a owb per il test che ha condotto :up: :up: :up:
amo la radio da sempre.......


argonauta

  • Visitatore
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #1596 il: 20 Gennaio 2012, 13:18:55 »
IZ00WB   Bene, mi piacciono le persone che arricchiscono il sito delle proprie esperienze.Una domanda,il kenwood che hai testato è la nuova serie,quello con il nuovo caricatore piccolo e senza trasformatore e la batteria da 2000 ma ? Ti chiedo questo perchè in passato ho riscontrato delle differenze di prestazioni dei precedenti modelli di kenwood thf7 dovuti ad una non perfetta regolazione dei BPF. Eventualmente ti dico come fare per regolarlo.
Carmelo hai scoperto se posso regolare la potenza minima nel baofeng uv3 dsp mark 2 ? Strano,ne ho provato un terzo e dava 400 milliwatt  nella massima sono regolati bene e danno tutti 2 watt 2,2 watt di media. Nei miei compare l'indicatore di stato della batteria durante la carica.

  
« Ultima modifica: 20 Gennaio 2012, 13:27:29 da argonauta »

IZ0OWB

  • Visitatore
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #1597 il: 20 Gennaio 2012, 13:41:04 »
Il pacco batteria che era in dotazione era da 1550mA e si è "esaurito" ho aperto il pacco e attualmente ci sono 4 ni-mh da 800mA e durano molto poco.
I vecchi pacchi si possono recuperare, dentro c'è un circuitino che si occupa della ricarica.
Riguardo alle regolazione dei BPF sono tutto orecchi...
Colgo l'occasione per chiederti una cosa che ho chiesto anche a Lorenzo ma non mi ha saputo dare risposta.
L'icona che indica i vari modi di emissione AM,FM,WFM,LSB e USB lampeggia!!!!
L'apparecchio funziona perfettamente e commuta nei modi di emissione senza problemi solo che l'icona lampeggia!!!
Ricordo che prima non lo faceva!!!
Forse ho settato qualche cosa di particolare...!!?? Ho riletto anche le istruzioni perchè ci sono un'infinità di settaggi che lì per lì ricordi ma dopo un pò dimentichi tutto, ma non ho trovato niente a riguardo.
Cosa può essere?
Grazie
Fabrizio


Offline Lorenzo iw9gyz

  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1369
  • Applausi 56
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: Lorenzo - IW9GYZ
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #1598 il: 20 Gennaio 2012, 15:17:19 »
OWB complimenti per il test!! :up:
Per il Kenwood non ho trovato nulla  http://manual.kenwood.com/files/TH-F6_F7-Italian.pdf  :candela:
"Potevamo stupirvi con effetti speciali e colori ultravivaci, ma noi siamo scienza, non fantascienza"

argonauta

  • Visitatore
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #1599 il: 20 Gennaio 2012, 15:17:59 »
IZ00WB
Quando l'icona che indica i vari modi di emissione AM,FM,WFM,LSB e USB lampeggia significa che hai l'attenuatore a 20 db inserito. Devi rifare il test altrimenti non ha senso. Il tuo kenwood thf7 è una vecchia serie ma considerando che lo hai testato con l'attenuatore inserito non mi sento di dire che va rivista la regolazione. Devi semplicemente rifare il test e modificare la tua citazione non corretta.
« Ultima modifica: 20 Gennaio 2012, 15:34:46 da argonauta »