Autore Topic: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)  (Letto 499205 volte)

0 Utenti e 3 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

N2oae

  • Visitatore
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #1075 il: 04 Dicembre 2011, 18:13:01 »
Ciao Maico! L articolo a cui ti riferisci  l ho letto pure io ma è uscito in ritardo perche i cinesi hanno gia provveduto a sistemare i parametri ....il difetto denunciato riguarda solo i primi lotti ....ora le caratteristiche elettriche rientrano in pieno nella normativa fcc.....salutissimi   73 de iw9gyy

OK carmelo http://wa5znu.org/2011/06/uv3r-lpf/

domenica fantastica e siamo a dicembre e oggi erano 13 gradi al lago



73s'
« Ultima modifica: 04 Dicembre 2011, 19:45:44 da N2oae »

Offline iw9gyy

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3096
  • Applausi 117
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #1076 il: 05 Dicembre 2011, 02:15:54 »
che bella foto maico!!!! 73 de iw9gyy
amo la radio da sempre.......

N2oae

  • Visitatore
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #1077 il: 05 Dicembre 2011, 08:26:54 »
che bella foto maico!!!! 73 de iw9gyy

Ciao ! é il "nostro" lago in estate é pieno di bagnanti



questa é mia qsl per il diploma Laghi
73s'

fine OT


N2oae

  • Visitatore
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #1078 il: 05 Dicembre 2011, 10:09:39 »




N2OAE member ARRL
73s'

Offline LUCAMISTERX

  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 369
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #1079 il: 13 Dicembre 2011, 19:43:09 »
Ciao ragazzi,
avete provato il nuovo software? http://www.verotelecom.com/Programming%20_software/uv-x4.rar
E' possibile su alcuni modelli "da quello che ho capito gironzolando sul web".. modificare le frequenze della radio FM.. diciamo da 65 MHz a 108...
Provate e fatemi sapere... la mia non ne vuole sapere di memorizzare le frequenze radio FM.. sarà difettosa.
Buuuuuuuuuuuu...ciauz
IT9YML


Offline Vincenzo IZ2WMW (Brian)

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1414
  • Applausi 123
  • Sesso: Maschio
  • IZ2WMW
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #1080 il: 13 Dicembre 2011, 22:18:08 »




N2OAE member ARRL
73s'
Ciao N2OAE. ho letto con interesse l'articolo da te postato e mi sono andato un po' ad informare. Premetto che non sono un avvocato nè ho buone conoscenze delle leggi americane, perciò non voglio giungere subito a conclusioni, ma vorrei condividere con voi quanto ho raccolto.
Nell'articolo, se ho capito bene, si parla del fatto che il nuovo baofeng risolve il problema delle spurie nelle uhf ma non nelle vhf, per questo non potrà passare l'approvazione fcc part 97, che sempre se ho capito bene, riguarda la regolamentazione del servizio radioamatoriale in america.
Però allo stesso tempo molti affermano e scrivono che il baofeng ha passato l'approvazione fcc.
In effetti questo è vero, ma ha passato l'approvazione fcc part 90 come si legge qui:

http://www.brickolore.com/2011/07/baofeng-uv-3r-fcc-type-90-accepted.html
e qui
https://fjallfoss.fcc.gov/oetcf/eas/reports/ViewExhibitReport.cfm?mode=Exhibits&RequestTimeout=500&calledFromFrame=N&application_id=186528&fcc_id=%27ZP5BF-3R%27

Nell'ultimo link è possibile visionare i test e i documenti ufficiali dell'approvazione in questione.

Non ho ben capito a cosa si riferisca la part 90, ma sembrerebbe occuparsi di una categoria di dispositivi radio non radioamatoriali (riguardo a questo punto vi chiederei di integrare le informazioni in mio possesso perchè sono scarse).

Di sicuro la part 90 riguarda dei prodotti radio che trasmettono nella frequenza 421-512 MHz (in cui ricadono anche la bande amatoriali) e le frequenze (attenzione attenzione) 150-170 MHz in cui sono completamente escluse le bande amatoriali vhf.

A questo punto la cosa mi puzza un po' soprattutto se a questo aggiungo che nel documento di approvazione (secondo allegato del link che ho postato) si esplicita il fatto che il dispositivo va venduto con le frequenze bloccate, le quali possono essere riprogrammate solo dal personale baofeng o da tecnici autorizzati. E che inoltre è vietato l'utilizzo del dispositivo su frequenze che non ricadono nella part 90.
Pertanto se ho capito bene l'approvazione fcc part 90 consente l'utilizzo del dispositivo nelle uhf ma non nelle vhf, o meglio no nelle vhf amatoriali.

Allora il mio sospetto è il seguente: non è che visto che, come dice l'articolo, il baofeng risolve il problema nelle uhf ma non nelle vhf, invece di avere l'approvazione part 97, per poterlo comunque vendere hanno fatto i furbi facendo richiesta solo per la part 90?

Così a venderlo lo possono vendere, semmai dicendo che sono radio non per servizio radioamatoriale ma per il servizio regolamentato dalla part 90, tanto comunque via software gli utenti lo possono sbloccare (e quindi noi radioamatori), anche se a questo punto risulterebbe contro la legge, almeno in america.

Non so, è probabile che io abbia frainteso e che sia partito per la tangente. Vi invito tutti a controllare e ad approfondire la cosa.

Del resto devo ancora vedere in che consiste questa certificazione CE 0678 e come viene trattato il dispositivo a livello europeo.
Ho paura che questi della Baofeng si siano presi delle certificazioni giusto per fare marketing (tipo la rohs, che riguarda i consumi e non c'entra niente con le emissioni elettromagnetiche), ma che non stiano proprio a posto per quanto riguarda altre cose che vengono furbamente camuffate.

Attendo conferme o smentite.

P.S. Cmq anche io sono un utente soddisfatto del baofeng, spero solo di non andare a creare interferenze trasmettendo in vhf.

73

asso

  • Visitatore
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #1081 il: 13 Dicembre 2011, 22:26:10 »
 ??? storia infinita  ???


Offline r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16002
  • Applausi 390
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #1082 il: 14 Dicembre 2011, 00:01:40 »




N2OAE member ARRL
73s'
Ciao N2OAE. ho letto con interesse l'articolo da te postato e mi sono andato un po' ad informare. Premetto che non sono un avvocato nè ho buone conoscenze delle leggi americane, perciò non voglio giungere subito a conclusioni, ma vorrei condividere con voi quanto ho raccolto.
Nell'articolo, se ho capito bene, si parla del fatto che il nuovo baofeng risolve il problema delle spurie nelle uhf ma non nelle vhf, per questo non potrà passare l'approvazione fcc part 97, che sempre se ho capito bene, riguarda la regolamentazione del servizio radioamatoriale in america.
Però allo stesso tempo molti affermano e scrivono che il baofeng ha passato l'approvazione fcc.
In effetti questo è vero, ma ha passato l'approvazione fcc part 90 come si legge qui:

http://www.brickolore.com/2011/07/baofeng-uv-3r-fcc-type-90-accepted.html
e qui
https://fjallfoss.fcc.gov/oetcf/eas/reports/ViewExhibitReport.cfm?mode=Exhibits&RequestTimeout=500&calledFromFrame=N&application_id=186528&fcc_id=%27ZP5BF-3R%27

Nell'ultimo link è possibile visionare i test e i documenti ufficiali dell'approvazione in questione.

Non ho ben capito a cosa si riferisca la part 90, ma sembrerebbe occuparsi di una categoria di dispositivi radio non radioamatoriali (riguardo a questo punto vi chiederei di integrare le informazioni in mio possesso perchè sono scarse).

Di sicuro la part 90 riguarda dei prodotti radio che trasmettono nella frequenza 421-512 MHz (in cui ricadono anche la bande amatoriali) e le frequenze (attenzione attenzione) 150-170 MHz in cui sono completamente escluse le bande amatoriali vhf.

A questo punto la cosa mi puzza un po' soprattutto se a questo aggiungo che nel documento di approvazione (secondo allegato del link che ho postato) si esplicita il fatto che il dispositivo va venduto con le frequenze bloccate, le quali possono essere riprogrammate solo dal personale baofeng o da tecnici autorizzati. E che inoltre è vietato l'utilizzo del dispositivo su frequenze che non ricadono nella part 90.
Pertanto se ho capito bene l'approvazione fcc part 90 consente l'utilizzo del dispositivo nelle uhf ma non nelle vhf, o meglio no nelle vhf amatoriali.

Allora il mio sospetto è il seguente: non è che visto che, come dice l'articolo, il baofeng risolve il problema nelle uhf ma non nelle vhf, invece di avere l'approvazione part 97, per poterlo comunque vendere hanno fatto i furbi facendo richiesta solo per la part 90?

Così a venderlo lo possono vendere, semmai dicendo che sono radio non per servizio radioamatoriale ma per il servizio regolamentato dalla part 90, tanto comunque via software gli utenti lo possono sbloccare (e quindi noi radioamatori), anche se a questo punto risulterebbe contro la legge, almeno in america.

Non so, è probabile che io abbia frainteso e che sia partito per la tangente. Vi invito tutti a controllare e ad approfondire la cosa.

Del resto devo ancora vedere in che consiste questa certificazione CE 0678 e come viene trattato il dispositivo a livello europeo.
Ho paura che questi della Baofeng si siano presi delle certificazioni giusto per fare marketing (tipo la rohs, che riguarda i consumi e non c'entra niente con le emissioni elettromagnetiche), ma che non stiano proprio a posto per quanto riguarda altre cose che vengono furbamente camuffate.

Attendo conferme o smentite.

P.S. Cmq anche io sono un utente soddisfatto del baofeng, spero solo di non andare a creare interferenze trasmettendo in vhf.

73
73 a tutti, certamente non conosco le leggi americane e i motivi di queste limitazioni ma conosco i prodotti a basso costo consumer e certamente anche se li marchiano con tutti i bollini che impongono le nostre leggi sono ben fuori dall'esserlo realmente, nessuno si prende la briga di controllare le spurie emesse in realtà dagli lcd ecc... e lo stesso per l'rohs che sarà vero che non usano piombo nello stagno in percentuale 40\60 come per il vecchio e buon stagno da saldare ma tra piombo e metalli pesanti sono fuori parametri anche solo se analizzi la plastica o la vernice del mobile, per le batterie è lo stesso, quello che da noi non si può fare e diventa rifiuto speciale in cina diventa l'impasto delle batterie nuove, poi magari ci si domanda perchè hanno maggiore autonomia e minor costo e pur di vendere fanno passare tanta spazzatura che diventa un bene di consumo, riguardo alla radio pultroppo si segue la stessa strada, il marketing studia e invade il mercato con offerte allettanti (portatili molto belli a basso costo) ma non regala nulla e c'è sempre un rovescio della medaglia, nel caso dell'uv-3r sono le armoniche ma se guardi altri prodotti a largo consumo tipo tv, pc ecc... vedi che la durata dei materiali è minima e già dopo pochi mesi si rovinano o diventano opachi, il tutto comunque dipende sempre dai costi perchè se vogliono producono anche materiali di pregio ma a prezzi uguali della concorrenza...

Offline bergio70

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2954
  • Applausi 104
    • Mostra profilo
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #1083 il: 14 Dicembre 2011, 00:12:38 »


... e non potrebbe essere altrimenti!!




Offline Ciciomero

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1216
  • Applausi 9
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #1084 il: 14 Dicembre 2011, 08:31:16 »
73 a tutti, certamente non conosco le leggi americane e i motivi di queste limitazioni ma conosco i prodotti a basso costo consumer e certamente anche se li marchiano con tutti i bollini che impongono le nostre leggi sono ben fuori dall'esserlo realmente, nessuno si prende la briga di controllare le spurie emesse in realtà dagli lcd ecc... e lo stesso per l'rohs che sarà vero che non usano piombo nello stagno in percentuale 40\60 come per il vecchio e buon stagno da saldare ma tra piombo e metalli pesanti sono fuori parametri anche solo se analizzi la plastica o la vernice del mobile, per le batterie è lo stesso, quello che da noi non si può fare e diventa rifiuto speciale in cina diventa l'impasto delle batterie nuove, poi magari ci si domanda perchè hanno maggiore autonomia e minor costo e pur di vendere fanno passare tanta spazzatura che diventa un bene di consumo, riguardo alla radio pultroppo si segue la stessa strada, il marketing studia e invade il mercato con offerte allettanti (portatili molto belli a basso costo) ma non regala nulla e c'è sempre un rovescio della medaglia, nel caso dell'uv-3r sono le armoniche ma se guardi altri prodotti a largo consumo tipo tv, pc ecc... vedi che la durata dei materiali è minima e già dopo pochi mesi si rovinano o diventano opachi, il tutto comunque dipende sempre dai costi perchè se vogliono producono anche materiali di pregio ma a prezzi uguali della concorrenza...
[/quote]

Come dire.............parole sante ;-)
ciò che so è nulla in confronto a ciò che non so; ciò che non so è nulla in confronto a ciò chenon saprò mai!

Offline iw9gyy

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3096
  • Applausi 117
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #1085 il: 14 Dicembre 2011, 10:43:45 »
Salve a tutti....come gia detto in precedenza il problema delle spurie  del baogeng riguarda solo la versione mark1  ed i primi lotti prodotti....il mark II  non ha piu questi problemi e rientra nelle normative....testato personalmente con Test  set Ramsey....quindi non con una strumentazione casareccia...l'attenuazione della seconda armonica  sul markII è di circa 42db in vhf ed oltre 50 in uhf...appena posso faccio di nuovo il test e posto le foto....saluti a tutti
amo la radio da sempre.......


Offline Lorenzo iw9gyz

  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1369
  • Applausi 56
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: Lorenzo - IW9GYZ
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #1086 il: 14 Dicembre 2011, 12:10:48 »


"Potevamo stupirvi con effetti speciali e colori ultravivaci, ma noi siamo scienza, non fantascienza"

IZ0OWB

  • Visitatore
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #1087 il: 14 Dicembre 2011, 12:39:09 »
Straquoto R5000 e come non farlo...mi dispiace però che quanto detto non venga recepita da molti consumatori che fanno spallucce e pensano di aver fatto l'affare...
Riguardo le armoniche in VHF la seconda in particolare avevo letto non molto tempo fà che un radioamatore americano aveva risolto questo problema aggiungendo un condensatore sul circuito RF in uscita e si riferiva alla prima versione di baofeng.
Non sò se nella seconda versione abbiano risolto il problema, bisognerebbe vedere a quale versione del baofeng si riferisce se l'articolo postato.
Il certificato postato da lorenzo è stato redatto in Cina ed è ad uso del richiedente o del rappresentante nella comunità europea (forse) e non negli stati uniti d'america a cui si riferiva il post N2oae dove vige la Federal Communications Commission (FCC).
Ho usato il forse perchè non conoscosco le norme RoHS e a quale organizzazione facciano riferimento e in quali stati europei siano considerate valide, sò che in germania le usano, per gli altri paesi non saprei.


Offline Lorenzo iw9gyz

  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1369
  • Applausi 56
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: Lorenzo - IW9GYZ
"Potevamo stupirvi con effetti speciali e colori ultravivaci, ma noi siamo scienza, non fantascienza"

Offline Vincenzo IZ2WMW (Brian)

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1414
  • Applausi 123
  • Sesso: Maschio
  • IZ2WMW
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #1089 il: 14 Dicembre 2011, 12:53:58 »
Salve a tutti....come gia detto in precedenza il problema delle spurie  del baogeng riguarda solo la versione mark1  ed i primi lotti prodotti....il mark II  non ha piu questi problemi e rientra nelle normative....testato personalmente con Test  set Ramsey....quindi non con una strumentazione casareccia...l'attenuazione della seconda armonica  sul markII è di circa 42db in vhf ed oltre 50 in uhf...appena posso faccio di nuovo il test e posto le foto....saluti a tutti

Ciao iw9gyy,
in effetti avevo già letto il tuo intervento ma purtroppo mi scontro con informazioni discordanti presenti sulla rete. Su alcuni forum leggo che il problema è presente anche sul mark II, ma in effetti non riportano alcuna fonte o test.
Sarebbe interessante vedere i risultati dei tuoi test, non perchè non mi fidi, ma giusto per fare informazione.
Perciò attendo con impazienza le tue foto.

Resta comunque, almeno da parte mia, capire in che consiste l'approvazione fcc di questa part 90 (cosa certifica, quali tipologie di test effettuano, ecc.)
Infatti facendo ulteriori ricerche ho notato che anche i Wouxun hanno questo tipo di approvazione, contrariamente dagli yaesu che invece hanno l'approvazione di tipo 15b, sia per le radio hf che per i uhf/vhf.

P.S. Per Lorenzo, non mettevo in dubbio la conformità rohs. Semplicemente che la certificazione Rohs poco ha a che vedere con la bontà radioelettrica dell'apparato (in quanto come sottolineato da bergio, si riferisce alla presenza o meno di alcuni materiali tossici non riciclabili.
Così come ho già letto l'articolo che hai postato. Dire che hai l'approvazione fcc non significa niente se non specifichi quale tipo di approvazione hai ricevuto. Anche dire che è conforme alla normativa CE non significa niente se non specifichi a quale normativa si riferisce. E' questo punto che vorrei approfondire.
Avere certifiche e carta bollata fa scena, ma io voglio capire cosa voglia effettivamente dire quel pezzo di carta.

Esempio: io posso costruire una radio per le hf, spacciarla per giocattolo elettronico, la CE controlla che è elettricamente conforme perchè non provoca danni all'utilizzatore (tipo scariche elettriche o altro) e mi da il marchio CE come giocattolo elettronico.
Io mi vanto di avere il marchio CE e di poter venderlo in Europa, l'utente è tranquillo ma poi va in trasmissione e spara spurie e altre schifezze.
Con questo mio esempio non mi sto riferendo al Baofeng, voglio solo portare l'attenzione sul fatto che i pezzi di carta sono belli ma poi devi vedere cosa c'è scritto dentro.

73


Offline Ugo da Norcia

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4211
  • Applausi 364
  • IT-DMR / DMR-MARC 2222033
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IW2JAF
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #1090 il: 14 Dicembre 2011, 13:28:11 »
per far un pò di ulteriore confusione. Premetto ho il markII. certo i primi giorni passando da un vecchi e un pò consumato yaesu VX5 al UV3, beh personalmente nno ho parole, come qualcuno ha detto è un'otiima radio da spiaggia. fà un centesimo del "vecchio" VX5( che se alimentato esternamente a 12V ha sempre i suoi bei 5W oltre i 50Mhz ed un'infinità di bande su cui sbizzarrirsi. Forse per errore o per passione è da alcuni giorni che ho acquistato anche il Wouxun KGuV2D regolare italiano. Per adesso che tristezza. Menu e fruibilità dell'apperecchio pessime (sempre in confronto all VX5). Il piccolo boafeng lo tengo sempre nel taschino della giacca, è sempre con me, non pesa, non rompe e quando voglio mi fa giocare felice. Avrà certo dei difetti su cui voi discutete ( e per me i maggiori come gia segnalato non sono certo questi, bensì volume minimo imbarazzante, moduòazione un po bassa se non urli). per il resto per quel che costa continuo a ritenerlo un gran bel giocattolo. oltretutto non voglio ricordare cosa ho pagato lo yaesu VX5 (usato) all'ora. contro i 60€ medi del UV3 mi vien da piangere (però in effetti fa ben altre cose).
Come concludere, è vero purtroppo almeno per me il vecchio detto " chi più spende meno spende", con delle dovure eccezzioni se poi ci si sà anche accontentare. Le Ferrari non le regalano ancora!!! Aihme!
WWW.SEISMOCLOUD.COM

Grossissimo problema, Einstein è morto, Beethoven pure, e io non sto per nulla bene

IZ0OWB

  • Visitatore
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #1091 il: 14 Dicembre 2011, 13:47:59 »
Salve a tutti....come gia detto in precedenza il problema delle spurie  del baogeng riguarda solo la versione mark1  ed i primi lotti prodotti....il mark II  non ha piu questi problemi e rientra nelle normative....testato personalmente con Test  set Ramsey....quindi non con una strumentazione casareccia...l'attenuazione della seconda armonica  sul markII è di circa 42db in vhf ed oltre 50 in uhf...appena posso faccio di nuovo il test e posto le foto....saluti a tutti

Ciao iw9gyy,
in effetti avevo già letto il tuo intervento ma purtroppo mi scontro con informazioni discordanti presenti sulla rete. Su alcuni forum leggo che il problema è presente anche sul mark II, ma in effetti non riportano alcuna fonte o test.
Sarebbe interessante vedere i risultati dei tuoi test, non perchè non mi fidi, ma giusto per fare informazione.
Perciò attendo con impazienza le tue foto.

Resta comunque, almeno da parte mia, capire in che consiste l'approvazione fcc di questa part 90 (cosa certifica, quali tipologie di test effettuano, ecc.)
Infatti facendo ulteriori ricerche ho notato che anche i Wouxun hanno questo tipo di approvazione, contrariamente dagli yaesu che invece hanno l'approvazione di tipo 15b, sia per le radio hf che per i uhf/vhf.

P.S. Per Lorenzo, non mettevo in dubbio la conformità rohs. Semplicemente che la certificazione Rohs poco ha a che vedere con la bontà radioelettrica dell'apparato (in quanto come sottolineato da bergio, si riferisce alla presenza o meno di alcuni materiali tossici non riciclabili.
Così come ho già letto l'articolo che hai postato. Dire che hai l'approvazione fcc non significa niente se non specifichi quale tipo di approvazione hai ricevuto. Anche dire che è conforme alla normativa CE non significa niente se non specifichi a quale normativa si riferisce. E' questo punto che vorrei approfondire.
Avere certifiche e carta bollata fa scena, ma io voglio capire cosa voglia effettivamente dire quel pezzo di carta.

Esempio: io posso costruire una radio per le hf, spacciarla per giocattolo elettronico, la CE controlla che è elettricamente conforme perchè non provoca danni all'utilizzatore (tipo scariche elettriche o altro) e mi da il marchio CE come giocattolo elettronico.
Io mi vanto di avere il marchio CE e di poter venderlo in Europa, l'utente è tranquillo ma poi va in trasmissione e spara spurie e altre schifezze.
Con questo mio esempio non mi sto riferendo al Baofeng, voglio solo portare l'attenzione sul fatto che i pezzi di carta sono belli ma poi devi vedere cosa c'è scritto dentro.

73
Ottimo Brian attendiamo i risultati delle tue ricerche, visto che a quanto pare ne sai più di noi, sicuramente più di me...


Offline Vincenzo IZ2WMW (Brian)

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1414
  • Applausi 123
  • Sesso: Maschio
  • IZ2WMW
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #1092 il: 14 Dicembre 2011, 14:13:32 »
Salve a tutti....come gia detto in precedenza il problema delle spurie  del baogeng riguarda solo la versione mark1  ed i primi lotti prodotti....il mark II  non ha piu questi problemi e rientra nelle normative....testato personalmente con Test  set Ramsey....quindi non con una strumentazione casareccia...l'attenuazione della seconda armonica  sul markII è di circa 42db in vhf ed oltre 50 in uhf...appena posso faccio di nuovo il test e posto le foto....saluti a tutti

Ciao iw9gyy,
in effetti avevo già letto il tuo intervento ma purtroppo mi scontro con informazioni discordanti presenti sulla rete. Su alcuni forum leggo che il problema è presente anche sul mark II, ma in effetti non riportano alcuna fonte o test.
Sarebbe interessante vedere i risultati dei tuoi test, non perchè non mi fidi, ma giusto per fare informazione.
Perciò attendo con impazienza le tue foto.

Resta comunque, almeno da parte mia, capire in che consiste l'approvazione fcc di questa part 90 (cosa certifica, quali tipologie di test effettuano, ecc.)
Infatti facendo ulteriori ricerche ho notato che anche i Wouxun hanno questo tipo di approvazione, contrariamente dagli yaesu che invece hanno l'approvazione di tipo 15b, sia per le radio hf che per i uhf/vhf.

P.S. Per Lorenzo, non mettevo in dubbio la conformità rohs. Semplicemente che la certificazione Rohs poco ha a che vedere con la bontà radioelettrica dell'apparato (in quanto come sottolineato da bergio, si riferisce alla presenza o meno di alcuni materiali tossici non riciclabili.
Così come ho già letto l'articolo che hai postato. Dire che hai l'approvazione fcc non significa niente se non specifichi quale tipo di approvazione hai ricevuto. Anche dire che è conforme alla normativa CE non significa niente se non specifichi a quale normativa si riferisce. E' questo punto che vorrei approfondire.
Avere certifiche e carta bollata fa scena, ma io voglio capire cosa voglia effettivamente dire quel pezzo di carta.

Esempio: io posso costruire una radio per le hf, spacciarla per giocattolo elettronico, la CE controlla che è elettricamente conforme perchè non provoca danni all'utilizzatore (tipo scariche elettriche o altro) e mi da il marchio CE come giocattolo elettronico.
Io mi vanto di avere il marchio CE e di poter venderlo in Europa, l'utente è tranquillo ma poi va in trasmissione e spara spurie e altre schifezze.
Con questo mio esempio non mi sto riferendo al Baofeng, voglio solo portare l'attenzione sul fatto che i pezzi di carta sono belli ma poi devi vedere cosa c'è scritto dentro.

73
Ottimo Brian attendiamo i risultati delle tue ricerche, visto che a quanto pare ne sai più di noi, sicuramente più di me...

Ma come, ora sono diventanto io l'esperto? ihihihihih
No scherzi a parte, come ho già detto all'inizio non sono un avvocato nè un conoscitore delle leggi americane. Ho giusto letto un po' di stralci di normativa ed ho interpretato.
Se riesco a scoprire altro sarò lieto di condividere quanto appreso, ma rinnovo l'invito a contribuire a chi è più ferrato in materia.


Offline Lorenzo iw9gyz

  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1369
  • Applausi 56
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: Lorenzo - IW9GYZ
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #1093 il: 14 Dicembre 2011, 15:50:50 »
Per cortesia puoi postare tutte le certificazioni dello Yaesu vx3 ,in rete non riesco a trovarle Grazie.
"Potevamo stupirvi con effetti speciali e colori ultravivaci, ma noi siamo scienza, non fantascienza"


Offline iw9gyy

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3096
  • Applausi 117
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #1094 il: 14 Dicembre 2011, 16:24:45 »
Salve a tutti ....io possosolo dire che ho tre baofeng ....il primo l ho acquistato sei mesi fa circa e da allora non l ho mai spento....è acceso 24 ore su 24....fino ad adesso non un problema ne una anomalia....sensibilita e selettivita  da record....leggero , discreto  e performante....sapete tutti cje sono un utilizzatore soddisfatto di questa radio....per quanto riguarda il volume audio e la modulazione  ci sono nelle pagine precedenti  vari  riferimenti su come operare peraltro in modo semplic per ovviare a questi bug.....che pero nella versione mkII sono stati risolti ( almeno nei miei due mkII è cosi)....per quanto riguarda il rispetto delle normative potremmo parlarne per anni....ci sono molti apparati blasonati che hanno certificazioni ok sulla carta.....ma nella realta le cose cambiano e non poco....è secondo me una ricerca del pelo nell  uovo....la verita è che questo apparato funziona bene e costa pochissimo...i componenti utilizzati nel baofeng non sono piu economici di quelli utilizzati in un qualsiasi altro apparato portatile di marca....
amo la radio da sempre.......

Offline Limboreale

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 515
  • Applausi 3
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IZ3VFG
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #1095 il: 14 Dicembre 2011, 16:48:34 »
Io non capisco 8O , io ne ho due, modulazione ottima, ricezione meglio del  vx3, volume
che dopo che ho iniziato ad usarlo , quando accendo il vx3 devo appoggiarmelo all'orecchio, perche' non riesco a sentir bene, costo, come una batteria del vx3 :up:,
cosa si vuole di piu'  :rool:.
MA CHE VI FREGA DI OMOLOGAZIONI E VIA DISCORRENDO  :down: :down: USATELO IL PICCOLINO , L'IMPORTANTE E' CHE FUNZI ;) ;)
Wouxun KG-UVD1P
Alan 88s
Alan 48 old
President Lincoln
Yaesu vx3
Baofgen uv3r markII x2
Yaesu FT 857/D
Icom IC-R6
Icom IC-R10
KG-UVD3D
 UV5RB
 TYT UVF9
Kenwod TM D710
Yaesu VX 8 GE


Offline Lorenzo iw9gyz

  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1369
  • Applausi 56
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: Lorenzo - IW9GYZ
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #1096 il: 14 Dicembre 2011, 18:52:49 »
Io non capisco 8O , io ne ho due, modulazione ottima, ricezione meglio del  vx3, volume
che dopo che ho iniziato ad usarlo , quando accendo il vx3 devo appoggiarmelo all'orecchio, perche' non riesco a sentir bene, costo, come una batteria del vx3 :up:,
cosa si vuole di piu'  :rool:.
MA CHE VI FREGA DI OMOLOGAZIONI E VIA DISCORRENDO  :down: :down: USATELO IL PICCOLINO , L'IMPORTANTE E' CHE FUNZI ;) ;)

@LIMBOREALE TI DEVO FARE UNA AMMONIZIONE... PERCHE' NELLA LISTA DEI TUOI APPARATI NON VEDO L'ORMAI MITICO UV-3R :innamorato:

Wouxun KG-UVD1P
Alan 88s
Alan 48 old
President Lincoln
Yaesu vx3
Yaesu FT 857/D
Icom IC-R6
Icom IC-R10.... :grin:
"Potevamo stupirvi con effetti speciali e colori ultravivaci, ma noi siamo scienza, non fantascienza"

Offline iw9gyy

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3096
  • Applausi 117
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #1097 il: 14 Dicembre 2011, 19:10:49 »
Vero.....vero.....ammonito!!!ahaahahaahahah
mitico il baofeng!!!  :up:
amo la radio da sempre.......


N2oae

  • Visitatore
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #1098 il: 14 Dicembre 2011, 19:57:30 »
Ancora ...



la mia classifica

1) Yausu VX-8 con GPS e APRS
2) Yaesu VX-3
3) VGC UV-X4
4) Baofeng UV-3R

 :birra:




« Ultima modifica: 14 Dicembre 2011, 20:03:44 da N2oae »

N2oae

  • Visitatore
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #1099 il: 14 Dicembre 2011, 20:38:21 »

A U G U R I



73s'