Autore Topic: raffreddamento a liquido  (Letto 3172 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline aquiladellanotte

  • 1RGK458
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3773
  • Applausi 137
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
raffreddamento a liquido
« il: 22 Febbraio 2007, 15:50:33 »
le auto ce l'hanno, i computer anche...i cb, gli alimentatori e i lineari?
so ke alcuni hanno installato delle ventole, ma per il liquido qlcuno sa qlcosa?
aquila della notte 1adn089
IZ0PQE


1ET030

  • Visitatore
raffreddamento a liquido
« Risposta #1 il: 22 Febbraio 2007, 15:53:32 »
dipende cosa vuoi raffreddare...
valvole? transistor? i bollenti spiriti?

aquilabianca

  • Visitatore
raffreddamento a liquido
« Risposta #2 il: 22 Febbraio 2007, 16:20:41 »
uhm ne conoscevo uno a  pisciata  che si usava molto nei contest in altura con lineari valvolari ecc.... solo che poi lo sgradevole odore e i fumi emanati hanno fatto preferire le ventole!!! :mrgreen:  :mrgreen:  :mrgreen:  :mrgreen:  :mrgreen:  :mrgreen:  :mrgreen:  :mrgreen:  :mrgreen:  :mrgreen:  :mrgreen:  :mrgreen:
Per altro a liquido non so!!!!


1ET030

  • Visitatore
raffreddamento a liquido
« Risposta #3 il: 22 Febbraio 2007, 16:26:46 »
si, gli odori non sono il massimo...ricordo una volta che abbiamo spento il fuoco delle castagne a  pisciata
se son valvole diciamo che basta dargli aria, anche perchè se le raffreddi troppo, corri il rischio che smettano di funzionare  ;-)

Offline cimabue

  • 1RGK024
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 7198
  • Applausi 85
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 1RGK024
raffreddamento a liquido
« Risposta #4 il: 23 Febbraio 2007, 00:21:03 »
conosco uno che ha fatto il raffreddamento ad acqua sul cb..................
si è infilato in un canale d'acqua con la macchina.................... sxw


Offline r5000

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16522
  • Applausi 424
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
raffreddamento a liquido
« Risposta #5 il: 23 Febbraio 2007, 02:24:37 »
73 a tutti questa con quella del biciclottero  sono meglio dello zelig...

1ET030

  • Visitatore
raffreddamento a liquido
« Risposta #6 il: 23 Febbraio 2007, 08:05:00 »
Citazione da: "cimabue"
conosco uno che ha fatto il raffreddamento ad acqua sul cb..................
si è infilato in un canale d'acqua con la macchina.................... sxw


 e non ha avuto problemi di stazionarie?  :roll:


aquilabianca

  • Visitatore
raffreddamento a liquido
« Risposta #7 il: 23 Febbraio 2007, 09:16:04 »
se si forse li era entrata un pò di umidità nel connettore..... :mrgreen:

1ET030

  • Visitatore
raffreddamento a liquido
« Risposta #8 il: 23 Febbraio 2007, 09:27:37 »
l'umidità sarebbe il meno, prima o poi si asciuga...
io conosco uno, che tirando dritto su una curva, si è infilato con la macchina in una collinetta di letame  :roll:


Offline SkynyrdQuadro GENERAL LEE 01

  • 1RGK004
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4077
  • Applausi 3
  • Sesso: Maschio
  • SkynyrdQuadro @ Monument Valley, UT
    • Mostra profilo
raffreddamento a liquido
« Risposta #9 il: 23 Febbraio 2007, 09:52:56 »
Citazione da: "1ET030"
l'umidità sarebbe il meno, prima o poi si asciuga...
io conosco uno, che tirando dritto su una curva, si è infilato con la macchina in una collinetta di letame  :roll:


E li si che puoi dire " HAI PROPRIO UNA MODULAZIONE DI MER**!!!!!

Offline raycharles85

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1221
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
raffreddamento a liquido
« Risposta #10 il: 23 Febbraio 2007, 10:04:44 »
:mrgreen:  :mrgreen:  :mrgreen:


Offline cimabue

  • 1RGK024
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 7198
  • Applausi 85
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 1RGK024
raffreddamento a liquido
« Risposta #11 il: 23 Febbraio 2007, 23:07:24 »
:mrgreen:  :mrgreen:  :mrgreen:  :mrgreen:  :mrgreen:  sxw  sxw  sxw  sxw  sxw

Offline claudia

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 268
  • Applausi 0
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
raffreddamento a liquido
« Risposta #12 il: 23 Febbraio 2007, 23:11:43 »
siete divertentissimi
 :grin:  :grin:


Offline acquario58

  • 1rgk043
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 10928
  • Applausi 371
  • Sesso: Maschio
  • TORINO-ITALY QTH locator : JN35TA94SV
    • Mostra profilo
  • Nominativo: sempre i miei
Re: raffreddamento a liquido
« Risposta #13 il: 25 Febbraio 2007, 00:29:00 »
Citazione da: "aquiladellanotte"
le auto ce l'hanno, i computer anche...i cb, gli alimentatori e i lineari?
so ke alcuni hanno installato delle ventole, ma per il liquido qlcuno sa qlcosa?


io consiglio di mettere solo: PARAFLU' puro non diluito, va molto bene è ha un grado di ebollizione superiore all'acqua, funziona bene con i motori,xchè non dovrebbe x le radio , x il radiatore di raffreddamento adopera uno di auto (lo trovi presso qualche demolitore) completo di ventola ,funzionano a 12 volts, x la pompa di ricircolo smontala dalla lavatrice(220 volts).......HI HI..... piacerebbe vedere cosa ottieni con tutto questo.....................come idea è fattibile come consiglio:
 LASCIA LE COSE COME STANNO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Offline sly82

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 382
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
  • Carpe Diem...!!!!
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: raffreddamento alette finali
« Risposta #14 il: 22 Aprile 2009, 10:57:41 »
hola....mi sapete dire a che temperatura devono stare le alette di raffreddamento dei finali..tipo per il pluto..s9...visto che ho montato una ventola con un pulsante termico n.a. e devo regolargli la temperatura di azione . thanx
magnum s9 mod. colt - galaxy pluto -alan 48 old colt- alan 48  excel -yeasu ft-8800 - rf kl 500 - rf  klv 1000


Offline hafrico

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 23339
  • Applausi 254
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: raffreddamento a liquido
« Risposta #15 il: 22 Aprile 2009, 11:06:45 »
falla partire a 20  gradi....

Offline sly82

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 382
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
  • Carpe Diem...!!!!
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: raffreddamento a liquido
« Risposta #16 il: 22 Aprile 2009, 11:08:55 »
wow...nn è troppo bassa ??  scusa la domanda.. ma fino a che gradi arriva il calore delle alette???
magnum s9 mod. colt - galaxy pluto -alan 48 old colt- alan 48  excel -yeasu ft-8800 - rf kl 500 - rf  klv 1000


Offline nau

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1390
  • Applausi 1
  • Sesso: Maschio
  • -IZ8PGB- sulla 27 ch.3, op.Oreste..in USB 27.615
    • Mostra profilo
Re: raffreddamento a liquido
« Risposta #17 il: 22 Aprile 2009, 11:11:54 »
73 a tutti...se fai  qso belli lunghi e corposi, ti consiglio di non metterci il dito sopra...ciaooo
.....il mondo non verrà distrutto da una bomba atomica, come dicono i giornali, ma da una risata, da un eccesso di banalità che trasformerà la realtà in una barzelletta di pessimo gusto......

Offline LuckyLuciano®

  • 1RGK075
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 18826
  • Applausi 136
  • Sesso: Maschio
  • Cb Luciano TIGRE- Paesano 100%
    • Mostra profilo
    • http://www.elaborare.com
Re: raffreddamento alette finali
« Risposta #18 il: 22 Aprile 2009, 11:29:02 »
hola....mi sapete dire a che temperatura devono stare le alette di raffreddamento dei finali..tipo per il pluto..s9...visto che ho montato una ventola con un pulsante termico n.a. e devo regolargli la temperatura di azione . thanx


tieni sempre presente l'inerzia termica...
Non si può descrivere la passione, la si può solo vivere®
La stanchezza passa, le ferite guariscono, la gloria...è eterna©
Homines, dum docent, discunt™


Offline hafrico

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 23339
  • Applausi 254
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: raffreddamento a liquido
« Risposta #19 il: 22 Aprile 2009, 11:32:54 »
wow...nn è troppo bassa ??  scusa la domanda.. ma fino a che gradi arriva il calore delle alette???

si ma se alette sono a 20  gradi,...........  a quanto saranno i finali...???

Offline sly82

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 382
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
  • Carpe Diem...!!!!
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: raffreddamento a liquido
« Risposta #20 il: 22 Aprile 2009, 11:39:28 »
wow...nn è troppo bassa ??  scusa la domanda.. ma fino a che gradi arriva il calore delle alette???

si ma se alette sono a 20  gradi,...........  a quanto saranno i finali...???

quindi mi consigli di farlo attivare a 20 ° uhm... correggimi.. deve essere  interruttore termico ... n.c.   o  n. a. ???
magnum s9 mod. colt - galaxy pluto -alan 48 old colt- alan 48  excel -yeasu ft-8800 - rf kl 500 - rf  klv 1000

Offline luca2772

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 63
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
Re: raffreddamento a liquido
« Risposta #21 il: 22 Aprile 2009, 13:19:17 »
'73 a tutti,
puoi usare un normale termostato n.a. a 40°C in serie alla ventolina.
Bisognerebbe vedere che finali monti, cmq normalmente la giunzione lavora senza problemi fino a 130°C...
Per star tranquilli, diciamo che non vogliamo superare i 70°C di giunzione, che possono corrispondere a circa 60°C al dissipatore (quindi ti scotti ma il transistor lavora tranquillo)

Tornando al tema del topic, gli unici esempi di raffreddamento a liquido che ho visto sono per tubi di potenza. Lasciando stare quelli per trasmissione broadcast o per uso industriale, le piccole 2C39 possono essere dotate di camicia sostituendo l'alettatura dell'anodo. E' abbastanza comune per uso EME, dove la piccola valvola viene spremuta a livelli mostruosi di potenza.

Tornando a bomba, nulla vieta di usare uno scambiatore in rame imbullonato al posto del dissipatore alettato. Basta dimensionare correttamente il circuito idraulico come portata. Per la pompa, va bene pure una da acquario. Il vaso di espansione lo fai con una tanichetta in PET o PVC e x il radiatore, ne usi uno ex cinquantino recuperato dal rottamaio. Come fluido, acqua distillata ed alcool denaturato (in caso di perdita, non vai a corrodere tavolo e pavimento  ;-) )

Offline Re Lucertola

  • 1RGK265
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1031
  • Applausi 11
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: Francesco Re Lucertola 1rgk265
Re: raffreddamento a liquido
« Risposta #22 il: 22 Aprile 2009, 13:36:27 »
'73 a tutti,
puoi usare un normale termostato n.a. a 40°C in serie alla ventolina.
Bisognerebbe vedere che finali monti, cmq normalmente la giunzione lavora senza problemi fino a 130°C...
Per star tranquilli, diciamo che non vogliamo superare i 70°C di giunzione, che possono corrispondere a circa 60°C al dissipatore (quindi ti scotti ma il transistor lavora tranquillo)

Tornando al tema del topic, gli unici esempi di raffreddamento a liquido che ho visto sono per tubi di potenza. Lasciando stare quelli per trasmissione broadcast o per uso industriale, le piccole 2C39 possono essere dotate di camicia sostituendo l'alettatura dell'anodo. E' abbastanza comune per uso EME, dove la piccola valvola viene spremuta a livelli mostruosi di potenza.

Tornando a bomba, nulla vieta di usare uno scambiatore in rame imbullonato al posto del dissipatore alettato. Basta dimensionare correttamente il circuito idraulico come portata. Per la pompa, va bene pure una da acquario. Il vaso di espansione lo fai con una tanichetta in PET o PVC e x il radiatore, ne usi uno ex cinquantino recuperato dal rottamaio. Come fluido, acqua distillata ed alcool denaturato (in caso di perdita, non vai a corrodere tavolo e pavimento  ;-) )
il problema è trovare il waterblock da poter mettere al posto del dissipatore.....io ne ho fatti tanti di raffreddamenti a liquido per pc,ma li ovviamente vendono i waterblock appositi per cpu,gpu,cipset.....quindi la vedo abbastanza complicata come cosa.....
con l'asciutto o con il bagnato guido sempre di traverso


Offline luca2772

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 63
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
Re: raffreddamento a liquido
« Risposta #23 il: 27 Aprile 2009, 09:13:01 »
Devi recuperare una lastrina di ottone spessa 3-4mm, due tubetti in ottone o rame, altra lastrina di ottone da 1mm.
Lavori di lima e ti fai lo scatolotto delle dimensioni e forature opportune.
Per la brasatura l'ideale sarebbe il cannello (anche quelli piccolini con bombola da campeggio) e della lega stagno-piombo da idraulico (diametro generoso)

Nulla di complicato, se hai una morsa e un po' di pazienza e manualità  ;)