Autore Topic: SOS - HELP - AIUTO Costruzione dipolo motorizzato  (Letto 8406 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Skypperman

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4709
  • Applausi 139
  • Sesso: Maschio
  • Utente Antennista
    • Mostra profilo
  • Nominativo: VE7ADA
SOS - HELP - AIUTO Costruzione dipolo motorizzato
« il: 11 Febbraio 2010, 21:48:54 »
Visto che do sempre consigli sulle antenne, questa volta cerco io il vostro aiuto, magari con qualche idea utile.

Allora vorrei realizzare una yagi che lavori su 10-11-12mt sempre monobanda... per gli elementi parassiti il problema non si pone, inquanto li allungo inserendo dei microrelè all'interno degli elementi, che vanno a chiudere allungando i cimini...
Mentre il problema si pone sul dipolo...
Avrei in mente varie soluzioni:
1) montare 3 dipoli indipendenti in parallelo commutabili tramite relè per RF;
2) montare un solo dipolo e con i relè commutare su delle bobinette o condensatori per allungarlo/accorciarlo elettricmante;
3) usare dei condensatori variabili motorizzati con motorino passo-passo che accorcino elettricamente il dipolo;
4) usare una bandella motorizzata tipo Steppir sempre azionata da motore passo-passo.

La soluzione 1 e 4 permettono di lavorare senza perdite, ma mentre la 1 crea qualche problema meccanico, la 4 è un tantino complessa. La soluzione 2 non è male, si taglia il dipolo per gli 11 poi si allunga/accorcia elettricamente con bobina/condensatore, ma oltre alle ovvie perdite (se pur minime dato l'esiguo accorciamento) credo che incasini le tarature.
La soluzione 3 non è mavagia, ma bisogna trovare dei variabili che tengono potenza, a parte le ovvie perdite accorciando dai 12 ai 10mt.

Io opterei per la soluzione 1... mi spaventa solo la presa al vento di 3 dipoli sovrapposti o affiancati.

Che ne pensate??? 

73's Alex.
 
73\'s Alex - Skypperman
Un dollaro per la radio, 100 per l\'antenna.

https://www.facebook.com/skypper.man     https://picasaweb.google.com/1SD019.alex       http://www.youtube.com/user/1SD019



Offline r5000

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16523
  • Applausi 424
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: SOS - HELP - AIUTO Costruzione dipolo motorizzato
« Risposta #1 il: 12 Febbraio 2010, 00:18:23 »
73 a tutti come per tutte le antenne si tratta sempre di trovare un compromesso e più o meno tutte  le soluzioni sono praticabili,usare i dipoli multipli è fattibile senza modificare gli altri elementi ma le prestazioni sono mediocri rispetto a una monobanda,io senza complicarmi la vita farei una logperiodica,10mhz di banda passante sono semplici da fare e non ci pensi più se puoi fare una costruzione  robusta,(il primo e ultimo dipolo rigidi e tutti gli altri filari) oppure si potrebbe fare delle prove con degli elementi conici,qualche foto l'ho vista e ritengo che siano anche funzionanti però la struttura sarà più pesante e con presa sul vento maggiore,almeno 8 fili per cono forniscono la banda passante sufficiente,prima conviene fare qualche simulazione partendo da una yagi e poi espandere il radiatore e poi gli altri elementi,la steppir è ottima come soluzione e funziona elettricamente al massimo ma la complessità meccanica è notevole e poco alla  portata di autocostruttore anche se qualche metro estensibile l'ho preso per fare esperimenti e con due ruote gommate  si riesce ad allungare come si vuole,con 6 metri ti fai una steppir dei poveri(HI!) ma l'affidabilità è tutta da provare...

Offline bergio70

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3634
  • Applausi 122
    • Mostra profilo
Re: SOS - HELP - AIUTO Costruzione dipolo motorizzato
« Risposta #2 il: 12 Febbraio 2010, 00:27:15 »
.... non male come idea...!!!



Offline Skypperman

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4709
  • Applausi 139
  • Sesso: Maschio
  • Utente Antennista
    • Mostra profilo
  • Nominativo: VE7ADA
Re: SOS - HELP - AIUTO Costruzione dipolo motorizzato
« Risposta #3 il: 12 Febbraio 2010, 12:22:59 »
73 a tutti come per tutte le antenne si tratta sempre di trovare un compromesso e più o meno tutte  le soluzioni sono praticabili,usare i dipoli multipli è fattibile senza modificare gli altri elementi ma le prestazioni sono mediocri rispetto a una monobanda,io senza complicarmi la vita farei una logperiodica,10mhz di banda passante sono semplici da fare e non ci pensi più se puoi fare una costruzione  robusta,(il primo e ultimo dipolo rigidi e tutti gli altri filari) oppure si potrebbe fare delle prove con degli elementi conici,qualche foto l'ho vista e ritengo che siano anche funzionanti però la struttura sarà più pesante e con presa sul vento maggiore,almeno 8 fili per cono forniscono la banda passante sufficiente,prima conviene fare qualche simulazione partendo da una yagi e poi espandere il radiatore e poi gli altri elementi,la steppir è ottima come soluzione e funziona elettricamente al massimo ma la complessità meccanica è notevole e poco alla  portata di autocostruttore anche se qualche metro estensibile l'ho preso per fare esperimenti e con due ruote gommate  si riesce ad allungare come si vuole,con 6 metri ti fai una steppir dei poveri(HI!) ma l'affidabilità è tutta da provare...

Grazie pr la risposta R5000;
allora, il problema non è per gli elementi parassiti, inquanto abbiamo già provveduto da inserire dei cimini in filo di alluminio da collegare agli elementi tramite microrelè, quindi in pratica gli elementi vanno a risuonare su 3 bande senza problemi.

Il problema lo abbiamo sul dipolo... inquanto non possiamo inserire i relè perchè lo manderemmo a massa, e poi le tensioni sulle punte sarebbero alte... si potrebbe provare lo stesso facendo un dipolo a massa con gamma match,,,

Che ne pensi???

Ciao Alex.
73\'s Alex - Skypperman
Un dollaro per la radio, 100 per l\'antenna.

https://www.facebook.com/skypper.man     https://picasaweb.google.com/1SD019.alex       http://www.youtube.com/user/1SD019


Offline r5000

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16523
  • Applausi 424
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: SOS - HELP - AIUTO Costruzione dipolo motorizzato
« Risposta #4 il: 12 Febbraio 2010, 15:02:18 »
73 a tutti,penso sia meglio  un sistema meccanico che allunga fisicamente gli elementi aprendo dei carichi capacitivi o allungando delle bobine penso sia meglio se il meccanismo è mosso da fili di nylon,comunque esistono le open sleve che hanno elementi risonanti molto vicini da risultare attivi anche se fisicamente non sono alimentati,e pensando a 10mhz di banda passante per il dipolo    penso che la soluzione a coni è quella più facile da realizzare,c'è da pensare un'attimo al da farsi,modificare solo la lunghezza elettrica con prese calcolate su bobine è facile ma è un compromesso visto che si tratta sempre di antenna caricata però i relè sul boom si fissano facilmente e risulta affidabile,non vedo bene invece i relè alle punte dei direttori,con i dipoli ripiegati è lo stesso visto che la banda passante necessaria è troppo grande per un solo filo o tubo...


Offline plotino

  • 1RGK380
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1227
  • Applausi 38
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: SOS - HELP - AIUTO Costruzione dipolo motorizzato
« Risposta #5 il: 13 Settembre 2011, 18:10:25 »
mi riallaccio a questo topic x nn aprirne un altro...

mi fate capire il funzionamento delle antenne steppir?  ???

http://www.steppir.com/Catalog.html

ho cercato anche su youtube e visto che hanno un control box dedicato? ma quindi
sono proprio motorizzate per accordarne la lunghezza degli elementi sulle rispettive bande?
leggevo anche su wimo
http://www.wimo.de/cgi-bin/verteiler.pl?url=antenna-mosley_i.html

xciò costano un botto?  :mrgreen:

mentre, sempre per curiosità, le mosley sono normali yagi e costano ancora di più?  ???
sempre su wimo addirittura si vantano di non usare baloon o gamma match...  :-\

http://www.wimo.de/cgi-bin/verteiler.pl?url=antenna-mosley_i.html

Citazione
L'alimentazione per le antenne MOSLEY

Molti non riescono a crederlo :Un elemento direttore usato in una direttiva multibanda ha una impedenza di approx. 52Ω.Di conseguenza, tutto cio' che serve e' un cavo a 50 Ω per assicurare il miglior possibile accopiamento tra cavo ed antenna!

Naturalmente ci sono direttive che richiedono, per varie ragioni, un circuito accordato o a T, o un gamma match per poter funzionare correttamente.Secondo i principi della MOSLEY questo e' inutile anzi, ulteriore hardware aumenta solo la complessita' e ne diminuisce l'affidabilita'!

le direttive MOSLEY non richiedono ulteriori circuiti di accordo .Una singola linea connessa al dipolo e' un ottimo accoppiamento per tutte le bande e garantisce un ottimo VSWR su tutto il range di frequenza.

quindi in conclusione le migliori direttive sono le mosley?
HF addicted - Luca --- 1rgk380 >> 1rgk380@gmail.com

Offline Skypperman

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4709
  • Applausi 139
  • Sesso: Maschio
  • Utente Antennista
    • Mostra profilo
  • Nominativo: VE7ADA
Re: SOS - HELP - AIUTO Costruzione dipolo motorizzato
« Risposta #6 il: 13 Settembre 2011, 19:00:19 »
Le Steppir (o Ultrabeam) hanno gli elementi motorizzati, nel senso che c'è una bandella di rame che scorre all'interno di canne in vetroresina, quindi per ogni banda hanno una lunghezza prestabilita comandata da un controller in stazione. In pratica si configurano come monobanda di volta in volta su tutte le bande... l'unico handicap è che la spaziatura rimane identica, quindi risulta un pò corta per i 20mt e lunga per i 10...

Per quanto riguarda le Moseley, costano tanto e vanno una chiavica... la 4 elementi trappolata in 20 metri lavora peggio di un dipolo fullsize... e non mi invento nulla, c'è gente che le ha testate strumentalmente ed i risultati sono quelli.

73's
73\'s Alex - Skypperman
Un dollaro per la radio, 100 per l\'antenna.

https://www.facebook.com/skypper.man     https://picasaweb.google.com/1SD019.alex       http://www.youtube.com/user/1SD019



Lino

  • Visitatore
Re: SOS - HELP - AIUTO Costruzione dipolo motorizzato
« Risposta #7 il: 13 Settembre 2011, 19:10:26 »
Buona serata.

Le steppir le ho viste funzionare, diciamo che ne ho una discreta conoscenza diretta e, a parte la giusta considerazione per ciò che riguarda la spaziatura che rimane un compromesso, direi che è un'ottima antenna se si condidera che in pratica puoi coprire una vasta gamma di frequenze in modo pressochè continuo mantenendo un buona direttività e un buon rapporto a/d.

A me piace tanto questa soluzione, chiaramente c'è da affrontare delle problematiche elettromeccaniche.

Saluti, Lino

Offline plotino

  • 1RGK380
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1227
  • Applausi 38
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: SOS - HELP - AIUTO Costruzione dipolo motorizzato
« Risposta #8 il: 13 Settembre 2011, 22:44:23 »
.........., nel senso che c'è una bandella di rame che scorre all'interno di canne in vetroresina, quindi per ogni banda hanno una lunghezza prestabilita comandata da un controller in stazione. In pratica si configurano come monobanda di volta in volta su tutte le bande... l'unico handicap è che la spaziatura rimane identica, quindi risulta un pò corta per i 20mt e lunga per i 10...

quindi hanno proprio un motorino elettrico che srotola/arrotola la bandella della lunghezza necessaria!  8O

bah troppo macchinosa x il mio modestissimo parere, certo sarà efficace...
HF addicted - Luca --- 1rgk380 >> 1rgk380@gmail.com


IZ0OWB

  • Visitatore
Re: SOS - HELP - AIUTO Costruzione dipolo motorizzato
« Risposta #9 il: 13 Settembre 2011, 23:38:28 »
Personalmente la vedo dura ad utilizzare dei relè, addirittura micro poi...a parte la corrente che dovrebbero sopportare i contatti, le bobine sarebbero "immerse" in un campo elettromagnetico non indifferente, schermarle per renderle ininfluenti alla RF non è uno scherzo...
Non è un caso che nelle antenne caricate, con prese multiple per le varie bande, sulla bobina o si usa un coccodrillo oppure un faston, per cambiare banda, di relè non ne ho mai visti.
Usare degli elementi telescopici sarebbe l'ideale ma a parte il fatto di dover necessariamente assicurare che ci sia sempre una superfice di contatto tra gli elementi scorrevoli, sufficentemente estesa, che garantisca le correnti in gioco e che comunque queste "giunzioni" siano constantemente sollecitate da forze esterne come il vento, chi o cosa potrebbe far muovere gli elementi coassiali all' unisono e con lo stesso passo?
Io un'idea ce l'avrei...per spiegarvela ci sarebbe bisogno di qualche disegnino...però i cinesi poi me la copierebbero... >:D >:D :down: :down: :shhhh: :shhhh:

Offline r5000

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16523
  • Applausi 424
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: SOS - HELP - AIUTO Costruzione dipolo motorizzato
« Risposta #10 il: 13 Settembre 2011, 23:54:50 »
73 a tutti,le steppir o antenne dinamiche hanno un contatto strisciante per ogni elemento che viene allungato e accorciato con un meccanismo a ingranaggi,la bandella forata in pratica è simile al metro metallico avvolgibile ma ha i buchi dove fanno presa i denti e la precisione del movimento è notevole,il costo è adeguato visto che si tratta di una lega rame berillio che ha notevoli vantaggi rispetto al rame puro o altre leghe che ossidano ecc... c'è un control box che comanda ogni singolo elemento e crea di volta in volta l'antenna con il miglior compromesso tra guadagno e fronte\retro mantenendo invariata la spaziatura degli elementi,non è la miglior antenna in assoluto ma regge un sacco di potenza,è affidabile,e si può usare con tralicci leggeri, una sola antenna fullsize invece di 4 0 5 monobanda su un grande traliccio o più tralicci...


Offline mascalzone

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 376
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail

Offline mascalzone

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 376
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: SOS - HELP - AIUTO Costruzione dipolo motorizzato
« Risposta #12 il: 14 Settembre 2011, 00:03:44 »
scusa o copiato solo il controller  http://digilander.libero.it/mondoradiomania/Autocostruzioni/Autocostruzioni.htm
vai su i commutatori di antenna


Offline plotino

  • 1RGK380
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1227
  • Applausi 38
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: SOS - HELP - AIUTO Costruzione dipolo motorizzato
« Risposta #13 il: 14 Settembre 2011, 10:12:14 »
scusate l'ultimo OT, ma quindi la miglior direttiva, non avendo problemi di budget, qual'è?

solo curiosità...  :mrgreen:
HF addicted - Luca --- 1rgk380 >> 1rgk380@gmail.com

Lino

  • Visitatore
Re: SOS - HELP - AIUTO Costruzione dipolo motorizzato
« Risposta #14 il: 14 Settembre 2011, 13:04:26 »
scusate l'ultimo OT, ma quindi la miglior direttiva, non avendo problemi di budget, qual'è?

solo curiosità...  :mrgreen:


Da quale punto di vista?

Te la immagini una monobanda 7 elementi full size per i 160 metri? Chiaramente ho voluto esagerare, però...

Saluti, Lino


Offline plotino

  • 1RGK380
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1227
  • Applausi 38
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: SOS - HELP - AIUTO Costruzione dipolo motorizzato
« Risposta #15 il: 14 Settembre 2011, 21:26:53 »
ciao Lino,

beh si intendo cmq una direttiva multibanda x HF non arrivando minimamente a pensare che copra tutte le
bande a maggior ragione le 2 + basse, 160/80

ad es. leggevo della mosley multibanda da 40 a 10m

OT: se non una 7 el. full size, una 3 el. la si può fare...  ;-)
http://www.radioarcala.com/nbspStation/TowersandAntennas/Tower7/tabid/358/Default.aspx
HF addicted - Luca --- 1rgk380 >> 1rgk380@gmail.com

Lino

  • Visitatore
Re: SOS - HELP - AIUTO Costruzione dipolo motorizzato
« Risposta #16 il: 14 Settembre 2011, 22:36:24 »
ciao Lino,

beh si intendo cmq una direttiva multibanda x HF non arrivando minimamente a pensare che copra tutte le
bande a maggior ragione le 2 + basse, 160/80

ad es. leggevo della mosley multibanda da 40 a 10m

OT: se non una 7 el. full size, una 3 el. la si può fare...  ;-)
http://www.radioarcala.com/nbspStation/TowersandAntennas/Tower7/tabid/358/Default.aspx


Buona serata.

E infatti se si decide poi per una multibanda allora si inizia a valutare qualità e caratteriostiche e, di conseguenza, nel budget vanno valutati anche i costi accessori (mica tanto) per il sostegno e il rotatore adatto all'antenna scelta.

Però, ad averlo il budget aperto, tutto si risolve (beato chi può).

Saluti, Lino 


IZ0OWB

  • Visitatore
Re: SOS - HELP - AIUTO Costruzione dipolo motorizzato
« Risposta #17 il: 14 Settembre 2011, 23:33:05 »
Visto che do sempre consigli sulle antenne, questa volta cerco io il vostro aiuto, magari con qualche idea utile.

Allora vorrei realizzare una yagi che lavori su 10-11-12mt sempre monobanda... per gli elementi parassiti il problema non si pone, inquanto li allungo inserendo dei microrelè all'interno degli elementi, che vanno a chiudere allungando i cimini...
Mentre il problema si pone sul dipolo...
Avrei in mente varie soluzioni:
1) montare 3 dipoli indipendenti in parallelo commutabili tramite relè per RF;
2) montare un solo dipolo e con i relè commutare su delle bobinette o condensatori per allungarlo/accorciarlo elettricmante;
3) usare dei condensatori variabili motorizzati con motorino passo-passo che accorcino elettricamente il dipolo;
4) usare una bandella motorizzata tipo Steppir sempre azionata da motore passo-passo.

La soluzione 1 e 4 permettono di lavorare senza perdite, ma mentre la 1 crea qualche problema meccanico, la 4 è un tantino complessa. La soluzione 2 non è male, si taglia il dipolo per gli 11 poi si allunga/accorcia elettricamente con bobina/condensatore, ma oltre alle ovvie perdite (se pur minime dato l'esiguo accorciamento) credo che incasini le tarature.
La soluzione 3 non è mavagia, ma bisogna trovare dei variabili che tengono potenza, a parte le ovvie perdite accorciando dai 12 ai 10mt.

Io opterei per la soluzione 1... mi spaventa solo la presa al vento di 3 dipoli sovrapposti o affiancati.

Che ne pensate??? 

73's Alex.
 
Usare un filo elettrico motorizzato con un passo passo, con delle carrucoline in punta, per il reinvio, usando però del filo non conduttivo per il reinvio...
Vediamo se hai capito quello che voglio dire...  ;)

Offline Guerriero

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 174
  • Applausi 12
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU6BNV
Re:SOS - HELP - AIUTO Costruzione dipolo motorizzato
« Risposta #18 il: 17 Gennaio 2016, 16:35:26 »
Ciao a tutti,
riprendo dopo tanto tempo dall' ultima risposta questo thread.
Qualcuno ha sperimentato e/o costruito questi dipoli motorizzati?
 :birra: :birra: :birra:


Offline IZ8XOV

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 8360
  • Applausi 494
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:SOS - HELP - AIUTO Costruzione dipolo motorizzato
« Risposta #19 il: 17 Gennaio 2016, 16:54:14 »
L'idea è in se molto interessante (è il principio delle antenne dinamiche tanto in voga oggi). Personalmente sono più attratto però da una verticale dinamica rispetto a un dipolo...penserei a una verticale allungabile/retrattile capace quindi di lavorare nelle configurazioni lambda più interessanti a partire dal 1/4 onda sui 40 metri fino ai 5/8 o 3/8 sulle bande superiori. E' solo questione di tecnica/manualità a escogitare il sistema di controllo più idoneo che già alcune aziende vendono da tempo e si dice che funzionino molto bene.

Nel caso del dipolo gli elementi da gestire sono due, nel caso della verticale uno solo a far scorrere una bandella dentro una canna da pesca usando una punta della bandella a sviluppo conico, poi ognuno potrà eventualmente aggiungere una bobina per gli 80 metri da attivare con un relè.

Come motore se ne potrebbe usare uno bipolare di quelli in uso nei controller delle loop magnetiche (mi pare siano quelli...in verità i motori dovrebbero essere due, uno per alzare e uno per avvolgere). Ad ogni modo sulla carta non sembra un progetto troppo difficile ma è la parte meccanica (scorrimento) a fare la differenza perché se non c'è scorrimento non c'è la dinamicità. Si dovrebbe quindi sfruttare una canna abbastanza generosa che abbia nella sommità almeno 2,5mm per garantire lo scorrimento. (Una canna Spiderbeam da 18 mt un po cara, garantirebbe a 10/12 mt questo diametro).

73's





Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV

Offline Guerriero

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 174
  • Applausi 12
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU6BNV
Re:SOS - HELP - AIUTO Costruzione dipolo motorizzato
« Risposta #20 il: 17 Gennaio 2016, 19:40:45 »
Ciao Michele,
grazie per la risposta come sempre veloce e precisa.
La verticale l' ho scartata perchè chi l'ha provata non è rimasto particolarmente contento, e sopratutto non ho voglia di seminare il tetto di radiali.
Il dipolo, in base alle mie disposizioni di spazio lo ritenevo più adatto.
Per il motore avevo pensato di utilizzare un vecchio trapano avvitatore con tutte le sue riduzioni, quindi il sistema di trazione bello potente è già pronto.
Pensavo che con una serie di ingranaggi e rocchetti di avvolgere/svolgere un cavo (acciaio e/o altro) in modo che quando è chiuso non forma un' induttanza (il principio della bobina rame/berilio della Steppir).

Ti allego un' idea della verticale motorizzata senza spendere molto:

http://officinahf.jimdo.com/antenne-hf-mf/hf-verticale-dinamica-6m-40m/

Offline IZ8XOV

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 8360
  • Applausi 494
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:SOS - HELP - AIUTO Costruzione dipolo motorizzato
« Risposta #21 il: 17 Gennaio 2016, 20:55:16 »
Ciao, io purtroppo in meccanica non sono una cima quindi non posso esserti di grande aiuto. Ho solo replicato per dire ciò che farei in teoria ma nella pratica che sia dipolo o verticale l'aspetto importante è come stabilire dei parametri di taratura, ovvero tu allunghi o accorci il radiatore ma dove ti fermi? Le varie Steppir etc. utilizzano un controller in stazione che ferma il motore la dove serve ad ogni minimo spostamento.

Con questi sistemi artigianali dovresti tenere premuta la portante mentre allunghi/accorci il radiatore per trovare la giusta risonanza. Nella Steppir tu imposti una frequenza, mandi la portante e il controller dice al motore dove posizionarsi di volta in volta.

Ps: il progetto che hai allegato è certamente interessante ma io al momento sto testando la mia verticalona però leggo con piacere i commenti e i pareri di chi ne sa più di me, vediamo cosa ne esce fuori.

Comunque Diamond ha messo in vendita un dipolo motorizzato solo che è un po piccoletto, tuttavia il fatto che sia realizzato tipo "antenna cornuta" lo rende interessante, si chiama HFV 330 lo trovi a questa pagina.......


http://www.diamond-ant.co.jp/english/amateur/antenna/ante_2base/ante_base7.html

73's Michele






Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV

Offline Guerriero

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 174
  • Applausi 12
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU6BNV
Re:SOS - HELP - AIUTO Costruzione dipolo motorizzato
« Risposta #22 il: 17 Gennaio 2016, 21:12:51 »
Con la trazione che ti ho descritto, effettivamente pensavo di tarare l' antenna prima dell' uso con l' analizzatore d' antenna, anche se scomodo.
Ad essere sincero l' anno scorso avevo già iniziato la parte HW e SW con Arduino per l' acquisizione della frequenza in uso tramite il CAT del mio 897D, per poi dare in output, tramite apposito modulo, la posizione ad uno stepper.
Il fatto era che prima di imbarcarmi in una cosa del genere (che non è irrealizzabile, ma solo lunga da fare), volevo sapere i pareri di chi magari aveva già sviluppato l' idea, oppure di chi usa quello che si trova già pronto in giro per il web:

http://ik5gfc.com/dipolo-multibanda-10-40/

ma appunto volevo prima capire come andava.


Offline Guerriero

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 174
  • Applausi 12
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU6BNV
Re:SOS - HELP - AIUTO Costruzione dipolo motorizzato
« Risposta #23 il: 19 Gennaio 2016, 17:22:31 »
Tutto tace........ non ci credo che in questo forum non ci sia nessuno che abbia pensato/sperimentato qualcosa di più complesso rispetto alle classiche filari-direttive H-V-UHF, dai non fate i timidi ed esponete i vostri pensieri7progetti  :birra: :birra: :birra: cq cq cq cq

Offline IZ8XOV

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 8360
  • Applausi 494
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:SOS - HELP - AIUTO Costruzione dipolo motorizzato
« Risposta #24 il: 19 Gennaio 2016, 18:13:47 »
Ciao Mauro, secondo me l'idea è molto interessante ma complessa e non tutti hanno tempo e testa per realizzarlo. L'idea mi affascina molto e la vedo molto interessante per prestazioni. Avere un'antenna sempre risonante, senza trappole, senza trasformatori etc. è una genialata e significa abbattere quasi tutte le perdite e avere sempre un'impedenza "puramente resistiva" ma considerandone la meccanica le cose si complicano un po anche perché poi parte di quell'hardware mobile dev'essere esposto anche a pioggia, neve, caldo, vento, agenti atmosferici.

Effettivamente nemmeno io ho letto particolari esperienze in tal senso ma spero di leggerne. A me non manca l'interessamento ma sono poco attrezzato per procedere e ho spesso poco tempo, comunque ti faccio i migliori auguri e spero che riuscirai a realizzare il tuo progetto.

73's (dinamici!)
Michele
Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV