Autore Topic: Sirio Vector 4000, un'analisi più attenta.  (Letto 58983 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Ottone

  • Visitatore
Re: Sirio Vector 4000, un'analisi più attenta.
« Risposta #25 il: 11 Dicembre 2009, 14:39:02 »
continuo con un altro post perchè non mi lasciava + scrivere,

ho letto con interesse i diagrammi di radiazione postati , grazie ottone e mi chiedevo a che altezza dal suolo in /lambda o mt sono riferite?
in sostanza per sapere a che altezza si dovrebbe mettere la "saliut" per avere il max ....

DEBBO SCAPPARE
73' stefano



Ciao Stefano,
i diagrammi postati si riferiscono ad antenne installate a mezzo lambda da terra.

Per la Saliut/Vector, bisogerebbe cercare di capire che diagramma ha, dato che viene alimentata con un gamma match di poco più di un metro. Ma anche i radiali così montati influenzano in maniera determinante il diagramma .



Offline tuonoblu

  • 1RGK110
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 664
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Sirio Vector 4000, un'analisi più attenta.
« Risposta #26 il: 11 Dicembre 2009, 14:49:16 »
un altro colpo veloce: chissa come si comporta senza i radiali? che lobo ?

ciao ciao...
1 rgk 110

.---- .-. --. -.- .---- .---- -----

Offline scienziato

  • 1rgk093
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3301
  • Applausi 7
  • Sesso: Maschio
  • IT9BDM - 1RGK093
    • Mostra profilo
    • IT9BDM
    • E-mail
Re: Sirio Vector 4000, un'analisi più attenta.
« Risposta #27 il: 25 Febbraio 2010, 23:10:30 »
un altro colpo veloce: chissa come si comporta senza i radiali? che lobo ?

ciao ciao...
un mio amico la comprata aspettiamo di andarci per poterla vedere in funzione  :up: :up: :up: :up: :up: :up:
Yaesu ft 1000MP YAGI 7 ELEMENTI 10-15-10 FULL SIZE , 3 el 50 mhz home made, yaesu ft817, yaesu ft100d Kenwood ts140
dipoli 40-80 full size amplificatore fl2100b
YAGI 9 +9  ELEMENTI VHF- 9+19 V-UHF PER SAT

Offline yeti

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 859
  • Applausi 39
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Sirio Vector 4000, un'analisi più attenta.
« Risposta #28 il: 05 Marzo 2010, 12:20:49 »
73 a tutti,
o.k. Scienziato, non è che prima di montarla riuscite a dare una misurata agli elementi???

grazie!

marcored24

  • Visitatore
Re: Sirio Vector 4000, un'analisi più attenta.
« Risposta #29 il: 05 Marzo 2010, 12:23:00 »
un altro colpo veloce: chissa come si comporta senza i radiali? che lobo ?

ciao ciao...
                  http://www.sirioantenne.it/prodotti_ant.php?idc=1008171241&idg=1008171169&idp=66       per i lobi in configurazione normale guarda qui...non sarei per fare tentativi...e' una delle piu' lunghe e performanti.. :rool: :rool: :rool: :rool:


Ottone

  • Visitatore
Re: Sirio Vector 4000, un'analisi più attenta.
« Risposta #30 il: 05 Marzo 2010, 12:30:47 »
http://www.sirioantenne.it/prodotti_ant.php?idc=1008171241&idg=1008171169&idp=66       per i lobi in configurazione normale guarda qui...non sarei per fare tentativi...e' una delle piu' lunghe e performanti.. :rool: :rool: :rool: :rool:


Ciao marco,
lui si riferiva ad un ipotetico comportamento senza i radiali.
Che a questo punto sia da assimilare in tutto e per tutto ad una 3/4 lambda regolare, quindi piuttosto NON conveniente in confronto ad una 5/8.

marcored24

  • Visitatore
Re: Sirio Vector 4000, un'analisi più attenta.
« Risposta #31 il: 05 Marzo 2010, 12:49:12 »
http://www.sirioantenne.it/prodotti_ant.php?idc=1008171241&idg=1008171169&idp=66       per i lobi in configurazione normale guarda qui...non sarei per fare tentativi...e' una delle piu' lunghe e performanti.. :rool: :rool: :rool: :rool:


Ciao marco,
lui si riferiva ad un ipotetico comportamento senza i radiali.
Che a questo punto sia da assimilare in tutto e per tutto ad una 3/4 lambda regolare, quindi piuttosto NON conveniente in confronto ad una 5/8.
                  si,riflettevo su questo aspetto...grazie cmq per l'appunto...bensentito,max,come di consueto... :up: :up: :up:

Online LuckyLuciano®

  • 1RGK075
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 18367
  • Applausi 124
  • Sesso: Maschio
  • Cb Luciano TIGRE- Paesano 100%
    • Mostra profilo
    • http://www.elaborare.com
Re: Sirio Vector 4000, un'analisi più attenta.
« Risposta #32 il: 05 Marzo 2010, 12:49:45 »
http://www.sirioantenne.it/prodotti_ant.php?idc=1008171241&idg=1008171169&idp=66       per i lobi in configurazione normale guarda qui...non sarei per fare tentativi...e' una delle piu' lunghe e performanti.. :rool: :rool: :rool: :rool:


Ciao marco,
lui si riferiva ad un ipotetico comportamento senza i radiali.
Che a questo punto sia da assimilare in tutto e per tutto ad una 3/4 lambda regolare, quindi piuttosto NON conveniente in confronto ad una 5/8.

Ottone, e secondo il tuo parere, in una ipotetica istallazione: Palazzo di 10 piani + 6m di palo + orizzonte libero per il 50% frontale sul mare.
Tra una 5/8 come può essere una Mantova Turbo o Imax e la suddetta Vector, quale vedi più performante? Ed eventualmente in cosa?
Non si può descrivere la passione, la si può solo vivere®
La stanchezza passa, le ferite guariscono, la gloria...è eterna©
Homines, dum docent, discunt™

marcored24

  • Visitatore
Re: Sirio Vector 4000, un'analisi più attenta.
« Risposta #33 il: 05 Marzo 2010, 12:51:22 »
forse mi ripeto,ma se posso insistere la vector puo' dare punti alle altre due,luciano :up:


Ottone

  • Visitatore
Re: Sirio Vector 4000, un'analisi più attenta.
« Risposta #34 il: 05 Marzo 2010, 12:56:12 »

Ottone, e secondo il tuo parere, in una ipotetica istallazione: Palazzo di 10 piani + 6m di palo + orizzonte libero per il 50% frontale sul mare.
Tra una 5/8 come può essere una Mantova Turbo o Imax e la suddetta Vector, quale vedi più performante? Ed eventualmente in cosa?

Ciao luciano,
questo topic cercava di chiarire proprio questo che tu mi domandi.

Il problema che questa antenna è lunga come una 3/4 lambda, ma NON E' UNA 3/4 LAMBDA, poichè se lo fosse, andrebbe peggio della Mantova (qualsiasi Mantova) nelle condizioni da te menzionate.

Posso risponderti diffusamente dopo la pausa pranzo che i colleghi mi fustigano per il resto della giornata?

Nel frattempo butta un occhio ai grafici nelle pagine dietro.
Comunque sinteticamente:
meglio la Mantova di qualsiasi 3/4 nelle condizioni da te dette.

Il problema è che questa Vector non funziona come una 3/4 d'onda

A dopo.
Ciao

marcored24

  • Visitatore
Re: Sirio Vector 4000, un'analisi più attenta.
« Risposta #35 il: 05 Marzo 2010, 13:00:25 »

Ottone, e secondo il tuo parere, in una ipotetica istallazione: Palazzo di 10 piani + 6m di palo + orizzonte libero per il 50% frontale sul mare.
Tra una 5/8 come può essere una Mantova Turbo o Imax e la suddetta Vector, quale vedi più performante? Ed eventualmente in cosa?
Il problema che questa antenna è lunga come una 3/4 lambda, ma NON E' UNA 3/4 LAMBDA
           sono 8,48 metri ed in piu' Type: 3/4 λ coaxial J-pole...dove lo vedi che non e' una tre quarti??? :rool: :rool: :rool:


Online LuckyLuciano®

  • 1RGK075
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 18367
  • Applausi 124
  • Sesso: Maschio
  • Cb Luciano TIGRE- Paesano 100%
    • Mostra profilo
    • http://www.elaborare.com
Re: Sirio Vector 4000, un'analisi più attenta.
« Risposta #36 il: 05 Marzo 2010, 13:06:09 »

Ottone, e secondo il tuo parere, in una ipotetica istallazione: Palazzo di 10 piani + 6m di palo + orizzonte libero per il 50% frontale sul mare.
Tra una 5/8 come può essere una Mantova Turbo o Imax e la suddetta Vector, quale vedi più performante? Ed eventualmente in cosa?

Ciao luciano,
questo topic cercava di chiarire proprio questo che tu mi domandi.

Il problema che questa antenna è lunga come una 3/4 lambda, ma NON E' UNA 3/4 LAMBDA, poichè se lo fosse, andrebbe peggio della Mantova (qualsiasi Mantova) nelle condizioni da te menzionate.

Posso risponderti diffusamente dopo la pausa pranzo che i colleghi mi fustigano per il resto della giornata?

Nel frattempo butta un occhio ai grafici nelle pagine dietro.
Comunque sinteticamente:
meglio la Mantova di qualsiasi 3/4 nelle condizioni da te dette.

Il problema è che questa Vector non funziona come una 3/4 d'onda

A dopo.
Ciao


I grafici li ho visti, ed è appunto per questo che chiedevo.
In caso di installazione ottimale come quella descritta, chi "sulla carta" da miglior rendimento sulla corta distanza (qso cittadini entro i 30-100km) e chi sui dx (collegamenti oltrei i 100km).
Ok attendiamo la fustigata dei colleghi così ti facciamo martire®  :mrgreen:
Non si può descrivere la passione, la si può solo vivere®
La stanchezza passa, le ferite guariscono, la gloria...è eterna©
Homines, dum docent, discunt™

marcored24

  • Visitatore
Re: Sirio Vector 4000, un'analisi più attenta.
« Risposta #37 il: 05 Marzo 2010, 13:09:54 »
non ti nascondo poi che ho ritenuto da sempre la vector una buona antenna che potrebbe rimpiazzare la mia m5....non sfatatemi il mito.... :grin: :grin: :grin: :grin: :grin: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

Ottone

  • Visitatore
Re: Sirio Vector 4000, un'analisi più attenta.
« Risposta #38 il: 05 Marzo 2010, 14:15:11 »

sono 8,48 metri ed in piu' Type: 3/4 λ coaxial J-pole...dove lo vedi che non e' una tre quarti??? :rool: :rool: :rool:


Ehehehe Marco,  :mrgreen:
leggiti il topic da capo, è incentrato proprio su questo argomento.
La Vector è lunga 3/4 lambda, ma per sua fortuna non funziona come una 3/4 lambda.
Anche i dipolo mezz'onda è lungo 5,5 metri ma ha guadagno e angolo sull'orizzonte (se montato in verticale) simile a quello di una 1/4 onda.  ;-)

Vedi in prima pagina, segui tutti i link postati,
dipende da come viene alimentata lo stilo della vector e dalla particolare configurazione del cono alla sua base (che poi non è altro che i radiali riiegati verso l'alto).

La differenza della Vector rispetto ad una 5/8 consueta, è circa 0,5 dBd in favore della Vector (mezzo dB... un santiago è fatto di 3dB in più rispetto al suo precedente; sullo smeter dell'apparato, poichè in realtà i dB in più per ogni punto Santiago sarebbero addirittura 6 sulla carta), per il resto pare che l'angolo all'orizzonte sia meno favorevole, quindi alla resa dei fatti potrebbe persino perdere segnale rispetto ad una 5/8 a dispetto del mezzo dB in più che ha.
Nelle pagine dietro ci sono i grafici.  :birra:

Online LuckyLuciano®

  • 1RGK075
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 18367
  • Applausi 124
  • Sesso: Maschio
  • Cb Luciano TIGRE- Paesano 100%
    • Mostra profilo
    • http://www.elaborare.com
Re: Sirio Vector 4000, un'analisi più attenta.
« Risposta #39 il: 05 Marzo 2010, 14:19:05 »
vado di mantova va... che è meglio  :mrgreen:
Non si può descrivere la passione, la si può solo vivere®
La stanchezza passa, le ferite guariscono, la gloria...è eterna©
Homines, dum docent, discunt™


marcored24

  • Visitatore
Re: Sirio Vector 4000, un'analisi più attenta.
« Risposta #40 il: 05 Marzo 2010, 14:22:19 »
mi interessa la tua opinione,naturalmente,visto che l'antenna in questione non la conosco affatto....siamo sicuri pero' che alla resa dei fatti ,nonostante cambi il punto di alimentazione,una tre quarti putativa  :grin: perda su una cinque ottavi?....anche i grafici mi lasciano perplesso.... :rool: :rool: :rool: :rool: :rool:

marcored24

  • Visitatore
Re: Sirio Vector 4000, un'analisi più attenta.
« Risposta #41 il: 05 Marzo 2010, 14:23:22 »
vado di mantova va... che è meglio  :mrgreen:
       io gia' ce l'ho....era per cambiare,no???   :grin: :grin: :grin: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

Ottone

  • Visitatore
Re: Sirio Vector 4000, un'analisi più attenta.
« Risposta #42 il: 05 Marzo 2010, 14:27:56 »

I grafici li ho visti, ed è appunto per questo che chiedevo.
In caso di installazione ottimale come quella descritta, chi "sulla carta" da miglior rendimento sulla corta distanza (qso cittadini entro i 30-100km) e chi sui dx (collegamenti oltrei i 100km).
Ok attendiamo la fustigata dei colleghi così ti facciamo martire®  :mrgreen:


Ciao luciano,
eccomi quì (rinfaccino...  :mrgreen:  )
per rispondere alla tua domanda e a giudicare da quanto appare in questo grafico che rappresenta il lobo di radiazione della Vector (sia sulla breve che sulla lunga distanza), le cose non dovrebbero cambiare più di tanto rispetto ad una 5/8.

http://www.postimage.org/image.php?v=aV1F2_G9




Come si vede sull'immagine, l'angolo è più frastagliato rispetto a quello di una 5/8 (cosa che purtroppo spreca RF in altre direzioni e non solo con angolo basso), ma è tuttavia abbastanza basso sull'orizzonte.
Il fatto di avere un basso angolo (direzione di massimo guadagno) è sempre un vantaggio, sia sulla bereve, che sulla lunga distanza.
I tuoi corrispondenti, infatti, si trovano ai lati bassi dello stilo (parlo dei collegamenti per onda di terra 30-100 km), quindi è conveniente che l'antenna direzioni lì quanta più RF possibile senza sprecarla in altre direzioni magari più alte sull'orizzonte, come fanno le antenne 1/4 onda per farti un esempio.

Se invece parliamo di propagazione, per parlare più lontano possibile, è sempre meglio avere un angolo più basso possibile (anche in questo caso) poichè la RF si propaga come la luce e quindi viene riflessa dalla ionosfera esattamente come la luce da uno specchio: più è basso l'angolo di incidenza con lo specchio, tanto più lontanamente verrà riflessa la luce.
E' fondamentale comprendere quest'ultimo passo per comprendere quanto è determinante il basso angolo all'orizzonte per fare DX più lontani possibile.

Ecco perchè, ad esempio, tra le direttive le cubiche sono molto più performanti delle yagi, proprio perchè hanno angoli ben più bassi.  ;-)


Ottone

  • Visitatore
Re: Sirio Vector 4000, un'analisi più attenta.
« Risposta #43 il: 05 Marzo 2010, 14:30:06 »
non ti nascondo poi che ho ritenuto da sempre la vector una buona antenna che potrebbe rimpiazzare la mia m5....non sfatatemi il mito.... :grin: :grin: :grin: :grin: :grin: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

Sinceramente Marco,
io la vector la proverei, senza però aspettarmi grosse variazioni dalla 5/8.

A suo favore la Vector ha alcune cose buone, come ad esempio quella di NON avere una bobina alla base come sistema di adattamento di impedenza, cosa che le consente senza dubbio di catturare meno QRN rispetto ad una 5/8 con bobina aperta (come la Mantova).


marcored24

  • Visitatore
Re: Sirio Vector 4000, un'analisi più attenta.
« Risposta #44 il: 05 Marzo 2010, 14:32:26 »

I grafici li ho visti, ed è appunto per questo che chiedevo.
In caso di installazione ottimale come quella descritta, chi "sulla carta" da miglior rendimento sulla corta distanza (qso cittadini entro i 30-100km) e chi sui dx (collegamenti oltrei i 100km).
Ok attendiamo la fustigata dei colleghi così ti facciamo martire®  :mrgreen:


Ciao luciano,
eccomi quì (rinfaccino...  :mrgreen:  )
per rispondere alla tua domanda e a giudicare da quanto appare in questo grafico che rappresenta il lobo di radiazione della Vector (sia sulla breve che sulla lunga distanza), le cose non dovrebbero cambiare più di tanto rispetto ad una 5/8.

http://www.postimage.org/image.php?v=aV1F2_G9




Come si vede sull'immagine, l'angolo è più frastagliato rispetto a quello di una 5/8 (cosa che purtroppo spreca RF in altre direzioni e non solo con angolo basso), ma è tuttavia abbastanza basso sull'orizzonte.
Il fatto di avere un basso angolo (direzione di massimo guadagno) è sempre un vantaggio, sia sulla bereve, che sulla lunga distanza.
I tuoi corrispondenti, infatti, si trovano ai lati bassi dello stilo (parlo dei collegamenti per onda di terra 30-100 km), quindi è conveniente che l'antenna direzioni lì quanta più RF possibile senza sprecarla in altre direzioni magari più alte sull'orizzonte, come fanno le antenne 1/4 onda per farti un esempio.

Se invece parliamo di propagazione, per parlare più lontano possibile, è sempre meglio avere un angolo più basso possibile (anche in questo caso) poichè la RF si propaga come la luce e quindi viene riflessa dalla ionosfera esattamente come la luce da uno specchio: più è basso l'angolo di incidenza con lo specchio, tanto più lontanamente verrà riflessa la luce.
E' fondamentale comprendere quest'ultimo passo per comprendere quanto è determinante il basso angolo all'orizzonte per fare DX più lontani possibile.

Ecco perchè, ad esempio, tra le direttive le cubiche sono molto più performanti delle yagi, proprio perchè hanno angoli ben più bassi.  ;-)


                   adesso va gia' molto meglio....vorra' dire che comunque bisogna considerare le 5/8 come antenne che irradiano a tutto tondo senza sprechi di rf e con ottimi angoli di irradiazioni...a questo punto...quale scopo per una 3/4...??????????????????????  :birra:         chi progetta e costruisce dovra' convincere in termini di risultati il proprio lavoro,giusto??  :birra: :birra: :birra: :birra:

marcored24

  • Visitatore
Re: Sirio Vector 4000, un'analisi più attenta.
« Risposta #45 il: 05 Marzo 2010, 14:34:44 »
non ti nascondo poi che ho ritenuto da sempre la vector una buona antenna che potrebbe rimpiazzare la mia m5....non sfatatemi il mito.... :grin: :grin: :grin: :grin: :grin: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

Sinceramente Marco,
io la vector la proverei, senza però aspettarmi grosse variazioni dalla 5/8.

A suo favore la Vector ha alcune cose buone, come ad esempio quella di NON avere una bobina alla base come sistema di adattamento di impedenza, cosa che le consente senza dubbio di catturare meno QRN rispetto ad una 5/8 con bobina aperta (come la Mantova).
                            sicuramente....basterebbe pero'vederla in azione...mi sto quasi proponendo un acquisto... :rool: :rool: :rool: :rool:   grazie max,apprezzo!!!!!  :up: :up: :up: :up:

Ottone

  • Visitatore
Re: Sirio Vector 4000, un'analisi più attenta.
« Risposta #46 il: 05 Marzo 2010, 14:40:40 »
                            sicuramente....basterebbe pero'vederla in azione...mi sto quasi proponendo un acquisto... :rool: :rool: :rool: :rool:   grazie max,apprezzo!!!!!  :up: :up: :up: :up:

Figurati,  :birra:
la proverei anche io se non fosse lunga oltre 9 metri, se non altro per vedere qualcosa di diverso rispetto alle solite antenne.
E' forse l'unica che va fuori gli schemi.

marcored24

  • Visitatore
Re: Sirio Vector 4000, un'analisi più attenta.
« Risposta #47 il: 05 Marzo 2010, 14:42:37 »
                            sicuramente....basterebbe pero'vederla in azione...mi sto quasi proponendo un acquisto... :rool: :rool: :rool: :rool:   grazie max,apprezzo!!!!!  :up: :up: :up: :up:

Figurati,  :birra:
la proverei anche io se non fosse lunga oltre 9 metri, se non altro per vedere qualcosa di diverso rispetto alle solite antenne.
E' forse l'unica che va fuori gli schemi.
                    indubbiamente...a sto punto chi possiede una cinque ottavi e opta per una vector e' PREGATO di farci sapere come va...devo scomodare il caposcala per andare di nuovo sul tetto...ehehehehehehe  :grin: :grin: :grin: :grin: :grin: :grin: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:


Offline yeti

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 859
  • Applausi 39
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Sirio Vector 4000, un'analisi più attenta.
« Risposta #48 il: 07 Marzo 2010, 23:52:44 »
73 a tutti,
mah.. leggendo il manuale sembra una versione di j-pole, il quarto d' onda di linea è pseudo conico.. quindi ad impedenza variabile, ci vorrebbero le misure di quanto esce lo stilo dal cono. Se è una j-pole hai l' irradiazione di un a 1/2 onda perfetta con meno perdite di trasformazione ( le bobine sono comode ma hanno resistenza...) per me è un qualcosa di mezzo fra 1/2 onda e 5/8 elettrici, funziona sicuro ma dove irradia? Dal diagramma sembra un quarto fuso con una 5/8 onda come irradiazione, per cui va bene un po per tutto, anche skip corto..
Mistero antennoso....

ciao!

Ottone

  • Visitatore
Re: Sirio Vector 4000, un'analisi più attenta.
« Risposta #49 il: 08 Marzo 2010, 09:38:41 »
73 a tutti,
mah.. leggendo il manuale sembra una versione di j-pole, il quarto d' onda di linea è pseudo conico.. quindi ad impedenza variabile, ci vorrebbero le misure di quanto esce lo stilo dal cono. Se è una j-pole hai l' irradiazione di un a 1/2 onda perfetta con meno perdite di trasformazione ( le bobine sono comode ma hanno resistenza...) per me è un qualcosa di mezzo fra 1/2 onda e 5/8 elettrici, funziona sicuro ma dove irradia? Dal diagramma sembra un quarto fuso con una 5/8 onda come irradiazione, per cui va bene un po per tutto, anche skip corto..
Mistero antennoso....

ciao!


Ciao yeti,
il problema è proprio quello che hai menzionato, non è chiaro come funziona esattamente, di certo pare che non sia quello che mi era sembrata da una prima frettolosa analisi, ovvero pensavo si trattasse di una J-pole (quindi 1/4 lambda adattatore di impedenza + stilo radiante 1/2 lambda).
Se fai caso alle foto e al dettaglio, lo stilo 3/4 viene alimentato molto più in basso della fine del cono verso l'alto... Dai link postati in prima pagina (quelli in lingua Inglese), sembra che questa configurazione di antenna abbia un nome ben preciso, se è di lei che si tratta: Skeleton sleeve feed monopole.

http://k6mhe.com/files/ssfm.pdf

Sembrerebbe cioè che il cono, altro non siano che i 4 radiali posti alla base di una 3/4 lambda e ripiegati verso l'alto.
Come questo aiuti il lobo di radiazione al punto tale da farlo scendere di tanto sull'orizzonte, quasi a farlo diventare basso come quello di una 5/8, non mi è affatto chiaro, ma a giudicare dalle immagini sull'ultimo pdf linkato, sembrerebbe proprio così.

E' probabile che si tratti, come in qualche maniera dicevi anche tu, di un sistema insolito per coniugare il vantaggio del guadagno della 3/4 lambda (2 dBd, rispetto agli 1.5 dBd della 5/8) con il basso angolo delle 5/8.

Ciao e Grazie.