Autore Topic: Sirio Vector 4000, un'analisi più attenta.  (Letto 58639 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline sassa "ottone"

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 167
  • Applausi 10
  • Sesso: Maschio
  • CortoCircuito ergo sum! 73 - Max, Roma.
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: iz0yza
Re:Sirio Vector 4000, un'analisi più attenta.
« Risposta #150 il: 27 Marzo 2019, 12:56:35 »
Già che usi un simulatore ti riferisci a situazioni di avanguardia rispetto a chi pensa che le ominidirezionali esibiscano guadagni di 7-8 dB forse misurati rispetto al carico fittizio o al PL259 senza antenna connessa.

Mi riferivo al fatto che si sentono discorsi in cui si afferma "la teoria è una cosa e la pratica è un'altra. Io mi fido della mia esperienza e della pratica".
Mettici una pezza e vaglielo a spiegare, se ci riesci.  [emoji23]


Io comunque con le prove fatte da 1cf002 mi ritrovo, sia per quanto riguarda gli aspetti pratici che teorici.
In fondo penso sia difficile spiegare con il fattore di merito e l'efficienza dei circuiti LC il fatto che antenne come Imax2000 possano avere prestazioni uguali ad una 5/8 GP con una buona serie di radiali alimentata con autostrasformatore. A meno che ancora una volta vogliamo basarci sulla pratica e non su quello che si apprende dai sacri testi.
« Ultima modifica: 27 Marzo 2019, 13:00:39 da sassa »