Autore Topic: Autoradio in base fissa..problemi vari...  (Letto 7081 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline nau

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1390
  • Applausi 1
  • Sesso: Maschio
  • -IZ8PGB- sulla 27 ch.3, op.Oreste..in USB 27.615
    • Mostra profilo
Autoradio in base fissa..problemi vari...
« il: 09 Agosto 2009, 16:25:35 »
73 a tutti....ciao ragazzi,non avendo un altro forum su cui scrivere, anche se la cosa è parzialmente pertinente, perchè è un autoradio, quindi solo radioricevitore, scivo nella sezione elettronica. Allora, io nei miei garage ho un sistema audio montato da me, come quelli dei magazzini, con casse sparse in tutto il garage, e da parecchi anni anche. Il problema è che fino ad un mesetto fa avevo una radio analogica, con le manopoline, ed anche se gli toglievo l'alimentazione, non perdeva la memoria, anche perchè difficile... :-D..ora quella mi si è rotta, dopo 30 anni si è rotta è l'ho sostituita con una delle ultime generazioni. Tutto funziona alla perfezione, l'unico problema è che se gli tolgo l'alimentazione per più di 3 minuti perde la memoria e si resetta.gli ho collegata una batteria tampone seguendo lo schema che vi allego in foto,però appena stacco l'alimentatore senza spegnere prima la radio, per un 5 o sei secondi la radio resta ancora accesa, ed è la batteria che l'alimenta e poi il diodo che ci ho messo interdice il tutto; e quindi mi manda giù la batteria e perde la memoria lo stesso. ho provato a mettere l'alimentatore quello che ho per il lincoln, buono, da 30 ampere 14 volt, ma sempre quello, non la carica, ed anche quando la radio è accesa la batteria dovrebbe ricaricarsi, ed invece non si carica...dov'è che sbaglio?



.....il mondo non verrà distrutto da una bomba atomica, come dicono i giornali, ma da una risata, da un eccesso di banalità che trasformerà la realtà in una barzelletta di pessimo gusto......


Offline ringhio

  • 1RGK291
  • RGK dx Group
  • *******
  • Post: 7286
  • Applausi 31
  • Sesso: Maschio
  • TANTA ROBBA
    • Mostra profilo
    • http://www.facebook.com/groups/458949674126615/
  • Nominativo: 1RGK291
Re: Autoradio in base fissa..problemi vari...
« Risposta #1 il: 09 Agosto 2009, 16:29:35 »
prendi no stereo hi-fi e ti finiscono tutte le paure!!!!
Ringhio..... QTH PROV DI (PV)
OPERATORE E COORDINATORE RADIO IN PROTEZIONE CIVILE,E AIB(ANTI INCENDIO BOSCHIVO)
1RGK291@ROGERK.NET

Offline KEL

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1255
  • Applausi 2
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Autoradio in base fissa..problemi vari...
« Risposta #2 il: 09 Agosto 2009, 16:37:09 »
l'alimentatore non è un caricabatteria
Un vero cinico non è quello che se ne fotte delle persone, dei loro affetti e delle loro credenze. Un vero cinico è uno che se ne fotte, e intanto li prende per il culo


Offline Gian Carlo

  • 165RGK016
  • RGK dx Group
  • *******
  • Post: 1604
  • Applausi 15
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Autoradio in base fissa..problemi vari...
« Risposta #3 il: 09 Agosto 2009, 16:40:20 »
Buona sera, buona domenica.
Quanto consigliato, risolverebbe tutti i problemi. Non ho capito se si tratta di stereo/car.
Se fosse affermativo, l'alimentazone, prevede due fili da collegare alla batteria/alimentatore, dei quali uno serve per "mantenere" la memoria, mentre l'altro è sotto interruttore per le funzioni generali della radio. Se controlli i fusibili, uno sarà da circa 5 amper mentre l'altro è da 500mA e su questo devi sistemare una batteria ricaricabile con diodo e resistenza, va bene anche una comune batteria da 9 volt.
facci sapere, Gian Carlo
Gian Carlo


Offline ringhio

  • 1RGK291
  • RGK dx Group
  • *******
  • Post: 7286
  • Applausi 31
  • Sesso: Maschio
  • TANTA ROBBA
    • Mostra profilo
    • http://www.facebook.com/groups/458949674126615/
  • Nominativo: 1RGK291
Re: Autoradio in base fissa..problemi vari...
« Risposta #4 il: 09 Agosto 2009, 16:44:26 »
l'alimentatore non è un caricabatteria


confermo al 100%
Ringhio..... QTH PROV DI (PV)
OPERATORE E COORDINATORE RADIO IN PROTEZIONE CIVILE,E AIB(ANTI INCENDIO BOSCHIVO)
1RGK291@ROGERK.NET

Offline nau

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1390
  • Applausi 1
  • Sesso: Maschio
  • -IZ8PGB- sulla 27 ch.3, op.Oreste..in USB 27.615
    • Mostra profilo
Re: Autoradio in base fissa..problemi vari...
« Risposta #5 il: 09 Agosto 2009, 17:53:16 »
Buona sera, buona domenica.
Quanto consigliato, risolverebbe tutti i problemi. Non ho capito se si tratta di stereo/car.
Se fosse affermativo, l'alimentazone, prevede due fili da collegare alla batteria/alimentatore, dei quali uno serve per "mantenere" la memoria, mentre l'altro è sotto interruttore per le funzioni generali della radio. Se controlli i fusibili, uno sarà da circa 5 amper mentre l'altro è da 500mA e su questo devi sistemare una batteria ricaricabile con diodo e resistenza, va bene anche una comune batteria da 9 volt.
facci sapere, Gian Carlo

73 a tutti...grazie Gian Carlo, lo stereo in questione è uno delle auto, e non mantiene la memoria, potresti buttarmi giù uno schema in modo da fare le cose per bene? io uso una batteria da 12 volt tipo quella dei motorini, solo da 2 ampere, e poi un 1n4007,posto lo schema di come l'ho montato, ciao



.....il mondo non verrà distrutto da una bomba atomica, come dicono i giornali, ma da una risata, da un eccesso di banalità che trasformerà la realtà in una barzelletta di pessimo gusto......

Offline Gian Carlo

  • 165RGK016
  • RGK dx Group
  • *******
  • Post: 1604
  • Applausi 15
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Autoradio in base fissa..problemi vari...
« Risposta #6 il: 09 Agosto 2009, 18:08:58 »
Salve.

Come principio direi che va bene, mettici comunque una resistenza da un centinaio di ohm 1 watt, prima del diodo.
hai provato a invertire i fili? potrebbero essere al contrario, ossia il giallo int. ed il rosso mem.

Ciao, Gian Carlo
Gian Carlo


Offline nau

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1390
  • Applausi 1
  • Sesso: Maschio
  • -IZ8PGB- sulla 27 ch.3, op.Oreste..in USB 27.615
    • Mostra profilo
Re: Autoradio in base fissa..problemi vari...
« Risposta #7 il: 09 Agosto 2009, 18:14:33 »
73 a tutti...non ho provato, perchè da schema il giallo è + batteria ed il rosso per avviare, la resistenza a cosa serve?
.....il mondo non verrà distrutto da una bomba atomica, come dicono i giornali, ma da una risata, da un eccesso di banalità che trasformerà la realtà in una barzelletta di pessimo gusto......

Offline Gian Carlo

  • 165RGK016
  • RGK dx Group
  • *******
  • Post: 1604
  • Applausi 15
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Autoradio in base fissa..problemi vari...
« Risposta #8 il: 09 Agosto 2009, 18:28:14 »
Ciao.
La resistenza, serve per attenuare la corrente di ricarica, un'opzione di sicurezza.
Fai la prova di inversione dei fili, magari ......

Gian Carlo
Gian Carlo


Lino

  • Visitatore
Re: Autoradio in base fissa..problemi vari...
« Risposta #9 il: 09 Agosto 2009, 18:33:09 »
Buona domenica.

Te ne sparo una grossa: il diodo è montato nel verso giusto?

Ciao, Lino

Offline eurodani

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2934
  • Applausi 22
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 233KW1
Re: Autoradio in base fissa..problemi vari...
« Risposta #10 il: 09 Agosto 2009, 18:36:15 »
Per mantenere le memorie e' necessario che il filo nero sia collegato al negativo di una batteria o di un alimentatore mentre il filo giallo deve necessariamente essere collegato SEMPRE ad un positivo della medesima batteria o del medesimo alimentatore. Il filo rosso andra' al positivo anch'esso ma solo quando hai intenzione di accendere la autoradio.

Logicamente se utilizzi un'alimentatore, questo dovra' essere sempre acceso. Se utilizzi una batteria dovra' essere ricaricata ogni tanto per mantenerne la carica.
« Ultima modifica: 09 Agosto 2009, 18:40:28 da eurodani »
233KW1 - Daniele - Romania

Transceiver: Icom IC-7700 or Kenwood TS-950SDX
CB Antenna: Long-Yagi LFA 4 elem. @ 15mt tower
Amplifier: OM3500HF


Offline LuckyLuciano®

  • 1RGK075
  • RGK dx Group
  • *******
  • Post: 18924
  • Applausi 142
  • Sesso: Maschio
  • Cb Luciano TIGRE- Paesano 100%
    • Mostra profilo
    • http://www.elaborare.com
Re: Autoradio in base fissa..problemi vari...
« Risposta #11 il: 09 Agosto 2009, 18:46:54 »
Il Giallo e rosso dovrebbero stare assieme per mantenere la memoria.
Non si può descrivere la passione, la si può solo vivere®
La stanchezza passa, le ferite guariscono, la gloria...è eterna©
Homines, dum docent, discunt™

Lino

  • Visitatore
Re: Autoradio in base fissa..problemi vari...
« Risposta #12 il: 09 Agosto 2009, 18:53:11 »
Comunque se usi l'autoradio in casa devi collegarla in modo diverso rispetto allo schema che hai postato:

Spinotto ISO maschio
Lato alimentazione
 
NERO è la massa o negativo, collegare al telaio dell'auto;

ROSSO la funzione di questo cavo è di controllo d'accensione in remoto. Nelle auto predisposte, è possibile l'accensione dell'autoradio in contemporanea all'avviamento del motore. Nelle auto non predisposte va collegato al POSITIVO 12 volt.

GIALLO va sempre collegato al POSITIVO 12 volt. Il punto da cui preleverete la tensione dovrà essere in grado di fornire circa 10 ampere. E' altresì importante che il punto di collegamento sia sempre sotto tensione: il cavo GIALLO mantiene pure le "memorie" dell'autoradio.



Offline tuonoblu

  • 1RGK110
  • RGK dx Group
  • *******
  • Post: 664
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Autoradio in base fissa..problemi vari...
« Risposta #13 il: 12 Agosto 2009, 12:31:30 »
HI nau, io collegherei : giallo E rosso diretti polo + , nero diretto polo - dell'accomulatore poi colleghi l' alimentatore direttamente alla batteria (come fosse l'uscita raddrizzata dell'alternatore) , ma puoi usare anche un caricabatteria.

quando usi la radio accendi l'alimentatore , dopo aver spento la radio spegni l' alimentatore e il circuito rimane sotto tensione (dalla batteria) mantenendo le memorie.

in teoria non serve ne diodo (presente sia nel alimentatore che nel caricabatt)  ne resistenza perche quando e' acceso l'alimentatore la maggiorparte della corrente fluisce nella radio e la batteria si assorbe solo la corrente necessaria per portarsi alla stessa differenza di  potenziale dell'alimentatore ricaricandosi...l'unico accorgimento che adotterei e' quello di regolare l'alimentatore a 12,5 max 12,8 V in modo da non portare in ebollizione la batteria quando una volta carica rimane sotto la tensione dell' alimentatore magari per molto tempo......

73's cordiali dall'irlanda   :birra:

P.s. a proposito qui di radioamatore e CB non ce ne sono mica..... sono 7 giorni che scruto i tetti delle abitazioni ed hp visto una sola abitazione con antenne radioamatore tra l'altro solo v e u ....che strano e che peccato .... su di un isola in mezzo all'oceano sarebbe il "sogno" DI MOLTI DI NOI ...hi  per non parlare dell'esperimento di claudio con antenna al suolo e terreno bagnato....qui non sarebbe un problema VERAMENTE TUTTO L'ANNO   ARGH!!!!!!!!!!!!


« Ultima modifica: 12 Agosto 2009, 12:49:46 da tuonoblu »
1 rgk 110

.---- .-. --. -.- .---- .---- -----