Autore Topic: Calcolare potenza reale  (Letto 53 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Online Mattia IU5MMJ

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 95
  • Applausi 2
    • Mostra profilo
Calcolare potenza reale
« il: Oggi alle 11:26:15 »
Mi piacerebbe molto cambiare il lineare che attualmente ho in /mobile e vorrei capire se c'è un metodo spicciolo per capire la reale potenza dei lineari intesa come portante AM.

Ho letto su un forum inglese che per esempio per gli amplificatori RM basta moltiplicare 13.8 x il valore del fusibile e dividere per due il risultato.

Il ragionamento è che il fusibile è generalmente sovradimensionato ed il rendimento in classe AB è sull'ordine del 60% quindi quel calcolo avrebbe senso.

Esempio RM KL203P fusibile 12A e facendo il calcolo vengono fuori 80w che da mie misure è proprio il suo massimo facendolo lavorare ai limiti della saturazione.

Oppure altro metodo è vedere al suo interno il numero dei finali e in base a quanti watt il singolo finale eroga fare la moltiplicazione.

Ma non è semplice perché in alcuni casi ci sono configurazioni tipo 8+1 che funge dal driver come nel caso del RM KL503

Esempio RM KL503 Fusibile 3x10A quindi rifacendo il calcolo circa 200w.

Per chi possiede il KL503 : In AM quanti watt eroga senza problemi di saturazione?

Grazie, Mattia

inviato SM-A530F using rogerKapp mobile

Anything in the world, as long as it exists, will not disappear, never

Offline Aquila tw71

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1552
  • Applausi 87
  • Sesso: Maschio
  • cave ab homine unius libri
    • Mostra profilo
  • Nominativo: Aquila tw71
Re:Calcolare potenza reale
« Risposta #1 il: Oggi alle 13:17:10 »
Non credo sia così semplice la questione. Con quelle considerazioni empiriche puoi farti un idea di quanti watt complessivamente assorbe l' apparecchio ma non quanti effettivamente ne trasmette. Ci sono i rendimenti dei vari transistors e le classi dei circuiti che li fanno funzionare che bisogna considerare.
Aliena vitia in oculis habemus, a tergo nostra sunt...