Autore Topic: Cosa sta succedendo in Italia. I fatti avvenuti a Verona.. riflessini e paure.  (Letto 5734 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

1et078

  • Visitatore
  :down: :down: :down: :down: :down: :down:

Ragazzi ma che valori stiamo portando in italia??? dopo i fatti accaduti a Verona dove un ragazzo,  un ragazzo come noi e stato massacrato a botte da un altro gruppo di ragazzi solo perke secondo loro diverso perke secondo le loro confessioni (perke ricordo che il ragazzo e morto oggi!!!!!).
ma veniamo ai fatti. sera del 1 maggio città di verona (una città di 260 mila abitanti nord italia), un giovane che passeggia tranquillamente per le vie della città, la sua città, magari sta pensando ai suoi fatti, pensa che domani dovrà andare al lavoro, al regalo che dovrà fare alla sua ragazza per il prossimo compleanno, alla giornata festiva che ha passato serenamente, ai suoi genitori...
passeggia tranquillamente a lui verona di sicuro piace c'e nato e la sua città, gli ha passato la sua infanzia ha fatto le scuole lì, magari ha giocato con i suoi stessi aguzzini che incontrerà da li a poco.
e insieme ad un gruppo di amici, in fondo alla piazza c'e un gruppo di ragazzi  piu giovani di lui (poi si saprà che ci sono anche minorenni nel gruppo di  assalitori) ma lui non ci fa neppure caso non danno fastidio a nessuno, loro gli si avvicinano e chiedono una sigaretta, che il povero ragazzo forse perke non fumava gli rifiutava di dargli loro.
per tutta risposta questi disgraziati (e qui mi fermo perke allora qualcuno mi censura e de brutto), li hanno presi a calci e pugni solo per il rifiuto della sigaretta gettando in oma irreversibile il  ragazzo,
che oggi e morto dopo atroci agonie all'ospedale.
i ragazzi colpevoli e consapevoli delle loro colpe oggi si sono costituiti presso la polizia (solo 3 gli altri 2 gran figli di buttana e cani non di razza perke altri dispreggiativi non meritano!!!! e non me ne vogliate male sono scappati all'estero doppia vigliaccheria, stupidaggine e chissa che cosa altro...).
a parte il mero e triste racconto di cronaca nera e la cattiva pubblicità che viene fatta alla città stessa (non me ne vogliono i veronesi anche perke sti signorini erao di fuori città della provincia), io mi domando e domando a tutti voi: ma cosa stiamo insegnando a questa gioventù persa che sta crescendo qui in italia????
quali valori hanno? che hanno in testa oltre la segatura o il vuoto infinito?
ma ci stiamo rendendo conto che tra poco cammineremo con le pistole in fondina stile vecchio west e ci faremo giustizia da noi perke quello si e reso responsabile di una azione anche stupida nei nostri confronti.
santo cielo, e stato ammazzato un ragazzo per una maledettissima stupidaggine... ma che strumento di procreazione hanno in testa questi????
io non lo so, io di anni ne ho 38 e non sono piu un bambino che si accontenta della caramellina e buonanotte, ragazzi vi confesso che ho paura di questa italia che va avnti così...
speriamo in un futuro migliore...
« Ultima modifica: 06 Maggio 2008, 13:47:59 da Marcello »

Offline dukeluca86

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1962
  • Applausi 4
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Quoto perfettamente, conosco molti ragazzi e tra tanti ce ne sono diversi che hanno segatura in testa, non sò che ci aspetterà in futuro, spero solo che paghino per i loro crimini
Il miglior SO ? Linux !

1et078

  • Visitatore
ho paura solamente paura....


Offline Emergency118

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3745
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
  • Utente in QRT "73 a tutti SK...
    • Mostra profilo
Comunque non generalizziamo e cerchiamo di non strumentalizzare (come hanno fatto le televisioni) l' accaduto...
Quelli che hanno assalito e massacrato il giovane Veronese sono solo un branco di stronzoni idioti, assassini senza arte ne parte, rifiuti umani di una società sempre più menefreghista e superficiale e fine!
Veltroni ha detto che Verona è una città fascista, ma cosa c' entra questo discorso....anche lui in testa ha solo la segatura marcia povero imbecilloide, non perde occasione giorno per giorno di dimostrare quanto sia cretino e quanto bene abbiano fatto gli Italiani a buttarlo all' inferno dell' opposizione!!!
Se, come dicono a sinistra, si dovessero sciogliere tutti i gruppi, a dir loro, sovversivi...beh, che allora comincino loro con tutti i centri sociali, che sono covi di sbandati nullafacenti a vita, parassiti della società e potenzialmente tutti brigatisti in quanto predicano la lotta di classe (armata) ......
Non gli è bastata la botta che han preso alle ultime elezioni, non l' hanno capito che la gente si è rotta le scatole dei loro discorsi a bischero sciolto e che ci vogliono fatti concreti e non le pugnette inventate che ci vorrebbero vendere per vere ?????
Ora verrà fuori che è colpa di Berlusconi o della Lega, poveri deficenti !!!!
Basta di questi veleni, odio porta solo a odio e violenza, si devono zittire ed evitare di dire imbecillate, i Sig. Veltroni e quell' altra idiota della Finocchiaro....Limitatevi!!!
La gente ha bisogno di sicurezza, di poter tornare ad uscire, a vivere la città senza patemi d' animo...qui non stiamo parlando (per una volta...) di extracomunitari, ma di merdosi nostrali DOC.....
Quel che è successo purtroppo è opera di un gruppo di dementi mentecatti Italiani che sprecano la loro inutile esistenza passando da una idiozia ad un' altra per tutta la loro stupida vita , come ce ne sono tanti, troppi, trasvelsalmente ai colori politici, a destra come a sinistra.
Questa è la verità e di questi fatti ne accadranno statisticamente sempre, come sono sempre accaduti nel passato, purtroppo comunque e nonostante tutto.
E se a questi ci mettiamo anche quelli prodotti da invertebrati di importazione....ok, vado OT.
« Ultima modifica: 06 Maggio 2008, 01:07:09 da Emergency118 »

Offline Marcello iw9hli

  • Administratore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4150
  • Applausi 161
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IW9HLI - 1RGK001
Roberto non ti preoccupare.....eventualmente chiama me....che qualsiasi discussione te la porto a caffè....


No voglio sembrare insensibile ma non entro a posta, nel merito del discorso di Roberto.


Offline Emergency118

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3745
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
  • Utente in QRT "73 a tutti SK...
    • Mostra profilo

Offline r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16015
  • Applausi 391
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
73  a tutti  sono perfettamente d'accordo (a parte figli di... )questi animali allevati a tv e buonismo invece che con il senso del rispetto e voglia di vivere pacificamente fanno solo danno,da quando sono a scuola sono i bulli che sottomettono gli altri e vengono difesi dai genitori,poi appena più grandi fanno branco e vanno a far danno negli stadi o in giro e vengono difesi dagli avvocati con leggi sempre favorevoli...,se poi aggiungi il razzismo (sembra che sono collegati a estremisti filo-nazisti) e come risultato ci scappa il morto,(per di più senza un motivo serio o almeno plausibile) i giornalisti faranno il resto creando l'evento e faranno pubblicità con il risultato di rendere queste mele marce come eroi...
a parer mio serve la pena certa e esemplare, e nessuna compassione,non ce lo possiamo più permettere, siamo arrivati a un punto di non ritorno e se non si recupera il senso del rispetto nei giovani sarà sempre peggio... senza educazione e rispetto si torna ai tempi della preistoria, dove il più forte vince il debole e se lo mangia...


Offline dukeluca86

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1962
  • Applausi 4
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Non posso che quotare, qui non c'entra il colore politico, peraltro oggi quasi privo di significato se non una vuota parola, questi sono solo degli animali, perchè non li definirei altrimenti, e spero solo che paghino e pure caro, altrimenti sarà come legittimare le loro azioni.
Il miglior SO ? Linux !

Offline arizona

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2555
  • Applausi 4
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
io credo che chiamarli animali offendiamo gran parte della fauna terrestre...... non ci sono parole.   >:D


Offline oldjhon

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 784
  • Applausi 5
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Che dire, ha ragione Emergency118 riguardo i centri sociali che sono un potenziale covo di brigatisti, quei brigatisti che 5 anni fa hanno ucciso mio cognato su un maledetto treno, ed ha ragione anche su quelle teste di ..zzo che hanno pestato a morte quel povero ragazzo, purtroppo viviamo in un mondo dove per il peggio non c'è mai fine, ma fa anche schifo che episodi del genere vengano sfruttati dai politici.
73/51 a tutti

Offline Nembo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2770
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
  • Utente in qrt
    • Mostra profilo
La politica non c' entra. O comunque fino ad un certo punto.
Se le cose vanno così è perchè l' Italia è un paese lassita, buonista e politicamente corretto.
Non c'è più la percezione della soglia di ciò che è buono e cio che è male.
Responsabili di questo sono prima di tutto le famiglie che allevano i loro rampolli a tv e merendine Kinder invece che a libri e, quando ci vuole, pedate nel culo.
Sin dalle elementari questi rampolli rammolliti vengono coperti nelle loro marachelle scolastiche dai genitori i quali invece che dare colpa a se' stessi, dicono che la scuola non educa e che il loro figlio è solo un po' vivace.... Quindi invece che pedate nel culo, giù di vestitini firmati e telefonini.
Si passa alle medie dove il rampolletto scopre il branco. Ovviamente per la famiglia è un bravo ragazzetto e quindi giù di motorino nuovo fiammante e Nike da 250 Euri ai piedi. Se scoperto nelle sue angherie, la colpa è della società che non capisce il disagio giovanile. Nel frattempo il ragazzino non studia un caxxo e preferisce le canne.
Alle superiori ( obbligatorie, perchè andare a lavorare è un disonore per se' e la famiglia ) il ragazzetto scopre che è bello andare in giro sino all' alba, perchè così fan tutti. Invece che prenderlo a pedate nel culo quando rientra all' alba, ubriaco e fumato, la mammetta bella, assieme al papà troppo occupato a far danaro e palpare il fondoschiena della segretaria, decidono di comperare al loro figlio una fiammante fuoriserie che costa come mezzo appartamento perchè il loro bimbetto non può mica andare in giro con il motorino di cui sopra....
Finite più male che bene le superiori si passa all' università. Per il ragazzetto solita vita di cui sopra, salvo che per superare gli esami o li fanno comprare dal paparino o tramite CEPU. non importa se nel frattempo diventa un aficionado della curva sud dove prosegue le sue imprese assieme al branco o se violenta o ammazza la compagna di corso o la sua fidanzata.
Finita l' università con il minimo indispensabile e senza nessuna preparazione, i solerti genitori telefonano all' amico onorevole o al dirigente d' azienda perchè assuma il giovinastro che nulla ha fatto nella vita se non la cicala.
Si capisce quindi perchè le aziende non tirano, gli uffici non funzionano, perchè ci sono in giro torme di perfetti idioti che poi, fatalmente, si riprodurranno aumentando il tasso di cretineria che c' in giro.
In Italia mancano i manovali, i braccianti, gli operai perchè si è interrotta la selezione naturale data dalla scuola, impotente a fare selezione perchè composta da insegnanti provenienti dalla schiera del buonismo, della comprensione del 6 politico. Idem per la magistratura e per la classe politica composta dai genitori di cui sopra.
Quello che manca all' Italia e quindi dato dalla mancanza di una cosa sola: una pedata nel culo elargita al momento giusto!
Meditate, gente, meditate  :birra:
73 + 51  a tutti


Offline Emergency118

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3745
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
  • Utente in QRT "73 a tutti SK...
    • Mostra profilo
Ho letto attentamente e devo dire che la tua analisi è corretta...
Io come sempre, politicamente scorretto e bastardo , ma tanto e proprio dentro, dico come dicono i vecchi:
ci vorrebbe un pò di guerra!!!!
Allora vedresti che i telefonini, i vestitini, le macchinine, le canne, le pasticche e tutte le minchiate che piacciono oggi a questo manipolo di invertebrati in un millisecondo passerebbero nell' oblio, quando devi lottare per trovare un tozzo di pane...Allora forse si ritroverebbe un pò di quella selezione naturale di cui dicevi....E si darebbe uno scossone all' albero che non ce la fà più a reggere tutto.....

Offline Mheta Cavaliere Oscuro

  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 872
  • Applausi 0
  • Sesso: Femmina
  • Urca Urca
    • Mostra profilo
Io direi che in questo contesto la politica non centra una mazza ???

secondo me,al di fuori di destra sinistra (alla fine lo sappiamo che tutte e due le fazioni vanno al cadreghino solo per i privilegi e gli alti compensi per fare un strumento di procreazione!!)

qua si tratta di andare alla radce del problema!
l'educazione civica degli individui...mancante totalmente....gente che forse è stata abbandonata a se stessa da un padre troppo impegnato dalla propria professione e di una madre assente...sembrera' a voi una stupidaggine ma,a volte qualche valore trasmesso da genitori,non dico onnipresenti, ma che con qualche parola e qualche aneddoto parlano ai propri figli,forse avrebbero insegnato ai propri figli di come bisogna comportarsi nel mondo reale...si tratta di sentirsi al di sopra di tutti,menefreghisti della liberta' altrui.
ricordiamoci sempre che,la nostra liberta' finisce dove si rischia di oprimere quella altrui...
non iniziamo con discorsi si politica etc....in italia la politica non esiste,esiste solo un insieme di buffoni che vogliono il potere per scampare alla giustizia.
esempio lampante è il pluripregiudicato presidente del consiglio...
e tutta la cricca...
poi l'opposizione fatta di ex brigatisti etc....
tutta gente che meriterebbe di fare il muratore 12 ore al giorno a 7€ lordi l'ora..altro che macchina blu,viaggi spesati,vacanze pagate etc...

suvvia....qua siamo 4 poveri cani che non superano i 30 mila € l'anno,costretti a pagare iva,irpef e addizionali varie che litigano per figli di bottana strapagati per prenderci per il culo...

scusate la franchezza...ma a volte quando leggo certe cose,capisco il perchè dei risultati delle ultime elezioni...

non me ne vogliate ma,credo che questa discussione sia da chiudere se continua sulla direzione politica.

qui si parla di un povero ragazzo morto e dei suoi imbecilli assassini....

alcuni giovani oggi hanno la cacca nel cervello,come scopo principale nella loro vita' avere la macchina bella e il vestito all'ultimo grido...

valori morali e amore per il prossimo non esiste...nemmeno per il gentil sesso e vicevera,dove oggi la cosa fondamentale e accoppiarsi per piacere e non per sentimento...

mi piacerebbe scoprire da dove parte l'errore di fondo...

le scuole troppo permissive?
genitori incapaci?
lobotomizzazione proveniente dai mass media??

che dire...

il mondo di oggi è marcio
questo è un dato di fatto.
tutto il resto è relativo...ormai si è tutti egoisti ed egocentrici...
l'umilta' è sparita...
« Ultima modifica: 06 Maggio 2008, 09:41:31 da Mheta Cavaliere Oscuro »


Offline Emergency118

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3745
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
  • Utente in QRT "73 a tutti SK...
    • Mostra profilo
E' passato troppo tempo dall' ultima guerra, la gente sarebbe costretta a capire certe cose....altro che 7€ l' ora!!!
Due o tre anni di fame totale, gatti e tarponi a pranzo e segatura mista a fieno come pane a cena, calci nel culo a 360° e schioppettate ad altezza d'uomo, morti per le vie, case bruciate, digrignare di denti e desolazione totale....adesso siamo nel male dell' anima, ci vuole anche il male del corpo e le privazioni per dare una sterzata a questa situazione disperata.
Guardiamo la gente anche vicina a noi dove c'è la guerra se hanno tante stronzate nel capo!!!!
Un mezzo milione di morti e vedrai che poi i centri sociali, l' università a vita,macchine telefonini e le pasticche se le scordano....E si scordano anche di massacrare la gente per ingannare il tempo.....

jackaroe

  • Visitatore
La politica non c' entra. O comunque fino ad un certo punto.
Se le cose vanno così è perchè l' Italia è un paese lassita, buonista e politicamente corretto.
Non c'è più la percezione della soglia di ciò che è buono e cio che è male.
Responsabili di questo sono prima di tutto le famiglie che allevano i loro rampolli a tv e merendine Kinder invece che a libri e, quando ci vuole, pedate nel culo.
Sin dalle elementari questi rampolli rammolliti vengono coperti nelle loro marachelle scolastiche dai genitori i quali invece che dare colpa a se' stessi, dicono che la scuola non educa e che il loro figlio è solo un po' vivace.... Quindi invece che pedate nel culo, giù di vestitini firmati e telefonini.
Si passa alle medie dove il rampolletto scopre il branco. Ovviamente per la famiglia è un bravo ragazzetto e quindi giù di motorino nuovo fiammante e Nike da 250 Euri ai piedi. Se scoperto nelle sue angherie, la colpa è della società che non capisce il disagio giovanile. Nel frattempo il ragazzino non studia un caxxo e preferisce le canne.
Alle superiori ( obbligatorie, perchè andare a lavorare è un disonore per se' e la famiglia ) il ragazzetto scopre che è bello andare in giro sino all' alba, perchè così fan tutti. Invece che prenderlo a pedate nel culo quando rientra all' alba, ubriaco e fumato, la mammetta bella, assieme al papà troppo occupato a far danaro e palpare il fondoschiena della segretaria, decidono di comperare al loro figlio una fiammante fuoriserie che costa come mezzo appartamento perchè il loro bimbetto non può mica andare in giro con il motorino di cui sopra....
Finite più male che bene le superiori si passa all' università. Per il ragazzetto solita vita di cui sopra, salvo che per superare gli esami o li fanno comprare dal paparino o tramite CEPU. non importa se nel frattempo diventa un aficionado della curva sud dove prosegue le sue imprese assieme al branco o se violenta o ammazza la compagna di corso o la sua fidanzata.
Finita l' università con il minimo indispensabile e senza nessuna preparazione, i solerti genitori telefonano all' amico onorevole o al dirigente d' azienda perchè assuma il giovinastro che nulla ha fatto nella vita se non la cicala.
Si capisce quindi perchè le aziende non tirano, gli uffici non funzionano, perchè ci sono in giro torme di perfetti idioti che poi, fatalmente, si riprodurranno aumentando il tasso di cretineria che c' in giro.
In Italia mancano i manovali, i braccianti, gli operai perchè si è interrotta la selezione naturale data dalla scuola, impotente a fare selezione perchè composta da insegnanti provenienti dalla schiera del buonismo, della comprensione del 6 politico. Idem per la magistratura e per la classe politica composta dai genitori di cui sopra.
Quello che manca all' Italia e quindi dato dalla mancanza di una cosa sola: una pedata nel culo elargita al momento giusto!
Meditate, gente, meditate  :birra:

Caro Nembo...quoto e straquoto.
Sagge parole, ho 36 anni, un figlio di 2, la mia educazione è stata "giusta maniera" e all'insegna del rispetto deglia altri, a scuola la parola degli insegnanti era legge, come quella dei miei genitori.
Ho avuto quello che meritavo in base al mio impegno (e alle possibilità senza sprechi dei miei) e giuste sculacciate e punizioni (leggi niente televisione, che tra l'altro era comunque limitata ad 1 ora al giorno).
La mia 50 uguale.
Mio figlio, cresce e crescerà con questi valori, senza buonismi, nel rispetto dei più deboli, delle istituzioni ecc, rispetta e sarai rispettato, poi se dovrà elargire qualche calcio in culo anche lui, sarà come hai vecchi tempi, quando si faceva a botte tra coetanei (bambini) per poi ritrovarsi grandi amici da adulti.
Quest'ultima frase è da leggere molto tranquillamente, senza speculazioni o rigiri sul politicamente corretto, i bulletti, c'erano anche quando ero piccolo io, ma mio padre non mi ha mai difeso, mi ha insegnato a farmi rispettare e io bullo non lo sono mai diventato.
73


Offline cbsanpietro

  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 5001
  • Applausi 19
  • Sesso: Maschio
  • IZ1KVQ - cb San Pietro op. Francesco
    • Mostra profilo
    • francesco
    • E-mail
  • Nominativo: iz1kvq
Comunque non generalizziamo e cerchiamo di non strumentalizzare (come hanno fatto le televisioni) l' accaduto...
Quelli che hanno assalito e massacrato il giovane Veronese sono solo un branco di stronzoni idioti, assassini senza arte ne parte, rifiuti umani di una società sempre più menefreghista e superficiale e fine!
.... omissis ...
Se, come dicono a sinistra, si dovessero sciogliere tutti i gruppi, a dir loro, sovversivi...beh, che allora

 comincino loro con tutti i centri sociali, che sono covi di sbandati nullafacenti a vita, parassiti della società e potenzialmente tutti brigatisti in quanto predicano la lotta di classe (armata) ......

La gente ha bisogno di sicurezza, di poter tornare ad uscire,

Quel che è successo purtroppo è opera di un gruppo di dementi mentecatti Italiani che sprecano la loro inutile esistenza passando da una idiozia ad un' altra per tutta la loro stupida vita , come ce ne sono tanti, troppi, trasvelsalmente ai colori politici, a destra come a sinistra.

concordo al 100 per cento le frasi che ho riportato per il resto cerco di restare politicamente neutro anche se per questo topik è difficile

comunque sono d'accordo soprattutto con il fatto che non è questione di destra o sinistra ma di cretini che usano la violenza gratuita

e soprattutto spero che vengano presi dei provvedimenti seri e che la pena di OMICIDIO venga scontata fino all'ultimo giorno non come sucede di solito che sconti di pena buona condotta eccetera per me va applicata la legge

omicidio = ergastolo
--
i migliori 73 da IZ1KVQ
Francesco Giordano
*************************
se ti va visita il mio sito
http://iz1kvq.altervista.org/index.html
************************
Grid: JN44LK
CQ Zone: 15
ITU Zone: 28
QSL: Bureau, Direct, eQsl, e-mail or Lotw

Offline MIKAPPA1

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 570
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
  • The Mickyndian
    • Mostra profilo
    • E-mail
La politica non centra proprio per nulla ma i "politici" e tutti quelli che si ritengono politicamente illuminati dalla fiaccola della verità , in queste occasioni, tirano fuori la testa e si mettono a cavalcare la tigre. Quei cinque sono dei cretini. Hanno ammazzato per futili motivi ed in un paese normale, andrebbero severamente puniti. Speriamo anche da noi………..Le altre bande di cinquine, quaterne, terne, ambi o così via, continueranno ad andare in giro alla ricerca delle emozioni forti. Meniamo i poliziotti, rubiamo il motorino o il cellulare o il giubbotto,  bruciamo i capelli  al compagno, se è un barbone poi…….tutto secondo il quantitativo e la qualità di educazione ricevuta. Educazione. Senso del limite. Altruismo. Onesta Non guerre. Chiedete  a chi ha fatto le guerre se le ritengono educative. Se lo chiedete invece ai 5 cretini vi diranno che per loro menare il povero è stato come combattere.
73   
MIKAPPA1-IZ20IF


Offline Emergency118

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3745
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
  • Utente in QRT "73 a tutti SK...
    • Mostra profilo
Se lo chiedete invece ai 5 cretini vi diranno che per loro menare il povero è stato come combattere.
73   

...solo che in guerra anche gli "altri" hanno il fucile carico....
Combattere vuol dire rischiare di venire accoppati, combattere ha una logica e un onore, si combatte per la Patria, per un ideale, testa a testa con la consapevolezza di poterci rimanere..........ammazzare 5 contro uno una persona inerme che neppure si conosce PER NOIA non vuol dire assolutamente combattere, vuol dire essere degli infami bastardi e basta!
« Ultima modifica: 06 Maggio 2008, 11:28:43 da Emergency118 »

Offline Emergency118

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3745
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
  • Utente in QRT "73 a tutti SK...
    • Mostra profilo
Se lo chiedete invece ai 5 cretini vi diranno che per loro menare il povero è stato come combattere.
73   

...solo che in guerra anche gli "altri" hanno il fucile carico....
Combattere vuol dire rischiare di venire accoppati, combattere ha una logica e un onore, si combatte per la Patria, per un ideale, testa a testa con la consapevolezza di poterci rimanere..........ammazzare 5 contro uno una persona inerme che neppure si conosce non vuol dire assolutamente combattere, vuol dire essere degli infami bastardi e basta!
e poi aggiungo....purtoppo la politica c' entra...Entra di diritto quando un preciso schieramento (la sinistra) ne approfitta per trasformare una tragedia assurda in una scusa per strumentalizzare comportamenti che sono universalmente inaccettabili.
Veltroni e co. hanno perso un' occasione per stare muti e magari stringersi alla famiglia del povero ragazzo; hanno fatto vedere ancora una volta quanto sono meschini.
Eccome se c' entra...... :sfiga:
VERGOGNA!
« Ultima modifica: 06 Maggio 2008, 11:29:25 da Emergency118 »


Offline dukeluca86

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1962
  • Applausi 4
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Dai raga evitiamo di parlare di politica, quelle ce la mettono solo i politici per fare zizzania tra di loro e pur di diffamare la fazione opposta ricorrerebbero a tutto, senza nessuno scrupolo, si tratta in questo caso di semplici cretini, che devono essere puniti per quello che hanno fatto, devono pagare la caxxata che hanno commesso, io non credo che la guerra sia mai una buona cosa ne un buon metodo per ristabilire l'ordine, dopo ogni guerra c'è un periodo di tranquillità dovuto alle macerie e poi si ricomincia da capo, no quello che manca non è la violenza, ce n'è anche troppa, manca stare con i piedi per terra, manca il rispetto per il prossimo, l'educazione, manca che se uno fà una caxxata poi la paga, e questo non ha colore, che colore ha ? Rosso ? Nero ? Prendere uno e massacrarlo di botte di che colore è ? E' soltanto da spostati, che dovrebbero essere messi a faticare tutto il giorno per fargli capire cosa vuol dire.
Il miglior SO ? Linux !

Offline tulipano

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3604
  • Applausi 22
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
I "bulli stupidi" ci sono sempre stati...ora ce ne sono un pò troppi.Ci vogliono leggi più severe,è l'unico mezzo che lo Stato ha per fermare questi ragazzi idioti.
Giusy Tulipano

1RGK030


Offline cbsanpietro

  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 5001
  • Applausi 19
  • Sesso: Maschio
  • IZ1KVQ - cb San Pietro op. Francesco
    • Mostra profilo
    • francesco
    • E-mail
  • Nominativo: iz1kvq
I "bulli stupidi" ci sono sempre stati...ora ce ne sono un pò troppi.Ci vogliono leggi più severe,è l'unico mezzo che lo Stato ha per fermare questi ragazzi idioti.
concordo in italia ci vuole la certezza della pena
senza indulti e balle varie

uno fa un reato si applica la pena e la si sconta senza processi infiniti patteggiamenti eccetera

processi rapidi e pene effettive di lavori obbligatori e pesanti

uno prima di comportarsi male ci pensa 40 volte!

--
i migliori 73 da IZ1KVQ
Francesco Giordano
*************************
se ti va visita il mio sito
http://iz1kvq.altervista.org/index.html
************************
Grid: JN44LK
CQ Zone: 15
ITU Zone: 28
QSL: Bureau, Direct, eQsl, e-mail or Lotw

Offline tulipano

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3604
  • Applausi 22
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Cosa puoi fare se sei vittima di bullismo  
  Essere in questa situazione può farti sentire molto triste, spaventato e impotente. Fare qualcosa può sembrarti difficile, ma ci sono alcuni modi utili per affrontare qualcuno che fa il prepotente con te:

Cerca di farti vedere calmo e tranquillo, anche se hai paura. Prova a fare in modo che chi fa il bullo non capisca che te la prendi perché è proprio quello che vuole

Non sentirti costretto a fare cose che non vuoi fare

Prova ad ignorare quello che ti dice e a pensare, invece, a qualcosa di positivo su di te

Cerca di capire quando è meglio andare via, allontanandoti dalla situazione

Se ti senti un po’ solo cerca di farti nuovi amici, sono sempre una risorsa importante

Racconta a qualcuno di cui ti fidi quello che sta succedendo (un insegnante, un amico più grande di te, i tuoi genitori).

Spiega chiaramente che la situazione ti crea dei problemi e che per te è importante che venga fatto qualcosa.

Continua a parlare di quello che accade finché non viene raggiunto questo risultato

Non avere paura di dire a qualcuno quello che succede, non è colpa tua! Parlare con chi ti può aiutare è il modo migliore per risolvere la situazione

Non pensare che dicendolo a qualcuno andrai incontro a problemi peggiori, se chiedi aiuto allora non sei più da solo e potete pensare insieme a come risolvere questo problema

Nessuno ha il diritto di fare il prepotente con te, se qualcuno dà fastidio a te o a qualcuno cui vuoi bene ti senti dispiaciuto e a disagio, hai tutte le ragioni per dirlo a qualcuno

Non accettare che qualcuno sia aggressivo con te! Può non essere facile fermare questo comportamento, ma è possibile!

Cosa puoi fare se vedi che qualcuno
è vittima di bullismo  
 Il bullismo è uno dei motivi più frequenti per cui, tra i 5 e i 14 anni, ci si rivolge a qualcuno per ottenere un aiuto a risolvere un problema. Anche tu puoi avere un ruolo importante!
Prima di tutto, se vedi qualcuno in difficoltà perché subisce la prepotenza di qualcun altro, non cercare di risolvere il problema da solo. Riferisci quello che hai visto ad un adulto o all’insegnante.
Comportati con lui come un amico cercando di ascoltarlo e rassicurarlo, è probabile che si senta solo e molto triste.
Consiglia di esporre subito la sua situazione ad un adulto di fiducia, potrà essere aiutato ad affrontare e risolvere questo problema.

Giusy Tulipano

1RGK030


Offline Emergency118

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3745
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
  • Utente in QRT "73 a tutti SK...
    • Mostra profilo
Poi basta accendere il telegiornale che ti viene il vomito...Gli albanesi che terrorizzavano i proprietari di ville nel nord-est TUTTI FUORI per cavilli burocratici....In Italia solo una cosa è certa:
se ammazzi, stupri, picchi o rubi, nel men che non si dica te la cavi alla grande!!!!!
Dopo la galera appartieni pure alle categorie protette e ti trovano pure lavoro!
E' proprio un bel paese, il paese di Bengodi, infatti tutti l' hanno capito, vengono da tutti gli stati a fare i bastardi qui da noi e giorno per giorno ne capita una.....
Discorrete, discorrete...non ci vogliono le guerre, non ci vuole la violenza....continuate pure a fare i politically correct.....spero che non tocchi mai a voi.
Risolvetela voi, qui siamo ben oltre il punto del non ritorno, e i fatti di Verona non fanno altro che confermare quello che ho detto sopra.
Tutti buoni, tutti bravi, la politica non c' entra, il bullismo ecc.... tutte minchiate, qui ci vuole una svolta!

Ottone

  • Visitatore
Ma su questo forum è possibile postare parolacce, offese ed improperi senza infrangere il regolamento?

Preferisco non pronunciarmi riguardo i fatti.
La vicenda ha radici sia politiche che sociali, ma i fatti sono che un giovane è morto per aver rifiutato una sigaretta (tra l'altro non fumava).
Si chiama xenofobia.

Ciao a tutti.