Autore Topic: FM OIRT  (Letto 321 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline LPDboy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 768
  • Applausi 2
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
FM OIRT
« il: 22 Aprile 2019, 23:35:19 »
Ciao a tutti,

rispolverando i miei apparati mi sono accorto di avere un paio di ricevitori che coprono l’FM OIRT. Ci sono ancora paesi che usano quelle frequenze? Mi piacerebbe molto testare l’E sporadico ma se ho ben capito è rimasto ben poco. Qualcuno può illuminarmi?

Offline r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 15947
  • Applausi 389
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:FM OIRT
« Risposta #1 il: 23 Aprile 2019, 00:33:35 »
73 a tutti, manca poco, di solito a maggio ci sono aperture  evidenti e si ascoltano  emittenti in russo dall'ucraina ecc... e anche se non ci sono più le emittenti scandinave è sempre un piacere, io per questi ascolti tengo acceso l'rz1...

Offline LPDboy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 768
  • Applausi 2
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:FM OIRT
« Risposta #2 il: 26 Aprile 2019, 14:22:28 »
Ho fatto un po' di ricerca online e a quanto pare, anche se la Federazione russa e la maggior parte dei paesi dell'Europa orientale sono passati all'banda 87,5-108, rimangono attive alcune emittenti (spesso mirror di stazioni in FM 87,5-108) in Ucraina, Bielorussia e Moldavia. Quindi presto si dovrebbe iniziare a sentire qualcosa.

Come potrei attrezzarmi per ottimizzare l'ascolto con mezzi limitati?


Offline r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 15947
  • Applausi 389
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:FM OIRT
« Risposta #3 il: 26 Aprile 2019, 14:50:18 »
73 a tutti, un filtro notch 88\108 mhz aiuta tantissimo se usi scanner portatili o comunque ricevitori che soffrono il sovraccarico dello stadio d'ingresso, si può anche pensare a un filtro passa banda 60\70 mhz ma per cominciare basta un'antenna, se hai ancora sul tetto l'antenna tv per la banda I usata a suo tempo per rai uno in analogico è perfetta, la orienti a est e con le classiche aperture vedrai e sentirai un sacco di segnali, chiaro che così senti solo da quella direzione ma o costruisci un'antenna verticale (dipolo verticale, ground plane, jpole ecc...) o usi quello che hai, posso dire che i segnali si ricevono anche con la gp vhf ma funziona meglio se fatta per i 6 mt, poi se la costruisci apposta la tari per i 68 mhz...
« Ultima modifica: 26 Aprile 2019, 21:53:01 da r5000 »

Offline LPDboy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 768
  • Applausi 2
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:FM OIRT
« Risposta #4 il: 26 Aprile 2019, 15:22:27 »
Molto interessante. Potrei recuperare una yagi TV e direzionarla manualmente e poi, se serve, costruirmi un filtro passa banda.

Grazie mille!


Offline r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 15947
  • Applausi 389
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:FM OIRT
« Risposta #5 il: 26 Aprile 2019, 22:17:25 »
73 a tutti, questo http://home.iprimus.com.au/toddemslie/Band1_notch_filters.html è lo schema di un filtro adatto allo scopo, poi sempre nel sito http://home.iprimus.com.au/toddemslie/dx-articles.html ci sono un sacco di vecchi articoli e link che purtroppo non funzionano quasi più ma erano una vera miniera di info per ricevere le stazioni radio e tv quando non esisteva il digitale terrestre e tutti gli anni tra maggio e giugno si potevano ricevere facilmente...