Autore Topic: PATTUME IN CAMPANIA  (Letto 7144 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Emergency118

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3745
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
  • Utente in QRT "73 a tutti SK...
    • Mostra profilo
PATTUME IN CAMPANIA
« il: 09 Gennaio 2008, 14:17:40 »
Tutti vediamo cosa stà accadendo in questi giorni.....
Ora, senza entrare nelle varie responsabilità (Bassolino Jervolino e Pecoraro Scanio..), fin troppo facili, voi come la pensate??
E' colpa della camorra (come dicono a Napoli, cioè che c' entra sempre solo la camorra su ogni cosa...) o di chi doveva vigilare e non ha vigilato (e siè riempito il corbello)??
Voi, se foste il Commissario per l' Emergenza, come la risolvereste questa vergogna???
La gente fà bene a ribellarsi o deve chinare la testa sempre e comunque???
Dite LA VOSTRA, SENZA ENTRARE IN POLITICA, PER L' AMOR DI DIO!!!

Offline hafrico

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 23268
  • Applausi 251
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: PATTUME IN CAMPANIA
« Risposta #1 il: 09 Gennaio 2008, 14:30:42 »
lo sapete che la spazzatura la vogliono portare in sicilia...perche ognuno non si tiene la sua....... :merdina: :merdina: :merdina: :merdina: :merdina: :merdina: :merdina:

Offline Marcello iw9hli

  • Administratore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4137
  • Applausi 160
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IW9HLI - 1RGK001
Re: PATTUME IN CAMPANIA
« Risposta #2 il: 09 Gennaio 2008, 14:40:11 »
Quoto SENZA ENTRARE IN POLITICA mi raccomando!

Io propongo TERMOVALORIZZATORI A RAFFICA, potete dirmi quello che volete inquinano l'aria etc...ma almeno i fumi sono più controllabili con dei filtri...sicuramente meno inquinante della "munnizza" messa a macerare sulla terra viva.

Forse con i temovalorizzatori si produce anche energia....


Offline hafrico

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 23268
  • Applausi 251
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: PATTUME IN CAMPANIA
« Risposta #3 il: 09 Gennaio 2008, 14:44:53 »
Marcello...........sono d'accordo con te al 100 per cento....... :birra:

Offline Elefantino

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 311
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: PATTUME IN CAMPANIA
« Risposta #4 il: 09 Gennaio 2008, 14:45:28 »
Ciao Filippo, ti rispondo qui perche' l'altro topic e' bloccato.... :candela:
Non e' un discorso di camorra o politica...dopo 14 anni e diversi governi e commissari succedutisi(che italiano scorreggiuto...) non hanno risolto niente...Quindi sono giunto alla conclusione che chi piu' e chi meno fanno schifo....
Comunque non entro in politica e non difendo nessuno, ma voglio dire che il Mi consenta, forse non ha fatto danni apparenti, ma le leggi ad personam come le collochiamo? Chiudo qui la polemica (se cosi) si puo' chiamare e vi saluto affettuosamente... :up: :up: e che ogn'uno(si scrive COLL' ) apostrofo???? dica la sua!!!! Sono adesso sul canale monitor. 1RGK157 Chiamatemiiiiiiiiii
Rtx:Kenwood TS850SAT
      Standard C5200D
      Ranger RCI 2950
      Kenwood TH22E
      Alan 48
Ant:Ecomet HF6 Verticale multibanda
      Sirio  827 Turbo
      Verticale Bibanda V/U Alto Guadagno

 Stefano in Milano CQ CQ CQ DX........


Offline Nembo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2770
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
  • Utente in qrt
    • Mostra profilo
Re: PATTUME IN CAMPANIA
« Risposta #5 il: 09 Gennaio 2008, 15:08:40 »
ecco bravi .... mi sono appena perso l' altro topic bloccato provvidenzialmente da Marcello.
Ovviamente io ho la mia opinione ma vorrei evitare di essere bannato nel giro di due secondi e quindi me ne friggo, qui e un po' in silenzio....
comunque tengo il pc acceso onde evitare post incresciosi e vi guardo...
Quoto Filippo al 100%, che però ha posto una domanda.
Voi che fareste?
Io rispondo: una intelligente politica di raccolta differenziata + un inceneritore ( chiamiamoli come si deve, evitando il politichese...) sull' esempio di Brescia, dove con il calore generato ci scaldano le case popolari e vari quartieri. E se l' inceneritore inquina un pochino, è sempre meglio del ruddo per strada con i topi che ci ballano sopra ( e questa è per il Pegoraro Scannato! ....)
A voi il mike...

« Ultima modifica: 09 Gennaio 2008, 15:14:12 da Nembo »
73 + 51  a tutti

Offline Nico

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 284
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
Re: PATTUME IN CAMPANIA
« Risposta #6 il: 09 Gennaio 2008, 15:11:23 »
Mh..bhe, brutto da dire ma...i locali.Alcuni locali almeno. Sono tantissimi anni che ogni volta che sento parlare di un progetto di discarica o termovalizzatore ci sono proteste, anche molto accese e alla fine non si costruisce niente. Poi sicuramente ci sono altri che mangiano, la camorra etc pero' le migliaia o a volte decine di migliaia che protestano contro inceneritori e discariche non possono essere tutti camorristi...spero non siano tutti camorristi.

Cosa farei se fossi il comissario per l'emergenza ? credo la strada sia obbligata, stoccare i rifiuti TEMPORANEAMENTE in discariche o qualsiasi posto che ci possa lontanamente assomigliare ( sempre meglio che in strada ) e intanto procedere a tutta velocita' a costruire 3-4 inceneritori, perche' la spazzatura non va accumulata in discarica ma distrutta, possibilmente recuperando energia. Andando oltre mi occuperei di un piano di riciclo dei rifiuti, ma questo va oltre l'emergenza quindi non sarebbe nel mio ipotetico ruolo.

Quanto a ribellarsi o meno...la spazzatura occupa uno spazio fisico definito e va incenerita se non la si vuole attorno, a questo non ci si puo' ribellare perche' e' un fatto inalterabile. Il resto bho, sinceramente mi pare poco importante...

Ah...all'inizio parlavo di locali e non di napoletani perche' il problema dei rifiuti non e' solo a napoli ma in molti comuni, anche di province limitrofe

'73 nico



Offline Elefantino

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 311
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: PATTUME IN CAMPANIA
« Risposta #7 il: 09 Gennaio 2008, 15:12:33 »
Lo sapevo che con questo post mi beccavo un voto negativo.....sigh!!!!!!!!
Rtx:Kenwood TS850SAT
      Standard C5200D
      Ranger RCI 2950
      Kenwood TH22E
      Alan 48
Ant:Ecomet HF6 Verticale multibanda
      Sirio  827 Turbo
      Verticale Bibanda V/U Alto Guadagno

 Stefano in Milano CQ CQ CQ DX........

Offline PAPERO ( THE DUCK )

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4954
  • Applausi 23
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • materassi ruega www.ruegamaterassi.com
Re: PATTUME IN CAMPANIA
« Risposta #8 il: 09 Gennaio 2008, 15:13:11 »
se fossi il proprietario di un termovalorizzatore o di una discarica tipo malagrotta con sistemi di riciclo prenderei tutto l'immondizia che c'e ...per farla scaricare pagano ( e prendo i soldi )poi una volta riciclata , vetro, plastica, ferro, legno,ecc la rivendo ( e ripagano )ad un'ottimo prezzo alle acciaierie, la cellulosa per la carta il vtro per le bottiglie, ecc...e poi le materie organiche facile, le sotteri tra uno strato di sabbia e l'altro poi ci fai dei pozzi e risucchi il gas per alimentare centrali elettriche o autobus a metano (e ri ripagano ) ecc...
ho lavorato in molti settori di riciclaggio e state tranquilli che i proprietari sono mega ricchi che vanno in giro con l'elicottero....
allora perche fare tante storia portiamo i rifiuti in altre discache dove si puo riciclare.....bhooo il potere della camorra e' forte
RTX : FT 890 AT , FT 990 AT , FT 7800 , FT 8800, G7 , WOUXUN KVD1, JACKSON + ECO MASTER PLUS , MB 40
ANTENNA : MANTOVA 5 , X50N , DIPOLO CUSCRUFT D4d
www.ruegamaterassi.com


Offline PAPERO ( THE DUCK )

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4954
  • Applausi 23
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • materassi ruega www.ruegamaterassi.com
Re: PATTUME IN CAMPANIA
« Risposta #9 il: 09 Gennaio 2008, 15:20:25 »
ecco un'altra soluzione valida studiata da una ditta :ASSING che conosco benissimo si trova a monterotondo dove la loro maggior produzione di sistemi va all'estero.....

Rifiuti: arriva Thor, il sistema di riciclaggio ‘indifferenziato’

Roma. Quanto sia oneroso e problematico il trattamento dei rifiuti, lo dimostra la “tragedia” della Campania alla quale media e istituzioni stanno prestando la loro allarmata attenzione in questi giorni. Ma i rifiuti solidi urbani, com’è noto, possono rappresentare anche una risorsa. In questa direzione va Thor, un sistema sviluppato dal Consiglio Nazionale delle Ricerche insieme alla Società ASSING SpA di Roma, che permette di recuperare e raffinare tutti i rifiuti e trasformarli in materiali da riutilizzare e in combustibile dall’elevato potere calorico, senza passare per i cassonetti separati della raccolta differenziata.


Un passo oltre la raccolta differenziata e il semplice incenerimento, con cui i rifiuti diventano una risorsa e che comporta un costo decisamente inferiore a quello di un inceneritore. Thor (Total house waste recycling - riciclaggio completo dei rifiuti domestici) è una tecnologia ideata e sviluppata interamente in Italia dalla ricerca congiunta pubblica e privata, che si basa su un processo di raffinazione meccanica (meccano-raffinazione) dei materiali di scarto, i quali vengono trattati in modo da separare tutte le componenti utili dalle sostanze dannose o inservibili.


Come un ‘mulino’ di nuova generazione, l’impianto Thor riduce i rifiuti a dimensioni microscopiche, inferiori a dieci millesimi di millimetro. Il risultato dell’intero processo è una materia omogenea, purificata dalle parti dannose e dal contenuto calorifico, utilizzabile come combustibile e paragonabile ad un carbone di buona qualità.


“Un combustibile utilizzabile con qualunque tipo di sistema termico”, aggiunge Paolo Plescia, ricercatore dell’Ismn-Cnr e inventore di Thor, “compresi i motori funzionanti a biodiesel, le caldaie a vapore, i sistemi di riscaldamento centralizzati e gli impianti di termovalorizzazione delle biomasse. Infatti, le caratteristiche chimiche del prodotto che viene generato dalla raffinazione meccanica dei rifiuti solidi urbani, una volta eliminate le componenti inquinanti sono del tutto analoghe a quelle delle biomasse, ma rispetto a queste sono povere in zolfo ed esenti da idrocarburi policiclici”. E’ possibile utilizzare il prodotto sia come combustibile solido o pellettizzato oppure produrre bio-olio per motori diesel attraverso la ‘pirolisi’. L’impianto è completamente autonomo: consuma infatti parte dell’energia che produce e il resto lo cede all’esterno.


Il primo impianto THOR, attualmente in funzione in Sicilia, riesce a trattare fino a otto tonnellate l’ora e non ha bisogno di un’area di stoccaggio in attesa del trattamento; è completamente meccanico, non termico e quindi non è necessario tenerlo sempre in funzione, anzi può essere acceso solo quando serve, limitando o eliminando così lo stoccaggio dei rifiuti e i conseguenti odori. Inoltre, è stato progettato anche come impianto mobile, utile per contrastare le emergenze e in tutte le situazioni dove è necessario trattare i rifiuti velocemente, senza scorie e senza impegnare spazi di grandi dimensioni, con un costo contenuto: un impianto da 4 tonnellate/ora occupa un massimo di 300 metri quadrati e ha un costo medio di 2 milioni di euro.


L’impianto può essere montato su un camion o su navi. In quest’ultimo caso, la produttività di un impianto imbarcato può salire oltre le dieci tonnellate l’ora e il combustibile, ottenuto dal trattamento, reso liquido da un ‘pirolizzatore’, può essere utilizzato direttamente dal natante o rivenduto all’esterno.


“Un impianto di meccano-raffinazione di taglia medio-piccola da 20 mila tonnellate di rifiuti l’anno presenta costi di circa 40 euro per tonnellata di materiale”, spiega Paolo Plescia. “Per una identica quantità, una discarica ne richiederebbe almeno 100 e un inceneritore 250 euro. A questi costi vanno aggiunti quelli di gestione, e in particolare le spese legate allo smaltimento delle scorie e ceneri per gli inceneritori, o della gestione degli odori e dei gas delle discariche, entrambi inesistenti nel Thor. Quanto al calore, i rifiuti che contengono cascami di carta producono 2.500 chilocalorie per chilo, mentre dopo la raffinazione meccanica superano le 5.300 chilocalorie”.


Un esempio concreto delle sue possibilità? “Un’area urbana di 5000 abitanti produce circa 50 tonnellate al giorno di rifiuti solidi”, informa il ricercatore. “Con queste Thor permette di ricavare una media giornaliera di 30 tonnellate di combustibile, 3 tonnellate di vetro, 2 tonnellate tra metalli ferrosi e non ferrosi e 1 tonnellata di inerti, nei quali è compresa anche la frazione ricca di cloro dei rifiuti, che viene separata per non inquinare il combustibile”. Il resto dei rifiuti è acqua, che viene espulsa sotto forma di vapore durante il processo di micronizzazione. Il prodotto che esce da Thor è sterilizzato perché le pressioni che si generano nel mulino, dalle 8000 alle 15000 atmosfere, determinano la completa distruzione delle flore batteriche, e, inoltre, non produce odori da fermentazione: resta inerte dal punto di vista biologico, ma combustibile”.


Un’altra applicazione interessante di Thor, utile per le isole o le comunità dove scarseggia l’acqua potabile, consiste nell’utilizzazione dell’energia termica prodotta per alimentare un dissalatore, producendo acqua potabile e nello stesso tempo eliminando i rifiuti soldi urbani.


i cervelloni italiani .....
RTX : FT 890 AT , FT 990 AT , FT 7800 , FT 8800, G7 , WOUXUN KVD1, JACKSON + ECO MASTER PLUS , MB 40
ANTENNA : MANTOVA 5 , X50N , DIPOLO CUSCRUFT D4d
www.ruegamaterassi.com

jackaroe

  • Visitatore
Re: PATTUME IN CAMPANIA
« Risposta #10 il: 09 Gennaio 2008, 15:27:06 »
Ciao Filippo, ti rispondo qui perche' l'altro topic e' bloccato.... :candela:
Non e' un discorso di camorra o politica...dopo 14 anni e diversi governi e commissari succedutisi(che italiano scorreggiuto...) non hanno risolto niente...Quindi sono giunto alla conclusione che chi piu' e chi meno fanno schifo....
Comunque non entro in politica e non difendo nessuno, ma voglio dire che il Mi consenta, forse non ha fatto danni apparenti, ma le leggi ad personam come le collochiamo? Chiudo qui la polemica (se cosi) si puo' chiamare e vi saluto affettuosamente... :up: :up: e che ogn'uno(si scrive COLL' ) apostrofo???? dica la sua!!!! Sono adesso sul canale monitor. 1RGK157 Chiamatemiiiiiiiiii
Preso paro paro dal vocabolario:
OGNUNO  si scrive senza apostrofo


Offline Elefantino

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 311
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: PATTUME IN CAMPANIA
« Risposta #11 il: 09 Gennaio 2008, 15:31:24 »
Ciao Filippo, ti rispondo qui perche' l'altro topic e' bloccato.... :candela:
Non e' un discorso di camorra o politica...dopo 14 anni e diversi governi e commissari succedutisi(che italiano scorreggiuto...) non hanno risolto niente...Quindi sono giunto alla conclusione che chi piu' e chi meno fanno schifo....
Comunque non entro in politica e non difendo nessuno, ma voglio dire che il Mi consenta, forse non ha fatto danni apparenti, ma le leggi ad personam come le collochiamo? Chiudo qui la polemica (se cosi) si puo' chiamare e vi saluto affettuosamente... :up: :up: e che ogn'uno(si scrive COLL' ) apostrofo???? dica la sua!!!! Sono adesso sul canale monitor. 1RGK157 Chiamatemiiiiiiiiii
  :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Preso paro paro dal vocabolario:
OGNUNO  si scrive senza apostrofo
:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Rtx:Kenwood TS850SAT
      Standard C5200D
      Ranger RCI 2950
      Kenwood TH22E
      Alan 48
Ant:Ecomet HF6 Verticale multibanda
      Sirio  827 Turbo
      Verticale Bibanda V/U Alto Guadagno

 Stefano in Milano CQ CQ CQ DX........

Offline Nembo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2770
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
  • Utente in qrt
    • Mostra profilo
Re: PATTUME IN CAMPANIA
« Risposta #12 il: 09 Gennaio 2008, 15:31:52 »
Come volevasi dimostrare.
L' intelligenza italiana inventa e poi deve vendere all' estero.
Tale sistema definitivo non si sposa con il meccanismo farraginoso  degli appalti pubblici e cioè nell' ordine: indizione del bando di concorso europeo, ribassi, ricorsi degli esclusi, individuazione dell' area, opposizione degli ambientalisti e delle popolazioni, valutazione d' impatto ambientale, nulla osta del Ministero, della Regione, dell' ufficio ambientale provinciale, nulla osta del sindaco, eventuali ricorsi avverso le decisioni dei suddetti enti, trattative private per l' acquisto dell' area, eventuali ricorsi, stanziamento dei fondi per l' acquisto del terreno, rilascio della concessione edilizia, eventuali ricorsi avverso questa, eventuale indagine della Magistratura ed infine costruzione e messa in funzione.
Capite perchè in Italia non si riesce nemmeno a costruire una ciclabile?
73 + 51  a tutti


Offline Emergency118

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3745
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
  • Utente in QRT "73 a tutti SK...
    • Mostra profilo
Re: PATTUME IN CAMPANIA
« Risposta #13 il: 09 Gennaio 2008, 15:35:04 »
se fossi il proprietario di un termovalorizzatore o di una discarica tipo malagrotta con sistemi di riciclo prenderei tutto l'immondizia che c'e ...per farla scaricare pagano ( e prendo i soldi )poi una volta riciclata , vetro, plastica, ferro, legno,ecc la rivendo ( e ripagano )ad un'ottimo prezzo alle acciaierie, la cellulosa per la carta il vtro per le bottiglie, ecc...e poi le materie organiche facile, le sotteri tra uno strato di sabbia e l'altro poi ci fai dei pozzi e risucchi il gas per alimentare centrali elettriche o autobus a metano (e ri ripagano ) ecc...
ho lavorato in molti settori di riciclaggio e state tranquilli che i proprietari sono mega ricchi che vanno in giro con l'elicottero....
allora perche fare tante storia portiamo i rifiuti in altre discache dove si puo riciclare.....bhooo il potere della camorra e' forte

Quoto in pieno e quindi deduco che la camorra con il pattume ci si sia arricchita, grazie a tutto il sistema.....
Allora, io governatore della campania, avrò dei terreni sequestrati alla camorra o no?
Se ce li ho, intanto comincio con lo scavare una bella buca, che andrò a rivestire ed isolare dal terreno circostante e che chiamerò, con un nome che a qualcuno suonerà familiare, DIGESTORE.
Nel frattempo mi sarò premunito di un mille-duemila militari, che invece di andar a prendersi bombe in faccia in Iraq o in Afganistan, muniti di tutte le precauzioni del caso, si metteranno a raccogliere e a dividere l' organico dal vetro, plastica, metallo ecc....(DIFFERENZIATA, la fanno loro dato che la gente non può o vuole farla....)
Dato per SCONTATO che l' inceneritore dovrà esserci, costruitelo sugli stessi terreni sequestrati alla camorra o su terreni demaniali, se per adesso non c'è (anche se fra sei-sette mesi, se il governo si impegna ne potrebbero fare otto come qui in Toscana....) la plastica, il vetro ecc...lo mandero PROVVISORIAMENTE a chi me lo possa smaltire (a GRATIS, visto che a quanto ho capito i rifiuti sono un business, lo troverò chi me li piglia no???)..siamo in emergenza, diamoci una mano!
Il resto, l' organico, i resti del mangiare e i gatti morti, per intenderci, li infilo nel digestore...A me a scuola (Perito Agrario) me lo facevano usare, e funzionava...ci si tirava fuori del gas dalla roba marcia...Ora, chi ha voglia di scrivere e lo sà potrebbe anche spiegarci come funziona e spiegarlo magari anche a chi dovrebbe, capoccione al governo, sapere come funziona....Son matto io o il sistema ci potrebbe anche essere

Offline cbsanpietro

  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4987
  • Applausi 18
  • Sesso: Maschio
  • IZ1KVQ - cb San Pietro op. Francesco
    • Mostra profilo
    • francesco
    • E-mail
  • Nominativo: iz1kvq
Re: PATTUME IN CAMPANIA
« Risposta #14 il: 09 Gennaio 2008, 15:46:05 »
discutere di queste cose senza entrare in politica non si puo'

sarebbe come parlare di modifiche all'alan48 senza citare lo stesso baracco

la situazione è degna di un paese del terzo mondo
e la risoluzione doveva essere trovata non so da chi ma prima che diventasse emergenza

i paesi europei ed estra europei ridono su questa situazione

e tra un po' oltre le barzellette sui carabinieri faranno anche le barzellette sugli italiani

del resto di soluzioni non ce ne sono molte a meno che non si agisse con ONESTA' e non credo che la nostra classe politica conosca il termine

negli anni 70 nascevano come funghi gli inceneritori (ora chiamati termovalorizzatori)

ora su 5 quattro e mezzo sono fuori-norma

quelli tedeschi funzionano e nessuno fiata

ora ognuno di noi ha una casa fa di tutto per renderla bella ed accogliente

se domani costruiscono a 2 km un termovalorizzatore vicino alla nostra casa la puzza si sente filtri non filtri anche solo il passaggio dei camion

adesso per il bene della collettività bisogna individuare qualche posto dove ridurre gli ingombri indennizzare quelli che sono colpiti dal disagio ma prendere una decisione

per il resto differenziare almeno il 70% della spazzatura



 
--
i migliori 73 da IZ1KVQ
Francesco Giordano
*************************
se ti va visita il mio sito
http://iz1kvq.altervista.org/index.html
************************
Grid: JN44LK
CQ Zone: 15
ITU Zone: 28
QSL: Bureau, Direct, eQsl, e-mail or Lotw


Offline LuckyLuciano®

  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 18245
  • Applausi 121
  • Sesso: Maschio
  • Cb Luciano TIGRE- Paesano 100%
    • Mostra profilo
    • http://www.elaborare.com
Re: PATTUME IN CAMPANIA
« Risposta #15 il: 09 Gennaio 2008, 15:54:26 »
Mettessero stò benedetto termovalorizzatore.
Tanto la Camorra non vede l'ora di mettere mano pure lì.
Non si può descrivere la passione, la si può solo vivere®
La stanchezza passa, le ferite guariscono, la gloria...è eterna©
Homines, dum docent, discunt™


Offline cbsanpietro

  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4987
  • Applausi 18
  • Sesso: Maschio
  • IZ1KVQ - cb San Pietro op. Francesco
    • Mostra profilo
    • francesco
    • E-mail
  • Nominativo: iz1kvq
Re: PATTUME IN CAMPANIA
« Risposta #16 il: 09 Gennaio 2008, 17:16:24 »
tanto per sdrammatizzare

--
i migliori 73 da IZ1KVQ
Francesco Giordano
*************************
se ti va visita il mio sito
http://iz1kvq.altervista.org/index.html
************************
Grid: JN44LK
CQ Zone: 15
ITU Zone: 28
QSL: Bureau, Direct, eQsl, e-mail or Lotw


Offline LuigiEclisse

  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 593
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Gruppo "Radio Piemonte" Internetional DX.CB.OM.SWL
    • E-mail
Re: PATTUME IN CAMPANIA
« Risposta #17 il: 09 Gennaio 2008, 17:47:44 »
Tutto questo è successo perchè negli ultimi 10 anni ci sono stati degli investimenti sbagliati, e poi tanti soldi che sono andati nelle tasche dei politici e della camorra.
Ma poi, è possibile che nessuno paghi per tutto quello che sta succedendo in Campania?
Sia la magistratura che il governo potrebbero indagare per individuare i veri responsabili del declino dello smaltimento dei rifiuti.

Offline hafrico

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 23268
  • Applausi 251
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: PATTUME IN CAMPANIA
« Risposta #18 il: 09 Gennaio 2008, 17:50:38 »
chi vuoi che paghi.............. :-P io tu noi poveretti se rubiamo na mela ci danno l'ergastolo ...... :sfiga:  a guesti qua li prmuovono e fanno carriera...... :suicidio: :suicidio: :suicidio: :suicidio: :suicidio: :suicidio: :suicidio:


Offline cbsanpietro

  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4987
  • Applausi 18
  • Sesso: Maschio
  • IZ1KVQ - cb San Pietro op. Francesco
    • Mostra profilo
    • francesco
    • E-mail
  • Nominativo: iz1kvq
Re: PATTUME IN CAMPANIA
« Risposta #19 il: 09 Gennaio 2008, 22:03:48 »
al di la delle responsabilita` serie ed oggettive di inetti amministratori ...

esiste un problema di base

gli imballaggi

una volta si comprava il pesce andando con il piatto dal pescatore che lo pesava e lo dava in mano alla massaia

adesso la grande distibuzione su 1 etto di formaggio mette 30 grammi di vaschetta 4 grammi di polietilene etichette e quanto altro

alla fine della fiera sono tonnellate e tonnellate di plasticamal digeriti dall`ambiente

--
i migliori 73 da IZ1KVQ
Francesco Giordano
*************************
se ti va visita il mio sito
http://iz1kvq.altervista.org/index.html
************************
Grid: JN44LK
CQ Zone: 15
ITU Zone: 28
QSL: Bureau, Direct, eQsl, e-mail or Lotw

Offline neil69

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1460
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: PATTUME IN CAMPANIA
« Risposta #20 il: 09 Gennaio 2008, 23:13:39 »
Qualcuno dovrebbe comunque insegnare ai napoletani a DIFFERENZIARE plastica -carta-vetro- verde -umido come facciamo noi ,nella mia cittadina si è attuata questa politica e le spese sulla spazzatura sono calate ,tutto gira bene ed è ordinato......
Modulante Mastrolindo


jackaroe

  • Visitatore
Re: PATTUME IN CAMPANIA
« Risposta #21 il: 10 Gennaio 2008, 11:17:14 »
ULTIME NOTIZIE !!!
Il nostro beneamato presidente della regione  :qua ci và quella facina con il cartello fanc..lo: ha dato la disponibilità per i rifiuti di napoli....
E' bellissimo.....diventeremo il letamaio d'italia
Non abbiamo termovalorizzatori ne nulla, le nostre discariche bastano appena per noi, la gente è in miseria perchè non c'è lavoro.
Siamo 1milione e mezzo di abitanti in tutta l'isola, ci sono più pecore che persone, non c'è un'industria o impresa in attivo , però visto che abbiamo tanto spazio lo schifo degli altri lo prendiamo, mentre noi ci sbattiamo con la differenziata.
Grazie !!! :allah: :allah: :allah:
Se avete roba di cui disfarvi, mandatene anche voi, almeno cosi verremo sommersi dai rifiuti e affonderemo definitivamente nella cacca.
 :sfiga: :sfiga: :sfiga:
« Ultima modifica: 10 Gennaio 2008, 11:19:23 da jackaroe »

Offline hafrico

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 23268
  • Applausi 251
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: PATTUME IN CAMPANIA
« Risposta #22 il: 10 Gennaio 2008, 12:39:20 »
IO LO SAPEVO CHE FINIVA COSI'.... :down: :down: :down: :down: :down: :sfiga: :sfiga: :sfiga: :sfiga: :sfiga: :morto: :morto: :morto: :morto:


Offline LuigiEclisse

  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 593
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Gruppo "Radio Piemonte" Internetional DX.CB.OM.SWL
    • E-mail
Re: PATTUME IN CAMPANIA
« Risposta #23 il: 10 Gennaio 2008, 13:17:44 »
Portare un pò di spazzatura in Sardegna non cambierà di certo la situazione in Campania.
Molte regioni d'Italia non hanno dato la loro disponibilità perchè avanzano del denaro dalla Campania per lo sbaltimento dei rifiuti avvenuto negli anni a dientro.
Pensate che una parte la portano anche in Germania ad un prezzo molto alto e poi la stessa Germania la rivende all'Italia sotto forma di energia elettrica a prezzi esorbitanti.
Sia proprio dei fessi :down:

Offline hafrico

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 23268
  • Applausi 251
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: PATTUME IN CAMPANIA
« Risposta #24 il: 10 Gennaio 2008, 14:02:10 »
li abbiamo eletti...... :morto: ora ce li suchiamo...... :down: il termine non è èlegante... ma non trovo niente di meglio.... :culo: