Autore Topic: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)  (Letto 493397 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline GAMMAtre

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 991
  • Applausi 34
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo

mts80

  • Visitatore
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #276 il: 08 Agosto 2011, 20:37:17 »
nella speranza di non andar troppo OFF-Topic, volevo chiedere quali siano le sostanziali differenze tra UV-3R, UV-200 e UV-100...
grazie 1000 a tutti

assolutamente nessuna....a quanto pare, le caratteristiche presenti nei siti sono tutte e tre uguali

mts80

  • Visitatore
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #277 il: 08 Agosto 2011, 20:39:19 »
http://radioclubtrieste.dyndns.org/cbsite/e107/e107_plugins/forum/forum_viewtopic.php?447
ecco....

Ottimo intervento.  :up:

.....giustappunto.... cito quanto scritto:

"certamente con un vx-3 non sarebbe successo perche il cavetto del mic/auricolare e' schermato...
Ma vuoi mettere i 180 euro del vx-3 contro i 28 (ora 26) del uv-3r ??
La radiolina di per se' e' perfetta e l'unico difetto era appunto sulla costruzione dell'accessorio."

e io, quoto in pieno


Offline GAMMAtre

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 991
  • Applausi 34
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #278 il: 08 Agosto 2011, 22:28:31 »
... differenze tra UV-3R, UV-200 e UV-100...

Come già detto, le specifiche tecniche risultano identiche però alcuni accessori...del tipo microfono/altoparlante sono previsti solo perl 'UV-100 e l'UV-200: "Speaker-mi​c 41-75B for UV-100 UV-200 (Not for UV-3R)", da ciò si deduce che, stranamente, in alcuni casi le connessioni sono differenti. Chissà quali motivi commerciali hannno portato il produttore a tali soluzioni...

Offline GAMMAtre

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 991
  • Applausi 34
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #279 il: 08 Agosto 2011, 22:54:02 »
....giustappunto.... cito quanto scritto:
"certamente con un vx-3 non sarebbe successo perche il cavetto del mic/auricolare e' schermato...
Ma vuoi mettere i 180 euro del vx-3 contro i 28 (ora 26) del uv-3r ??
La radiolina di per se' e' perfetta e l'unico difetto era appunto sulla costruzione dell'accessorio."
e io, quoto in pieno

D'altra parte si risolve con poco :mrgreen:. Comunque, in considerazione dell'elevato numero di apparati venduti, di quella percentuale arrivata con difetti, tali da non giustificare la spedizione al venditore, sarebbe interessante raccogliere in questo Topic le varie problematiche riscontrate e le soluzioni adottate.
« Ultima modifica: 08 Agosto 2011, 22:59:32 da GAMMAtre »


IZ0OWB

  • Visitatore
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #280 il: 08 Agosto 2011, 23:22:32 »
http://radioclubtrieste.dyndns.org/cbsite/e107/e107_plugins/forum/forum_viewtopic.php?447
ecco....

Ottimo intervento.  :up:

.....giustappunto.... cito quanto scritto:

"certamente con un vx-3 non sarebbe successo perche il cavetto del mic/auricolare e' schermato...
Ma vuoi mettere i 180 euro del vx-3 contro i 28 (ora 26) del uv-3r ??
La radiolina di per se' e' perfetta e l'unico difetto era appunto sulla costruzione dell'accessorio."

e io, quoto in pieno
Ma perfetta in cosa...???
Vuoi dire che un cavetto schermato costa 150€?
Se hanno lesinato per un cavetto schermato figurati il resto, ma avete mai avuto in mano una radio seria?
Avete fatto prove in ricezione su segnali nell'ordine di S1,S0 e vedere cosa riceve per poi compararla con un VX2?
Scusate se l'uscita potrebbe sembrare offensiva per qualcuno, non è mia intenzione offendere nessuno ma di fronte a certi commenti c'è da pensare che avete "giocato" solo coi CB.
Attendo la fine dell'estate per collegarla ad un analizzatore di spettro intanto proseguirò per altre prove che posso effettuare...
P.S.
Quando metto la radio in ricarica a volte si accende l'icona della batteria in carica sul display a volte no, mentre la luce del carica batterie rimane sul rosso.

Offline r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 15936
  • Applausi 386
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #281 il: 08 Agosto 2011, 23:59:55 »
73 a tutti,premesso che l'ho provato ma non ho e non penso che comprerò uno uv-3r non si può dire che è un clone dello yaesu e che fà le stesse cose,sembra simile ad apparato spento ma da acceso sono ben differenti e per il mio modo d'usare la radio non è adatto,poche memorie,sensibilità insufficiente ecc... ma  può essere che chi usa uno yaesu per collegare il ponte locale con il gommino è perfetto e costa molto meno ma sono due cose molto differenti... detto questo chi si accontenta gode o ha un limitato utilizzo della radio,di sicuro se i cinesi lo hanno fatto così è perchè i potenziali compratori sono tanti e gli bastano quelle 4 funzioni ma spero tanto che la yaesu continui a costruire radio a prezzi equii (che non vuol dire 68 o 26 euro sul mercato parallelo) con le prestazioni attuali o migliori e spero che non riduca la qualità per far concorrenza ai cinesi,io mi trovo benissimo con il vx7 e  trovo che ha dei limiti il vx3 yaesu,il cinese è parecchio più limitato e alla fine io i 26 euro non ce li spendo propio...


IZ0OWB

  • Visitatore
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #282 il: 09 Agosto 2011, 08:58:39 »
73 a tutti,premesso che l'ho provato ma non ho e non penso che comprerò uno uv-3r non si può dire che è un clone dello yaesu e che fà le stesse cose,sembra simile ad apparato spento ma da acceso sono ben differenti e per il mio modo d'usare la radio non è adatto,poche memorie,sensibilità insufficiente ecc... ma  può essere che chi usa uno yaesu per collegare il ponte locale con il gommino è perfetto e costa molto meno ma sono due cose molto differenti... detto questo chi si accontenta gode o ha un limitato utilizzo della radio,di sicuro se i cinesi lo hanno fatto così è perchè i potenziali compratori sono tanti e gli bastano quelle 4 funzioni ma spero tanto che la yaesu continui a costruire radio a prezzi equii (che non vuol dire 68 o 26 euro sul mercato parallelo) con le prestazioni attuali o migliori e spero che non riduca la qualità per far concorrenza ai cinesi,io mi trovo benissimo con il vx7 e  trovo che ha dei limiti il vx3 yaesu,il cinese è parecchio più limitato e alla fine io i 26 euro non ce li spendo propio...
Il tuo ragionamento non fà una piega...
Credo ,se non vado errato, che lo scopo di questi post era quello di evidenziare i pregi e i difetti del baofeng e ce ne sono molti...parlo dei difetti.
Sentir dire poi che la radio è perfetta evidentemente non si hanno termini di paragone quindi i risultati dei post  lasciano il tempo che trovano...
La mia + grande paura è che le marche blasonate comincino a sfornare apparecchi sempre + vicini al Baofeng solo per vendere, perchè poi alla fine il mercato lo fà chi compra e se chi compra ha poche possibilità...

Offline GAMMAtre

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 991
  • Applausi 34
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #283 il: 09 Agosto 2011, 12:50:28 »
Penso che l'utenza a cui si rivolge la produzione dei marchi storici continua il fedele e appassionato uso degli stessi, seguendone l'evoluzione e accompagnandola con acquisti dei nuovi modelli. Poichè gli acquisti non sono frequenti, si spendono all'occorrenza senza ripensamenti di scelta, gli importi alla propria portata, pur di migliorare ciò che si ha e di possedere un nuovo modello. Un'attività sempre in movimento stimolata dalle novità. Pertanto, questo non preclude la possibilità di provare, di tanto in tanto, qualche altra cosa, senza eccessive pretese, in considerazione che si ha già il meglio. Tant'è che, il basso prezzo permette di utilizzare, senza troppi ripensamenti, l'apparato negli impieghi più gravosi dove sarebbe dispiaciuto rischiare di rovinare quello più pregiato e costoso. L'utenza invece, poco interessata ai marchi storici, trova stimolante la possibilità di possedere un'apparato che senza lode nè infamia fa quello che promette, al costo di una cena in pizzeria con pizza, frittura d'ortaggi di stagione e birra. E' vero che la differenza di qualità c'è e si vede e per i piccoli difetti occorre arrangiarsi ecc..., ma questo è il costo nascosto dell'apparato economico che pone in evidenza il valore aggiunto della produzione controllata e dell'assistenza offerta dai marchi storici. Il mercato degli apparati ricetrasmittenti, non essendo ricco come quello dei cellulari per esempio, i costi di sviluppo e produzione si   distribuiscono su un numero esiguo di  acquirenti pertanto, per poter far quadrare i conti i marchi storici non riescono più di tanto a diminuire i prezzi mentre i marchi emergenti puntano sulla quantità venduta risparmiando sui costi di sviluppo, produzione ed assistenza.
Pertanto, la risposta che mi aspetto dai grossi marchi non è l'abbassamento del livello di qualità, perchè perderebbero quanto costruito a fatica nel tempo, ma cercare altre soluzioni più adeguate in grado di rispondere alle sfide dei tempi moderni.
« Ultima modifica: 09 Agosto 2011, 12:53:43 da GAMMAtre »


Offline LITTORINAVELOCE 1rgk362

  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 475
  • Applausi 6
  • Sesso: Maschio
  • Hei Amigos...Vamos ad Hablar!!!
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #284 il: 09 Agosto 2011, 13:03:50 »
.... :up:..ognuno e consapevole.....quanto spendi,tanto magni....condivido il tuo ragionamento  GAMMAtre......spesso si comprano questi  Giocattolini.....x la novita'...ma anche x non rovinare....il gia posseduto....di nota Marca. :grin: :grin: :grin:
Un saluto...Giuseppe.
https://www.qrz.com/db/IZ0VRT

Offline GAMMAtre

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 991
  • Applausi 34
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #285 il: 09 Agosto 2011, 16:24:48 »
In effetti l'area di mercato attualmente occupata dai marchi emergenti era scoperta e c'è stata una risposta mondiale con pochi precedenti. Questo,stimolerà sicuramente lo sviluppo delle tecniche di produzione finalizzato alla riduzione degli scarti e dei difetti che affliggono una parte dei prodotti usciti dalle fabbriche. Prescindendo la costruzione spartana ed essenziale che per alcuni può essere accettabile o un pregio e per altri un difetto, ritengo che il reale problema è rappresentato dal numero di apparati messi in vendita con piccoli o grandi difetti che portano il prodotto fuori dalle specifiche di progetto che ci si aspetta di riscontrare nel prodotto acquistato. A gravare su tale situazione, è la modalità di acquisto presso il luogo di produzione, che ha avuto negli ultimi tempi uno sviluppo impressionante per l'importante vantaggio economico derivante. Tale modalità, nel caso di pervenimento di un apparato difettato, non può avere un'immediata soluzione come, nel caso di un negozio sotto casa. Pertanto, in caso di piccoli difetti si lascia correre..., nei casi più seri occorre rispedire al venditore, a spese proprie, l'apparato con una dilatazione dei tempi di attesa prima di potersi godere l'acquisto fatto. Alcuni venditori, forse tutti, nell'intero periodo di garanzia riparano e addirittura sosituiscono gratuitamente l'apparato con uno nuovo pagando di tasca propria le spese della spedizione di ritorno. Quelle dell'invio in riparazione, ad Hong Kong, sono sempre a carico di chi spedisce. Ovviamente nel caso in questione di un apparato, quotato al momento 25€, il problema neanche si pone ma per cose più costose è da prendere in considerazione...
Concludendo, forse questi cambiamenti spingeranno le industrie di noti marchi ad affiancare l'attuale produzione con una linea consumer più economica, con l'apporto del valore aggiunto della loro esperienza in fatto di qualità...


Offline Lorenzo iw9gyz

  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1369
  • Applausi 56
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: Lorenzo - IW9GYZ
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #286 il: 09 Agosto 2011, 18:07:49 »
Attenzione leggendo i vari commenti con le varie ideologie, mi è sorta una domanda, ma le grandi marche Blasonate non hanno fatto errori di progettazione?
Allora mi è subito venuta in mente la mia prima radio una bella ma profumatamente pagata Yaesu ft 50 , ma appunto con un problema tecnico di progettazione (ricezione FMN pessima assolutamente inutilizzabile).
Poi se facciamo un giro sul web vediamo che le grandi marche non sono immuni da errori di progettazione.....

Attenzione noi continuiamo ad analizzare i pregi e i difetti di questi apparecchi  anche in rapporto al prezzo, cercando di non avere pregiudizi. 

Come mai quando parlo con un cinesino il corrispondente al  90% mi dice che la modulazione è scadente....bassa... 
Se con la stessa radio dico di avere un Blasonato, Tutto bene perfetto...... :shhhh:


"Potevamo stupirvi con effetti speciali e colori ultravivaci, ma noi siamo scienza, non fantascienza"

Offline IZ2UUF (davj2500)

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3166
  • Applausi 469
  • Sesso: Maschio
  • Op. Davide
    • Mostra profilo
    • IZ2UUF Web Site
  • Nominativo: IZ2UUF
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #287 il: 09 Agosto 2011, 19:12:34 »
Ciao a tutti.

Io non possiedo una UV-3R, però riguardo alle cinesi, ho fatto esperienza con una Wouxun UVD1P.
In origine l'avevo presa come radio da battaglia per quando vado in montagna ma alla fine ho smesso di usarla.
Infatti quando salgo in montagna spesso smanetto cambiando frequenze, provando a cercare ponti e facendo prove: la Wouxun è l'unica che, con questo uso, fa passare la voglia.
Tutti gli altre palmari che ho usato e uso, che spaziano da metà anni '80 a modelli recentissimi, di marca Yaesu, Kenwood e Standard, hanno un set di comandi, concepiti per radioamatori, che rendono rapide le funzioni più usate.
Ad esempio, con la vecchia Kenwood TH-D7 che porto ora, posso fare il "REVERSE" con un tasto, cambiare lo shift in prima funzione, vedere la frequenza della memoria con un tasto immediato e altre operazioni del genere.
Stessa cosa vale per anche le altre radio di "marca", che pur avendo modalità operative diverse, una volta presa l'abitudine, consentono di fare queste operazioni molto comuni con un tasto.

Invece la Wouxun ha qualunque funzione raggiungibile tramite
1- menu
2- gira la rotella finché la trovi
3- menu
4 -modifica il valore
5 -premi menu
6 -premi exit

Ad esempio, per cambiare shift e tono ci vuole mezz'ora, sopatutto spesa al punto 2, cioè girando la rotella alla ricerca della funzione richiesta in mezzo a tutte le altre.
Hanno pensato di rendere accessibili "rapidamente" alcune funzioni con un tasto numerico sul frontale: in pratica, al punto 2 invece di girare la rotella, si preme un tastino numerico.
Cos'hanno scelto come funzione "rapida"?
- roger: per il bip di fine trasmissione
- tot: per cambiare il numero di minuti di trasmissione
- voice: per attivare la voce cinese che dice cosa stai facendo
- W&N: per cambiare wide/narrow FM

Mancano cose come shift direction, shift offset, CTCSS tone.
Se hai inserito una memoria con nome, non c'è un modo rapido per sapere che frequenza è.
Se hai inserito i dati di un ponte in una memoria, non c'è modo di trasferirli al VFO.

Insomma, mi ha fatto passare la voglia di portarla in giro e ho ripreso la vecchia Kenwood.

Ciaoo
IZ2UUF - Davide - http://www.iz2uuf.net/


Offline r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 15936
  • Applausi 386
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #288 il: 09 Agosto 2011, 19:16:25 »
73 a tutti,riguardo alla modulazione quando si parla con un cinesino se dall'altra parte c'è chi ha orecchio ti sgama altrimenti è solo suggestione,il problema difetti,modifiche e migliorie c'è sempre stato anche quando gli apparati costavano lo stipendio di un'anno,è nella natura delle cose,più sono complesse più ci sono probabili difetti anche se l'auto la costruisce Ferrari ecc... con le radio a basso prezzo il problema è che il cliente sapendo di comprare a basso prezzo accetta i difetti perchè pensa comunque che è un'affare rispetto all'apparato di marca mentre chi compra uno yaesu o un'icom si fà sentire e pretende la garanzia,con questa mentalità il rischio che le grandi marche abbassano la qualità dei prodotti è reale,si è visto con gli apparati consumer tipo lcd,dvd ecc... quando costavano molti soldi erano costruiti in modo perfetto (anche se ovviamente le prestazioni erano inferiori ai prodotti attuali) concepiti per essere riparati e senza diffetti alla prima accensione perchè tutti collaudati ecc... ora,spesso e volentieri i prodotti economici nemmeno li accendono quando li costruiscono e infatti capita che lo tiri fuori dalla scatola e non funziona perchè non c'è innestato bene un connettore ecc... queste cose succedono con le sotto marche e il problema è che si adeguano i marchi storici per mantenere il mercato che ovviamente è ben diverso dal mercato radioamatoriale ma quando si vogliono vendere centinaia di migliaia di radio diventano apparati consumer e seguono le stesse pessime regole...

asso

  • Visitatore
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #289 il: 09 Agosto 2011, 19:22:35 »
anche se mi ero pronunciato!!! ripeto che sono due radio completamente diverse, un amico e in possesso del uv-3r ma non ce paragone ha ragione lorenzo abbiamo fatto delle prove con questo mio amico(tra l'altro tecnico di un negozio di rtx) io con vx3 a lui arrivo forte è chiaro(raggio 2 km al mare)lui a me arriva frusciato ho detto tutto!! poi vogliamo parlare delle frequenze che fa il vx3? sono paragoni campati in aria.


Offline Lorenzo iw9gyz

  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1369
  • Applausi 56
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: Lorenzo - IW9GYZ
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #290 il: 09 Agosto 2011, 19:43:28 »
davj2500 solo una info il revers nel  Wouxun-kguvd1 si fa semplicemente tenendo premuto il tasto SCAN.
Cmq non voglio andare fuori discussione qui sul forum c'è una ampia discussione su questa bella radio, che uso quotidianamente da oltre un anno.

Asso analizziamo solo  questo apparecchio basta confronti ne abbiamo fatti in abbondanza.
"Potevamo stupirvi con effetti speciali e colori ultravivaci, ma noi siamo scienza, non fantascienza"

IZ0OWB

  • Visitatore
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #291 il: 09 Agosto 2011, 22:49:15 »
Ho messo in carica l' UV-3R con la batteria quasi completamente scarica e dopo 7 ore si è concluso il ciclo! Inoltre, volevo chiedere ai possessori del UV-3R se hanno riscontrato la mancata visualizzazione sul display, del simbolo HIGH/LOW relativo alla potenza di trasmissione. Tanto per capire, se si tratta di un bug oppure di un difetto di produzione che ha interessato solo alcuni lotti. Segue l'iimmagine del display con il simbolo in questione evidenziato dal fondo giallo.
 


Sul mio appare la scritta low/high a seconda della selezione...a volte scompare l'icona della ricarrica per poi ricomparire ogni tanto, il jack per l'auricolare esterno non so come inserilo per far funzionare bene l'auricolare.
Se lo inserisco troppo sento bene ma se vado in TX rimane in TX fino a quando non estraggo il jack di qualche mm,però poi sento l'audio sull'auricolare molto basso...
Questa radio , se la vogliamo chiamare cosi, vale quello che la paghi come tutte le cose...
Seguiranno aggiornamenti.
Errata corrige:
quando si setta la radio per la max potenza non appare nessuna icona, se si setta per la minima potenza appare la scritta LOW, mi dispiace dell'info sbagliata, evidentemente mi sono confuso con un altro apparecchio... chiedo venia.


Offline GAMMAtre

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 991
  • Applausi 34
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #292 il: 09 Agosto 2011, 23:18:28 »
Errata corrige:
quando si setta la radio per la max potenza non appare nessuna icona, se si setta per la minima potenza appare la scritta LOW...

Ho subito provato dopo aver letto il tuo messaggio. FUNZIONA. :up: Chissà perchè ero convinto che le modalità di potenza dovevano essere visualizzate  entrambe (ovviamente alternativamente  :mrgreen:). Appena arrivata la radio, l'ho subito collegata al computer e programmata, tra l'altro, per la massima potenza. Tant'è, non ho più provato a settare il valore LOW. Ok, questo è da archiviare come falso problema.  :mrgreen: Grazie per le verifiche.
« Ultima modifica: 10 Agosto 2011, 13:48:18 da GAMMAtre »

Offline GAMMAtre

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 991
  • Applausi 34
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #293 il: 14 Agosto 2011, 15:20:51 »
Posso dirti che l'UV3 come altre radio acquistate da lui non hanno nessuna etichetta nel vano batteria...

Qualcuno ha lamentato l'arrivo di radio prive dell'etichetta di garanzia. Mostro nella seguente immagine una radio con la label correttamente applicata.




IZ0OWB

  • Visitatore
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #294 il: 15 Agosto 2011, 21:20:07 »
Stasera Baofeng molto utile, con il suo accessorio il "LED" in piena oscurità ho potuto verificare che, siccome non mi usciva l'acqua dai tergicristalli, la vaschetta era quasi piena, quindi il calcare o qualcos'altro ha intasato i getti dei lavavetri...
MAMMA MIA CHE RADIOOOO...

Offline claudio.sassi

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 22
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #295 il: 18 Agosto 2011, 16:56:44 »
Ho ad utilizzare il cavo del baofeng allo yaesu-vx3: non funziona.
ciao a tutti.


Offline ringhio

  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 7287
  • Applausi 30
  • Sesso: Maschio
  • TANTA ROBBA
    • Mostra profilo
    • http://www.facebook.com/groups/458949674126615/
  • Nominativo: 1RGK291
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #296 il: 18 Agosto 2011, 16:57:00 »
bhe,,io ho prenotato il 3 modello dopo il uv-3r...quindi modello UV-200,,dovrebbe arrivare sett prox!!!!visto che si parla discretamente bene :up: :up:
« Ultima modifica: 18 Agosto 2011, 17:04:19 da ringhio »
Ringhio..... QTH PROV DI (PV)
OPERATORE E COORDINATORE RADIO IN PROTEZIONE CIVILE,E AIB(ANTI INCENDIO BOSCHIVO)
1RGK291@ROGERK.NET

Offline claudio.sassi

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 22
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #297 il: 18 Agosto 2011, 17:03:16 »
Hai fatto bene. Sebbene lo yaesu vx-3r sia superiore come prestazioni (e per altro molto piu' complesso come utilizzo), il baofeng uv-3r va benissimo e se lo perdi non ti sei fatto un danno enorme.
saluti


Offline Lorenzo iw9gyz

  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1369
  • Applausi 56
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: Lorenzo - IW9GYZ
"Potevamo stupirvi con effetti speciali e colori ultravivaci, ma noi siamo scienza, non fantascienza"

scavir

  • Visitatore
Re: UV-3R Made P.R.C. (Molto simile allo Yaesu vx3)
« Risposta #299 il: 19 Agosto 2011, 00:09:53 »
Ecco la Softcase per  UV-3R UV-100 UV-200 BF-U3.

http://cgi.ebay.it/51-167-Softcase-for-BAOFENG-UV-3R-UV-100-UV-200-BF-U3-/150650355510?pt=UK_ConsumerElectronics_SpecialistRadioEquipment_SM&hash=item231375ff36#ht_3996wt_1028

Molto molto carino, in questo periodo CALDO, dove Non si sa dove mettere il VX 3 o....... simile...... l'ho appena acquistato uno.

Grazie,
Scavir