ROGERK

banda radioamatoriale (patentati) => ricetrasmettitori radioamatoriali => ricetrasmettitori cinesi => Topic aperto da: IZ2UUF (davj2500) - 05 Gennaio 2019, 22:56:20

Titolo: Perché l'UV-5R soffre meno di saturazione con la sua antenna
Inserito da: IZ2UUF (davj2500) - 05 Gennaio 2019, 22:56:20
Ciao a tutti.

Volevo segnalare che su RadioKit Elettronica di Gennaio a pagina 20 c'è un articolo a firma di Pierluigi IW4BLG che spiega come mai i Baofeng UV-5R diventino improvvisamente sordi non appena vi si collega un'antenna diversa dall'originale.
Sembra che il circuito LC presente nella sua antenna originale sia stato deliberatamente disegnato in modo da costituire un filtro passa-alto con frequenza taglio tale da escludere le broadcast 88-108, riducendo così il desensing ma senza incidere sui costi.
Per chi volesse approfondire, sulla rivista indicata sopra ci sono tutti i dettagli, le prove strumentali e l'analisi di una antenna sezionata.

Ciaoo
Davide
Titolo: Re:Perché l'UV-5R soffre meno di saturazione con la sua antenna
Inserito da: Abusivo - 05 Gennaio 2019, 23:00:13
Grazie della segnalazione!
Titolo: Re:Perché l'UV-5R soffre meno di saturazione con la sua antenna
Inserito da: aquiladellanotte - 21 Maggio 2019, 23:58:35
Grazie

inviato WAS-LX1A using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)

Titolo: Re:Perché l'UV-5R soffre meno di saturazione con la sua antenna
Inserito da: Pieschy - 22 Maggio 2019, 08:47:21
Una cosa sola non mi torna Davide ai quali come sempre faccio complimenti per professionalità e preparazione tecnica. Da ignorante non mi torna questa cosa: come mai malgrado quanto scritto UV5R di default (cioè senza alcuna modifica hw o sw) riceve le broadcast FM con il suo antennino?
Ho provato qualche volte ad ascoltarle qui dentro casa con il suo antennino e tanto sordo sulle broadcast non mi sembra proprio. Qualcosa quindi in quanto scritto dal collega non mi torna o meglio non la capisco perchè se si parla di ricezione se quanto scritto fosse verità pura allora lo stesso non dovrebbe riceverle le radio fm o errere sordo sul range 88-108 ma non è così...boh :-)

P.S: per prove da me fatte e da uomo ignorante di strada ho sperimentato che su questo tipo di radio economiche l'antennino in dotazione resta comunque il migliore. Ho provato a montare su questa radio ed altri portatili la bella diamond a coda di topo da 40cm dichiarata con 2.5db di guadagno ma alla fine oltre "l'ingombro" non cambia nulla ...forse qualcosa in TX ma lato RX si diventano sorde le radioline. Quindi una base di verità c'è ma non mi spiego quanto detto sopra :-)

Saluti,
Pietro.
Titolo: Re:Perché l'UV-5R soffre meno di saturazione con la sua antenna
Inserito da: dipolo-meteo - 22 Maggio 2019, 18:43:41
Posseggo un UV5R.
Utilizzandolo con antenna esterna (Discone) noto che non mi va in saturazione.
Forse sarà solo un caso...
Il "difetto" che perda sensibilità (solo in VHF) invece lo verifico (sia con la sua antennina che con quella esterna).
in UHF no problem
Titolo: Re:Perché l'UV-5R soffre meno di saturazione con la sua antenna
Inserito da: tre-ciclo - 22 Maggio 2019, 18:50:52
Da ignorante non mi torna questa cosa: come mai malgrado quanto scritto UV5R di default (cioè senza alcuna modifica hw o sw) riceve le broadcast FM con il suo antennino?
Ho provato qualche volte ad ascoltarle qui dentro casa con il suo antennino e tanto sordo sulle broadcast non mi sembra proprio. Qualcosa quindi in quanto scritto dal collega non mi torna o meglio non la capisco perchè se si parla di ricezione se quanto scritto fosse verità pura allora lo stesso non dovrebbe riceverle le radio fm o errere sordo sul range 88-108 ma non è così...boh :-)
=====================================================================================================

Non è che può dipendere dall'intensità del segnale delle emittenti fm?  
Titolo: Re:Perché l'UV-5R soffre meno di saturazione con la sua antenna
Inserito da: Pieschy - 23 Maggio 2019, 08:58:55
@TreCiclo: potrebbe essere di sicuro non escono con 5W :-) A vedere poi da dove trasmettono io non sono a Milano città ma ripeto non sapendo da dove trasmettono e con che potenza si può essere un'ipotesi. Ricordo al collega che parlava di sordità in VHF che le Broadcast (88-108) sono comunque VHF :-)
Io non confuto l'articolo del collega sulla rivista, che sicuramente ne sa tecnicamente 1000 volte più di me ma ripeto mi sembra a dir poco strano che una radio fatta anche per le broadcast FM monti poi nell'antenna un filtro per le stesse. Forse la risposta è propio quella di Triciclo. Potrebbe essere che il filtro c'è in modo che sulle VHF radioamatoriali che sono anche distanti in frequenza dalle radio il filtro...filtra :-) il filtro filtra egualmente anche da 88-108 ma essendo segnali molto forti l'attenuazione alla fine non inficia troppo l'esperienza utente in ascolto delle radio.
Mi sembra plausibile. Purtroppo,anche per curiosità, l'articolo non lo posso leggere essendo a pagamento e non assendo abbonato alla rivista. Altra curiosità: come mai questo filtro sta nell'antenna e non l'hanno implementato nella circuiteria della radio? Boh.
73,
Pietro
Titolo: Re:Perché l'UV-5R soffre meno di saturazione con la sua antenna
Inserito da: IK8 TEA - 23 Maggio 2019, 10:04:55
Buongiorno Pietro e per tutti i partecipanti alla discussione.

Ho letto la discussione e mi sembra sia giusto e corretto, per dissipare dubbi ed evitare interpretazioni e/o commenti che possano avvitarsi in una sterile spirale che a volte potrebbe anche rasentare aspetti polemici, mettere a disposizione, dal mio archivio, la copia dell'articolo di RadioKit Elettronica redatto a cura del collega "IW4 BLG PierLuigi", peraltro ampiamente documentato da prove e verifiche strumentali, citato da "IZ2 UUF Davide".
Per chi fosse interessato all'articolo in nome dell' "Ham Spirit" che mi contraddistingue ed in cui credo fermamente richiesta via "MP" con riferimenti mail per l'invio.

Nella speranza di essermi reso utile saluto cordialmente ed auguro una felice giornata.

Massimo IK8 TEA
Titolo: Re:Perché l'UV-5R soffre meno di saturazione con la sua antenna
Inserito da: kz - 23 Maggio 2019, 11:26:02
GRANDE "zio" IK8TEA!
grazie
Titolo: Re:Perché l'UV-5R soffre meno di saturazione con la sua antenna
Inserito da: IK8 TEA - 23 Maggio 2019, 11:44:25
GRANDE "zio" IK8TEA!
grazie

Buongiorno "kz"

Troppo buono !!!!, mi corre l'obbligo, quindi, di dirti per non trovarmi poi in difficoltà:......"Cala, Trinchetto....Cala !!! "
Titolo: Re:Perché l'UV-5R soffre meno di saturazione con la sua antenna
Inserito da: 165RGK591 - 23 Maggio 2019, 13:13:28
Standing ovation per Massimo

inviato SM-A600FN using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)

Titolo: Re:Perché l'UV-5R soffre meno di saturazione con la sua antenna
Inserito da: inge_simo - 23 Maggio 2019, 17:19:38
direi che dopo aver letto l'articolo non posso altro che complimentarmi, l'esperienza è completamente replicabile e in quanto tale scientifica. quindi porta all'inutilità se non per dovere di conferma di un'analisi perfettamente completa ed esaustiva.

quindi coloro che applicavano filtri esterni aumentavano ulteriormente l'attenuazione, probabilmente sentendosi anche portatori di un miglioramento che nella realtà era talmente ridicolo da non portare un reale miglioramento delle prestazioni se non solo ad effetto placebo.
Titolo: Re:Perché l'UV-5R soffre meno di saturazione con la sua antenna
Inserito da: Pieschy - 24 Maggio 2019, 10:01:26
Buongiorno Pietro e per tutti i partecipanti alla discussione.

Ho letto la discussione e mi sembra sia giusto e corretto, per dissipare dubbi ed evitare interpretazioni e/o commenti che possano avvitarsi in una sterile spirale che a volte potrebbe anche rasentare aspetti polemici, mettere a disposizione, dal mio archivio ed in allegato, la copia dell'articolo di RadioKit Elettronica redatto a cura del collega "IW4 BLG PierLuigi", peraltro ampiamente documentato da prove e verifiche strumentali, citato da "IZ2 UUF Davide".

Nella speranza di essermi reso utile saluto cordialmente ed auguro una felice giornata.

Massimo IK8 TEA


Ciao Massimo, come sempre fonte di cultura radiantistica inestimabile. Grazie per l'articolo molto tecnico ed esaustivo. Una sola cosa non mi convince. Mentre nella figura che lui chiama fig.1 si vedono le induttanze ed il condensatore...ma propio ad inizio articolo quell'antenna....non è quella del mio uv5r :-( Il mio ha un'antennino (ovviamente quello in dotazione) di 11cm largo alla base e più stretto alla fine della sua lunghezza. Quello mostrato nella prima figura non ha nulla a che fare con l'antennino che ho io :-(
Non dubito il tutto però "mi fa strano" che l'antennino mostrato ad apertura articolo manco assomiglia al mio. Così solo per dire.
Grazie ancora,
Saluti,

Pietro.
Titolo: Re:Perché l'UV-5R soffre meno di saturazione con la sua antenna
Inserito da: kz - 24 Maggio 2019, 10:40:40
quell'antenna....non è quella del mio uv5r :-( Il mio ha un'antennino (ovviamente quello in dotazione) di 11cm largo alla base e più stretto alla fine della sua lunghezza. Quello mostrato nella prima figura non ha nulla a che fare con l'antennino che ho io :-(
Non dubito il tutto però "mi fa strano" che l'antennino mostrato ad apertura articolo manco assomiglia al mio. Così solo per dire.

Questo perché il baofeng UV5-R viene venduto con due antenne diverse:
questaa dell'articolo:
(https://images-na.ssl-images-amazon.com/images/I/51348ijpTdL._SL1020_.jpg)
e quella, probabilmente, di IU2DLC:
(https://images-na.ssl-images-amazon.com/images/I/51sHUQOjSHL._SL1000_.jpg)

sarebbe interessante riuscire a sezionare anche questa ultima per vedere come è fatta
anche se probabilmente cambiano solo il materiale di copertura (più rigido) e forse lo stilo

comunque sia l'articolo, interessantissimo, sulle antenne del UV5-R non è la c.d. "ultima parola":
chiunque di noi abbia avuto a che fare con prodotti di manifatura cinese sa bene che a prodotti esterioremente molto simili possano corrispondere caratteristiche completamente diverse
Titolo: Re:Perché l'UV-5R soffre meno di saturazione con la sua antenna
Inserito da: IZ1PNY - 24 Maggio 2019, 11:38:39
kz,un applauso.

Di cinesini ne ho avuti un treno, da sempre, poi ho smesso di prenderli…

Ho notato quello che dici...
Titolo: Re:Perché l'UV-5R soffre meno di saturazione con la sua antenna
Inserito da: IZ1PNY - 24 Maggio 2019, 11:50:51
Anche l'UV3R per una unica delle V/U è ancora diversa.
Titolo: Re:Perché l'UV-5R soffre meno di saturazione con la sua antenna
Inserito da: lake - 24 Maggio 2019, 12:12:20
Questo perché il baofeng UV5-R viene venduto con due antenne diverse:
questaa dell'articolo:
(https://images-na.ssl-images-amazon.com/images/I/51348ijpTdL._SL1020_.jpg)
e quella, probabilmente, di IU2DLC:
(https://images-na.ssl-images-amazon.com/images/I/51sHUQOjSHL._SL1000_.jpg)

sarebbe interessante riuscire a sezionare anche questa ultima per vedere come è fatta
anche se probabilmente cambiano solo il materiale di copertura (più rigido) e forse lo stilo

comunque sia l'articolo, interessantissimo, sulle antenne del UV5-R non è la c.d. "ultima parola":
chiunque di noi abbia avuto a che fare con prodotti di manifatura cinese sa bene che a prodotti esterioremente molto simili possano corrispondere caratteristiche completamente diverse
io ho ambedue le antennine citate da kz, la prima è ottima la seconda è una ca....ta pazzesca......
Titolo: Re:Perché l'UV-5R soffre meno di saturazione con la sua antenna
Inserito da: Abusivo - 24 Maggio 2019, 21:54:09
io ho ambedue le antennine citate da kz, la prima è ottima la seconda è una ca....ta pazzesca......
Io esattamente il contrario!
Titolo: Re:Perché l'UV-5R soffre meno di saturazione con la sua antenna
Inserito da: Pieschy - 25 Maggio 2019, 09:38:56
Bravo Kz :-) In effetti io appunto ho la seconda in foto. Ovviamente nella confezione c'era un'unica antenna quella appunto della foto 2. Da notare come da specifiche che si leggono nelle foto la prima arriva fino a 520Mhz in UHF la mia a 480Mhz solo curiosità o meglio cosa notata guardando le foto. Guardando le foto alla fine la base dell'antenna in diametro è simile se non eguale quindi credo...ma credo perchè non vado a spaccare l'antenna...che implementi lo stesso circuito di qui si parla nel thread.
Le frequenze riportate penso si riferiscano esclusivamente al TX in RX con o sensa guadagno anche un pezzo di filo è abile a ricevere, infatti entrambe le antenne ricevono le broadcast 88-108 a dispetto di quanto riportato come range nell'antennino stesso.
Non posso fare un paragone fra le due visto che ho solo la seconda.
In ogni caso andando un pò OT sono radioline da "combattimento" insomma non ci si può aspettare tanto spendendo 25 euro. Come scriveva l'altro collega e condivido non è detto che tutti i 5R siano eguali anche a livello di circuiteria. Vista la diffusione a livello mondiale è probabile che le ultime serie siano a livello di circuiteria diverse (in meglio si spera) rispetto alle prime serie visto che ormai è anni che esiste magari qualche problema delle prime serie sia stato risolto nelle ultime serie...ovviamente non ce lo diranno mai sennò ammetterebero gli errori iniziali di progettazione.
Nel mio piccolo penso che per 25 euro non si può aver di più. Non ho fatto molte prove perchè non sono tipo da uscir sempre con la radio dietro. Ma una volta in macchina uv5r in tasca anteriore del giubotto e mic esterno mi son fatto QSO su quasi tutta la tangenziale ovest su RU4 di MI senza problemi ....e parliamo di circa 40km, antennino corto, 4W, dentro l'auto ed in tasca pure....insomma penso che per tutti gli oggetti non si può avere il meglio spendendo nulla. Ad oggi con 25 euro ci compri una media radio FM solo in ricezione, questa trasmette pure....ovviamente miracoli non ne fa ma fa il suo sporco lavoro egregiamente sui ponti :-)
Mi permetto di aggiungere che un portatile lo dice lo stesso nome è progettato per fare il portatile non per diventare stazione fissa solo collegando un'antenna più (sulla carta) performante. L'articolo è molto interessante ed a prescindere da cosa ci sia nell'antenna in dotazione l'apparatino è piccolo, economico, buona autonomia di batteria, facile da usare e programmare....insomma ripeto per 25 euro non si potrebbe aver di meglio :-)
Saluti,
Pietro
Titolo: Re:Perché l'UV-5R soffre meno di saturazione con la sua antenna
Inserito da: Abusivo - 25 Maggio 2019, 09:57:01
...e parliamo di circa 40km, antennino corto...
Confermo la medesima esperienza!
Non ero in tangenziale ma in altre condizioni, ottimali, i chilometri sono risultati 48.
Chissà se kz, che mi abita ad un tiro di schioppo ma non riusciamo a sentirci, ha voglia di fare qualche test!?!?
Titolo: Re:Perché l'UV-5R soffre meno di saturazione con la sua antenna
Inserito da: lake - 25 Maggio 2019, 13:57:15
l'evoluzione delle antenne dell'uv5
1° apparato 2012 ultimo 2018

Titolo: Re:Perché l'UV-5R soffre meno di saturazione con la sua antenna
Inserito da: kz - 25 Maggio 2019, 15:11:14
l'evoluzione delle antenne dell'uv5
1° apparato 2012 ultimo 2018

ma cos'hai là dietro un fornello a benzina?

ho notato che l'accoppiamento radio-antenna è abbastanza casuale, o forse sembra tale visto l'enorme numero di radio prodotte e la distribuzione a macchia di leopardo
si trovano radio comprate anni fa con l'antenna lunga (quella dell'articolo) e radio comprate di recente con l'antenna corta, misteriosamente
sembra che antenne che abbiano prestazioni buone pur non essendo "originali" siano le AR-152A CS tactical antenna che si trovano nelle misure di 33, 48 e 72 cm e pesano quasi quanto l'apparato,
solo che non si sa mai se si riesce a beccare il lotto giusto o la solita copia della copia della copia
Titolo: Re:Perché l'UV-5R soffre meno di saturazione con la sua antenna
Inserito da: lake - 25 Maggio 2019, 17:17:37
ma cos'hai là dietro un fornello a benzina?


recuperati in solaio , credo fossero a petrolio, sai non si sa mai se dovessero chiudermi il metano se mi dimentico di pagare la bolletta      
Titolo: Re:Perché l'UV-5R soffre meno di saturazione con la sua antenna
Inserito da: Pieschy - 25 Maggio 2019, 18:22:30
Lake ho il primo da sinistra...piccolo nero e con antenna corta. Sinceramente performance migliori o no di andare in giro con 40 cm di antenna non mi va...come detto prima portatile è portatile. Deve essere leggero maneggevole e appunto ....portatitle...cioè non ci vado in giro con un robo (che sia baofeng o altro) che ha 40 cm di antenna....ci ho provato e senza andare nei dettagli direi che preferisco qualche db di attenuazion che non una coda di topo che dal taschino quasi mi cava gli occhi...se funzioni più o meno meglio non mi interessa... lasciando stare i tecnicismi ...ma se devo andare con una radio di 25 cm con un'antenna di 40 cm...non ha senso. Poco me ne frego di quel +1/-1 db in tx/rx. Tanto le V/U in portatile le fai via ponte.
Titolo: Re:Perché l'UV-5R soffre meno di saturazione con la sua antenna
Inserito da: kz - 25 Maggio 2019, 20:31:59


una radio di 25 cm con un'antenna di 40 cm...non ha senso. [...] Tanto le V/U in portatile le fai via ponte.

Prova una delle antenne di cui ho scritto sopra: lo stilo è un nastro flessibile e la vendono con le fascette in velcro per tenerlo piegato quando occorre limitarne le dimensioni, ottime prestazioni sia in tx che in rx, ma molto pesante
Titolo: Re:Perché l'UV-5R soffre meno di saturazione con la sua antenna
Inserito da: Pieschy - 26 Maggio 2019, 07:58:20

Prova una delle antenne di cui ho scritto sopra: lo stilo è un nastro flessibile e la vendono con le fascette in velcro per tenerlo piegato quando occorre limitarne le dimensioni, ottime prestazioni sia in tx che in rx, ma molto pesante

Grazie della info non sapevo esistessero antenne a nastro flessibile.
Non dubito della bontà magari paragonata alle antennino in dotazione.
Lo sai si parla....ma sinceramente giustamente dici "è pesante", il fatto che la pieghi (ovviamente quando non trasmetti/ricevi) mi sembra una chicca ma poco utile...perchè di qualsiasi antenna si parla la si può sempre rimuovere e conservarla separatamente quando la radio è spenta :-)
Il discorso poi è complicato e non ho troppi dati. Ho una srh771 (diamond). Anche se è un pò OT posso dire che sull'FT1D della Yaesu usato in postazione fissa la differenza con il gommino yaesu originale l'ho notata sinceramente non l'ho provata col baofeng ma per l'utilizzo portatile puro io (come sempre sono considerazioni personali) non vado per strada con 40cm di antenna direi un po scomodo.
Tendenzialmente filtri/non filtri, lunghezza non lunghezza, per la pura attività portatile all'antenna non ci penso perchè basta spostarsi anche di 20cm che un segnale a che ti arriva 7 e che 5 se non zero...troppo aleatoria la cosa figuriamoci a 100 all'ora in macchina.
Ovviamente è una mia filosofia. Le cose serie o semi serie si fanno con apparati decenti ed antenne decenti in postazione fisse, il portatile (se sei in copertura) serve per l'escursione o per farsi le 4 chiacchere sui ponti cittadini quindi a quel punto diventa poco rilevante l'antenna filtrata/corta/lunga.
Secondo me queste radioline sono ottimizzate (al risparmio) con il loro antennino. Radioline più serie magari vanno meglio con antennini più seri :-)
Se pensi che tutto il Baofeng pagato 25 euro e la diamond 20 euro beh....direi che cambiar antenna sul 5R non conviene :-)
Ciao, Caro,
Pietro.
Titolo: Re:Perché l'UV-5R soffre meno di saturazione con la sua antenna
Inserito da: IZ1PNY - 26 Maggio 2019, 09:11:19
Le antenne V(U a nastro piatto, c'erano fino agli inizi del 2000...

Si usavano sulla 27 mhz, INTEK, ed anche in V/U, si vedevano anche in due tipologie di radio, nelle FF.AA. e nelle già Ferrovie dello Stato...gli operatori nelle stazioni avevano dei portatili.

Qualcuno la realizza con il nastro metallico, il metro avvolgibile...sovrapponendo le sezioni per irrobustire...andava pure bene.
KZ mi fai sempre tornare ai bei tempi...  

Qualcuno ne ha fatto una home made.

https://www.rogerk.net/forum/index.php?topic=38408.0
Titolo: Re:Perché l'UV-5R soffre meno di saturazione con la sua antenna
Inserito da: kz - 26 Maggio 2019, 09:16:08
Se pensi che tutto il Baofeng pagato 25 euro e la diamond 20 euro beh....direi che cambiar antenna sul 5R non conviene :-)

questa di cui ho scritto costa online dai 7 ai 20 dollari spedita dalla Cina
e per 7 dollari (ebay) una prova si può fare
(https://images-na.ssl-images-amazon.com/images/I/61xS4FskcpL._SL1200_.jpg)
Titolo: Re:Perché l'UV-5R soffre meno di saturazione con la sua antenna
Inserito da: -Tuscania- - 26 Maggio 2019, 09:29:58
...specificate il connettore la spacciano per Baofeng e poi arriva con lo sma contrario.

inviato SM-J600FN using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)

Titolo: Re:Perché l'UV-5R soffre meno di saturazione con la sua antenna
Inserito da: IZ1PNY - 26 Maggio 2019, 09:31:33
Dicono consegna entro 18 luglio, troppo avanti, non sarò presente per le ferie…
Rimando acquisto di quella su ebay, se non c'è in Italia.
Tnx per il suggerimento.

Il connettore, leggo sia M o F...ci vorrebbe nel caso un reverse.
Titolo: Re:Perché l'UV-5R soffre meno di saturazione con la sua antenna
Inserito da: kz - 26 Maggio 2019, 10:07:07
i tempi di consegna sono quelli cinesi, non bisogna aver fretta
per il connettore di solito basta individuare solo i prodotti per baofeng o specificare SMA/F, in modo da restringere il campo ed evitare errori
per quel che può valere ho visto con questa antenna impegnare, dall'interno di un fabbricato, un ponte radiomatoriale a quasi 30 km di distanza, ovviamente arrivava solo la coda del ponte, però...
poi è ovvio che può essere il caso fortunato di un lotto di antenne riuscite particolarmente bene
o mille altre variabili, le prestazioni però ci sono e le ho viste con i miei occhi, purtroppo,
a causa della situazione e del luogo (e delle mie risibili competenze), non è stato possibile effettuare misure accurate
Titolo: Re:Perché l'UV-5R soffre meno di saturazione con la sua antenna
Inserito da: IZ2UUF (davj2500) - 29 Maggio 2019, 16:30:07
Ciao a tutti.

Oggi mi hanno portato un UV-5R che aveva smesso di ricevere e trasmettere.
L'analisi al test-set ha escluso problemi all'apparato, che funzionava benissimo sia in TX che in RX.
L'antenna invece risultava guasta, così ne ho fatto l'autopsia:

(https://www.iz2uuf.net/img/UV5R_AutopsiaAntenna.jpg)

Dentro c'è un condensatore ceramico da 3pF collegato al centrale e ad una delle spire.
Per come è fatta mi sembra alquanto facile che a furia di flettersi, il reoforo del condensatore saldato sul pin centrale possa spezzarsi.

Per sfizio l'ho riparata, rimessa nella sua gomma e misurata:

(https://www.iz2uuf.net/img/UV5R_S11.jpg)

Non mi pare mostri particolare attenuazione in banda 88-108. Però va tenuto presente che è sempre una antenna guasta, aperta, riparata e richiusa, ce ne vorrebbe una sana.

Ciaoo
Davide
Titolo: Re:Perché l'UV-5R soffre meno di saturazione con la sua antenna
Inserito da: kz - 29 Maggio 2019, 17:19:58
se non le rompi, perché non sono mie, te ne posso mandare un lotto di tutte le sorta e dimensioni
Titolo: Re:Perché l'UV-5R soffre meno di saturazione con la sua antenna
Inserito da: IZ2UUF (davj2500) - 29 Maggio 2019, 17:39:36
se non le rompi, perché non sono mie, te ne posso mandare un lotto di tutte le sorta e dimensioni

Uh, no per l'amor del cielo grazie! 
Questa l'ho aperta perché ho fatto un favore ad un amico a guardargli la radio.
Tra l'altro, con il terrore dei ROS alti che hanno tutti, le antenne dei portatili meno si studiano, meglio è! 

Ciaoo
Davide
Titolo: Re:Perché l'UV-5R soffre meno di saturazione con la sua antenna
Inserito da: kz - 29 Maggio 2019, 17:45:51
Uh, no per l'amor del cielo grazie! 
Questa l'ho aperta perché ho fatto un favore ad un amico a guardargli la radio.
Tra l'altro, con il terrore dei ROS alti che hanno tutti, le antenne dei portatili meno si studiano, meglio è! 

le superstizioni vanno combattute.
Titolo: Re:Perché l'UV-5R soffre meno di saturazione con la sua antenna
Inserito da: IZ2UUF (davj2500) - 29 Maggio 2019, 17:52:03
le superstizioni vanno combattute.

Impossibile. Durante l'evoluzione l'uomo ha sviluppato nel suo istinto tre grandi terrori atavici: per il fuoco, di cadere da altezze elevate e del ROS alto.
Titolo: Re:Perché l'UV-5R soffre meno di saturazione con la sua antenna
Inserito da: aquiladellanotte - 29 Maggio 2019, 18:14:20
Ciao, anche io ho avuto lo stesso problema!

inviato WAS-LX1A using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)

Titolo: Re:Perché l'UV-5R soffre meno di saturazione con la sua antenna
Inserito da: kz - 29 Maggio 2019, 18:17:07
comunque l'antenna che hai riparato è diversa da quella dell'articolo: corrisponde al tipo più corto e semirigido (forse di fornitura più vecchia ma non vi è certezza).
Titolo: Re:Perché l'UV-5R soffre meno di saturazione con la sua antenna
Inserito da: IZ2UUF (davj2500) - 29 Maggio 2019, 18:17:32
Ciao, anche io ho avuto lo stesso problema!

Eh... per forza: non puoi mettere un reoforo di 0.36mm di diametro di un condensatore in un punto in cui l'antenna si flette.
E' ovvio che si rompa.

Ciaoo
Davide
Titolo: Re:Perché l'UV-5R soffre meno di saturazione con la sua antenna
Inserito da: aquiladellanotte - 18 Giugno 2019, 19:02:21
Davide hai già modificato qualche antenna commerciale per adattarla al baofeng?

inviato WAS-LX1A using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)

Titolo: Re:Perché l'UV-5R soffre meno di saturazione con la sua antenna
Inserito da: Pieschy - 18 Giugno 2019, 19:06:51
Davide hai già modificato qualche antenna commerciale per adattarla al baofeng?

inviato WAS-LX1A using rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)

Più che commento prendilo come un saluto da uno che non ha troppo da dire ma che gli piace stare in contatto. Ragazzi personalmente si sperimenta (ma sono punti di vista) con radio semi-serie che pretendiamo da 25 euro di radiolina? Io son contento che anche col gommini da 2 euro mi aggangia ru4,ru7 e oltre...se devo sperimentare o spendere non lo faccio su quel giocattolino che comunque adoro (tiè a tutti quelli che parlan male del 5R) :-) Tutto sull'hi :-)