Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - FoxG7

2941
attività radioamatoriale / Re:Sked 40m rogerk
« il: 20 Maggio 2015, 18:35:32 »
A 7.083 c'è uno sblatero di un Qso adiacente. Io sono su 7.096 che è libera ora provo a fare chiamata.

Ci sono....ti sento, ma c'è un gran qrm.... :rool: :rool: :rool:

2942
attività radioamatoriale / Re:Sked 40m rogerk
« il: 20 Maggio 2015, 18:30:27 »
C' era qualcuno che diceva prova, prova prova....sui 7,082 ....è quacuno del forum ??

2943
attività radioamatoriale / Re:Sked 40m rogerk
« il: 20 Maggio 2015, 18:23:24 »
7.083....qualche sblatero e parecchio qrm...io qua sono oltre S9.....haimè...... >:D :rool: >:D

2944
attività radioamatoriale / Re:Sked 40m rogerk
« il: 20 Maggio 2015, 18:15:02 »
Io fra un po' dovrei esserci....ma credo non resterò oltre le 19.15  :rool:

2945
discussione libera / Re:Radio arrivata ma sento il nulla assoluto
« il: 20 Maggio 2015, 18:12:36 »
Ricevuto......K :birra:

Si, ho letto e ti ho risposto.
Se inizio a comprare l'antenna boomerang, e utilizzo il mio attuale cb, potrei sentire qualcosa?
PS. comunque anche cambiando cb l'antenna mi serve, ma se riesco a fare qualcosa con il mio, vado a prenderla stasera, altrimenti la prendo poi con la nuova radio....

Beh, credo sia alquanto difficile darti risposte certe, in quanto la possibilità di riuscire a contattare qualcuno dipende da molti fattori, fra i quali:

1)Posizione tua (anche come quota o comunque presenza di ostacoli vicini) e distanza del corrispondente

2)Dipende da cosa utilizza l'ipotetico corrispondente, nel senso.....se ha una verticale da 5/8 d'onda sul tetto ed esce con 100 W, magati te lo senti, ma non è detto che lui senta te....

3)Propagazione ionosferica....se ci fosse propagazione, potresti andare molto lontano, MA....non è detto :rool:


Considera comunque che una Boomerang rende discretamente bene se messa sui terrazzi, ma non è progettata per lavorare sulla copertura, nel caso....dovessi / potessi cambiare idea...

Comunque, le esperienze si fanno anche con gli insuccessi, se non ti scomoda (economicamente parlando) prenderla,  servirà a farti un po' di ossa.... :up:


2946
discussione libera / Re:Radio arrivata ma sento il nulla assoluto
« il: 20 Maggio 2015, 16:51:07 »
Daccordissimo,con Nino.......! Io percio in un intervento precedente ho detto : BEi consigli,e poi si vuole ripopolare la 27 ?

Si, Ok...tuttavia penso che "la verità" stia nel mezzo.....ossia....trovo obiettivamente un po' "estremi" i commenti sul fatto che la " 27 è morta" (e non è vero in senso assoluto ;-)), ma credo anche che sia giusto dire (specialmente ai nuovi..) le cose come stanno.......ciò che con un apparato portatile peggio se solo AM /F M.....purtroppo si fa poco = evitare di acquistarlo.

E qua mi fermo..in quanto non voglio andare troppo  OT  ;-)


2947
discussione libera / Re:Radio arrivata ma sento il nulla assoluto
« il: 20 Maggio 2015, 16:43:23 »
no non intendo castronerie o bestialità....ma x uno nuovo leggere tutto quello scritto....diventa solo una confusione
...e poi scappa... andiamo con cautela....

Ah, Ok.....tutto chiaro.....si in effetti, se da un lato cercando di proporre un discorso "complessivo" vengono inquadrati anche sommariamente molti aspetti delle " nostro mondo", dall'altro lato...ci sta che abbia provocato un po' di confuzione in Broke 02....  :rool: :-[ :-[


2948
discussione libera / Re:Radio arrivata ma sento il nulla assoluto
« il: 20 Maggio 2015, 16:04:46 »
Forse mi sabglio, ma ieri avevo capito che utilizzare le bande laterali non significava essere "fuorilegge", corretto?

Si, affermativo, basta che te usi un CB omologato, quindi se ne prendi uno omologato e con le bande laterali, meglio !  ;-)

Il discorso dell'uso delle bande laterali era "associato" alle trasmissioni fuori frequenza (chiaramente almeno ufficialmente vietate), poi se te vuoi usare le bande laterali sui 40 canali, nessuno potrà mai dirti nulla..... tuttavia....per portare a termine il contatto, devi trovare un corrispondente che stia lo stesso trasmettendo sui 40 ch  in SSB (bande laterali)

E ti dirrò....i CB con bande laterali sono assai più diffusi fra coloro che vanno fuori frequenza (o fanno anche quello),  ma poco fra coloro che stanno sui classici 40 ch...li vanno quasi tutti in AM (modulazione di ampiezza)

Con questo, se prendi un CB che ha le SSB (bande laterali), va bene anche per l' AM  :up:

Per "DX", si intende ricerca di collegamenti a lunga distanza, per dire.....quando uno di noi (dall'Italia) chiama dicendo CQ  DX, CQ DX, CQ DX.....normalmente si manifesta l'intenzione di voler collegare stazioni almeno  fuori dall' Europa

qualcuno conosce qualche negozio su milano che vende antenne (boomerang da balcone)?

Io personalmente no......comunque se cerchi on line la trovi senza problemi  ;-) 


2949
Allora oggi pomeriggio su 7.083 alle ore 18.30 ma se vuoi anche prima o dopo.

Michele

Cercherò di sintonizzarmi pur io....a meno che ci sia "burrasca" in termini meteo in tali ore..... :rool:

2950
discussione libera / Re:Radio arrivata ma sento il nulla assoluto
« il: 20 Maggio 2015, 15:13:26 »
quanta confusione.....a leggere alcuni commenti ...dalla cb e dintorni scappano tutti...

Beh..se ho scritto "bestialità" io.....ti chiedo gentilmente di precisare / correggere.....io leggo sempre molto volentiere i commenti altrui... :up:

2951
discussione libera / Re:Radio arrivata ma sento il nulla assoluto
« il: 20 Maggio 2015, 15:10:56 »
Ciao,
senza polemica, ma almeno diamo le informazione corrette. La legge NON ha mai parlato di antenne omnidirezionali, ma ha sempre menzionato il divieto per le antenne DIRETTIVE, quindi questo starebbe ad indicare che un dipolo è perfettamente legale in quanto è bidirezionale; oltre a questo il nuovo codice delle comunicazioni ha pure abrogato l'articolo che faceva menzione del divieto, non reintroducendone uno nuovo, indi per cui le direttive non sono più un tabù per la 27

Nessun problema ci mancherebbe, hai fatto benissimo a precisare come stanno realmente le cose alla luce degli ultimi regolamenti :up:

2952
discussione libera / Re:Radio arrivata ma sento il nulla assoluto
« il: 20 Maggio 2015, 14:22:35 »
A quel punto dovrei riuscire a captare segnali anche da molto lontano, giusto?

Hmmm, beh...dichiari di essere totalmente inesperto e quindi....ok.... ;-)

Allora, cerco di dirti in poche / pochissime parole cosa sta dietro il discorso banda CB

-La banda CB è una frequenza che va intorno ai 27 Mhz...quindi appartiene praticamente al segmento banda alte delle HF (onde corte).....e la frequenza radiamatoriale che più si assomiglia a livello di comportamento / propagazione nell' etere è la banda dei cosiddetti 10 metri....ossia quella che va dai 28 fini ai 29.7 Mhz

-Ora....tale frequenza elettromagnetica, ha un comportamente abbastanza particolare, nel senso che NON permette costantemente di effettuare contatti radio, in quanto è fortemente influenzata da diversi fattori che interessano l'atmosfera terrestre (in partitolar modo la ionosfera) e che hanno come "motore" il nostro Sole.....

-Di conseguenza,  SE una serie di fattori coincidono, l'onda radio emessa viene riflessa una o più volte....(pensa ad un gioco di specchi....per render l'idea  ;-)) attenuandosi sempre un po' durante i successivi rimbalzi, ma arrivando in certe occasioni molto lontano.... 15.000 km ed oltre... chiaramente usando antenne e potenze appropriate

-SE invece non ci sono queste caratteristiche (e possono passare anche lunghi periodi in cui non ci sono....si dice in gergo che la "banda è chiusa" ), eventuali  contatti radio, si fanno esclusivamente per via diretta oppure tramite rimbalzi sulla superficie terrestre, ma non tramite la ionoisfera che in questi casi diventa quasi "trasparente alle onde radio"......

-Tornando alla CB....la banda non è certo nata per fare  collegamenti su lunga distanza  (oltretutto credo che sia anche vietato dalla legge avere contatti con "stazioni" fuori del nostro territorio), ma per lavorare mediamente entro i 30-50 km...non di più.....chiaramente con una buona postazione (libera da ostacoli  e magari un po' in quota)

-La legge impone che i canali da usare in Italia siano i classici 1-40....con 4-5 W di potenza in apparato ed antenne di tipo omnidirezionali (quindi che irradiano a 360°), poi...ognuno prendendosi le proprie responsabilità.....può decidere di usare amplificatori lineari per CB ed uscire magari con 50-100-200 W ed usare anche antenne direttive, oppure (cosa molto in uso da chi fa DX con la CB) di uscire anche fuori banda (tipo trasmettere e ricevere sui  27.555 Mhz in SSB ---bande laterali---come diceva sopra qualcuno)

-Questo è un piccolo panorama della situazione...ti posso dire che all'interno dei 40 ch omologati, ci stanno veramente (a parte i camionisti) poche stazioni (anche se qualche gruppetto esiste ancora) tuttavia (mediamente) raggiungibili con relativa tranquillità.....soltanto con antenne da tetto (tipo delle 5/8 d'onda) + qualche "vitamina" sugli apparati........oppure recandosi con la propria auto (con CB ed antenna da tetto) in altura...più alto vai e più prtobabilità avrai di sentire qualcuno

-Così per dati una dritta per il futuro.....se a te interessa avere la possibilità di avere contatti con persone parlando di radio e cose più o meno affini (???), ti merita studiare e prendertila patente da radiamatore...così potrai usufruire di diverse bande in HF (delle quali almeno 1-2 son sempre usabili...), oltre che la banda VHF / UHF e ancora più su.....

-Non ti voglio passare l'idea che con un CB regolare non si possa far attività radio, ma ti posso dire che affinchè il contatto riesca, è necessario che entrambi siate messi "bene" come postazione, che abbiate radio di discreta qualità e chiareamente che vi troviate a trasmettere / ricevere nello stesso momento

-Riguardo a quest'ultimo punto, se magari lani un appello sul forum, ci sta che qualcuno di zona accolga il tuo invito e vi possiate sentire.... :up:












2953
Tarata!  ;)

dunque...questi i valori di ROS ( spettacolare! ):

Bene bene....son curioso di sentire come va.....e come rende (ma questo potrai dircelo soltanto te) sui collegamenti a lunga distanza.... ;-) :up:

2954
Bene anche per lo Sked in 40 metri, 7.083 se libera tra le 18.30 e le 19.30, (casomai coinvolgiamo anche altri forumisti da altre località italiane che potranno darti dei controlli)

A meno di problemi dell'ultim ora....non mancherò quantomeno di sintonizzarmi su tal frequenza per ascoltarvi.... ;-)

2955
1. la distanza dalla canna fumaria è a circa 2 metri
2. l'altezza della chiostrina interna del mio condominio ( che tu non vedi in foto ), dal suolo è a circa 27 metri
3. il muretto è a circa 1 metro dal terminatore e per una tratta di circa 3 metri il contrappeso della COBRA è ad un'altezza di circa 3 metri poi, dopo il muretto, l'altezza torna ad essere di 27...

Non è il massimo, questo lo so, ma mi devo accontentare  :up:

Ciao,  ho visto le foto dell'installazione, si in effetti se potessi distanziarti di più dalle superfici metalliche e dal tetto in generale, il tutto ne trarrebbe giovamento.  Io ho provato diverse filari autocostruite, ma nessuna di ha mai dato grossi risultati, sono curioso quindi di sentire come va questa antenna......... :up:

A presto....on air sui 40 m !! ;-)


2956
Bel reportage ed ottima iniziativa, bravo !  :up:

2957
Ricetrasmettitori banda Civile / Re:Bosch KF Chip S
« il: 18 Maggio 2015, 09:47:00 »
Ciao , io posseggo il KF163 modificato in 2 mt...Sono più o meno simili. Prova a contattare Bergio70.

Grazie per la dritta, proverò a contattarlo  :up:

2958
discussione libera / Re:consigli x fare solo ascolto (swl)
« il: 15 Maggio 2015, 23:42:35 »
Ho visto in vendita uno scanner da 0 khz a 3ghz é possibile?

Si, tuttavia non saprei bene quale possa essere la resa su un campo così vasto.... :-\ :-\ :-\

E poi ricorda che....per ascoltare un minimo bene, ci vogliono antenne adeguate

2959
antenne radioamatoriali / Re:EXTREME Super wide by IW2EN
« il: 15 Maggio 2015, 17:49:35 »
Non so come si sono svolti i lavori da Tommaso, io mi riferisco ad un evento accaduto con me presente relativo ad un elettricista che stava montando una antenna televisa, sul tetto eta presente la linea vita certificata , io ero in supporto ( parte edile) fissato il palo il mio lavoro é finito, mentre lui con relativa cintura di sicurezza indossata ma non ancorata alla linea vita aime è scivolato per fortuna sua si è rotto solo una gamba. Alla fine della storia i problemi gli ha avuti solo lui perché non era ancorato alla linea vita, come dicevi tu i documenti erano tutti a posto e nonnli hanno neanche chiesti sul momento , magari dopo in ospedale per il rapporto dell'incidente
Chiudo l' OT , scusate

E' un caso (presumo) diverso.....li avevi la linea vita certificata e se sul POS l'antennista aveva scritto che si sarebbe agganciato e poi non l'ha fatto, anche in caso di incidente mortale la colpa verso il Committente sarebbe stata molto minore (chiaramente con i punti 1 e  2 verificati, eh ??!)

Sembrano stupidate e cose da trascurare, ma se accade un incidente grave o peggio mortale, gli ispettori  inviati dall' ASL e/o INAIL...spulciano tutto fino a quando non trovano chi accusare.... :-\ :-\ :-\

Chiuso OT, era per precisare, mi scuso  ;-)






2960
antenne radioamatoriali / Re:EXTREME Super wide by IW2EN
« il: 15 Maggio 2015, 17:28:10 »
Circa 50 all'ora...per la posizione in cui ha lavorato (funambolica!) e il viaggio che si è fatto sono anche pochi. Ovviamente tutto regolare, certificato, tassato e testato con analizzatore (e radio!).

Scusa se mi intrometto ed esco un attimo OT, ma a leggere  la parole " che ha lavorato in posizione funanbolica" mi ha fatto rizzar i capelli.... :-D... ricordati per la prossima volta, che se te mandi un antennista (ma anche il tuo vicino di casa o il tuo miglior amico  a lavorare su tua commissione) in posizione pericolosa e senza protezioni efficaci, nel caso  "Colui" dovesse subire un infortunio grave / mortale......l' INAIL si rifara direttamente su di te (a suon di centinaia di migliaia di euro....).......senza contare che più divrai affrontare un procedimento penale con accusa probabile di omicidio colposo...quindi occhiooooo !!!

Fine OT
non è proprio così riguardo al tecnino antennista, è lui tenuto a lavorare in sicurezza con i relativi DPI occorrenti per il determinato lavoro, ed il committente del lavoro non è tenuto ad essere presente durante l'esecuzione del lavoro

Non proprio e ti spiego velocemente, ma sinteticamente il perchè:

1)Il committente deve aver effettuatola "la famosa" verifica dell' ITP e dubito che sia stata fatta

2)La ditta deve presentare un proprio POS (piano operativo di sicurezza)....anche se fosse stato un LA...(per me lo avrebbe fatto lo stesso su un lavoro cos' delicato !) ove descrivere dettagliatamente  le soluzioni adattate per accedere in sicurezza in copertura e stazionarci sempre in sicurezza

3)Il committente ha il dovere di verificare che nel POS non ci siano scritte   "baggianate"......se non è capace si nomina il Responsabile deilavori (e lo paga)..... tipo che con i propri DPI l'antennista si sarebbe ancorato magari ad un piccolo sfiato di un WC incemento amianto........ :grin: :grin: :grin:

Se tutto è stato verificato e giudicato come "idoneo" al lavoro da fare....dopo che l'antennista è arrivato sul posto (a terra) con tutte e le sue attrezzature e dpi..... e verificato che abbia iniziato ad usarli correttamente (una foto non guasta mai.. ;-).) .....a questo punto...ok.....il Committente potrebbe andare anche a farsi un giretto   :up:







2961
antenne radioamatoriali / Re:EXTREME Super wide by IW2EN
« il: 15 Maggio 2015, 15:41:18 »
Circa 50 all'ora...per la posizione in cui ha lavorato (funambolica!) e il viaggio che si è fatto sono anche pochi. Ovviamente tutto regolare, certificato, tassato e testato con analizzatore (e radio!).

Scusa se mi intrometto ed esco un attimo OT, ma a leggere  la parole " che ha lavorato in posizione funanbolica" mi ha fatto rizzar i capelli.... :-D... ricordati per la prossima volta, che se te mandi un antennista (ma anche il tuo vicino di casa o il tuo miglior amico  a lavorare su tua commissione) in posizione pericolosa e senza protezioni efficaci, nel caso  "Colui" dovesse subire un infortunio grave / mortale......l' INAIL si rifara direttamente su di te (a suon di centinaia di migliaia di euro....).......senza contare che più divrai affrontare un procedimento penale con accusa probabile di omicidio colposo...quindi occhiooooo !!!

Fine OT

2962
Ricetrasmettitori banda Civile / Bosch KF Chip S
« il: 13 Maggio 2015, 14:16:51 »
Ciao Ragazzi, sono entrato in possesso (a gratis..ovviamente) di un vecchio veicolare civile  marcato sul frontale Bosch KF Chip S: ho provato a cercare in rete, ma ho trovato assai poco al riguardo.......solo che è un VHF (in quanto ad ora manco ho provato ad accenderlo) ..sicuramente programmato su frequenze non radiamatoriali....

Inserisco alcune immagini dello stesso come allegati..... ;-)

Qualcuno sa gentilmente darmi informazioni al riguardo, tipo se è fattibile e come è possibile effettuare la riprogrammazione dello stesso....grazie


 :up: ;-)




2963
Ciao fox....no sicuramente tu non sei una schiappa!guarda io non e che sono poi favorevole come posizione sono a bolzano in centro e bolzano è in una vallata circondata da montagne,ho la fortuna almeno che ho 7 metri di palo su un condominio di 5 piani e quello aiuta,poi mi sono munito di 300w e devo dire che con la infinity sto raggiungendo risultati inaspettati,ora risparmio e un giorno arriveranno le direttive!comunque sono pochi i passaggi da seguire allora sicuramente 300 modulati sono tanta roba in piu di 70 e i rapporti o i passaggi nel pile-up me lo confermano ogni volta,poi per le proprie tasche cercare un antenna con meno perdite possibili,e giocare molto sull altezza di installazione quello conta molto!poi che dire per fare dx lo sanno tutti ci vuole pazienza e molta astuzia!!chiamare nel momento giusto e al modo giusto disturbando poco ed essendo diretti ed incisivi,io ho fatto molti 11 mt prima di diventare radioamatore.... e durante corsi esami ecc passavo le mie giornate ad ascoltare i dx in banda radioamatoriale imparando un sacco di piccole accortezze che fanno la differenza!e ho degli amici con antenne un po piu classate delle mie nei dintorni ma da quanto seguo quando faccuamo dx in gruppo è che a me non manca proprio nulla!minima spesa massima resa.certo un 7800 con 3 direttive dedicate è un altro pianeta ma si puo fare molto anche con poca spesa basta avere pazienza di cercare di tirare fuori il meglio da quello che si ha!

Ok, grazie per la fiducia accordata.....beh, si...sicuramente mettiamoci tutto insieme ed anche avere qualche W in più aiuta in certe situazioni......... :-\

Da tempo penso che avere un piccolo linearino tipo quello che hai te mi aiuterebbe a migliorare la mia stazione (senza esagerare, non sono un amante della potenza eccessiva :P :P), ma ad ora...per  la spesa da affrontare per il lineare,  associata al timore di generare inconsapevolmente armoniche  e mettiamoci anche  il  fatto di dover ricomprarmi anche l'accordatore (quello che ho ora gestisce fino a 300 W PEP) ...son rimasto fermo sulla mia attuale condizione

Che dire...si vedrà... :up:


2964
Secondo molti di loro, la chiave del "successo" sul Dx sta diciamo al 60% nella postazione  di stazione (se uno è basso di quota e in area urbana.....le limitazioni ci son tutte 8O 8O), al 30% dall'efficienza complessiva del sistema radiante (quindi secondo questo concetto, anche una semplice antenna filare disposta a quota elevata potrebbe rendere in certi casi anche più di una Yagi 3-5 elementi disposta un po' a cavolo..... :rool:) ed al 10 % dalla radio che si utilizza.......

Ciao.

Hanno ragione, ma hanno dimenticato la percentuale da attribuire al "manico", che penso sia la parte preponderante..........

Beh, penso che quello sia stato dato per sottinteso.....che ci fosse  :-D marameo

2965
.....in neanche 3 mesi 114 country sparsi in tutto il mondo e lavorati su tutte le frequenze compreso australia japan ecc ecc.............

Cavolo, complimenti.....io di paesi confermati, fra e-qsl, qrz e lotw non credo neppur di essere arrivato a 100 (e certamente i più lontani li ho fatti sui classici 10 -15-20 metri, non sui 40- 80 8O ) in poco più di circa 1 anno di attività sulle HF:   devo ammettere in più  che già mi trovo in difficoltà ad aumentare  il "bottino"......usando la mia Windom 10-40 metri e i 100 W max di apparato, quindi...o io sono una "schiappa" (ci sta.... :rool: :rool: :sfiga:) , oppure te Fabio hai una posizione veramente invidiabile (e conta tanto), oltre che un impianto di antenna sufficientemente valido......

Proprio ieri sera ho fatto un qso con alcuni OM di zona di vecchia data (qualcuno con oltre 30 anni di radiantismo sulle spalle) e devo dire che mi son sentito proprio un "pivello" sbeffeggiato (nel senso buono), in quanto gran parte delle le mie attuali "convinzioni" in materia (cose delle quali parliamo fra l'altro anche spesso sul forum), sono state non dico annullate, ma fortemente ridimensionate, da concetti effettivamente che uno alle prime armi tende un po' a non considerare sufficientemente.....

Secondo molti di loro, la chiave del "successo" sul Dx sta diciamo al 60% nella postazione  di stazione (se uno è basso di quota e in area urbana.....le limitazioni ci son tutte 8O 8O), al 30% dall'efficienza complessiva del sistema radiante (quindi secondo questo concetto, anche una semplice antenna filare disposta a quota elevata potrebbe rendere in certi casi anche più di una Yagi 3-5 elementi disposta un po' a cavolo..... :rool:) ed al 10 % dalla radio che si utilizza....... quindi è un po' come dire.....se uno ha la fortuna di stare in un ambiente "favorevole" (e penso che Fabio abbia questa "carta" nel mazzo) tutto diventa molto più facile, anche non possedendo certamente una stazione "da favola", non solo sulla carta, ma anche in termini effettivi..... ;-)















2966
attività radioamatoriale / Re:Sked 40m rogerk
« il: 12 Maggio 2015, 18:06:26 »


A dire il vero non mi sono ancora mai interessato all' Italink / Ecolink......e ne conosco soltanto sommariamente le modalità operative, quindi prima dovrò eventuislmente studiarci un po' sopra, eh eh ?? :-D

Al di la della intricata procedura per chi scarica il Client su Smartphone e Pc per usarlo via radio basta accedere ad uno dei tanti Ripetitori o Link in Simplex di cui puoi prendere visione sul sito Italink Network
http://www.circuitoitalink.net/tabella-dei-link-radio.html

Ti ringrazio per il link che oltretutto avevo già visto tempo indietro, ma fammi capire una cosa:  in quella pagina sono riportati in real time i nodi attivi del sistema cui è possibile collegarsi via radio per essere inseriti sul sistema, ok ??  Ecco..io per dire ad ora non vedo nessun nodo attivo qua in zona da me...il che significa che ora come ora non mi sarebbe  possibile accedere ad Italink, giusto ?   Ti ringrazio per le info  ;-)


2967
attività radioamatoriale / Re:Sked 40m rogerk
« il: 12 Maggio 2015, 16:21:28 »
Molti di voi a dire il vero non li collego da molto tempo, spero di replicare, io ci sono quasi tutti i giorni in quella fascia oraria. Essendosi invece formato un buon gruppo di alcuni amici su Italink tra cui anche il nuovo iscritto Silvio (IU2EZB), spesso dopo cena sono un po con loro e stiamo facendo buoni Qso dove discutiamo di radio, propagazione e antenne.

Per cui la butto li come eventuale invito.

A dire il vero non mi sono ancora mai interessato all' Italink / Ecolink......e ne conosco soltanto sommariamente le modalità operative, quindi prima dovrò eventuislmente studiarci un po' sopra, eh eh ?? :-D

2968
Ti faccio i miei complimenti per l'analisi effettuata....e per tutti i  falsi "miti" che spesso riesci a sfatare con prove scientifiche

Bravo Davide, continua così ! :up:


2969
attività radioamatoriale / Re:Sked 40m rogerk
« il: 12 Maggio 2015, 15:46:25 »
io sono a 7.065 vedete che dovete fare

Ad ora non posso stare in radio, vedo di riaffacciarmi verso le 18... ;-)

2970
Radio Ascolto / Re:giro d'italia radiocorsa
« il: 12 Maggio 2015, 15:43:58 »
Su 149.850 radiocorsa in questo momento.

In VHF sui  149.850 anche in Toscana..almeno qua.....Segnale fluttuante fra S 1-4 ;-)  In UHF invece nulla.... :-\

2971
attività radioamatoriale / Re:Sked 40m rogerk
« il: 12 Maggio 2015, 13:52:46 »
Peccato, sono stato in 40 metri fino a prima di cena e dopo su Italink ma in 40 ho ascoltato Qso nazionali anche fino a prima della mezzanotte segno che la propagazione estiva sta agendo come al solito.

Casomai se proponete con un po di anticipo vediamo di sentirci. Io con sicurezza sui 40 metri ci sono sempre tra le 18.30 e le 19.30 (monitor 7.065 ma anche altre frequenza a seconda degli amici e dei Qso che trovo).

73's alla prossima  :up:
Michele

Ok,  vedo se riesco ad affacciarmi un po'  in radio prima di cena......Michele, mica ci saresti ora per fare un velocissimo passaggio ?

2972
Altezza prevista sul mare 500/600 metri...con portatile e qualche antennina sperimentale.
Attendo commenti e considerazioni!

Mah, la vedo dura......sfrutterai l'altezza da cui trasmetti (600 m slm) e l'assoluta mancanza di ostacoli....ma dubito che ruiscirai a fare oltre i 100-150 km.....a meno che sia presente una buona propagazione troposferica...... :-\


2973
Radio Ascolto / Re:giro d'italia radiocorsa
« il: 12 Maggio 2015, 13:46:21 »
459.500 ora  in onda fondoscala a Milano.

Qua in Toscana non arriva nulla....beh....effettivamente siam lontanucci parlando di trasmissioni in UHF.... anche se come ponte hanno un elicottero

2974
attività radioamatoriale / Re:Sked 40m rogerk
« il: 11 Maggio 2015, 21:55:57 »
facciamo una prova a 7.061,5 io sono li.

Ok....provo a chiamarti se ci sei sempre.... ;-)  Dammi conferma per favore

2975
attività radioamatoriale / Re:Sked 40m rogerk
« il: 11 Maggio 2015, 21:01:59 »
Buonasera a tutti...vedo che su questo thread da tempo non scrive più nessuno....tutti fermi sui 40 metri ?   :-D :-D

2976
discussione libera / Re:Potete aiutarmi?
« il: 03 Maggio 2015, 15:02:29 »
Ho configurato la mia baofeng uv-5r attraverso il chirp che mi è stato linciato solo che riesco a prendere soltanto rumori di fondo per caso c'è qualche cosa da sistemare nel menù?.....grazie in anticipo

Beh, non scrivi di dove sei, quindi è anche difficile darti consiglio su dove sintonizzarti per ascoltar qualcosa.....ti posso però dire che se non sei altino di quota o almeno al piano alto di un palazzo...è difficile che riesca a sentire qualcosa con l'antennino di serie.....bisgnerebbe ci fosse qualche OM che trasmette in VHF o UHF da stazione fissa....quindi che ti arrivi con un buon segnale

In alternativa, cercati  in rete l'elenco dei ponti ripetitori di zona......anche se non c'è nessuno a fare qso sopra....per legge ogni 10 minuti devono ripetere il  "loro" nominativo, quindi  dovresti sentiurli senza ombra di dubbio....

Nella fetta di frequenza che va dai 145 fino a 146 Mhz in genere ci son diversi ponti da tutte le parti... ;-)


2977
Molto interessante ma puoi tradurre per i non addetti ai lavori? (Per me le solette sono quelle delle scarpe!)  :mrgreen:

Per farla assai semplice, diciamo che la cosiddetta soletta è uno strato di calcestruzzo armato che sta sopra lo "strato" dei travetti  collegando il tutto quindi in un blocco unico....... quindi in altre parole è la parte superiore di un solaio in C.A....oltre la quale c'è il classico massetto, tanto per capirsi ove di fanno passare i tubi degni impianti.......e sopra ancora la pavimentazione in gres, cotto o altro....

Si, ipotizando che il traliccio possa scaricare sui muri perimetrali è già più plausibile....... ;-)

2978
Non so se effettivamente quel traliccio in foto parte dal tetto o da dietro la casa, certo per quel che pesa e genera come forze non so quanto un normale tetto lo reggerebbe, forse parte dal giardino retrostante la casa

Secondo me, ipotizzando che non sia tutto un fotomontaggio.....il traliccio parte da terra dietro la casa, vedo strutturalmente impossibile che un solaio di copertura di spessore standard (almeno così sembra) possa reggere in sicurezza una cosa del genere.... :rool: :rool: :rool:

A livello teorico, se uno non abita in aree vincolate o centro storico (ove quindi  una struttura del genere già sarebbe negata in prima linea dal regolamento urbanistico ) ...se viene dimostrato dai calcoli che la struttura regge.....in teoria dovrebbero dare l'Ok da parte del  Comune, perchè no.... :-D

2979
Qso toscano  (credo)

Si, c'è spesso un QSO toscano anche se non mi ricordo la frequenza.....forse non ti rispondono perchè non gli arrivi, non saprei.... :-\ :-\

2980
Radio Ascolto / Re:scanner a basso costo
« il: 17 Aprile 2015, 21:19:08 »
Salve a tutti, esiste uno scanner che si aggiri sui 30€? o comunque non modo per costruirlo semplicemente? grazie

Mah, non credo proprio che esistano scanner (su larga banda) funzionanti a quel prezzo assai modesto...... Purtroppo gli scanner, per funzionare sufficirentemente bene su umpia gamma di frequewnze debbono essere abbasstanza sofisticati e possedere dei filtri idonei ad esempio per "segare" fuori il settore broadcasting dell' FM...altrimenti li vicino avrai sbaleri da tutte le parti

Le chiavette, si...fanno benino, ma non avendo filtri, soffrono parecchio in certi campi di frrequenza, oltre ovviamente non essere a largo campo come gli scanner veri e costosi.... :-\

Io ho una di queste chiavette, ma obiettivamente è parecchio tempo che sta nel cassetto.... :rool:


2981
modi digitali / Re:HAM RADIO DELUXE (Problema)
« il: 17 Aprile 2015, 15:37:35 »
Grazie mille a tutti , sono riuscito a risolvere ora funziona tutto ! Siete stato gentilissimi e velocissimi :)

Ottimo :up:, ma così per curiosità...quale era poi il problema ? ;-)

2982
modi digitali / Re:HAM RADIO DELUXE (Problema)
« il: 17 Aprile 2015, 09:38:41 »
Grazie per le vostre risposte !

Allora : Utilizzo un FT-897d , cat Rate 9600bPs , dig vox a 0 ( Non uso il Vox ) , non utilizzo pin jack audio e mic ( L interfaccia digitali opera da porta USB via CAT e Data ) !

Comunque , succede questo : Quando avvio il programma , questo riconosce l'apparato , ma me lo manda in TX senza che io gli dica di farlo appena subito dopo averlo riconosciuto . E non riesco ad interrompere il TX

Ciao, avevo pur io all'inizio tal problema (sempre con un 897) e da quel che mi ricordo era errata la configurazione relativa al PPT su DM 780, prova a verificare se hai questa configurazione sul tuo sistema:

Program option

-Scheda PPT deve essere impostato "via Ham Radio Deluxe"
-Sotto dovresti vedere un link con scritto "Configure HRD connection", ecco aprendo qua, si apre una schermata ...sulla SX sotto i "tasti" Clarifier e Repeater, dovresti vedere un gruppo di 6 tasti "in bianco", ecco sul primo di essi a sx devi settare il tasto  in modo che ci rimanga la voce TX

Oppure potrebbe essere un problema di errato settaggio sulla porta COM:  vai sulla schermata principale di HRD e poi su Option:  ti si aprirà una schermata, ove alla voce "Com port TX" deve corrispondere la modalità DTR.....e se era già così, prova a selezionale invece  la modalità DTR+RTS.  Fai click su Ok,  chiudi il software e spegni il PC e di seguito la radio.   

Poi, riprova a riattivare tutto, prima accendi la radio , poi il PC avviando il software.....nel momento in cui il PC vede l'interfaccia collegata, dovrebbe (ameno in genere è così) collegarsi alla radio e fare per 2-3 volte l'azionamento simulato del PPT (in realtà non trasmette....attiva solo ilcircuito PPT)

Vedrai che risolvi, almeno spero  :up:

p.s Non credo che ti mando in TX realmente l'apparato, probabilmente non riesce a "scaccare" la simulazione:  comunque per  cessare forzatamente la prova, clicca sul PPT del mike.....










2983
LPD - PMR - SRD / Re:CONSIGLIO ACQUISTO RADIO UHV-WHF
« il: 15 Aprile 2015, 14:00:38 »
buon giorno a tutti sono nuovo del forum e vorrei un consiglio su una radio portatile UHF-WHF.
quale tra questi 3 modelli è il migliore?
Baofeng BF-F9 + TP, Baofeng UV-5RTP e Baofeng BF GT-3 sono tutte 8W
l'utilizzo che ne farei è chiacchierate con amici (distanti 15/20KM) e utilizzo in montagna
provengo da una baofeng UV-B5 e mi sono trovato molto bene ma cercavo qualcosa di +potente grazie mille.

Per quanto ne so...di portatili con potenze oltre gli 8 W non esistono, in quanto non sarebbero più portatili o avrebbero un'autonomia insignificante.....   

Se vuoi più potenza, mi sa che dovrai andare su qualche veicolare bibanda VHF / UHF che in genere fanno 50 W in entrambe le bande, oppure 50 in VHF e 20 in UHF, oppure forse meglio, su un apparato CB che permette in genere di fare diversi km, ma qua non si parla più di portatili in sensi stretto...in quanto necessitano per andare un minimo bene, di antenna lunghe dai 2 metri in su.....

Detto questo....dai discorsi che fai, deduco che non abbia nè patente, nè autorizzazione ministeriale per le bande radiamatoriali, quindi.....se intendi usare gli apparati suggeriti  sulle bande radiamatoriali, ti consiglio di stare attento a dove e con quanto trasmetti....in quanto con 30 W  in VHF da una montagna, potresti farti tranquillamente qualche centinaio di km e rompere le scatoline a qualcuno di troppo.....

Potrebbe non sembrare, ma in banda OM ci son tanti che "spazzolano" continuamente le frequenze e se sentono gente che parlano in modo continuativo senza pronunciare nominativi, non è affatto escluso che qualcuno possa far denuncia alle autorità competenti segnalando la frequenza.....con tutte le possibili conseguenze del caso per te / amici....  :rool: :P :rool:, quindi consiglio spassionato, se non sei in regola, stai lontano dalle bande radiamatoriali !

Se vuoi stare  tranquillo, prenditi un apparecchio portatile omologato per la banda pmr446 (sui 446 Mhz) ....fai la dichiarazione, paghi i 12 euro annui e vai tranquillo ! Da una montagna potrai fare anche con questi apparati (regolamentati a 0.5 W quanto riguarda i pmr446) anche 50-100 km, chiaramente in mezzo ai palazzi in città..se va bene,  di km potrai farne 2-3 ..... :-\








2984
attività radioamatoriale / Re:DX'r la strada impervia
« il: 14 Aprile 2015, 22:03:53 »
Proiettare rabbia, frustrazione, peste e corna su chi ha pali piu alti o piu Kw puo essere terapeutico ma non aiuta a rendere la nostra stazione migliore

Eh beh, questo è sicuro !!   :-D :-D

2985
Ho votato accordatore manuale in quanto uso un Mfj 969 direttamente in stazione:  perchè....eh....diciamo che quando presi l'accordatore in questione avevo assai meno conoscenze di adesso, lo presi perchè non avevo / e non ho neppur ora....esigenze di "correre" da una frequenza all'altra.....ho una tabellina di riferimento e con quella accordo in maniera rapida ed efficace, quando serve ovviamente....per dire...sui 10 -15 - 20 metri...ho un ROS relativamente basso  con la mia windom a 1/2 onda per i 40 metri e di conseguenza spesso non lo faccio entrare in funzione by passando con apposito selettore. In linea di massima son contento, unica "pecca" di questo accordatore è la potenza max pep che può gestire....soltanto 300 W.....se un giorno decidessi di prendermi un piccolo lineare....mi sa che dovrò cambiare pure questo  :rool:
 


2986
Ricetrasmettitori banda Civile / Re:CRI ....info ?
« il: 10 Aprile 2015, 18:32:44 »
......comunque non hanno radio Tetra ma dual mode Analogico/DMR....

Confermo, anche la CRI toscana lavora così.....c'è un canale per entrare su un ponte ancora in analogico, ma per comunicazioni fra portatili o dirette si va sul DMR.

Ormai via radio non trasmette quasi più nessuno (c'è il Pc di bordo per l'interscambio informazioni con la CO 118) e se ven trasmesso qualcosa, son giusto codici mezzi e/o partenze -arrivi sul posto....




2987
attività radioamatoriale / Re:Florence HamFest 11-12 Aprile
« il: 10 Aprile 2015, 18:18:41 »
Sono della provincia sud di Firenze più precisamente Certaldo.

Ok, grazie per l'info !  Te lo chiedevo in quanto nel caso fossimo stati di aree vicine, potevamo organizzare una "spedizione" unica  ;-)

2988
IL jt65 è diventata la mia passione, mi piace tantissimo e le soddisfazioni non mancano, tendenzialmente utilizzo potenze tra 20-30 watt, qrb massimo Nuova Zelanda ZL3MW

Si, sicuramente è un metodo che ha i suoi pregi, tuttavia  è lento, troppo leno per i miei gusti.....a volte per fare un QSO con qualche stazione un po' lontanuccia ci ho impiegato  anche 30 minuti.....magari non ti riceve subito, ti passa avanti qualcuno con segnale più forte, etc etc...... ed ogni QSO (non necessariamente il proprio :-\) se tutto va bene dura circa 4-5 minuti cad  :P :P

2989
attività radioamatoriale / Re:Florence HamFest 11-12 Aprile
« il: 10 Aprile 2015, 17:21:31 »
Io credo di andarci domani nel pomeriggio, verso le 15-16 o giù di lì. Più che altro per sfizio almeno vedo com'è una fiera più seria!  :mrgreen:

Beh, non ti aspettare di trovar chissà che cosa....lo spazio espositivo non è molto.....ci sono negozi con i loro stands, ma anche diversi privati con i loro "banchini"....... Diciamo che almeno in ambito fiorentino, probabilmente è quella più specifica per il mondo OM, quello si.....

Volevo andarci pur io, Wolf 1995, te di che zona sei ??

2990
discussione libera / Re:Sono Contento e che Velocità
« il: 10 Aprile 2015, 14:07:22 »
Ottimo !! :up:

2991
esatto, una cinquantina di watt che però si riducevano ancora a causa dell'uso dell'accordatore
ma non mi lamento!
ieri sera ad esempio fatto la Polonia con 3 watt

Io credo che viste le caratteristiche de sistema, sia abbastanza inutile andare oltre i 10-15 W (oltretutto , andando oltre, si rischia di stressare parecchi o i finali dell'apparecchio che lavorano per circa 46-47 secondi in modo continuativo), credo sarebbe invece preferibile (io ancora non ci son riuscito :-\ :-\) cercare di ottimizzare il segnale inviato e in ricezione, cercare di spremere tutto quanto può dare il decodificatore che a livello teorico dovrebbe riuscire a tirar furi segnali fino ai -24 dB.... ;-)


2992
attività radioamatoriale / Re:Florence HamFest 11-12 Aprile
« il: 10 Aprile 2015, 13:51:29 »
Eh si...inizia domattina, ci sta che ci vada a fare una giratina.....non credo però la mattina, momento in cui la manifestazione  è notoriamente più affollata da coloro che cercano l'occasione..... ;-)  Normalmente la mostra / scambio si conclude alle 18 di domenica, ma dopo le 15-16 essendoci rimasto poco di interessante (a parte i prodotti nuovi),  i banchi iniziano a rimettere  ;-)

2993
.......... e un "vecchio" Yasesu FT 767GX a metà potenza

Beh, però.....sei riuscito a fare tali collegamenti, si....ma non con poca potenza....(JT65a parlando.....): mi risulta che lo Yeasu FT 767GX eroghi max 100 W in HF.....quindi te uscivi "teoricamente" con 50 W ?

2994
FoxG7 per l'audio in ingresso al PC usa l'ingresso MIC
questo è quello che reputo migliore come software per il JT65 http://sourceforge.net/projects/jt65hfhb9hqxedi/files/
una volta avviato e configurate le due cosette che ti chiede, in alto a sinistra vedrai il valore del segnale in ingresso dal MIC, tienilo sotto i 100 di max
poco sotto hai il segnale in uscita tx, quello puoi lasciarlo anche a 50 che dovrebbe andare bene

Ciao, ti ringrazio per le indicazioni: già uso una interfaccia collegata alla radio sulle porte CAT e Data ed al Mic in ingresso sul Pc.....tuttavia uso il software WSJT6 invece del JT65 che mi dici te, in quando dopo averlo provato, mi dava dei  problemi (conflitti forse sulla porta COM) già "usata" dall' HRD Dm 780....fatto sta che non mi funzionava più il comando  sul PPT.....fino a quando non ho dfisistallato il JT65..... :P :P :P

Spero che il WSJT6 seppur (forse) meno specialistico rispetto al JT65A, non porti a grosse limitazioni a livello di resa..... :P

I risultati da te ottenuti mi invogliano a riprovare......sarebbe interessante sapere con quali antenne / potenze vanno le stazioni lontane (tipo Australia, Zuova Zelanda) che fanno CQ CQ......e che magari mi arrivano con segnali a -18 /-20......purtroppo come dici giustamente te...nel JT65A, le info inviabili sono assai poche.... :-\ :-\ :-\




2995
....probabilmente devo affinare la tecnica di decodifica (la deep search ;-)) oppure devono affinarla pure coloro che ho provato a chiamare usando 5-7 W......

Così per definire meglio la cosa, ho curato (penso bene) il discorso distorsione del segnale, regolando accuratamene l'ingresso audio e facendo in modo che l'Alc sulla radio riporti zero o quasi...... ;-)

2996
se ne hai occasione, leggi il mio articolo su RadioKit Elettronica di questo mese, ho cercato di spiegare il JT65 in modo semplice e chiaro per invogliarne l'uso, spero sia di tuo gradimento.

Scusami, una domanda, giusto per capir meglio:  a parità di condizioni propagative e chiaramente di frequenza, quali sono i vantaggi del JN65A rispetto ad esempio al Psk 31 ?  Te lo chiedo in quanto, come dicevo...ad ora, non avendo antenne estremamente performanti, son riuscito si a fare qualche collegamento decente (entro i 4000 km comunque)  ma usando almeno 15-20 W.....quindi ben lontano dalle potenzialità teoriche del sistema.

Probabilmente devo affinare la tecnica di decodifica (la deep search ;-)) oppure devono affinarla pure coloro che ho provato a chiamare usando 5-7 W......

Grazie del parere ;-)

2997
non l'ho mai capito il jt65.. comq grazie per la segnalazione

Io invece lo uso di tanto in tanto, tuttavia ad ora non sono riuscito a capirne totalmente le potenzialità (rispetto ad esempio al Psk 31), oltre ad aver verificato che si tratta di un metodo di tx estremamente lento e noiso..... :P :P :P   

2998
DX su banda cittadina / Re:prove modi digitali psk31 o rtty
« il: 09 Aprile 2015, 22:06:12 »
.....anche se obiettivamente la vedo difficile fare un QSO sui 20 metri a quest'ora con soli 5 W.....  Io credo sia più facile sui 40 metri

Stasera non c'è una gran propagazione, comunque...a riprova di quanto ipotizzato, poco fa ho fatto un QSO sui 20 metri con una stazione finlandese:  ebbene.....poco prima, anche un 'altra stazione italiana IZ3.....l'aveva fatto.....io però  vedevo soltanto la "parte" di tx di quella finlandese :P

2999
DX su banda cittadina / Re:prove modi digitali psk31 o rtty
« il: 09 Aprile 2015, 21:18:48 »
Nulla. Graxie lo stesso.  Buonaserata!!

Di nulla, peccato non esser riuscito a fare il collegamento  :P :-\

3000
DX su banda cittadina / Re:prove modi digitali psk31 o rtty
« il: 09 Aprile 2015, 21:12:38 »
Niente. Nin ti vedo. Ultima prova poi non ti disturbo. Mettiamo 7.042.5

Ok, provo a richiamarti ;-)