Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - FoxG7

2521
attività radioamatoriale / Re:Sked 40m rogerk
« il: 28 Dicembre 2015, 18:09:29 »
Ciao....qualcuno sui 40 metri ? :up:

Peccato.. :-\...ciaooooo
Oggi propagazione non ottimale, ieri fatto collegamenti nazionali sino ad oltre la mezzanotte, se vuoi provare ...
radio in ascolto a 7.140

73 Roberto

Azz...pensavo non ci fosse nessuno...accendo....se sei ancora, dammi conferma pr favore  ;-)

2522
attività radioamatoriale / Re:Sked 40m rogerk
« il: 28 Dicembre 2015, 16:49:42 »
Ciao....qualcuno sui 40 metri ? :up:

Peccato.. :-\...ciaooooo

2523
Ciao....credo che per iniziare (e perchè no....anche continuare), la miglior scelta sia quella di rivolgersi verso le antenne filari, costano poco e se ben posizionate, offrono interessanti prestazioni, anche se vale la regola che più bassa è l'antenna, più ha alti angoli di irradiazione, ossia è in genere non molto  adatta al DX....

Pur io ad ora ho all'attivo una filare, una windom a 1/2 onda per i 40 metri, disposta a V rovesciata, sui 10-15-20 metri si comporta in modo piuttosto efficiente, sui 40 metri accettabile, sugli 80 fa pena !!!!

Se a te piace iniziare a "macinare" tutto e subito velocemente  (parlo di dx  su lunghe distanze), la filare posizionata bassa (diciamo entro i 10 metri dalla copertura) ti porterà solo delusioni, forse meglio una verticale mediocre oppure una canna da pesca

Per il traffico nazionale ed europeo, invece le filari sono assai interessanti ;-)

A te la scelta, penso che abbia all'attivo molti spunti su cui riflettere








2524
attività radioamatoriale / Re:Sked 40m rogerk
« il: 28 Dicembre 2015, 16:28:43 »
Ciao....qualcuno sui 40 metri ? :up:

2525
Scusate ma se il rivenditore ha omesso il paragrafo del'utilizzo vietato in italia dovrebbe essere sottoposto a qualche sanzione? Chi acquista questo tipo di prodotto non è esperto in materia quindi cosa ne sa?

Non credo sia perseguibile il venditore che ometta questi dettagli nella scheda prodotto, tuttavia sulle confezioni dei vari oggetti devono esser riportati i limiti di utilizzo e se l'acquirente non li legge o non li sa interpretare, son problemi suoi....

Per dire.....il casi dei PMR446 in Italia....sulle confezioni è scritto chiaramente che son soggetti a.....XXXXXX se poi uno non sa o non va ad informarsi....se lo pescano....son proplemi suoi

Altro caso....sulle scatole delle apparati OM c'è scritto che in alcuni paesi  ne è consentito l'uso a certe condizioni (patente, autoirizzazioni, etc).........se l'incauto acquirente  se ne frega....e lo pescano....son problemi suoi


2526
A mio avviso dovrebbero essere le associazioni di radioamatori ad alzare la voce.
Non dimentichiamoci che ogni hanno paghiamo un contributo, e tale contributo è scritto nero su bianco nel codice delle comunicazioni

Quasi assurdo quanto accaduto....per il discorso dei radio collari........son stati colpiti pochi soggetti che presumo stessero agendo anche  in buona fede.......mentre invece si lascia che le frequenze radiamatoriali  diventino uno zoo..... :-\ :-\ :-\ :-\ :-\

Noi come OM possiam fare ben poco, se non dare il buon esempio.....oggi giorno son convinto che c'è un sacco di gente (pirata) che si "inventa" (o "ruba") pure dei nominativi per poter accedere ai ponti ed anche fare radio in HF e/o altre bande.......

Una schifezza a mio modo di vedere !! :down: :down: :down:




2527
attività radioamatoriale / Re:appuntamento alle 15 in 20metri!
« il: 26 Dicembre 2015, 12:00:11 »
.....poi mi sposterò quindi ci risentiremo nel 2016 così risistemerò meglio anche l'antenna anche se dopo tutto i segnali erano comunque buoni

Ciao Michele, ma ti sposti di casa rimanendo nei dintorni di Napoli o proprio di regione ?

2528
attività radioamatoriale / Re:appuntamento alle 15 in 20metri!
« il: 25 Dicembre 2015, 17:34:19 »
Son arrivato tardi, peccato.....tanti auguri a tutti!

2529
attività radioamatoriale / Re:Sked 40m rogerk
« il: 23 Dicembre 2015, 15:25:51 »
Ma uno sked per farci gli auguri di Natale ?  Oggi e domani.....ultime possibilità....io stasera dalle 16 in poi sono per casa....forza ragazzi fatevi sentire !! ;-)

2530
ricetrasmettitori radioamatoriali / Re:I touch screen sono delicati?
« il: 20 Dicembre 2015, 19:28:32 »
Mah, io ti dico la verità Michele....sono un po' diffidente verso queste soluzioni che sicuramente strizzano l'occhio anche ai radiamatori molto giovano abituati da sempre a "sbottonare" sui touch screen, ma non credo che portino a  benefici (se non estetici) rispetto ai display tradizionali e tanti pulsanti / manopoline.....anzi probabilmente cpome ha già detto qualcuno, ho il sentore che tali apparati siano progettati non per durare 30 anni, ma molto di meno..... :-\ :-\ :-\

In questi apparati reputo sia fondamentale la delicatezza nel loro utilizzo, quindi utilizzo dei polpastrelli (certamente non le unghie !) oppure delle apposite pennette...

Io son dell'idea che un  apparato con meno fronzoli, sia mediamente più affidabile di uno con mille chiccherie, fra le quali appunto il display touch screen,  quindi la mia scelta attuale e presumo quella del prossimo futuro, sarà per apparati a display tradizionale, poi si vedrà.... ;-)


2531
attività radioamatoriale / Re:Sked 40m rogerk
« il: 15 Dicembre 2015, 18:43:43 »
Niente, suppongo che non va neanche in 20, comunque sia propongo di scambiarci gli auguri domani mattina presto verso le 07.30 sempre sui 40 metri frequenza 7.065.00 o di riserva 7.125.00
Niente da fare,ma era cosa quasi ovvia. Per domattina la vedo impossibile (per me)....vediam di sentirci in giornata oppure venerdi/ sabato :up:
Ok dopo pranzo come la vedi ?
Non penso di rientrare prima delle 16....se va bene...ci aggiorniamo tramite forum

2532
attività radioamatoriale / Re:Sked 40m rogerk
« il: 15 Dicembre 2015, 18:39:47 »
Niente, suppongo che non va neanche in 20, comunque sia propongo di scambiarci gli auguri domani mattina presto verso le 07.30 sempre sui 40 metri frequenza 7.065.00 o di riserva 7.125.00
Niente da fare,ma era cosa quasi ovvia. Per domattina la vedo impossibile (per me)....vediam di sentirci in giornata oppure venerdi/ sabato :up:

2533
attività radioamatoriale / Re:Sked 40m rogerk
« il: 15 Dicembre 2015, 18:35:09 »

Nb: casomai tra venerdì e sabato verso le 15,30/16 ci si fa un Qso se ne avete il tempo così ci si scambia anche gli auguri on-air  :up:

73's Michele
  Ciao Michele....riporta nel post qua..se posso partecipo volentieri..

2534
attività radioamatoriale / Re:Sked 40m rogerk
« il: 15 Dicembre 2015, 18:32:08 »
OT sarebbe da provare in 20 metri a 14.250.00 ... END OT
Proviamoci...mi sposto li....chiama pure Tex

2535
attività radioamatoriale / Re:Sked 40m rogerk
« il: 15 Dicembre 2015, 18:29:36 »
Ok......niente....alla prossima ;-)

2536
attività radioamatoriale / Re:Sked 40m rogerk
« il: 15 Dicembre 2015, 18:25:12 »
Vi ostinate a chiamare a banda chiusa...
A banda aperta sarebbe troppo facile.. :-D

2537
attività radioamatoriale / Re:Sked 40m rogerk
« il: 15 Dicembre 2015, 18:23:32 »
poffarbacco.. ti sto chiamando al max della mia potenza...  :rool:
Nulla...nulla...nulla....ed ovviamente neppur te mi senti

2538
attività radioamatoriale / Re:Sked 40m rogerk
« il: 15 Dicembre 2015, 18:18:33 »
Okk...provo achiamarti

2539
attività radioamatoriale / Re:Sked 40m rogerk
« il: 15 Dicembre 2015, 18:11:49 »
io sono in ascolto.... cq
Su quale frequenza? Qua qrm pazzesco..... 8O
dammi 5 minuti e risscrivo la frequenza...

ok

2540
attività radioamatoriale / Re:Sked 40m rogerk
« il: 15 Dicembre 2015, 18:08:37 »
io sono in ascolto.... cq
Su quale frequenza? Qua qrm pazzesco..... 8O

2541
attività radioamatoriale / Re:Sked 40m rogerk
« il: 14 Dicembre 2015, 19:05:06 »
Io sento uno che fischia nel qrm ...

ti sto chiamando... e anche un po'  "carico"...
Da parte mia....so!o qrm...

2542
attività radioamatoriale / Re:Sked 40m rogerk
« il: 14 Dicembre 2015, 19:00:18 »
Ti facco un paio di fischiate dimmi se le ricevi nel qrm ...

73 Roberto
Ma i 7.110 non sono per chiamate di emergenza? Facciamo 7.112....tanto e libero...

2543
attività radioamatoriale / Re:Sked 40m rogerk
« il: 14 Dicembre 2015, 18:46:08 »
c'è qualcuno di noi on the air???

Ciao...stavo accendendo proprio ora....se lanci una frequenza qua, proviamo a fare il collegamento, sempre se lo skip non è troppo lungo... :-\ :-\

2544
attività radioamatoriale / Re:Sked 40m rogerk
« il: 12 Dicembre 2015, 11:26:20 »
73's
Ciao Gianpaolo e ciao Roberto..
Sono arrivato troppo tardi.. quando stavate chiudendo...ma a sufficienza per darvi i rapporti ..
Tu Gianp. r 5 seg. 9+10
Tu Rob. r 3 seg. 7
Certamente frequenza  molto disturbata.. forse meglio  dai 7.100 in su..
saluti..
de IM0DTF K

Ciao e grazio per il rappoorto di ascolto, peccato che sia arrivato tardi, avremo modo di risentirci  ;-)

2545
attività radioamatoriale / Re:Sked 40m rogerk
« il: 12 Dicembre 2015, 09:54:12 »
Ti ho chiamato a 7.061.50, mi ascoltavi ?
DGrazie del qso Roberto!

2546
attività radioamatoriale / Re:Sked 40m rogerk
« il: 12 Dicembre 2015, 09:14:44 »
Cambio frequenza a 7.065.00 , in ascolto ...
ok.ci sono..prova pure a far chiamata ;-)

2547
attività radioamatoriale / Re:Sked 40m rogerk
« il: 12 Dicembre 2015, 09:13:30 »
In ascolto a 7.062.00 lsb ...
Buongiorno...li ci ascolto una stazione spagnola.....

2548
attività radioamatoriale / Re:40 metri inutilizzabili a Roma !!!
« il: 11 Dicembre 2015, 20:39:50 »
Ciao Giampaolo, al tuo posto proverei a sostituire la Windom con un Dipolo per vedere la differenza. Se come dicono in molti la Windom è effettivamente più rumorosa potresti notare delle buone riduzioni di Qrm e avvantaggiarti dell'ascolto di segnali che normalmente non ricevi

Ciao Michele, dici bene, il problema è che non ho molte possibilità di ancoraggio per i vertici del dipolo, per cui ad ora l'unica sarebbe rimuovere le windom "tuttofare" ed installare magari al suo posto un dipolo a 1/2 onda per i 40 metri, purtroppo andrei così facendo a peggiorare con ogni probabilità la resa sui 15-17 metri....

In uno modo o nell'altro devo cercare di mettere almeno un altro supporto per antenne, che poi sia per una verticale, un dipolo....o una cornuta...è tutto da vedere :-\ :-\ :-\


2549
attività radioamatoriale / Re:Sked 40m rogerk
« il: 11 Dicembre 2015, 19:16:19 »
Proviamo domani mattina alle 09.00 stessa frequenza  cq :up:
  Lancia una frequenz qua sul forum..se mi è possibile partecipo :up:

2550
attività radioamatoriale / Re:Sked 40m rogerk
« il: 11 Dicembre 2015, 19:10:42 »
Nulla da fare...alla prossima!

2551
attività radioamatoriale / Re:Sked 40m rogerk
« il: 11 Dicembre 2015, 19:06:54 »
La frequenza 7.065  è da ritenersi occupata....io mi son spostato su 7.083....se qualcuno vuol provare a chiamare....son qua...
Faccio una chiamata di prova adesso ...
Purtroppo non ti sento....cosa oltretutto normale a quest ora..... Adesso ci sento una stazione russa

2552
attività radioamatoriale / Re:Sked 40m rogerk
« il: 11 Dicembre 2015, 18:57:51 »
La frequenza 7.065  è da ritenersi occupata....io mi son spostato su 7.083....se qualcuno vuol provare a chiamare....son qua...

2553
attività radioamatoriale / Re:Sked 40m rogerk
« il: 11 Dicembre 2015, 18:53:18 »
proviamo? dammi un qrg

Ciao, siete in frequenza da qualche parte ?  Io sento pochissime stazioni in questo momento e nessuna italiana... :-\ :-\ :-\

Io sono a 7.065.00 e sento solo un QSO straniero basso basso, parlano spagnolo.
  Lo sento pur io,a tratti e basso come segnale....propagazione assai scarsa

2554
attività radioamatoriale / Re:Sked 40m rogerk
« il: 11 Dicembre 2015, 18:46:00 »
proviamo? dammi un qrg

Ciao, siete in frequenza da qualche parte ?  Io sento pochissime stazioni in questo momento e nessuna italiana... :-\ :-\ :-\

2555
attività radioamatoriale / Re:Sked 40m rogerk
« il: 11 Dicembre 2015, 18:38:31 »
Propagazione zero, giusto ieri ho fatto un piccolo Qso al volo con Zona-1, Zona-2 e Sardegna ma ho dimenticato di segnalare la frequenza.

Ciao

Ciao Michele, una curiosità....stai già utilizzando la "mega verticale", oppure no ?  ;-)

2556
attività radioamatoriale / Re:40 metri inutilizzabili a Roma !!!
« il: 11 Dicembre 2015, 15:46:20 »
Buondì...qua mi par tutto normale....QRM sempre piuttosto alto (ma qua..è così sempre), ma qso ascoltabili dirrei in linea con l'ora e la stagione  ;-)

2557
attività radioamatoriale / Re:PROPAGAZIONE! Che fine ha fatto?
« il: 11 Dicembre 2015, 15:41:39 »
Buondì...io nell'ultima settimana ho avuto molto da fare per lavoro, di conseguenza ho trascurato molto la radio, tuttavia almeno oggi, non mi par di notare grandi differenze (nè positive, nè negative) rispetto a quanto sta accadendo negli ultimi  mesi......

Per dire, in 40 m non riscontro QRM molto diverso dal normale (qua si va sempre da S7 fino a S9 in certi momenti), ed anche oggi siam intorno a S8....sento alcuni qso nazionali e mi pare che sia assolutamente normale vista l'ora ;-)

Le bande alte, 10 metri in prima linea quest'anno risultano esser state piuttosto deludenti, aperture rare e brevi....un po' meglio la 15 e 17 m, seppur nulla di eccezionale, ma stiamo un periodo di minimo dell'attività solare, quindi dirrei....tutto normale....dobbiamo abituarci  :-\ :-\ :-\


2558
discussione libera / Re:Nuova sezione "MAPPA RGK"
« il: 02 Dicembre 2015, 16:54:42 »

2559
discussione libera / Re:Autorizzazione uso pmr 446 e CB
« il: 02 Dicembre 2015, 16:51:58 »
Bisogna fare due richieste distinte e pagare due tasse?

Normalmente la richiesta è unica, così come i 12 euro annui da pagare.....ti conviente informarti presso l'ispettorato della tua regione, oppure vedi qua

http://www.rogerk.net/forum/index.php?topic=28820.0

se trovi qualche info utile  ;-)

2560
LPD - PMR - SRD / Re:Banda LPD dubbio
« il: 02 Dicembre 2015, 14:36:24 »
Ciao a tutti i frequentatori di RGK, ho una domanda sulla banda LPD forse sara' banale, il Midl. G7 in LPD trasmette in narrow o wide? Grazie anticipatamente da XMAS.

Penserei in narrow, visto che i canali son vicini, ma nonmi risulta sia specificato niente al riguardo sulla scheda tecnica, magari qualcuno ha effettuato prove strumentali al riguardo e lo sa.... ;-)

2561
Io ho appena dato l'esame, spero di essere passato (non dico altro per... scaramanzia) - se è andato tutto bene fra poco dovrò cominciare a predispormi una postazione a casa (non vengo dal mondo CB, parto proprio da zero...): questo per me è un 3d davvero interessante.

Mi sono sempre domandato quanto incida il cavo e volevo chiedere ai vecchi OM un chiarimento: so bene che su una distanza di 25/30 mt, fra uno buono ed uno scadente c'è l'abisso.

Ma fra due cavi di buona qualità, la differenza è così significativa? Secondo voi, la differenza di db giustifica la differenza di €200?

Beh, seppur non potendomi certo ritenere un OM d'esperienza, ti dico la mia:

Investire in cavi e connettori di buone  caratteristiche merita sempre in senso assoluto, ma la qualità degli stessi può andare a calare via via si scende di frequenza e chiaramente in base all'attività che si vuol (o si vorrebbe) fare....

Per dire....si dice tanto che in UHF e frequenze a salire è necessario utilizzare cavo e connettori di primissima qualità.....è verpo in senso assoluto, ma dei vantaggi evidenti si hanno soltanto se uno cerca il "dx" in UHF (magari in QRP)  quindi con antenne direttive multielemento e magari anche installando un preamplificatore d'antenna, per cercare di tirare fuori anche il segnalino più debole di una stazione lontana.......

In questo tipo di attività, ogni frazione di dB è importante..... :up:

Ma se (è la maggior parte dei casi), uno utilizza le bande alte con antenne verticali, quindi in linea generale effettuando traffico fra ponti più  o meno lontani o dirette a livello regionale,  qua....a mio vedere basta prendersi un cavo decente, tipo un H155 oppure meglio un Belden H1000 (poi ce ne sono anche altri) e se la tratta non è lunghissima, i qso si fanno ugualmente....certo non usando potenze da QRP, ma i 20-25 W di un normale apparato UHF / VHF

Scendendo di frequenza, andando ciò sulle HF  e magari per far traffico sui 40 metri, qua la spesa in cavi ultra prestazionali è a parer mio sprecata....in quanto anche un cavo "normale" (escludiamo il vecchio Rg58) offre interessanti caratteristiche  (e perdite modeste)

Qualcuno parlando di cavi dalle "eccelse" caratteristiche, sostiene che sono assai delicati, vanno montati e saldati con estrema cura, altrimenti i loro vantaggi si perdono in gran parte per "strada" e su questo son d'accordo.... :-\ :-\ :-\

Altri sostengono (e qua non so che dire...personalmente..... :rool: :rool:) che i cavi ad altissime prestazioni se correttamente intestati, fanno ottimamente all'inizio, ma poi perdono molte delle loro caratterisrtiche nel tempo (pochi anni), al punto da ritrovarsi dopo che so....4-5 anni...alle mani un cavo dalle caratteristiche mediocri... :-\ :-\






2562
Altri dicono che molti radioamatori sono proprio maleducati (vedi i 40 metri dei giorni scorsi).

Al riguardo, credo che tal comportamento sia (e i post anche su questo forum lo dimostrano) assai poco condiviso anche dalla maggior parte degli OM che ancora rendono onore a tale appellativo..... :up:

Lasciate perdere i discorsi che a volte si senton dire da parte di alcuni OM (specialmente quelli di vecchia data e magari non troppo informati sulle ultime normative), tipo che per essere SWL è necessario avere obbligatoriamente il nominativo da SWL:  gli SWL  aggiornati sulla normativa sanno che ciò non è vero, serve soltanto a star più tranquilli e ricevere magari qsl di conferma ;-)

Ciaooo !  ;-)


2563
...............ad esempio eqsl di risposta che arrivano quasi due anni dopo (stesse stazioni contattata in tx rispondono subito o quasi), molte respinte con la dicitura" not in my log"  e per forza!!! se sono swl non ci sarò mai nel loro log (ed è specificato nella eqsl che sono SWL) 

Beh, al riguardo, non facendo di tutta l'erba un fascio (parlo degli SWL), credo sia necessario effettuare una precisazione:

Tengo a precisare che io rispondo a tutti gli SWL che mi inviano e-qsl di conferma ascolto di un QSO, tuttavia in alcuni casi è impossibile farlo, in quanto molti inviano una e-qsl dicendo un qualcosa tipo " ti ho sentito in radio alle ore XYZ...." senza tuttavia specificare nè il modo/ nè la banda e neppure il callsign del mio corrispondente !  :-\ :-\ :-\

In questi casi....come faccio a sapere se effettivamente l' SWL di turno mi ha veramente ascoltato oppure sta inviando e-qsl a casaccio  sperando di ricevere e-qsl di conferma ? :P :P :P

Ho l'abitudine di rifarmi vivo anche su questi particolari casi (e ne capitano !), chiaramente rifiutando di inviare subito la mia e-qsl, richiedendo però ullteriori dettagli, fra i quali almeno il callsign del corrispondente.... ;-)

Ecco, la maggioranza degli SWL in questi casi non rispondono....manco uno avesse richiesto chissà cosa.....

A voi la spiegazione di questo strano comportamento.... 8O :-\ :rool:


2564
Yaesu / Re:Mi arrendo ,rumore di fondo sul mio FT857D
« il: 26 Novembre 2015, 22:00:42 »
Secondo me le 897/857 sono un concentrato di tecnologia, sono delle ottime quadribanda unico handicap per così dire le ridotte dimensioni dei display, dei comandi e la necessità di dover spesso entrare nei menù, per il resto sono ottime.

Questo video dimostra la bontà della 857 a confronto con un colosso come la Ft-5000...non dico che i ricevitori sono pari ma il piccolo 857 si difende a meraviglia e chi ha fatto questo video non è l'ultimo arrivato......



Grazie per il link, interessante......anche se magari bisognerebbe ascoltare direttamente in cuffia per apprezzare veramente le differenze.

Quindi, così per capir meglio, visto che te hai provato / affiancato anche altri apparati a parità di antenna.....es. uno Yeasu  Ft450D....porterebbe mediamente a dei vantaggi apprezzabili  in particolar modo in ricezione rispetto all' 857, oppure sarebbero soldi non ben investiti ?

Il discorso dei menù / sottomenù dell' 857....purtroppo è un aspetto da pagare...c'è poco da fare :-\ :-\ :-\


2565
Yaesu / Re:Mi arrendo ,rumore di fondo sul mio FT857D
« il: 26 Novembre 2015, 21:06:33 »
Logico che un 897 non ha tutti questi accorgimenti o alcuni di essi non sono paragonabili a quelli di radio di gamma superiore. Quindi le antenne sono importanti (polarizzazione, cattura del rumore e della statica) ma i circuiti più o meno pregiati svolgono la loro parte

Si, certamente, non dico  certo che una radio di top gamma sia una fregatura, tuttavia, mi piacerebbe molto raffrontare in HF magari una radio da 3000 Euro (che penso mai mi potrò permettere :P), con radio assai più modeste, tipo appunto un 857/897 o un FT450...giusto per "toccare" con mano gli effettivi vantaggi che apporta..tutto qua !   ;-)





2566
Yaesu / Re:Mi arrendo ,rumore di fondo sul mio FT857D
« il: 26 Novembre 2015, 17:47:08 »
....ma devo essere onesto questa minor rumorosità da parte di radio di gamma superiore non l'ho notata anzi, per alcuni aspetti in 40 metri mi è sembrato più silenzioso (filtrato?....sordo?) l'Ft-897

Io posso dire soltanto che condivido il tuo pensiero, in quanto haimè non ho esperienze con radio di fascia alta.......però credo che la vera differenza in una stazione non la faccia la radio, ma l'antenna  ;-)




2567
discussione libera / Re:Che fine hanno fatto i veri radioamatori?
« il: 26 Novembre 2015, 10:20:15 »
Ciao a tutti,
non so se sia la sezione giusta, ma questa sera mentre facevo ascolto mi sono imbattuto sulla frequenza 430,300 MHz, penso sia il ponte RU12, dove per ben mezz'ora ho sentito solo OM che si insultavano pesantemente, utilizzando un linguaggio non proprio consono alla radio, addirittura tenevano occupata la frequenza per non far parlare l'altro :(
Non è la prima volta che mi capita a dir il vero, non è proprio un bell'esempio per chi deve fare la patente.
L'ho voluto scrivere sul forum perché se che qualcuno del forum ha partecipato al "bellissimo" qso si renda conto di che pessimo spettacolo abbia dato.  >:D

73 a tutti.

Roberto

Ho sentito, ho sentito....tutto, dall'inizio alla fine.....prima il tipo senza nominativo che passava abusivamente ed ha trovato un OM che gli dava "spago",  poi l'affermazione non particolarmente felice "chi non fa le HF non è un vero radiamatore" ...e il caos che si è venuto a creare dopo.... :rool: :rool: :rool: :rool: 

E' stata una brutta mezz'ora....io ho evitato dfi intervenire in quanto mi sembrava che i toni fossero molto accesi..... :P :P :P  Poi fortunatamente tutto è passato.... :rool: :rool:

2568
LPD - PMR - SRD / Re:Consiglio ricetrasmittente amatoriale
« il: 25 Novembre 2015, 13:57:42 »
Sto guardano per il libro di Nerio Neri ma sono confuso. Spesso trovo "data pubblicazione 2006", ma sull'immagine di copertina trovo "Edizione 2013". Quindi ? Ovvio che l'utima versione è quella sicuramente più aggiornata in termini di leggi

Se riesci a trovare la versione più aggiornata è meglio, comunque ti posso dire che anche la versione  che ho io (del marzo 2009) è da ritenersi valida, tanto più che a te non serve pe l'esame, ma per approfondire l'argomento

A parte questo, ti consiglio di leggerti un documento che trovi in rete " Etica e procedure operative per il radiamatore, autori John Devoldere, ON4UN  Mark Demeuleneere, ON4WW ".....veramente illuminante sotto tanti punti di vista, per me dovrebbero metterlo come testo obbligatorio d'esame !!!  ;-) :up:


2569
LPD - PMR - SRD / Re:Consiglio ricetrasmittente amatoriale
« il: 24 Novembre 2015, 21:40:05 »
.....tuttavia prima vorrei studiare comunque un po' perchè per quanto sia comodo sfruttare la mia laurea per non dare l'esame.....

Piacere di averti aiutato peg1987

Apprezzo molto quanto scrivi, ossia il proposito di metterti a studiare per riempire le lacune che i tuoi studi non hanno colmato, se tutti la vedessero  come te (parlo di coloro che possono ottenere  la patente d' ufficio) il mondo della radio sarebbe senz'altro migliore ;-)   

A presto on air, allora !  :up:

2570
antenne radioamatoriali / Re:Palo antenna curiosità
« il: 24 Novembre 2015, 11:34:39 »
E' piu' una curiosita' poiche' rivendendo il log di quando iniziai qui in Olanda, iniziai mettendo la windom  10-40 ad 1 metro da terra ho fatto America, Sud America, Malesia e Giappone con i soli W della radio.
Quindi da qui' la mia curiosita' di capire quale potrebbe essere un modo efficace per utilizzare un'antenna bassa.

Si, ok...tuttavia mi pare un discorso soggetto a molte variabili:

1)Di quale periodo stai parlando ?

2)Che livello di propagazione era presente in tal periodo ?

3)su che bande hai fatto i collegamenti da te citati?

Questo per dire che il ciclo solare influenza tantissimo le distanze raggiungibili, soprattutto sulle bande alte (10-15 m)...al punto da riuscire in un determinato periodo del ciclo a far collegamenti con "un niente" ed in altri...con potenza ed antenne molto perfoirmanti.....

Per dire, non più di 2 mesi fa, mi capitò una sera in cui nei 40 m si arrivava con facilità molto distante (ricordo di aver fatto delle stazioni della russia asiatica tipo con 5 W....in psk31 e/o rtty), mentre a volte...più recentemente...neppure con 30-35 W (sempre in digitale) non si fa neppure l'immediato est europeo, vedi Ucraina e paesi vicini.... :-\ :-\ :-\

La resa delle antenne è enormenente influenzata da questo aspetto, cv'è poco da fare....quindi una volta studiato il nostro  mezzo tramite la teoria, sono necessarie numerose prove per decretarne  l'efficacia media.... ;-)






2571
antenne radioamatoriali / Re:Palo antenna curiosità
« il: 24 Novembre 2015, 10:34:12 »
Considerando un'altezza di 6 metri, potrebbe una estenzione di 2 metri fare una differenza a parità di posizione, ipotizzando un campo aperto pianeggiante? Lo chiedo perchè non sempre si parla di onde di terra.

Beh, in base alle prove che posso aver fatto io con il mio dipolo windom da 20 metri (quindi una 10-40m), posto a V rovesciata con vertice a circa 8 metri dalla copertura / piano di terra (??)......su edificio alto circa 12 metri........sui 10-15-20 metri offre angoli di irradiazione abbastanza bassi (ipotizzo sotto i 25°) quindi discreti per il Dx, sui 40  metri...si alzano inevitabilmente...infatti ad ora non sono mai riuscito ad andare oltre i 5-6000 km....in condizioni normali di propagazione e con stazioni riceventi "normali"....

Io penso che che un dipolo messo cosi passo rispetto a terra (6 m) + altri 2 metri.....non risulterà molto adatto al Dx, quanto più al traffico entro i 2-3000 km....

Tutto dipende chiaramente dalle tue esigenze  ;-)


2572
antenne radioamatoriali / Re:Palo antenna curiosità
« il: 24 Novembre 2015, 09:50:42 »
Schema interessante, ma....come si va a determinare esattamente la quota del piano di terra ?? 

A mio vedere,  a differenza delle antenne verticali, ove la terra prende almeno a livello teorico  il posto della parte mancante del dipolo, parlando proprio di un dipolo il discorso è un po' diverso e la distanza minima da terra varia parecchio in relazione al tipo di materiale che sta sotto....

Es. fosse una copertura moderna quindi con massetto e rete elettrosaldata tipo 10 x 10, probabilmente il sistema vede quello come piano di terra, ma se parlassimo di edifici con struttura in latero-cemento stile anni '60 o ancora edifichi con struttura completamente in legno ?? :-\ :-\ :-\ :-\

Ed ancora...se sulla copertura di questi edifici uno stendesse una rete metallica non collegata elettricamente all'antenna, srecondo voi....quali effetti si potrebbero avere ?? :  Andrebbe a creare un piano di terra regolarizzando i lobi di irradiazione ?







2573
LPD - PMR - SRD / Re:Consiglio ricetrasmittente amatoriale
« il: 23 Novembre 2015, 17:21:28 »
ok grazie, ma io non parlavo di programmazione di frequenze ma di potenza di trasmissione.

Negativo...confermo quanto scritto da  alderigs:  la banda pmr446 così come la CB son due bande a sè stanti che nulla hanno a che vedere con le frequenze radiamatoriali

Un OM potrebbe si detenere un apparato OM che potenzialmente vada anche sulla banda pmr446, ma non può usarlo almeno in teoria (in quanto non omologato per tale banda)  su quelle frequenze, neppure impostando (anche se fosse possibile) i 500 mW.....

La banda pmr446  sta a sè....OM o  non patentati, per usarla devono per forza di cose avere apparecchi  omologati per tale banda (quindi 500 mW ed antemma non removibile), fare la dichiarazioni di "inizio attività" e pagare i 12 euro annui

Spero di essermi spiegato bene ;-)










2574
LPD - PMR - SRD / Re:Consiglio ricetrasmittente amatoriale
« il: 23 Novembre 2015, 14:11:32 »
Se io compro 2 radio immagino di dover pagare la tassa di 12€ solo una volta, giusto? Ma se io la seconda radio la do ad un mio amico, basta che gli do una copia della ricevuta oppure lui diventa "fuorilegge"?

Devi far comunicazioni inizio attività una sola volta, ma pagare i 12 euro entro il 31 gennaio di ogni anno....e come te deve fare eventualmente colui al quale presterai una tua radio, compresa la dichiarazione

Pare cosa assurda, ma la legge dice ciò....

2575
LPD - PMR - SRD / Re:Consiglio ricetrasmittente amatoriale
« il: 23 Novembre 2015, 13:58:29 »
Grazie temevo che mi rispondessi questo ad entrabe le domande.

Per cuiriosità per prendere le licenza per radioamatore cosa si deve fare? Ho una laurea in ingegneria informatica e diploma in elettrotecnica, può contare qualcosa?

Dipende da quali e quanti esami attinenti all'elettronica / radiotecnica erano inseriti nel tuo percorso di studio...dovresti informarti direttamente presso il tuo ispettorato di zona fornendo informazioni dettagliarte sui titoli da te conseguiti.....

Ti invito a leggere questo link http://www.rogerk.net/forum/index.php?topic=48181.msg533399#msg533399....molto utile ed attinente alla domanda posta

 ;-)


2576
LPD - PMR - SRD / Re:Consiglio ricetrasmittente amatoriale
« il: 22 Novembre 2015, 17:51:22 »
Quello che vorrei capire è:ripristinare la potenza orginale cambia così tanto? Cioè passare da 500mW a 5W, non penso che migliori la portata di 10 volte, immagino che in campo aperto una radio da 5W non riesca a trasmettere 10 volte più lontano di una di 0.5W. Poi so bene che senza patente non posso usarla, però vorrei capire la teoria!

Fra 5 W e 0.5 W in UHF, la differenza esiste, ma non come uno potrebbe aspettarsi.....diciamo che in caso di collegamento al limite  (trasmissione che arriva a tratti e fortemente disturbata) effettuato con 0.5 W.....ipotizzando di usare 5W  la conversazione sarebbe con ogni probabilità quasi perfetta....ma se la visuale fra Tx ed Rx è libera, la differenza qualitativa è minima, così come le distanze raggiungibili  ;-)

Consiglierei a chi compra ed usa abusivamente e con grande leggerezza tali apparati (OM)  di non prendersela proprio "sottogamba" ...è vero che i controlli son pochi, ma se uno ha la sfortuna di incapparci .....le multe sono a 3 zeri....... :rool: :rool: :rool:


2577
LPD - PMR - SRD / Re:Consiglio ricetrasmittente amatoriale
« il: 22 Novembre 2015, 17:36:29 »
E probabilmente sono più grandi e se usi tutti i 4/5W la batteria dura di meno ma di sicuro arrivi più lontano

Pur rispettando il parere di pieschy.....al riguardo avrei  qualche dubbio considerando le ridicole antenne che hanno di serie i CB portatili (lunghe 30-40 cm, raffrontandole alla lunghezza d'onda di circa 11 m), comunque pro e contro di ogni sistema va valutato in base all' area in cui eventualmente andiamo ad operare e dalla presenza o meno di ostacoli :-\ :-\ :-\

Io per l'uso in questione, evirei i CB....non vedo reali vantaggi operativi, a sfavore di un netto aumento del peso e dimensioni da gestire 8O 8O






2578
LPD - PMR - SRD / Re:Consiglio ricetrasmittente amatoriale
« il: 21 Novembre 2015, 14:27:48 »
Al momento non ho fretta, quindi aspetto magari opinioni di chi le ha provate entrambe.

Mi pare una scelta saggia....magari  nel tuo specifico caso, valuterei anche :

1)Il range operativo in termini di Temperatura Min  / Max...... in quanto...presumo la terrai in uno zaino o tasca del giaccone, ma in montagna anche di giorno è facile stare sotto gli 0°C

2)Il tipo di batterie utilizzabili.....le classiche batterie ricaricabili soffrono abbastanza le T sotto lo zero, scaricandosi velocemente.....da questo punto di vista le batterie al litio le ritengo migliori


2579
LPD - PMR - SRD / Re:Consiglio ricetrasmittente amatoriale
« il: 21 Novembre 2015, 10:14:35 »
Se mi dici che le polmar tipo la easy va quanto la g9, per l'uso che ne devo fare io vado di g9 che costa meno. Alla fine ce sia programmabile a me non importa, cioè vorrei un prodotto che sia plug e play, poi se ha altre mille funzioni non mi importa, basta che quelle base siano facilmente accessibili.
Intanto rinnovo i ringraziamenti per l'infinita pazienza.

Allora, a parer mio....(poi attendi magari il parere di altri che hanno provate entrambe sia la G9 che la Polmar Easy ;-)), parliamo in entrambi i  casi di radio certamente non professionali,  destinate quindi ad un pubblico che non ha  "l'orecchio troppo fine" ed ha invece il desiderio di spendere "il giusto" in quanto l'utilizzo è mediamente limitato nel tempo

Le G9 non sono Water proof, ma Splash proof....il che non ti mette al sicuro al 100%da danni se ti dovessero cadere nella neve bagnaticcia, ma insomma...meglio di nulla, è....

Il discorso dell' "allarme uscita copertura", per conto mio serve il giusto.... se non a consumare più le batterie, ma se a te fa piacere averlo...ben venga

A livello di caratteristiche son simili, forse la Polmar è un po' meno "giocattolosa" e più robusta, ma non stiamo parlando di chissà quali differenze......della Midland sicuramente paghi anche il nome..... :rool: :rool:

Quindi, in attesa di altri pareri,  a te "la palla" ;-)






2580
discussione libera / Re:PROPOSTA SPEGNIMENTO LINK NAZIONALE CISAR
« il: 21 Novembre 2015, 09:54:24 »
Sicuramente è un buon mezzo per permettere di far radio (e far collegamenti con tutta Italia) anche a chi è dotato di apparecchiature assai modeste (vedi anche portatilini tipo Baofeng o similari), il rovescio della medaglia,  haimè.....è anche il facile accesso alla rete da parte degli onnipresenti disturbatori / pernacchiatori.....che si divertono (a mio parere assai male :rool: :rool: :rool:) a disturbare i qso altrui.... :-\ :-\ :-\

Nonostante tutto, anch'io sono per mantenerlo :up: