Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - FoxG7

2221
discussione libera / Re:PROPOSTA SPEGNIMENTO LINK NAZIONALE CISAR
« il: 13 Ottobre 2015, 10:25:32 »
Molto semplice, come si fa acquistando le armi e le munizioni on line, oltre come si fa iscrivendosi su qrz.com o su Ari Fidenza (questi sono i primi che mi vengono in mente), sia per il primo caso che per gli altri 2 mandi la documentazione on line in corso di validità ed il gioco è fatto....

Si, si....ma obiettivamente la vedrei difficile uniformare a livello mondiale una cosa del genere, ci son troppi soldi ed interessi in giro.......oggi c'è il commercio on line....se non puoi più acquistare in Europa, prendi in Cina o in qualche altro paese  :-\ :-\ :-\


2222
discussione libera / Re:PROPOSTA SPEGNIMENTO LINK NAZIONALE CISAR
« il: 13 Ottobre 2015, 10:18:58 »
Beh, io seppur non lo usi da tempo, sono contrario allo spegnimento, in quanto riconosco che sia un metodo comodo che permette di aprire gli "orizzonti"  regionali anche a chi non ha possibilità di montare antenne direttive in VHF / UHF.....

Riguardo al fenomeno disturbatori, inutile negarlo....c'è... >:D >:D >:D...ma  non serve certo  spengere tal sistema per eliminare il problema, coloro troveranno il modo di andare a disturbare altrove.... :P :P :P

Ci vorrebbero controlli, controlli ed ancora controlli....solo così si eliminerebbe il problema, soltanto che gli organi preposti a quanto pare non hanno interesse ad intervenire... :rool: :rool: :rool:

2223
LPD - PMR - SRD / Re:ALLERTA METEO CAGLIARI
« il: 12 Ottobre 2015, 16:02:37 »
Non sto cercando di fare da centrale radio di protezione civile , sto solo cercando di dare un punto di appoggio in caso di emergenza a che dispone solo di un PMR quando le linee telefoniche saltano (cosa che in caso di alluvione,purtroppo, capita molto spesso)

Ok, mi pare una considerazione saggia e realistica, buon proseguimento !  ;-) :up:

2224
LPD - PMR - SRD / Re:ALLERTA METEO CAGLIARI
« il: 12 Ottobre 2015, 15:58:34 »
Io mi trovo a Cagliari in città (decisamente poco "metropoli") e anche se abito al secondo piano mi trovo a neanche 2 km dal centro storico e ho visuale aperta per molti km

Visto che siamo in un forum e ognuno è libero di esprimere la propria opinione (garbatamente, ovvio), provo a dire anche la mia, come già detto altre volte nel caso della RRM sui "cui" canale , l'utente 1FRI-001...appoggia la sua lodevole iniziativa.... ;-)

Cercando di esser concreti e realisti:

-Io prima di diventare un OM, mi son "fatto" alcuni anni di radio usando i pmr446 (a dire il vero li utilizzo tuttora a tratti), quindi posso dire di conoscerne pregi / difetti / limiti ;-)

-Dunque, l'idea di base può esser buona e lodevole, ma purtroppo (almeno ad ora), la vedo si scarsissima utilità pratica, non per scarsa preparazione / volontà operativa dei volontari impegnati (anzi ammirevole ! :up:)  quanto perchè oggi giorno, la radio non la usa quasi più nessuno, tanto più i pmr446..... ed ancor meno i CB.... :rool: :rool: :rool: , in più  la bassissima copertura radio caratteristica di questi apparati, li potrebbe rendere un minimo efficenti allo scopo  soltanto se utilizzati in alta montagna..... :P :P :P




2225
sezione Dx'ing - Contesting / Re:5H3MB Maurizio dalla Tanzania
« il: 19 Settembre 2015, 10:00:32 »
Ora mi fucilerete ma per me la Tanzania è troppo vicina da considerarsi un Dx  :mrgreen: ho messo a Log giusto l'isola di S. Helena perché era un'isola!

Beh, sai..ognuno la vede come crede meglio....per me rappresenta sempre un paese da fare.... ;-)  Fra l'altro ieri sera ci ho provato diverse volte...non son riuscito a passare il pile up....haimè.... :P :P :P

Mi consolo con il fatto che la Tanzania già l'ho fatta, ma solo in RTTY..... :rool:

2226
LPD - PMR - SRD / Re:creazione di una rete radio Pmr su verona
« il: 17 Settembre 2015, 18:20:24 »
Bene, allora potresti tanto per iniziare a prenderti magari una antenna veicolare da CB (quelle con il magnete alla base) per poterci collegare il tuo Alan 42 e poi farti  (portandoti dietro anche i pmr446) una bella giornata in alta collina / montagna provando a chiamare, magari cercando di impegnare anche qualche parrot esistente in E.Romagna e perchè no....nelle Marche :up:

Sappi che sarà dura, potresti non avere nessuna risposta per ore....oppure ricevere risposte in stile "Chi sei...non ti conosco ! :-\"  ma anche se sei fortunato, trovare qualcuno che ha voglia di fare due   chiacchere con te

Se sali oltre i 1000 metri....ed è una vetta isolata, aperta.....potresti farti anche 100-150 km con i pmr446, con il Cb anche di più ;-)

   

2227
LPD - PMR - SRD / Re:creazione di una rete radio Pmr su verona
« il: 17 Settembre 2015, 14:58:40 »
A sto punto e' più facile prendere la patente e comprarsi un cinesino da 50 euro che impazzire con pappagalli etc :-)

Si, ok...quoto, tuttavia trovo che per l'amico Michele 87 (che si trova ora "al palo di partenza" ) sia ad ora un po' troppo impegnativo intraprendere di fretta e furia l'argomento radiamatoriale.....non è certo impossibile prendere la patente oggi, ma un po' di conoscenze di elettrotecnica e normative....ci vogliono comunque ;-)

Michele 87, credo sarebbe meglio che  iniziassi a muoverti con tranquillità in questo nuovo ambiente,  leggi tanto  e fai molto ascolto con il CB che hai.........poi se lo desideri...fai visita magari di tanto in tanto alla sede ARI della tua città (o vicine)....entrerai così in "punta di piedi" nell'argomento e capirai da solo se il tuo è un interesse "passeggero", oppure ti interessa approfondire   ;-)

Se inizi a prenderti in mano un libro di radiatecnica adesso (a  digiuno totale delle basi)....dopo le prime 10 pagine...lo rimetterai nella libreria e li ce lo lascerai !!! :-) :-D


2228
LPD - PMR - SRD / Re:creazione di una rete radio Pmr su verona
« il: 17 Settembre 2015, 12:15:56 »
Il Rosmetro è un apparecchio elettronico con 2 connettori femmina: ad una va collegato il cavo che viene dal trasmettitore (il tuo Alan 42), all'altra...il cavo che viene dall'antenna installata magari sul tetto in posizione definitiva o quasi

Serve a misurare appunto il R.O.S. (se cerchi sul forum trovi di tutto...) che non deve essere troppo alto come valor, altrimenti rischi (oltre che avere un rendimento bassissimo del sistema) di surriscaldare e poi danneggiare i finali del tuo apparati

Con un 30-40 euro..uno semplice lo prendi  ;-)


2229
LPD - PMR - SRD / Re:creazione di una rete radio Pmr su verona
« il: 17 Settembre 2015, 12:04:06 »
E' giustissimo sperimentare e testare sulla propria pelle (tutti l'abbiamo fatto), ma ascolta anche i nostri consigli.
Il nostro unico intento è quello di evitare una delusione ad una nuova e entusiasta leva come te.

Vedrai che la patente vien da se, se la passione c'è è quasi automatica :)

Il pappagallo è una scelta obbligata se hai intenzione di usare una radio pmr, in ogni caso si è al limite della legalità.
Sopratutto se viene usata una radio radioamatoriale.
Il fatto che molto probabilmente nessuno ti dirà mai nulla non significa che sia legale. Anzi, le multe sono abbastanza salate e la fedina penale è una sola...

73

Io seguo i vostri consigli molto volentieri. Però, lasciando stare le pmr per un attimo, io a casa ho un CB portatile un Alan 42 multi che però è limitato dell'antenna che ha l'innesto piccolo al contrario delle altre antenne che hanno un innesto molto più grande. esiste un adattatore atto a questo scopo? Di modo da poterlo usare anche a casa?

L'Alan 42 dovrebbe montare un connettore tipo BNC....probabilmente te hai visto delle antenne con il classico PL....esistono comunque degli adattatori, seppur ti perda qualcosina sul segnale

Diciamo che un CB portatile essendo progettato come portatile, ci sta che non renda al top collegandoci antenne esterne (in paragone ad un CB veicolare, dico eh...), ma il guadagno rispetto al'antenna portatile sarà comunque notevole

L'unica cosa....dovresti munirti di un rosmetro per CB o più in generale per le HF....è sempre bene controllare che sia tutto Ok prima di iniziare a trasmettere con una nuova antenna :up:

2230
LPD - PMR - SRD / Re:creazione di una rete radio Pmr su verona
« il: 17 Settembre 2015, 11:49:26 »
Il fatto é che leggendo in giro si capisce che gli unici che usano radio sono i radio amatori...perô per ora io vorrei evgtare la patente e cominciare con qualcosa di piû semplice.

Diciamo che in parte è vero.......ed il resto (la stragrande maggioranza) son coloro che più o meno regolarmerme fanno CB per cercare il collegamento su lunga distanza, quindi nella maggior parte dei casi usando apparati e potenze ben lontane dal regolamentare.......chiaramente facendolo a proprio rischio e pericolo.........

Io come pui vedere conservo e pago regolarmente la mia autorizzazione all'uso di CB e pmr446, anche se ti dico la verità...ormai il CB che ho è malfunzionante ....(e neppur lo ricompro), mentre i Pmr446 li tiro fuori giusto ogni tanti dal cassetto per accenderli qualche ora e ricaricare le batterie...quindi in pratica non li uso più da tempo

La realtà purtroppo è questa....l'unico  modo per fare un po' di radio (in modo poco impegnativo, come dici te...) è cercare di farci un giro di appassionati / curiosi....in zona, se poi uno volesse passare un po' oltre, la realizzazione di un parrot è probabilmente la soluzione migliore, ma non pensare che la gente te lo impegni per ore tutti i giorni....anzi potrà capitare probabilmente che dopo il periodo "di novità"...ti troverai soltanto te ad ascoltarlo..... :-\ :-\ :-\

 



2231
LPD - PMR - SRD / Re:creazione di una rete radio Pmr su verona
« il: 17 Settembre 2015, 10:47:19 »
Eh...lo so...il mio problema, legato ai CB é che prendo solo tantissimi camionisti perchè vivo poco distante dalla Milano-Venezia.

Ciao Michele 87...mi son letto tutte le risposte e commenti...mi par di capire che te essendo praticamente a zero, abbia (ma è normale) le idee un pochettino confuse

Ti dico la mia:

1)Cercardi metter su una sorta di rete emergenze (o attività similari) su Verona sfruttando le possibilità di un PMR446 omologato è pura follia....a meno che te e/o anche qualcuno che conosci abiti almeno al 100.mo piano  di un grattacielo al centro di Verona, oppure su una collina che "domini" tutta la città....

2)I Ripetitori pappagallo (seppur tanti dicano il contrario......son illegali) come pure l'interfaccia via internet di un pmr446.......che poi siano cose ad ora tollerate è un altro discorso

3)I pmr446 sono usati (come già detto) al 99% per lavoro.....a meno che in città ci sia qualcuno con le tue stesse idee, ti troverai a parlare "da solo"

4)Il CB offre sicuramente molte più possibilità in termini di distanze copribili...il problema è che il CB non lo usa quasi più nessuno, almeno sui 40 ch legalmente riconosciuti  e con potenze (5 W tipici) di omologazione

Quindi......prima di acquistare qualcosa di cui ti potresti pentire, ti invito a fare un po' di "sondaggio" sull'area , magari anche usando il forum, giusto per capire chi e in quanti potreste essere ad usare i pmr446 o il CB sui 40 ch standard, poi il resto vien da sè..... ;-)






2232
LPD - PMR - SRD / Re:creazione di una rete radio Pmr su verona
« il: 16 Settembre 2015, 11:01:43 »
La mia intenzione sarebbe quella di creare una rete di comunicazione radio Pmr 446 su verona :-D .
Se qualcuno é interesato, anche per eventuali consigli e/o suggerimenti da darmi, mi contatti.  :up:

Beh, credo che l'unico modo sia metter su un pappagallo (seppur a parer mio non legale) che faccia da ripetitore su tutta la città

I pmr466 purtroppo riescono a comunicare da originali (e da omologati) soltanto su brevi distanze, a meno che si trasmetta / riceva da qualche altura  ;-)

2233
antenne radioamatoriali / Re:per gli utilizzatori di "scaletta"
« il: 08 Settembre 2015, 15:52:37 »
Mi rivolgo a tutti coloro che usano le linee bifilari al posto del cavo coassiale: come fate arrivare le vostre "scalette" nello shack radio? La domanda è quindi rivolta a coloro che non "sbilanciano" la scaletta con un balun come accade nelle G5v ma che usano far arrivare la scaletta fino a dentro casa.

Infatti sta proprio lì il problema....la scaletta seppur ottima come rendimento, mal si adatta alle stazioni casalinghe...a meno che uno abbia una terrazza a tetto ove disporre antenne e far arrivare direttamente la scaletta all'apparato / accordatore

Io so che almeno a livello teorico non andrebbe fatta passare dentro a muri  e neppure vicino a cavi elettrici e co.....tuttavia per brevi tratti (es. se uno ha la stazione nel sottotetto) non credo che la resa sia più di tanto penalizzante, ma lo dico così...non ho mai fatto prove e neppure avrei strumenti idonei per vedere realmente le (presumo) piccole differenze  :rool:


2234
discussione libera / Re:Ascoltare commissari di gara è legale?
« il: 08 Settembre 2015, 15:45:14 »
Poi a mio avviso può capitare anche un altro problema sulle frequenze tipo LPD in banda OM, ovvero, tu chimi CQ ti risponde un non OM magari in altura allora che fai continui il QSO o no! Legalmente non si potrebbe ma se adotti la regola di essere in LPD dovrei usare solo 10mW che con le nostre radio spesso non è possibile!!! Quindi che fare??


Ci sta benissimo che ti risponda anche un OM un po' "riluttante"  :grin: all'uso del proprio nominativo....quindi in questo caso uno rischierebbe di prendere un "granchio"..... 8O 8O 8O

Io non chiamo quasi mai, ma se ogni x tempo lo faccio....e mi risponde qualcuno....la prima cosa che chiedo è quello di sapere il  nominativo del corrispondente.....se fa storie....taglio semplicemente corto :-\ :-\ ;-)


2235
discussione libera / Re:Ascoltare commissari di gara è legale?
« il: 08 Settembre 2015, 15:39:55 »
Quindi tale attività è prevista  ed ovviamente non vengono usati nominativi per l'occasione, ma soltanto nomi / sigle identificabili tipo postazione 1-2- 3-n.ma.....

direi che ovviamente devono usare i loro nominativi, come dettato dall'art 12 comma 6 dell'allegato 26; poi, se vogliono, usano postazione x, y e z.
Ma a inizio e fine trasmissioni e ogni 10 minuti deve uscire il nominativo.

Che senso avrebbe comunicare preventivamente i nominativi al ministero, se nessuno può controllarli in aria?

73 Maurizio ik2cnf

Si, a livello teorico dici bene, ma almeno a me obiettivamente...non è mai capitato di sentir nominativi in occasione di queste "assistenze sportive"....poi che la procedura non sia corretta..ci sta  :rool:

In tali occasioni spesso vengo utilizzati anche ponti mobili per i quali è (o sarebbe)  obbligatorio appunto fare comunicazione all'ispettorato....poi se fra tutte le cose da fare ne vengono fatte realmente  1/10..io non lo so....mai ho partecipato ad attività simili come operatore.... :rool: :rool: :rool:

2236
discussione libera / Re:Ascoltare commissari di gara è legale?
« il: 07 Settembre 2015, 19:01:43 »
Quello che non mi torna è se sono in regola loro: le frequenze radioamatoriali non dovrebbero essere usati per scopi radiantistici cioè per prove radio e per parlare di radiotecnica?


In genere, si, ma con le dovute eccezioni....

Per dire l' Art. 142 del codice delle comunicazioni elettroniche cosi recita/va....

Art. 142- Assistenza
1. Puo' essere consentita ai radioamatori di svolgere attivita' di radioassistenza in occasione di manifestazioni sportive, previa tempestiva comunicazione agli organi periferici del Ministero del nominativo dei radioamatori partecipanti, della localita', delladurata e dell'orario dell'avvenimento


Quindi tale attività è prevista  ed ovviamente non vengono usati nominativi per l'occasione, ma soltanto nomi / sigle identificabili tipo postazione 1-2- 3-n.ma.....

Non mi risulta che per usi "sorveglianza locale" la cosa sia contemplata.... :rool:

2237
discussione libera / Re:Ascoltare commissari di gara è legale?
« il: 07 Settembre 2015, 17:14:55 »
Se le frequenze impiegate sono in banda OM, commettono loro un illecito

Non credo mica sa.....in genere son tutti OM che sotto specifica richiesta, utilizzano una frequenza "riservata / stabilita" per fare assistenza alla manifestazione ;-)

Per dire, proprio ieri qua c'era un rallye e l' ARI Valdarno stava mettendo a disposizione competenze, personale e mezzi per poter permettere i collegamenti  fra postazioni intermedie, start e stop......

Per come la vedo io  non è illegale ascoltare in queste condizioni, trasmettevano in banda OM (2 metri e 70 cm ) ed erano OM........ ;-)




2238
attività radioamatoriale / Re:Attivita' HF in portatile 07/09/2015
« il: 07 Settembre 2015, 17:07:37 »
E si mi spiace abbiamo cessato poco dopo le ore 16 causa vento e basse temperature

Azz, peccato...purtroppo non ho potuto esserci prima....complimenti comunque per la bella iniziativa  ;-) :up:

2239
attività radioamatoriale / Re:Attivita' HF in portatile 07/09/2015
« il: 07 Settembre 2015, 17:04:28 »
Ho acceso ora, ma non vi sento.......nè sui 7.155  che sui 14.200..... :-\ :-\ :-\

2240
Purtroppo tra consorte cane e lavoro il mio giorno libero riesce ad essere il lunedi.....ma comunque ci siamo anche in pausa pranzo per chi riesce a fare una scappata!!

Bene a sapersi....confermate o meno l'evento per favore..... se lo fate cercherò di esserci per collegarvi  ;-) :up:

2241
attività radioamatoriale / Re:Sked 40m rogerk
« il: 30 Agosto 2015, 18:42:46 »
Adesso ti sento Michele, il corrisponde che stava parlando prima di te lo sentivo ancora meglio.....comunque davvero quando ho scritto non arrivavate per davvero !  :rool:

2242
attività radioamatoriale / Re:Sked 40m rogerk
« il: 30 Agosto 2015, 18:34:47 »
Ciao...ma qualcuno sta parlando ?  Qua in zona 5 sui 7.062 non si sente nessuno :(

2243
Via allora qualcuno che controlla c'è ancora !!!  ;-)

In quel caso da quel che ci ho capito è stato verificata la presenza di un Midland Alan 199 senza che l'utilizzatore avesse con sè autozzazione e versamenti...quindi non si tratterebbe di uso improprio di apparato radiamatoriale

Comunque, ce ne fossero di controlli così....il mondo della radio (ci metto dentro anche gli OM)  sarebbe senz'altro migliore !!!  :up:

2244
LPD - PMR - SRD / Re:Contest pmr..
« il: 21 Agosto 2015, 12:11:49 »
Lo facciamo?

L'idea in sè potrebbe essere anche carìna, ma obiettivamente al di là di un'attività divulgativa che potrebbe forse andare a  coinvolgere tanti utilizzatori occasionali (+/- come me ;-)) , ci vedo ben poco dal punto di vista "gara" tipica appunto dei contest in banda OM......nei quasi viene premiata la costanza, la bravura ed anche le prestazioni tecniche della stazione partecipante  (la quale....rimanendo sempre (o quasi) nel legal power, almeno a livello teorico è una stazione uguagliabile volendo / potendo da chiunque sia patentato)..... ;-)

In banda PMR446.....che senso avrebbe magari partecipare ad una "gara"  con apparati regolamentari (magari da una altura importante, quello si...), mentre l'"avversario" mi va magari con un apparato veicolare da 50 W ed antenna direttiva multielemento ?? 8O 8O 8O :rool: :down:

Io la dirigerei più verso il discorso "attivazione"....che quella di contest, poi ognuno è libero di vederla a modo proprio, ovvio.......... ;-)

Se la doveste fare anche in zona (Toscana), sarei ben lieto di partecipare ad una eventuale attivazione  :up:


2245
Il problema, purtroppo, è che sono uno studente fuori sede e, se non ho capito male, il Dlgs 259/2003, allegato 26, articolo 4, dice che la domanda va presentata al proprio ispettorato territoriale che, nel mio caso, sarebbe quello della mia regione di residenza

A meno che non ci siano novità dell'ultim'ora....mi sa che non hai altra scelta.. :rool:

2246
Per i connettori poi il bnc sarebbe più robusto? Eppure l'sma non sembra debole, mi preoccupa di più il punto di fissaggio sullo chassi in plasica della radio

Hmmm, io eviterei il Bnc, non tanto perchè non sia robusto, quando per una migliore efficienza di altri tipi di connettori sulle frequenze in questione:  io rimarrei sugli Sma per l'unione con la radio e dall'altro capo al più un tipo N se l'antenna lo permette.  Oppure farti un "codino" come ti diceva Ugo......quindi un tratto di 20-30 cm di cavetto corto e flex per non far soffrire il connettore sulla radio e poi un cavo robusto e più efficiente per il tratto finale, ma non tanto per un discorso di resa complessiva (probabilmente un H155 diretto lungo 2 metri andrebbe meglio), ma per il discorso "resistenza" agli sforzi / tagli  visto che hai evidenziato il problema....

2247
attività radioamatoriale / Re:Attività radio in toscana
« il: 04 Agosto 2015, 16:56:20 »
Ciao a tutto il forum, volevo un piccolo aiuto da chi è nella bassa toscana e dintorni.Tra qualche giorno vado in ferie in zona Orbetello e vorrei sapere se ci sono zone dove è possibile mettersi a fare radio senza tanta gente di passaggio.....negli anni passati ho provato verso l'Argentario ma mi arrivava un disastro di persone...quest'anno sono ancora più sfortunato perché.devo raggiungere il posto in macchina in quanto sono con il mio fedele icom 706(che consuma un sacco di energia) e la mia antenna mobile, la buddipole ...

Ciao, non so darti indicazioni  di dettaglio, in quanto conosco solo sommariamente tali zone, ma vale sempre ed in ogniluogo la regola che "più lontano vai dalla civiltà e meno gente ti troverai intorno a curiosare" ...quindi armati di "buone gambe", carico ridotto al minimo e via.....più lontano possibile dalle aree raggiungibili con le auto.... ;-)

2248
Volevo spiegare un paio di cose:

2 - il cavo era consigliato solo per ragione di 'durata' e non per altro. Per le qualità di isolamento e velocità di propagazione del segnale andrebbe bene anche un rg58 (ho letto) mentre a livello 'militare' sono richieste qualità di robustezza superiore. Tu dici però che il punto debole sarebbe spostato verso il connettore / radio? Forse conviene usare un cavo più debole (più economico da sostituire del connettore o peggio della radio).


Ciao...non so cosa ci voglia fare ad andare mentre parlerai con la radio....mica devi andare in guerra veramente, eh ?!?!  :-D :-D :-D.....comunque il consiglio che ti è stato dato nello scegliere un cavo più flessibile rispetto ad un grosso Rg213 o un Belden H1000....è assolutamente corretto:  i connettori sulle pmr446 son dei piccoli e deboli SMA.....è impensabile che possano resistere a lungo se  sottoposti a torsioni continue..... 8O

Tanto per renderti l'idea della rigidità di un cavo simile, ti posso dire che se te colleghi un 50 cm di H1000 tramite un SMA e prendi in mano l'altro capo.....sollevi e giri tranquillamente qualsiasi radio pmr446...quindi immagina le sollecitazioni che andranno a scaricarsi su quel povero connettorino 8O 8O 8O

Si, è vero che usando un cavo di grosso diametro avrai perdite minori in UHF, ma....stiamo parlando di distanze modestissime....(2 metri, forse?).....le perdite maggiori le potresti invece avere magari a causa di un connettore scadente o saldato male.... 8O 8O 8O




2249
Benvenuti...bene bene..il gruppo cresce, magari se fosse anche un po'più attivo male non sarebbe, ma siamo ancora inpochi ed è periodo di ferie...penso che le cose possan migliorare con il tempo ;-)

2250
L'unica pecca è che massimo possono entrare 200 utenti....

Eh...eh....già arrivare a 200 iscritti sarebbe un ottimo risultato, poi...c'è sempre la possibilità di creare un gruppo "gemello" al primo ;-)

2251
Io non riesco a entrare. Mi invitate? antroy e il nik

Benvenuto nel gruppo "Antroy" :up:

2252
Ottimo ciaki.....via via che pian piano il gruppo si popola  :up:

2253
Si, in effetti al di là delle simpatie / antipatie per quese app di messaggistica istantanea, potenzialmente è un buon modo per vedere in real time la disponibilità di utenti del forum  e  cercar così di intavolare un qso sia in banda OM che in banda CB o PMR446....

Trovo che se gli iscritti aumenteranno di molto, ci saranno tante più possibilità specialmente per i cb.isti (che vanno sui 40 ch e con 5W), come pure per i pmr.sti che magfari si recano in altura per tentare qualche collegamento, di trovare dall'altra parte qualcuno veramjente interessato aol mondo della radio, invece che...come spesso succede, la famiglia o gruppo di escursionisti che spesso si dimostrano totalmente disinteressati ad argomenti anche un minimo tecnici

Io propprre, come già detto di fare 2 gruppi:

1)Only spot
2)Chat libera

così ognuno si segna e fa monitoraggio su quello che crede meglio o perchè no.....sui entrambi ;-)




2254
discussione libera / Re:MI PRESENTO SONO: ........
« il: 19 Luglio 2015, 10:45:52 »
Buongiorno a tutti, mi sono appena iscritto ma è parecchio che vi leggo. Non sono radioamatore, ma per ora gioco solo con PMR e affini.

buona domenica afosa a tutti
Luigi Roma Eur

Benvenuto Luigi...beh che dire....se non  di prenderti al più presto una radio +antenna come si deve ed iniziare a "giocare" sul serio!!  :up:

2255
14 membri sul gruppo...pian piano si cresce :up: ;-)

2256
appena eseguito l'accesso! 10 Utenti ora!!!  :grin:

Ora mi dice 12 membri.... ;-)

2257
Mi son iscritto pur io con user FoxG7...ma ad ora non sono riuscito a trovar nessuno di voi.... :-\ :-\ :-\  Ma qualcuno sta scrivendo sulla chat ??

2258
Nel caso bisognerebbe orientarsi su antenne diverse?  ???

Dipende quello che vorrai ascoltare e non solo in termini di frequenze, ma anche in relazione alla tipologia ed intensità dei segnali che potrebbero arrivare sulla tua area di ascolto. Per dire, l'antenna definita comunemente "discone" è un antenna multi banda, molto multi banda......che quindi fa un po' tutto, ma non necessariamente benissimo.

Per dire, se ti piacerà ascoltare delle stazioni radio broadcasting che vanno in onde corte (diciamo da 1.8 ai 28 Mhz), le riceverai penso benissimo anche con le antenne multibanda, ma se vorrai provare a sfidare l'impossibile (o quasi) cercando di ascoltare magari in 160 m delle trasmissioni radiamatoriali con punto di emissione molto lontano, beh....per me ti conviene fare subito scelte diverse, oppure prenderti l'antenna multibanda per le Tx più forti e metter sui qualche "km" di filo per gli 80 e 160 m  :P :P




2259
attività radioamatoriale / Re:Nominativo..
« il: 13 Luglio 2015, 19:09:12 »
Mi sembra di essere un Radioamatore delle Ferrovie dello Stato............

Grande :up:....sai come "andrai" a giro per il mondo con un nominativo così ! :-D :-D :-D

:-D :-D :-D  grazie Fox...  però specifica... in Freccia Rossa o in un Regionale senza aria condizionata???   :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :up:

In Freccia Rossa, con aria condizionata e frigobar !  ;-) ;-) ;-)

2260
attività radioamatoriale / Re:Nominativo..
« il: 13 Luglio 2015, 18:58:31 »
Mi sembra di essere un Radioamatore delle Ferrovie dello Stato............

Grande :up:....sai come "andrai" a giro per il mondo con un nominativo così ! :-D :-D :-D   

2261
C'è anche Facebook Messenger, che ormai si è slegato dall'iscrizione a Facebook... in sostanza è simile a Whatsapp... ma lo puoi usare anche su tablet e quant'altro.

Io non sono iscritto nè a FB nè a FB Messanger....e ad ora non avrei neppure intenzione di iscrivirmici, però....ciò non toglie che possa essere una possibilità anch'essa.... ;-)

Io resto della mia idea, non che abbia la possibilità di stare molto in radio durante il giorno, ma trovo che il multi gruppo su Whats up....(quindi per smartphone) vista la diffisione del software, sia quella potenzialmente più idonea ed immediata..... ;-)

SE poi, per mancanza di "autodisciplina" le pagine si riempianno ugualmente (come  vedo sta già accadendo sul thread  "Chat on air" ) di battute e commenti......e di conseguenza arriveranno continuamente "avvisi tarocchi"....non ci possiam far nulla..... :-\ :-\ :-\ :rool: anzi....si...scappare dal gruppo !!! >:D >:D :rool: 8O




2262
Proviamolo alla fine è istantaneo e se usato correttamente semplice  e chiaro vediamo come funziona

Funzionare di per sè funzionerà di certo, ma di "immediato" ha poco.....bisogna che l'utente interessato acceda al forum e chiaramente che colui che lancia la proposta di qso resti disponibile per almeno 1 ora.....altrimenti le possibilità di "incrociarsi" a mio parere sono assai modeste  :P :P :P :-\

2263
L'idea in sè è buona, magari avere le segnalazioni direttamente su un gruppo, tipo appunto whats up sarebbe stato più immediato (magari uno non necessariamente è sempre sul forum), tuttavia, riconosco il problema del rischio di ricevere continui messaggi ad ogni ora del giorno e della notte....... :P :P

Per ridurre eventualmente tale problematica, magari potrebbe essere consigliabile realizzare più gruppi, tipo 1)PMR446 / Lpd
2)CB sui 40 ch in AM / FM
3)CB out band...in SSB
4)Banda radiamatoiriale sui 40 / 20 m

In questo modo, uno sarebbe libero di iscriversi al gruppo che ritiene più "idoneo" limitando l'arrivo di avvisi.... ;-)

E' solo una idea.... ;-)

p.s  Per rimanere sul forum, forse la soluzione piàù immediata sarebbe la shout box, ma dubito che funzionerebbe......in quanto trovo spesso dei msg lasciati ore prima e presumo non visti  da nessuno oin tempo utile....haimè  :P :-\



2264
L'amico Gaspare è sparito....comunque per quanto da me interpretato, dovrebbe trattarsi della classica 1/4 d'onda per i 40  metri: io avevo dato per scontato che i collegamenti (compreso il PL) fossero Ok, ma è giusto quanto suggerito dagli altri...proprio per escludere ogni possibile errore, ricontrolla tutto da zero  ;-)

2265
la massa e' un filo lungo circa 10 metri e buttatto a terra sul tetto il collegamento prima l'avevo fatto con un mammut dopo aver rifattol'un un ho semplicemente attorcigliato e scocciato il collegamento 73'

Hmmm, parendo dal presupposto che non è certo una massa ideale......hai provato a variare la posizione di questo spezzone di filo rispetto alla canna verticale e/o accorciarlo/ allungarlo ?

2266
73' a tutti ho un grosso problema con la mia antenna canna da pesca praticamente dopo averla costruita ed provata con il ts-440 mi sono accorto che nessuno mi sentiva l'apparato riesce ad accordarla solo nei 10 11 15 17 40 80 metri con ros finale (accordato a 1,5) pero' il problema e' che la potenza non esce riesce a far funzionare l'antenna solo nei 10 e 11 metri mentre nelle altre bande accorda ma non esce potenza  praticamente  senza accordatore il ros e a 10 e' non riesco a capire il perche' credevo fosse l' UN-un 4:1 l'ho rifatto e nulla e' cambiato qualcuno sa cosa puo' essere??? 73' :( :( :( :(

Beh, sperare di avere un certo rendimento su una classica canna da pesca sugli 80 metri è pura utopia.....in ogni caso.....ma a parte questo....almeno fino ai 40 metri dovrebbe andare decentemente.....

Dove e come hai collegato / realizzato la massa che esce dall' UN UN ?

2267
attività radioamatoriale / Re:I 2 metri in caso di emergenza
« il: 11 Luglio 2015, 12:03:21 »
Dalla centrale inviano l' elisoccorso

Ovviamente, deve essere un infortunio di un certo livello...eh ?!?!  Non è che muovono un elisoccorso per una distorsione ad una caviglia..... ??? ??? ???

2268
attività radioamatoriale / Re:I 2 metri in caso di emergenza
« il: 11 Luglio 2015, 11:59:19 »
Metti putacaso che uno di noi si rompa una gamba e non siamo in grado di portarlo a valle e ci voglia troppo tempo per scendere, prendere la macchina, giungere in un punto dove usare il telefono o trovare gente; in questo caso l'unica è chiamare sui ponti radio dove sappiamo che c'è quasi sempre qualcuno in ascolto.

Guarda, te dico per esperienza......anche in tali casi, a meno che siate in una zona stile foresta amazzonica per km e kmq.....è meglio percorrere le strade tradizionali, ossia uno / due di voi lascia/no il gruppo (dipende da quanti siete)...va in area coperta da rete cellulare (solo emergenza) ed allerta il 118.....

Dalla centrale inviano l' elisoccorso (in casi come questi è molto usato, basta che siate localizzabili / avvistabii dall'alto)  ed in poco tempo il malcapitato è in ospedale.......molto prima di quanto poteste fare passando la comunicazione di soccorso all'ipotetico OM in ascolto sul ponte radio X.....e senza rischiare problemi in quanto non autorizzati ad usare tali apparati radiamatoriali  :P :P


2269
attività radioamatoriale / Re:I 2 metri in caso di emergenza
« il: 11 Luglio 2015, 11:17:06 »
Giusto Fox.
Quindi rientrando al tema della discussione:
Se non sei patentato ed hai estrema necessità di comunicare da un ponte radio, lo fai e basta. Poi sicuramente coprirai di baci colui che ti ha risposto inviandoti gli aiuti.

Infatti, trovo che sia la miglior soluzione....poi magari uno dovrà giustificarsi del perchè deteneva ed usava un apparato senza patente (e/o autorizzazione), ma credo sia il male minore.... ;-)

2270
attività radioamatoriale / Re:I 2 metri in caso di emergenza
« il: 11 Luglio 2015, 11:07:22 »
Una persona che non ha la patente automobilistica ma sa guidare, può tranquillamente caricare un ferito e portarlo all'ospedale. Una vita è più importante di una multa (che non ci sarà).

Si, a livello teorico può essere anche vero (sperando nel tragitto di non provocare incidenti...),  ma per la legge Italiana, è sufficiente fare di TUTTO per attivare i soccorsi, al fine di non essere accusati di "mancato soccorso". 

Questo per dire....se incontro un brutto infortunio per strada / in un bosco, etc , mi soffermo e non c'è linea cellulare (neppure per chiamate di emergenza), posso provare a fermar qualcuno per strada "imponendogli" di allertare i soccorsi appena arriva in area coperta...ed ho già fatto il mio !

L'errore semmai sarebbe quello di abbandonare la persona magari in pericolo di vita, per andare a cercare aiuto chissà dove (a meno che non si sappia valutare sufficientemente bene la situazione, sembra un dettaglio, ma è tanta roba....) .....e potrebbe essere un errore altrettanto grave cercare di aiutarlo, caricandolo in auto alla "peggio"..... :rool: :rool: :rool:.....poi la denuncia per danni, la si può ricevere da colui che si è tentato (senza riuscirci) di aiutare...... 8O 8O 8O

Quindi, per rientrare in tema.....se si è da soli ed impossibilitati a muoversi, ogni mezzo può esser lecito, ma ipotizzando di essere un "improvvisato soccorritore"....io eviterei di andare ad "incasinarmi" chiamando su qualche ponte o frequenze delle forse dell'ordine, quando  le strade percorribili possono essere anche altre.....




2271
attività radioamatoriale / Re:I 2 metri in caso di emergenza
« il: 11 Luglio 2015, 10:50:21 »
.........bisognerebbe sapere con precisione su quali frequenze operano FF.OO e P.A. in quella zona...e poi come la mettiamo con selettive e varie...???

Ma infatti, accedere sui ponti in questione, credo sia impossibile, a meno di avere una sigla radio ufficiale associata ad uno specifico apparato (e sicuramente non ce l'ha il malcapitato che ha bisogno :P :P), quindi in un caso veramente sfortunato, è decisamente meglio provare a chiamare suoi ponti radiamatoriali, sperando che quacuno sia in ascolto..... :P :P

2272
attività radioamatoriale / Re:Mi date un consiglio?
« il: 09 Luglio 2015, 09:52:32 »
Avrei bisogno di acquistare una coppia di radio. Siamo un gruppo di velisti nonvedenti e useremmo la radio per mantenere i contatti con il gommone dell'istruttore che ci segue


Ben arrivato sul nostro forum Emris

Innanzi tutto ti suggerirei di provare a mettere lo stesso thread sulla sezione dedicata ai pmr446/lpd  ossia qua

http://www.rogerk.net/forum/index.php?board=4.0

in quanto in sezione radiamatoriale, pochi conoscono / usano tale tipologia di radio

Riguardo al ritardo in trasmissione, eh...purtroppo è un problema noto, specialmente fra gli apparati di basso costo, l'unica sarebbe cercare di raccogliere informazioni su prodotti di fascia superiore, superiori come qualità, ma anche come costo :P :P :P

Ciao e buona permanenza sul nostro forum  ;-) :up:








2273
Sezione Amministrativa / Re:Sanzioni: penali o amministrative?
« il: 04 Luglio 2015, 21:21:00 »
Ci sono degli Organi addetti finanziati anche dalle ns tasse annuali che certamente prima o poi interverranno anche dopo parecchie lamentele che ci sono state per cui date tempo al tempo che prima o poi quei furgoncini bianchi usciranno e colpiranno a dovere

Ma guarda, dopo quanto sentito stasera, sarei proprio contento di rivederne qualcuno in  giro..... ;-)

2274
Sezione Amministrativa / Re:Sanzioni: penali o amministrative?
« il: 04 Luglio 2015, 21:18:27 »
k... scusa la curiosità HI

Di nulla, anzi piacere di aver risposto alla tua curiosità  :up:  Noi tecnici non siamo attori della legge (nel senso di avvocati / giudici), ma per forze di cose il mio / nostro lavoro ci impone di conoscerla

2275
Sezione Amministrativa / Re:Sanzioni: penali o amministrative?
« il: 04 Luglio 2015, 19:31:51 »
cosa fai?

Sono un architetto, ma il riferimento era legato ai lavori che effettuo +/- costantemente in tema sicurezza ed igiene sul lavoro cantieri ed aziende ;-)

2276
Sezione Amministrativa / Re:Sanzioni: penali o amministrative?
« il: 04 Luglio 2015, 18:08:26 »
Signori e signori...eccoci al circo sui 7.070 Mhz..... :P :grin: :rool: 8O  Mi vergogno a essere italiano per chi ci dovesse sentire all'estero :-[ :-[ :-[

2277
Sezione Amministrativa / Re:Sanzioni: penali o amministrative?
« il: 04 Luglio 2015, 18:04:31 »

hanno beccato il disturbatore della 7.070?

Chi dei tanti?  :mrgreen: Non so, magari è in vacanza ma quelle poche volte che ascolto quella frequenza non ascolto da tempo Cecerenella teneva teneva...

Vai adesso sui 7.070 Mhz....poi mi dici.....peggio di Cicerenella  :P :P :P :P  Era in onda un canzone che recitava come comne ritornello...."Ma Va a .....bip bip....."  Io spero solo che ci sia qualcuno di dovere in ascolto, cghe schifezza !! :rool: :rool:

2278
Sezione Amministrativa / Re:Sanzioni: penali o amministrative?
« il: 04 Luglio 2015, 16:41:28 »
Comunque benché le attenzioni siano maggiormente rivolte alla Rete i controlli On-Air ci sono eccome, ad esempio non so se ci avete fatto caso ma "Cicerenella" non si ascolta più.

Ah si.....io non ci avevo fatto caso....ma non vorrei fosse solo una sospensione temporanea....magari a settembre ricomincia  :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

2279
Sezione Amministrativa / Re:Sanzioni: penali o amministrative?
« il: 04 Luglio 2015, 16:34:06 »
Quella di cui forse parli tu è l'oblazione, cioè la possibilità di trasformare l'ammenda in una sanzione amministrativa pecuniaria pagando un terzo del massimo edittale della pena; in questo caso il reato viene estinto e non rimane scritto niente, ma credo che per "oblare" ci voglia l'avvocato. Insomma, una bella rogna

Mah, senti...io non sono nè avvocato, nè giudice........tuttavia conosco un po' l'argomento in quanto tutti i giorni mi  trovo a dover "combattere" contro argomenti che hanno pene simili..... :-\ :-\ :-\ :-\

Io ti posso dire per certo che per i reati punibili con "arresto da x a y mesi o ammenda da .....x a y euro" vale quanto scritto da me...in quanto conosco colleghi che sfortunatamente ci son passati.....viene avviato si il procedimento penale, ma poi pagata l'ammenda il tutto viene "sospeso" e cancellato......il procedimento si blocca senza intervento di avvocati o altre figure, basta pagare....e non poco !  :P :P

Che poi tecnicamente si possa chiamare anche "oblazione" , questo non lo so.... :-\ :-\ :-\

A questo punto, speriamo si affacci un avvocato a fare chiarezza ;-)


2280
antenne radioamatoriali / Re:Accordare con MFJ 948...
« il: 04 Luglio 2015, 16:00:24 »
Il grosso problema è che molti Om usano il lineare per compensare le perdite di antenne scarse il che significa che hanno forti disadattamenti da correggere: radio--->antenna scarsa--->compro il lineare così mi sentono meglio

Si torna sempre lì.....passare ad ogni costo è il "must" di oggi..... :P :P :P