Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - FoxG7

1861
l'ascolto lo faccio principalmente sui 40m... però apparte le differenze di s-meter che potrebbe anche dipendere dal fatto che il 599d magari è da revisionare e tarare nuovamente, intendevo dire che comunque la qualità dell'ascolto è sempre migliore con il vecchio apparato... e posso confermare che l'ft857d non ha difetti..tutto li...

Beh, molti OM possessori di vecchi apparati sostengono che a livello di ricevitori sono ottimi....quindi ci sta che effettivamente rispetto all' 857 posso dare anche risultati migliori, ma ripeto...io purtroppo non conosco l'apparato.

Diciamo che sui 40 metri con l'antenna in questione e con preamplificatore dell' 857 non attivato....un qrm di fondo intorno al 7-8 ci potrebbe star benissimo

1862
eppure si sente meglio e soprattutto si sente cosa dice anche quando il segnale è 0...secondo voi con il ts 590s potrei avere una qualità di ascolto rilassata come il vecchio o anche meglio immagino... oppure potrei restare deluso?

Non dici su quale banda hai effettuato ascolto, MA avere un segnale dell' S-Meter a 0 con una  rybakov...mi par cosa abbastanza strana....qualunque banda HF possa essere

1863
Ciao....io non ho mai avuto Kenwood, ma ho tuttora (anche se lo uso poco) uno Yeasu 897D che a livello di circuiti è praticamente uguale al tuo 857D:   diciamo che in HF si difende e che se lo potessi affiancare ad una antenna migliore (mi par di capire che hai dei grossi limiti) ti darebbe delle ottime soddisfazioni.....è l'antenna (e linea di traasmissione) he fa il 90% del lavoro, che possa piaxere o meno.....

Sarebbe da capir meglio il motivo per cui a livello si S.Meter segnino valori così tanto diversi.....per dire lo Yeasu ha una funzione che preamplifica il segnale in ingresso  e se attivata ti fan salire di alcuni punti lo S_meter...oltre che aumentarti  di parecchio anche il livello del qrm....quindi sconsigliabile utilizzarlo nelle bande basse










1864
LPD - PMR - SRD / Re:Quale radio migliore uv-5r o gt3 ?
« il: 24 Ottobre 2017, 12:08:06 »
Un paio di giorni fa mi sono preso una bella arrabbiatura su un ponte solo perché ho azzardato una ipotesi del non funzionamento del ponte stesso e sono stato deriso e umiliato solo perché due IZ hanno pensati che IU essendo uno nuovo non ha diritto di parola.....

Qui sta succedendo la stessa cosa, ogni volta che un collega OM oppure CBista o magari solo SWL fa una domanda subito si parte con la critica, la retorica e io sono meglio di tutti!!

Beh, lascia perdere e gira lontano da questi trhead e da molti posti (on air) ove proliferano certi presunti professori.....   :P :-\ :-\ 8O




1865
discussione libera / Re:Esame patente radioamatore
« il: 24 Ottobre 2017, 10:10:34 »
Quello che hai detto è giustissimo, però aspettare quasi un anno per poter scambiare qualche chiacchiera via radio è tantissimo!

Perdonami, ma non ti posso che dire una cosa....ossia...che se la vedi così prenditi l'autorizzazione per la CB (nel vero senso della parola di banda cittadina) faresti meglio e prima........ :P :P :P

Con tutto il rispetto per i radioamatori che fanno giusto attività sui ponti o poco più, la patente (e AG) ti dà la  possibilità di installare lecitamente una postazione radio e ti offre tantissime frequenze (e modi) su cui sperimentare.......io per dire ormai da qualche tempo faccio quasi unicamente attività DX e cerco di collegare il maggior numero possibili di spedizioni e/o operatori che trasmettono dagli angoli più remoti del mondo.....e ti assicuro che farlo con attrezzature modeste....è una bella sfida....nonchè frutto di grandi soddisfazioni quando finalmente ci si riesce ;-) :up:

A volte invece non ci si riesce (haimè !! :-\) ed è lo stimolo per migliorare tecnica e (possibilmente) anche le proprie antenne per riprovarci magari all'occasione successiva....a volte un country raro /semi-raro viene attivato una volta ogni 5-10 anni.... :-\ :-\ :-\











1866
discussione libera / Re:Rimuovere Account QRZ.com
« il: 23 Ottobre 2017, 11:30:27 »
Buongiorno,è possibile rimuovere l'account di QRZ.com ?
Ho seguito le guide su internet ma non ho trovato il modo di farlo  :-\
Cordiali saluti

Hmmm, non credo sia possibile farlo tramite funzione del sito web....mi sa che dovrai chiedere allo staff di QRZ.com :rool: :rool: :rool:

1867
LPD - PMR - SRD / Re:Bibanda serio PMR/LPD
« il: 23 Ottobre 2017, 07:49:02 »
....l'ho fatto si e no 5 ore fa, entrato nel seggio elettorale col giocattolino alla cintura sulla 433, antenna flex da 34 cm, display impostato arancione (blu e' volgare..), volume a zero, vabe', ed ho pure detto buonasera alla polizia che c'era li. :)

Beh, sicuramentre il controllo effettuato su una radio portatile  ha caratteristiche di occasionalità.... (si pensa che uno che porta in bella vista una radio sia in regola :grin:) inoltre le forze dell'ordine erano li per altri motivi e non potevano occuparsi di altro.......

Se vuoi continuare "l'esperimento".....porta con te il tuo portatile in auto (in bella vista ed acceso) e vedrai che prima o poi qualcuno ti chiederà info al riguardo..... :grin: :grin: :grin:

Il discorso dell' AG è riferito alla possibilità di installare una stazione fissa, ma portandoti in giro un portatile, usufruiresti delle opzioni

/P (portatile)
/M (mobile)
/da altra regione
da altro stato /

IZ1PNY ti ha fornito un link base molto interessante, leggilo con attenzione

Mi scuso anch'io per l OT, ma alla fin fin sono venute fuori informazioni interessanti per i lettori del forum ed anche per gli utenti di PMR446 originali e non.... ;-) :up:





1868
LPD - PMR - SRD / Re:Bibanda serio PMR/LPD
« il: 22 Ottobre 2017, 17:28:25 »
e' possibile che un soggetto abbia Pat e Nominativo SENZA che chieda A.G. per installare ed esercire impianto OM?

Può avere soltanto la patente e usare apparati NON propri (installati, non nella scatola) sotto la responsabilità dell' OM titolare di stazione  e può anche richiedere un nominativo, ma se entro 30 gg(mi pare) non richiede AG...il nominativo viene revocato.....quindi torna unicamente ad essere possessore di patente


1869
LPD - PMR - SRD / Re:Bibanda serio PMR/LPD
« il: 22 Ottobre 2017, 17:22:06 »
Ho detto altresi' che in TRIBUNALE eventualmente la controparte deve PROVARE che io, CON QUEL GIOCATTOLO DI __LIBERA__DETENZIONE!!!!___ stavo facendo LA SOLA COSA ALLA BASE DELL'IMPIANTO NORMATIVO DEL DL del 2003, chiarita fin dall'art.1, che sarebbe ____ATTIVITA' RADIOAMATORIALE___.
  A MENO CHE GLI AGENTI che RILEVANO la radio nella mia mano non RILEVANO che io STO FACENDO ATTIVITA' IN FREQUENZA, non e' cosi' cristallino, non e' cosi' automatico, A MENO CHE NON SIA SCRITTO NEL __VERBALE__ che io stia facendo una cosa PRESUNTA, IPOTIZZATA.

Beh, io non sono avvocato (anche se ho per lavoro a che fare spesso con normative tutt'altro che chiare....e quasi a "libera interpretazione") e mi scuso per l'imprecisione sopra riportata, precisando che per "detenzione" intendevo apparato acceso e teoricamente pronto a trasmettere, non certo l'apparato nella sua  confezione.....

Non so cos'altro aggiungere.....se non dire che....è vero che nell'attuale normativa non è specificato un qualcosa di similare al significato di "porto d'armi", ma io non mi sentirei tranquillo di metter su un traliccio con mega direttiva, avere 5 RTX e 4 amplificatori......senza patente ed AG......perchè saprei che con ogni propabilità, in caso di controllo...le chiacchere e giustificazioni arrangiate contano poco :'( :'( :'(

Se la stazione radioelettrica risulta installata (collegata alle antenne ed alimentata).....il fatto che venga utilizzata o no....non credo che interessi molto ad eventuali funzionari addetti al controllo ed al giudice che dovrà poi decidere se applicare o meno la sanzione........poi te sei liberissimo di pensarla credi meglio, magari è pure vero........e sono io che la vedo in modo errato  :P :P :rool:

Che poi per tale reato (a meno che non ci siano aggravanti) non si vada più in galera......è dimostrato e concordo...la legge lo dice  ;-) :up:



1870
LPD - PMR - SRD / Re:Bibanda serio PMR/LPD
« il: 22 Ottobre 2017, 15:43:45 »
RIpeto, io ho affermato che:
-girare con un apparato non omologato o radioamatoriale (premesso che nn e' cosi' chiaro cosa sia un apparato OM) non e' piu reato penale (quindi il diritto penale non ci azzecca 1 tubo)
-le sanzioni sono di tipo amministrativo, e, immagino siano indicate agli art 212,214 e 215 del DL 259 del 1/8/03.
-avere la patente OM senza A.G. non dovrebbe bastare ad essere in regola per andare in giro con un aggeggio da 3-5w o con un veicolare, ma che stando al modulo che trovo su arimi punto it, la A.G. si richiede per stazione fissa, anche se all'art.2 del precedentemente citato DL chi ha una AG x stazione fissa puo' fare attivita' al di fuori del QTH, tranne che da mezzi aerei
-come recita l'art1, "l'attivita' di radioamatore consiste nell'espletamento di un servizio, svolto in linguaggio chiaro, o con l'uso di codici internazionalmente ammessi", quindi, dato che la DETENZIONE di apparati RTX OM e' libera, anche se sono in strada con un bibanda OM, se non si prova che io sto facendo ATTIVITA' radioamatoriale e' difficile poter procedere a sanzionare o a sequestrare qualcosa.
-ho infine detto che e' anche a DISCREZIONE del GdP o del magistrato di turno, cosa che CREDO profondamente

Beh, obiettivamente la questione a me sembra invece abbastanza semplice ed obiettivamente non me la sentirei troppo di "alzar la cresta"  di fronte ad un controllo che mi contesta il possesso / utilizzo di una bibanda radioamatoriale essendo sprovvisto di patente AG (si perchè con la patente e basta non potresti in teoria possedere nessun apparato proprio)  :-\ :-\ :-\

Il discorso del possesso è già stato analizzato = radio senza batteria disposta nella sua scatola, ma te avresti (per dire e fare altra associazione) il coraggio di salire magari in auto parcheggiata sui strada pubblica, accendere il motore, metterti la cintura, pur magari NON avendo la patente ??  Il tutto ovviamente sotto gli occhi di una pattuglia che potenzialmente potrebbe fermarti per un controllo ?? :P :P :P :P

Lo stesso concetto (secondo me) è applicabile ad una radio accesa disposta nella tua mano e potenzialmente pronta a trasmettere......

Riguardo alla classificazione dei vari apparati, ti consiglio pur io di approfondire molto sulle cose pratiche, in quanto magari sarai bravissimo su questioni elettroniche, ma dimostri di essere veramente a quasi zero su molti altri settori più pratici attinenti il radiantismo.... :P :P :P


1871
LPD - PMR - SRD / Re:Bibanda serio PMR/LPD
« il: 20 Ottobre 2017, 10:24:51 »
Chi se ne frega se i CB stanno sulla CB, stiano dove gli pare, anche sul cess@, a me non interessa affatto, se vogliono venire in bande HAM, danno l'esame o studiano a scuola e si fanno esentare. Punto.

Beh, si....diciamo che almeno da quel che si legge in giro, la preparazione media di un  OM attuale non è di tipo "stellare".....(mi ci metto pur io in mezzo) sicuramente ci son tanti radioamatori CB.isti che ne sanno tanto di più in tema di elettronica e di antenne.....MA la direzione attuale degli esami è questa....... :-\ :-\ :-\

Tuttavia forse meglio tanti operatori patentati con preparazione media bassa (che rispettano +/- le regole) che tanti operatori radio abusivi........si....perchè coloro sono che usano il CB con 1 kW sotto, coloro che vanno fuori banda (CB.isti ed OM) e mettiamoci pure gli utilizzatori di pmr446 "alterati"..... sono nè più nè meno degli abusivi della frequenza che possa piacere i no....... :P :P :P

Secondo me, se l'asta del gradino venisse alzata......ci sarebbero molto meno canditati di adesso ed l'abusivismo dilagherebbe.....a meno che venga data una sterzata brusca ai controlli.... 8) 8) 8)


1872
LPD - PMR - SRD / Re:Bibanda serio PMR/LPD
« il: 19 Ottobre 2017, 19:28:59 »
Ho fatto piu salti su normattiva.it, e sinceramente col nuovo codice del 2003 non vedo proprio in che modo uno che gira con un bibanda o un pmr446 modificato, possa, dato uno di questi due fatti, prendersi una denuncia, e per cosa.

Beh, la questione è semplice:  un PMR446 modificato esce dall'omologazione per l'uso sulla banda 446 Mhz  e quindi non lo potrebbe detenere neppure un radioamatore....il bibanda lo può detenere soltanto un patentato e usarlo chiaramente sulle frequenze concesse

Il fatto che la maggior parte dei funzionari addetti al controllo adottino il buon senso (e meno male) non significa che la legge (+ relative sanzioni)  non c'è......quindi ok sfidare la sorte, ma fino ad un certo punto


Si, è vero che non è piu reato penale (nel senso di detenzione), ma si tratta sempre di una sanzione amministrativa pecuniaria (in genere dai 250 ai 2500 euro)....che varia a seconda del tipo di reato commesso :-\

1873
discussione libera / Re:Ciao a tutti!!
« il: 19 Ottobre 2017, 18:33:13 »
Comunque è questione di elevata propagazione.. oggi aggancio gli amici del Lazio.. oltre non vado

Peccato che la propagazione in tale banda non sia neppur granchè....il tutto ovviamente dai dati di previsione....io non frequento, quindi in realtà non so....

1874
discussione libera / Re:Ciao a tutti!!
« il: 19 Ottobre 2017, 18:23:35 »
Non so ragazzi... possiamo fare qualche prova eventualmente

Sarebbe sufficiente sapere su che frequenze fai ascolto.......

1875
LPD - PMR - SRD / Re:Bibanda serio PMR/LPD
« il: 19 Ottobre 2017, 14:29:54 »
..............e i loro reati penali, che ormai penali non lo sono piu (sanzione amministrativa - a cui si puo' facilmente opporre ricorso).  Bah.

Che anche mondo del radiantismo patentato  siano presenti molte "mele marce" son d'accordo con te, ma da qua a incitare al "fregarsene" delle leggi...... ti dico.....solo che io non vorrei in quello che vien beccato mentre ha in mano un VHF o Pmr446 modificato......la denuncia la prende e la sanzione amministrativa pure, a meno che colui non sia così bravo a convincere il giudice in questione che l'attrezzo in questione è un richiamo per cani oppure un attrezzo da giardinaggio :grin: :grin: :grin: :rool:

1876
discussione libera / Re:Ciao a tutti!!
« il: 19 Ottobre 2017, 09:18:29 »
E con la x300 e i 5w del Baofeng dalla Sicilia allaccio ripetitori sino in Liguria.
 [/url]



E' tecnicamente impossibile che il collegamento possa riuscire (poi con una verticale e 5W)....al più guarda potrebbe essere fattibile un collegamento con l' R1DD in condizioni di ottima propagazione troposferica,ma sicuramente quelli che colleghi attualmente e con facilità sono altri ponti mooolto più vicini   :-\ :P

1877
discussione libera / Re:Esame patente radioamatore
« il: 19 Ottobre 2017, 09:12:58 »
Ciao a tutti!
Mi sono appassionato molto al mondo delle radio.
Voglio fare l’esame da radioamatore. Il problema è che al ministero mi hanno detto che il limite di tempo per iscriversi era 30 Settembre. Cosa posso fare adesso ? Mi tocca aspettare più di un anno ? C’è qualche altro modo per velocizzare la cosa?
Premetto già che non ho i requisiti scolastici per baipassare l’esame e avere la patente d’ufficio.
Magari esami in altre regioni o per via di qualche associazione..non so.. spero che qualcuno mi possa dare una mano..
Grazie in anticipo!

L'esame penso te sia obbligato a farlo presso l'ispettorato di competenza per la tua zona di residenza, quindi se li non sono previsti appelli primaverili...mi sa dovrai attendere quelli estivi :P :-\


1878
Radio Ascolto / Re:Radio 118
« il: 18 Ottobre 2017, 17:42:05 »
Salve a tutti, ho da poco una radio Midland CT890 VHF/UHF, ed essendo volontario di un'associazione che effettua servizo 118 vorrei collegarla sulle frequenze radio del 118 di Lucca.

Se poi la domanda riguardava giusto il radio ascolto.....certo che lo puoi fare, ma ovviamente solo radioascolto (senza cioè poter interagire)......in teoria anche qua.....solo quando sei in servizio ed occhio perchè se ti beccano con un apparato radioamatoriale in uso senza patente, son dolori.....

1879
Radio Ascolto / Re:Radio 118
« il: 18 Ottobre 2017, 17:38:55 »
Salve a tutti, ho da poco una radio Midland CT890 VHF/UHF.....

Inoltre il CT890 è un apparato radioamatoriale, neppure un Civile.....quindi regole ed usi a sè stanti.....

1880
Radio Ascolto / Re:Radio 118
« il: 18 Ottobre 2017, 17:32:05 »
Salve a tutti, ho da poco una radio Midland CT890 VHF/UHF, ed essendo volontario di un'associazione che effettua servizo 118 vorrei collegarla sulle frequenze radio del 118 di Lucca.

Hmmm, personalmente non credo lo si possa fare....in quanto le radio civili CRI son tutti modelli di capitolato (non si possono formalmente utilizzare altri modelli extra) e devono essere apparecchi registrati con la loro sigla radio per poter accedere ai ponti ed operare anche in diretta.....e verso la CO 118.

Ti dirrò di più.....supponendo che anche si possa fare l'impostazione per accedere ai ponti (e altro)........ una radio "privata".........non la potresti teoricamente utilizzare mentre sei fuori fuori servizio (e penso che te voglia fare proprio questo da quel che ho capito).....

Il concetto è semplice....a mio vedere: in servizio usi apparati in dotazione all'associazione, fuori servizio.....non la usi perchè non ne hai bisogno :-D :rool:




1881
sezione Dx'ing - Contesting / Re:3C0L ANNOBON ISLAND
« il: 16 Ottobre 2017, 09:16:41 »
Attendo il log on line per la conferma ufficiale.... ;-)

Purtroppo il log ufficiale (dicono sul sito ufficiale della spedizione) non sarà disponibile fino al loro rientro......peccato........ :-\ :-\ :-\

1882
sezione Dx'ing - Contesting / Re:3C0L ANNOBON ISLAND
« il: 15 Ottobre 2017, 14:57:22 »
Adesso sono in CW sui 17 metri a me arrivano piuttosto bene con punte di 55-57, veramente un ottimo operatore :up: :up: :up: ;-)

1883
sezione Dx'ing - Contesting / Re:3C0L ANNOBON ISLAND
« il: 15 Ottobre 2017, 10:24:54 »
73's  a tutti..

Lavorati questa mattina.... in 15 mtr..

Fatti pur io sempre in 15 m nella giornata di ieri, ma non è stato facile.

Attendo il log on line per la conferma ufficiale.... ;-)

1884
sezione Dx'ing - Contesting / Re:3C0L ANNOBON ISLAND
« il: 14 Ottobre 2017, 19:15:17 »

1885
sezione Dx'ing - Contesting / 3C0L ANNOBON ISLAND
« il: 14 Ottobre 2017, 19:05:22 »
A titolo informativo è in aria la spedizione 3C0L (Annobon Island) una isoletta sulla costa occidentale dell' Africa....dovrebbero restare fino al 22 ottobre 2017

La distanza non è certo proibitiva per l'Italia (circa 5000 km) ed arrivano mediamente bene,  ma trattandosi di un country semi-raro (al 30° posto fra i DXCC most wanted) è perennemente assediato da un notevole pile up

Buona caccia a chi fosse interessato.... :grin: ;-) :up:




1886
antenne radioamatoriali / Re:consiglio per antenna fissa 27 mhz
« il: 12 Ottobre 2017, 18:48:52 »
....però mi chiedevo come mai in FM ho il ROS altissimo mentre in USB o SSB ROS= 1,1..

Beh.....perchè in FM hai la portante premendo anche solo il PTT.....in USB dovresti quantomeno parlarci per veder muovere la lancetta della potenza in uscita e quella eventuale del ROS.


1887
antenne radioamatoriali / Re:consiglio per antenna fissa 27 mhz
« il: 12 Ottobre 2017, 18:41:30 »
73 a tutti, la conversazione si fa interessante, magari potessimo farla via radio, speriamo, cmq leggendo le vostre esperienze credo che installerò il CB in auto così posso spostarmi e andare magari in montagna, io per ora ho una Midland a base magnetica con l'antenna MP Charlie MAG vedi 'foto' però mi chiedevo come mai in FM ho il ROS altissimo mentre in USB o SSB ROS= 1,1..

Secondo voi l'accendi sigari dell'auto da sufficiente amperaggio o è diverso dai 50 ampere dichiarati dalla batteria?

Avete consigli a riguardo?

Grazie..



Eh beh....è diverso si....per regola di buon senso un veicolare /cB non lo si connette mai alla presa accendisigari, ma direttamente con cablaggio dedicato dalla batteria

Diciamo che comunque un 5/7A dovrebbe essere in grado di erogarli.....quindi un CB originale (4/5W) non dovrebbe aver particolari problemi

1888
sezione Dx'ing - Contesting / Re:VU7T Lakshadweep Isl.
« il: 12 Ottobre 2017, 15:48:31 »


Oggi è comunque soltanto il 2.ndo giorno....avrò modo di riprovarci sicuramente  :up:

Detto e fatto....collegati in 15 metri con split Up8......e con discreto pile up.  Bene....adesso obiettivo....verso altre bande e modi  ;-)

1889
sezione Dx'ing - Contesting / Re:VU7T Lakshadweep Isl.
« il: 12 Ottobre 2017, 14:41:47 »
Bene bene bene...altro obiettivo da segnare in agenda..... ;-)

Stamattina ho sentito pur iola spedizione ed ho pure provato a fare delle chiamate, ma il  pile up ben evidente  ed il fatto che lavorassero in split UP 5/20 non mi ha aiutato a passare.....

Oggi è comunque soltanto il 2.ndo giorno....avrò modo di riprovarci sicuramente  :up:

1890
antenne radioamatoriali / Re:consiglio per antenna fissa 27 mhz
« il: 12 Ottobre 2017, 09:36:46 »
Bellissimo collegare il Brasile con 12 Watt, ma credetemi, c'è un sacco di QRPisti con lo stufone sotto la radio... Questo in CB, questo in HF, questo in VHF ecc.

Quello di sicuro, ma un discorso è "bucare al primo colpo un pile up"....altra questione .....(come dicevo sotto)...... arrivare  dove si desidera anche con un segnalino debole.......

1891
antenne radioamatoriali / Re:consiglio per antenna fissa 27 mhz
« il: 12 Ottobre 2017, 09:34:34 »
Di antenne ne ho avute diverse ma quando sono passato alla gainmaster non l'ho più cambiata. E basta co sta storia dei 10w che ti fanno fare collegamenti extracontinentali...al momento (e per almeno altri 2 anni) non c'è propagazione e l'unico modo per fare dx è avere una buona antenna e i cavalli sotto al sedere!
[/url]



Beh, mi permetto di replicare.......così a scopo costruttivo....... 

L'utente sopra ha detto "con  la mia 5/8 e quasi 1 kW sono arrivato in Argentina...questo quasi 2 decenni fa".....quando la propagazione era sicuramente meglio di adesso......

Nel mio modo di interpretare il linguaggio, "arrivare" vuol dire farsi sentire anche a S0.....non bucare al primo colpo un pile up infernale.....da qua la mia  constatazione sulla totale inefficacia di tale installazione :-\ :-\

Visto che te sei un nuovissimo OM, mi permetto di consigliare questo:  per fare collegamenti internazionali (a meno che siano DX rari-rarissimi) conta più la tecnica, la costanza operativa / ed una antenna ben messa (non necessariamente un sistema direttivo).......la teoria dei "cavalli" non paga sempre:  se l'antenna usata è una sorta di carico fittizio e/o spara con angolo inadatto per la zona che vorresti collegare...puoi metterci sotto anche 2 kW....non passi lo stesso  !!!

L'ampli sicuramente aiuta, ma non è la soluzione a tutti i mali, come molti credono...... :P :P :P









1892
antenne radioamatoriali / Re:consiglio per antenna fissa 27 mhz
« il: 12 Ottobre 2017, 07:37:46 »
I watt sono come i cavalli della macchina, meglio averne in più e non usarli che non averli quando servono, personalmente sono assolutamente favorevole al QRO ovviamente dopo aver ottimizzato al massimo il rendimento dell' IMPIANTO d'antenna (che non è solo l'antenna in se).

Per il resto un dipolo a V invertita non ha senso per comunicare in CB dato che tutti sono polarizzati in verticale, ha forse senso solo se si vuole fare strettamente DX, ma a questo punto io opterei per un'altra tipologia d'antenna più performante...

Beh, se mi parlassi di un dipoo disposto ad asse orizzontale sarei d'accordo con te al 100%, ma visto che un dipolo a V messo (bello alto) ha una componente prevalentemente verticale, non la vedo affatto male per attività DX (come richiesto), intendendo per attività Dx i collegamenti minimo extra europei

I segnali che vengono riflessi dalla ionosfera perdono la componente "pura" che è stata impressa in origine dall'antenna e non è detto che un dipolo riceva meno di una verticale in ogni caso.....considerando che è anche leggermente più silenzioso ;-)

Certo,  che se l'esigenza di un CB.ista medio è quella di fare un qso con il vicino di casa o co-regionale.....son d'accordo con te........una verticalina messa alla meglio.....è sicuramente più adatta per questo tipo di attività, ma non per quella del DX  8O

So perfettamente che esistono sistemi più performanti per attività DX...ma entrando a parlare di sistemi direttivi, mettendoci palo decente, rotore e gabbia rotore (per fare una installazione sicura) il costo del tutto sicuramente va un tantino oltre i 100 euro necessari per una "quardina d'onda" o una 5/8 verticale

Ok per i W (legalità a parte), ma il tutto deve essere usato con criterio: se uno ha al posto dell'antenna un "termosifone" che accorda alla meno peggio per poterlo utilizzare......gli dico...cambia hobby, meglio !!!!


1893
antenne radioamatoriali / Re:consiglio per antenna fissa 27 mhz
« il: 11 Ottobre 2017, 18:21:48 »
Restando su una cifra di euro 70/80 che tipi di antenne ci sono in commercio che ti potrebbero dare la possibilità di trasmettere a medie/lunghe distanze...

Partiamo dal discorso che più che l'antenna, conta il suo posizionamento e l'area geografica ove si trova la stazione, quest'ultimo punto conto moltissimo in banda CB in quanto è la banda alta delle HF e risente più di quelle basse della presenza di ostacoli orografici.....

Io personalmente non sono molto favorevole alle antenne verticali (specialmente le1/4 d'onda) in quanto sono molto rumorose (anche se in banda CB il qrm è accettabile),  preferirei un dipolo a V rovesciata ( disposto con il vertice a 7-8 metri di altezza dalla copertura) in modo da fare un dipolo 1/2 onda per gli 11 metri

Con un dipolo così messo e con una spesa irrisoria si arriva lontano, molto lontano......  ;-)




1894
antenne radioamatoriali / Re:consiglio per antenna fissa 27 mhz
« il: 11 Ottobre 2017, 18:11:27 »
Nella vecchia casa avevo una mantova 5 e con un bel po di watt in attenna, quasi 1kW sono arrivato in argentina, ormai quasi 2 decenni fa....

Complimenti un esempio da imitare..... :-\ :-\ :-\...per il "quasi 1  Kw" e soprattutto per la totale inefficienza della tua ex antenna........ :P :P :P

Per arrivare in Argentina......con un'antenna messa non dico neppur tropppo bene...bastano forse 10-15 W se c'è un minimo di propagazione

Ragazzi.....i radioamatori veri lavorano sulle antenne, NON sui KW !! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: 

Parere personale, chiaro.....ma la cosa dovrebbe essere chiara a tutti !!!!

1895
discussione libera / Re:Nuovo radioamatore
« il: 11 Ottobre 2017, 17:04:46 »
Anzi direi che col senno di poi se reiniziassi adesso da zero probabilmente questo tipo di quadribanda allmode sarebbe stato il miglior inizio possibile.

Infatti io ho iniziato proprio con uno Yeasu 897D che oltretutto tengo ancora in stazione (seppur principalmente per un discorso affettivo.... :amore: :amore: :amore:)

1896
discussione libera / Re:Nuovo radioamatore
« il: 11 Ottobre 2017, 14:43:33 »
Vedi il tyt th 9800 bell'apparato quadribanda


Ok, ognuno è libero di dare i consigli che crede meglio, ma ha obiettivamente senso come prima apparato acquistarne uno che abbia oltre alle classiche U/V in FM, anche i 10 m, i 6 metri oltretutto sempre e SOLO  in modalità FM ??   :-\ :-\ :-\ :-\

Io non saprei proprio cosa farmene, lo dico senza tanti discorsi.......uno perchè in FM in HF non ci trasmette praticamente nessuno, due perchè i 6 metri sono una banda molto particolare, soggetta ad apertute assai limitate ed occasionali, il cui traffico avviene al 99% dei casi in SSB e normalmente in polarizzazione orizzontale su sistema direttivo :-\









1897
discussione libera / Re:Nuovo radioamatore
« il: 10 Ottobre 2017, 10:33:39 »
Penso tu non sia estremamente avvezzo ad utilizzare ponti subtoni ecc, non sai quali ponti agganci dai tuoi luoghi e smanetterai molto, sentirai ponti arrivare e non saprai quale è il tono subaudio per aprirlo e nel caso di ponti  doppi se hai a portata di mano la funzione di tonescan fa comodissimo anche se ti sposti di provincia ecc.

Vero, ma è altrettanto vero che esistono dei fogli in excel (in linea di massima aggiornati) ove son riportati i nomi dei ponti, toni, etc suddivisi per regione......i quali  ((...a meno che Alessio sia uno che ogni fine settimana va in montagna a fare dirette o cercar di collegare ponti extra regionali (la vedo dura con il gommino  in condizioni di normale propagazione)).....svolgono perfettamente la stessa funzione, magari rimane la "fatica" nell'impostare manualmente i parametri.....ma anche quello rappresenta una utile scuola per chi inizia  a mio vedere;-)




1898
discussione libera / Re:Nuovo radioamatore
« il: 10 Ottobre 2017, 00:32:04 »
Non è assolutamente vero che quando avrai vissuto le hf i ponti non li ascolterai ed utilizzerai più perchè col tempo stringi contatti con operatori, io utilizzo sia ponti che hf a seconda delle circostanze e se nella bella stagione esco da casa per una qualsiasi scampagnata il portatile viene con me.

Nulla da dire, ognuno vive la radio a modo proprio........ ;-) :up:



 

1899
discussione libera / Re:Nuovo radioamatore
« il: 10 Ottobre 2017, 00:26:36 »
Quindi Baofeng... quale? Uno vale l'altro?

Io non sono certo un esperto in argomento, ma per un discorso pratico prenderei un classico Uv5 (varie versioni) che con i suoi 4-5 W permette di collegare qualche ponte più lontano rispetto al Baofeng Uv3 (che ho io) il quale eroga (se non erro) eroga al max 2.5-3 W


1900
discussione libera / Re:Nuovo radioamatore
« il: 09 Ottobre 2017, 19:35:21 »
Beh, direi che sarebbe per iniziare. Conoscendomi, non mi fermerò.. sono molto curioso e smanettone, amo il fai da te e spingermi sempre oltre.. Non ti nego che le HF mi fanno gola.. così come i satelliti e il mondo D-STAR...

Allora credo ti sia già risposto da solo.......risparmia (se credi) quei soldi ed investi nella tua futura stazione..... che i soldi non bastan mai :P :-\


1901
discussione libera / Re:Nuovo radioamatore
« il: 09 Ottobre 2017, 17:10:16 »
Avevo intenzione di passarci una volta patentato... abito a poco meno di 3km dalla sezione [emoji6]

Normalmente alle sezioni ARI son ben dosposti anche a far accedere potenziali futuri OM.....quindi non aver timori.... :up:

1902
discussione libera / Re:Nuovo radioamatore
« il: 09 Ottobre 2017, 17:07:15 »
Ciao, grazie del benvenuto.
Posso chiederti di motivare questo tuo suggerimento?

Certo che si.......nel mio modo di vedere....se è veramente tuo desiderio iniziare a muoverti in questo mondo (conoscerlo ed evolverti... ;-) :up:)...te utilizzerai il tuo portatile per pochi mesi, dopodichè lo lascerai in un cassetto e saranno soldi mal investiti.... :-\ :-\ :-\

Se viceversa sei uno di coloro che per scelta decidono di rimanere a vita a fare qso sui ponti e qualche diretta (recandoti in altura......) potrebbero esser soldi ben investiti

Io ho 2 Baofeng portatili.....li accendo ogni tanto giusto per non farli danneggiare....... 8O :P

1903
discussione libera / Re:Nuovo radioamatore
« il: 09 Ottobre 2017, 16:39:18 »
Buongiorno!
Ho adocchiato lo Yaesu VX8-DE, ma non so se meritino questi apparecchi datati.


Benvenuto sul forum Alessio....io personalmente ti consiglierei di spendere proprio poco per un apparato portatile specialmente se soltanto V/U.....giusto per esser chiari...per far traffico sui ponti o poco più

Con 30 euro ti prendi un Baofeng che ti fa fare le stesse cose dell'apparato che hai stai osservando....escludendo tuttavia i 50 Mhz  (6 metri) con il quale a meno di mettere antenne dedicate farai ben poco.....

Poi vedi te.....io la mia te l'ho detta.... :-\

p.s Io ti consiglierei di passare alla sezione ARI di Firenze (se abiti a FI città).....avrai modo di toccare con mano il mondo radioamatoriale e spendere al meglio i tuoi soldi


1904
Radio Ascolto / Re:Novizio
« il: 05 Ottobre 2017, 10:32:44 »
Buongiorno a tutti a qualcuno sa se col diploma,di,perito elettronico capotecnico preso all’ITIS posso bypassare l’esame per la patente ?

Dovrebbe essere sufficiente per ottenere l'esonero....ma ti consiglio di fare molto ascolto e studiare tutta la parte attinente le buone norme di comportamento e le regole del qso.......ti tornerà molto utile evitandoti di fare brutte figure ;-)

1905
modi digitali / Re:Segnali radio modi digitali
« il: 05 Ottobre 2017, 10:20:20 »
Vi ringrazio per avermi risposto ma non mi è utile, forse mi sono espresso male.
In JT65 o FT8 io ricevo o do "segnali" se cosi vogliam chiamare compresi (nel mio caso) tra +06 e -24.
io cerco una tabella, sempre se esiste per sapere se il +06 equivale a RS 59+40 o a un RS 44 e viceversa il -24.
grazie

A mio vedere son due cose difficili da raffrontare, in quanto il classico 59 rappresenta (prima cifra) la comprensibilità del segnale ed il secondo l'intensità del segnale che appare sull' S-Meter.....e qua....ci sarebbe molto da dire :-\ 8O

Se il segnale è forte....nessun problema....ma se è debole ed hai es. un S3 di qrm di fondo (indicazioni S-meter)......non sarà teoricamente possibile riuscire a comprendere segnali che stanno sotto quella  soglia.....

I modi JT invece riescono a "portare alla luce" anche segnali anche molto inferiori alla soglia del rumore......qua l'esistenza deiu numeri negativi in dB

Riguardo la scala....già ti è stato detto che si parla di valori logaritmici



1906
I più semplici ed economici che conosco e uso a livello civile sono gli Alan HP108. Sono affidabili e il costo è poco superiore ai 100. A meno non saprei.


Gli Alan Hp108 sono con grado di protezione IP 54....quindi sono resistenti alla polvere ed agli spruzzi d'acqua.....ma se l'apparato dovesse andare ad operare veramente sotto una pioggia torrenziale oppure cadere in una pozza d'acqua.....Adiossss....

Per come la vedo io uno standard minimo per tale uso deve essere un IPX7.....e non credo proprio che a tal prezzo (100 euro) esista qualcosa..... :P :-\


1907
73, volevo sapere se sotto i 100€ è possibile prendere un VHF omologato per usarlo sulle frequenze di Protezione Civile.
Abbiamo una frequenza nostra in VHF che ci è stata assegnata, vorremmo dismettere i PMR446 visto che molte volte abbiamo problemi per portata, sovraffollamento dei canali e disturbatori.
SOLO apparati OMOLOGATI civili perché dobbiamo registrare i seriali, quindi no Baofeng ecc.
Grazie in anticipo.  :birra:


Il problema.........sta nelle caratteristiche che un apparato per uso protezione civile deve possedere.....noi in CRI sezione protezione civile usiamo degli Icom (non ricordo il modello) che costavano circa 300 Euro l'uno....ma hanno caratteristiche indispensabili per utilizzarli sotto la pioggia, in luoghi polverosi, etc.........e te devi partire da questo per cercare un modello che fa al caso tuo

SE vi prendete un modello che "affoga" sotto una pioggerella......sai che bel servizio di protezione civile farete..... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:


1908
.................parlavamo dei nuovi sistemi digitali fm in 2 metri (c4fm, fusion dstar), che stanno creando un isolazionismo per chi non ne possiede una radio.
se non hai una radio con questi sistemi (per me del tutto inutile tanto non ce mai traffico in 2 metri nei canali normali), sei tagliato totalmente fuori da questo mondo

Caro Roberto....ti dirò.....a me di essere tagliato fuori dal sistema VHF/UHF digitale non me ne può fregar di meno (non ho radio idonea e neppure me la prendo :grin: :grin: :grin:)......vedo tuttavia che tanti nuovi OM  vengono "conquistati" da queste tecnologie in quanto consentono collegamenti internazionali facili ed al prezzo di un portatile........ :P :rool:

Non so che gusto ci possa essere a fare una "telefonata" in qualche luogo sperduto del mondo.......ma se son contenti loro....va bene abbraccino

Tranquillo Roberto, anche senza c4fm, fusion e dstar.....si campa ugualmente..... ;-) :up:


1909
Sezione Amministrativa / Re:Esonero esami patente Radioamatore
« il: 16 Settembre 2017, 11:41:58 »
Ad oggi gia dalla sessione d esame di giugno 2017 non sarà possibile accedere alla patente di operatore RADIO tramite esonero! Sono cambiate le normative, quindi anche i periti elettrotecnici ed elettronici potranno accedere previo esame !

inviato ASUS_Z00AD using rogerKapp mobile



Scusa..per curiosità....fonte della notizia ??   Sul sito dell'ispettorato regione Toscana non c'è traccia di tutto ciò......mi sa che è una bufala che gira in rete... :rool:

1910
Radio Ascolto / Re:swl e qsl ma come?
« il: 12 Settembre 2017, 10:14:53 »
Non si mandano francobolli nazionali, ma IRC. Bisogna andare in un Ufficio Postale centrale, o comunque abbastanza importante. Chiedere dei coupon IRC, che risulteranno assolutamente sconosciuti a tutti gli impiegati. Insistendo e chiedendo di parlare con un Direttore, poi alla fine si ricorderanno di averne in cassaforte e te li danno.
Un IRC paga un'affrancatura di superficie di qualunque Paese che faccia parte dell'UPU.
Anche piccole stazioni broadcasting, specie nelle Americhe, gradiscono uno o due IRC (che sta per International Response Coupon) per rispondere, es. radio cubane o caraibiche, o anche radio Africane.

Carlo

Si, concettualmente è giusto, ma da quel che leggo.....molte stazioni non accettano gli IRC in quanto a dir loro non sono cambiabili in $$$$$  nei lori uffici postali......quindi anche se non condivido troppo.....la miglior soluzione (efficace) rimancono i classici 2-3 $  :-\

1911
Yaesu / Re:Consiglio acquisto Yaesu Ft-450d
« il: 08 Settembre 2017, 16:54:11 »
Grazie anche a te per il tuo contributo. Sinceramente non sapevo della Modifica della potenza ma facevo riferimento a ciò che leggevo in giro per quanto riguarda la modifica sulle bande per TX e non solo rx su determinate bande (es. 27mhz).

Se lo vuoi "aperto" per andare es. sui 27 Mhz....si può fare......ma sappi che il 450D in AM  fa abbastanza piagnere.... :P :P :P  Per la CB in AM esistono apparati dedicati che funzionano molto meglio degli apparati radioamatoriali, quindi se è tuo desiderio usare anche la CB, ti consiglierei di prenderti un apparato dedicato  ;-)

1912
Yaesu / Re:Consiglio acquisto Yaesu Ft-450d
« il: 08 Settembre 2017, 16:50:19 »
Per quanto riguarda la potenza a prescindere non esce in tutti i modi con 100w? Grazie ancora

Dipende dalla definizione di potenza che intendiamo.....ed il tutto è difficile da spiegare in poche parole, ma visto che l'argomento è materia d'esame (e mi par di capire che te l'abbia superato), ti invito ad andare a rileggerti sul  Neri la parte relatativa alla tipologia di modulazione, il tutto nei modi

FM / RTTY
CW
SSB

troverai che in SSB si parla del caso del "single tone"  (il segnale iniettato riproducibile fischiando nel microfono), del "multi tone"(assimilabile al parlato) ed il "two tone" (immissione nel microfono di due toni fissi):   in tutte queste modalità entrano in gioco diversi fattori e per semplificare al massimo (non so quanto oltretutto sia corretto) si può affermare che la cosiddetta potenza media nel caso di una emissione parlata, è pari a circa il 50% della potenza PEP, valore che può essere visualizzata soltanto sui wattometri dotati della "simulazione" del PEP

Se qualcuno sa spiegare in breve, leggo volentieri pur io.... :-) ;-)







1913
Yaesu / Re:Consiglio acquisto Yaesu Ft-450d
« il: 08 Settembre 2017, 15:58:42 »
Inoltre conviene fare la modifica?

Visto che nessuno di ha risposto , provvedo io:  presumo ti riferisca alla modifica per aumentare il wattaggio in uscita,  il tutto modificando dei parametri sulla radio...... 

Diciamo che può convenire se non si hanno altre possibilità (tipo prendersi un piccolo ampli lineare), in quanto passare dai 40-50 W medi in SSB ai 60-65 W qualche vantaggio lo si può avere nei qso veramente al limite, ma di certo non cambia la situazione in modo drastico.....come potrebbe essere mettere 100 w su un sistema direttivo

Di contro, si sforzano di più i finali e non è detto che l'emissione sia pulita come quella di origine:  i vari parametri che si trovano in rete, lasciano un po' il tempo che trovano e non è detto che con tali ipotetici valori (magari verificati strumentalmente su un singolo apparato) il tuo (come altri 100) apparato si comporti nello stesso modo..... :rool:




1914
Yaesu / Re:Consiglio acquisto Yaesu Ft-450d
« il: 08 Settembre 2017, 14:32:11 »
Non capisco il discorso dei filtri, il notch funziona discretamente e i filtri, fatti via DSP, sono delle vere e proprie lame di rasoio soprattutto in CW

Beh, penso che ognuno possa dare un parere in base alle proprie esperienze e condizioni di lavoro:  per dire, se mettiamo il 450D sotto una direttiva a 5 elementi per i 40 metri.....(per dire... :grin:)  il grosso del lavoro di portar dentro un segnale pulito (abbastanza) lo farà l'antenna stessa.....se lo usiamo con una verticale /dipolo ....con presenza di un segnalini debole e magari un mega pile up a +5 (in fonia)...... l'efficacia dei filtri è fondamentale :P :-\ ed il 450D si difende, ma non è certo all'altezza di radio di fascia superiore (tipo IC 7300 o Yeasu 991)...come queste (presumo) non saranno all'altezza di radio che costano 5-7000 Euro :P
















1915
Yaesu / Re:Consiglio acquisto Yaesu Ft-450d
« il: 08 Settembre 2017, 14:16:24 »
Salve a tutti. Come da titolo vorrei info sul ft-450d da chi ha avuto modo di provarlo. Molti ne parlano bene e ne vorrei approfittare dato il prezzo e il rimborso yaesu. Inoltre conviene fare la modifica? In cosa consiste? In attesa di riscontri colgo l'occasione per Augurare buona giornata a tutti! 73'

inviato Nexus 5 using rogerKapp mobile



Beh, ti posso dire che io l'ho avuto, poi venduto.....in quanto poco utilizzato, ma obiettivamente per quella fascia di prezzo, è una radio con ottimo rapporto qualità-prezzo:  se vogliamo trovargli qualche difetto, evidenzierei  l'efficacia mediocre dei filtri (il notch in particolar modo), la NON presenza di filtri particolarmente stretti e la selettività certo non eccezionale (il tutto lo si nota soprattutto durante i contest)

Se gli affianchi una buona antenna, per almeno un annetto / due ne rimarrai soddisfatti, poi si sa...il tutto dipende dalle prefer3enze operative di ognuno di noi.... ;-) :up:
Grazie per il tuo parere. Io sicuramente dei filtri ne ho sentito parlare bene. Comunque cosa intendi per annetto o due? Non penso duri così poco...ahahahah :-p



Tranquillo, se trattata bene dura molti anni.....dicevo 1/2 anni in quanto (ed in particolar modo) se scegli l'attività del DX  (nel senso di provare a scalare la vetta del Dxcc honor roll)......via via che si sale è imperativo migliorarsi sempre per cercare di far di più.....da qua il cambio antenna (con altre sempre più performanti) e dotarsi anche di migliori ricevitori.....per cercar di tirar fuori i segnalini più deboli che entrano sulla nostra antenna

p.s. Per favore evitiamo i soliti discorsi che l' OM "di turno" ha fatto il Dxcc honor roll con una canna da pesca e 100W......in quanto se così è stato....lo ha fatto in ALTRI momenti propagativi, sicuramente la condizione attuale  e quella dei prossimi anni è / e sarà molto diversa :P :-\


1916
Yaesu / Re:Consiglio acquisto Yaesu Ft-450d
« il: 08 Settembre 2017, 09:04:39 »
Salve a tutti. Come da titolo vorrei info sul ft-450d da chi ha avuto modo di provarlo. Molti ne parlano bene e ne vorrei approfittare dato il prezzo e il rimborso yaesu. Inoltre conviene fare la modifica? In cosa consiste? In attesa di riscontri colgo l'occasione per Augurare buona giornata a tutti! 73'

inviato Nexus 5 using rogerKapp mobile



Beh, ti posso dire che io l'ho avuto, poi venduto.....in quanto poco utilizzato, ma obiettivamente per quella fascia di prezzo, è una radio con ottimo rapporto qualità-prezzo:  se vogliamo trovargli qualche difetto, evidenzierei  l'efficacia mediocre dei filtri (il notch in particolar modo), la NON presenza di filtri particolarmente stretti e la selettività certo non eccezionale (il tutto lo si nota soprattutto durante i contest)

Se gli affianchi una buona antenna, per almeno un annetto / due ne rimarrai soddisfatti, poi si sa...il tutto dipende dalle prefer3enze operative di ognuno di noi.... ;-) :up:

1917
LPD - PMR - SRD / Re:Esiste una guida rapida?
« il: 04 Settembre 2017, 16:46:44 »
5)Ogni componente della comitiva dovrà avere impostato in radio stesso canale e stesso tono (ogni PMR446 anche se di marca diversa è uguale sotto questo punto di vista)

Precisazione : impostare il tono (oltre al canale) unico fra tutti i componenti della comitiva è consigliabile, ma non obbligatorio. Diciamo che "protegge" (non è una codifica criptata a scanso di equivoci) un po' le conversazioni  da interferenze o altre comunicazioni che dovessero verificarsi su quel canale

SE pratichi molto la montagna, informati sul progetto "rete radio montana"...che fa uso del canale 8, tono 16...per scambio informazioni e altro




1918
antenne radioamatoriali / Re:Prosistel 1524VC vs 1524TV
« il: 04 Settembre 2017, 16:38:53 »
Buon giorno a tutti, ho avuto problemi con il telefono e non ho seguito il discorso. Tempo fa ho chiesto anche un parere a Gianni Capitanio su social e mi ha confermato quello che immaginavo e che avete scritto in tanti. Delle due meglio la cornuta, ma per esigenze di ingombri dovrò limitarmi alla verticale. Per ora la utilizzerei in ascolto con il Trio JR500S perché ha le bande laterali. Per le BCL uso una loop magn autocostruita con un Icom IC-R100 sprovvisto di SSB. Prima possibile spero di sostituire il Trio con un rtx, dipende solo dal tempo che ho per studiare!

Mah, vedi e....io se dovessi acquistare una antenna (spendendo magari un 200 euro) solo per fare ascolto...ci penserei un po' su.......

Le antenne più+ belle per l'ascolto sono quelle più silenziose.....se ti prendi una verticale e magari hai un S9 fisso in 40 metri........dopo 2 giorni la butti giù dal tetto....... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

1919
LPD - PMR - SRD / Re:Esiste una guida rapida?
« il: 04 Settembre 2017, 16:30:48 »
ciao tutti, mi sono appena iscritto, fresco possessore di una radio midland g9 plus.
Ad una prima occhiata è abbastanza difficile da usare per un novizio, quale io sono (non so nulla di radio).
Esiste una "guida rapida" con le istruzioni di base per usare le radio in montagna tra compagni?

Ciao...credo che il manuale di istruzioni che ti hanno dato insieme alla radio, sia la miglior quida che si possa trovare....

Comunque...giusto per esser concreti, le cose la sapere e da settazre su un PMR446 / LPD, sono:

1)L'utilizzo di tale radio NON è libero, è necessario effettuare una dichiarazione di inizio attività presso il proprio ispettorato telecomunicazioni
(terriroriale) ed effettuare un versamento di 12 euro annui (pratica individuale)
2)Cercare di utilizzarla in aree più aperte possibili....in quanto tal frequenze risentono parecchio di ostacoli orografici se sei in montagna o edifici etc se sei in città
3)Impostare per quanto possibile la potenza su LOW (bassa), mettere quella alta (HIGH) se con questa non si riesce a comunicare...le batterioe durano molto di più
4)Cercare un canale libero (rimanere in ascolto per almeno un paio di minuti), scegliere un tono e premere il PTT per parlare
5)Ogni componente della comitiva dovrà avere impostato in radio stesso canale e stesso tono (ogni PMR446 anche se di marca diversa è uguale sotto questo punto di vista)
6)Ricordati che la radio non è come un telefono....uno parla e l'altro ascolta......
7)La banda LPD lasciala per far giocare i bambini........




1920
antenne radioamatoriali / Re:Prosistel 1524VC vs 1524TV
« il: 03 Settembre 2017, 10:52:11 »
Nei vari forum ne parlano bene sia della VC che della TV ma se non ho capito male la TV dovrebbe essere un pó meglio della verticale

La prima è una verticale...la seconda un dipolo......diverse come concetto e resa a seconda delle diverse condizioni propagative:  in genere le verticali son più indicate per i collegamenti su lunga distanza, ma di contro son mediamente più rumorose di un dipolo a V ed ancor di più rispetto ad un dipolo orizzontale.....