Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - FoxG7

1741
attività radioamatoriale / Re:Sked 40m rogerk
« il: 13 Maggio 2017, 15:22:03 »
Sto chiamando in questo momento.

inviato SM-G903F using rogerKapp mobile


Nessun segnale....a parte il qrm....

1742
discussione libera / Re:Quando diventa DX?
« il: 13 Maggio 2017, 15:16:25 »
Buongiorno, apro questa discussione per confrontarmi con le vostre opinioni...
Dopo aver chiamato una stazione ed essermi sentito rispondere "ONLY DX" da questa stazione a più di 1800 km da me, mi è sorto il dubbio... ma quando il collegamento diventa dx? dopo quanti km?
Non credo proprio vi siano regole scritte, penso piuttosto che vada a interpretazione personale e che quindi sia molto soggettivo.
Mi farebbe piacere leggere le vostre opinioni in merito, io sono dell'opinione che la distanza del mio tentativo di collegamento sia già discreta, magari non è un collegamento con l'altra faccia della terra, ma devo ammettere che la risposta che ho avuto mi ha lasciato alquanto stupito e dubbioso.
Buon week end a tutti e buoni DX... di qualunque distanza! :)
  Per come la vedo io....un OM europeo che chiama only dx....vuol contattare soltanto stazioni extra europee.....e comunque a distanze superiori a 4/5000 Km...... poi capita praticamente sempre che ti rispondano ugualmente stazioni non rispondenti ai requisiti chiesti....ma 1/2 qso magari a nuovi operatori inesperti non lo si dovrebbe negare mai.....poi ognuno é libero di comportarsi come crede meglio.   Secondo me....sarebbe piu corretto chiedere espressamente corrispondenti presenti in una determinata area del globo...per evitare malintesi..... :up:

1743
attività radioamatoriale / Re:Sked 40m rogerk
« il: 13 Maggio 2017, 15:03:13 »
Se stai facendo chiamata...in Toscana non ti ricevo :-\

1744
Radio Ascolto / Re:Scansione con scanner uniden ubc785xlt
« il: 11 Maggio 2017, 10:15:42 »
Ciao a tutti, a mio cognato che è un radioamatore e stato regalato lo scanner nel titolo, ma non si riesce a farlo funzionare, nel senso non capisceccome far partire la scansione automatica qualcuno saprebbe aiutarmi? Grazie a tutti.

Ciao....se è stato regalato presumo sia senza libretto di istruzioni......Nel caso, cerca in rete, lo scarichi e vedi come avviare il tutto.  Io leggendolo ho trovato che basta premere il tasto "SCAN"......e con il VFO decidere la direzione di scansione....... 

Se ache dopo aver seguito scrupolosamente le istruzioni, la scansione non parte....ti consiglierei di riportare nel dettaglio il problema riscontrato....se non erro qua sul forum qualcuno possiede tal scanner  ;-)


1745
Oppure la MFJ-1788X.....che però fa solo 15 /40 metri .....

1746
Oppure la Mfj 1786......sempre una loop

Prima di (eventualmente) acquistarle, ti merita informarti bene sui costi effettivi e se è possibile al limite utilizzarle anche senza comandi remoti  e/o tuner dedicato automatico......in quanto se prendi il tutto il prezzo sale di parecchio :-\


1747
Hmmm, bisognerebbe capire cosa te pretendi da una installazione do fortuna.........comunque benchè non abbia mai avuto fra le mani tal tipo di antenna, mi dà più fiducia l'utilizzo di una loop magnetica che oltretutto è dotata di una certa direzionalità e sul terrazzo la potresti muovere manualmente

Per dire, la Loop Baby commercializzata dalla Ciro Mazzoni, penso proprio che renda di più....e non credo che sia molto diverso il prezzo di acquisto

Se il terrazzo è abbastanza lungo, potresti anche provare con un dipolo a V rovesciato

 ;-) :up:

1748
discussione libera / Re:AMERITRON AL-572BXGE
« il: 03 Maggio 2017, 09:47:17 »
Ora non voglio come annunciavo all' inizio fare la faccia di quello che ha ragione perchè dai fatti che ho raccontato abbiamo ragione tutti ma se  non si ha intenzione di   distruggere la casa per installare un traliccio, creare un ecomostro in giardino , un antenna decente non molto impegnativa con un aiuto del genere gioca una partita migliore, o forse invece di un lineare ho acquistato un amuleto magica  :culo: marameo

Bene, contento di sapere che hai concluso l'acquisto e ne sei soddisfatto, buoni Dx !  :up:

1749
Eh... comunque tutti qso sudati!!

Io quando mi metto in radio,  mi metto alla sedia la maglietta di ricambio e ventilatore !!  :grin: :mrgreen: :grin:

1750
No fox il caso..... forse sui 40 trovo piu' russi che mi asfaltano 9+40....hi

Interessante......io con la mia (non Create, lo sai...) è più facile invece che trovi OM che mi calpestino in 20-15-10 metri rispetto ai 40 metri.....ove la trovo forse mediamente più competitiva  :P :mrgreen: :rool:

1751
Beh sicuramente il rapporto efficacia / prezzo è buono per questa tipologia di antenne.... ;-)

Una curiosità...vedo che i collegamenti più lunghi li hai fatti sui 20 metri.....ma è perchè a te piace operare in 20 metri, oppure va effettivamente meglio sui 20 metri rispetto ad esempio ai 40 metri ?  :rool: ;-) :up:


1752
la nostra stazione radio / Re:La mia stazione radio
« il: 25 Aprile 2017, 09:56:25 »
1000€ 

Mi pare una cifra adeguata per varie opzioni........parlo di antenna / e....resta tuttavia da capire  qual'è la tua idea relativamente alle bande sulle quale vorresti andare ad operare (più antenne per coprire ogni singola banda  o una /due  antenne multibanda?) e le possibilità logistiche del luogo di installazione....

Per dire, se hai un appezzamento di terreno o un grosso giardino in zona isolata, i limiti reali son molto pochi (a meno che abiti in zona con vincoli urbanistici ben specifici), lo stesso se hai a disposizione una copertura  tutta tuo (meglio se a terrazza ed sempre in zona isolata) con strutture sufficientemente robuste per montarci un palo e relativi ancoraggi......

Se invece abiti in città e credi di aver problemi di vicinato a montare antenne troppo vistose.....il discorso lo devi inizialmente valutare te......il tutto andrà di conseguenza ;-)

Ah, forse ti meriterebbe riproporre il tuo quesito in altra sezione, qua non tutto lo leggeranno......... :-\ :-\ :-\

1753
la nostra stazione radio / Re:La mia stazione radio
« il: 24 Aprile 2017, 20:59:42 »
Citazione
.non capisco tuttavia il motivo per cui ti sia preso il 991 Yeasu

Ripeto i prezzi di entrambe le radio erano ottimi impossibile non prenderli

FT 991 Nuovo con garanzia 800€ il 7300  a 980€ nuovo con garanzia,per le antenne sto valutando ,voi cosa mi consigliate



Beh, visto che stai facendo le cose in grande...diciamo...quanto puoi spendere ??  :grin:

1754
discussione libera / Re:AMERITRON AL-572BXGE
« il: 24 Aprile 2017, 11:49:10 »
..... i problemi per cui ascolti ma non riesci a farti sentire potrebbero essere quelli di avere l antenna montata bassa con lobi alti... e radiofrequenza sparata in cielo.........

Possibile.......aggiungiamoci anche un altro discorso:  le antenne direttive (tipo Yagi) se ben posizionate in relazione alla banda di  lavoro (es. per i 40metri dovrebbe essere ad almeno 10 metri dalla copertura / terra) hanno dei lobi di irradiazione molto bassi, i quali, se l'orografia locale lo consente, permettono di "sparare" (anche) i soli 100 W in modo da coprire es. 10.000 km in 3 salti (ad ogni salto e rimbalzo c'è dispersione di energia....eh ???!), magari la tua delta loop così messa permette (rebbe) di fare tal distanza tramite 5-6 salti.......

L'alternativa alla Yagi si chiama Verticale, dotata di ottimo piano di terra e sistemi (realmente) a bassa perdita.....unico neo...se abitiamo in zone abbastanza rumorose....i segnalini.....spariscono direttamente nel qrm... 8O :rool: :rool: :-\



 


1755
discussione libera / Re:AMERITRON AL-572BXGE
« il: 24 Aprile 2017, 11:16:58 »
Sono mesi che non concludo un qso con asia africa  centrale ecc in presenza di pile up provando fino al qrt della stazione o fine del mio tempo a disposizione

Beh, se posso permettermi.......credo che la tua voglia di KW sia più psicologica che reale.......il fatto di non riuscire a concludere più nulla è dovuta alla propagazione molto scarsa (eccetto rare aperture che comunque si verificano):  per dire.....ho visto che il buon Pesciolino73 il 22 /04  è ruscito a concludere un qso con il Brunei che propprio vicinissimo non è  (e c'era anche un discreto pile up)......come pure fare il Suriname...eppure  lui ha un dipolo a V e nessun amplificatore ;-)

Io, ieri pomeriggio, son riuscito a concludere un qso con il Togo (5V7P) in 15 metri utilizzando un dipolo rigido a V e circa 400 W pep ad ogni chiamata......sai dopo quanto.....?  Dopo 45-50 minuti !!!   :rool: >:D 8O :P :-\

E' anche vero che lavorava su split 5/15 up, ma il pile up era ben presente e  come puoi ben capire...è stata dura, molto dura, nonostante che il Togo sia nel "giardino di casa" ...figuriamoci con spedizioni dall'altra parte del mondo..... :-\ :-\ :-\ :-\

Questo per farti capire...a fatti....quanto detto sopra  :-\ :-\ :-\


1756
discussione libera / Re:AMERITRON AL-572BXGE
« il: 24 Aprile 2017, 10:31:14 »
Diciamo pure che puoi fare quel che vuoi ma se non aiuta la propagazione la vedo dura

Beh certo, ma io sto parlando della situazione attuale e quella dei prossimi 5 anni......è stra-noto che chi ha avuto modo di operare negli anni '70 / '80 ha fatto il 90%dei DXcc magari in 10-15 metri con un pezzo di filo e con i 100 W pep della Radio....

La  buona stazione non ti permette di far tutto se l'operatore è una "schiappa",  ma stai tranquillo che fra avere un sistema direttivo anche solo a 2-3 elementi per banda ed una verticale o un dipolo...c'è una enorme differenza.....chiaramente a pari potenza

1757
discussione libera / Re:AMERITRON AL-572BXGE
« il: 24 Aprile 2017, 10:17:23 »
ok la pazienza ecc però a volte diventa impossibile ed è molto poco divertente soprattutto quando non riesci farti sentire da un corrispondente che arriva S9 reale senza amplificatori amp1-2 ecc perchè esci con almeno un ottavo della potenza degli altri operatori in chiamata, almeno posso tentare di trovarmi ad armi non pari ma almeno a apri potenza sebbene l' antenna magari guadagni la metà !

Aggiungo considerazione ulteriore.....NON è detto che se la stazione Dx a noi arriva a S9...noi abbiamo la possibità di arrivargli con la stessa intensità di segnale....nella progagazione entrano in gioco molte variabili....io ti posso dire per esempio che molti collegamenti li ho fatti quanto la stazione DX mi arrivava bassa (tipo S1 / S2 al limite del qrm) eppure mi hanno sentito !




1758
discussione libera / Re:AMERITRON AL-572BXGE
« il: 24 Aprile 2017, 10:10:40 »
La penso come fox....hai pensato  anche al costo? Tra 100 w un kw c e' pochissima differenza sul s meter....


Allora, è vero che la differenza sull' S-Meter fra avere 100 W pep e  500 e pep è modesta (circa 1 tacca e 1/2) e se potenzialmente noi arriviamo con il nostro sistema (radio-antenna) a S7, arrivargli a S8 o poco più....cambia il giusto se la frequenza è  relativamente libera ed il qrm è a livelli inferiori

SE invece stiamo cercando di lavorare una stazione lontana, il nostro corrispondente NON ha antenne troppo performanti  e gli arriviamo a S1, avere una spintarella in più (tanto da arrivare a S2-S 2 e1/2) fa una enorme differenza.....significa poter fargli copiare bene il nostro nominativo o no

Quanto sopra in assenza di "concorrenti"....se c'è invece un mega pile up ed i nostri concorrenti (il 90%) arrivano alla stazione Dx a S 5.....ecco lì ampli o no....non passi ugualmente se non  (forse) per bravura (e fortuna) dopo ore di tentativi..... :P :-\

Se parliamo (ancor peggio) delle stazioni Dx che occupano i primi posti della lista "most wanted" ....ecco lì....colpi di fortuna a parte (ci sono stati) è impossibile mediamente proprio competere se non abbiamo almeno una direttiva 2-3 elementi per banda e qualche Kw sotto..... :P :P :P :P




1759
discussione libera / Re:AMERITRON AL-572BXGE
« il: 24 Aprile 2017, 09:57:53 »

Detto questo la strada di un po' di birra tenterei a percorrerla.  Mi fa piacere che questo ameritron sia valido e considerabile ma ho una certa curiosita anche sull ACOM 1010 di cui ho sentito parlare bene, voi che pensate in merito ?


Mah, senti.....io non ho mai maneggiato tale amplificatore, tuttavia a vedere dalle caratteristiche dichiarate, lo vedo simile all'Ameritron Al 811 (il 4 valvole).....forse leggermente inferiore in 40-80-160 metri e costa in media intorno ai 1600-1700 Euro....mentre un Al 811H lo potresti volendo trovare anche sui 1200 nuovo

L'Acom ha sicuramente più facilitazioni per accordare  e più protezioni rispetto es. al 811H, ma ti assicuro che fatta un po' di pratica iniziale, i tempi di accordo medi son brevi anche con quest'ultimo e se si presta attenzione non si fanno danni, nè all' ampli, nè alla radio

Quindi.....se hai i soldi per acquistarlo, sicuramente non te ne pentirai, ma....vale il discorso sopra fatto, non illuderti troppo !


PS se la linea di pensiero fosse la mia sarei felice di far sparire tutti i lineari dalla faccia della terra perchè 100w sono fin troppi , ma solo se non c'è chi usa 5KW ed esce largo  8 KHz quindi mi toccherà adeguarmi a malincuore.

Non hai mai detto quanti dxcc hai fatto finora (e questo avrebbe la sua importanza per darti un consiglio più specifico), ma io penso che ambire all' Honor roll sia un po' come percorrere una lunga scala.....scala che via via diventa sempre più ripida e più stretta..... :rool: 8O

Provo a riportare una mia considerazione parlando di fonia e modi digitali (il CW ascoltato ad orecchio ti dà molte possibilità in più ):

-per collegare 100 paesi basta un po' di tempo ed una antenna anche molto approssimativa (associandoci magari un minimo di tecnica)
-per arrivare ai 160-180 paesi ....già abbiam bisogno di una antenna migliore e ben messa, tipo un dipolo orizzontale, un V, oppure una filare posizionata moolto alta, oppure una ottima verticale
-per arrivare ai 200-220 paesi....l'antenna precedente diventa un po' "strettina"...si fatica parecchio, occorrono a volte (ORE), tanto impegno e tecnica per spuntare un collegamento difficile (magari lontano oltre i 10.000 km) e spesso non ci si riesce ugualmente ; l'amplificatore usato in legal power (500W) ti aiuta in questa fase, permettendoti magari di  arrivare con più disinvoltura verso i 200-220 paesi, ma poi.....arriva il blocco....l'unica è cambiare antenna e passare ad un sistema direttivo
-per arrivare ai 250 paesi (immagino...io non ci sono arrivato).....è necessario magari utilizzare una Yagi  che guadagni in media 8-10 db, associandoci un ampli in legal power
-per arrivare ai 300 paesi  non credo che neppure il setup precedente sia sufficiente.....occorrono antenne ancor più performanti e magari una spintarella più vigorosa
-per percorrere gli "ultimi km" ......credo che il setup potrebbe esser sufficiente, ma l'impegno e la tecnica devono essere di prim ordine

Son considerazioni personali, il +/- potrà variare in base alla location della stazione ed all'orografia che caratterizza il luogo, nonchè il "manico" dell'operatore che conta parecchio, ma parecchio....più di quello che uno si possa immaginare  :rool: :-\

Son graditi commenti ed osservazioni :grin: :mrgreen:






1760
discussione libera / Re:AMERITRON AL-572BXGE
« il: 23 Aprile 2017, 22:29:32 »
Buona sera cari !  :grin:

Avendo fatto qualche modifica in stazione ed avendo montato una delta loop che lato ascolto , ma anche trasmissione sta dando dei buoni risultati  sui 20 m  sto cmq notando che quando c'è un bel dx in vista arrivando con un buon segnale con i 100W della radio il pile up  non ti permette di essere sentito. Quindi chiedo a chi ha esperienza in merito cosa ne pensate di questo lineare.



Personalmente penso che sarebbe molto meglio investire in antenne piuttosto che in lineari....questo perchè specialmente sulle bande medio -  alte, il mondo radsiantistico è pieno di direttive che partono dai 2 fino ai 5-7 elementi per banda.

Un lineare associato ad una verticale o comunque ad una antenna con modesto guadagno, aiuta....ma stai pur certo che non ti fa passare ove c'è una mega pile up.....

Un lineare può servirti sai quando ?  Quando sei già in qso...e arrivi  basso al corrispondente che magari non riesce a copiare il nominativo.....ecco in quel caso avere quei  500 W potrebbe renderti più leggibile  e portare a casa il qso

Le migliori armi per passare in un mega pile up....a meno disporre di mega stazioni......sono  la pazienza, la costanza nel chiamare, lo spirito di osservazione.....e chiaramente tanta fortuna ! 

Riguardo al lineare...io ho il 4 valvole 811....i suoi 500 W pep  li da ovunque senza problemi.....non lo reputo un cattivo lineare, ma come dicevo...i 500 W aiutano un po' , ma........non ci aspettiamo miracoli !


1761
la nostra stazione radio / Re:La mia stazione radio
« il: 23 Aprile 2017, 18:09:03 »
Apparati
Icom. IC 7300
Yaesu FT991

Antenna
Diamond X300

Alimentatore
Nissei LS-1245A


Hmmm, tanta roba come primi apparati...non capisco tuttavia il motivo per cui ti sia preso il 991 Yeasu.....Per le VHF / UHF io mi sarei preso un apparatino tipo lo Yeasu Ft7900 ....(a meno che te non voglia fare il digitale e le SSB), i soldi risparmiati li avresti potuti investire in antenne per le HF

Comunque ormai l'hai preso...quindi...buona radioooo !! ;-) :up:


1762
....l'avranno capita la lezioncina o staranno come tanti bambacioni ad ascoltare il silenzio galattico?

In realtà su questo argomento mi trovi parzialmente d'accordo: è vero che mediamente la propagazione è scarsina in questi ultimi tempi (ed il "poor" mperversa...), MA si verificano dei momenti in cui si hanno delle aperture magari della durata di poche ore, ma che permettono per chi è in radio di fare collegamenti interessanti ;-) :up:


Negli ultimi giorni si sono avute proprio interessanti aperture sui 10-15 m (anche sul tardo pomeriggio / sera), una sera in particolar modo era pieno di brasiliani in 10 metri......ma  anche nella giornata di ieri ho avuto modo di far qualcosa sui 15 metri ....quindi cerchiamo di sfruttare  al massimo la situazione che la natura ci propone....son periodi duri, ma se neppure accendiamo le radio.....come facciamo a sapere se sono in atto queste aperture occasionali e temporanee  ???? :rool: :rool: :-\

1763
attività radioamatoriale / Re:Inizio attività...
« il: 22 Aprile 2017, 12:10:48 »
Perdonami la domanda... di sicuro mi sfugge qualcosa... :)
se entrambi gli apparati si possono utilizzare sia per le U che per le V, e il secondo va meglio... non puoi utilizzare solo quello ?

Per l'antenna ho deciso di prendere la X300... :)

A mio vedere dipende tutta dal tipo di idee e esigenze che si hanno sull'attività in / M :  se uno fa normaolmente diversi km ogni giorno in auto e lo tiene così per "compagnia" al posto dell'autoradio....è fortemente sconsigliabile avere un apparato da togliere ogni volta..... meglio uno discreto in casa ed uno " da guerra" in auto....quale potrebbe essere già il tuo Bao UV5....

Io ti riporto la mia esperienza:  appena patentato, mi portavo a volte il veicolare in auto ( lo Yeasu Ft2900) con antenna magnetica sul tettuccio, poi......ho tolto tutto e le (ormai) poche volte che faccio le VHF / UHF in FM le faccio da casa oppure se mi reco su qualche altura per  provare qualche collegamento in diretta

L'attività esclusiva via ponte (ed è quello che si fa di norma conveicolare in auto) .....può piacere come non.....gusti !  ;-)

Ottima scelta la X-300, sicuramente ti darà qualche soddisfazione in più rispetto alla X-50  :up:






1764
attività radioamatoriale / Re:Inizio attività...
« il: 20 Aprile 2017, 18:25:59 »
Stavo guardando anche su altre discussioni dove consigliavano anche l' ECOFLEX 10 PLUS...

Tra l'H155 / h2000 e rg213,  ista la differenza di prezzo, c'è così tanta differenza?

Se farai giusto traffico sui ponti e qualche diretta occasionale, puoi metterci anche un economicissimo Rg58, via via che si sale di frequenza e aumenta la lunghezza del cavo, la differenza sui segnali molto bassi (tipo S1-2) la si percepisce anche ad orecchio e magari avere un cavo migliore ti potrebbe permettere in alcuni casi limite, di impegnarevqualche ponte più lontano, tipo in estate quando si verificano delle discrete vaperture propagative in VHF /UHF

Per vedere le caratteristiche di ognuno, basta controllare le caratteristiche dichiarate dal produttore (che spesso son più ottimistiche di quelle riscontrabili sul campo), i dati di attenuazione son riferiti normalmente a dB/100 metri, quindi nel tuo caso basta dividere i valori per 4

Sapendo che ogni punto di S-meter in radio vale circa 6 dB....a te le considerazioni  ;-) :up:

1765
attività radioamatoriale / Re:Inizio attività...
« il: 20 Aprile 2017, 15:55:40 »
Ciao... la X50 è proprio una antennina minimale giusto per far traffico sui ponti locali o per qualche diretta occasionale....se non hai problemi di visibilità, opterei per una X-200 o X-300 ti forniscono un po' di guadagno in più, il che non guasta mai

Riguardo ai cavi....argomento ormai ampiamente dibattuto:  se non  hai troppe pretese, anche un cavo da 5 mm tipo il Belden H155 può andar bene, se la distanza da coprire è importante (oltre i 15 metri) ed  hai spazio in canaletta, potresti optare anche per un classico RG213  oppure un Belden H2000

In molti stanno usando anche dei cavo coassiali prodotti dalla Messi & Paoloni......sulla carta buoni cavi, io non ti so dire altro perchè nonli ho mai utilizzati

Nella scelta, valuta anche il discorso connettori:  ogni cavo ha il suo connettore dedicato, per l' Rg213 li trovi anche dal "farmacista".....per H155 e l' H2000 si trovano, ma bisogna vedere bene cosa si compra.....a volte vengono spacciati per compatibili dei connettori che ai fini pratici non vanno realmente troppo bene = possibili perdite

La tua orografia di zona potrebbe favorirti  in alcune direzioni e penalizzarti in altre, per dire...quella collina a N potrebbe impedirti di ricevere segnali da tal direzione, ma farti da "specchio" nei confronti di segnali provenienti da  altre direzioni.....il che significa poter ricevere segnali che per via diretta non riceveresti

Questi descritti, son consigli base, per gli specialisti di traffico in VHF e UHF, entrano in gioco antenne direttive e  tanto altro...... ma a te non credo che adesso interessi  ;-)




1766
attività radioamatoriale / Re:Inizio attività...
« il: 19 Aprile 2017, 16:26:58 »
Già non sono 230€ ma 430€... e converrai che 430 euro di radio per iniziare non sono una passeggiata...

A questo punto punterei su uno Yaesu ft450D usato che sta sui 400 €... e mi tengo il Boaf in macchina...

Ma per me è troppo... per ora... ;-)


Beh certo....tuttavia son scelte diverse....non ti voglio far bruciare le tappe, ognuno di noi è bene che faccia le proprie esperienze facendo magari anche degli errori, ma ti dico solo una cosa...chi più spende subito, meno spende....magari dopo 1 anno o 2..... :-\
 

1767
Purtroppo non si scappa....la fisica non è un opinione....per star tranquillo dovresti metter tutto sulla copertura (dotando il palo di tiranti) oppure tener basso il palo sul terrazzo, arrivando dove puoi con l'antenna :rool: :rool: :rool:

sisi, certo, anche i supporti li cambio perchè quelli che ho ora da ringhiera sono troppo poco rigidi, ci vogliono quelli "cross" che fasciano bene la sezione quadra (e sono corti); al limite avrei sempre i pali della recinzione del giardino, molto rigidi e ben piantati nel cemento del muretto: perdo qualcosa in altezza globale ma almeno è più lontana dal muro. Il problema successivo sarebbe creare le tracce per portare il cavo in cantina (lo scorso anno era tranquillamente appoggiato a terra, lo toglievo solo quando c'era da tagliare l'erba).

Non so...mi vien da pensare che forse nel tuo caso....prenderti una verticale non sia stata una buona scelta:  se hai modo di mettere il tutto nel giardino, potresti anche pensare a disporre un palo telescopico relativamente sottile alto circa 10 metri (o una canna di fibra di vetro) ed utilizzare un dipolo multibanda disposto a V invertito

Purtroppo le antenne verticali per funzionar bene devono stare in area aperta.......comunque prova e se vuoi facci sapere i risultati  ;-)

1768
attività radioamatoriale / Re:Inizio attività...
« il: 19 Aprile 2017, 14:37:05 »

Pensavo a qualcosa come lo Yaesu ft7900...


Scusate... mi sono sbagliato... :)

L'ho trovato sui 230,00 €... Buon usato anche meno... digitale...

Che ne pensate?

Io ho il suo fratello minore il 2900 che fa soltanto VHF...che dire...non male, anche se ti dico la verità...dovendo spendere 230 Euro...aggiungerei altri 200 euro e mi  cercherei un Ft857D usato che oltre alle VHF / UHF in FM, ti fa anche il modo  SSB e  tutte le HF....MA non fa il digitale

Purtroppo all'inizio (ma anche dopo...) quando i soldini son pochi....si tende a  prendere qualche apparato o antenna con concetto "sarà sempre meglio di quello che ho..", ma poi....a conti fatti e dopo un po' di prove....ci si rende magari conto di aver preso l'ennessimo oggetto inutile o comunquie che non ci soddisfa 8O :P :P

Se la cifra non ti scomoda, così facendo avresti un quadribanda all mode....certo non è una radio Top, ma per iniziare e continuare per un po', va più che bene  ;-)






1769
Ciao...eh eh....ma le indicazioni ti dicono di come devi fissare un palo lungo 2 metri con sopra magari una antenna TV...non certo un palo multi sezione con in sommità una antenna verticale HF !!

Era ovvio che alla prima sventagliata il tutto sarebbe collassato....troppi carichi in sommità senza adeguato tirantaggio.... :P

Lì, se vuoi continuare con la strada della verticale, DEVI......oltre che aumentare la sezione del palo....riuscire a controventare nel modo migliore possibile l'ultima sezione del palo (quando esteso).....altrimenti l'installazione sarà a forte rischio  8O 8O 8O

appena possibile vedo di usare pali da 2 o anche fino a 3mm di spessore, tenendomi sempre "schiscio" con l'estensione perchè alla fine della fiera, in un modo o nell'altro, sta benedetta antenna per diversi motivi mi tocca metterla sul tetto.

Si, ok....sicuramente avrai dei miglioramenti in termini di sicurezza, ma purtroppo giusto per dirla semplice.....se te rendi più rigido il palo di sommità e la sezione subito sotto (quindi diciamo che il sistema assorbirà di meno le forze che gli trasmette l'antenna oscillando)....gran parte delle tensioni risultanti andranno a gravare direttamente sui supporti di base che dovranno essere dimensionati per resistere alle azionicui andranno incontro

Purtroppo non si scappa....la fisica non è un opinione....per star tranquillo dovresti metter tutto sulla copertura (dotando il palo di tiranti) oppure tener basso il palo sul terrazzo, arrivando dove puoi con l'antenna :rool: :rool: :rool:

1770
attività radioamatoriale / Re:Inizio attività...
« il: 19 Aprile 2017, 13:59:32 »
Cmq sia... oltre al Baof, pensavo a qualcosa di più performante..  ^_^
È vero che più o meno si equivale ai più blasonati Yaesu, Icom ecc...
Ma qualche differenza ci sarà, penso...
Altrimenti... se sono uguali al cinese... possono anche smettere di produrli se costano 200 euro di più.... ^_^

Beh, certo che si.....differenze ci sono, ma ripeto....per usi tranquilli e se non hai segnali forti vicini alla  frequenza sulla quale vuoi trasmettere, i Baofeng serie UV si difendono più che bene...  Io ho provato l' Uv3 che ho sia collegandolo ad una X200 che ad una magnetica veicolare....nulla di particolare da segnalare  ;-)


1771
attività radioamatoriale / Re:Inizio attività...
« il: 19 Aprile 2017, 12:34:04 »
Pensavo a qualcosa come lo Yaesu ft9000...

Riguardo allo Yaesu ft9000......trattasi di HF....io personalmente non amo eccessivamente le radio usate, peggio se usate parecchio.....inoltre con le nuove tecnologie che stanno entrando nel mercato in questi ultimi tempi, non scommetterei sul fatto che ai fini pratici, non possa essere più performante un Icom7300 oppure uno Yeasu 991...rispetto ai "cassettoni" di una volta.... 8O

1772
attività radioamatoriale / Re:Inizio attività...
« il: 19 Aprile 2017, 12:25:32 »
Beh, non è che non puoi collegare una antenna esterna al Baofeng Uv 5.....diciamo che essendo un portatile potrebbe soffrire in certi casi di fenomeni legati alla saturazione del ricevitore, ma non  ti preclude la possibilità di adottare tale configurazione

Riguardo al discorso apparato e banda VHF /UHF.....dipende molto dalle tue aspettative in tema.....io ti posso dire che ad ora....se mi dicessero di poter usare soltanto un apparato VHF /UFH in FM, vedi in pratica relegato al solo traffico sui ponti...mi " taglierei (radiantisticamente parlando)  le vene".....ma son idee personali nulla toglie che a te possa far radio in questo modo :up: ;-)

Io.....se vuoi un consiglio schietto schietto....metteri su una verticalina decente per le VHF / UHF, tipo una Diamond X50 o X200 e farei le prime esperienze con l' Uv5...se l'ambiente ti piace, potresti acquistare per l'appunto qualche altro apparato senza spendere cifre esorbitanti (non serve);  se invece di dovessero interessare maggiormente le HF oppure il traffico più specialistico in banda 6 metri oppure in VHF / UHF in SSB..........si cambia proprio pagina in tutto e per tutto  :-\ ;-) 8O




1773
Caro Fox, stasera ho avuto la prova che nonostante la norma, il palo non è sufficientemente resistente: l'ultimo elemento si è stortato parecchio e l'antenna per poco non viene giù. Ho retratto tutto e ho abbassato tutto il palo lungo le tre zanche, così ora oscilla solo l'antenna. L'avevo preso per la boomerang e sicuramente con quella non avrei avuto problemi, ma con la gain master meglio buttarlo via.


Ciao...eh eh....ma le indicazioni ti dicono di come devi fissare un palo lungo 2 metri con sopra magari una antenna TV...non certo un palo multi sezione con in sommità una antenna verticale HF !!

Era ovvio che alla prima sventagliata il tutto sarebbe collassato....troppi carichi in sommità senza adeguato tirantaggio.... :P

Lì, se vuoi continuare con la strada della verticale, DEVI......oltre che aumentare la sezione del palo....riuscire a controventare nel modo migliore possibile l'ultima sezione del palo (quando esteso).....altrimenti l'installazione sarà a forte rischio  8O 8O 8O

1774
discussione libera / Re:Richiesta nominativo cb
« il: 18 Aprile 2017, 17:45:46 »
funkyo poi mi spieghi come fai a collegare buona parte dell'europa continentale se la propagazione è totalmente chiusa....

Sicuramente le bande alte stanno soffrendo tantissimo in questi ultimi anni, ma qualcosa si fa....in questi ultimi 10 -15 gg ho fatto diversi collegamenti in 15 e 10 metri, quindi anche gli 11 metri potrebbero riservare occasionali sorprese   ;-) :up:

1775
Up

Hmmm, non so cosa dirti....sulla mia home page di HRD LOG....sulla targa con nominativo, appaiono entrambe le indicazioni e non ricordo di aver settato nulla..... Sarà mica un problema di browser ?? :-\

1776
Facendo invece il discorso dell'1/6, dovrei fasciare per 33 cm, lasciando libero 1,7m; e sembrerebbe tornare anche con il discorso dell'1/5.


Certo che si, te cerca di aumentare al massimo la profondità di infissione,   seppur quelle sian indicazioni generiche che lasciano un po' il "tempo che trovano":  non so cosa vorrai metter te su quel palo, ma ti consiglio di NON sottovalutare mai la forza potenziale del vento, cosa che vedo spessissimo fare, purtroppo..... :rool:

1777
73 a tutti!
Vado al sodo: leggo che le due zanche devono fare presa per 1/6 della lunghezza totale del palo (fin qui  :up: ) o 1/5 della parte libera.... 8O , cioè?? Devo intendere un palo con tiranti, misurare la parte libera e alla base deve essere fissato per almeno 1/5?

Per come la leggo io....ed avrebbe anche un senso dal punto di vista di calcolo statico.......ti indicano che la profondità di infissione MIN deve essere pari ad 1/5 della parte "libera" nel senso diparte non ancorata..... Es. se il palo è di 2 metri complessivi e la zanca superiore è posta a 0.50 m dalla base, la tua lunghezza libera sarà 1.50metri...quindi dovrai ancorare le staffe per MIN 30 cm   ;-)


1778
LPD - PMR - SRD / Re:richiesta informazioni pmr/lpd ecc
« il: 06 Aprile 2017, 10:00:54 »
Provo allora a cambiare direzione alle richieste.
Rimanendo nella legalità dei pmr446 senza quindi patentino e senza modificare nulla della radio e pagando i 12 eurini, esistono apparecchi più economici delle varie midland g che siano valide senza arrivare alle radioline da supermercato o giocattoli da bimbi?

Grazie

Beh, credo sia difficile chiamar "apparecchi" un qualcosa che costi meno delle Midland G7....sui 110 euro / coppia..... sui 55-60 la singola.  Io ti consiglierei di non scendere sotto questa cifra....se vuoi avere un minimo di soddisfazioni.  SE acquisti una radio decente te la ritrovi anche dopo diversi anni di utilizzo....... ;-)

1779
LPD - PMR - SRD / Re:richiesta informazioni pmr/lpd ecc
« il: 05 Aprile 2017, 15:51:41 »
Ok, che non si possa usare il baofeng senza la patente lo sanno ormai (quasi) tutti , ma mi farebbe piacere sapere chi qui sul forum, in possesso di patente , non usa il baofeng  sulle frequenze pmr  ed inoltre paga in piu’ i 12 euro del canone per i pmr se usa freq del pmr
Io confesso che faccio parte della minoranza (o maggioranza ?) che è fuorilegge 

Per  rispondere alla tua curiosità.....benchè faccia uso del pmr446 in modo moooooolto occasionale (lo stesso discorso vale del cinesino Uv3 che possiedo), ad ora ho deciso di mantenere l'autorizzazione fatta diversi anni fa e pagare i 12 euro annui. 

Se qualche volta decido di far qualcosa in PMR446 uso l'unico Midland G7 (omologato) che mi è rimasto funzionante.....altre volte (molto più spesso) la "radiozza" sta in stazione sintonizzata sul ch della RRM...caso mai qualcuno dovesse aver bisogno  ;-)




1780
Alla fine il costo maggio è portare le antenne all'altezza giusta dal suolo e dal tetto, a quel punto, un dipolo rigido fa cose che lo stesso a 3-4 "economici metri" non può fare, lo sstesso "pezzo di filo" ad altezze adeguate farebbe un buon lavoro...

Quindi o spendi o ti accontenti del meno peggio che riesci ad ottenere in "economia"

Non per demoralizzare i nuovi Dx.man....ma la realtà attuale è proprio questa....ovvio.....esistono i casi che escono dalla media, vedi il riuscire a trovare un momento propagativo favorevole e con frequenza quasi libera...oppure essere un operatore di lunghissima esperienza che magari riesce dopo molti tentativi a dare la "zampata" giusta....

Per i restanti casi....fatti i country più facili (parlo di fonia e digitale)....che reputo possano essere non oltre i 200 Dxcc......o uno si attrezza con ottime antenne oppure attende che la propagazione faccia occasionalmente qualche regalo...... :-\ :P

Io comunque resto della mia idea.....filari e dipoli rigidi....anche se messi a 10/15 metri dalla copertura.....hanno dei grossi limiti in tema dx e pile up......lo sto provando costantemente sulla mia "pelle"...non per sentito dire :-\ :-\ :-\

1781
Lo so ! solo che le multibanda ovviamente rendono meno di una monobanda ed a quel punto per i 17 che uso abbastanza spesso vado di tuner !

Eh beh.......tutto si può fare......ma purtroppo "forzando" un 'antenna non nata per quella frequenza...i risultati sono come sono..... :-\

Questa considerazione che cmq avevo già preso in considerazione pone un altro interrogativo: Visto anche delle antenne multibanda trappolate che ovviamente hanno meno guadagno ed attenuazioni delle trappole , in questo caso è più producente sui 17 (per esempio)  una antenna per i 20 accordata con tuner o una multibanda che fa 3 bande ( esempio 15 17 20) ? 

Personalmente, penso che una antenna trappolata multibanda (a parità di guadagno teorico) riesca mediamente ad essere più competitiva di una loop per i 20 metri accordata sui 17 m.....al patto che l'antenna trappolata sia una buona antenna. 

Mettiamoci inoltre il discorso (per chi non ha accordatori e amplificatori automatici)  che normalmente le trappolate hanno un campo utile (ROS contenuto e buona efficienza) anche per 100-150 Khz intorno al centro frequenza....mentre spesso le antenna accordate hanno situazioni molto critiche.....basta spostarsi magari di 30 Khz e tutto va risistemato.....

Nulla di impossibile, ma magari in operazioni tipo contest....son cose poco pratiche


1782
Per me la risposta è semplice: la migliore che possiamo installare. Se questa è un semplice pezzo di filo per noi sarà comunque la migliore antenna di cui andar fieri specie se l'abbiamo fatta noi

Eh, frase quasi filosofica caro Michele, ma se la migliore antenna che possiamo installare è un semplice pezzo di filo.......sarà bene non farsi prendere da facili entuasiasmi, fare radio senza troppe pretese e non pensare neppur lontanamente ad inseguire traguardi prestigiosi quali es. honor roll dxcc..... :rool: :rool: :rool: :-\


1783
Non no magari fossi così in alto anzi... Sono a 100 m sul livello del mare e a 30 km da esso.... Puoi guarderà su qrz... IZ7DJS

Ho capito....e qualche indicazione sul periodo in cui l'hai usata, potresti fornirlo ?  Se parliamo di periodi in cui l'attività solare era abbastanza alta (a parte il fatto che l'ultimo max avuto nel 2014 è stato abbastanza deludente..).....ogni antenna pare funzionare bene.....è in periodi come questo e peggio nei prossimi 3-5 anni.....che  si vedrà veramente quando una antenna funziona o meno..... :grin: :grin:

1784
Lo so ! solo che le multibanda ovviamente rendono meno di una monobanda ed a quel punto per i 17 che uso abbastanza spesso vado di tuner !

Eh beh.......tutto si può fare......ma purtroppo "forzando" un 'antenna non nata per quella frequenza...i risultati sono come sono..... :-\

1785
SMARTECH DELTA LOOP 14 MHZ (20M) FULL SIZE
 Se optassi per questa ??? il costo è paragonabile e l' installazione abbastanza agevole !
Il guadagno maggiore ed essendo chiusa più silenziosa.

Credo che possa esser valido il discorso......meglio poco che niente......ma specialmente in questo periodo di magra.....non so quanto sia il caso di adottare una antenna che lavori piuttosto bene soltanto in 20metri.....a meno che non si abbia la possibilità di realizzarsi altre antenne dedicate per singola banda..... 

Io vedo che a volte capita qualche stazione interessante sui 12 o 17 metri (ove non ho antenna efficiente).....e sto li a "mangiarmi le mani"  sperando che si sposrti altrove......

Se potessi lavorare solo sui 20metri....... :-\ :P 8O :rool:

1786
Ho avuto la Bluemoon di Iw2en, il primo modello, anzi ne abbiamo comprate 4 addirittura nel mio qth e TUTTI abbiamo avuto Ottimi risultati, non discreti OTTIMI...

Scusa, per curiosità e per completezza di informazione.....a quale periodo e a quale location (intesa come apertura orografica e quota) si riferisce la tua considerazione ??   Non per voler sminuire il tuo operato, ma se mi dici che hai fatto ottimi dx (poi dipende cosa si intende per "ottimi") magari da 2000 metri di quota aperto a 360°....ed  negli anni 2000-2005.....non credo obiettivamente che il merito sia molto dell'antenna   :P :-\



1787
sezione Dx'ing - Contesting / Re:Primi contest
« il: 31 Marzo 2017, 16:05:15 »
Forse mi sono espresso male:il nm casella mi era stato assegnato in un contest nazionale inerente ad un diploma nella città di Roma. In questo caso presumo che numero casella corrisponda a numero progressivo!?

Allora, vedo che hai le idee molto confuse....ma del resto non si può nascere "imparati"....

L'argomento relativo a Contest, Displomi (Awards), attivazioni, special call, etc è molto ampio......io non sono un frequentatore di questo mondo (se non in modo occasionale), quindi ti posso giusto fornire indicazioni generiche, ma poco oltre.....poi ogni evento ha comunque sue regole

I Contest che siano a livello mondiale oppure nazionale prevedono di effettuare il maggior numero possibile di  contatti fra operatori e di scambiarsi un numero progressivo (o altri parametri):  il tutto fa punteggio....ed in base a quello vengono stilate (tramite invio del proprio log all'organizzatore) delle classifiche suddivise per categoria di appartenza

I diplomi son cose diverse.......normalmente c'è una stazione chiamante ed i radiamatori che la collegano ricevono dei punti.... In base a quello che hanno collegato (1-2-3 -5 bande diverse es.) alla fine dell'evento possono o meno raggiungere un punteggio sufficiente a ricevere un diplomino

Le attivazioni.....son cose ancora diverse..in genere c'è una stazione attivante che trasmette da un determinato luogo  (es. un'isola, un monte, un abbazia, etc) e chi la collega riceve conferma del collegamento effettuato.......anche qua ci son tante sfumature da vedere caso per caso

Le special call in genere vengono effettuate più in occasione di ricorrenze particolari (es. anniversario della nascita di Marconi), anche qua c'è una stazione chiamante e chi la collega in genere riceve (spesso a pagamento) la qsl dedicata all'evento

Ho fatto una mega carrellata ata ata......se ti interessa l'argomento, non ti resta altro che cercarti in rete i vari eventi  (nei week end di attivazioni e special call ce ne sono in quantità....anche in altri paesi) e parteciparvi

Ciao, 73 ! ;-)





1788
sezione Dx'ing - Contesting / Re:Primi contest
« il: 31 Marzo 2017, 14:05:50 »
Anch'io nella foga di collegarmi in dx ho risposto a dei contest e infatti mi sono arenato  e dispiaciuto quando alla richiesta di  nm.progressivo non sapevo cosa rispondere.Ora tutto mi è piu' chiaro.Alle volte mi hanno assegnato un nm di casella è lo stesso di numero progressivo?Grazie

Nel contest WPx che si è concluso da pochi giorni...l'unico parametro da scambiarsi era appunto tal numero progressivo, quindi non vedo come potesse il tuo interlocutore assegnarti un qualsiasi altro numero;  a volte accade su altri contest (e altri regolamenti) ove es. c'è da scambiarsi il numero della zona CQ.......che un corrispondente un po' più navigato e sentendo magari che sei stazione italiana, mette a log il tuo callsign  aggiungendo da solo il  numero zona CQ...... 15 per l'Italia

Non credo sia cosa regolare al 100% tutto ciò, ma a volte l'ho sentito fare......del resto chi partecipa senza particolari ambizioni e non ambisce ai primi posti mondiali.......non è tenuto a mostrare registrazioni dei qso effettuati......e fare magari 10 qso così...andando ad "imboccare il corrispondente"....non  va ad alterare significativamente il suo punteggio finale   :-D


1789
discussione libera / Re:Ricezione
« il: 30 Marzo 2017, 16:23:28 »
Azz, in diretta con quel setup diventa veramente duro.... forse Genova che è a "soli" 150Km circa, ma Venezia è a più di 300Km... a sto punto fossi in lui proverei a prendere un calcolatore qualsiasi e farmi una direttiva, anche solo con 5/6 elementi dovrebbe poterci arrivare, poi se presenta ROS a lui non importa troppo visto che lavora in ricezione, HI
73 Luca

Beh, al di là di presentare ROS o meno alto...l'antenna deve essere efficiente il più possibile in relazione al ricevitore usato....... Io non darei affatto per scontato che il collegamento sia fattibile....certo che se l'amico di Genova puntasse su tommyxyz277 una direttiva a 15 elementi VHF con 500 W.....si...a quel punto probabilmente lo riceverebbe !!  :grin: :grin:

1790
discussione libera / Re:Ricezione
« il: 30 Marzo 2017, 15:59:42 »
Ciao,
non sarei così negativo sulla possibilità di ascolto (almeno per il collega di Genova), alcuni ponti locali (R3 e IR1DD sicuramente) si ricevono in zona Como

Eh beh....ma lui non parla di parlare o ricevere gli amici tramite ponte....parla di ricezione diretta.......da qui il mio scetticismo. Se è per quello R1DD lo ricevo piuttosto bene (in estate...con propagazione tropo accettabile) anche io dalla Toscana, ma ho una VHF bella alta sul tetto......con il gommino...manco per sbaglio !!  :-\ :-\ :-\

1791
discussione libera / Re:Ricezione
« il: 30 Marzo 2017, 15:56:10 »
Non so come spiegarlo mmm vediamo praticamente é un'antenna da appendere sul vetro in macchina

Hmmm, ma facci capir meglio.....è una antenna tarata per le VHF oppure è una di quelle per l'autoradio quindi adatta per ricevere le trasmissioni in FM al posto dell'antenna sul tettuccio ?

1792
discussione libera / Re:Ricezione
« il: 30 Marzo 2017, 15:32:34 »
Per ascoltare bene le Vhf occorrono antenne specifiche, non fili messi a caso. L'altitudine aiuta moltissimo (orizzonte ottico) così come le aperture propagative via Tropo tipiche del periodo primaverile estivo. Poi occorre valutare se si ascoltano segnali in diretta o via ripetitore (i ripetitori sono generalmente in quota e quindi hanno una copertura maggiore). Sicuramente un'antenna Discone o un'antenna verticale dedicata alla gamma di ascolto migliora molto le cose così come un cavo coassiale che abbia un'attenuazione accettabile.
Grazie anche a te,forse mi sono spiegato male io con "filo steso sul terrazzo" praticamente é un antenna veicolare fatta a filo che intendo stendere sul terrazzo infatti mi chiedevo se potevo andare lontano e sentire qualche conversazione tra i miei sue amici rispettivamente di genova e venezia

Hmmm, non ho ben capito cosa sia un' "antenna veicolare fatta a filo".......comunque.....dirrei che le possibilità di sentirli con questo setup ed in VHF son pari a zero !

1793
Vi posso solo dire che passare da un dipolo a V invertita multibanda full, ad una quad rettangolare monoelemento e' stato come passare da una vespa 50 ad un CBR600!!!
Messi entrambi alla stessa altezza (circa 15m) i segnali si alzavano tranquillamente di 2,5 punti santiago.

Quindi consiglio a chi puo' di costruirsi una bella delta, quad, rectaloop ecc... che la musica cambia di parecchio!

Tali antenne mi hanno sempre intrigato, MA purtroppo son diifficile posizionamento ed a causa della loro direzionalità...devono esser ruotabili....il che porta a dei costi notevoli rispetto ad una verticale...o un dipolo a V  :-\ :-\

1794
discussione libera / Re: cb in provincia di Agrigento
« il: 29 Marzo 2017, 21:08:54 »
Io sono di Canicattì ma sono un neofita che vorrebbe prendersi la patente di radioamatore, qualcuno mi può dare qualche suggerimento?  :-)

Qua

http://www.rogerk.net/forum/index.php?board=6.0

materiale utile.... :up:

1795
discussione libera / Re:Mi presento
« il: 29 Marzo 2017, 21:06:44 »
i colleghi poi mi hanno consigliato una radio baofeng UV-5R Plus per cominciare a prendere con mano il mondo delle radio comunicazioni (praticamente hanno quasi tutti queste radio).

Quelli son giocattoli....prenditi in mano una vera radio usata in CRI....tipo i Motorola Dp4801.....noterai una certa differenza e non solo nel peso

1796
discussione libera / Re:Mi presento
« il: 29 Marzo 2017, 21:01:27 »
Essendo un completo analfabeta in questo argomento, secondo voi da cosa dovrei cominciare? ci sono documenti da studiare per avere delle basi solide? i colleghi poi mi hanno consigliato una radio baofeng UV-5R Plus per cominciare a prendere con mano il mondo delle radio comunicazioni (praticamente hanno quasi tutti queste radio)

Ciao Pietro e benvenuto !

Penso ti riferisca alla specializzazione di TLC nel campo protezione civile di Croce Rossa....al riguardo....(a parte il fatto che ci sono qua sul forum proprio volontari CRI con tale qualifica) ti posso dire che mi è capitato di sfogliare il programma (mi era presa l'idea di farlo, poi...ho lasciato stare) per tale specializzazione  e son argomenti abbastanza distanti da quelli da studiare per l'esame da radiamatore :rool:

Per non essere proprio a zero, ti  basta farti  un 'infarinatina, ma proprio .ina di elettronica e di antenne, poi son tutte pratiche operative volte all'esercizio su radio civili e attività correlate...quindi gestione sale operative, comportamento in emergenza, etc rtc etc....poco di quanto ha a che fare con ilmondo radioamatoriale

Riguardo al discorso Baofeng, son tutte radio (come ti ha detto già Roberto) di uso non autorizzato in CRI.....quindi evita di acquistarle se vuoi star tranquillo ;-)


1797
Premesso che questo è un hobby nel quale se sei ben attrezzato hai delle chances in più però allo stesso tempo non è che con propagazione scarsa basti dotarsi di direttiva e amplificatore per avere successo altrimenti basterebbe essere ben attrezzati per non risentire delle variazioni del ciclo solare.

Certo che no.....ma le possibilità di successo in ambito Dx migliorerebbero di parecchio rispetto ad operare con "antenne di fortuna" come son quelle di molte di noi...... Te dici basterebbe attrezzarsi......ma non è mica da tutti dotarsi di un traliccio magari alto 20 metri sul quale mettere una direttiva 3-4 elementi che copra i 10-40 metri.... :grin: :rool:

La realtà media è molto molto diversa.... :-\ :-\ :-\

1798
Io non ho mai avuto antenne blasonate in Hf affidandomi solo ad antenne semplici autocostruite eppure ho fatto nella mia vita una miriade di collegamenti extraeuropei e spesso su bande difficili

Io posso giusto riportare la  riportare la mia modesta esperienze in ambito dx :  quando ho iniziato a fine 2013 , inizio 2014 con un filo arrangiato stile long wire e un un 9:1....ho fatto diversi collegamenti internazionali in 10-12-15 metri (peasi facili, tipo Brasile, Argentina, Cina, Indonesia..etc)  con i 100 w della radio che poi on air saranno stati forse 40 w pep nelle bande in cui funzionava meglio.....poi non soddisfatto e con la propagazione che inesorabilmente stava ancora calando..... ho provato diversi accrocchi......per poi trovare il migliore in una windom lunga 20 metri a V....situazione migliorata...soprattutto in 20metri...ove dimostrava di avere una discrteta efficienza e lobi abbastanza bassi per i dx...ma  sulle altre bande....no comment.....risultati solo quando c'era propagazione medio/buona ((ricordo che una sera in PSK 31...feci divesi collegamenti sulla Russia Asiatica in 40metri con 5 W (cinque !!) caso più unico che raro.... )):-\ :mrgreen: :P

Poi son passato ad un dipolo rigido a V  (mia attuale antenna messo a quasi 7 metri dalla copertura per poterlo sfruttare presumibilmente al 100%)....all'inizio... ho notato una differenza abissale rispetto alla Windom, ma poi....con la propagazione in ulteriore calo.....si è notevolmente ridimensionato ai miei occhi (ed alle mnie orecchie :grin: )...adesso la condidero si una buona antenna.....ma con i suoi bei limiti per l'attività DX "vera".... ;-)

Potessi cambiare adesso....soldi, vicinato e spazio permettendo.......sicuramente andrei direttamente su un traliccio con su una una direttiva che copra dai 10 ai 40 metri.....possibilmente non trappolata.....credo sarebbe l'unica antenna che in questa fase e per i prossimi 3-4 anni possa offrire buone possibilità di effettuare attività DX senza "dannarsi" ...in quanto credo che le aperture buone per i prossimi tempi saranno sempre di meno (soprattutto qurlle durevoli), in più difficilmente le avremo sui 10-15-20 metri  :-\ :-\ :-\ bande notoriamente ove molte verticali commerciali  danno il meglio

Beninteso, radio ed attività dx la potremo far comunque anche con antenne più modeste, ma a mio vedere sarà dura, molto dura.... :rool: :rool: :rool: :P


1799
Buon giorno.
Ero curioso di provare questa antenna chiamata come nel titolo. Qualcuno l' ha provata ed ha impressioni o altre considerazioni ?
Premetto che ora ho solo un dipolo windom a v invertita di fianco a casa ed una cp6 guasta che sarebbe eventualmente sostituita da quella in esame.
Grazie 73


Mah, personalmente lascerei perdere.....in periodi di magra come questi....ci voglion antenne con la A maiuscola....tutto il resto lascia molto a desiderare  :-\ :P

1800
Diverso e' premere il PTT e dir cio' che si vuole...per chi vuole la libertà penso valga molto più di 12 euro o della differenza di 7 euro ANNUI

A voler esser precisi....anche agli utilizzatori dei PMR446 (perlomeno a coloro che sono in regola) potrebbe esser richiesta collaborazione in caso di eventi calamitosi di notevole importanza....così almeno stava scritto nelle dichiarazioni di qualche anno fa.....