Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - FoxG7

1621
attività radioamatoriale / Re:Stazione radio per marito e moglie
« il: 21 Giugno 2017, 11:18:13 »
Visto che siete così preparati e a mia volta mi devo preparare una risposta, chi ha dei figli curiosi come i miei mi capirà, vorrei sapere se in CB posso far trasmettere mio figlio di 6 anni (che sicuramente mi chiederà di farlo) sotto la mia supervisione?

Hmmm, in base a quel che so....l'autorizzazione conseguita per l'uso di un CB (ottenuta a seguito della dichiarazione presso il proprio ispettorato di zona + pagamento canone annuo ) è strettamente personale.....quindi a rigir di logica, dirrei di no.... :-\

Tuttavia ;-), se trattasi di un saluto e/o brevi passaggi ogni tanto....chi vuoi che ti venga a "bussare alla porta" ??  Se non  fosse così, tutti i bambini che usano i pmr446 regalari magari dai genitori per giocare fra loro....dovrebbero essere tutti sanzionati con sequestro dell'apparato !  :-D

1622
Accolgo il consiglio di pilotarlo con meno potenza, anche se devo dirti che queste sono le specifiche indicate nel manuale di istruzioni

Non so cosa dire, se non........ma cosa indicano a fare delle caratteristiche sui siti del produttori, se poi sul manuale in dotazione son diversi?     :-\ :-\ :-\ :-\   

Non so come abbia ragionato il produttore per consigliare tali parametri......ti posso dire solo che sul mio ampli valvolare (di targa dovrebbe fornire 800 W P.E.P in SSB), per uso in RTTY son consigliati un max di 400 W  :P :-\






1623
Hai ragione, l'MFJ-993B non misura la potenza P.E.P.

Comunque, pensavo alle misure che hai effettuate sullo strumento di tale accordatore automatico, ipotizzando che le caratteristiche reperibili in rete sian corrette:  si parla di potenza massima supportabile in SSB (potenza p.e.p) di 300 W e di potenza max di 150 W in CW (presumo in modalità "key down")...quindi se con il "fischio" in SSB hai raggiunto i 270 W hai  raggiunto quasi il max consentito da tale apparato.....mentre addirittura, l'hai superato di brutto in FM, RTTY.....essendo la potenza max consentita di 150 W.

Se i dati dichiarati son veritieri, io eviterei di usare l'ampli (su quell'accordatore) se non in SSB....rischi di farlo fuori !!  8O :rool: >:D






1624
Ma fammi capire, te stai parlando di 270 W misurati su portante fissa oppure vedi dei picchi di 270 W sul modulato nello strumento analogico del tuo MFJ 993B  ?   Te lo chiedo in quanto tal strumento non credo abbia la funzione "PK" atta a simulare la potenza p.e.p.....  o sbaglio ??  :rool:

Ciao Fox, io parlo di 270W misurati su portante fissa in RTTY (breve, per circa 3 secondi), che coincidono comunque con i picchi modulati in SSB (dico il mio nominativo specificando che sto effettuando una misurazione e fischio per circa 2 secondi una sola volta).


Il risultato mi torna, in quanto ipotizzando di trasmettere con un certo pilotaggio in amplificatore mente siamo in FM, in RTTY oppure in CW con il cosiddetto " key down" , così come in SSB "fischiando" dentro il microfono, si dovrebbe vedere indicato nel wattometro (anche quelli non dotati di misura p.e.p) il livello di potenza "corretto", ma qua non trovo sia corretto parlare di potenza P.e.P. (potenza del ciclo misurata quando l'inviluppo ha il valore più elevato).

Quando invece cerchiamo di individuare la potenza max sul parlato...la cosa si fa più complessa, in quanto durante la trasmissione abbiamo una serie di cicli RF tutti diversi fra loro e dotati tutti di ampiezza diversa...quindi per forza di cose, credo l'unico modo per sapere la potenza erogata, sia quella di considerare la potenza p.e.p. e strumenti adeguati per misurarla correttamente

Mi fermo qua....non ho conoscenza tecniche approfondite per entrare più nel dettaglio ;-) :-\



1625
...dovrei misurare in altri modi e con altri strumenti?

Beh, per quanto ne so....per avere proprio la certezza di quanta potenza può erogare un amplificatore, bisognerebbe non usare un 'antenna, ma un adeguato carico fittizio, in più per verificare tal parametro in SSB sarebbe opportuno utilizzare un generatore di segnali......il "fischio" è una simil soluzione...ma  necessariamente porta a  errori di misura.

Sui wattometri analogici da "quattro soldi" difficilmente riesci a visualizzare la massima potenza raggiunta, per sentito dire...i BIRD con l'opzione rilevamento potenza p.e.p e utilizzando i propri "tappi" scelti in base alla potenza da misurare....riescono a fornire informazioni abbastanza attendibili :up:

Io personalmente, utilizzo lo strumento dell'accordatore per visualizzare +/- la potenza p.e.p. raggiunta sul modulato in SSB: se non si ha necessità di aver dati precisissimi (o effettuare misure di dettaglio per scopi sperimentali)  e giusto per tener d'occhio  che la la potenza  irradiata non sia superiore ai limiti di legge...uno strumento del genere è sicuramente sufficiente ;-)

1626
Hmmm, caro Gaspare......sarò breve giusto per non inquinare il post che riguarda gli amplificatori  RM, ma per dover sostutuire 3 set di valvole in 3 mesi vuol dire che le hai trattate "da cani", no di più.......in un ampli di quel tipo, le valvole se usate correttamente durano anni, se son di accettabile / buona qualità !  :up:


1627
L'alimentatore RM ITALY non va in sofferenza, mentre l'HOXIN fa un piccolo ronzio ogni tanto.
Pilotando con 10W (senza attenuatore) o con 30W (attenuatore -3dB inserito) si ottengono 270W e tutta la linea si comporta bene! 

Bene, magari l'alimentatore è più corretto a livello di dimensionamento e il tutto funziona meglio.  Ma fammi capire, te stai parlando di 270 W misurati su portante fissa oppure vedi dei picchi di 270 W sul modulato nello strumento analogico del tuo MFJ 993B  ?   Te lo chiedo in quanto tal strumento non credo abbia la funzione "PK" atta a simulare la potenza p.e.p.....  o sbaglio ??  :rool:

1628
Questo per far capire, che anche se i W "non si vedono" i nostri amplificatori  se ne accorgono eccome, prima vanno magari vanno in protezione e poi dopo 2-3 volte, fanno "il botto" !!! :special90: :special90: :special90: 

E.......non è finita qua....chiaramente se ne accorgono anche i BAL UN e/o UN UN e le nostre antenne....fatto sta che se per esempio su un UN UN che è dato per Max 400 W P.E.P.........qualcuno ci entra (parlando oltretutto di antenne discretamente adattate, altrimenti anche peggio...) con  500 W P.E.P. (anche se il wattometro "classico" indica picchi max di 250 W.......)...il risultato è presto detto.... :special90: :special90:

1629
Buongiorno ma quindi i 500w dichiarati in SSB non li da?

Non ho mai avuto tale ampli, ma concordo in pieno con quanto detto da Surplus (Aurelio)

Io per dire ho un Ameritron AL 811H che dovrebbe fornire 800 W P.E.P. "di targa"...con pilotaggio max di 70 W:  se metto un carico fittizio adeguato (al posto dell'antenna, quindi condizione ottimale per erogare tutta la potenza possibile) e imposto 70 W in radio, vado  a leggere su strumento analogico (MFJ impostato in AVG...molti wattometri lavoran così...) dei picchi max di 300-350 W in SSB...ma questo non significa che non stia dando tutta la potenza di cui dispone intermini di potenza P.E.P.

Se sullo stesso strumendo imposto la funzione (PK) che è una impostazione atta a "simulare" (non è precisissimo..errori del 10-15% son + che possibili) la reale potenza P.E.P.  data dall'ampli, la potenza indicata sale intorno agli 800-850 W

Questo per far capire, che anche se i W "non si vedono" i nostri amplificatori  se ne accorgono eccome, prima vanno magari vanno in protezione e poi dopo 2-3 volte, fanno "il botto" !!! :special90: :special90: :special90:

Ciaoooo, 73



1630
discussione libera / Re:LA PATENTE NON LA DANNO A TUTTI!!!!
« il: 15 Giugno 2017, 10:24:34 »
Apro questo topic  sapendo già che la discussione sarà rovente!!!

Non credo diventi rovente, in quanto (a parte pochi aspiranti  OM convinti del contrario)  la maggior parte di coloro che si apprestano ad intraprendere la strada della patente, sanno che è una cosa da prendere sul serio e non presentarsi e sperare nella fortuna e nel vicino di banco che passa tutte le risposte....

Poi, si sa....in Italia accade anche di peggio (vedasi esami e lauree comprate o esercizi di professione senza averne titolo.....fonte TV e giornali :P :P :P :P), quindi non escludo che in qualche parte d'Italia possan esserci delle "mele marce", ma fortunatamente nella maggior parte dei casi ciò non succede e per prendersi la patente bisogna studiare e/o frequentare seriamente i vari corsi di preparazione istituiti dalle diverse associazioni radiantistiche

 :up:






1631
In questo thread c'è chi afferma che previa partecipazione ai corsi di una sezione di radioamatori, la patente la si ha praticamente già in tasca e questo dovrebbe mettere in seria discussione la regolarita dei controlli da parte della commissione e dei membri interni che sorvegliano gli esami.
Praticamente si tende a far passare il concetto che in REALTA' la preparazione non sia fondamentale, per raggiungere l'agognata meta

Mah.......giusto un commento senza andar "fuori dal seminato":   io quando anni fa (2013) feci  l'esame presso l'ispettorato di Firenze (da persona perfettamente estranea a frequentazioni di associazioni radiantistiche)  posso assicurare che  non si sono assolutamente verificati favoritismi o i candidati abbiano avuto possibilità di confrontare le risposte...anzi....il tutto si è svolto in modo estremamente rigido e almeno durante la 1°ora non facevano neppure uscire per andare in bagno e dirrò di più..........i Commissari hanno spostato in fase iniziale anche più di una persona dopo aver verificato che si conoscevano fra loro !! 

Io credo che frequentare un corso di preparazione all'esame possa aiutare, ma non perchè automaticamente hai la strada spianata...quanto perchè i docenti sono più o meno in grado di indirizzarti sulle questioni più frequenti, MA se un candidato è andato li a "perder tempo"......l'esame non lo passa di sicuro !

Non ricordo esattamente, ma nell'occasione ci furon diversi bocciati.......chi non sa.....è bene che studi prima di tentar la sorte !!   Concludo con un in bocca al lupo a tutti gli aspiranti OM !




1632
X quanto riguarda l esame tu conosci qualcuno ke nn l ha passato? E sai il perke? La patente viene data a tutti!!

Si, diversa gente è rimbalzata e se gente tanto convinta del contrario continua a scrivere queste cose sui forum, vedrai/te che di patenti "regalate" ce ne saranno sempre di meno...meditante gente, mediate..... :grin: :grin: :grin:

Comunque......da parte mia, non so cosa altro poter aggiungere......non mi sento di darti consigli su scelte che non condivido. Bye bye  ;-)

1633
Caro Yaesu 1976

provo a metterci tutta la mia comprensione nei tuoi confronti e per favore non avertene a male, ma sei hai superato l'esame per la patente dovresti sapere da te che l'espressione "l antenna nn mi interessa quale e come sia ma comunque una sola (sottointeso per H, V e U)" è una sciocchezza.

Il fatto è che l'amico Yeasu 1976...si sta preparando all'esame.....e dirrei che per farlo con esito positivo, dovrà approfondire ancora diversi argomenti......

1634
antenne banda Civile / Re:Strano comportamento random wire
« il: 07 Giugno 2017, 11:31:59 »
Va bene...se ne attacco direttamente 20mt faccio prima?

Dirrei di no....inizia con 2-3 metri a salire.....almeno io farei così', vediamo se qualcun altro può dare misure più precise

1635
antenne banda Civile / Re:Strano comportamento random wire
« il: 07 Giugno 2017, 11:21:18 »
È un un...di quanti metri e di quale diametro mi consigliate di farlo il cavo di contrappeso a massa?
Sto cambiando casa per questo devo accontentarmi della longwire per adesso


Mah, difficile a dirsi.....io per lavorare i 40metri....provederei con il cavo contrappeso intorno ai 10 metri, ma ti merita prenderti del comune filo elettrico e farti degli spezzoni che poi giunterai fra loro per trovare il miglior compromesso

1636
Nn e che mi piace se leggi ho messo anke la butternut

A parer mio stasi partendo, non male...peggio !!!

Stai valutando l'acquisto di una antenna che costa un botto (oltre i 700 euro), oltretutto abbastanza difficile da mettere a punto...per attività in portatile ? Poi da smontare e rimetterla di nuovo su n° volte ???? O la vuoi lasciare fissa lì ?? :P :P :P

E poi.....dici che ti interessa fare collegamenti nazionali....le antenne vericali proprio per tipologia costruttiva hanno angolo di irradiazione bassi...quindi magari non adatte neppure per quel che vuoi fare te

Aspetta ad acquistare...meglio :-\ :-\ :-\


1637
Si sono d accordo ma il problema e che dove sarò nn e che posso piantare mille fili ecc x quello volevo un antenna che facesse un po tutto magari nn eccelsa ma tutto sempre parlando di italia... Per iniziare... Alla fine prenderò il 7100 che nuovo si trova a buoni prezzi... Dico ke da quanto ho letto e avanti anni luce al 857!

Beh, se hai tutte queste restrizioni....allora prenditi l'ATAS che tanto ti piace (con un 857 Yeasu) e facci sapere come va.......




1638
antenne banda Civile / Re:Strano comportamento random wire
« il: 07 Giugno 2017, 10:33:02 »
Hai usato un Bal-Un oppure un Un-Un?
Marco

Mah, se avesse usato veramente un Bal- UN collegato in quel modo....onestamente penso proprio che non sarebbe riuscito ad accordarla da nessuna parte, io ho dato per scontato che avesse utilizzato un UN UN....

1639
Hai x caso un disegno? Progetto? L hai provata? Grazie mille

Lascia perdere.....specialmente all'aperto procurati n°3 canne in fibra di vetro da 10 metri e vai di dipolo orizzontale (più direttivo) oppure disponilo a V invertita cercando di mantenere un angolo al vertice oltre i 90-100°

1640
Essere in mezzo al "nulla" è un vantaggio per quanto riguarda l'avere un basso rumore di fondo, ma se l'antenna non riesce a portarti sul ricevitore il segnale...siam punto e d'accapo ! 

Dici che non ti interessa la distanza...e allora cosa vuoi fare ??  :-\ :-\ :-\ :-\ Se ti basta fare magari i 40 metri nazionali, magari di giorno ed un po' di traffico sui ponti,  si....anche l' ATAS potrebbe andar bene.....ma se hai ambizioni anche leggermente superiori, ci vuole una ANTENNA !!  ;-)

Fra Yeasu Ft897D e 991..sicuramente il 991 è più evoluto, ma ti dirrò....per le tue (attuali) esigenze ne vale la spesa ?  Magari un 897 usato lo trovi sui 400 euro...un 991 credo ci voglian almeno 600-700 euro...certo poi te lo ritroveresti.......

1641
antenne banda Civile / Re:Strano comportamento random wire
« il: 07 Giugno 2017, 09:56:14 »
Ho installato una random wire utilizzando 16,2mt di cavo elettrico diametro 4mm, collegato a un bal-un 9:1

Ciao..inizio con il dirti che io....ho chiuso da tempo con le filari tipo "long wire" ed il classico UN UN 9:1......motivo primo perchè sono molto schizzinose nell'accordo (in genere si attacca anche un pezzo di cavo come contrappeso sull'altra uscita dell' UN UN (a massa) per veder si ottimizzare meglio la resa, potresti provare anche te...scollegando la palina)  e poi perchè hanno una resa molto altalenante fra una banda ed l' altra......comunque complessivamente scarsa ed in questo periodo di scarsa propagazione (escludendo quale apertura sporadica) te ne renderai conto fin da subito.

Il ROS basso non è indicativo di buona resa complessiva dell'antenna....significa solo che non rischi di bruciare i finali della radio

Io cercherei di metterla più orizzontale possibile ed almeno a 10 metri da terra (se vuoi provare a far qualcosina sui 40-80metri), lontano il più possibile da qualsiasi oggetto (specialmente quelli metallici) e poi provare a collegare il cavo di contrappeso come detto sopra, variandone anche la lunghezza a seconda delle bande di tuo interesse ;-)

E poi affidarti all'accordatore della radio, meglio ad uno esterno.......in genere più efficienti nei confronti di grossi disadattamenti

Se puoi, passa ad altro quanto prima !  :P :P :P


1642
Tornando alla degen 31 MS... È arrivata ieri e in serata ho fatto delle prove. Usata indoor (all'interno della finestra) rende leggermente meglio del filo steso indoor.   Ma se il filo (come faccio sempre) lo lancio fuori della finestra per un paio di metri.. Meglio il filo.  Farò altre prove ma mi sembra idonea solo per luoghi chiusi.
Inoltre non ho capito come va collegato quel piccolo pezzo di ferrite che avete visto nelle foto, c'è un solo ingresso e non so come collegarlo alla radio. Anche solo collegandolo all'antenna e poi avvicinandolo alla radio non ho alcun beneficio.


Hmmmm...l'oggetto del mistero questa degen 31 ms..... Io credo che la ferrite serva unicamente per le onde medie...in poche parole posizionandola parallela alla  ferrite interna alla radio (che dovrebbe stare sulla parte superiore, lato lungo) si dovrebbe avere un concatenameno del flusso magnetico captato dall'antenna esterna con quello captata dalla ferrite interna alla radio......il problema è quello di troivare la giusta distanza fra le due ferriti ...

Il "tuning" rappresentato in immagine, agisce forse su un consensatore variabile  per ottimizzare la ricezione ?   :-\ :-\ :-\







1643
Radio Ascolto / Re:consigli per un neofita
« il: 16 Maggio 2017, 22:18:44 »
grazie FoxG7 in questo momento sto provando ad usare questi SDR solo che non capisco bene come funzionano... potresti darmi qualche dritta??

Ciao.......nella prima schermata è possibile vedere i dispositivi SDR che son disponibili (on line) in quel determinato momento nelle varie parti del Mondo, di seguito scegli la  banda di tuo interesse (il foltro seleziona gli SDR che lavorano su tale banda) .....clicchi su uno dei link proposti ed inizi ad ascoltare....dove c'è scritto Frequency puoi impostare direttamente una frequenza o agirecon il +/- spazzolando la frequenza

Sono interessanti perchè molti ti permettono di ascoltare anche frequenze difficili per la maggior parte degli OM  (io es. l'antenna per i 160 metri non ce l'ho..) e farti l'idea su come gira la propagazione

Stasera per dire..c'è una propagazione sui 20 metri estremamente corta....altre sere verso quest'ora arrivano magari stazioni del centro -sud america, prova anche i 40 metri e gli 80 più sul tardi.....hai un mondo da scoprire a portata di "click"  :up:


1644
Radio Ascolto / Re:consigli per un neofita
« il: 16 Maggio 2017, 18:19:57 »
Salve a tutti sono un ragazzo con il desiderio di diventare radioamatore. Informandomi un po' ho sentito dire che sarebbe meglio praticare prima un po' di radioascolto per abituarsi al linguaggio tecnico e per imparare come si articola un qso. Sapete consigliarmi come iniziare e con quale attrezzatura?? Grazie in anticipo a chi mi aiuterà!!  ;-)

Ciao TrueSic e benvenuto sul forum

Potresti iniziare sfruttando Internet e collegandoti ad uno o più WebSDR presenti in rete

http://www.websdr.org/

e capire un po' in cosa consiste  mondo del radiantismo (lato applicativo)....

Tieni presenti che questi SDR sono stazioni che permettono di ricevere tanti più segnali rispetto a quanto uno potrebbe fare con un piccolo scanner oppure un ricevitore tipico quale es. il Tecsun PL660.....in quanto nella maggioranza dei casi son collegati ad antenne più che decenti,  molto superiori a quando potrebbe essere utilizzabile con es. il ricevitore sopra citato

Se poi vuoi proprio far qualcosa coni tuoi mezzi, ti basta cercare....se nella sezione giusta ! Le soluzioni  "tipo" son queste....


1645
discussione libera / Re:Quando diventa DX?
« il: 14 Maggio 2017, 15:26:22 »
Sulla parte "...quindi se l'operatore NON ha la frequenza libera NON riuscirà mai a sentire un eventuale segnalino che arriva da là......si verrebbe a creare il famoso "muro"

NON condivido (visto che lo scrivi in maiuscolo e quindi ne sei convinto, hi) perchè è di suo sbagliato il concetto di avere una frequenza libera.......

Allora, cercherò di farla breve, in quanto vorrei evitare di "inquinare"il post:   si, sono concorde sul fatto che le frequenze sono a disposizione di tutti i radiamatori autorizzati, MA l'etica radiamatoriale impone di rispettare l'operato di chi sta usando per primo la frequenza........in altre parole, se io volessi iniziare dalle 00.00 della notte e terminare alle 23.59 del giorno a chiamare qualche parte del globo in modo continuativo sulla stessa frequenza,  io mi sentirei in diritto di farlo e se arrivi te (o qualsiasi altro) che pur sentendomi, mi si mette sopra a chiamare, non potrei altro che considerarlo un comportamento poco etico  :-\ :-\ e gli chiederei per favore di spostarsi   ;-)

Fare attività DX estrema è difficile per  i "normo dotati".....l'unica speranza è cogliere l'attimo giusto e sperare che gli altri OM  (magari anche meglio dotati) siano consapevoli delle difficoltà operative e lascino libero tale spicchiettino di frequenza. 

Io mi comporto così, poi ognuno è liberissimo di comportarsi come meglio crede ;-)

 




1646
discussione libera / Re:Quando diventa DX?
« il: 14 Maggio 2017, 13:03:36 »
Quindi il concetto diventa relativo e andrebbe rapportato alle possibilità operative di entrambi i corrispondenti. Capisco che al collega messo bene gliene frega e non considererebbe DX parlare da PA a MI ma per me con il pezzo di filo sarebbe un DX quindi per spirito ham meriterei di essere considerato

Ti dico che son d'accordo con te, MA...con le dovute eccezioni:  il post iniziale penso fosse riferito al mondo OM ed alle HF, quindi non considero proprio i "dx" fatti con i pmr446.....ma a parte questo....se un operatore chiama "only dx", lo fa perchè normalmente.......un segnale proveniente da una stazione lontana (tipo da Tuvalu per dire...) arriva con un segnale molto più debole rispetto ad es. una stazione europea...quindi se l'operatore NON ha la frequenza libera NON riuscirà mai a sentire un eventuale segnalino che arriva da là......si verrebbe a creare il famoso "muro":P :P :rool:

Ma esiste in tutto  giusto compromesso e un operatore che stava stamattina sui 17 metri....dalle Isole Canarie è stato l'esempio perfetto:  stava chiamando Asia e JA.....ma visto che dopo diverse chiamate nessuno gli aveva risposto, son spuntate alcune stazioni europee  che hanno provato a chiamarlo....

L'operatore correttamente rispondeva a tutti coloro che lo hanno chiamato e poi riprendeva a ricercare le zone che gli interessavano......il tutto si è svolto in modo tranquillo, ogni 5-10 chiamate dx...magari chiamava una stazione europea e lui gli rispondeva......

Se la cosa si fosse svolta diversamente, ossia si fosse verificato "l'assedio"...probabilmente lui avrebbe smesso di far chiamata e si sarebbe spostato altrove :-\ :-\ :P



 



1647
attività radioamatoriale / Re:Sked 40m rogerk
« il: 13 Maggio 2017, 15:22:03 »
Sto chiamando in questo momento.

inviato SM-G903F using rogerKapp mobile


Nessun segnale....a parte il qrm....

1648
discussione libera / Re:Quando diventa DX?
« il: 13 Maggio 2017, 15:16:25 »
Buongiorno, apro questa discussione per confrontarmi con le vostre opinioni...
Dopo aver chiamato una stazione ed essermi sentito rispondere "ONLY DX" da questa stazione a più di 1800 km da me, mi è sorto il dubbio... ma quando il collegamento diventa dx? dopo quanti km?
Non credo proprio vi siano regole scritte, penso piuttosto che vada a interpretazione personale e che quindi sia molto soggettivo.
Mi farebbe piacere leggere le vostre opinioni in merito, io sono dell'opinione che la distanza del mio tentativo di collegamento sia già discreta, magari non è un collegamento con l'altra faccia della terra, ma devo ammettere che la risposta che ho avuto mi ha lasciato alquanto stupito e dubbioso.
Buon week end a tutti e buoni DX... di qualunque distanza! :)
  Per come la vedo io....un OM europeo che chiama only dx....vuol contattare soltanto stazioni extra europee.....e comunque a distanze superiori a 4/5000 Km...... poi capita praticamente sempre che ti rispondano ugualmente stazioni non rispondenti ai requisiti chiesti....ma 1/2 qso magari a nuovi operatori inesperti non lo si dovrebbe negare mai.....poi ognuno é libero di comportarsi come crede meglio.   Secondo me....sarebbe piu corretto chiedere espressamente corrispondenti presenti in una determinata area del globo...per evitare malintesi..... :up:

1649
attività radioamatoriale / Re:Sked 40m rogerk
« il: 13 Maggio 2017, 15:03:13 »
Se stai facendo chiamata...in Toscana non ti ricevo :-\

1650
Radio Ascolto / Re:Scansione con scanner uniden ubc785xlt
« il: 11 Maggio 2017, 10:15:42 »
Ciao a tutti, a mio cognato che è un radioamatore e stato regalato lo scanner nel titolo, ma non si riesce a farlo funzionare, nel senso non capisceccome far partire la scansione automatica qualcuno saprebbe aiutarmi? Grazie a tutti.

Ciao....se è stato regalato presumo sia senza libretto di istruzioni......Nel caso, cerca in rete, lo scarichi e vedi come avviare il tutto.  Io leggendolo ho trovato che basta premere il tasto "SCAN"......e con il VFO decidere la direzione di scansione....... 

Se ache dopo aver seguito scrupolosamente le istruzioni, la scansione non parte....ti consiglierei di riportare nel dettaglio il problema riscontrato....se non erro qua sul forum qualcuno possiede tal scanner  ;-)


1651
Oppure la MFJ-1788X.....che però fa solo 15 /40 metri .....

1652
Oppure la Mfj 1786......sempre una loop

Prima di (eventualmente) acquistarle, ti merita informarti bene sui costi effettivi e se è possibile al limite utilizzarle anche senza comandi remoti  e/o tuner dedicato automatico......in quanto se prendi il tutto il prezzo sale di parecchio :-\


1653
Hmmm, bisognerebbe capire cosa te pretendi da una installazione do fortuna.........comunque benchè non abbia mai avuto fra le mani tal tipo di antenna, mi dà più fiducia l'utilizzo di una loop magnetica che oltretutto è dotata di una certa direzionalità e sul terrazzo la potresti muovere manualmente

Per dire, la Loop Baby commercializzata dalla Ciro Mazzoni, penso proprio che renda di più....e non credo che sia molto diverso il prezzo di acquisto

Se il terrazzo è abbastanza lungo, potresti anche provare con un dipolo a V rovesciato

 ;-) :up:

1654
discussione libera / Re:AMERITRON AL-572BXGE
« il: 03 Maggio 2017, 09:47:17 »
Ora non voglio come annunciavo all' inizio fare la faccia di quello che ha ragione perchè dai fatti che ho raccontato abbiamo ragione tutti ma se  non si ha intenzione di   distruggere la casa per installare un traliccio, creare un ecomostro in giardino , un antenna decente non molto impegnativa con un aiuto del genere gioca una partita migliore, o forse invece di un lineare ho acquistato un amuleto magica  :culo: marameo

Bene, contento di sapere che hai concluso l'acquisto e ne sei soddisfatto, buoni Dx !  :up:

1655
Eh... comunque tutti qso sudati!!

Io quando mi metto in radio,  mi metto alla sedia la maglietta di ricambio e ventilatore !!  :grin: :mrgreen: :grin:

1656
No fox il caso..... forse sui 40 trovo piu' russi che mi asfaltano 9+40....hi

Interessante......io con la mia (non Create, lo sai...) è più facile invece che trovi OM che mi calpestino in 20-15-10 metri rispetto ai 40 metri.....ove la trovo forse mediamente più competitiva  :P :mrgreen: :rool:

1657
Beh sicuramente il rapporto efficacia / prezzo è buono per questa tipologia di antenne.... ;-)

Una curiosità...vedo che i collegamenti più lunghi li hai fatti sui 20 metri.....ma è perchè a te piace operare in 20 metri, oppure va effettivamente meglio sui 20 metri rispetto ad esempio ai 40 metri ?  :rool: ;-) :up:


1658
la nostra stazione radio / Re:La mia stazione radio
« il: 25 Aprile 2017, 09:56:25 »
1000€ 

Mi pare una cifra adeguata per varie opzioni........parlo di antenna / e....resta tuttavia da capire  qual'è la tua idea relativamente alle bande sulle quale vorresti andare ad operare (più antenne per coprire ogni singola banda  o una /due  antenne multibanda?) e le possibilità logistiche del luogo di installazione....

Per dire, se hai un appezzamento di terreno o un grosso giardino in zona isolata, i limiti reali son molto pochi (a meno che abiti in zona con vincoli urbanistici ben specifici), lo stesso se hai a disposizione una copertura  tutta tuo (meglio se a terrazza ed sempre in zona isolata) con strutture sufficientemente robuste per montarci un palo e relativi ancoraggi......

Se invece abiti in città e credi di aver problemi di vicinato a montare antenne troppo vistose.....il discorso lo devi inizialmente valutare te......il tutto andrà di conseguenza ;-)

Ah, forse ti meriterebbe riproporre il tuo quesito in altra sezione, qua non tutto lo leggeranno......... :-\ :-\ :-\

1659
la nostra stazione radio / Re:La mia stazione radio
« il: 24 Aprile 2017, 20:59:42 »
Citazione
.non capisco tuttavia il motivo per cui ti sia preso il 991 Yeasu

Ripeto i prezzi di entrambe le radio erano ottimi impossibile non prenderli

FT 991 Nuovo con garanzia 800€ il 7300  a 980€ nuovo con garanzia,per le antenne sto valutando ,voi cosa mi consigliate



Beh, visto che stai facendo le cose in grande...diciamo...quanto puoi spendere ??  :grin:

1660
discussione libera / Re:AMERITRON AL-572BXGE
« il: 24 Aprile 2017, 11:49:10 »
..... i problemi per cui ascolti ma non riesci a farti sentire potrebbero essere quelli di avere l antenna montata bassa con lobi alti... e radiofrequenza sparata in cielo.........

Possibile.......aggiungiamoci anche un altro discorso:  le antenne direttive (tipo Yagi) se ben posizionate in relazione alla banda di  lavoro (es. per i 40metri dovrebbe essere ad almeno 10 metri dalla copertura / terra) hanno dei lobi di irradiazione molto bassi, i quali, se l'orografia locale lo consente, permettono di "sparare" (anche) i soli 100 W in modo da coprire es. 10.000 km in 3 salti (ad ogni salto e rimbalzo c'è dispersione di energia....eh ???!), magari la tua delta loop così messa permette (rebbe) di fare tal distanza tramite 5-6 salti.......

L'alternativa alla Yagi si chiama Verticale, dotata di ottimo piano di terra e sistemi (realmente) a bassa perdita.....unico neo...se abitiamo in zone abbastanza rumorose....i segnalini.....spariscono direttamente nel qrm... 8O :rool: :rool: :-\



 


1661
discussione libera / Re:AMERITRON AL-572BXGE
« il: 24 Aprile 2017, 11:16:58 »
Sono mesi che non concludo un qso con asia africa  centrale ecc in presenza di pile up provando fino al qrt della stazione o fine del mio tempo a disposizione

Beh, se posso permettermi.......credo che la tua voglia di KW sia più psicologica che reale.......il fatto di non riuscire a concludere più nulla è dovuta alla propagazione molto scarsa (eccetto rare aperture che comunque si verificano):  per dire.....ho visto che il buon Pesciolino73 il 22 /04  è ruscito a concludere un qso con il Brunei che propprio vicinissimo non è  (e c'era anche un discreto pile up)......come pure fare il Suriname...eppure  lui ha un dipolo a V e nessun amplificatore ;-)

Io, ieri pomeriggio, son riuscito a concludere un qso con il Togo (5V7P) in 15 metri utilizzando un dipolo rigido a V e circa 400 W pep ad ogni chiamata......sai dopo quanto.....?  Dopo 45-50 minuti !!!   :rool: >:D 8O :P :-\

E' anche vero che lavorava su split 5/15 up, ma il pile up era ben presente e  come puoi ben capire...è stata dura, molto dura, nonostante che il Togo sia nel "giardino di casa" ...figuriamoci con spedizioni dall'altra parte del mondo..... :-\ :-\ :-\ :-\

Questo per farti capire...a fatti....quanto detto sopra  :-\ :-\ :-\


1662
discussione libera / Re:AMERITRON AL-572BXGE
« il: 24 Aprile 2017, 10:31:14 »
Diciamo pure che puoi fare quel che vuoi ma se non aiuta la propagazione la vedo dura

Beh certo, ma io sto parlando della situazione attuale e quella dei prossimi 5 anni......è stra-noto che chi ha avuto modo di operare negli anni '70 / '80 ha fatto il 90%dei DXcc magari in 10-15 metri con un pezzo di filo e con i 100 W pep della Radio....

La  buona stazione non ti permette di far tutto se l'operatore è una "schiappa",  ma stai tranquillo che fra avere un sistema direttivo anche solo a 2-3 elementi per banda ed una verticale o un dipolo...c'è una enorme differenza.....chiaramente a pari potenza

1663
discussione libera / Re:AMERITRON AL-572BXGE
« il: 24 Aprile 2017, 10:17:23 »
ok la pazienza ecc però a volte diventa impossibile ed è molto poco divertente soprattutto quando non riesci farti sentire da un corrispondente che arriva S9 reale senza amplificatori amp1-2 ecc perchè esci con almeno un ottavo della potenza degli altri operatori in chiamata, almeno posso tentare di trovarmi ad armi non pari ma almeno a apri potenza sebbene l' antenna magari guadagni la metà !

Aggiungo considerazione ulteriore.....NON è detto che se la stazione Dx a noi arriva a S9...noi abbiamo la possibità di arrivargli con la stessa intensità di segnale....nella progagazione entrano in gioco molte variabili....io ti posso dire per esempio che molti collegamenti li ho fatti quanto la stazione DX mi arrivava bassa (tipo S1 / S2 al limite del qrm) eppure mi hanno sentito !




1664
discussione libera / Re:AMERITRON AL-572BXGE
« il: 24 Aprile 2017, 10:10:40 »
La penso come fox....hai pensato  anche al costo? Tra 100 w un kw c e' pochissima differenza sul s meter....


Allora, è vero che la differenza sull' S-Meter fra avere 100 W pep e  500 e pep è modesta (circa 1 tacca e 1/2) e se potenzialmente noi arriviamo con il nostro sistema (radio-antenna) a S7, arrivargli a S8 o poco più....cambia il giusto se la frequenza è  relativamente libera ed il qrm è a livelli inferiori

SE invece stiamo cercando di lavorare una stazione lontana, il nostro corrispondente NON ha antenne troppo performanti  e gli arriviamo a S1, avere una spintarella in più (tanto da arrivare a S2-S 2 e1/2) fa una enorme differenza.....significa poter fargli copiare bene il nostro nominativo o no

Quanto sopra in assenza di "concorrenti"....se c'è invece un mega pile up ed i nostri concorrenti (il 90%) arrivano alla stazione Dx a S 5.....ecco lì ampli o no....non passi ugualmente se non  (forse) per bravura (e fortuna) dopo ore di tentativi..... :P :-\

Se parliamo (ancor peggio) delle stazioni Dx che occupano i primi posti della lista "most wanted" ....ecco lì....colpi di fortuna a parte (ci sono stati) è impossibile mediamente proprio competere se non abbiamo almeno una direttiva 2-3 elementi per banda e qualche Kw sotto..... :P :P :P :P




1665
discussione libera / Re:AMERITRON AL-572BXGE
« il: 24 Aprile 2017, 09:57:53 »

Detto questo la strada di un po' di birra tenterei a percorrerla.  Mi fa piacere che questo ameritron sia valido e considerabile ma ho una certa curiosita anche sull ACOM 1010 di cui ho sentito parlare bene, voi che pensate in merito ?


Mah, senti.....io non ho mai maneggiato tale amplificatore, tuttavia a vedere dalle caratteristiche dichiarate, lo vedo simile all'Ameritron Al 811 (il 4 valvole).....forse leggermente inferiore in 40-80-160 metri e costa in media intorno ai 1600-1700 Euro....mentre un Al 811H lo potresti volendo trovare anche sui 1200 nuovo

L'Acom ha sicuramente più facilitazioni per accordare  e più protezioni rispetto es. al 811H, ma ti assicuro che fatta un po' di pratica iniziale, i tempi di accordo medi son brevi anche con quest'ultimo e se si presta attenzione non si fanno danni, nè all' ampli, nè alla radio

Quindi.....se hai i soldi per acquistarlo, sicuramente non te ne pentirai, ma....vale il discorso sopra fatto, non illuderti troppo !


PS se la linea di pensiero fosse la mia sarei felice di far sparire tutti i lineari dalla faccia della terra perchè 100w sono fin troppi , ma solo se non c'è chi usa 5KW ed esce largo  8 KHz quindi mi toccherà adeguarmi a malincuore.

Non hai mai detto quanti dxcc hai fatto finora (e questo avrebbe la sua importanza per darti un consiglio più specifico), ma io penso che ambire all' Honor roll sia un po' come percorrere una lunga scala.....scala che via via diventa sempre più ripida e più stretta..... :rool: 8O

Provo a riportare una mia considerazione parlando di fonia e modi digitali (il CW ascoltato ad orecchio ti dà molte possibilità in più ):

-per collegare 100 paesi basta un po' di tempo ed una antenna anche molto approssimativa (associandoci magari un minimo di tecnica)
-per arrivare ai 160-180 paesi ....già abbiam bisogno di una antenna migliore e ben messa, tipo un dipolo orizzontale, un V, oppure una filare posizionata moolto alta, oppure una ottima verticale
-per arrivare ai 200-220 paesi....l'antenna precedente diventa un po' "strettina"...si fatica parecchio, occorrono a volte (ORE), tanto impegno e tecnica per spuntare un collegamento difficile (magari lontano oltre i 10.000 km) e spesso non ci si riesce ugualmente ; l'amplificatore usato in legal power (500W) ti aiuta in questa fase, permettendoti magari di  arrivare con più disinvoltura verso i 200-220 paesi, ma poi.....arriva il blocco....l'unica è cambiare antenna e passare ad un sistema direttivo
-per arrivare ai 250 paesi (immagino...io non ci sono arrivato).....è necessario magari utilizzare una Yagi  che guadagni in media 8-10 db, associandoci un ampli in legal power
-per arrivare ai 300 paesi  non credo che neppure il setup precedente sia sufficiente.....occorrono antenne ancor più performanti e magari una spintarella più vigorosa
-per percorrere gli "ultimi km" ......credo che il setup potrebbe esser sufficiente, ma l'impegno e la tecnica devono essere di prim ordine

Son considerazioni personali, il +/- potrà variare in base alla location della stazione ed all'orografia che caratterizza il luogo, nonchè il "manico" dell'operatore che conta parecchio, ma parecchio....più di quello che uno si possa immaginare  :rool: :-\

Son graditi commenti ed osservazioni :grin: :mrgreen:






1666
discussione libera / Re:AMERITRON AL-572BXGE
« il: 23 Aprile 2017, 22:29:32 »
Buona sera cari !  :grin:

Avendo fatto qualche modifica in stazione ed avendo montato una delta loop che lato ascolto , ma anche trasmissione sta dando dei buoni risultati  sui 20 m  sto cmq notando che quando c'è un bel dx in vista arrivando con un buon segnale con i 100W della radio il pile up  non ti permette di essere sentito. Quindi chiedo a chi ha esperienza in merito cosa ne pensate di questo lineare.



Personalmente penso che sarebbe molto meglio investire in antenne piuttosto che in lineari....questo perchè specialmente sulle bande medio -  alte, il mondo radsiantistico è pieno di direttive che partono dai 2 fino ai 5-7 elementi per banda.

Un lineare associato ad una verticale o comunque ad una antenna con modesto guadagno, aiuta....ma stai pur certo che non ti fa passare ove c'è una mega pile up.....

Un lineare può servirti sai quando ?  Quando sei già in qso...e arrivi  basso al corrispondente che magari non riesce a copiare il nominativo.....ecco in quel caso avere quei  500 W potrebbe renderti più leggibile  e portare a casa il qso

Le migliori armi per passare in un mega pile up....a meno disporre di mega stazioni......sono  la pazienza, la costanza nel chiamare, lo spirito di osservazione.....e chiaramente tanta fortuna ! 

Riguardo al lineare...io ho il 4 valvole 811....i suoi 500 W pep  li da ovunque senza problemi.....non lo reputo un cattivo lineare, ma come dicevo...i 500 W aiutano un po' , ma........non ci aspettiamo miracoli !


1667
la nostra stazione radio / Re:La mia stazione radio
« il: 23 Aprile 2017, 18:09:03 »
Apparati
Icom. IC 7300
Yaesu FT991

Antenna
Diamond X300

Alimentatore
Nissei LS-1245A


Hmmm, tanta roba come primi apparati...non capisco tuttavia il motivo per cui ti sia preso il 991 Yeasu.....Per le VHF / UHF io mi sarei preso un apparatino tipo lo Yeasu Ft7900 ....(a meno che te non voglia fare il digitale e le SSB), i soldi risparmiati li avresti potuti investire in antenne per le HF

Comunque ormai l'hai preso...quindi...buona radioooo !! ;-) :up:


1668
....l'avranno capita la lezioncina o staranno come tanti bambacioni ad ascoltare il silenzio galattico?

In realtà su questo argomento mi trovi parzialmente d'accordo: è vero che mediamente la propagazione è scarsina in questi ultimi tempi (ed il "poor" mperversa...), MA si verificano dei momenti in cui si hanno delle aperture magari della durata di poche ore, ma che permettono per chi è in radio di fare collegamenti interessanti ;-) :up:


Negli ultimi giorni si sono avute proprio interessanti aperture sui 10-15 m (anche sul tardo pomeriggio / sera), una sera in particolar modo era pieno di brasiliani in 10 metri......ma  anche nella giornata di ieri ho avuto modo di far qualcosa sui 15 metri ....quindi cerchiamo di sfruttare  al massimo la situazione che la natura ci propone....son periodi duri, ma se neppure accendiamo le radio.....come facciamo a sapere se sono in atto queste aperture occasionali e temporanee  ???? :rool: :rool: :-\

1669
attività radioamatoriale / Re:Inizio attività...
« il: 22 Aprile 2017, 12:10:48 »
Perdonami la domanda... di sicuro mi sfugge qualcosa... :)
se entrambi gli apparati si possono utilizzare sia per le U che per le V, e il secondo va meglio... non puoi utilizzare solo quello ?

Per l'antenna ho deciso di prendere la X300... :)

A mio vedere dipende tutta dal tipo di idee e esigenze che si hanno sull'attività in / M :  se uno fa normaolmente diversi km ogni giorno in auto e lo tiene così per "compagnia" al posto dell'autoradio....è fortemente sconsigliabile avere un apparato da togliere ogni volta..... meglio uno discreto in casa ed uno " da guerra" in auto....quale potrebbe essere già il tuo Bao UV5....

Io ti riporto la mia esperienza:  appena patentato, mi portavo a volte il veicolare in auto ( lo Yeasu Ft2900) con antenna magnetica sul tettuccio, poi......ho tolto tutto e le (ormai) poche volte che faccio le VHF / UHF in FM le faccio da casa oppure se mi reco su qualche altura per  provare qualche collegamento in diretta

L'attività esclusiva via ponte (ed è quello che si fa di norma conveicolare in auto) .....può piacere come non.....gusti !  ;-)

Ottima scelta la X-300, sicuramente ti darà qualche soddisfazione in più rispetto alla X-50  :up:






1670
attività radioamatoriale / Re:Inizio attività...
« il: 20 Aprile 2017, 18:25:59 »
Stavo guardando anche su altre discussioni dove consigliavano anche l' ECOFLEX 10 PLUS...

Tra l'H155 / h2000 e rg213,  ista la differenza di prezzo, c'è così tanta differenza?

Se farai giusto traffico sui ponti e qualche diretta occasionale, puoi metterci anche un economicissimo Rg58, via via che si sale di frequenza e aumenta la lunghezza del cavo, la differenza sui segnali molto bassi (tipo S1-2) la si percepisce anche ad orecchio e magari avere un cavo migliore ti potrebbe permettere in alcuni casi limite, di impegnarevqualche ponte più lontano, tipo in estate quando si verificano delle discrete vaperture propagative in VHF /UHF

Per vedere le caratteristiche di ognuno, basta controllare le caratteristiche dichiarate dal produttore (che spesso son più ottimistiche di quelle riscontrabili sul campo), i dati di attenuazione son riferiti normalmente a dB/100 metri, quindi nel tuo caso basta dividere i valori per 4

Sapendo che ogni punto di S-meter in radio vale circa 6 dB....a te le considerazioni  ;-) :up:

1671
attività radioamatoriale / Re:Inizio attività...
« il: 20 Aprile 2017, 15:55:40 »
Ciao... la X50 è proprio una antennina minimale giusto per far traffico sui ponti locali o per qualche diretta occasionale....se non hai problemi di visibilità, opterei per una X-200 o X-300 ti forniscono un po' di guadagno in più, il che non guasta mai

Riguardo ai cavi....argomento ormai ampiamente dibattuto:  se non  hai troppe pretese, anche un cavo da 5 mm tipo il Belden H155 può andar bene, se la distanza da coprire è importante (oltre i 15 metri) ed  hai spazio in canaletta, potresti optare anche per un classico RG213  oppure un Belden H2000

In molti stanno usando anche dei cavo coassiali prodotti dalla Messi & Paoloni......sulla carta buoni cavi, io non ti so dire altro perchè nonli ho mai utilizzati

Nella scelta, valuta anche il discorso connettori:  ogni cavo ha il suo connettore dedicato, per l' Rg213 li trovi anche dal "farmacista".....per H155 e l' H2000 si trovano, ma bisogna vedere bene cosa si compra.....a volte vengono spacciati per compatibili dei connettori che ai fini pratici non vanno realmente troppo bene = possibili perdite

La tua orografia di zona potrebbe favorirti  in alcune direzioni e penalizzarti in altre, per dire...quella collina a N potrebbe impedirti di ricevere segnali da tal direzione, ma farti da "specchio" nei confronti di segnali provenienti da  altre direzioni.....il che significa poter ricevere segnali che per via diretta non riceveresti

Questi descritti, son consigli base, per gli specialisti di traffico in VHF e UHF, entrano in gioco antenne direttive e  tanto altro...... ma a te non credo che adesso interessi  ;-)




1672
attività radioamatoriale / Re:Inizio attività...
« il: 19 Aprile 2017, 16:26:58 »
Già non sono 230€ ma 430€... e converrai che 430 euro di radio per iniziare non sono una passeggiata...

A questo punto punterei su uno Yaesu ft450D usato che sta sui 400 €... e mi tengo il Boaf in macchina...

Ma per me è troppo... per ora... ;-)


Beh certo....tuttavia son scelte diverse....non ti voglio far bruciare le tappe, ognuno di noi è bene che faccia le proprie esperienze facendo magari anche degli errori, ma ti dico solo una cosa...chi più spende subito, meno spende....magari dopo 1 anno o 2..... :-\
 

1673
Purtroppo non si scappa....la fisica non è un opinione....per star tranquillo dovresti metter tutto sulla copertura (dotando il palo di tiranti) oppure tener basso il palo sul terrazzo, arrivando dove puoi con l'antenna :rool: :rool: :rool:

sisi, certo, anche i supporti li cambio perchè quelli che ho ora da ringhiera sono troppo poco rigidi, ci vogliono quelli "cross" che fasciano bene la sezione quadra (e sono corti); al limite avrei sempre i pali della recinzione del giardino, molto rigidi e ben piantati nel cemento del muretto: perdo qualcosa in altezza globale ma almeno è più lontana dal muro. Il problema successivo sarebbe creare le tracce per portare il cavo in cantina (lo scorso anno era tranquillamente appoggiato a terra, lo toglievo solo quando c'era da tagliare l'erba).

Non so...mi vien da pensare che forse nel tuo caso....prenderti una verticale non sia stata una buona scelta:  se hai modo di mettere il tutto nel giardino, potresti anche pensare a disporre un palo telescopico relativamente sottile alto circa 10 metri (o una canna di fibra di vetro) ed utilizzare un dipolo multibanda disposto a V invertito

Purtroppo le antenne verticali per funzionar bene devono stare in area aperta.......comunque prova e se vuoi facci sapere i risultati  ;-)

1674
attività radioamatoriale / Re:Inizio attività...
« il: 19 Aprile 2017, 14:37:05 »

Pensavo a qualcosa come lo Yaesu ft7900...


Scusate... mi sono sbagliato... :)

L'ho trovato sui 230,00 €... Buon usato anche meno... digitale...

Che ne pensate?

Io ho il suo fratello minore il 2900 che fa soltanto VHF...che dire...non male, anche se ti dico la verità...dovendo spendere 230 Euro...aggiungerei altri 200 euro e mi  cercherei un Ft857D usato che oltre alle VHF / UHF in FM, ti fa anche il modo  SSB e  tutte le HF....MA non fa il digitale

Purtroppo all'inizio (ma anche dopo...) quando i soldini son pochi....si tende a  prendere qualche apparato o antenna con concetto "sarà sempre meglio di quello che ho..", ma poi....a conti fatti e dopo un po' di prove....ci si rende magari conto di aver preso l'ennessimo oggetto inutile o comunquie che non ci soddisfa 8O :P :P

Se la cifra non ti scomoda, così facendo avresti un quadribanda all mode....certo non è una radio Top, ma per iniziare e continuare per un po', va più che bene  ;-)






1675
Ciao...eh eh....ma le indicazioni ti dicono di come devi fissare un palo lungo 2 metri con sopra magari una antenna TV...non certo un palo multi sezione con in sommità una antenna verticale HF !!

Era ovvio che alla prima sventagliata il tutto sarebbe collassato....troppi carichi in sommità senza adeguato tirantaggio.... :P

Lì, se vuoi continuare con la strada della verticale, DEVI......oltre che aumentare la sezione del palo....riuscire a controventare nel modo migliore possibile l'ultima sezione del palo (quando esteso).....altrimenti l'installazione sarà a forte rischio  8O 8O 8O

appena possibile vedo di usare pali da 2 o anche fino a 3mm di spessore, tenendomi sempre "schiscio" con l'estensione perchè alla fine della fiera, in un modo o nell'altro, sta benedetta antenna per diversi motivi mi tocca metterla sul tetto.

Si, ok....sicuramente avrai dei miglioramenti in termini di sicurezza, ma purtroppo giusto per dirla semplice.....se te rendi più rigido il palo di sommità e la sezione subito sotto (quindi diciamo che il sistema assorbirà di meno le forze che gli trasmette l'antenna oscillando)....gran parte delle tensioni risultanti andranno a gravare direttamente sui supporti di base che dovranno essere dimensionati per resistere alle azionicui andranno incontro

Purtroppo non si scappa....la fisica non è un opinione....per star tranquillo dovresti metter tutto sulla copertura (dotando il palo di tiranti) oppure tener basso il palo sul terrazzo, arrivando dove puoi con l'antenna :rool: :rool: :rool:

1676
attività radioamatoriale / Re:Inizio attività...
« il: 19 Aprile 2017, 13:59:32 »
Cmq sia... oltre al Baof, pensavo a qualcosa di più performante..  ^_^
È vero che più o meno si equivale ai più blasonati Yaesu, Icom ecc...
Ma qualche differenza ci sarà, penso...
Altrimenti... se sono uguali al cinese... possono anche smettere di produrli se costano 200 euro di più.... ^_^

Beh, certo che si.....differenze ci sono, ma ripeto....per usi tranquilli e se non hai segnali forti vicini alla  frequenza sulla quale vuoi trasmettere, i Baofeng serie UV si difendono più che bene...  Io ho provato l' Uv3 che ho sia collegandolo ad una X200 che ad una magnetica veicolare....nulla di particolare da segnalare  ;-)


1677
attività radioamatoriale / Re:Inizio attività...
« il: 19 Aprile 2017, 12:34:04 »
Pensavo a qualcosa come lo Yaesu ft9000...

Riguardo allo Yaesu ft9000......trattasi di HF....io personalmente non amo eccessivamente le radio usate, peggio se usate parecchio.....inoltre con le nuove tecnologie che stanno entrando nel mercato in questi ultimi tempi, non scommetterei sul fatto che ai fini pratici, non possa essere più performante un Icom7300 oppure uno Yeasu 991...rispetto ai "cassettoni" di una volta.... 8O

1678
attività radioamatoriale / Re:Inizio attività...
« il: 19 Aprile 2017, 12:25:32 »
Beh, non è che non puoi collegare una antenna esterna al Baofeng Uv 5.....diciamo che essendo un portatile potrebbe soffrire in certi casi di fenomeni legati alla saturazione del ricevitore, ma non  ti preclude la possibilità di adottare tale configurazione

Riguardo al discorso apparato e banda VHF /UHF.....dipende molto dalle tue aspettative in tema.....io ti posso dire che ad ora....se mi dicessero di poter usare soltanto un apparato VHF /UFH in FM, vedi in pratica relegato al solo traffico sui ponti...mi " taglierei (radiantisticamente parlando)  le vene".....ma son idee personali nulla toglie che a te possa far radio in questo modo :up: ;-)

Io.....se vuoi un consiglio schietto schietto....metteri su una verticalina decente per le VHF / UHF, tipo una Diamond X50 o X200 e farei le prime esperienze con l' Uv5...se l'ambiente ti piace, potresti acquistare per l'appunto qualche altro apparato senza spendere cifre esorbitanti (non serve);  se invece di dovessero interessare maggiormente le HF oppure il traffico più specialistico in banda 6 metri oppure in VHF / UHF in SSB..........si cambia proprio pagina in tutto e per tutto  :-\ ;-) 8O




1679
Caro Fox, stasera ho avuto la prova che nonostante la norma, il palo non è sufficientemente resistente: l'ultimo elemento si è stortato parecchio e l'antenna per poco non viene giù. Ho retratto tutto e ho abbassato tutto il palo lungo le tre zanche, così ora oscilla solo l'antenna. L'avevo preso per la boomerang e sicuramente con quella non avrei avuto problemi, ma con la gain master meglio buttarlo via.


Ciao...eh eh....ma le indicazioni ti dicono di come devi fissare un palo lungo 2 metri con sopra magari una antenna TV...non certo un palo multi sezione con in sommità una antenna verticale HF !!

Era ovvio che alla prima sventagliata il tutto sarebbe collassato....troppi carichi in sommità senza adeguato tirantaggio.... :P

Lì, se vuoi continuare con la strada della verticale, DEVI......oltre che aumentare la sezione del palo....riuscire a controventare nel modo migliore possibile l'ultima sezione del palo (quando esteso).....altrimenti l'installazione sarà a forte rischio  8O 8O 8O

1680
discussione libera / Re:Richiesta nominativo cb
« il: 18 Aprile 2017, 17:45:46 »
funkyo poi mi spieghi come fai a collegare buona parte dell'europa continentale se la propagazione è totalmente chiusa....

Sicuramente le bande alte stanno soffrendo tantissimo in questi ultimi anni, ma qualcosa si fa....in questi ultimi 10 -15 gg ho fatto diversi collegamenti in 15 e 10 metri, quindi anche gli 11 metri potrebbero riservare occasionali sorprese   ;-) :up: