Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - FoxG7

1561
Mi sono comprato l'antenna... A breve avrò le corna sul tetto anche io...

Bene, allora facci sapere le tue impressioni su questo nuovo modello, dopo il montaggio :up: ;-)

1562
Principalmente faccio modi digitali, fonia proprio poca.
Comunque vediamo cosa esce fuori... magari funziona bene...

Lo spero per te..... ;-) :up:

1563
Sono in frequenza ora a 145.500, poco fa qso con Milano e varie località in Liguria

Grazie per la notifica....qua (almeno sulla mia X200) non arriva nessun segnale :-\

1564
Dove la devo mettere io più che metallo ci sono altre antenne e più di 2 mt dal tetto non posso andare...

A mio parere....sarebbe una scelta negativa per le sopra citate condizioni...ma giusto per esser chiari lo sarebbero tutte le antenne tipo dipolo orizzontale e/o a V.......per queste condizioni secondo me la verticale è  la miglior soluzione possibile ;-)

Beninteso, funzionare funzionerebbe lo stesso, ma già sui 20 metri avresti dei lobi di irradiazione molto alti, in 40m...non ne parliamo....... questo in ottica dx, se poi la tua attività si ferma all'Europa, ti dico ottima scelta per quanto riguarda i materiali e il buon rapporto qualità prezzo

Te lo dico in quanto penso ormai di conoscerla abbastanza bene.... :grin: :mrgreen:

1565
Perfetto Foxg7 stimiamo di arrivare al 99% su Pisa Livorno e gran parte della costa tirrenica. Un po' meno sull'interno tipo Arezzo e Firenze..
73 e tnx!
Iz1fum David

Da qua....totalmente negativo....sui 145.500....sento soltanto qrm..... :P :-\

1566
...... l'amtenna risuona ma non ho riscontrato sensibili miglioramenti di ros rispetto alla medesima posizione ma bassa

Considera che sui 40 metri, l'altezza conta parecchio.....ci sta che essendo soltanto a 4 metri dalla copertura, te possa riscontrar qualche problema....ma sui 10-15-20 metri dovrebbe andar bene

1567
allora ieri ho fatto altre prove, ho alzato l'antenna a circa 4 metri e il difetto permane con l'antenna parallela al bordo del tetto. Ruotandola di circa 80° la situazione migliora, l'amtenna risuona ma non ho riscontrato sensibili miglioramenti di ros rispetto alla medesima posizione ma bassa.

Poi in serata ho collegato l'RTX con rosmetro e fatto le misure con antenna alta 4 metri.

Riscontrato i seguenti valori
10 mt
28000 2,7
28660 1,4 Min ros
28900 1,6
29.300 2,3
29700 3.0

15 mt
21.000 2.0
21.300 1,3 min ros
21.450 1,5

20 mt
14.100  1,7
14.160  1,2 Min ros
14.200  1,4
14.230  1,7
14.300  2,5
14.350  3.0

40 mt
7000 2,5
7040 1,7
7060-7080 1,6 min ros
7100 1,8
7140 2.0
7170 2,5
7200 2,8

L'antenna per un suo impiego in fonia sulle bande risulterebbe relativamente lunga, credo che comincerò accorciando il tratto dei 10 mt (dovredbbero di conseguenza alzarsi le freq. di risonanza delle altre bande).
Rimango in attesa di vostri commenti e valutazioni
73

   

Ciao Kaib.....io non so esattamente come sia da regolare tal nuova antenna, tuttavia su alcune bande potrebbe risultare anche corretta, su altre è  proprio out....se a te interessa la fonia :P :P :P

Tieni presente che i 10 metri son una banda un po' difficile in quanto molto ampia, quindi potrebbe essere anche normale lavorare un po' di accordatore sugli estremi, ma in centro banda il ROS non debe superare 1.2 / 1.3 Max

I 15 metri sembrano esser l'unica banda ove hai la curva del ROS più "piatta".....in 40 metri è assolutamente inaccettabile, come pure i 20 metri.......

Non so come è realizzata questa nuova antenna della Prosistel, quella vecchia aveva 3 posizioni di giuntura fra i vari elementi, disponendo le giunzioni  sul punto medio, di solito si arrivava ad un buon settaggio globale per la fonia, poi chiaramente se un operatore fa solo CW....quel settaggio non va troppo bene.... :-\ :-\ :-\

Prova, e cerca di capire anche perchè nell'altro verso non va.... 8O 8O




1568
Non so se già è stato detto, magari ho perso qualche passaggio, ma hai provato a tararla?
Le varie connessioni tra tubi e trappole hanno 3 o 4 fori per allungare o accorciare gli steli... Hai fatto qualche prova in tal senso?

Non credo proprio che se l'antenna fosse pesantemente starata, possa migliorare in modo evidente ruotandola di 90°....chiaramente trattasi di parere personale  ;-)

1569
L'inizio della salita è previsto intorno alle 17.45 ora locale e le operazioni saranno effettuate in FM sulla monitor simplex 145.500. Contiamo di giungere con segnali accettabili su zona 1 Liguria (naturalmente) , zona 1 Piemonte, zona 2 e 5

Se ce la faccio, proverò a sintonizzarmi verso le 18.00 sui 145.500, cos' vi riporto se il vostro segnale arriva in zona 5 o meno  ;-)

1570
73 a tutti, vista la foto probabilmente c'è  copertura metallica sul muretto o il canale dell'acqua interno al muretto, è la posizione perfetta per avere la massima interazione tra il dipolo e il riflettore (il metallo che c'è sotto all'antenna...) alzala fino a trovare la distanza ottimale e ruota di 90° rispetto al muretto, non vorrei che poi oltre al canale ci sono converse ecc... che si fanno sentire pure loro... la scala non è propio vicina ma tieni conto che tutto quello che c'è nello spazio distante 1\2 onda  influisce  sul lobo d'irradiazione e impedenza caratteristica, il fatto di misurare ros molto alto con  i cavi e connettori ok si può verificare solo quando hai un elemento parassita alla distanza giusta, non a caso bisogna calcolare la spaziatura degli elementi in un'antenna direttiva, se li posizioni sbagliati hai ros elevato anche se tagliati perfettamente a misura...

Teoria che mi piace...... i miei complimenti r5000 !  :up: ;-)

1571
antenne per CB / Re:Deltaloop 11 mt
« il: 07 Luglio 2017, 16:03:01 »
una curiosità, senza che pensiate voglia fare moralismi...

ma la delta loop in oggetto non è direttiva? non sarebbe vietata per i cb?
mi viene il dubbio, dato che non passa proprio inosservata  :mrgreen:

Nelle  ultime integrazioni del Codice delle comunicazioni elettroniche non si fa riferimento ai sistemi di antenna da destinarsi alla CB, quindi in teoria uno potrebbe mettersi su una direttiva che oltretutto son piccole e poco ingombranti..... 

Magari sarebbe consigliabile....visto la visibilità del sistema.....evitare di "sgarrare" troppo in termini di apparati e potenze usabili legalmente..... :-\ ;-)

Riguardo al quesito sopra...io metterei la verticale da qualche altra parte....  :rool:

1572
Radio Ascolto / Re:Ordinata Tecsun 660
« il: 07 Luglio 2017, 15:55:17 »
Insisti...ieri sera / ntte prima in 20, poi in 40 metri  c'eran diverse stazioni del centro / sud america...non arrivavan fortissimo, ma si sentivano........  ;-) :up:

1573
Sicuramente più difficile ma se porti a casa qualcosa sei più soddisfatto. Il se facessi DX la vedrei cosi' :-)

Beh, quello sicuramente !  :up:

1574
antenne radioamatoriali / Re:Prima antenna
« il: 07 Luglio 2017, 09:08:47 »
Oggi ho posizionato la diamond x300 in un posto di prova e con il filo al volo ho provato...va benissimo!!! l'ho provata con il wouxun ma anche con il baofeng gt3-tp e con entrambe transitavo bene su ponti che normalmente non riuscivo a impegnare. Ho usato RG213 con connettore N e Pl maschio domani come mi è stato consigliato mi preparo un codino cosi non rovino le radio

Quando troverai una postazione migliore all'antenna, riuscirai a far tanto di più !   ;-) Inoltre.....mi par di capire che ti sei deciso ad effettuare le saldature dei connettori in proprio, ottimo  così !! ;-) :up:

1575
Come mi comporto se voglio andare a Roma (esempio) e ci sono 2 metri di neve, vento pazzesco che non fà decollare gli aerei? Come mi comporto se arriva l'Uragano? Semplicemente NON VADO e mi sto' bello chiuso a casa.
Il concetto e' semplice. Non possiamo andare contro la natura e non sarà di certo il kw o qualche elemento in più a farci fare il DX se la propagazione e' chiusa?

Beh, diciamo che i tempi attuali e i futuri non saranno certamente facili per i praticanti del DX (specialmente quello estremo).....comunque ti dirrò....negli ultimi 2 mesi (estivi) si lavoricchiano bene anche i 10-12-15 metri.....certo  non è "pappa scodellata".....bisogna trovare i momenti giusti e possedere un minimo di antenne per far qualcosa.....ma lasciar perdere tutto e dedicarsi ad altro, proprio no !  :up: ;-)

1576
Come vi avevo anticipato nel frattempo ho spedito l'antenna in Prosistel per le loro verifiche. L'antenna è stata rimontata e provata non evidenziando il difetto da me riscontrato, mi hanno anche spedito i risultati dei test nelle varie bande. L'antenna mi verrà rispedita indietro. La ditta ipotizza che l'antenna sia fortemente influenzata da qualche situazione ambientale specifica. attendo il rientro per procedere di nuovo al montaggio e verifiche del caso

Ciao Kaib, mi spiace sapere che sei finito in ospedale, spero non sia nulla di grave.... :-\ :-\ :-\ :P

Riguardo all'antenna,  era prevedibile che fosse tutto a posto, adesso non ti resta che aspettare il ritorno dell'antenna e ricontrollare minuziosamente tutti i dettagli di montaggio,  magari cerca anche di alzarla un po' e di allontanarti il più possibile da qualsiasi oggeto metallico.

In bocca al lupo, ti faccio i miei complimenti per l'onesta dimostrata, spero proprio che riuscirai a risolvere il problema e goderti al 100% il tuo nuovo acquisto  :up:

1577
differenze tra la create  e la prosistel:
la prima ha il balun e la seconda no

Diciamo che ce l'ha come optional....ma è consigliabile integrarlo per avere un miglior funzionamento complessivo

1578
antenne radioamatoriali / Re:Antenne Collineari VHF e UHF
« il: 05 Luglio 2017, 14:42:15 »
Ma allora a cosa servono queste costose collinerai che si vedono sui tetti delle istituzioni civili(PS, CC, Ecc.)?
Grazie

Perchè la direttiva...è direttiva.....lo dice la parola stessa.....mentre le collineari sono sostanzialmente omnidirezionali.   Se un ente ha necessità di inviare segnali (o riceverli) unicamente da un ponte ripetitore, con ogni probablità monterà una direttiva, mentre invece se deve appoggiasi a più ponti (3-4 ponti) oppure ricevere anche segnali dal territorio un sistema direttivo  non va bene :-\


1579
ho 2 amici che utilizzano la "cornuta" (ma è quella della comet se non erro) e ne sono soddisfatti. Si comporta bene.
Questa della ProSisTel mi incuriosisce, e sono tentato...

Oltre alla Prosistel (con la Pst 1524TV) anche Comet (la H422) e la Create (730V1) fanno modelli simili.....potresti valutare quale fa più al caso tuo

1580
Spero che il problema che hai riscontrato sulla tua sia un caso isolato; non vorrei ritrovarmi sul tetto a rismontare tutto e rispedire, per quanto il venditore è molto cortese e disponibile...

Ciao......no no.....non sono io ad aver riscontrato problemi....è l'amico KAIB....anzi spero che ci faccia sapere qualcosa quanto prima sull'esito della questione.........

SE ti servono info specifiche sulla vecchia Cornuta (la nuova, mai vista, nè maneggiata) scrivimi in PVT, per quanto posso, te ne illustro volentieri pregi e difetti

Scusa, ma preferisco non parlarne qua per non "inquinare" il thread......

1581
Ciao a tutti,
sto seguendo con interesse questo topic in quanto sarei propenso all'acquisto di questa antenna...
Attendo sviluppi sulla risoluzione della problematica...

Francesco

Ciao Francesco....l'antenna in questione è una nuova versione della classica "cornuta" Prosistel, pertanto non credo che avrai molte notizie al riguardo, in quanto attualmente poco diffusa. Alla Prosistel mi hanno comunque detto che a livello di caratteristiche / resa è praticamente uguale alla vecchia PST 1524 TV, quella con cappello capacitivo per capirsi.....




1582
Invece magari migliorando la stazione poco per volta si possono avere belle soddisfazioni.

 :up:

1583
discussione libera / Re:Re:Re:Petizione per IZ2UUF
« il: 05 Luglio 2017, 09:23:24 »
Mi associo con il fare i complimenti a IZ2UUF, sempre disponibile ad aiutare e mettere a disposizione di tutti le proprie conoscenze.

Bravo Davide !!  :up:

1584
Buongiorno,
ieri sera dopo aver dato una bella sistemata all'antenna  ascoltavo con il mio ricevitore le bande u/vhf e mi sono accorto che ci sono  almeno un paio di qso per banda in cui i partecipanti dichiarano di essere radioamatori ma non dicono mai il loro nominativo

Ciao....mi unisco a quanto già detto da altri....ossia che è usanza assai comune fare qso sui ponti oppure (più spesso) su frequenze di ritrovo locali.....senza che nessuno faccia uso di nominativi., ma solo di nomi o soprannomi. Ma non è che un OM stia parlando con un pirata, il fatto è che tutti si conoscono e considerano tale pratica solo una perdita di tempo, seppur essendo pratica illegale. 

Stai comunque pur tranquillo che se te "bussi" per entrare in questo qso, tutti i partecipanti almeno una volta si dichiareranno il proprio nominativo, MA se te intendi fare qso con loro non rispettando tali le "regole", verresti "bannato" quanto prima.........  :-\ :-\ :-\ :-\

Son abitudini ormai radicate, impossibili da demolire..... :P :P :P





1585
antenne radioamatoriali / Re:Prima antenna
« il: 01 Luglio 2017, 22:48:48 »
FoxG7 grazie hai colto nel segno, la mia idea è per ora usare un wouxun ma poi mettere qualcosa di piu serio, quella del codino è un'ottima idea, problemi di spazio non ne ho posso mettere tutto sia come antenne che cavi visto che ho parecchio terreno intorno mettero una palina a 6/7 metri dall'abitazione e metto l'antenna li, pensavo di prendere un rg213 ma ora ho visto sulla baia un h155 gia intestato da N a sma maschio a due soldi (10 metri a meno di 20 euro) il fatto chee la maggior parte hanno connettori PL non lo sapevo quindi forse è il caso che faccio proprio come hai detto tu

Non so a quale offerta ti riferisci, ma trovare a 20 euro scarsi....10 metri dicavo già intestato con un N  e un SMA...non mi fa pensare ad una gran qualità dei materiali impiegati.....

Di H155 ci sono anche dei cloni, magari non originali Belden...consideriamo che 100 metri di cavo originale Belden costan sui 120-130 euro (quindi diciamo 1.30 euro /m), mettiamoci 4-5 euro per un connettore N decente, 2 euro per l' SMA.....manco ci rientrerebbe il tempo necessario per farlo (15 minuti?)......da qua il sospetto che il cavo non sia quello originale ed i connettori scarsini.....

Intendiamoci, per iniziare va più che bene, magari sappi che vista la potenza certamente non elevata del Wouxun (5-6 W), considerando le varie dispersioni introdotte dal cavo + connettori (intorno ai 2.5 dB) uscirai (in UHF) con forse 3W.......meno male che la X300 ha un pochettino di guadagno ;-)

Il tutto è più che sufficiente per agganciare i ponti vicini, ma quelli più lontani.....la vedo dura  :-\

Vedi comunque te, io..... se te la senti di saldare, prenderei un cavo che perde di meno tipo un Belden H2000, dei buoni connettori ( N e PL) e mi ealizzerei un codino per utilizzare il Wouxun

 :up:



 


1586
Telegrafia (CW) / Re:Settaggi Radio Yaesu FT 450D e DM780 per CW
« il: 01 Luglio 2017, 20:56:49 »
Ciao a tutti
Come da titolo posseggo lo Yaesu FT 450D
operando senza nessun problema in SSB, PSK e RTTY.
Il problema sorge quando provo a ricevere o trasmettere in CW.
Difficilmente ricevo segnali chiari e puliti e se trasmetto sembra nessuno mi ascolti.
In abbinamento alla radio uso l'interfaccia SB2000 e come software HRD e DM780.
Per poter ricevere al meglio e trasmettere, quali sono le impostazioni
del menù della Radio, DSP, filtri e settaggi del software?

Grazie

Ciao...beh....in fase di trasmissione, avrai verificato se esci in potenza o meno.....se esci non vedo il motivo per cui nessuno non ti debba sentire, è più facile arrivare lontano in CW che in SSB......

Per quanto riguarda il discorso decodifica.....il trucco a mio vedere sta tutto nell'antenna, il segnale deve essere abbastanza forte (almeno un S4-5 in 20 metri per es.) e con basso qrm........se mancano queste componenti la decodifica automatica...non può lavorare bene

Il 450D non ha chissà quali settaggi da fare per il CW, io ti consiglierei di disattivare il notch e giocare sull' AGC (in fast), sull' IF Width (larghezza di banda del filtro DSP) e sull' IF Shift (spostare la frequenza centrale del filtro DSP). 

Sull' HRD solitamente si stringe al massimo la larghezza di banda attorno al segnale e si prova a modificare il settaggio della barra dello squelch.....

Non credo sia possibile dare dei parametri di riferimento, ti posso dire soltanto che spesse volte...a stringere troppo la larghezza di banda (sulla radio)  la decodifica è di peggiore qualità  :-\


1587
antenne radioamatoriali / Re:Prima antenna
« il: 01 Luglio 2017, 18:52:55 »
Quella sopra descritta è una soluzione pratica e che si presta a diverse opzioni...se poi volessi fare (per la stazione casalinga) un cavo unico per limitare al massimo le perdite, dovresti scegliere un buon cavo idoneo per le VHF / UHF  di diametro intorno ai 5 mm, intestarlo da un lato con l' N edall'altro con un connettore SMA (maschio o femmina)

Se poi decidi di acquistare subito un apparato veicolare (pensaci....magari ne riparliamo) potresti acquistare (se non hai problemi di spazi) anche un cavo di maggior diametro da 10.3 mm, da intestare con un N e un PL maschio

1588
antenne radioamatoriali / Re:Prima antenna
« il: 01 Luglio 2017, 18:48:17 »
ho deciso che saldero' il mio primo N...per l'interno sono intenzionato a mettere un bnc si salda meglio o peggio di N? usare quelli a vite è meglio di no vero?

Allora...se non mi son perso qualche passaggio...te vorresti utilizzare il tutto su un wouxun kg-uv9d, giusto ?  Tal portatile avrà un connettore SMA (maschio o femmina, non so...), per cui te devi preocuuparti innanzi tutto di questo attacco

Vista la delicatezza di questi connettori, è vivamente sconsigliato utilizzare la radio con sopra agganciato un cavo piuttosto rigido quali potrebbe essere l' Rg213/U oppure il  Belden H2000 citato da qualcuno sopra.......molto meglio fare il cosiddetto "codino" che altro non è uno spezzoncino di cavo (30-40 cm) diametro 5-6 mm tipo es. il Belden H155 intestato da un lato con connettore idoneo alla radio (es. la la radio ha un SMA maschio, avrai bisogno di un SMA femmina per il Belden H155) e all'altro capo un semplice PL (sempre per es. l'H155) facilissimo da saldare

Il cavo principale sarà composto da un N da intestare sulla parte esterna del cavo (ossia quella che si collegherà all' antenna X300 (che dovrebbe avere un N femmina)) e da un altro PL (sempre per es. l'H155). unirai i due PL tramite un barilotto PL-PL

In vista di possibili upgrade della radio, nel caso volessi prenderti un apparato mobile (tipo lo Yeasu Ft 2900 per dirne uno), tale soluzione resta valida in quanto quiesti apparati hanno tutti dei PL sul telaio

Anche nell'ipotesi che te volessi usare la radio in mobile, visto che  tutte le antenne veicolari hanno intestato un connettore PL, ti sganci il codino e lo colleghi sempre tramite barilotto al cavo dell'antenna veicolare. Se ti prendi un veicolare....sei già a posto con il cavo che vien dall'antenna

Quella sopra descritta è una soluzione pratica e che si presta a diverse opzioni...se poi volessi fare (per la stazione casalinga) un cavo unico per limitare al massimo le perdite, dovresti scegliere un buon cavo idoneo per le VHF / UHF  di diametro intorno ai 5 mm, intestarlo da un lato con l' N edall'altro con un connettore SMA (maschio o femmina)

Intestare i connettori non è difficile, il problema è trovare il connettore giusto per lo specifico cavo, spesso vendono dei connettori "compatibili"......che ai fini pratici....creano grossi problemi per il montaggio

Spero di essermi spiegato, buon lavoro !  ;-) :up:







 




1589
In pratica con solo i bracci dei 10 mt (solo i tubi di alluminio senza trappole l'antenna funzionava) , appena installate le trappole si ripresentava il problema. 

Hmmm, adesso che leggo meglio....tal discorso non mi torna molto:  non è che io sia un "professore" in tema antenne, quindi potrei anche sbagliarmi (eventualmente chiedo a chi ne sa di più di correggermi ;-)), ma tale antenna dovrebbe funzionare  come un dipolo filare accorciato multibanda: in tale configurazione, le bobine servono a portare in risonanza  gli elementi del dipolo ;-)

Per senso logico, mi verrebbe da pensare  che senza bobine (e ipotizzando una bobina difettosa)  l'antenna potesse lavorare magari in 10 metri con l'aiuto di un accordatore, ma certamente non essere in risonanza perfetta sul centro banda..... :-\ :-\ :-\

Te invece affermi che senza bobine dei 10metri, il tutto risuonava perfettamente.....chiamente sui 10 metri  :up:

Obiettivamente la cosa mi par un po' strana, a meno che tal antenna abbia un principio di funzionamento diverso........oppure il problema in realtà stia da altre parti  :rool: :rool: :rool:

Curiosa questa cosa....vediam come va a finire  :up:

1590
D'accordo con i tecnici Prosistel ieri ho inviato l'antenna in ditta dove verrà testata e verificheranno dove sta il problema. Mistero fitto.
Quando avrò notizie da Prosistel vi aggiornerò
grazie a tutti

OK, grazie per l'aggiornamento, come dicevamo Gianni è una persona affidabile ed infatti si è prestato per aiutarti a risolvere il problema. 

Vedo che su altro forum  interviene spesso e volentieri proprio di persona a nome della Prosistel per chiarire eventuali problematiche riscontrate sui propri prodotti, chissà, magari lo vedremo anche qui  :up: ;-)

1591
Ho chiamato stamattina, mi hanno detto di fare un paio di altre verifiche (es verifica continuità tra le estremità dei due semidipoli e rifare le prove senza balun ma con airpin, inoltre riverificare corretto assemblaggio trappole). Dopo questo richiamarli. Compatibilmente con il lavoro conto di fare queste prove tra domani e dopodomani. Vi tengo aggiornati.

Ciao kaib....hai poi avuto modo di effettuare le prove che ti ha consigliato  Gianni ?  Risultati ?? Qualche trappola danneggiata o altre problematiche ?  Se ti è possibile aggiornaci, obiettivamente il problema da te riscontrato è abbastanza particolare, grazie  ;-) :up:

1592
antenne radioamatoriali / Re:Prima antenna
« il: 01 Luglio 2017, 10:22:27 »
Mah....io onestamente non ho mai utilizzato i conettori F, di solito li usano gli antennisti per metterli sui cavi TV o Sat.....ne esistono di compatibili per i cavi da 10 mm tipo appunto RG213 ?? 

Esistono, MA....son dichiarati per cavi da 10.1 mm, mentre l' RG 213/U è da 10.3 mm ... :-\

1593
antenne radioamatoriali / Re:Prima antenna
« il: 01 Luglio 2017, 10:15:21 »
ho visto su un sito che per evitare di fare saldature peer chi è poco pratico come me consigliano di usare connettori F a cui montare dattatori da F a N ... voi che ne pensate ? è troppa la perdita? scusa le domande da inesperto che sono!!!

Mah....io onestamente non ho mai utilizzato i conettori F, di solito li usano gli antennisti per metterli sui cavi TV o Sat.....ne esistono di compatibili per i cavi da 10 mm tipo appunto RG213 ?? 

Se hai difficoltà nel saldare (impara...fa sempre comodo !!),  puoi sempre prenderti dei cavi pre-intestati SE non hai problemi a passare i cavi o li passi esternamente.....oppure cercare dei connettori a crimpare.....ricorda comunque in ogni caso che il punto di contatto fra connettore e N dell'antenna, va sempre protetto con del buon nastro auto-agglomerante







1594
discussione libera / Re:Copertura -> Radio Mobile online
« il: 29 Giugno 2017, 12:36:02 »
Perche le onde della 11m lavorano solo in propag. ? senza  non fanno 1 metro ? non capisco su cosa sia basato questo pensiero

Non è che la simulazione sia valida solo ed esclusivamente per le V / U...diciamo magari che se io volessi calcolare la copertura teorica di un ripetitore (in UHF) posto alla tua quota, avrei  risultati validi magari nell' 90% dei giorni in un anno....e in quel caso la simulazione ha un senso reale  :up: ;-)

Per la CB (che poi la situazione rispecchia quella dei 10 metri radioamatoriali) potrai ottenere una copertura che risulta valida magari per 10 giorni di fila, poi arriva l'11° giorno e tutto cambia in quanto si verifica una apertura propagativa per gli 11 metri.....e in quel giorno rieschi magari a comunicare con il  Sud Africa, ma non con Malta......poi il 12° giorno ritorna tutto come prima o peggio....... :P :-\

Anche in CB abbiamo alte probabilità di collegamento fra due stazioni in portata ottica (con successivi possibili riflessi), ma viste e considerato il meccanismo complesso che governa la propagazione radio in HF,  tal simulazioni le reputo giusto un esercizio didattico o poco più......poi.....oh.....parere personale ! ;-)


1595
antenne per CB / Re:COMPORTAMENTO MANTOVA TURBO SENZA RADIALI???
« il: 29 Giugno 2017, 12:19:30 »
... Mi piacerebbe sapere come fare a fare dx tutti voi che abitate in paese....

Non esise una soluzione...se disturbi elettromagnetici ci sono (artificiali o naturali che siano..)  l'antenna li capta e te li porta dentro il ricevitore:  il QRM in 11 metri.....è trascurabile rispetto alle bande inferiori (va beh....non è il tuo caso) comunque in ogni caso le soluzioni praticabili son poche:

1)Cambiare polarizzazione, abbandonando le verticali.... a favore magari di un dipolo rotativo
2)Ancor meglio......dirigersi verso un sistema direzionale (sempre a pol orizzontale) multi elemento
3)Prendersi un ricevitore di alta qualità, che permetta tramite uso appropriato dei filtri, di tirar fuori (per quanto possibile) i segnali più deboli in mezzo al QRM






1596
discussione libera / Re:Copertura -> Radio Mobile online
« il: 29 Giugno 2017, 10:29:14 »
Il ponte in VHF IR1DD, posto tra Piemonte e Liguria...lo trovate on line.
Copre con meno di 10 watt...
Corsica, raggio fino a Civitavecchia, Toscana marittima, Emilia, Lombardia, Svizzera parziale, Sardegna...Piemonte...si aggancia a volte dalla zona di Napoli.

Lo so, infatti a volte, specialmente in estate riesco ad agganciarlo da qua anche con una semplice verticale  ;-)

1597
discussione libera / Re:Copertura -> Radio Mobile online
« il: 29 Giugno 2017, 10:28:00 »
Comunque....70 W non sono pochi (aspetti legali a parte)......in banda CB se c'è un po' di propagazione si possono fare contatti anche di 10-12.000 km...... ;-)

Te tieni presente che a livello puramente teorico, se entrambe le stazioni dispongono di antenne decenti e ricevitatori abbastanza silenziosi (per quanto lo possano essere quelli CB), con 70 W potresti arrivare ad un corrispondente a 5-6000 km con segnale S2-3 (con un po' di propagazione ionosferica in aiuto) ....e visto che il QRM in tale banda non è certo un grosso problema....il collegamento magari lo si riesce a fare ugualmente

Il problema arriva quando entra in gioco la competizione (il famoso "pile up" ) verso una stazione lontana.....li passa solo chi arriva più forte e/o entro certo limiti chi lavora di astuzia

1598
discussione libera / Re:Copertura -> Radio Mobile online
« il: 29 Giugno 2017, 10:19:37 »
Ma è attendibile questo sito ?!?

Mah....non so che realiasmo possano avere le simulazioni fatte per la banda CB, in quanto banda molto soggetta ai fenomeni di propagazione ionosferica. A mio vedere tali simulazioni possono avere un senso in VHF / UHF....ma in CB...quali parametri considera per effettuare la simulazione ?????

Assenza di propagazione e quindi propagazione solo tramite onda di terra ?? Oppure trasmissioni effettuate tramite NVIS ?? 

Comunque....70 W non sono pochi (aspetti legali a parte)......in banda CB se c'è un po' di propagazione si possono fare contatti anche di 10-12.000 km...... ;-)


1599
Ho visto... colpa mia, non avevo letto le specifiche e mi sono fidato del negoziante. ..
A questo punto ripeto le prove con un altro strumento.
Altra cosa che ho notato: la spia awi non si accende subito o almeno non sempre ma sembra che lo faccia random.
Ad esempio qualche giorno fa ero fermo in una radura e dopo avere fatto un po' di prove il led rimaneva spento tant'è che ho pensato di aver risolto; invece entrato in autostrada e non appena ho provato a modulare si è riacceso rosso come un peperone!

Beh, i motivi possono essere tanti.......comunque le "diagnosi" si fanno con camper fermo e con antenna "libera" in aria....ove non ci siano strutture metalliche o comunque altre strutture che potrebbero alterare la libera irradiazione del segnale radio. 

A volte è semplicemente l'oscillare dell'antenna che fa "oscillare" un po' il ROS.....di solito si parla però di modeste variazioni

1600
.......per ora non interessa arrivare sempre primo anche perché poi si ci si stufa s partecipare

Perdonami una battuta Carmelo_97....ma onestamente mi vien da sorridere a leggere questa frase.....e mi vien da chiederti...a quale contest hai partecipato finora per arrivare sempre primo ?? 

Non prenderla come una critica, ma è giusto per evitare che qualche lettore ignaro del mondo dei contest...pensi di partecipare magari al WPX contest  e vincerlo con l'antenna della quale stiam parlando !!  :grin: :grin: :grin:

1601
Si me lo hanno venduto dicendomi che andava bene...



Restituiscilo .....se sfogli il libretto di istruzioni del Nissei Sr40 ci dovrebbe essere scritto:

Frequency Range: 140~150MHz & 430~450MHz

Un Rosmetro / wattometro per la CB  potrebbe essere lo Zetagi 102  oppure lo Zetagi Hp 201.....se ti vai a vedere le schede in rete, vedrai scritto :  26-30 Mhz....è quella la frequenza che serve a te

Visto che ci sei, prenditi anche un piccolo carico fittizio, quelli che reggono fino a 30-50 W costan poco.... :up:


1602
Domanda: che sia fuori uso l'antenna? I cavi verso la radio non sono in corto ma provando il pl dell'antenna con un tester trovò continuità tra massa e polo caldo. È normale ? Quali altre prove posso fare?

Dipende dal tipo di antenna....comunque...un tester non basta per fare un "Check up" del sistema....dovresti avere un carico fittizio (adatto ai 27 Mhz) da mettere al posto dell'antenna e fare le misurazioni con quello al posto dell'antenna.... Se in tal modo la radio non ti segna più ROS alto, puoi passare a verificare l'antenna...

1603
Ebbene il rosmetro un nissei rs40 non misura nulla: potenza e swr rimangono a zero.

Hmmm, ma sei sicuro che il rosmetro sia un Nissei Rs40 ?  No, te lo chiedo in quanto tal strumento NON va bene per la CB ....va bene solo per le VHF e UHF :-\

1604
Si lo so come sono le stazioni da Contest.
Ma io 10000 euro da spendere per la stazione da Contest non c'è li ho.

Si...10.000 euro e oltre...... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:....ma per fare contest con un minimo di pretese (se non giusto partecipare) è necessario munirsi di più antenne da cambiare all'occorrenza, di buone radio (che abbiano buona selettività) e maturare tanta tanta esperienza ;-)

Che poi...10.000 euro possono sembrar tanti, ma nel corso della vita radiantistica, un operatore medio...ne spende forse di più.... :mrgreen: 8O


1605
antenne radioamatoriali / Re:Prima antenna
« il: 27 Giugno 2017, 15:24:27 »
Il wouxun trasmette in uhv e vhf però in Rx ad esempio si puo usare in airband, il filtro nocht lo prenderei perchè ho letto che questi portatili se collegati ad antenne piu performanti si saturano per via della banda fm.

Mah...io provederei prima di acquistare il nocht o autocostruirlo....  I ricevitoiri di questi apparati sono onesti, certamente non paragonabili a radio da stazione che costano 10 volte di più, ma per far traffico sui ponti o qualche diretta....possono andar discretamente

Io come antenna, mi orienterei su qualcosa di più lungo, minimo una Diamond X200, meglio una X300.....i ponti vicini li colleghi anche con il "gommino", ma per quelli più lontani ti ci vuole un minimo di antenna..... :-\ :up:

1606
Comunque io ho una canna da pesca sul balcone e volevo migliorare un po' le performance con questa antenna montata sul tetto. Io faccio Contest e diplomi a me l'antenna serve a ciò

Eh beh......per migliorare la tua attuale situazione ci vuol poco........già se mettessi la canna da pesca sul tetto sarebbe decisamente meglio !  Cosa dire sulla "cornuta" Prosistel  ?
E' una antenna multibanda che come tutte le multibande va meglio su alcune bande e peggio su altre (con la canna da pesca è ancora peggio..eh ?? :P), ha lobi di irradiazione pressochè omnidirezionali  e la polarizzazione mista a volte rappresenta un "jolly" nel momento in cui le onde riflessa dalla ionosfera arrivano con polarizzazione "variabile"........

E' comunque un dipolo, quindi nulla a che vedere con le potenzialità offerte da un sistema direttivo multielemento.....sia in termini di silenziosità, che di potenza irradiata....il paragone lo si può  fare fra tal dipolo ed una verticale.....al limite allarghiamoci ad un a loop verticale ;-)

Te parli di prenderla per fare Contest e Award...............se parli di competizioni a livello italiano / europeo e con te che fai il runner...... reputo l'antenna sufficiente e assolutamente valida come rappprto qualità / prezzo.....se uno ha ambizioni maggiori....eh eh eh....hai mai visto come son fatte le stazioni da contest di alto livello ??? :grin: :grin: :grin:


1607
Ho chiamato stamattina, mi hanno detto di fare un paio di altre verifiche (es verifica continuità tra le estremità dei due semidipoli e rifare le prove senza balun ma con airpin, inoltre riverificare corretto assemblaggio trappole). Dopo questo richiamarli. Compatibilmente con il lavoro conto di fare queste prove tra domani e dopodomani. Vi tengo aggiornati.

Ah bene, allora pensano a qualche sezione che non ha contatto elettrico con quella successiva.....Si, aggiornaci per favore, 'sta cosa è abbastanza particolare  :-\ :up:

1608
No la mia non ha più il cappello capacitivo

Ciao...novità da Gianni ??

1609
Buona serata.
Io vorrei prendere quest'antenna ma prima vorrei approfondire se ha difetti.

Non so cosa intendi per "difetti".....io semmai parlerei più di caratteristiche tecniche che la possano far preferire o meno rispetto ad altre soluzioni. 

Se ti servono informazioni, magari apri un post a parte, anche se lo so già...troverai molti estimatori e altrettanti che la "brucerebbero"....in quanto oggetto errato per l'attività che magari uno si vorrebbe prefiggere di fare.......



1610
LPD - PMR - SRD / Re:Caricabatteria da Muro Intek MT-5050
« il: 26 Giugno 2017, 14:25:30 »
Però bisogna tirarle fuori dal PMR...  :rool: :rool: :rool: :mrgreen:

Eh si....però....se te lo usi una volta a settimana....

1611
LPD - PMR - SRD / Re:Caricabatteria da Muro Intek MT-5050
« il: 26 Giugno 2017, 14:20:46 »
Si però a me è capitato (non so se per la batterie o altro) che quando il caricabatteria segnava carico poi non lo erano e ora senza esagerare le lascio di più.

Eh beh...ma pechè secondo te, ho sottlineato sopra un carica batteria valido ?? :grin: :grin: :grin: 
La maggior parte dei caricabatteria che trovi in giro (tipo supermercato) non lavorano sulla singola batteria, ma contemporaneamente su tutte quelle inserite e capita spesso che il circuito "senta" come carica una singola batteria, mentre le altre non lo sono......  :-\ :P

Da qua il problema :rool: :rool: :rool:,  invece se ti prendessi un onesto caricabatteria che lavora su singola cella (quelli per 6 batterie costano sui 45-50 euro)....avresti la carica ottimale per ognuna di esse, con il risultato di avere una maggiore autonomia  e soprattutto una maggior durata delle batterie in termini di cicli di carica / scarica :up:




1612
LPD - PMR - SRD / Re:Caricabatteria da Muro Intek MT-5050
« il: 26 Giugno 2017, 11:37:52 »
Alla fine ne ho comprato un altro rapido da tavolo,tanto alla fine durano degli anni,l'altro non capisco perchè abbia smesso di funzionare,lo lasciavo attaccato una volta alla settimana per 11 ore (mentre ce ne mette tre per caricare) ma ora per sei (sono attaccati a un timer digitale così non mi scordo) insieme a due Midland G7 sempre con caricabatteria da tavolo.

Grazie ancora.

Di niente,  ci mancherebbe ! 

Comunque.........e per quel motivo di dicevo che "le batterie ringrazierebbero" .....questi carica batterie economici non hanno efficienti regolatori di carica che riescono a gestire la carica immessa sulle batterie e la loro temperatura durante la fase di ricarica......fatto sta che se ad esempio le batterie son cariche al 50% e teoricamente avrebbero bisogno di stare in carica 2 ore per tornare al 100%....se te le tieni 4 ore.....soffrono.....e magari nel giro di poco tempo riducono la loro capacità (durano di meno, in soldoni...) :rool: :rool: :rool:


1613
Le trappole sono montate correttamente, il cappello capacitivo non c'è più in questa ultima versione. Vi farò sapere se ne vengo  a capo. Grazie a tutti

Si è questa

Allora ha ancora il cappello capacitivo..... ;-)

1614
LPD - PMR - SRD / Re:Caricabatteria da Muro Intek MT-5050
« il: 26 Giugno 2017, 11:16:44 »
Se non te la senti...eh..mi sa che l'unica è cercartene uno nuovo per l'Intek MT5500 :-\

Oppure prenderti un caricabatterie valido ove ricaricare direttamente le batterie..... Le batterie sicuramente ringrazierebbero.....il problema è che ogni volta devi togliere le batterie e rimetterle.... :-\

1615
LPD - PMR - SRD / Re:Caricabatteria da Muro Intek MT-5050
« il: 26 Giugno 2017, 10:56:28 »
Buondì....il caricabatteria da muro per la Intek Mt5500 eroga in out 9 Volt e 300mA....con polo (+) situato nella punta dello spinotto e polo (-) sullo stello dello stesso.  L'alimentatore da te scelto dovrebbe andar bene (magari posizionando il selettore sui 9 o 12 V), tieni presente che l'alimentatore Intek in assenza di carico eroga oltre i 15V.....

Riguardo alla polarità, dovresti vedere se fra i conettori che ci sono ce n'è uno adatto (forse l'ultimo a destra??) e ruotando il connettore nel "pre spinotto" fare in modo che la polarità (+) sia sulla punta dello spinotto.....

Ti dico la verità...non son convinto che riuscirai facilmente a trovare un connettore adatto....nel caso dovesse verificarsi ciò, basta recuperare il connettore presente sull'alimentatore originale e facendo un lavorino pulito, saldarlo sul cavo del nuovo alimentatore, ovviamente rispettando la polarità

Se non te la senti...eh..mi sa che l'unica è cercartene uno nuovo per l'Intek MT5500 :-\

1616
L'antenna non è ancora alzata del tutto ma non è vicina nessun ostacolo. Grazie

Il fatto che l'antenna sia bassa, ti potrebbe portare la risonanza un po' più alta o più in basso rispetto a quanto vien dichiarata, ma certamente non problemi uguali a quelli descritti da te........

Io non saprei davvero individuare il problema a questo punto, se non pensare ad un (improibabile) errore di montaggio:  le trappole le hai messe in giusto ordine ?  Quella dei 10 e 15 metri son simili come dimensione.......quella dei 20 è decisamente più grande e va messa per ultima andando verso le sommità del dipolo....il cappello capacitivo....è posizionato correttamente?? 

Se tutto ti risulta correttamente montato, non resta che pensare come diceva R5000 a dei connettori mal fissati o una trappola danneggiata.... Facci sapere  :up:

1617
Grazie R5000, il cavo l'ho controllato con il tester ed inoltre ho fatto le prove anche con un altro cavo riscontrando sempre lo stesso problema. Il montaggio dell'antenna è semplice, non dovrei aver sbagliato nulla, io pensavo a qualche trappola difettosa grazie. Ciao


Mah....le le trappole e il BAL UN vengono prodotte/i e controllate in ditta da un addetto prima di essere assemblate e spedite/i (così mi disse il titolare tempo indietro), quindi obiettivamente mi vien difficile pensare a qualcosa di malfunzionante, a meno non abbia subito danni durante il trasporto....

L'antenna di per sè è facile da montare,  quindi mi par strano che il problema possa esser lì.... :-\

1618
Radio Ascolto / Re:Ordinata Tecsun 660
« il: 23 Giugno 2017, 14:48:04 »
In ogni caso il sudamerica prima o poi lo devo fare mio!!!

Non è un momento particolarmente favorevole, in genere qualcosa si sente sui 20 metri in prima serata (tipo fra le 22 e le 01), a volte andando avanti  con notte.....meglio i 40 metri, ma ultimamente non son molto redditizi.... In genere i 40metri serali / notturni, vanno meglio durante la stagione invernale per quelle zone  ;-) 

Io ti sto parlando di stazioni radiamatoriali, ascoltare delle broaccasting dovrebbe essere molto più facile, insisti !  ;-) :up:

1619
Radio Ascolto / Re:Ordinata Tecsun 660
« il: 23 Giugno 2017, 14:44:49 »
Sentivo radiomatori da palermo su 7070 come se li avessi dentro casa.. ma , anche col nuovo pc, non sono riuscito a decodificare nulla (sulle solite frequenze)  ne su rtty ne su fax (cosa che invece col vecchio pc facevo, prima che scadesse la demo di seatty). In particolar modo non "trovavo" i due picchi per la decodifica dell rtty. Eppure ascoltavo molto bene sulla radio.
ogni passo avanti ne faccio pure uno indietro..!vabbè!

Eh eh....i frequentatori dei 7070.....li sentiresti anche con una gruccia in plastica.. :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:..si scherza..... marameo .ma è per rendere l'idea.....compaiono quando c'è propagazione corta per l'Italia e utilizzano potenze esagerate, quando invece sarebbero sufficienti magari 20-30 w per sentirsi tranquillamente fra loro (son tutti della zona 7 / 8 e 9).  Comunque la tua antenna di fortuna, funziona evidentemente abbastanza bene  ;-) Riguardo alla mancata decodifica dell' RTTY...controlla magari i settaggi del software...se il segnale arriva piuttosti bene, in genere lo si decodifica  :up:


1620
attività radioamatoriale / Re:Stazione radio per marito e moglie
« il: 21 Giugno 2017, 18:29:45 »
Anche su Internet le notizie sono contrastanti c'è chi afferma che non si può, altri invece dicono che si può fare ma con apparati omologati e potenza di 4w senza autorizzazione.
Delucidatemi!!

Eh eh...almeno su quanto chiedi c'è certezza....al di là di quanto si può trovare in rete:

1)Per la CB  e frequenze CB (canali regolari 1-40)...ci vuole un CB omologato per la banda CB (per quella e solo quella), in più è necessario effettuare la dichiarazione di inizio attività e pagare i 12 euro l'anno, autorizzazione personale

2)Chi ha patente da OM  ha altre frequenze e altri apparati a disposizione.....e certamente NON può andare (legalmente) a parlare in banda CB con tali apparati. Un OM potrebbe(utilizzando un CB espanso in frequenza....quindi non più omologato o  per il quale non è stata proprio mai rilasciata l'omologazione---basta che rispetti i parametri di legge in termini di larghezza di banda e non immetta nell'etere "schifezze") utilizzarlo per parlare nella bande OM, ma solo e soltanto lì....

3)Chi frequenta le bande tipo 27.555 Mhz....è un pirata sia come CB che come OM

 :up: