Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - sansone73

Pagine: [1] 2 3
1
LPD - PMR - SRD / Re: Quale PMR comprare ?
« il: 07 Luglio 2011, 11:54:39 »

guarda che le motorola "professionali" come le chiami tu le conosco molto bene... non hai niente di speciale in mano...

Tu stai paragonando un walkie talkie ad una radio professionale, ma su quali basi scusa?? Il g11 5W? Forse è arrivato il momento di ritarare gli strumenti...Ah...dimenticavo ottimo il tuo spam in questo topic!!!

cosa vuoi che risponda ad uno che mette tutto fiero in avatar una x30 (o 50) da barboni e ne va pure fiero...

a questo punto visto che sapete tutti una pagina piu del libro , e nella maggior parte dei casi siete dei patetici CB, fate cio' che volete tanto sempre CB rimarrete...

p.s.

lo spam a funzionato visto che la radio la ho venduta...

ciao pirlotti!!


bannatemi che tanto sto forum è pura merda...

saluti!!!


2
LPD - PMR - SRD / Re: Quale PMR comprare ?
« il: 06 Luglio 2011, 16:55:07 »
caspita la g11 5 watt!!e che monta un mrf motorola,,neanche i miei professionali escono in uhf con 5 watt,,,dacci delle delucidazioni con le foto,,che se è vero prendo anche io la g11!!!!

vieni qui di persona che te lo faccio vedere, cosi poi ti do la mia...

p.s.
guarda che le motorola "professionali" come le chiami tu le conosco molto bene... non hai niente di speciale in mano...


adesso va bene tutto,,ma paragonare un giocattolo,ad una radio professionale,,e dico professionale,tipo motorola,icom ho le versioni atex,,mi sembra il massimo!!poi che metti le virgolette,,si esatto sono professionali!!!!e sono PMR professional mobile radio,,non sono PMR446private mobile radio!secondo me stai facendo un po di confusione!!!


vaaaa bene... hai ragione tu che sei un esperto ...

3
LPD - PMR - SRD / Re: Quale PMR comprare ?
« il: 06 Luglio 2011, 16:13:09 »
caspita la g11 5 watt!!e che monta un mrf motorola,,neanche i miei professionali escono in uhf con 5 watt,,,dacci delle delucidazioni con le foto,,che se è vero prendo anche io la g11!!!!

vieni qui di persona che te lo faccio vedere, cosi poi ti do la mia...

p.s.
guarda che le motorola "professionali" come le chiami tu le conosco molto bene... non hai niente di speciale in mano...

4
LPD - PMR - SRD / Re: Quale PMR comprare ?
« il: 06 Luglio 2011, 13:41:02 »
Magari qualcosa che esca con 5 watt reali e con antenna sostituibile ?

Allora, di PMR446  con antenna sostituibile chiaramente non ne esistono in commercio (modifiche a parte)e tanto più di quelli che escono con 5W EFFETTIVI  8O !  Se non vuoi spendere molto, ti consiglierei un Intek 5050 + connettore dedicato e antenna....avresti una buona radio (costo totale sui 70 Euro) e se sei pratico un minimo di saldature, non è certo difficile fare il lavoro in proprio.

Riguardo ai 5W in uscita, dimenticateli....nessuna radio PMR di questa fascia di prezzo li potrà mai tirar fuori......e forse neppure quelle da 200 Euro (chiaramente riprogrammate / modificate) ci arriverebbero.....






spiacente contraddirti ma il midland g11 (e questo lo puoi vedere sui vari siti) esce con 5 watt (misurati)  impostabili da sw e per quanto riguarda l'antenna non si fa nessuna modifica , ma solamente una rimozione di un piccolo sigillo. é venduto come pmr per il semplice fatto che viene venduto  con lo stratagemma dell'antenna fissa e dei 0,5 watt ... in realta' è una radio molto piu performante .l Io la usavo per la mia attivita' radioamatore sui ripetitori tra l'altro con ottimi risultati...
 per me supera di gran lunga i vari giocattoloni  tipo intek 5050 o g7

saluti

5
LPD - PMR - SRD / Re: Quale PMR comprare ?
« il: 06 Luglio 2011, 08:06:08 »
Grazie per le risposte ,

ho letto un pò sui Brondi FX Dynamic : non ne parlano male .

Su questa fascia di prezzo ( 60-70 euro la coppia ) c'è altro ?

Magari qualcosa che esca con 5 watt reali e con antenna sostituibile ?

ri-grazie

Andrea

se vuoi io vendo a 70 un midland g11 con 5 watt antenna sostituibile con attacco sma, completamente programmabile via pc da 400 a 470 . se ti interessa ho anche cavi prog, software e microfoni ext.

questa è una radio seria e molto affidabile

6
hahaha ingenuita' allo stato puro...

non è che con quel programma uscite sulle bande amatoriali!!! è solo una simulazione !!!


http://radioascoltoperpassione.jimdo.com/utilit%C3%A0/hamsphere/


7
lombardia, che è tra le regioni più lontane dal mare...ed anche confinante con stati esteri....

io che ci lavoravo nelle frequenze.posso confermare che ci sono norme spesso non scritte, ma adottate anche con la svizzera....

cmq, ad una certa distanza dalle coste marine, sipossono assegnare servizi civili...questo per ottimizzare la distribuzione delle frequenze (anche se più che ottimizzare, io la chiamo "fame di frequenze" visto che sono più o meno tutte occupate in vhf)..addirittura dal punto di vista personale, abbiamo assegnato al mio gruppo di protezione civile, una diretta in piena banda nautica...solo con l'accortezza di stare tra un canale e l'altro (step 12,5 khz)....

per acquedotti ecc....spesso le aziende municipali o simili, hanno una o due frequenze, magari in vhf..per comunicazioni di servizio ecc.....e siccome pagano già la licenza per tale frequenza, se poi hanno bisogno di telecontrolli o altro, la piazzano in quelle che già pagano....è tutta una questione economica.....

sempre una questione economica sono tutti quei telecontrolli o ditte in 446 e simili.....che poi vengano usati illegalmente a 4W è un altro discorso.....

ritornando al nautico, non è categorico che quella banda sia esclusiva per la nautica.

oooo bravo... ben detto...

sarebbe bello che la gente parlasse "per esperienza diretta" e non per esperienza fatta su google come alcuni qui dentro...

cosi si crea solo confusione...

bimbola credimi... limita il numero dei tuoi post a quelli dove se certa di quello che dici... capisco che scriveresti si e no 1 post al mese ma almeno eviteresti di occuparti di faccende dove , si capisce benissimo, non hai la minima esperienza... solo un consiglio...


8
ci sono moltissimi "servizi" (acquedotti, centraline meteo ecc ecc ecc) che escono sulle frequenze nautiche, come ci sono moltissimi servizi civili, come metronotte , taxi, che sono sulla stessa frequenza pur essendo non poi cosi distanti, ma per creare "ordine" ogni servizio utilizza un tono in modo che lo squelch si apra solamente da chi utilizza lo stesso tono. Tornando al discorso nautico, ci sono una miriade di servizi che sono assegnati sulle freq nautiche ma vista l'esigua potenza e la estrema direttivita' delle antenne, non danno noia ai naviganti...

forse sarebbe meglio informarsi per bene prima di dire "si o "no" con una certa sicurezza... io di quello che dico sono sicuro al 100% altrimenti me ne sto' zitto...

cmq ogniuno fa come meglio crede...

73!!

 
             che ci siano centraline ed acquedotti  8O 8O che escono in banda nautica permettimi di dissentire visto che tali servizi usano prevalentemente le uhf....io stessa le cose non le dico a vanvera....ma se vuoi ragione te la concordo senza problemi. :up:

liberissima di venire a treviso a controllare di persona assieme al sottoscritto... anzi se ritieni di avere ragione, posso sempre inviarti un bel video di una centrale di controllo acquedotti non presidiata che esce in 160equalcosa... visto che sta vicino a me ci metto anche poco...

9
antenne per CB / Re: una bm un pò particolare, help consigli!!
« il: 06 Maggio 2011, 13:41:42 »
e allora se faccio una base sul posteriore per mettere l'antenna magnetica?? penso che vada bene no??

a me sto ragazzo piace proprio ... pensa che passione per pensare di mettere un cb in moto!! Per me è un idea interessante anche se avra' i suoi problemi a realizzarla...

ricordo che negli anni 80 c'erano a volte moto con il cb (qualche vespa) ma mi pare si organizzassero con una sorta di bauletto...

continua cosi jrambo... e se ce la fai mandami una foto che sono curioso!!



good luck & 73!!

10
no scusami caro Papero... permettimi di replicare , ovviamente in tono pacato...


Caro davj2500 , ti ringrazio per avermi spadellato il tuo curriculum , ma vedo che è inutile continuare a discutere. Tu vuoi capire solo quello che ti conviene, di conseguenza, visto che a questo mondo non possiamo tutti andare d'accordo, chiudiamola qui e magari ignorami come io faro' con te.

Ti saluto e ti faccio i miei piu' sentiti complimenti per avere passato tanti anni a scovare dei cucuzzoli per piantare le tue antenne. Di certo io non ti invidio.

73 e pace...


11
Be posso dirti che anche io non do molto affidamento a internet o a elenchi di frequenze anche perchè alcuni dati sono incompleti..magari la lista è rimasta invariata da 10 anni e nel frettempo ci sono stati dei cambiamenti....bisogna sempre verificare con il proprio scanner

Ciao Fulmine.

Io ho fatto questa ricerca perché ero curioso di capire se in linea di massima fosse possibile sentire un ponte radio su una frequenza nautica pur non essendo un ponte ad uso nautico.
Questo perché su questo forum si è parlato di ponti radio ad uso nautico presenti sui laghi ma non ho trovato alcuna indicazione normativa relativa a ponti radio ad uso nautico. Non che non esista normativa, solo che io non l'ho trovata. Allora ho fatto questo esperimento e ho stabilito che sì, in linea di massima, vista la confusione nell'assegnamento delle frequenze, è possibile che su un canale nautico si senta un ponte radio civile.
Nel supporto di questa tesi ho portato dei dati presi da risorse a mia disposizione.
Di certo non potevo andare in giro per dei mesi con lo scanner a fare "esperienza pratica" per stabilire le frequenze di tutti i servizi civili esistenti: mi sembrava più pratico prendere un elenco già esistente. Del resto se non partissimo dalle esperienze altrui ma ci basassimo solo sulle nostre, saremmo fermi all'era della pietra. Non ci sarebbero le scuole, i libri e nemmeno i forum.

La risposta che ho avuto dalla mia ricerca è stata che ho avuto una discreta percentuale di corrispondenze tra servzi civili e marittimi.

Il fatto che l'elenco possa essere non aggiornato o incompleto non cambia il senso della ricerca: del resto le frequenze nautiche non cambiano praticamente da quando hanno inventato la radio VHF.

Quello che non capisco, è cosa mi si contesti esattamente di questo post.

Ciaoo
Davide

perdonami, ma nessuno ti ha contestato assolutamente nulla... io ti ho solo consigliato di dare un occhiata , ad esempio , agli acquedotti, o ai servizi di viabilita', e vedrai che utilizzano antenne direttive e bassissima potenza. Non serve che giri per anni ed anni con lo scanner in mano...  ad ogni modo, mi sembra che sia TU un po prevenuto e ti senta in obbligo di "mettere le mani avanti"... io non ho nessun problema con te (ne tantomeno di frustrazione te lo posso assicurare anzi, forse sono una delle poche persone felicissime della propria vita cosi come sta') ...

73

12
Su dai carissimi stiamo calmi non c è motivo di arrabbiarsi per cosi poco o insultarsi.Volendo esprimere il mio parere magari le frequenze segnate sull' encicolpedia non sono aggiornatissime bisogna sempre verificare...comunque sta il fatto che la banda nautica è condivisa con le frequenze civili.....73

quello è certo, ma qui mi pare che molti invece di parlare per esperienza personale (che alla fine è la cosa migliore) , "scimmiottano" qua e la facendo "loro" cose trovate in google o con enciclopedie... risultato finale, una gran confusione specialmente per chi viene qui a chiedere informazioni ...

poi quando non sono in grado di sostenere la conversazione, passano o all'insulto, o a non risponderti piu'''... come alle elementari...


13
ecco , allora fai come ho fatto io negli anni, invece di leggere le enciclopedie, esci un po di casa e vedrai che capirai benissimo segnali , antenne ecc ecc... per meglio dire, prova a passare dalla teoria alla pratica...

Abbi pazienza, ma se ti metti ad insultare, qui cessa la discussione. Non ho alcuna intenzione di sorbirmi gli sfoghi di un frustrato.

Saluti

bhe mi pare stia iniziando tu ad insultare no? dare del frustrato ad una persona che non conosci ... ti ho solo detto di passare dalla teoria alla pratica, non mi pare di averti insultato... dandomi del frustrato forse sei tu a passare agli insulti...

magari rileggiti

14
ci sono moltissimi "servizi" (acquedotti, centraline meteo ecc ecc ecc) che escono sulle frequenze nautiche, come ci sono moltissimi servizi civili, come metronotte , taxi, che sono sulla stessa frequenza pur essendo non poi cosi distanti, ma per creare "ordine" ogni servizio utilizza un tono in modo che lo squelch si apra solamente da chi utilizza lo stesso tono. Tornando al discorso nautico, ci sono una miriade di servizi che sono assegnati sulle freq nautiche ma vista l'esigua potenza e la estrema direttivita' delle antenne, non danno noia ai naviganti...

Ho fatto un piccolo esperimento con uno script e un elenco di 1048 frequenze allocate in VHF zona 150-160MHz a servizi civili, pubblicato sulla "Enciclopedia del Radioascolto".
Di queste ho considerato sia la frequenza riportata (OUT) che ipotizzato un eventuale ingresso a -4.6MHz (IN).
Ipotizzato perché in realtà l'"Enciclopedia del Radioascolto" non dice se si tratta di ponti (e con che shift) o se sono frequenze simplex.
Ebbene, 26 frequenze in OUT sono risultate assegnate su canali nautici, così come 75 ipotetici ingressi a -4.6.
Curioso il caso di Recco (GE) che ha assegnato sia in ingresso che in uscita due canali nautici, pur essendo in riva al mare. In questo caso sarei curioso di vedere che antenne ad "estrema direttività" avranno usato per coprire la terra senza disturbare il porticciolo annesso. :-)
In Toscana abbiamo Scandicci, che ha sia IN che OUT su banda nautica e diverse città, di cui molte di mare.

In generale, però, i canali allocati in banda nautica sono una minoranza: per gli OUT, gli unici certi, siamo a meno del 2.5%.

Ciaoo
Davide

ecco , allora fai come ho fatto io negli anni, invece di leggere le enciclopedie, esci un po di casa e vedrai che capirai benissimo segnali , antenne ecc ecc... per meglio dire, prova a passare dalla teoria alla pratica...

per il caso di Recco, hai provato ad ipotizzare che siano frequenze assegnate sui famosi canali in duplex che praticamente non vengono piu usati?

In mare si usano praticamente solo 5 o 6 canali...

73

15
ci sono moltissimi "servizi" (acquedotti, centraline meteo ecc ecc ecc) che escono sulle frequenze nautiche, come ci sono moltissimi servizi civili, come metronotte , taxi, che sono sulla stessa frequenza pur essendo non poi cosi distanti, ma per creare "ordine" ogni servizio utilizza un tono in modo che lo squelch si apra solamente da chi utilizza lo stesso tono. Tornando al discorso nautico, ci sono una miriade di servizi che sono assegnati sulle freq nautiche ma vista l'esigua potenza e la estrema direttivita' delle antenne, non danno noia ai naviganti...

forse sarebbe meglio informarsi per bene prima di dire "si o "no" con una certa sicurezza... io di quello che dico sono sicuro al 100% altrimenti me ne sto' zitto...

cmq ogniuno fa come meglio crede...

73!!

 

16
Bè i 43 mhz sono semplici da usare è la stessa identica cosa del cb solo che sono un pò più sicuri per l'assenza di altri utilizzatori essendo poco diffusa..il top sarebbero i vhf nautici ,anche se non gli ho mai utilizzati, ma sicuramente molto più professionali..Per curiosità alcuni canali vhf marini sono predisposti con l' utilizzo di un ripetitore? Magari nella zona del lago di garda è possibile utilizzarli abbinati a un ponte..il che renderebbe tutta la zona del lago a copertura radio..


tutti i vhf marini sono dotati di alcuni canali in duplex che venivano usati per le comunicazioni navali (vedi telefonia) ma che adesso praticamente non vengono piu utilizzati. tuttavia insisto nel dire che il nautico è piu adatto sia per la potenza, sia per l'affidabilita', e sopratutto per la comodita di comunicare direttamente con la  capitaneria della zona in caso di pericolo o difficolta'. oltretutto moltissime imbarcazioni sono sempre in ascolto sul canale 16 per intervenire in caso di aiuto.

non potete immaginare quante volte capiti di restare senza benzina ed avere bisogno di una trainata ... specialmente da gente che non ha esperienzae con barche piccole con serbatoi di modesta capacita'...



17
FERMO LI'... 8O 8O....che li usavano i turisti mica ce lo hai detto pero'....se i vhf li prendi per i turisti non lo puoi fare....ogni utilizzatore deve avere il patentino nautico o l'autorizzazione all'utilizzo......coi 43mhz sto problema non c'e'...anche per i cb ci vuole la tassa pagata e la dichiarazione inizio attivita' per ogni utente.....per pmr ci vuole tassa pagata e dichiarazione....quindi.....non hai tanta scelta....


altra fesseria... hai la patente nautica? era meteria di esame questa... in caso di forza maggiore l'apparato vhf del noleggiatore puo' essere usato da chiunque...

altra fesseria... 10 punti

18
premetto che parlo da patentato nautico... e anche da patentato radio

vedere un cb o simili su una barca anche a nolo fa semplicemente ridere... prenditi dei vhf nautici portatili che sono fatti per quello, hanno 5 watt , sono impermeabili e costano poco. Per la concessione parla con la capitaneria di porto e di sicuro hai delle agevolazioni per i permessi in quanto sei noleggiatore.

se non ricordo male ( ma sono riminiscenze della patente nautica fatta diversi anni fa) il lago di garda non è navigabile solo nella parte trentina quindi la piu ostica per le trasmissioni ... i vhf nautici fanno al caso tuo... lascia stare per l'amor del cielo cb, pmr e giocattoli vari che sono roba per bambini ...

inoltre non dimenticare dell'utilita' del ch 16 in caso di emergenza se per qualche motivo il cel non funziona...


p.s.
certo che ne fate di disinformazione qui...

19
ricetrasmettitori radioamatoriali / Re: Modifiche YAESU VX-3
« il: 21 Aprile 2011, 16:56:48 »
http://www.hamradio.selfip.com/i6ibe/     dai un'occhiata al sito di questo radioamatore abruzzese..... :up: :up: :up: 

Grazie per la segnalazione ma l'avevo già visto e non c'è soluzione li a questo problema.

Potevano fare la copertura in WFM solo per la 88/108 anzichè prenderla da così in basso, praticamente da 76 a 88 non hai nulla da ascoltare perchè anche se c'è non è nella modulazione esatta.  :'(

hai un apparato fantastico, fagli solo la modifica dell'espansione tx se vuoi e lascia stare tutto il resto... credimi ne ho avuti 2...

ah! e sopratutto cambiagli il prima possibile l'antenna e vedrai che soddisfazioni!!! (sempre che tu sia autorizzato ad usarlo altrimenti è solo un discreto ricevitore)...

73

20
discussione libera / Re: DA LEGGERE
« il: 14 Aprile 2011, 13:41:52 »
..è cmq un controsenso in ambito protezione civile...avendo già le frequenze e tutto.......
è brutto avere le cose, non poterle usare per ignoranza/politica e dover ovviare al problema comunicazioni con metodi non standardizzati e volontariati....
                            quoto...le frequenze civili con tanto di ponti e servizi (anche in digitale) gia' ci sono...e funzionano perfettamente.. :up:

scusami, ma te fai parte della protezione civile? come fai a conoscere le frequenze della pc? ponti e servizi? ovvero? non capisco perchè parli...

spiegami bene dai...

21
ah...il vx3 se sbloccato trasmette tranquillamente anche in 50mhz   :dance:

si anche mia nonna se sbloccata trasmette tranquillamente anche il festival di sanremo quando ha vinto claudio villa nel 55...


22
l'unica cosa di accattivante che ha il vx3 (ed i suoi simili) e che sta in un taschino....se ti allontani di un metro non agganci piu' neppure un ponte....quasi centosettanta euri buttati secondo me..... :up: :up: :up:  questo e' SIMILE   costa la meta e in tasca ci sta uguale..... marameo marameo

mamma mia che saccenza ... ma tu ne hai mai avuto uno per le mani? Non credo dato che Primo dici cose sciocche e non reali, Secondo non penso che tu sia radioamatore quindi non lo puoi avere...

pensa prima di parlare anche se sei molto giovane... 

e comunque nei PONTI come li chiami tu, ci puoi transitare con potenze anche piu limitate senza problemi... io mi darei ai pmr che forse è meglio


(cit) meglio stare zitti e sembrare sciocchi piuttosto che parlare e confermare di esserlo...




23
discussione libera / Re: Senza polemica... che ne pensate?
« il: 19 Marzo 2011, 18:42:41 »
salve a tutti
intanto calmiamo gli animi altrimenti intervengo
il discorso e' moooolto delicato  ma libero di rispondere da tutti gli utenti radiomatori o non e nessuno si puo permettere di dire stai zitto .....ad un'altro utente altrimenti il post aperto non avrebbe senso......ok

posso dire come gia' e' stato detto che sono favorevole a RRm in quanto tutto cio' che puo' aiutare altre persone in fase di pericolo e' sempre cosa gradita

rrm nasce solo per emergenze montane .....punto e non pe rprendere frequenze pe rchicchere di tutti i giorni

le frequenze le assegna il ministero alla protezione civili e sono frequenze civili e mai radioamatoriali......e non viceversa

radio montana si appoggia alle frequenze pmr e lpd  che sono libere a tutti 

poi nessuno ha detto che sono radioamatori, anche perche rdiomamtori su lpd o frequenze civili o cb non esistono

i radiomatori stanno sulle frequenze dei radiomamtori ....punto

percio gli pseudo -radiomatori non esistono  .....

comunque tirando le somme da radiomamtore, cb ed utente del forum sono a favore di RRM

ciaooo


guarda, senza offesa, ma a parte la GRANDE retorica della tua risposta, posso assicurarti che tu non hai capito nulla del senso di questo post... probabilmente non lo hai nemmeno letto... ad ogni modo visto che sei moderatore, modera e chiudi il topic...

73

24
discussione libera / Re: Senza polemica... che ne pensate?
« il: 19 Marzo 2011, 18:19:33 »
mah guarda... la tua osservazione a questo punto potrebbe anche essere  piu' che ragionevole... l'intento non era tanto di innescare i soliti litigi e attacchi personali, ma solo di capire effettivamente (visto che ci sono molti radioamatore che partecipano a varie esercitazioni della protezione civile) se puo' essere logico fare un esercitazione per un servizio  e dovere pure pagare per dare un servizio (scusa il gioco di parole)

Ciao Sansone.

Sinceramente non capisco il punto della questione. La protezione civile è un servizio dello Stato: lo stato paga per avere dei professionisti e degli ausiliari che garantiscano un servizio. Lo Stato finanzia tutto quello che è necessario, comprese le esercitazioni e i relativi pasti.
La Rete Radio Montana è un'iniziativa privata basata su volontari e senza finanziamenti. Come potrebbe pagare le spese per le esercitazioni?
Le gite proposte nel link da te riportato sono in linea come prezzi e caratteristiche con le normali gite escursionistiche. Il testo non sembra formulato in modo da trarre in inganno i partecipanti, quindi dov'è il problema?
Io sono un radioamatore e pratico alpinismo (quello nella foto sono io). Trovo che l'iniziativa di RRM sia lodevole, anche se destinata ad avere enormi difficoltà a causa dell'orografia delle nostre montagne, per le limitazioni legislative e per la difficoltà di divulgarne l'esistenza.
Penso che coloro che particeperanno all'escursione in oggetto si divertiranno molto sia a camminare tra le montagne, sia a tentare collegamenti trovando i punti più adatti, facendo anche loro (legalmente) i "radioamatori" per qualche giorno.
Non riesco a vederne proprio nessun lato negativo.

Ciaoo
Davide

Finalmente un opinione seria... non sono del tutto d'accordo, ma è un opinione rispettabile...

Ritengo anche che tu abbia colpito nel segno , con questa frase "facendo anche loro (legalmente) i "radioamatori"" ... altro non aggiungo ... un conto è un gioco, un conto è un servizio ... qui si entra in discorsi gia' fatti e in cui trovo inutile spendere altre parole...

Caro Asso, il motivo per cui a mio modesto parere gli radioamatore centrano , lo ho gia' scritto sopra...



73

25
discussione libera / Re: Senza polemica... che ne pensate?
« il: 19 Marzo 2011, 17:25:40 »
Ciao,
Che strano Topic, si fà polemica e si pretendono risposte non polemiche... Mah!

mah guarda... la tua osservazione a questo punto potrebbe anche essere  piu' che ragionevole... l'intento non era tanto di innescare i soliti litigi e attacchi personali, ma solo di capire effettivamente (visto che ci sono molti radioamatore che partecipano a varie esercitazioni della protezione civile) se puo' essere logico fare un esercitazione per un servizio  e dovere pure pagare per dare un servizio (scusa il gioco di parole)... tutto li... poi ovviamente arrivano gli avvocati delle cause perse che portano il tutto in pseudo-polemica inutile e fastidiosa... Non voleva essere l'ennesimo attacco ma solamente una riflessione su questa "organizzazione" nulla piu'...

26
discussione libera / Re: Senza polemica... che ne pensate?
« il: 19 Marzo 2011, 16:52:04 »
hahaha ... mi sa che a breve finira' la cuccagna per sti pseudo-radioamatori... e sinceramente ne saro' proprio contento... :grin:
                 anche questo sopra riportato e' opera tua....i sistemi alternativi di fare radio ti disturbano proprio,vero?... complimentoni.. 8O

guarda, o sei molto giovane (ed in questo caso ti discolpo) o sei molto sciocca ... è ovvio che non hai capito il contesto della domanda...

ad ogni modo non rispondo a sciocchi ed infantili attacchi personali.

mi interessa l'opinione degli radioamatore e non dei registrati e collaboratori di questa rrm o come si chiama...
se non è possibile, chiudete il topic e pazienza...

grazie



27
discussione libera / Senza polemica... che ne pensate?
« il: 19 Marzo 2011, 16:10:05 »
Mi domandavo parlando di questa rete radio montana tanto criticata ed evidentemente fuori da ogni regola (discorso trito e ritrito relativo ad occupazione di frequenze pubbliche, potenziamento e modifiche apparati, link non autorizzati e chi piu' ne ha piu ne metta), e giudicata da molti un iniziativa buona nell'idea ma strutturata in modo da morire da se'... Cosa pensate di questa nuova iniziativa??

http://www.radioinmontagna.altervista.org/aop/esercitazione_PNALM-2011.php

cioè, uno da la propria disponibilita' ed attrezzature (per modo di dire visto che dovrebbero operare con dei pmr da 0,5w) per la "causa" , alla prima "esercitazione" deve pure pagare e tesserarsi , pagarsi il pranzo e pure l'albergo?? Ma e' un gioco, un escursione guidata o cos'altro??

Senza polemica mi piacerebbe sapere cosa ne pensano i colleghi radioamatori ...

73 a tutti!!

28
ricetrasmettitori radioamatoriali / Re: yaesu vx2
« il: 28 Gennaio 2011, 09:15:34 »
consiglio vivamente cavo e software per la programmazione altrimenti cè da impazzire... (ovviamente a pagamento entrambi)

ma poi come si fa a coperare un vx-3 usato non lo capiro' mai...  :down:

vabbè  :-\ :-\ :-\ :-\

73 a tutti!
Be il motivo è semplicissimo caro sansone73.Se tu entri in un negozio per radioamatori, e vedi in vetrina uno splendido vx3 usato completo di tutti gli imballi e con garanzia residua di un anno e mezzo,(quindi acquistato da poco e usato ancor meno)e immacolato......e in piu' ci aggiungi il fatto che risparmi 65 euro dal nuovo.....tu che faresti???

Ciao

Danilo

per risparmiare 65 euro (che non sono molti) di certo non vado a rischiare di avere un apparato che ha subito chissa quale tipo di utilizzo...

Ho 2 vx-3 uno acquistato appenauscito e l'altro pochi mesi fa... Sappi che è un apparato ottimo ma che tende , se alimentato con circuiti non fatti a regola d'arte, a surriscaldarsi e a perdere molto di sensibilita'   ...  comunque non era certo una critica ma una considerazione... ogniuno fa cio che vuole con i propri soldi ... 73

29
ricetrasmettitori radioamatoriali / Re: yaesu vx2
« il: 27 Gennaio 2011, 18:55:24 »
consiglio vivamente cavo e software per la programmazione altrimenti cè da impazzire... (ovviamente a pagamento entrambi)

ma poi come si fa a coperare un vx-3 usato non lo capiro' mai...  :down:

vabbè  :-\ :-\ :-\ :-\

30
buon giorno a tutti....io purtroppo sono stato bocciato... :-[.....in ogni caso sto valutando il ricorso...poiche i test erano tutti diversi ....posso ritenere che il mio era piu difficile degli altri...ho già avviato le pratiche con avvocato che mi ha detto che con un solo ricorso accolto l'esame verrebbe invalidato...non vorrei danneggiare gli amici..ma vedete ritengo ingiusto che i test erano tutti diversi...dovevano essere uguali per tutti

anche quando lo ho fatto io i test erano diversi e nessuno ha trovato nulla di strano... A me sembra strano invece che non si possa vedere il test per contestare l' eventuale correzione delle domande dato che alcune domande sono molto "ambigue" a detta stessa degli esaminatori...

31
discussione libera / Re: Lettege! Importante per FRN
« il: 01 Gennaio 2011, 16:27:57 »
hahaha ... mi sa che a breve finira' la cuccagna per sti pseudo-radioamatori... e sinceramente ne saro' proprio contento... :grin:

32
discussione libera / Re: A Roma non se ne può più!!!!!
« il: 17 Novembre 2010, 15:32:08 »
confermo anch'io che da Lucca e provincia durane tutto l'arco del giorno , ma sopratutto al pomeriggio sento queste stazioni in FM.
L'altro giorno ho pure "brekkato" sperando che mi sentissero,...non pensavo che fossero stazioni russe,pero', quanto qualche "compagnia"locale o nazionale di Albanesi o Rumeni,..che ne so , che sfruttavano ancora la CB per risparmiare un po' di soldini al cellulare.

I tedeschi li ho sentiti pure quelli e spesso li ho associati a qualche turista col camper che parlava per tenersi in contatto con qualche altro equipaggio...

Devo dire in tutta sincerita' che dalla base fissa non mi disturbano poi cosi' tanto,forse perche' abitando vicino all'autostrada devo guardarmi piu' che altro da CB Cipolla e CB Mimmo che dal 45 in AM mi sblaterano 2 mega con quel maledettissimo echo del cacchio!!!!

ma vabbe',...la frequenza e' bella anche cosi',...io sorrido perche' bene o male ci siamo sempre ,..e cio' significa che la frequenza non e' morta del tutto.

Certo che ci sono delle giornate che lavoro di sabato , che dal pomeriggio in poi non si sente nessuno in tutti e 40 i canali....



ora è tutto chiaro... la 27 non è una banda che frequento... credevo fosse roba su freq civili dove di solito stanno i radiotaxi e infatti mi pareva strano ...

grazie dei chiarimento...


33
discussione libera / Re: A Roma non se ne può più!!!!!
« il: 17 Novembre 2010, 12:56:54 »
in 20 anni di radio mai sentiti... mi dite dove li ascoltate cosi forte perfavore? grazie...

34
discussione libera / Re: A Roma non se ne può più!!!!!
« il: 17 Novembre 2010, 12:30:35 »
Ci risiamo, in propagazione di nuovo la società dei taxi russa, per carità bella la vocina femminile, ma basta però, sono già 4 giorni......... e sempre con segnali spaventosi!!!!! uffa!!!!!!!!

ma è uno scherzo? tu vuoi dire che ascolti una societa' di taxi che sta in russia? Spero di avere capito male altrimenti dimmi dove la senti per cortesia perchè non posso crederci!!!

35
Vi ringrazio per i suggerimenti... L'antenna viene venduta completa di base ed antenna non intercambiabile , effettivamente ci sono delle schiacciature sul cavo ma la mia domanda è come mai nei 70cm non da problemi? Se fosse il cavo danneggiato non darebbe ros alti in entrambe le bande?


36
discussione libera / Re: Come rischiare la vita in moto....
« il: 24 Ottobre 2010, 09:31:18 »
hahaha come si vede che non conosci ghostrider! Altrimenti quel dilettante non lo avresti neanche postato! Ho un dvd di ghost dove passa in impennata in mezzo a due camiona tipo 250 km/h !!   Senza contare tutte le assurdita che fa dentro per i centri cittadini...

Robe assurde!!

37
discussione libera / Re: La fiera del rutto!
« il: 24 Ottobre 2010, 09:28:52 »
La 27 era e sara' sempre la m...a dell'etere... Lo era 20 anni fa e  lo è anche ora... Ieri per caso stavo facendo una scansione dei canali e ad un certo punto sento due animali che bestemmiano un peggio dell'altro... Considerando che vicino a me c'era mio figlio piccolo (e come lui molti altri bimbi che magari a volte ascoltano) , credo che la 27 andrebbe abolita o almeno piu controllata... E' preferibile dedicarsi ad altre frequenze dove cè un molto piu rigoroso controllo nonché una certa selezione (patente)...

38
attività radioamatoriale / Re: Testi preparazione esami
« il: 22 Ottobre 2010, 18:46:11 »
COnsiglio spassionato ed opinione personale... Il libro di sanna santucci ecc va bene, ma sull'elettronica è molto "sbrigativo" specialmente se non si hanno gia le basi... Il libro di Neri (radiotecnica per radioamatori) mi ha aiutato a capire cose che il "nuovo manuale degli esami" spiega in modo incomprensibile ed incompleto ... A mio parere vanno letti entrambi ... Uno completa l'altro...


39
antenne radioamatoriali / Re: antenna CB sul doblò
« il: 18 Ottobre 2010, 14:36:13 »
Vi capisco

in città camminare con 2m di antenna sopra un doblò non e spettacolare al livello di estetica.



A perchè senza antenna il Doblo' si salverebbe parlando  di estetica??  marameo





scusa non ho resistito...




40
Buongiorno, ho un antenna bibanda veicolare lafayette (non chiedetemi il modello cmq è quella molto molto sottile con la base magnetica piccolissima tipo 4 cm di diametro) ... da qualche tempo mi da ros pervetti sui 70cm e alti sull'ordine dei 3 su 2m... Esiste un motivo plausibile secondo voi? Probabilmente è una cavolata di antenna ma ha sempre funzionato bene...

41
attività radioamatoriale / Re: Testi preparazione esami
« il: 14 Ottobre 2010, 11:35:56 »
Anche io mi sto preparando sul nuovo manuale degli esami che a mio parere è un buon testo... Ho pero' scaricato da vari siti molti quiz da fare perchè a mio parere aiutano molto anche perchè vanno un po' al di fuori dei quiz presenti sul testo sopra citato... non si sa mai ;)


42
Buongiorno, chiedo consiglio ai piu esperti ;)

dopo aver interfacciato un puxing777 al pc per un gateway frn (il tutto funzionava senza problemi) una volta staccata la radio dal pc ho  notato che mandandola in trasmissione, non si sente nulla! La portante arriva come sempre ma la voce è debolissima per non dire inesistente. Ho provato anche con un mic esterno ma la storia non cambia.

Qualcuno ha qualche idea per caso?

43
pensavo di ficcare ogni genere di foglietto dentro il fodero della calcolatrice... che ne dici??

Ma la lasciano portare? Se si...a con memorie...e non ti servono neanche i foglietti  :up:

CiauX

Luca

mi han detto di si... solo una calcolatrice scientifica

44
salve sansone da roberto it9acj, le domande in totale sono dalle 60 alle 90 (dipende dalla commissione esaminatrice), quelle sui quesiti di resistenze e loro calcoli possono variare dal minimo di 5 al massimo di 7.
poi non vedo che difficoltà ci sono a calcolare le reisistenze in serie e parallelo.

beato te che non la vedi... per me solo ricordare le formule è un incubo
Dai che sono moooooolto facili. Se hai imparato alfabeto, normativa, codice Q...direi che 3 formulette...sono proprio facili. Al limite, visto la quantità di tempo che ti danno...te le ricavi tutte le volte: basta conoscere Kirchoff e Ohm  :grin:...Scherzi a parte, vai tranquillo, che sono facili...piuttosto, sforzati di memorizzare, sennò vai di "tatuaggi"... ;)

CiauX

Luca

pensavo di ficcare ogni genere di foglietto dentro il fodero della calcolatrice... che ne dici??

45
sansone non devi ricordare niente, al massimo ci saranno da calcorare le resistenze in serie o parallelo (resistenze in serie si fà la somma delle varie resistenze).
la stessa cosa vale per i condensatori, potrebbe anche scapparci la definizione di resistenza e come svolge il suo lavoro all'interno di un circuito elettrico, ma non è un esame di fisica nucleare.

ti ringrazio per le rassicurazioni, specialmente quando dici che le domande sulle formule sono cosi poche... Sul resto (normativa, codice q, e quant'altro) mi sentto abbastanza sicuro , ma sull'elettronica devo studiare ancora molto

46
salve sansone da roberto it9acj, le domande in totale sono dalle 60 alle 90 (dipende dalla commissione esaminatrice), quelle sui quesiti di resistenze e loro calcoli possono variare dal minimo di 5 al massimo di 7.
poi non vedo che difficoltà ci sono a calcolare le reisistenze in serie e parallelo.

beato te che non la vedi... per me solo ricordare le formule è un incubo

47
Scusatemi, ma all'esame quante domande sono sulle formule matematiche??  8O 8O 8O Non ci capisco una mazza...

48
Bhe che dire, vi ringrazio per le vostre opinioni... meno male perchè onestamente sono un po allergico a tutti i tipi di associazioni .. mia moglie mi dice che sono troppo un "orso" sara' per questo ;)  grazie ancora e 73!!

49
quindi è come pensavo... iscriversi ad una sezione a.r.i. non serve ad un emerita cippa al fine dell'ottenimento della patente radioamatore... meglio cosi, anche perchè non avevo nessuna intenzione di farlo... ;)

grazie per le risposte

50
attività radioamatoriale / patente radioamatore e iscrizione a.r.i.
« il: 22 Settembre 2010, 16:18:59 »
Chiedo lumi agli radioamatore  ... secondo voi è necessario iscriversi ad una sezione ari per prendere la patente di radioamatore? Io sto studiando su un testo abbastanza valido (imho) ovvero "NUOVO MANUALE DEGLI ESAMI" che tratta tutte le parti necessarie per ottenere la patente radioamatore in maniera abbastanza comprensibile anche per un neofita, ed ha alla fine molti quiz di aiuto per l'esercizio. Tuttavia alcuni radioamatore mi hanno consigliato di iscrivermi ad una sezione A.r.i. cosa che non mi sembra particolarmente di aiuto in quanto non organizzano corsi di nessun tipo (almeno qui da me)... Ma allora quali sono i reali vantaggi di iscrizione? Oltretutto si riuniscono 2 volte al mese ed io causa lavoro e famiglia di certo non ho tempo di andare alle riunioni... Ora non capisco ma chi me lo ha detto mi ha fatto intendere piu una cosa del tipo "parac..." piuttosto che altro... Cioè esiste la stessa regola che se fai la patente della macchina da privatista ti segano al 90% ? Scusatemi ma aiutatemi a capire...

73

51
Grande... Vi ringrazio veramente ;)

73

52
Elettronica & Radiotecnica / Un solo alimentatore per piu apparati...
« il: 19 Settembre 2010, 14:24:43 »
Buongiorno a tutti, avrei bisogno di un consiglio. Secondo voi è corretto utilizzare un solo alimentatore di amperaggio adeguato (30a) per due o piu apparati assieme? Ovviamente entrambi in ascolto e a volte in trasmissione (alternativamente ;) )...

Chiedo lumi ai piu eruditi ;)

73

53
In un post precedente c'era la tabella internaz. VHF marino tra l'altro identica a quella che trovo sul manuale del mio thf7, ma leggevo che e' errata!! Quali sono le frequenze giuste?? Un link? Io vorrei usare il mio thf7 x la barca...tra l'altro e' resistente agli spruzzi ed esiste un supporto x barca?grazie x me e' molto importante

io uso il mio fido palmare in barca pur avendo l'apparato di bordo ma vuoi mettere la goduria? ;) prima di trovare i canali giusti ce ne ho messa ma la tabella giusta e testata è questa:



Transmit
Transmit
Mode
KHz
 
Ship stations
 Coast stations 
 
 
1
156.050
160.650
Duplex
4.600
2
156.100
160.700
Duplex
4.600
3
156.150
160.750
Duplex
4.600
4
156.200
160.800
Duplex
4.600
5
156.250
160.850
Duplex
4.600
6
156.300
156.300
Simplex
 
7
156.350
160.950
Duplex
4.600
8
156.400
156.400
Simplex
 
9
156.450
156.450
Simplex
 
10
156.500
156.500
Simplex
 
11
156.550
156.550
Simplex
 
12
156.600
156.600
Simplex
 
13
156.650
156.650
Simplex
 
14
156.700
156.700
Simplex
 
15
156.750
156.750
Simplex
 
16
156.800
156.800
Simplex
*
17
156.850
156.850
Simplex
 
18
156.900
161.500
Duplex
4.600
19
156.950
161.550
Duplex
4.600
20
157.000
161.600
Duplex
4.600
21
157.050
161.050
Duplex
4.600
22
157.100
161.700
Duplex
4.600
23
157.150
161.750
Duplex
4.600
24
157.200
161.800
Duplex
4.600
25
157.250
161.850
Duplex
4.600
26
157.300
161.900
Duplex
4.600
27
157.350
161.950
Duplex
4.600
28
157.400
162.000
Duplex
4.600
60
156.025
160.625
Duplex
4.600
61
156.075
160.675
Duplex
4.600
62
156.125
160.725
Duplex
4.600
63
156.175
160.775
Duplex
4.600
64
156.225
160.825
Duplex
4.600
65
156.275
160.875
Duplex
4.600
66
156.325
160.925
Duplex
4.600
67
156.375
156.375
Simplex
 
68
156.425
156.425
Simplex
**
69
156.475
156.475
Simplex
 
70
156.525
156.525
Simplex
***
71
156.575
156.575
Simplex
 
72
156.625
156.625
Simplex
 
73
156.675
156.675
Simplex
 
74
156.725
156.725
Simplex
 
75
156-7625
156-7625
Simplex
 
76
156-8125
156-8125
Simplex
 
77
156.875
156.875
Simplex
 
78
156.925
161.525
Duplex
4.600

54
attività radioamatoriale / Re: esami radioamatore
« il: 13 Settembre 2010, 10:33:51 »
Ciao Sansone, nella prossima sessione ci sarò anch'io!

Ps: Roberto posso mandarti anch'io una mail per il materiale?

Ciao e grazie. MaxP

a benissimo... restiamo in contatto allora... se hai msn skype mandami un mp eventualmente se non usi shat mandami la tua mail

sempre se vuoi ovvio ;)

ciao!

55
attività radioamatoriale / Re: esami radioamatore
« il: 09 Settembre 2010, 09:13:28 »
io no, gia' fatti :mrgreen: :mrgreen:scherzo spero di ascoltarti presto che in zona 3 siete pochi!!!
piu' che altro qualcuno ha dei test da postare in pdf oppure linkare per scaricarli che dei miei amici fanno la prox sessione????????please :up: :up:


bhe allora se li hai gia fatti hai qualche consiglio? Puo andare il testo il nuovo manuale degli esami secondo te?

56
ricetrasmettitori cinesi / Re: WOUXUN KG-UVD1 portatile VHF/UHF
« il: 08 Settembre 2010, 15:46:01 »
puoi spiegare meglio questo aggiornamento? come e dove lo hai fatto? grazie

57
attività radioamatoriale / esami radioamatore
« il: 08 Settembre 2010, 10:12:19 »
ciao a tutti, qualcuno per caso fara' la prossima sessione di esami a venezia prevista credo per dicembre?

grazie

58
Simone, se non hai trovato è perchè non hai cercato.
E' un argomento così saturo che solo negli ultimi 2 mesi ne abbiam parlato alla nausea.

La tettoia in metallo va bene.

ti ringrazio... provero' a cercare meglio...


59
Buongiorno a tutti, non ho trovato nulla a riguardo e quindi chiedo un consiglio. Devo per forza di cose , (dato che in ufficio non posso montare antennoni sul tetto, utilizzare un'antenna veicolare . Il problema è il solito piano di massa... Avrei a disposizione a circa 15mt di distanza la possibilita' di montarla in una tettoia in acciaio. Secondo voi è possibile? Cosa occorre fare per evitare di avere ros altissimi? grazie in anticipo.

60
attività radioamatoriale / Re: Segnali fissi in vhf
« il: 29 Agosto 2010, 18:05:17 »
sono dei segnali fissi su frequenze assegnate x servizi di trasmissione dati.....usati ogni tanto x inviare e  ricevere comunicazioni da postazioni prestabilite ...........nella città dove abito questi segnali sono molti vengono usati da: ACQUEDOTTO,  azienda elettrica , aziendaTRAMVIARIA; da banche e altro

quindi si parla sia di fonia che di traffico dati immagino... è possibile che si tratti anche di cordless non dect? alcuni li prendo solo nelle immediate vicinanze (raggio max di 50 mt)

Pagine: [1] 2 3