Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - it9acj

Pagine: [1] 2 3
1
modi digitali / un ottimo software (a pagamento) per la telegrafia
« il: 12 Novembre 2019, 22:15:27 »
sera a tutti

gira da un po di tempo un software di un radioamatore tedesco che e ottimo per fare cw (telegrafia) in hf vhf uhf cb pmr.
il software si chiama MRP40 morse decoder, disgraziatamente e a pagamento ma pare che gira una crack (il software gira per windows xp e 7) che lo abilita a vita e non per i canonici 30 giorni di prova gratuita.
software ben fatto, decodifica bene senza nessun problema mostrando anche i segni grafici (punti e linee) in una finestra a parte. ottimo anche per ki vuole iniziare a conoscere la cw.

2
discussione libera / Re:INCAZZATO COME UNA JENA SERVIZIO R
« il: 12 Novembre 2019, 21:31:57 »
ci voleva sapete ki? il tenente hugo stiglitz del film - bastardi senza gloria di quentin tarantino

3
discussione libera / Re:INCAZZATO COME UNA JENA SERVIZIO R
« il: 12 Novembre 2019, 21:29:17 »
* it9acj mode on bastardello sempre h 48 366 gg all'anno...

a pulire latrine li spedirei con la lingua

4
discussione libera / Re:INCAZZATO COME UNA JENA SERVIZIO R
« il: 12 Novembre 2019, 21:06:22 »
 [emoji33]  [emoji33]  [emoji33]
salve iz1pny non lo sapevo.... da strappargli patente licenza fare megamulta da 100 mila euro sbatterlo in galera (in una stanza al buio con tanta gente con voglie strane).

5
discussione libera / Re:INCAZZATO COME UNA JENA SERVIZIO R
« il: 12 Novembre 2019, 21:01:35 »
io credo al radioantismo,, mi piace fare radio lo faccio da 30 anni e ne vado fiero di essere stato prima cb e ora radioamatore.
ma mi ha fatto imbestialire il fatto che hanno fatto vedere che un "qualunque cb, radioamatore" possa attentare a persone e o cose.
le gente già ci vede come appestati (ripeti tacci loro! appestati ci sarete voi), gente strana esaurita... ce mancava solo stasera il tg nazionale che dice attenzione a sti signori con la radio.

6
discussione libera / INCAZZATO COME UNA JENA SERVIZIO R
« il: 12 Novembre 2019, 20:48:44 »
scusate,,, forse non ne dovremmo parlare ma stasera la cara MAMMA RAI (TACCI LORO!!!), durante il tg nazionale di RAI 1, mi ha fatto INCAZZARE COME UN ANIMALE (sono venuti giu tutti i santi in pochi minuti).
io sono apolitico non me ne frega un caxxo di quello che sta a destra a sinistra al centro (come al buco del...) e di quello che sia cristiano, ateo musulmano ecc ecc.
IL FATTACCIO
la cara mamma rai stasera tg delle ore 20, annunciando che la polizia aveva arrestato un 66enne della zona 5 (toscana), per apologia del nazismo e attentati.
disgraziatamente ho notato che qualcuno durante il servizio ha usato un tasto telegrafico legato o collegato a una radio hf che tranquillamente chiamava CQ in telegrafia.
segnale CQ chiaramente udibile e chi e che fa telegrafia lo riconosce a colpo.
ora premesso che la gente "comune" non ne capisce la solita mazza (perke pensa che siamo una razza in via di estinzione, come direbbe qualcuno BESTIE!), non vorrei che sempre la solita gente comune ci accomuni a teppistelli puntando il dito su di noi per qualunque fattaccio in italia.
signori ce da riflettere

7
discussione libera / Re:Salve
« il: 11 Novembre 2019, 17:07:33 »
ben arrivato

8
discussione libera / Re:Consigli per stazione Kenwood TS-50
« il: 08 Novembre 2019, 09:33:22 »
salve a tutti

il ts 50 e una bella radio, con l'accordatore di antenna suo (l'at50), fa solo ed esclusivamente le bande radioamatoriali classiche, fuori banda NON accorda neanche a pagarlo.
ne sono felice possessore da 2 anni e va benissimo, modulazione corposa e ocio ai rientri di rf o di corrente (presa di messa a terra mancante a casa mia quindi a volte si prende la corrente elettrica leggera).
l'accordatore suo originale fa il suo sporco lavoro.

9
premessa, non siamo tutti nati per fare il dx,,,
ci vuole calma pazienza e un pizzico di fortuna poi con la propagazione che in questi periodi lascia a desiderare... lasciamo stare che e meglio.
oggi mi sono messo a riascoltare il canale di chiamata internazionale (27.555 usb), sento la isola delle reunioni (africa 173 divisione) chiamare.
poco dopo 3 secondi sento un operatore locale (catanese) chiamare in italiano (ognuno e libero di chiamare come vuole basta che non fa casino e faccia ascolto ma tanto ascolto).
se sento solo l'africa arrivare che te chiami a fare in italiano????? no mo spieghi...
se sei un dxer di primo pelo devi ascoltare ascpoltare e non tuffarti nella mischia (fischiando inutilmente con il lineare che se sente la ventola).
questi dovrebbero essere i "nuovi radio-dxer-mostri o pseudo prossimi radioamatori.

10
discussione libera / Re:Aiuto per radio misteriosa
« il: 31 Ottobre 2019, 12:57:43 »
mi sa anche di squadre appiedate per servizio di ordine pubblico (stadi, concerti, comizi) o anche i falchi (la polizia in borghese che girava con macchine truccate o le moto delle honda).
uno dei tantissimi poliziotti in borghese qui a catania oramai in pensione ha scritto un bellissimo libro sulla catania e dintorni degli anni 70-80-90, dove la parola mafia era poco "conosciuta".
una volta duante un carnevale (la nostra manifestazione clou del periodo invernale), il comune di acireale settore pc, aveva chiamato anche i radioamatori a garantire la sicurezza durante lo svolgersi della manifestazione.
alla stessa manifestazione erano presenti anche le forze dell'ordine sia le loro radio (mattoni da 4 kili) che con i kenwood th 78 (leggete bene).
acireale non ha trasponder in uhf, quindi si sentono solo in diretta.
i poliziotti di catania erano confusi perke non sentivano i colleghi di acireale (ben logico mi sembra), e hanno chiesto a noi radioamatore acesi di impostare le frequenza a loro scopo,,,, aiuto apriti cielo.
con calma gli abbiamo detto che i kenwood th 78 non potevano ne ascoltare ne trasmettere su frequenze un po piu basse dei loro canali di servizio (a catania si, ma catania ha 400 mila abitantie diversi commissariati non uno solo).
potevano solo usare i mattoni di servizio....

11
discussione libera / Re:Aiuto per radio misteriosa
« il: 27 Ottobre 2019, 18:00:28 »
strano dovrebbe esserci il sito, comq erano famosi per la produzione di radio civili vhf e uhf dei servizi di stato (veicolari e portatili, veri e proprie arme improprie che lanciate in testa per difesa facevano danni visto le loro dimensioni e peso).
radio civili oramai soppiantate dal sistema tetra (digitale) e motorola (come la croce rossa ha adottato lo standard).

12
discussione libera / Re:Aiuto per radio misteriosa
« il: 27 Ottobre 2019, 16:34:30 »
sicuramente e un civile vhf 70-80 mhz in uso a qualche servizio di stato. la strana presa che ce vicino al selettore di canale è sicuramente una presa microfono esterno.
la versione uhf della stessa radio ha le stesse dimensioni ma si differenzia per il tipo di antenna che e molto corta o a coda di topo.

13
oggi in tutte le bande ce il contest mondiale cq wwdx, in 10 metri stamattina mi ha chiamato una stazione di bergamo che non partecipava al contest.
chiesto di fare qsy perke c'era una stazione da contest sulal stessa frequenza si e perso.

14
discussione libera / Re:Patente.. dove e come?
« il: 24 Ottobre 2019, 10:05:54 »
ti verrà il mal di capa appena vedi quanti prefissi ci sono nel mondo radioamatoriale...

15
discussione libera / Re:Patente.. dove e come?
« il: 24 Ottobre 2019, 09:53:24 »
buon lavoro dalla sicilia (tanto per essere chiaro il prefisso it9 appartiene agli operatori della sicilia, ed essendo una regione a statuto speciale possiamo vantare la lettera T dopo la sigla iniziiale I di italia), ma questo ti verrà spiegato con calma in una lezione sui prefissi e suffissi radioamatoriali (ti verrà un gran mal de capa a capirci qualcosa, ma poi si ci si fà l'abitudine frequentando le hf o le vhf).

16
discussione libera / Re:Patente.. dove e come?
« il: 24 Ottobre 2019, 09:45:39 »
a torino ce la sezione ari e questo e il relativo sito internet.
manda una email e chiedi info per un eventuale corso di preparazione.

https://www.aritorino.it/

17
discussione libera / Re:Patente.. dove e come?
« il: 24 Ottobre 2019, 09:29:14 »
dove abiti, probabile che vicino te ci sia una sezione ari (presente nelle maggiori città italiane spesso con i relativi siti internet dove aggiornano sulle iniziative che svolgono).

18
discussione libera / Re:Patente.. dove e come?
« il: 24 Ottobre 2019, 09:25:20 »
inoltre sempre per sconsiglio spassionato, comincerei a leggere il libro di preparazione agli esami scritto da i4NE nerio neri - radiotecncica per radioamatori - che spesso e volentieri le sezioni ari vendono.
il libro ti porta alla conoscenza delle cose basilari per conseguire la patente (oltre alla normativa internazionale e nazionale riguardante questo settore).
la normativa è fondamentale, oltre alla conoscenza delle bande hf assegnate al servizio di radioamatore in italia.
se vuoi iniziare seriamente questa avventura e il corso ari

19
discussione libera / Re:Patente.. dove e come?
« il: 24 Ottobre 2019, 09:10:03 »
io dopo 22 anni di cb, nel 2007 ho fatto gli esami a ottobre (sessione estiva).
dopo poco un mese sono risultato idoneo al conseguimento della patente di radiooperatore.
ad aprile del 2008 avevo già AG (autorizzazione generale) e nominativo ministeriale (it9acj) assegnato da roma.
insieme a me nella mia stessa sessione di esami si sono "diplomati radioamatori" altre 30 persone (una volta agli esami se ne presentavano 6000).
gli esami per norma e regola si svolgono 2 volte (una sessione estiva e una invernale) l'anno ma sempre dipende dal numero di candidati.
spesso ne fanno una sola accorpando tutti i candidati scaglionati in 2 giorni.

20
discussione libera / Re:Patente.. dove e come?
« il: 24 Ottobre 2019, 08:59:47 »
salve da it9acj roberto in acireale

oggi fare gli esami per la patente da radioamatore non è complicato come una vola dove c'era un vero e proprio compito di elettronica da svolgere e se volevi la patente di classe completa dovevi fare anche l'esame di telegrafia (cw).
questo è stato eliminato (per la gioia di tante persone), unificando le 2 patenti (speciale iw e ordinaria).
per mio consiglio la primaria cosa e quella di cercare una sezione ari (associaziome radioamatori italiani www.ari.it), nella tua zona o nella provincia dove abiti e vedere se orgaizzano un corso per la preparazione agli esami.
la sezione dovrebbe far partire i corsi in base al numero di persone che partecipano. dico questo perke se se ne presenta uno o 2 neanche ci mettono mano (troppo pochi e ce il rischio serio che non si arrivi neanche alla conclusione del corso perke ce sempre qualcuno che abbandona).
e visto anche la mancanza di interesse nei giovani in questo settore se non si trovano adepti,,,,
il corso sempre se parte dura 6-10 mesi, agli esami si ci arriva preparati per bene.


21
e magari anche frequentare qualke sezione ari nella tua zona per cominciare a capire le tecniche operative e su come si opera sulle varie bande assegnate ai radiomatori.

22
discussione libera / Re:MI PRESENTO SONO: ........
« il: 23 Ottobre 2019, 22:06:40 »
benvenuti a tutti da parte mia,, it9acj roberto

23
discussione libera / Re:Salve a tutti..!!
« il: 23 Ottobre 2019, 22:03:23 »
benvenuto anche da parte mia it9acj roberto

24
stavo pensando la stessa cosa delc4fm e del dmr in 2 metri.
2 metri bande deserte fonia, tutti in digitale (escludendo quel poveraccio che non si può permettere una radio in modo digitale perke padre di famiglia e stipendio da statale magari singolo).
oggi in 2 metri stanno creando anzi hanno creato un elite prioritaria di digitalisti con le loro belle room o stanze pvt.
io non so come funziona il dmr se non si e invitati in una stanza non entri o forse sbaglio.
questo significa che un utente appena arrivato e vorrebbe anzi si arrischierebbe a are anzi tentare di fare qso non trovando nessuno tira tutto alle ortiche (soldi spesi inutilmente se non ce nessuno).

25
discussione libera / Re:ICOM IC 28H
« il: 15 Ottobre 2019, 09:51:29 »
bella radio, versione ad alta potenza (forse 50 o 35 watt rf in antenna) copertura 140-174 fm. robusta e quasi indistruttibile. i subtoni non si trovano più (peccato).

26
discussione libera / Re:kenwood ts 450s trasmissione e bande.
« il: 18 Settembre 2019, 19:56:07 »
il kenwood ts 450 sat non ha la banda dei 50 mhz

27
discussione libera / TORNIAMO INDIETRO NEL TEMPO,,,DUGA-3
« il: 15 Settembre 2019, 00:23:49 »
 sera a tutti

no, non è un un viaggio a ritroso nel tempo con la favolosa macchina delorean del dottor elmett brown di ritorno al futuro del 1985.
stiamo andando indietro nel tempo verso una ex repubblica sovietica ed i suoi oscuri e tremendi segreti venuti alla luce dopo il 1991 (ora libera ed indipendente dal crollo nel 1991).
l'ukraina, dove circa 40 anni fà il politicburo sovietico a mosca aveva fatto installare solo per difesa un radar (piena guerra fredda, 2 potenze che si ostentavano ad averle piu grosse (non capiamo male le bombe...).
paranoia di 2 stati mondiali che uno e la libertà assoluta e ricchezza facile, l'altro uno stato politicamente governato da un capo supremo eletto non dal popolo e dedito solo all'espansione militare ma povero per la gente dove solo pochi eletti potevano avere degno mangiare a tavola.
ma bando alle ciance, sul duga 3 il famosissimo e famigerato wooodypeeker sovietico ne sono state scritte di cotte e di crude.
qualcuno ipotizza a dei complotti per "giustificare" la spesa enorme di 7 miliardi di rubli per un sistema che "forse non funzionava a dovere".
oggi come oggi la spesa e insostenibile anche perke in orbita ci sono piu satelliti militari spia che quelli di telecomunicazioni, ne basta 1 o 2 e controlli una intera nazione.
ben sappiamo chi non e più giovane  come me cosa e successo nel lontano 1986 nei dintorni di priprjat.
ma torniamo ai giorni nostri... in banda hf ci sono miriadi di segnali (number station fax meteo, radioamatori radio am), ma qualcuno ancora oggi ( e spesso l'ho sentito anche io in banda 20 metri) ha captato uno strano ticchettio ritmato a frequenza 10 hz costante nel tempo che stranamente ricorda il ticchettio da incubo che ha tormentato la vita dei radioamatori e dei tecnici ed ingegneri addetti alla progettazione dellle radio.
ora io domando, che senso avrebbe tenere acceso un sistema radar (oth over the orizont), anche se il vicino iran ne ha uno ma la modulazione e ben diversa (2 toni spaziati nel tempo).
a quei tempi la potenze emessa era spropositata, si parla di 10 MW (megawatt milioni di watt in antenna).
anche se attorno a 4 mhz (non ricordo bene la frequenza) pare che ci sia un altro radar di controllo "tattico".
posso capire l'iran che hanno paura dell'orso americano o del lupo israeliano...
per farmi capire radar di controllo tattico, secondo alcuni sarebbe un segnale radio emesso di continuo di conferma che "siamo in vita non siamo morti".
e solo un ipotesi azzardata da spie o CIA

28
riparazione radio amatoriali / Re:R-4C DRAKE non riceve
« il: 12 Settembre 2019, 21:51:39 »
 R4C Audio Hash
R4C receivers are notorious for making not only harsh audio, but also having some hum and power supply hash thrown in for good measure. Most of this is curable, but not without some effort. The later model using the 6EJ7 3rd mixer can be the worst of the lot.

Noticeable improvement can be made by returning the power supply secondary grounds to the canned filter caps. Some folks have put a copper strap under the circuit board ground lugs on the circuit boards, running a strip of copper under the whole length, grounding the lugs. I'm skeptical about the long term. Copper corrodes.

The low voltage supply/regulator/audio is marginal, at best. Measure the voltage on the audio output transistor emitter. If its above about .5 volt (assuming the proper emitter resistor), the transistor could be drawing too much current or be going into thermal runaway, hauling that marginal supply down.

The previously listed mod changing the 3rd mixer 6EJ7 to cathode injection helps considerably, for it grounds G1 to DC. This (original) floating grid can be responsible for an incredible amount of crud.

For a simple solution to the inherently lousy audio response in the stock audio amp, the C100 change makes it much more pleasant.

For the price this receiver sold for, it shouldn't have these problems in the first place. What makes it worthwhile is how good the receiver becomes once these marginal and frankly unacceptable characteristics are attended to.

29
riparazione radio amatoriali / Re:R-4C DRAKE non riceve
« il: 12 Settembre 2019, 21:41:24 »

30
attività radioamatoriale / 5a0yl libia 20 metri it9acj a log
« il: 06 Settembre 2019, 12:12:13 »
al primo colpo stamattina in 20 metri a 14.173 usb la libia 5A0YL

31
attività radioamatoriale / Re:IT9ACJ 1 CLASSIFICATO SICILIA WPX
« il: 05 Settembre 2019, 16:48:18 »
beh che dire grazie a tutti,

32
attività radioamatoriale / Re:IT9ACJ 1 CLASSIFICATO SICILIA WPX
« il: 04 Settembre 2019, 22:00:52 »
della serie ke te lo dico a fare, tempo perso

33
attività radioamatoriale / IT9ACJ 1 CLASSIFICATO SICILIA WPX
« il: 04 Settembre 2019, 21:13:10 »
sera a tutti, non so quanto ve ne pò fregare del risultato, comunque tanto per la cronaca (nera)
sono usciti i risultati del CQ WPX SSB 2019,
sono risultato primo in sicilia (nessuno dei siciliani ha partecipato perke il contest e a livello mondiale si svolge nel periodo piu caldo dell'anno).
questo sta a significare che, i radioamatori italiani tra 10-15 forse 20 anni spariranno dall'italia visto il grande interesse delle nuove generazioni di bimbominkia.
tra 30 anni saranno gli altri ad attivare l'italia come country most most most wanted.

34
salve nic con l'ham international va bene per ora anche per i nuovi modi digitali (psk31, rtty ft4 ft8 ed altri).
i software sono aagratis ad esempio a 28.074 ce l'ft8, a 28120 ce il psk31.
ci si può divertire  anche in questo modo del monotono cw.
software per rtty

mmrtty

psk31:

flidgi

ft8-ft4

wsjt-x versione 2.1.0

35
salve nic da roberto it9acj

oltre al salutare ascolto delle bande radioamatoriali e la tenuta del log delle stazioni ascoltate per solo piacere di avere la qsl (o cartolina di ricezione/conferma in questo caso tuo), avendo l'email del corrispondente ascoltato potresti spedirgli tranquillamente il rapporto di swl (short wave listeners).
nella cartolina di ascolto che puoi anche creare in formato pdf tramite questo sito americano

http://www.radioqth.net/qslcards

tutto aagratis, specificando che sei un swl e nei dati della conferma devi mettere chi hai ascoltato quel giorno, la data, orario, frequenza. modo e il rapporto passato.
le email le trovi su qrz.com ma attenzione devi essere registrato e non e semplice.

36
altro sito di riferimento per i maggiori e minori contest a livello mondiale,

https://www.webhamradio.com/2016/01/il-calendario-dei-contest-di-tutto-il.html

37
salve da roberto it9acj, quando ci sono contest importanti (cq wpx ad esempio in modo telegrafia) si può fare tantissimi ascolti belli in banda cw 10 metri.
per capire le dete dei contest seri, puoi dare un occhiata anche se non sei iscritto al sito nazionale dell'ari (www.ari.it).
una cosa importante, tieni il log di stazione di chi ascolti.

38
della serie che ve lo dico a fare.... chi ha una radio con le bande laterali e arriva a 28 mhz anzi a 28,305, per capire se ce un apertura esporadica in 11 metri potete tranquillamente decodificare i beacon  o radiofari presenti in modo cw (telegrafia) da 28  a 28.400 usb.
sapendo identificativo e paese di origine saprete che cosa potete aspettarvi a 27 mhz.
oggi decodificare la telegrafia non ci vuole la mente di salomone (o salmone), basta un semplice pc con scheda audio e il software.

39
salve a tutti come dice iz1pny ce il prontuario in 4 lingue pronto all'uso (inglese, francese, tedeco russo e spagnolo).
qualche tempo fa sul forum qualcuno lo aveva messo in formato pdf, quindi facilmente leggibile o stampabile.
io l'ho scaricato e lo tengo sempre a portata di mano, potete richiederlo via email a. robertoit9acj@virgilio.it

40
discussione libera / Re:DOBBIAMO PREOCCUPARCI?
« il: 17 Agosto 2019, 07:21:22 »
l'inciidente nucleare sempre se si può chiamare incidente ma secondo alcuni ce stato un bel complotto per coprire le spese inutili di 7 miliardi di rubli in un paese ricco militarmente ma povero per la gente comune di un radar del tutto inutile(il duga-3) un radar oth distante 13 km dalla centrale tenuto segretato fino alla fine dell'unione sovietica.
la paranoia sovietica di subire un first strike usa sul loro territorio specialmente che ronald reagan gli aveva dichiarato guerra apertamente.
nell'incidente, durante i primi 3 giorni dall'esplosione sono stati immessi in aria tonnellate e tonnellate di materiale altamente radioattivo che portato avanti e indietro dalle correnti del vento sono arrivati in europa contaminando a vita con il pericolosissimo cesio 137, iodio 131, e cobalto un vastissimo territorio.
priprjat la "città atomica" vanto dell'ucraina è stata evacuata dopo 4 giorni,,, le autorità sovietiche dissero alla popolazione che il tutto sarebbe tornato normale dopo pochi giorni.
nessuno è piu ritornato in quel territorio.

41
salve

potresti cercare su qualche vecchio cq elettronica (dal 1984  in poi) nelle pubblicità delle varie ditte presenti o anche su elettronica  flash.
se li trovi puoi anche guardare sui vecchi cataloghi della il elettronica, mascar

42
salve a tutti,,,

no non e la descrizione della mia famiglia. noi il ferragosto lo passavamo su sull'etna tranquillamente a casa nostra a zafferana etnea dove teniamo casa di villeggiatura.
come ben potete immaginare nei giorni clou dell'estate e meglio starsene a casa che uscire nella bolgia infernale del traffico di chi va al mare (ninimo si deve partire alle 3 del mattino per trovare posto).
quidi relax a casa con la prepareazione del pranzo festivo (120 kili di sasizza con dita e senza dita, 5 6 kili di mulingiani fritti con 12 kili di uova e salsa, caponatina da nonna, cutuletti fritti sopra e sotto, 12 angurie o muluni russi dal peso di 20 kili cadauna).
insomma si poteva sfamare 5 6 famiglie tranquillamente.

43
FERRAGOSTO

Tornando indietro negli anni, mi ricordo di una famiglia felice formata da una madre un padre e sei bambini. Ah, dimenticavo, c’era pure la nonna. Mi ricordo che la vigilia di ferragosto la mamma, quando i figli erano tutti a letto, iniziava a lavorare perché l’indomani si doveva andare al mare. Quindi si metteva in cucina e cominciava a preparare le famose pietanze che dovevano sfamare un’intera famiglia: a questa se ne univano altre, quindi cognati, cognate e nipoti. Non vi dico cosa preparava... Giustamente si andava al mare quindi piatti leggeri: insalata di riso, le famosissime cotolette, la parmigiana. Certo, poi un pò di caponatina, chi fa non ci vuleva? E allora pure quella. Sistemato e ordinato tutto, quando finiva, in piena notte, andava a letto distrutta.
La mattina, poi, sveglia prestissimo. E qui iniziava il compito del padre: sistemare tutto questo ben di Dio nella famosa Fiat 124 verde bottiglia. Tutto sistemato a compressione perché ci dovevano entrare, oltre al cibo, l’ombrellone, il tavolinetto apri e chiudi compreso di sedie, la base dell’ombrellone di ferro massiccio a forma di stella, il frigorifero per le bibite, le sedie sdraio per la mamma e per la nonna, i piatti, i bicchieri, salvagenti, braccioli, pinne e occhiali. Dopo circa due ore l’auto era sistemata. U muluni s’accattava pi strada.
Intanto si svegliavano tutti i bambini. Senza neanche andare a fare pipì e senza neanche lavarsi la faccia indossavano il costume e cominciavano ad entrare in macchina. 1, 2, 3, 4, 5, e 6. Ah! Ancora c’era la nonna! Non chiedetemi dove la mettevano perché non lo so! Comunque, spingi di qua e spingi di là, ammuttuni e a ruzzuluni entrava pure lei. Intanto che aspettavano che entrasse pure la
mamma in macchina, i bambini, già tutti aggnutticati, si tiravano i capelli, si tumbuliavano, si muzzicaunu, insomma si pistaunu perché erano stretti e ognuno voleva più spazio. Alle 10 circa, finalmente, la mamma entrava in macchina e partivano, direzione Fondachello. Il padre metteva in moto la macchina che per la pesantezza che aveva dietro nel bagagliaio ittava schigghi e si afflosciava sulle ruote di dietro cominciando a camminare impennata tutta in avanti. Povera macchina... se avesse potuto parlare! Si facevano chilometri e chilometri di fila. Il padre, felice di quella affollata famiglia, cominciava a cantare “Luglio, col bene che ti voglio vedrai no finirà... aiaiiiaaa...”. I figli non capirono mai perché cantasse “Luglio” ad agosto, forse perché conosceva solo quella.
A mezzogiorno arrivavano al mare. Appena trovato il posto per la macchina si aprivano gli sportelli di dietro e si vedevano picciriddi aggnutticati ca sgriddaunu come tante lepri perché finalmente liberi. Cu scappava a destra e cu a sinistra. La madre cominciava subito a sbraitare: “Fermiii! Non ti ittari a mari! Acchiappulu! Pigghilu!”. Insomma, iniziava così il ferragosto di questa bella famiglia. I bambini, arrivati in spiaggia, erano già tutti in acqua. Il compito più arduo toccava al padre: scaricare la macchina dal materiale che c’era nel bagagliaio. Uno, due, tre, quattro, dieci, venti, cinquanta viaggi avanti e indietro dal posteggio fino alla spiaggia per portare tutta la roba.
All’ultimo viaggio le parole famose del padre guardando la moglie. “Fù e non sarà mai più , va bene?!” La moglie annuiva per farlo contento. Poi c’era u muluni da mettere al fresco, altra grande fatica, poi sistemare gli ombrelloni che cadevano ogni volta che c’era un filo di vento…

Verso le due, le famiglie riunite si preparavano per il pranzo. E chi c’eraaaaaa! Santino Barbagallo con il Ficodindia si puteva mentiri di latu. Di tutto e di più. I bambini chiedevano, mentre mangiavano, quando potevano farsi il bagno. Subito la madre: “U bagnu? Ora? Aappoi vessu i sei!”. E lì iniziava la musica: cu chiangeva, cu si scippava perché volevano andare in acqua. Piano, piano, fregavano la madre. Prima entrando un piede in acqua, poi l’altro, poi si sedevano sulla riva bagnandosi tutti e poi senza farsi accorgere si tuffavano. Lei, quando se ne accorgeva, chiamava subito il marito: “Si ittaruuuuu! Ora si ci blocca a digestione! Pigghili! Tirili di capiddiiii!” Il padre, ormai distrutto da una giornata faticosa, neanche l’ascoltava e allora lei si tirava su e cominciava a fare la sentinella in riva al mare messa all’impiedi chi manu o sciancu e teneva d’occhio tutti i pargoli. I bambini, felici dentro l’acqua, sguazzavano fino a sera, fino a diventare con le labbra nere. Uscivano dopo ore e ore di minacce da parte della madre che stava lì tutto il pomeriggio a dire “nesciii! Mi ni staiu iennu, vidi ca ti lassu ccà! Vidi ca si vegnu ddocu ti scippu tutti i capiddi!”.
Alla fine, verso sera, quando il padre aveva già ricaricato la macchina e risistemato frigorifero, ombrellone e via dicendo, i bambini uscivano dall’acqua, tutti niuri e arappati e neanche il tempo di asciugarsi si rimettevano in fila indiana, per prendere posto nella famosa 124 che per ore era stata a riposo e chissà quanto era felice di riempirsi nuovamente di marmocchi.
Il ritorno a casa era molto bello. La macchina camminava sempre impennata, i bambini sonnecchiavano uno sopra l’altro, la nonna russava e credo che quello fosse il momento più bello per il marito e la moglie. Finalmente si potevano rilassare, il padre guidando e la madre sognando ad
occhi aperti. Sogni fatti di cose semplici. I sogni di una famiglia sicuramente molto rumorosa ma essenzialmente felice e serena dove si volevano bene tutti e dove ci si accontentava di poco.

UN PO PER RIDERE E RILASSARSI

44
discussione libera / Re:DOBBIAMO PREOCCUPARCI?
« il: 15 Agosto 2019, 18:55:41 »
salve ricciolino
non sono bastati 4 incidenti nucleari di cui uno gravissimo (chernobyl 1986).
non hanno imparato i russi che con un reattore nucleare non si gioca, o con una testata nucleare.
anche se relativamente sicura una testata nucleare (per creare l'esplosione dell'ordigno dovrebbero far collidere a velocità elevate il primario e il secondario della bomba), ma sempre una piccola dose di radazione fuoriesce.
cioè insomma tra usa, francia korea del nord, (israele), india pakistan e russia non sanno proprio come annientare un pianeta già malato.
sia usa che russia che francia negli anni del secolo scorso si sono divertiti a far detonare decine e decine di testate nucleari sia in atmosfera che nel deserto e dopo giu sottoterra.

45
discussione libera / DOBBIAMO PREOCCUPARCI?
« il: 15 Agosto 2019, 18:26:50 »
 [emoji33]

sera a tutti e buon ferragosto  a chi lo ha fatto.
leggevo che vicino arkangelarsk (russia) dove ci sono basi di sottomarini nucleari l'8 agosto scorso sempre giocando con dei missilie facendo esperimenti abbia generato un incidente con fuoriuscita di radiazioni.
non dovrebbe essere come l'incidente catastrofico di chernobyl (scala nveis 7) o di fukushima, ma qualcuno ha fatto notare che come al solito i russi siano leggermente tirchi a sbottonarsi su eventi che potrebbero portare il livello sanitario europeo a livello di guardia o allarme rosso.
certo sta che arkangelarsk e lontana da noi, ma sta di fatto che i russi continuano a giocare con sottomarini nucleari che basta una cretiinata a farli affondare.
il kursk nell'estate del 1997 ancora i morti parlano.
non so se  e vero ma gira voce che il livello di radiazioni a livello terra parebbe sia aumentato ma non a livelli di contaminazione letale per gli esseri viventi.

46
salve claudio63

chiariamo una cosa, io ho un nominativo ministerale rilasciato da palermo (it9acj) che non è inventato di sana pianta come i cb.. tra CB (UTILIZZATORI DELLA BANDA CITTADINA)  e RADIOAMATORI anche se utilizzano la radio per diletto le cose sono ben diverse.
io in cb non posso andarci a trasmettere, cioè ci potrei andare ma omologato 40 canali e 4 watt.
la passione non e mai scesa, sono 11 anni radioamatore e prima 22 anni da cb e finora mi sono divertito da matti.
per quanto riguarda la radio scoprirai con il tempo che se ce propagazione puoi effettuare collegamenti impensabili.
la mattina presto potrebbe arrivare il pacifico (dalle 5 fino alle 8), poi la propagazione si accorcia e arriva l'europa (nord e centro e est europa).
in taluni casi dipende dove sei potresti collegare il sud italia o tutto il nord italia (dipende dalla posizione geografica).
importante e il saper ascoltare ascoltare ascoltare sempre,,, perke il dx e dietro l'angolo.
la lingua è fondamentale, non inglese macheronico (che poi i tedeschi ci prendono in giro con spaghetti, mandolino). ma un inglese sufficiente a fare un qso.

47
salve di storie cb ne potreiu raccontare a bizzeffe,,,
mitici sono anzi erano le stazioni russe (dopo la caduta dell'ex unione sovietica dove i radioamatori erano mal visti o come spionen anericanen), che per la cartolina qsl chiedevano le famose 3 mille lire, cartoline che avvolte arrivavano altre volte si perdevano nelle manine di qualche impiegato a secco di rubli.
nel 1995 avevo un hf della kenwood, che a 29700 fm sentiva anzi riceveva delle voci che arrivavano fondo scala (oltre il 9 e 60 ), dove su quella frequenza avevano piazzato una baby monitor,,, sapessi che risate che mi sono fatto ascoltando la notte o giocando con la mia relativa poca potenza (15 watt in fm contro i 10 milliwatt loro).
un giorno per gioco (piena estate) li ho fatti letteralmente impazzire alla ricerca di un gatto fantasma (il gatto ero io che entravo sui ricevitori a 29700),,, alla fine hanno capito.
non e solo il qso che per se e solamente un mero ed inutile collegamento con chi trovi o con l'amico.
il mio modo di fare radio e quello di cercare qualcosa di difficile da collegare senza avere 600 megawatt in antenna e direttiva 25 elementi (come direbbe qualcuno ti piace vincere facile).
la radio è divertimento, ricerca del dx quasi impossibile...

48
claudio se ti serve aiuto nel fare dx per qualke aiutino (sempre se gradito.....).
la mia email : robertoit9acj@virgilio.it

49
salve majestic, come hai ben visto la 27 mhz e morta, 15 anni fà su tutti i canali c'erano  qso a catena, oggi e un miracolo se trovi qualcuno.
il tentativo di dx (collegamento a lunga distanza con il germanico della deutscland ja javol)e un piccolo passo per "cominciare" a capire che una radio ssb bona sarebbe quantomeno auspicabile in un prossimo futuro.
con 22 anni di cb alle spalle  e decine di qso dx confermate con qsl karte (dal teesco) e 11 di radioamatore con circa 600-700 diplomi, riconoscimenti, incarichi di sezione (30 anni non sono certamente per giocare) e circa 55 mila qso.
la 27 mhz io l'ho vissuta in pieno, dal 1989 fino al 2007.
in estate con una sirio  827 nel 1995 ogni pomeriggio era un dx con il centro nord italia e buona parte dell'europa, ma questi sono altri tempi altre storie.... si ci si divertiva anche con 20 watt.

50
discussione libera / Re:Cambio Nominativi...!!!???
« il: 31 Luglio 2019, 14:46:11 »
caso raro e forse unico, ma forse perke avevamo lo stesoso cognome e abbiamo fatto gli esami lo stesso anno ed abitavamo nella stessa provincia,, a me e stato assegnato it9acj ad un altro che ha lo stesso "cognome" ma non siamo parenti viene assegnato it9aci.
tutti quelli della sessione invernale del 2007, hanno assegnato nominativi e suffissi con iniziale A.

51
discussione libera / Re:OGGI LA ISS IN SSTV, STAY TUNED
« il: 30 Luglio 2019, 15:51:41 »
salve a tutti dal vostro inutile e logorroico rompipalle roberto it9acj.
oggi alle 16.20 piu o meno dovrebbe esserci un altro passaggio della iss.
mi dispiace che r5000 abbia avuto un problema con il ponte a 145787,5 (anche qui a catania lo hanno installato), ma fortuna che non lo utilizzano mai.. che ci tengono acceso se la vedono loro (associazione non ari).
questo ponte, si intende autorizzato e sull'etna quindi sopra le nostre teste (etna alto 3343 metri, acireale 161 metri lm, quindi un gigante contro chi ascolta a 145.800).

52
discussione libera / Re:OGGI LA ISS IN SSTV, STAY TUNED
« il: 29 Luglio 2019, 19:35:48 »
ce stasera se trasemttono, poi domani, giorno 31 forse pausa, 1 2 3 4,, si ma tanto e lettera persa non interessa a nessuno.
della serie che te lo dico a fare?

53
discussione libera / Re:Piccolo romanticisimo
« il: 29 Luglio 2019, 18:41:29 »
tra poco arriverranno sull'europa, dalle 18:48 si può restare in qrz sulla frequenza 145.800 fm

54
discussione libera / Re:OGGI LA ISS IN SSTV, STAY TUNED
« il: 29 Luglio 2019, 16:06:30 »
tempo perso guarda a nessuno interessa ciò che scrivo, garantito come il catania in serie giovanile

55
discussione libera / Re:OGGI LA ISS IN SSTV, STAY TUNED
« il: 29 Luglio 2019, 15:48:06 »
è sempre una emozione ricevere delle immagini dallo spazio da un satellite abitato da umani in missioni scietifica per la nasa e l'esa.
da pochi minuti hanno smesso di trasmettere le immagini a 145800 fm, tutte e 2 le immagini perfettamente ricevute.
ma vedo che sul forum ce pochissimo anzi zero interesse (come direbbe mio papà e tempu e chiacchiri pessi).
e io aggiungo: ma che ve lo dico a fare?

56
discussione libera / OGGI LA ISS IN SSTV, STAY TUNED
« il: 29 Luglio 2019, 14:15:57 »
SALVELOX E malox a tutti

a chi interessa oggi la iss (international space station) trasmetterà delle immaginia 145.800 modo FM.
Come più volte detto la stazione satellitare e facilmente ricevibile anche con condizioni modeste (basta anche un portatile collegato al pc.
buona caccia

57
discussione libera / Re:Piccolo romanticisimo
« il: 29 Luglio 2019, 14:02:37 »
bella, oggi dovrebbero trasmette delle immagini a 145,800 in fm, già il setup della stazione e pronto (rx a 145,800) software giò partito ed in ascolto.

58
anche perke ragazzi, giovanotti noi radioamatore stiamo sparendo dalla faccia della terra.
in italia tra la crisi economica e la poca anzi zero voglia delle nuove generazioni di non fare un caxxo all days, il ricambio generazionale sia a livello cb che radioamatore è defunto.
tutti sti bimbominkia con smartphone da 999 euro non sanno neanche chi era gugliemo marconi e cosa e una radio.
mi domando perke negli altri stati i giovani vengono incentivati a diventare radioamatori, mentre qui in italia tranne le attività nelle scuole per il resto e zero assoluto.
forse le sezioni ari si sono rese conto che oramai fare proseliti tra 13-18 anni e solo tempo perso i loro i soci oramai in pensione non hanno più voglia di girare scuole scuole.

59
vedo che la passione ce e secondo me bisogna coltivarla anche se per ora con il 40 canali am/fm.
poi forse un giorno con una buona forte propagazione avverà un dx (collegamento a lunga distanza) ed allora di sicuro nascerà la voglia di fare attività con una  radio con le bande laterali (le ssb).
un jackson (226 canali da 26.515 a 28.305) un bellissimo lincoln (apparato semiprofessionale sogno proibito di tanti cb con poche lire in tasca).
i 3 ampere allora veramente non bastano più, minimo 15-20 per stare al sicuro.
lo so stiamo andando un pò ot, ma e solo un suggerimento per poi divertirsi alla grande in un futuro.

60
ringrazio ancora a tutti

Pagine: [1] 2 3