Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - IZ1PNY

Pagine: [1] 2 ... 42
1
Yaesu / Re:YAESU FTM300DR- nuova radio C4FM...
« il: 18 Ottobre 2020, 11:47:34 »
Ok Korrado ti ho mandato u PVT dal forum, grazie ancora.

2
Yaesu / Re:YAESU FTM300DR- nuova radio C4FM...
« il: 18 Ottobre 2020, 10:56:05 »
Scaricati, grazie mille, conoscevo quel sito ma non lo avevo valutato per questa  operazione.

Grazie mille.

Cmq. c'è collaborazione con assistenza ufficiale e negozio, a risolvere la problematica; già un passo avanti, riconoscere un problema è serietà.

73'.

3
 [emoji12]  [emoji106]

4
Yaesu / Re:YAESU FTM300DR- nuova radio C4FM...
« il: 18 Ottobre 2020, 05:06:42 »
Ciao Korrado puoi inviarmi i driver che hai usato ?

[email protected]


Se possibile.

Grazie.

5
Yaesu / Re:YAESU FTM300DR- nuova radio C4FM...
« il: 17 Ottobre 2020, 23:12:44 »
Oggi sono arrivato a capo dei problemi eventuali, una tantum di questa radio.
Sono 2.
Uno sono i driver, editi del 19/0/2019, versione 1.0.0.1, non vanno bene nel 2020 firmware DSP n. 7.11, vanno bene per il firmware precedente 7.10 DSP.
Ma non sono disponibili al pubblico i firmware del 2019, escluso che qualche lettore li abbia e li posti qui...sarebbe utile a tutti.
Quindi se avete firmware MAIN 1.1/SUB 1.0/DSP 7.10 siete quasi a posto escluso il problema meccanico potenziale.

Il secondo ancora importante è hardware...comune a tutti, nello specifico dipende da vari fattori meccanici.

Aggiorno in futuro, cmq. il tutto se la radio non funge in DN ma solo in analogico e non si può reinserire il firmware DS per far ripartire la funzione digitale.


Ci sarà relazione dettagliata con mie foto sul Ns sito C4FM di Cuneo, come servizio all'utenza…
Il tempo di redarre lo scritto e pubblicarlo.

Per il momento, va bene così...a giorni si provvederà da chi di competenza, a risolvere tutto, io non ho un laboratorio di riparazioni.

Ci aggiorneremo...

6
Yaesu / Re:YAESU FTM300DR- nuova radio C4FM...
« il: 16 Ottobre 2020, 17:43:24 »
Continuano le prove...ci sono problemi di driver per inserimento DSP...

7
Yaesu / Re:YAESU FTM300DR- nuova radio C4FM...
« il: 15 Ottobre 2020, 21:23:34 »
Per KorradoRoma, hai provato a inserire il DSP ?

Il cavo usb viene visto nel download del Main ma nel DSP non vede il cavo dice non riconosciuto…

Seguo le istruzioni del DSP ma non vede, solo per il Main c'è da spostare la levetta…

??? 

8
Yaesu / Re:YAESU FTM300DR- nuova radio C4FM...
« il: 15 Ottobre 2020, 18:21:28 »
Arrivato.

9
Yaesu / Re:YAESU FTM300DR- nuova radio C4FM...
« il: 15 Ottobre 2020, 08:16:48 »
Spedizione partita lunedì, BRT rimanda la consegna ogni giorno, die che non è arrivato il camion, da Caserta, eppure sul track dice partito lunedì sera…
Stamane guardo e mi dice rimandata ancora a domani...vedrò più tardi se è arrivato questo camion…
E' la prima volta che BRT fa questo disservizio... [emoji33]

Aggiornamento, in consegna x oggi... [emoji106]  [emoji12]

10
Yaesu / Re:Presentazioni e richiesta consiglio | VX-6E | FT-4XE
« il: 14 Ottobre 2020, 16:06:37 »
Come sempre leggo e imparo, nello specifico come cliente YAESU in maggioranza.

Ora, ho potuto notare dai seriali e confezioni e manuali, dagli ultimi FT60 in poi, la YAESU fa costruire in China.
Il 60 totalmente in China ho già messo sul forum tempo fa la foto della nota pubblicata.

Oppure, guadando la stampigliatura delle scatole, parti in Japan e parti in China.

Della Yaesu, ho avuto tutti i palmari di gradino medio alto, dal VX3 in poi, mi mancano solo gli FT4 et simili...ma non credo che mi interessino.

Il VX6, di cui ne ho avuti ben 3 esemplari, l'ultimo preso ma mai usato, ancora imballato, è molto valido...ha delle features ottimali, accorgimenti di auto protezione, ma non trovabili qualcuno sul manuale in italiano, ben descritti in quello in lingua inglese.

Sulla batteria, è paragonabile all' FT70, dura in pieno una giornata ma se usato intensamente anche meno...di fatti al 70 ho acquistato il battery eliminator car...per usarlo in alimentazione esterna senza usare il jack a pannello…

Del VX6, lo avevo autocostruito, dato poi in regalo all' amico che comprò il mio VX6 penultimo.

Io prenderei un bel VX6...con doppia batteria...o fornirmi di una batteria a secco, cavetto, tutto in zaino e via...per scarpinate.
Con antenna in sma la RH519,o la 536.

E come scrivo sempre, come sono mitomane... [emoji56]

Una cosa è usare i palmari 3 ore la domenica o passeggiando il cane che deve fare i bisogni, come ascolto sovente, altra cosa è usarli H24, 365 gg annui, in ogni tempo e stress…come i miei.
Per questo a volte ho doppioni, uno in uso ed uno sempre nuovo, ma dei migliori a mio giudizio.

Buone scelte...

11
Yaesu / Re:YAESU FTM300DR- nuova radio C4FM...
« il: 13 Ottobre 2020, 19:46:18 »
Ciao Corrado.
Capito, si avevo letto, mi riferivo alle dimensioni.

IL prezzo è alto, vero...x tal motivo ho aspettato il ristorno e una offerta migliore.


Lo doterò di FVS-2, ne ho una, cmq. cosa dici che le potenze ci sono come da manuale ?

Dovrebbe essere ultimo firmware, visto che c'è un verso per lo speaker esterno per sentire in simultanea le due bande.

Ti disturberò nei dubbi credo.

12
Yaesu / Re:YAESU FTM300DR- nuova radio C4FM...
« il: 13 Ottobre 2020, 17:30:02 »
Domani arriva, corriere non arrivato oggi.

Non fa trasponder con sistema digitale.

Ho aspettato a ritirarlo in quanto sapevo del cashback di questo prodotto partito a ottobre.

Mi torneranno indietro 40 euro.

Quindi da 389,00 euro mi tornano 40,00 euro.

La perplessità sul display da due pollici rimane, è quello del palmare FT3.

Andrà a sostituire un FTM100 in un mio veicolo, lo doterò di FVS-2 giusto per completarlo.

Per chi lo avesse, sarebbero gradite riflessioni ulteriori. [emoji106]
 

13
Da misure con MFJ259B...

da 0 a 100 Mhz, 1.0/1.1
da 111.95 a 142.500, 1.2
da 143.00 a 154.00, 1.3
da 155.05 a 161.84, 1.4
da 161.90 a 173.25, 1.5

Non capisco come non ci sono arrivato subito all' analizzatore…
Sto perdendo colpi. [emoji33]  [emoji24]

Ritengo quindi affidabile fino a 30 Mhz.
Tnx anche a Franco.
Grazie ancora che mi hai svegliato. [emoji106]

14
Ho l' MFJ di analizzatore provvedo subito, grazie mille…!! [emoji106]

15
Ciao Nino…

Siamo felici come amanti delle radio che il tuo  cucciolo non abbia nulla di grave... [emoji106]  [emoji2]


16
Elettronica & Radiotecnica / DEFINIZIONE RANGE CARICO FITTIZIO...?
« il: 11 Ottobre 2020, 12:12:42 »
Ciao,  saltato fuori questo carico dalla cantina...ricordo solo di averlo avuto nuovo dalla  MAGNUM ELETTRONICA di Forlì, anno 93.


Ho perso nei traslochi la scatola e il bugiardino…

Ora chiedo se è possibile ed in che modo, definire il range della frequenza di funzionamento...oltre che metterlo con annesso strumento swr per vedere quando non funge in zero swr stesse…?
Presumo sia un 0/30 Mhz.
Grazie mille per eventuali risposte.


17
Normale del genere umano:

Quello che si vede fa male, quello che non si vede non esiste e non fa male…

Il 2020 è sinonimo di questo ragionamento. [emoji85]  [emoji86]  [emoji87]

18
che sarebbe stato meglio aprire un thread.
per rispondere nel merito, l'uso consapevole delle tecnologie è indipendente dalla competenza tecnica
Quoto...argomento interessante.

19
discussione libera / Re:lineare sconosciuto?
« il: 06 Ottobre 2020, 06:04:38 »
la componentistica interna mi ricorda il CTE Colibrì....
trovare qualcuno che ha lo schema si potrebbe metterlo a confronto....


Lo avevo il Colibrì, diverso come contenitore da questo in foto, tasto a dx on/off grigio a levetta, led a sx, azzurro lo chassis, sostituito poi con lo Speedy…

Il piccolo lo avevo messo in fisso su una C.P., sul CH7 ad uso barre nautiche civili, nel Sud Est Tirreno anni 80... 

20
Una domanda, ma l'indirizzo di domicilio/residenza per la A.G vincola l'installazione della stazione? Se ho due case o tre o quattro o mille case come si fa?

Ma c'è un elenco pubblico dei radioamatori e degli indirizzi delle varie stazioni? Ho ascoltato discussioni su alcuni nominativi su qrz che non hanno mai fatto qso eppure qualcuno sembra averli inseriti, è possibile? Oppure è solo su base volontaria?
Puoi transitare in altri siti, quello dichiarato è il principale di licenza, devi avere accortezza di dire dopo il nominativo, ad inizio e fine trasmissione ed ogni 10 minuti, dopo il nominativo /P1-2-3-4-5-6, ovvero tuo nominativo barrato portatile e la zona dove sei, fuori casa, se stessa regione uguale ripeti dopo il barrato il numero della regione stessa.
Una volta esisteva il Call Book, gestito dallo Stato, dove vi erano tutti i nominativi licenziati italiani, con nominativi, dati personali...poi non è più stato redatto, QRZ.COM è un privato che racchiude chi si vuole iscrivere, non ha valenza ufficiale, non c'è nessun obbligo di iscrizione, chi si scrive direttamente deve inviare al sysop copia della A.G., se ti iscrive chi c'è già, garantisce Lui per tè...non ti chiedono nulla.
Non, ripeto è obbligatorio, una via dimezzo per far vedere che sei ufficiale e non un pirata...ti togli tante domande di sopra.

In quanto, molti scambiano QRZ come elenco ufficiale, se non sei lì dicono che non esisti, una forma mentale errata in totale.

C'era RADAMATO, gestito da un O.M. sardo, il quale anche esso da qualche tempo non viene aggiornato; al MiSE hanno gli elenchi, poi tra tempo, normative privacy ed altro non viene pubblicato.

73'.

21
Quindi pieno esonero… [emoji12]

Bene, segui i suggerimenti, avrai il tutto.
Se vai di persona la risolvi a vista in tempo reale. [emoji56]  [emoji41]

Da parte mia, ti suggerisco tuttavia di leggere le argomentazioni al mondo amatoriale, le normative e regole, tutte le evoluzioni...datosi che nel Ns mondo avrai notato che è tutto ed il contrario di tutto, in relatio alle tipologie di radio, antenne, posizioni geografiche, configurazioni.

Hai scelto un forum con toni moderati e partecipativo, te lo confermo io che sono tra i meno preparati. [emoji33]
Auguri e aspettiamo di leggere il tuo luccicante nominativo  [emoji106] ...il mio è il 4° per trasferimenti lavorativi...spiacevole sembra di perdere una parte di storia. [emoji23]

Poi non credo ne arrivino altri fino a migliore vita. [emoji85]

22
SaturnV

Non ho capito di dove sei, quale sarebbe la tua regione, almeno io non lo evinco…

Che titoli hai per esonero ?

23
Copio e incollo un mio post, per non dovere riscrivere, da altro forum:

Questa tipologia di esame, via rete, è stata fatta da un mio nipote, in zona 9, per accesso al XXXYYY sez. Ingegneria Aerospaziale.

Dunque, file inviato con documenti personali, etc. etc.

Poi al collegamento materiale, hanno voluto inquadramento del candidato con vicino al viso la C.I. quindi confrontabili con l'inviato precedente.
Poi una panoramica dell' ambiente, a 360°, per vedere di eventuali fogli appesi, schermi ed altro accesi, tutto memorizzato in un data base dell' Istituto...in allegato alla sessione di esame on line.

Il soggetto ha obbligo di guardare sempre direttamente la cam durante le risposte.

Ha superato in tal modo l' accesso, ed ora si trova in Milano, fisicamente.

Questo è quanto di mia diretta conoscenza, per post diploma; poi al diploma come mio figlio, stessa età, si è diplomato de visu, a fine giugno a scuola, con le distanze dovute, mascherina, un ora di esame a voce, no scritti.
 73'.


24
Datosi che è in discussione la settimana prossima l'estensione dell'emergenza sanitaria, fino a gennaio 2021; la cosa scosta di poco il tutto come sistemi di profilassi, gel mascherine, distanziamento...etc.
MA …  [emoji40] 

Questo decreto, potrebbe sicuramente estendersi anche nel 2021, in parallelo, quindi, chi saltasse questa sessione telematica, può partecipare alla futura…
SE... copre le date di esami. [emoji12]


Quindi, IO, la domanda anche via PEC la farei, così che rimane lì, tanto poi ci si può farla o rimandare e farla slittare come prima, ma intanto non mi affretto dopo.

 [emoji106] 

25
@KZ Non sei in tempo ?
Via PEC...veloce ?
 [emoji33]
Un peccato proprio se non ci rientri...prova a sentire…!?

26
Il MiSE ha pubblicato codesto decreto, per il conseguimento della patente, buona lettura.

73'.

27
discussione libera / Re:nanovna difetti
« il: 30 Settembre 2020, 18:02:26 »
Dopo questa utile info, vedrai che ci saranno decine di tali dispositivi venduti come nuovi sui mercatini. [emoji106]  [emoji56]

Accetto scommesse.

28
Yaesu / Re:Yaesu ft1
« il: 30 Settembre 2020, 09:58:29 »


Utile video. [emoji106]

29
Yaesu / Re:Yaesu ft1
« il: 30 Settembre 2020, 09:12:17 »
Qualcosa la posseggo di firmware, prova ad inserire questo in allegato, è un 2.04 ultimo poi si è andati sul XDE.


Se non funge, puoi inserire altri della versione attuale...

La procedura è semplice, ci sono video sul tubo e nelle istruzioni di download c'è la grafica.

73'.



30
LPD - PMR - SRD / Re:Pmr446 in barca ..si?
« il: 29 Settembre 2020, 17:11:13 »
@ IV3GQD, le ultime tue righe sono una reale fattiva pratica.
Tuttavia ci sono sodalizi e pseudo tali, i quali fanno credere ai poco informati, male per loro,  che darsi appuntamento su un tale canale sia un uso esclusivo, non per comodità… [emoji56]

Di fatti, cercando dei PMR, mi sono imbattuto in una vendita di tali prodotti, dove un acquirente chiede al venditore:
Ma col PMR riesco a comunicare con il C.A.I. Soccorso Alpino ?
Risposta del venditore:
Lo acquisti tranquillo, con il PMR comunicherà direttamente col Soccorso Alpino C.A.I., vada sul canale 8 e troverà il soccorso. [emoji33]

Ma se non erro tale soccorso del C.A.I., UFFICIALE non è sulle frequenze dei PMR...

(Conosco uno dei fondatori del C.A.I. italiano e del soccorso afferente, abita in Saluzzo, non riferisco come la pensa di accordi che qualche sezione ha fatto con terzi sarebbe offensivo...ed è un Radioamatore pure).


A tè il commento e giudizio.
1 Applauso.

31
Yaesu / Re:Yaesu ft1
« il: 29 Settembre 2020, 09:00:24 »
Non si potrebbe avere un video del problema ?

E/o delle foto dei due display, sia in rx che in tx…

Se ci sono delle funzioni attivate, si vedrebbero a display.

Ho tutti i palmari Yaesu, anche digitali, escluso l' FT3 ma arriverà.

Credo che un reset alle due radio, lo abbiate fatto, post reset solo frequenza e modo ana o digi...e vedere l'effetto che fa.

In merito all' FT1, se fosse il non XDE, i primi andavano maluccio, con problemi di RTX, dopo aggiornamenti firmware ultimi si sono riallineati.

FT1 vecchio modello  con FT3 ultima generazione, possono non essere compatibili se non si allinea l' FT1...

73'.

32
discussione libera / Re:Quando il cellulare non esisteva....
« il: 29 Settembre 2020, 08:54:44 »
Tutto giusto…
suggerimenti contro cadute di sistema.
Si garantisce la comunicazione ed è gratis.

33
discussione libera / Re:Fulmini e temporali
« il: 28 Settembre 2020, 15:10:48 »
@ le ultime repliche sono da tenere conto alla grande.
Per Gigibuatta, hai assistito ad un fenomeno in piccolo, del famoso, raro ma non troppo fulmine globulare...riprodotto in scala dalla natura e in ambiente chiuso.

L'adduzione di KZ è anche da osservare, la statiche sono presenti alla grande, sia nei temporali che nelle giornate calde e secche…

Per i parafulmini che sono attiratori, quindi il contrario del detto convenzionale, se ne vedevano molti, ma per la teoria dell' ombrello credo, posto, se gli uffici e strutture pubbliche li hanno, le civili abitazioni non ne montano…

In uno degli studi di SSC/TLC, si poneva l'attenzione in mare aperto, in presenza di nubi basse o temporali, da vascello o sommergibile, per antenne estratte alte, verticali e/o ganci a rampino, possono diventare proprio parafulmini. 

In merito agli scaricatori pubblicati, il problema nel Ns piccolo, è sempre quello della messa a terra...se non si abita in casa singola con terreno o appartamento a P.T. con giardino...dove si mette il cavo di scarico ?

Eterno dilemma…

I vecchi come me, devono ricordare la messa a terra fittizia venduta su CQ Elettronica, una specie di parallelepipedo di metallo che fungeva da messa a terra...per stazioni radio...ma, mai più visto tale vendita.

Ciao.

34
discussione libera / Re:Fulmini e temporali
« il: 28 Settembre 2020, 11:33:02 »
https://iu8cri.altervista.org/scaricatore-coassiale-linea-antenna-scarica-terra-sovratensioni-fase-2/

Interessante pagina da leggere…

A mio parere da non tecnico installatore; male non fa, per le piccole statiche, per un fulmine diretto, non credo proprio che faccia qualcosa, la trasduzione della fulminazione, simil arco voltaico tra due punti, anche se staccati da mm. passa lo stesso, lo stacco materiale di antenne, spostando di parecchi cm. i raccordi danno più interruzione alla trasduzione.

35
discussione libera / Re:operazione ripopolazione della cb a Catania
« il: 28 Settembre 2020, 09:24:57 »
@ Marcello, quel segnale mi ricorda un disturbo prodotto da qualcosa di acceso costante, se non sale e scende durante la giornata, è vicino, quindi non  ha effetti di qsb in propagazione, se è costante è qualcosa di acceso...almeno nei 50 metri dalla tua antenna per un segnale così alto.

73'.

36
discussione libera / Re:Fulmini e temporali
« il: 27 Settembre 2020, 18:10:18 »
Volevo completare il mio post, pubblicando la mia configurazione;
stacca attacca fatto da me, in giro si vedono a 40 euro minimo di costo…
Quindi le 4 discese vanno  a tale barra, al max svito solo il lato diretto antenne/barra, lasciando attaccati i raccordi barra/radio.

Poi tutto va a degli LDG DTS4 invertiti.

Ovvero 4 radio per 4 antenne, quindi quando tolgo alimentazione agli LDG i relais si aprono...e con funzione da tasti premuti posso mettere i due switch a terra.

Ho provato durante i temporali sopra la casa, a staccare i connettori dalle radio, dopo l' LDG che porta alle radio, nessuno schiocco o scintillio…
Quindi ritengo che a commutatori spenti ed in modalità neutra, non fa passare scariche statiche, essendo aperti i relais entro contenuti.
Certo che sono consapevole che a fulmine diretto proprio, non sono i mm. di relais aperto che salvano...ma cmq una protezione la ottengo.

Un peccato che questi switch elettronici di antenna/radio e viceversa, non sono più in commercio dalla LDG.

73'.

37
Yaesu / Re:help .... FT-991A
« il: 26 Settembre 2020, 20:38:11 »
In merito, da hardware non è previsto, ma via soft si può fare ma si resetta a spegnimento di radio.
Non l'ho provato ma letto su blog privati di O.M. americani.

I firmware più vecchi che ho per il 991A, prima avevo e catalogato per il 991 non A, sono il 200 ed il 109 precedente del 2017.

Li posto di seguito, buone prove.

38
Yaesu / Re:help .... FT-991A
« il: 26 Settembre 2020, 16:38:03 »
Ciao, cosa cerchi, il FT991A MAIN V.0200 DEL 2017 ?

39
discussione libera / Re:Fulmini e temporali
« il: 26 Settembre 2020, 16:30:22 »
Certamente Aquila.

Fatto salvo il loop della stanza radio, tutte le apparecchiature di casa, sono innestate a dei riduttori con fusibile e led luminoso prima della rete 220, certo che potrebbe non servire a molto, anzi sicuro, ma per statiche magari più alte proteggono.
O dove necessita, ciabatte di marca, sempre con filtro di rete EMI/RF  con fusibile di stacco…


Non so se hai visto, in giro, le teorie contrastanti che adducevo, eppure anche tra installatori di professione si contraddicono sulle protezioni apposite, se O.M. poi c'è più scontro.

Eppure, avranno studiato sui stessi libri di tecnica per avere il titolo di elettricisti/installatori professionali...a parte la scuola che potenzialmente è gestita diversamente in insegnamento.

Uno di quegli argomenti che chi legge, magari non del settore neanche radio, rimane perplesso su a chi dare retta, quindi la strada è il buon senso come tu stesso hai scritto e non ci piove.

73'.

40
discussione libera / Re:Fulmini e temporali
« il: 26 Settembre 2020, 09:52:29 »
Argomento interessante.

Argomento che nonostante i testi sacri di insegnamento didattico scientifico per addetti ai lavori, installatori, trova nel campo dei Radioamatori dei contro sensi da paura.
Digitando il problema si arriva in tanti lidi di scrittori.

Il peggio si legge negli scritti dei forum dei Radioamatori; anche qui è tutto ed il contrario di tutto, la causa sta nell'esperienza diretta e nelle indicazioni di chi è anche un professionista installatore di impianti oltre che O.M.


Fior di artigiani O.M. sul campo elettrico che adottano i testi sacri, giustamente e si trovano le stazioni bruciate, operatori non di mestiere che risolvono a continue scariche deleterie togliendo le masse dalle antenne...fino nei picchi di montagna nei ripetitori in zone molto instabili per temporali, chi non fa nulla, chi toglie cavi dalle radio  e toglie alimentazione.

Non mi invento nulla, basta cercare e si trovano i 3D...non c'è ne uno che finisce in concordia di tutti.

Il mio sistema è, o copiare le installazioni ufficiali in zone estreme, quelle che DEVONO funzionare H24 con ogni evento atmosferico, con costi di accorgimenti elevati, o fare piccoli step casalinghi.

Un parafulmine, mi pare che poi sono attira fulmini di fatto, solitamente osti su edifici pubblici, scuole, campanili, ospedali, coprono una circonferenza che va da 3 ai 5 Km...mi pare di avere letto, quindi ad interim dovrebbe indirettamente proteggere una area.

Con le tre punte...ecco l'arcano, le punte, gli spigoli, vivi, sembrano essere le vie preferenziali di ingresso, non le rotondità, chi ha fatto navigazione in mare aperto, con punte e angoli vivi su materiale navigante, se ne preoccupa.

Fino al non mettersi al riparo in montagna sotto gli alberi, durante un temporale, specialmente sotto larici e betulle...quali alberi che storicamente attirano le cattive intenzioni del fulmine, c'è un mondo di scritti.

Tutti utili, nessuno scontato, escluso il colpo di fondo schiena che non succeda nulla...questo solo è scontato.

A proposito, anche durante le giornate calde e di sole, si può essere soggetti a fulminazione istantanea, oltre che i famosi fulmini globulari.

Cosa faccio personalmente ?

Poco, mi sono premunito di fare un loop in casa della stanza radio e PC ed altro, con un differenziale staccato dal resto della casa, posso scollegare con interruttore tutte le prese elettriche di tale camera, mi sono auto costruito una barra di alluminio con fori passanti, con doppie femmine dove connetto antenne e radio, fine.

Stacco tutto solo in ferie, ma per tutto l'anno quasi mai stacco tutto,
mai successo nulla, anzi pardon, 3 anni fa, alla rilevazione di un fulmine vicino, mi bruciò solo la scatoletta dell' adsl telefono.

Ecco che si è rivelata la via maestra, il colpo di posteriore...


Probabilmente la cosa più giusta sarebbe staccare tutto, la rete elettrica e le antenne, MA, non per tutti, dipende se in casa si ha solo la ludica stazione radio per le 4 chiacchiere, oppure ci sono altre strutture che devono funzionare sempre a qualsiasi ragione.
Ed un fulmine se vuole colpisce tutta la casa...non solo la stazione radio.

Chiudo, il tutto per fare notare che vale la pena di farsi un giro n rete per leggere tutto ed il contrario di tutto.

Occhio ai globulari...

41
discussione libera / Re:CT 790
« il: 24 Settembre 2020, 15:20:16 »
O devi retrocedere di S.O. del P.C.  [emoji33]

42
discussione libera / Re:CT 790
« il: 24 Settembre 2020, 15:17:42 »
E' un errore di firmware…della radio...non attuale...se ha una memoria flash O.T.P. On Time Programmable (una volta programmabile),non puoi farci nulla se non cambiare la radio, non si può mettere un firmware nuovo.

Digita cmq l' errore in rete, trovi le soluzioni.
73'.

43
discussione libera / Re:CT 790
« il: 23 Settembre 2020, 12:33:00 »
Ciao, cosa non riesci a fare…?
I canali con settaggi appositi ?

Non sono necessari i soft, ma di derivazione cinese come gestione, non è intuitivo, sovente per le memorie ci sono passaggi doppi, come ad esempio la frequenza di ricezione e quella di trasmissione con tono e shift, memorizzata con lo stesso numero di canale…per memorizzare un ponte unico.

??

44
 I5WNN...un applauso ci vuole...in due parole dici sempre ottime cose… [emoji106]


45
discussione libera / Re:Cavo satellitare per i 430Mhz
« il: 23 Settembre 2020, 09:05:12 »
Fatte salve le buone repliche dei colleghi sopra  [emoji106] ; guarderei la Messi & Paoloni, ha cavi piccoli di diametro di ottima scelta...a costo giusto...

46
discussione libera / Re:Attrezzature modulazione
« il: 23 Settembre 2020, 05:53:17 »
Il LAFAYETTE è questo in foto ?
Avuto moltissimi anni fa...sostituito con un LMS200 poi.
Ricordo che mi fu omaggiato nuovo imballato a SKIKDA, già Fort de France in Algeria...in scalo tecnico, da personale francese. [emoji12]

Usato a bordo con una frusta accordata, fungeva benissimo, nave F581, in quella occasione, mi fu regalato, un bel collegamento, sempre annesso, su canale 1 in negativo in SSB, collegai un operatore in volo, di cui devo avere ancora la qsl col piano di volo stampato, era un capitano dell'aviazione militare svedese, un caccia,  in volo provava delle apparecchiature HF. [emoji106]  [emoji40]

Ricordi passati e rimpianti di gioventù.
Come sono diventato vecchio... [emoji23]  [emoji33]

47
discussione libera / Re:Burocrazia...
« il: 16 Settembre 2020, 18:57:54 »
Il discorso non cambia, ne evinco che hai sempre lavorato nel privato…
Hai fatto 3 richieste, distinte, hanno 3 uffici differenti seppur del MiSE...chi da la Patente è uno, il nominativo è altro, l' A.G. un terzo ancora, alcuni dislocati in regione altri fuori regione…

Quindi sono 3 iter differenti, puoi chiedere la patente senza nominativo, o senza A.G. cosa che succede qualche volta, di gente che fa l'esame e poi non richiede nulla.

73'.

48
discussione libera / Re:Burocrazia...
« il: 16 Settembre 2020, 18:24:00 »
Il MiSE, è organo dello Stato, applica le norme di Stato.
Le licenze statali, tutte,
quale la patente di radio operatore, è una qualifica di Stato, quindi soggetta a bollo, compreso le richieste, il MiSE applica quello che il legislatore ha stabilito.
Quindi è innocente…

Una nota sul bollo, in tempi antichi, per chi non è avvezzo alle scrivanie burocratiche ufficiali, quando si chiedevano/chiedono determinati documenti certificativi, gli stessi sia pure in bollo, si mettevano e si mettono nel cassetto,(discrezionalità o prassi, dipende), quindi scatta la informativa via ufficio, per avere la stessa certificazione che non sia un falso, da ufficio a ufficio.

Quindi qualcuno, suggeriva di non pagare il bollo, accettando la pratica senza lo stesso, presentata alla P.L. prendendosi la responsabilità, ma per favorire il cittadino, magari indigente, appunto per le certificazioni fatte poi via ufficio...i richiami ogni tanto arrivavano, dall' Ente Locale...ma il soggetto ribelle faceva orecchio da mercante...chissà chi era …!!??


73'.

73'.

49
discussione libera / Re:Dubbio Collegamenti RTX
« il: 16 Settembre 2020, 10:59:58 »
A questo punto tra lineare ed antenna... Confermate quindi collegamento di PAT0691, vero?


50
discussione libera / Re:PKW antenne
« il: 16 Settembre 2020, 10:55:51 »
La PKW vendeva poco direttamente fisicamente, quanto forniva reseller, o spediva al cliente singolo.

Non penso per il COVID-19, produrre e spedire...non avrebbe disturbato.

Penso più a concorrenza valida in parallelo, italiana, la quale ha dei prodotti direttamente confrontabili, è in qualche misura giudicati migliori...nel mondo HAM la PKW come design e materiale mi sembrava migliore della ECO, ma ai possessori ardua sentenza.

73'.

51
discussione libera / Re:Via la griglia ventole alimentatore.
« il: 16 Settembre 2020, 09:16:41 »
Oppure una soluzione che suggerisco sempre, sul positivo della ventola, in serie, una resistenza da minimo 100 ohm o poco più, 5 watt...funziona sempre, riducendo i giri ed il rumore di conseguenza.

52
antenne radioamatoriali / Re:Skipperwire SK1 defunta
« il: 15 Settembre 2020, 17:31:16 »
@ IZ2UUF, mi ricorda le EH...avuta 1 per i 40...a fronte di scintille ed archi voltaici in TX nel connettore, di notte si vedevano i bagliori,  [emoji33] , trovo similitudine per la trasmissione usando il cavo; ma, posso prendere una cantonata ad assimilarle.

Di IW2EN, ho dal 2009 un FIREWIRE, dipolo, con un contrappeso di circa 6 metri, obiettivamente funziona...con un FT897DI ed ATU LDG, ho girato l'Europa in field day.
Grazie per le costanti spiegazioni. [emoji106]

53
73 a tutti, vero, l'utilizzo nei telai ecc... è stato sicuramente testato e ha superato i test,  a Montichiari ho avuto modo di vedere i pali in fibra di vetro power pole  e per lo spessore e sistema di fissaggio sono un'altro pianeta rispetto alla solita canna da pesca, esistono pali in carbonio con gli stessi spessori e sistemi di fissaggio e sicuramente reggono più della fibra di vetro ma già costano cari quelli in fibra di vetro che per quelli in carbonio serve un mutuo... il power pole da 18 mt pesa 7 kg circa, con il carbonio è più leggero ancora ma servono gli stessi ordini di tiranti (quindi spazio per la posa e una base adeguata), senza tiranti non mi fiderei propio a lasciarla montata, le canne da pesca in carbonio da 10 mt si usano normalmente per pescare ma con il vento le chiudi perchè diventano ingestibi, per pochi mt ok ma quando superi i 7\8 mt diventa tutto molto impegnativo a prescindere dal materiale...

Bene.

54
LPD - PMR - SRD / Re:PMR MIDLAND dove acquistare ?
« il: 14 Settembre 2020, 20:13:35 »
Ciao guarda anche il mororola hunter o simili, buoni prodotti... Su tutto...

Inviato dal mio Redmi Note 8T utilizzando rogerKapp mobile



Grazie mille, domattina ne vado a vedere...

55
discussione libera / Re:Teledrin
« il: 14 Settembre 2020, 20:10:55 »
Mi avete ricordato gli anni fine '90.
In forza al Comune di Forlì, mi avevano fornito di Teledrin a 161 mhz, con identificazione di codice o numero chiamante, oltre che di questo cellulare in analogico a valigetta...attaccabile in auto ad antenna esterna, la gente nei locali pubblici mi prendeva per marziano o chissà che…il già sindaco Sedioli, poi Rusticali, dicevano che costavo troppo...

Bei ricordi…

Ho dei portatili Motorola, Radius, di lavoro, i quali fungono in wake up su chiamata selettiva, ovvero sono ricetrasmittenti, ma fanno anche da cercapersone...su segnale inviato.

 [emoji106]

56
LPD - PMR - SRD / Re:PMR MIDLAND dove acquistare ?
« il: 14 Settembre 2020, 17:16:46 »
Grazie a tutti, trovata la G7.

Ora cercherò la G18, costo medio da 100 a 149...ho visto che la vendono già in export a 5 watt...via software a pagamento…pure...ma la batteria qunato gli dura...MA!!!


Certo che costano come un VHF di base…

Ho letto cercando in rete, la poca conoscenza radiantistica degli utilizzatori dei PMR...da paura…

I sub toni scambiati per sotto canali, c'è una confusione quasi totale, non collegano che le cifre non dei canali, corrispondo a dei sub toni…

Leggo di impreparazione sia su forum di utilizzatori che da camperisti, frequentatori della montagna, campeggiatori, cacciatori…

Certo che la libertà di uso, pagando, una volta, solo la tassa, ha fatto che pochi sanno cosa hanno in mano, lasciando delle ignoranze madornali...

Da qui, lamentele, mi sentivano poi di colpo nulla, avevo forato la bici e nessuno mi ascoltava in montagna, ragazzini che si insultano su canali di cacciatori, pernacchie ed altro.

Non mi ero mai occupato di tali ricerche, sapevo certamente, ma escludendo tali radioline, non mi ero mai messo a leggere bene nei forum…

Un totale pastrocchio di cosa è un PMR e il motivo delle canalizzazioni e toni...POCHI sanno e guarda caso, capisco che sono per di più Radioamatori o C.B. preparati...meno male che si impegnano a spiegare. [emoji106]

Avanti con il G18 allora…

Grazie per le dritte.

57
ricetrasmettitori banda cittadina / Re:CB MONTANO
« il: 14 Settembre 2020, 08:53:06 »
Una attività interessante per ripopolare la CB, anche se non comprendo l'uso di ID univoci su banda libera, ora anche da tassa e denuncia di inizio attività.



Credo per fare spirito di gruppo, sentendosi di far parte di qualcosa…
Mio pensiero immediato.

58
ricetrasmettitori banda cittadina / Re:CB MONTANO
« il: 14 Settembre 2020, 08:51:30 »
Almeno andiamo su radio con più potenza, in HF, per sua caratteristica di andamento,  pure dove la trasmissione è meno soggetta ad assorbimenti, con antenna più alta, renderanno meglio dei PMR in diretta a portata ottica.

Questo è interessante...anche i palmari stessi non sono più i mattoni di un tempo...ma leggeri e compatti.

 [emoji106]

59
LPD - PMR - SRD / Re:PMR MIDLAND dove acquistare ?
« il: 14 Settembre 2020, 08:46:03 »
Esatto FOXG7 per quello che sono se li fano pagare.
[emoji106]

Dino di HamradioShop lo conosco da molti anni...vi guardo anche.
[emoji106]

Il fatto è della moda come i cellulari, in quel gruppo di amici, usano quel modello, quindi seppur non sanno nulla di radio, potenzialità ed efficienza, tra loro fa must quel modello.


73'.

60
ricetrasmettitori banda cittadina / Re:STAZIONARIE President MC Kinley
« il: 13 Settembre 2020, 19:15:11 »
Perchè misuri il ROS ?
Per sapere se ho una antenna accordata (aggiustata traduzione impropria)
Se il ROS è alto cosa fai ?
Accordo (aggiusto) l antenna

inviato Redmi S2 using rogerKapp mobile


Sic et simpliciter…

 [emoji112]  ci vuole proprio.

Pagine: [1] 2 ... 42