Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - i5wnn

Pagine: [1] 2 ... 10
1
Autocostruzione / Re:Carico fittizio 500 watt
« il: 04 Marzo 2021, 13:07:34 »
ah ok chiaro, la prima, quella che hai usato tu, ha la "massa" direttamente sulla placchetta, quindi va saldato solo il centrale sulla singola terminazione, come da foto  [emoji4]

pertanto la calza del coassiale si potrebbe anche stringere direttamente sotto una delle due viti della placchetta, giusto?
come pasta termica cosa hai usato? potrebbe andar bene quella per CPU?
grazie mille

Luca
Ricordatevi la ventolina per raffreddare il dissipatore che è meglio!

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


2
discussione libera / Re:Bello, bello, bello.....nuovo arrivato !!!
« il: 24 Febbraio 2021, 13:56:45 »
[emoji1][emoji1][emoji1][emoji106]

inviato ONEPLUS A5000 using rogerKapp mobile
Ne avevo visto la pubblicità su una rivista moooooolto anziana

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


3
Sezione Amministrativa / Re:Patente speciale o tipo "B"
« il: 24 Febbraio 2021, 12:48:20 »
Io faccio il “caprone ignorante” che non voleva studiare, e mi tengo la mia “w”!!!!

Appunto perché io di radio non so nulla, e devo in qualche modo farlo sapere ai radioamatori scafati !!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp
E dopo che lo hanno saputo?

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


4
antenne radioamatoriali / Re:pareri antenna HF hustler 6btv
« il: 10 Febbraio 2021, 18:07:20 »
Che cosa pensate di questo modello di antenna HF hustler 6btv ?
caricata....
Vi ringrazio
È una buona antenna abbastanza robusta. Costa mediamente poco e ha un discreto rendimento. Devi mettere almeno quattro radiali per banda sollevati da terra (se non puoi anche meno) almeno un paio di metri.  Ricordati che risente molto del piano di terra (i radiali) e comunque i miracoli li fa domani. Nelle bande basse è ovviamente stretta per cui devi scegliere tra cw, ssb o zona dx

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


5
discussione libera / Re:Problema Antenna X-50 Comtrak
« il: 07 Febbraio 2021, 07:57:17 »
Ma se l'antenna non c'entra nulla ...allora il problema si sposterebbe per esclusione sulla  Radio...solo che la Radio cambiando antenna non da questo problema ...

inviato SM-A705FN using rogerKapp mobile
Prova a cambiare radio e vedi se te lo fa Ancora. Per i connettori tieni presente che i cinesi fanno questo e altro (uno è stato lanciato in un lago dopo varie "litanie" causa falso contatto.

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


6
discussione libera / Re:Problema Antenna X-50 Comtrak
« il: 06 Febbraio 2021, 21:27:03 »
Ciao a tutti,
volevo condividere con tutti voi uno strano problema che ho riscontrato con una "X-50 della Comtrak" nuovissima di pacca ed istallata questa mattina sulla mia terrazza.
Cominciamo con qualche necessaria premessa: sto utilizzando da circa un mese una Radio veicolare "Anytone AT778UV (uguale identica al Retevis RT95) da 25 watt come base fissa ed anche questa è chiaramente nuovissima. ho utilizzato la radio con diverse antenne e per fare quasi esclusivamente ascolto (in attesa di sostenere l'esame) e le antenne tutte autocostruite (Colineare/J-pole Tipo Arrows e Ground Plane tarata solo per UHF) non mi hanno mai dato un problemi, salvo le diverse e rispettive differenze di guadagno/ricezione.
Tornando quindi alla X-50 della Comtrak, con la quale era ovviamente scontato che avrei fatto un salto di livello rispetto alle mie autocostruite, ho invece riscontrato che su alcuni Ponti, durante l'ascolto di segnali che prevalentemente mi arrivano a fondo scala , durante il passaggio di chi modula, sparisce l'audio, pur rimanendo visibile la portante del collega che in realtà sta ancora parlando. Mentre con segnali che arrivano meno forti, il problema pur attenuandosi succede comunque la stessa cosa... tipo dei buchi di audio durante il passaggio di chi sta parlando in quel momento ... quasi come se ci fosse qualcosa che fa contatto. Vi informo prima che qualcuno me lo chieda, che ho utilizzato un connettore adattatore da tipo N (Maschio) a SO239 per terminare il collegamento dell'antenna alla Radio, con il cavo sul quale era già innestato/saldato un PL259, che ho ricontrollato più volte anche se ho notato, ma magari è stata solo una mia impressione, che lo spillo centrale del Maschio del connettore Tipo N fosse di diametro leggermente più piccolo rispetto alforo che avrebbe dovuto ospitarlo nella presa della Femmina Tipo N presente sull'Antenna. Ma è possibile ?? Pensate che sia possibile che esistano connettori tipo "N Maschio" con lo spillo centrale che possa avere un calibro differente rispetto ad altri in commercio?? Perchè ricontrollando tutto quanto il dubbio che mi viene è solo quello!!  Tipo che potrebbe non fare bene contatto .....
Considerando che la RADIO con le altre antenne non da il problema, e che la X-50 è nuova di pacca e non da nessun problema di stazionarie in uscita e comunque in entrata i segnali arrivano.... non credo si possa dire che sia sorda l'antenna ???
Io sinceramente non riesco a capire, spero che qualcuno di voi che possa avere avuto un problema simile riesca ad aiutarmi. Grazie a prescindere e buona serata.

Grazie
A braccio direi che l'antenna non c'entra nulla visto che il segnale rimane. Comunque non aspettarti che l'antenna autocomprata vada meglio di quelle autocostruite

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


7
discussione libera / Re:vedi che succede...
« il: 04 Febbraio 2021, 16:59:09 »
Anche in Vietnam è lo stesso, se ti beccano con un VHF in mano..

inviato S58Pro using rogerKapp mobile
Obiettivamente al mercato cinese di Hanoi qualcuno lo aveva

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


8
Autocostruzione / Re:Modernizzare il tracciacurve LX750
« il: 04 Febbraio 2021, 16:58:05 »
Anni fa, a Novegro, trovai a pochi euro il cs ed il trasformatore del tracciacurve LX750 di NE. Ho rimandato la sua realizzazione per molto tempo non trovando in commercio i deviatori a pulsante e trovando oltremodo scomodo (e costoso) usare dei rotativi multipolari. L'anno scorso l'illuminazione: perché non usare 2 Arduino Nano e 2 schede 16 relais per realizzare le commutazioni?
Ecco il risultato..

inviato WAS-LX1A using rogerKapp mobile
Ottimo lavoro. Bravo

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


9
attività radioamatoriale / Re:Messa a terra stazione
« il: 02 Febbraio 2021, 19:07:00 »
Non so che variabile hai usato ma deve essere isolato dal contenitore ed inoltre il suo alberino deve essere portato fuori sulla manopola da una prolunga isolante tipo quelle che si usavano una volta per allungare l'albero dei potenziometri.
73'
Infatti è così ma un po' di effetto mano permane

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


10
attività radioamatoriale / Re:Messa a terra stazione
« il: 02 Febbraio 2021, 18:24:02 »
Salve, possiedo anch'io il medesimo accordatore di terra e, da quanto ne so, lo scopo del suo circuito LC in serie è di generare una bassa impedenza nei confronti di uno o più fili gettati a terra o altre soluzioni, compreso il cavo che conduce ad una puntazza a terra, dato che, in mancanza dell'accordo ottenibile con quel dispositivo, in determinate frequenze quei conduttori potrebbero presentare impedenze alte, tali da annullare l'effetto della messa a terra.
Proprio per ottenere basse impedenze verso terra molta letteratura ha consigliato di utilizzare cavi di ampia sezione.

Però se avvengono rientri di radiofrequenza non è affatto detto che quel dispositivo riesca ad annullarli, è sempre il caso di munirsi di un balun choke sistemato vicino all'antenna e magari altri lungo la linea per impedire alla I3 di giungere fino alla stazione, e poi solo eventualmente a terra.

73 Rosario
In qualche caso aiuta. Io lo ho costruito per provare se migliorato in 80 metri. Qualcosina fa. In pratica accorda un filo di lunghezza qualsiasi sulla frequenza in uso. Il problema è che quando tocchi il comando del variabile per regolarlo il tutto risente dell'effetto mano. Per ora il mio è sepolto sotto una montagna di roba e lo uso raramente

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


11
attività radioamatoriale / Re:Messa a terra stazione
« il: 02 Febbraio 2021, 12:52:40 »
Riesci a fare una foto delle connessioni al suo interno ?, Da come la descrivi sembra proprio il circuito riportato sopra e cioe' un LC serie.
73'
Per ora smontare il trabiccolo mi risulta difficile causa problemi miei ma in linea di massima dovrebbe essere simile

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


12
discussione libera / Re:Alimentatore ZG HP mod 1250-S
« il: 01 Febbraio 2021, 23:35:25 »
Ciao I5wnn,
se scorri indietro con le pagine Acquario58 ha pubblicato la scheda tecnica proprio del tuo alimentatore, dove viene indicato che la corrente nominale è effettivamente di 15A. Detto questo, mio avviso ci sta che il ponte da 20A sia saltato con l'ft950, siamo oltre il limite, vista la scheda tecnica quell'alimentatore è risicato per un apparato da 100W.

Un punto a favore dei 1250 e 1240 è che montano due ponti da 25A, tornando un attimo alla discussione mi sembra che il collo di bottiglia di questi ultimi sia "solo" nei transistor. Per quanto riguarda invece trasformatore e ponte a mio avviso non c'è nulla di sottodimensionato.
Ti ringrazio ma il mio è il 1230. Comunque in base ai transistor dovrebbe dare 20 A. Risicato comunque per il mio apparato che ne assorbe circa 22. Mi sono fatto abbagliare dal 30 finale

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


13
attività radioamatoriale / Re:Messa a terra stazione
« il: 01 Febbraio 2021, 21:28:53 »
Non so come possa funzionare in quanto l'obbiettivo e' portare il capo del filo di contrappeso ad una impedenza =0 in modo che la corrente RF dello chassis possa fluire sul filo senza problemi.
Se hai lo schema e la disposizione dei componenti interni sarei molto curioso di leggerli.
73' Franco
PS : ti riallego l'articolo che descrive il funzionamento del sistema.
https://digilander.libero.it/hamweb/risorse/artignd.htmù
Non ho lo schema ma in linea di massima è quello che ti ho detto. I componenti sono una bobina da 1" con 12 prese ed un condensatore variabile ex radiomarelli. Il diodo e lo strumento sono di recupero mentre il troroide è una mescola tipo 23

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


14
attività radioamatoriale / Re:Messa a terra stazione
« il: 01 Febbraio 2021, 14:05:12 »
No, affatto, e' un circuito LC serie e cioe' induttanza a varie prese con in serie un condensatore variabile ed in serie il filo di contrappeso da fare risuonare.
Rimando all'articolo originale apparso su QST del 1987 di W1FB e tradotto in italiano da I0ADY che ne descrive il funzionamento dettgliato.
https://digilander.libero.it/hamweb/risorse/artignd.htm
Ora lo schema elettrico



Seguono le foto del suo interno







Pertanto non capisco cosa centri un accordatore a L. L'obbiettivo, come ampiamente descritto nell'articolo citato ma anche deducibile interpretando lo schema elettrico, e' quello di fare risuonare questo filo in modo che le correnti parassite presenti sullo chassis siano convogliate sullo stesso.
73' Franco
Il mio è diverso, una classica L e per ora funziona

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


15
attività radioamatoriale / Re:Messa a terra stazione
« il: 01 Febbraio 2021, 08:27:54 »
Sarebbe interessante vedere lo schema di quel "coso".

p.s.
Ho appena letto l' altro topic dove Franco IK4MDZ descrive lo schema e anche i valori dei componenti  [emoji106]

È una normale bobina variabile verso massa e un condensatore in serie all'antenna chiamato anche accordatire ad 'L'

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


16
discussione libera / Re:Alimentatore ZG HP mod 1250-S
« il: 30 Gennaio 2021, 13:08:55 »
Vuoto 26.1V
5A 24.5V
10A 24.4V
20A 22.4V
Questo significa che fino a 20 Amps il trasformatore ed i condensatori sono ottimali per un'uscita regolata e stabilizzata a 13/14 volt.
Se la differenza fra la tensione in uscita ( quella impostata ) e quella ai capi dei condensatori è inferiore ai 6/7 volt allora ne risentirà anche la qualità della stabilizzazione.
Salve gente, la mia esperienza con un 1230 di recupero è stata che attaccando i un normalissimo ricetrans (ft950) è morto il ponte a diodi che, appena smontato, è risultato essere da 20 A. Sostituito con uno da 30A non ho più avuto problemi. Leggendo questa discussione mi è venuta la curiosità di vedere le caratteristiche di targa ma non ho trovato nulla. Qualcuno le ha? Grazie

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


17
per motivi di salute e sicurezza secondo loro
Se il terrazzo è "terrazzo" e non un lastrico puoi andarci tranquillamente. Se invece è un lastrico privo di adeguate ringhiere puoi andarci solo se adeguatamente imbracato e munito di idonei certificati (o patentini) che ti abilitano ai lavori in quota. Nella seconda ipotesi sappi che l'amministratore è penalmente responsabile.

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


18
Provato adesso, con la t2lt attaccato alla presa di casa, l alimentatore nn accenna a zonzare....problema del gruppo! A questo punto devo monitore i voltaggi del gruppo e dell alimentatore durante il problema.....potrei anche abbassare in modo di erogare "solamente" 900w.

Credo che sara la soluzione


P.s. quando ho fatto la prova in garage c erano i cani dei vicini che abbaiavano di brutto ahhaahaha

Inviato dal mio SM-A202F utilizzando rogerKapp mobile
Una volta mi dissero che per avere tensione costante il generatore aveva bisogno di un carico regolare per cui ci attaccavano anche una lampadina da 100w oltre al resto. Prova, spendi poco e se va bene hai risolto.

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


19
In realtà peggiora sia la TX che la RX.
Ho proceduto ora a compra la UT-108 quando arriverà aggiornerò questo topic !
Grazie mille per i consigli
Generalmente quelle antenne sono molto corte per le vhf per cui i miracoli li faranno domani

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


20
discussione libera / Re:ENERGIA LIBERA GRATUITA DAI MAGNETI
« il: 16 Gennaio 2021, 18:37:27 »
Io non ci credo a quei video, però la farei qualche prova con calamite e motorini e ventole varie...
Se qualcuno lo fa seguo....
I miracoli si fanno domani

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


21
discussione libera / Re:Pony CB-72A. Microfono/altoparlante
« il: 15 Gennaio 2021, 18:56:46 »
Si, giusto, vogliamo Epifanio!
Ragazzi, è roba di 50 anni addietro , mi sembra che avesse anche l'antenna di serie o rammento male?

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


22
attività radioamatoriale / Re:Baojie Bj 318 reset.
« il: 13 Gennaio 2021, 18:56:48 »
in effetti, per esempio sono proprio sbagliati i termini. i livelli di potenza li chiama livelli di frequenza.

inviato Redmi S2 using rogerKapp mobile
I manuali originali sono scritti in cinglese per cui una traduzione con Google sarà molto approssimativa

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


23
Amplificatori lineari / Re:BV 130 problema
« il: 09 Gennaio 2021, 13:25:57 »
Non offenderti, mi sembra un discreto disastro. In generale.
Non hai un tecnico a portata di mano?
Di che zona sei?
Sicuro della polarità degli elettrolitici?

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


24
discussione libera / Re:Espansione per yaesu ft 897 D
« il: 07 Gennaio 2021, 19:42:55 »
Salve a tutti io ho un yaesu ft 897 D, vorrei espandere la frequenza dei 50 MHz vorrei aggiungere i 60 e 70 MHz, e aggiungere anche la shf 1296 MHz, secondo voi si potrebbero realizzare queste modifiche....

inviato HUAWEI RIO-L01 using rogerKapp mobile
No

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


25
Amplificatori lineari / Re:BV 130 problema
« il: 07 Gennaio 2021, 11:53:12 »
interruttore AM SSB
Molto probabilmente è il condensatore che mantiene eccitato il relè di commutazione nelle pause dell'ssb. Vedi anche gli altri componenti del circuito di commutazione

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


26
Sezione Amministrativa / Re:rinnovo Patente
« il: 05 Gennaio 2021, 13:56:17 »
io mi allaccio per il seguente motivo:
ho dimenticato di rinnovare l'AG ...in scadenza nel 2019!!!! [emoji29]
o meglio, nonla mia, ma quella della mia donna.....
ovviamente abbiamo sempre pagato i bollettini e soprattutto nel 2018 abbiamo per entrambi richiesto e ottenuto la variazione di residenza.....

ma la scadenza mi è poi sfuggita!!!!

secondo voi è rinnovabile comunque???

oddio, se perde il nominativo, non cambia molto la vita...è sempre stata una AG "dormiente"....le ho fatto ottenere la patente tramite titolo di studio, in modo da essere tranquilli con le veicolari e quando usiamo le radio in montagna, ma lei personalmente non la usa!! e nessuno la conosce!!(ad essere sinceri, ogni volta devo scrivermi il suo nominativo, no lo ricordo mai)....
Più che in questa chat dovresti chiedere al mise della tua regione. Solitamente rispondono. Al limite prova ad inviare la richiesta di rinnovo. Se non ti rispondono va tutto bene.

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


27
riparazione radio CB / Re:Difetto tornado 34s
« il: 25 Dicembre 2020, 13:08:28 »
Buongiorno e auguri a tutti.
ma i watt con cosa li misuri?
Sicuro che non sia il collegamento con l'antenna? Prova con un carico fittizio

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


28
[emoji106] [emoji106]  100 iscritti, 2 fanno e 98 si lamentano!
E' così in tutte le associazioni, tranne che nel terzo settore/assistenza sociale.
Tranquillo, si lamentano anche li

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


29
discussione libera / Re:Prosistel 1524VC o VF?
« il: 03 Dicembre 2020, 18:31:20 »
.......Perché non prendere in considerazione una cornuta?

inviato CPH1941 using rogerKapp mobile
La famosa antenna con il tx infedele . A parte gli scherzi la ritengo un'ottima alternativa. Non necessita neppure di altezze impossibili

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


30
discussione libera / Re:RTX a 5GHz usando un laser
« il: 02 Dicembre 2020, 15:33:54 »
Ciao I5WNN e grazie per il tuo interesse.

Come sicuramente saprai nel 5G (prossimo al rilascio) e il 6G (in sviluppo) le frequenze adottate saranno sempre più elevate. Ma sarà anche tutto il conseguente ecosistema ad innalzare le frequenze (SuperWiFi, IoT ecc.), verosimilmente verso il Terahertz.

Ora, esperienze come quelle dell'articolo linkato, mirano ad usare il battimento di frequenze laser (diodi che in economia di scala avranno un costo risibile) per ottenere microonde (ora 5GHz, ma prossimamente 500GHz) il cui costo di sviluppo ordinario per la realizzazione (ad esempio con componenti GaAs e relative guide d'onda) sarebbe ben più elevato e con maggior occupazione di spazio.

Siccome la lunghezza d’onda del laser nell’infrarosso è circa 1.06 μm è ovvio che una cavità risonante sta tranquillamente in un chip e, se vogliamo, è la "sua antenna".
Conseguentemente due cavità distanziate di 1,5mm (lambda) costituiscono un dipolo a mezz'onda virtuale sui 200GHz, perché al centro hai il battimento in fase delle due frequenze.

Visto che 1.06 μm sono la bellezza di 280THz (1 THz = 1000 GHz) diventa gioco facile produrre per battimento frequenza per il 5G e futuro 6G a costo irrisorio e a dimensioni microscopiche (requisito fondamentale per l'Internet delle cose o degli oggetti).

Hai comunque ragione: l'elemento radiante serve, ma le micro-dimensioni di fatto lo "virtualizzano".

Ma permettimi di scendere giù, giù alle nostre ben amate HF e riferirmi ad un concetto simile ma decisamente più "visuale" di sistema viste le dimensioni e le potenze in gioco. Penso (spero) che anche gli altri amici del forum apprezzeranno.

Mi riferisco a QUESTO articolo dove hanno creato un'antenna "virtuale" nel cielo per le ULF (0.3–3 kHz) facendo battere le frequenza HF trasmesse da Terra.

Nello specifico, le proprietà non lineari della ionosfera possono essere utilizzate per produrre onde elettromagnetiche di frequenza ultra-bassa ULF (0.3–3 kHz) e le VLF (3–30 kHz). Questo può essere ottenuto facendo battere da Terra due potenti onde radio in HF (3-30 MHz) con una differenza di frequenza Δf il cui battimento si trova nella banda ULF. (esempio: TX1= 3.503MHz e TX2= 3.500MHz che generano per battimento nel cielo una Δf pari a 3.503-3.500 = 3KHz).

Per la cronaca la frequenza di 3KHz ha una lunghezza d'onda di 100Km ed un'antenna simile è un po' scomoda da realizzare; meglio virtualizzarla  [emoji39]

Nell'esperimento i trasmettitori HF funzionavano alla stessa alta frequenza ed erano ad impulsi. I segnali ULF a 3, 5 e 6,25 Hz sono stati ricevuti sull'isola di Mona, che è circa a 150 km a ovest del sito di trasmissione.

Sperando di non avervi annoiato vi rivolgo un caro saluto,
Schottky
Vedrò di sviluppare la conoscenza della cosa

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


31
discussione libera / Re:RTX a 5GHz usando un laser
« il: 02 Dicembre 2020, 14:15:06 »
c’è una differenza, non concettuale ma fisica, con la classica eterodina. In quest’ultima avevi un battimento tra segnale d’ingresso ed oscillatore locale che è elettricamente confinato nel mixer, e se avessi voluto irradiarla ti serviva un’antenna.
Nell’esercizio mentale del mio post precedente tu hai 2 campi elettromagnetici già irradiati dai gommini e non ti serve l’antenna degli 80 ne il TX in 80.

Certo ti servono 2 TX in UHF  [emoji14]
Schottky
Non riesco a visualizzare il sistema. Se irradio un'onda elettromagnetica nel cosiddetto etere ho bisogno di un trasduttore. Grande o piccolo che sia ma adatto alla frequenza in uso. Perché dici che con il laser non serve?

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


32
discussione libera / Re:RTX a 5GHz usando un laser
« il: 02 Dicembre 2020, 06:59:08 »
Estremamente interessante!!!! Grazie

inviato Redmi Note 8 Pro using rogerKapp mobile
Nella preistoria si chiamava qualcosa tipo eterodina. Purtroppo l'antenna per gli 80 ci vorrà comunque. E dovranno essere soppresse anche le due fondamentali

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


33
antenne radioamatoriali / Re:Antenne Sirio cx2
« il: 30 Novembre 2020, 12:38:17 »
Buonasera a tutti,
Vi seguo da molto anche se è la prima volta che scrivo ! Oggi ho acquistato in blocco delle antenne in particolare una Sirio cx 2m e una per le uhf
Come posso collegarle sulla stessa discesa? Switch o multiplexer? Come apparato ho un Intek Hr 2040
Grazie a tutti !!!
Meglio un duplexer. Così non ti dimentichi di commutare. Però in tx potresti avere rientri in 432. Usa una banda per volta. Che è meglio.

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


34
associazioni ed enti / Re:ARI Quanto sei cara
« il: 29 Novembre 2020, 12:35:15 »
Tutto è relativo alle proprie possibilità e alle proprie priorità.
Ricordo che non è necessario essere iscritti a questa o quella associazione al di là del costo. Se uno crede in una associazione fa bene ad iscriversi altrimenti fa meglio a restare a casa. Circa le varie sezioni anche i singoli soci possono attivarsi e fare qualcosa. Non è necessario rivolgersi al direttivo per qualsiasi cosa.

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


35
associazioni ed enti / Re:ARI Quanto sei cara
« il: 28 Novembre 2020, 12:37:35 »
Qui il dettaglio fra i soldi che restano alla sezione e quelli che vanno alla struttura ARI centrale.

https://www.arimi.it/Site/public/NR564.pdf?utm_source=mailpoet&utm_medium=email&utm_campaign=arimi-cq-milano-nr-564-newsletter-ari-milano_3

Se cerchi sul Forum troverai un post che paragona prezzi e servizi offerti dalle varie e tante associazioni di radioamatori presenti in Italia, puoi quindi scegliere non siamo + in regime di monopolio ! hi

73 Arnaldo ik2nbu
Mai stati in regime di monopolio

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


36
Ciao r5000, e grazie per il tuo commento ed interesse.
Il made in China non è di certo paragonabile ad un qualsiasi apparato giapponese...e questo è inconfutabile, anche per un Radioamatore alle prime armi...perché se hai un minimo di passione e cognizione tecnica non puoi certamente non rendertene conto.
E' un po' come chi compra un auto top di gamma di grande marca da 50/60k e pensa di paragonare la stessa ad un top di gamma di altra casa, ma pagato meno della metà.... mi pare logico, che  chi ha prodotto il veicolo più economico, in più di qualcosa dovrà aver risparmiato...però chi lo ha comprato, senza troppe pretese ed in linea con il proprrio budget riesce comunque ad andarci in giro..(con tutti i suoi limiti)...ed è questa la cosa alla quale volevo dare importanza.
Magari sostenere un costo minore potrebbe avvicinare anche più persone ad un mondo che, ahimé...sta lentamente scomparendo come quello dei radioamatori.
Detto questo, riassumo velocemente che con il mio portatile,  riesco tramite il gommino, ad ascoltare ed impegnare i ponti  ( anche dall'interno dell'appartamento; nello specifico faccio esempio di RU4 Monte Terminillo in  UHF & R3  Monti Tiburtini in VHF- Sono a Roma) ...mentre se collego  la J-pole esterna al portatile,  ascolto entrambi ma impegno solo il ponte sul VHF, in quanto non mi torna indietro il segnale di aggancio al ponte RU4 in UHF ....
Cmq, ho ricevuto ieri in prestito da un amico un veicolare, con il quale collegato alla J-Pole, ascolto ed impegno anche alla minima potenza entrambi i ponti, rilevando sul rosmetro anche stazionarie leggermente più basse come valori rispetto a quelle rilevate  con  il mio portatile....ma parliamo di livelli ininfluenti tipo 1.02 (Veicolare) contro 1.12 / 1.20 del portatile....
Ne deduco da ignorante che il portatile è nato per fare il portatile e lo fa bene con la sua antenna.....inutile continuare a pretendere da parte mia  altro...
Per cui l'antenna esterma non sarà il top delle antenne, essendo pure un autocostruita ... ma almeno con un apparato diverso sembra funzionare abbastanza bene...quindi credo di aver di aver fatto bene ad acquistare anche  un veicolare che "spero"  arrivi quanto prima e si comporti almeno  come quello che sto provando ora.




inviato SM-A705FN using rogerKapp mobile
Auguri per l'acquisto

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


37
antenne radioamatoriali / Re:Problema comet GP-3N
« il: 17 Novembre 2020, 09:47:26 »
Della M&P ho i cavi e raccordi, ne sono ultra contento…
Non ho i connettori…
A tal proposito, sono abbastanza contrario a connettori fatti da più componenti e con Oring che spinge...la calza o altro...come tradizionalmente sono gli N...oggi fanno anche i P259 in tal modo.

Sono a ragion veduta per pochi pezzi e solidi, saldati, come i PL259 di classica costruzione, con le finestrelle per stagnare la calza…

I connettori N o PL con una ingegneria di pressioni e pezzi di assemblaggio, con il tempo, fateli come volete in modo perfetto, ma avvita e svita o movimenti di antenne al vento, si mollano…

Escluso tenerli non più maneggiati a vita...e irrigiditi con vulcanizzante…

NON METTO IN DUBBIO LA BONTA' elettrica degli N o PL fatti come i primi, è l' assemblaggio che contesto, l'ingegneria poco pratica e poco reale.
 
Il classico PL259, 2 pezzi, saldato in feritoie, lo trovo più solido, maneggiabile nel tempo, difficilmente si allargano i soli 2 pezzi…

In questo uso solo Amphenol, se li trovo vecchio modello, giallo scuro, con incisione basso rilievo del marchio, non serigrafato, ESCLUDENDO comunque della Amphenol gli RFX i quali sono i più scadenti del marchio…

Prima o poi userò penso i M&P...penso, cmq. anche io testo i corti e continuità dei cavi innestandoli...con il multimetro…

73'...
Mi puzza di contatto difettoso tra i connettori del cavo e quello dell'antenna. Uno dei due non ha le misure dovute

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


38
73 a tutti, probabilmente l'antenna funziona correttamente ma fà strano che un gommino funziona meglio, spostala di posizione e prova anche a ruotarla, è omnidirezionale ma il lobo d'irradiazione risulta un pò deformato dal terzo elemento, l'unico punto critico di questa antenna è l'isolatore, deve essere di materiale adatto alle uhf, teflon è il meglio  ma và bene anche il nylon, pvc ecc... a patto di non far infiltrare l'acqua all'interno...
Giusta idea quella di controllare i pl. Per l'alimentazione io ho sempre usato un barilotto pl con lo stilo verticale saldato appunto ad un pl e racchiuso in un tubetto di PVC. Ricontrolla tutto è vedrai che funzionerà. Di fatto è un dipolo alimentato all'estremità con l'impedenza adattata dallo stub ad un quarto d'onda per cui dovrebbe rendere più del gommino. Io l'ultima l'ho tolta causa rottura dell'isolatore del barilotto

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


39
Buongiorno a tutti.

Perdonatemi credo sia doverosa prima una piccola presentazione. Non sono più giovanissimo e mi sto riavvicinando a questo mondo dopo circa 30 anni (passato da CB), dopo aver comprato un paio di portatilini cinesi questa estate per comunicare tra le auto in viaggio. Con mia grande sorpresa, sono rimasto strabiliato dalle capacità di questi giocattolini, dopo aver fatto un QSO (peraltro concesso gentilmente perchè non dovuto, per ovvi motivi) dalla costa “Sarda” a quella “Laziale” e senza transitare su nessun ponte radio.
Da questo episodio, si è quindi riaccesa la mia passione per la radio e sto studiando di nuovo per riprendere il patentino.
Nel frattempo però, visto che mi piace sperimentare e sto rispolverando anche qualche nozione di elettronica dimenticata nel cassetto, mi sono dilettato con l'autocostruzione di semplici antenne.

L'ultima costruita è la copia della “J-Pole ARROWS Bibanda UHF/VHF”. Si tratta dell'esemplare bibanda con la conformazione a 3 stili anzichè 2. Le misure sono state tutte rispettate (mm+/mm-) come da progetto utilizzato :

Stilo lungo:1458 mm Distanza tra stilo lungo e medio: 114 mm
Stilo medio: 489 mm Distanza tra stilo medio e corto: 36 mm
Stilo piccolo: 159 mm

e da prove effettuate con il Rosmetro (e portatile), le SWR sono quasi nulle sia in VHF che in UHF, salvo per gli estremi di banda dove sale un pochino.

Ora motivo del quesito iniziale è proprio questo, avendo interesse ad agganciare ponti i radio (per quando potrò fare qualche QSO), riesco a farlo purtroppo solo con quelli presenti nella Banda VHF;  mentre nella Banda UHF riesco ad ascoltarli ma non riesco ad agganciarli, cosa che per assurdo mi riesce invece con lo stilo originale del gommino ed addirittura all'interno dell'appartamento.
Premetto che la J-pole è istallata all'esterno, su una terrazza al 3° piano e con una visuale aperta verso il Mare a 180° senza nessun palazzo più alto davanti e che il ROS misurato dai “430 ai 434 Mhz” oscilla tra 1.01 e 1.11 e che la potenza impiegata e rilevata e quella del portatile (carico) dai 4,4 ai 5,0 watt.

Qualcuno che ha più esperienza e più conoscenza del sottoscritto può cortesemente darmi qualche suggerimento?
Cosa posso aver omesso o sbagliato? O quali accorgimenti potrei prendere per risolvere questa cosa che a me sembra anomala ma magari potrebbe essere una semplice banalità per qualcuno di Voi?

Grazie mille a prescindere ed a tutti per le vostre risposte ed aiuti
Ho costruito svariate j come la tua ma non ho mai avuto problemi. Nota che la J ha tipicamente un angolo di radiazione più elevato per cui tutto può essere dovuto a quello. Vedi anche il tipo di cavo usato. Se rg 58 o simili ti mangia molto del segnale

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


40
la nostra stazione radio / Re:Problema in Ft8
« il: 15 Novembre 2020, 08:44:47 »
Buongiorno a tutti, sono Mirko IU3KMF, mi sono da poco addentrato nel mondo del digitale in particolare per cominciare l Ft8.
Dopo aver scaricato il programma WSJT-X e aver fatto i vari collegamenti tra radio ( ft 1000 MP mark V) e PC, mi ritrovo questo problema.
In ricezione nessun problema, ricevo molte stazioni che fanno cq, ma quando voglio fare un qso e quindi vado in trasmissione, la radio non mi eroga potenza, sembra regolata al minimo.
Facendo i vari test CAT e PTT da PC non trovo problemi.
Se qualcuno sa darmi qualche indicazione per venire a capo di questo problema sarei gliene sarei molto grato.
Ciao a tutti.
73

inviato SM-A405FN using rogerKapp mobile
Premetto che non conosco il 1000 ma mi sembra che manchi il segnale di ingresso allo rtx. Controlla i livelli audio e.... attento all'alc

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


41
ricetrasmettitori banda cittadina / Re:Antenna eco delta loop 27 mhz
« il: 09 Novembre 2020, 08:13:06 »
se il match gamma lo giro all' interno della V cosa cambia?
Non dovrebbe esserci differenza

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


42
discussione libera / Re:Cavi Messi & Paoloni
« il: 07 Novembre 2020, 19:24:15 »
Buonasera a tutti, fino a una settimana fa ho usato un cavo di 20 metri RG 213 MIL per la mia stazione,con un ROS a 1.1 massimo, poi l'ho sostituito con 20 metri di HYPERFLEX 10 della Messi e Paoloni con i sui connettori sempre Messi e Paoloni con lo stesso diametro del 213, ma mi ritrovo ad avere il ROS a 1.5, 1.6 nonostante il montaggio e le saldature fatte a dovere e cavo testato. Qualcuno mi sa dire qualcosa riguardo questi cavi, se sono affidabili o meno, e' la prima volta che li provo ma sicuramente andava meglio prima. Se c'e' qualcuno che li usa o che li ha usati e mi sa dire qualcosa. Grazie a tutti anticipatamente [emoji39]
Dovresti controllare l'attenuazione dei due cavi. Basta un analizzatore economico

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


43
Leggere dei libri? Cose preistoriche. Scusa l'intervento ma non potevo reggerlo più. Ne esistono molti sia in italiano che in straniero. Se uno lo parla ne trovi a bizzeffe, soprattutto pubblicati dalla arrl

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile
Io ultimamente ho trovato questo vecchissimo testo mooolto chiare

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


44
[emoji1] [emoji1]

Basterebbe leggere un buon libro sulle antenne ogni tanto ?  troppa fatica..... [emoji85] [emoji86]

Ci vediamo a fine novembre in videoconferenza "sulle antenne",  tutti i Novices sono invitati !

73 Arnaldo www.ik2nbu.com
Leggere dei libri? Cose preistoriche. Scusa l'intervento ma non potevo reggerlo più. Ne esistono molti sia in italiano che in straniero. Se uno lo parla ne trovi a bizzeffe, soprattutto pubblicati dalla arrl

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


45
Autocostruzione / Re:Dipolo rigido a V monobanda 27MHz
« il: 28 Ottobre 2020, 07:52:39 »
Salve a tutti, ho visto un antenna di questo tipo su un tetto e mi è venuta voglia di provare a farne una e vedere come va.
Come mio solito la realizzerò con quello che trovo, euri ce ne sono pochi e devo spenderli per altro, da cui è un must il riciclo totale.
Al momento ho realizzato l'abbozzo del supporto a Y che sosterrà due canne da pesca messe a 90°.
Il supporto l'ho fatto di legno, essendo falegname mi viene meglio che usare ferro o altro e se ben trattato come resistenza e durata non è affatto male (ho da anni l'antenna tv con elementi in rovere...fate un po' voi..).
L'ho fatto con compensato marino in okumé che è molto resistente alle intemperie.
Non avendone uno di spessore adatto ho usato due strati incollati con colla vinilica D4 che tiene l'acqua.
Per il momento è tutto, se vi piace questo approccio inconsueto documento come va avanti la faccenda (sarà lunga, il tempo è quello che è).
Nel frattempo chiedo ai più esperti cosa mi posso aspettare da un antenna così visto che non la vedo molto usata coi cb, cosa curiosa visto che non è particolarmente impegnativa da installare e non gli servono adattatori d'impedenza o altro di relativamente critico da fare (dovrebbe bastare un balun 1:1 o il choke col cavo coassiale se non ho capito male).
Seguono foto del supporto al grezzo e le due canne prese dal cinese a buon prezzo.
Ottima esperienza, magari in cima collega le canne con un cordino di nylon o simili per ridurre la flessione

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


46
antenne radioamatoriali / Re:NL-350
« il: 25 Ottobre 2020, 07:21:29 »
Buongiorno a tutti, magari la domanda è un po banale, ma ho visto qualche progetto di direttiva e su entrambe, sia in VHF che in UHF, non è stato inserito nessun BALUN o simili. E' corretto utilizzarle senza? Mi scuso per la domanda ma da qualche anno mi sono avvicinato all'ascolto e sulle antenne c'è molto da imparare da quanto ho capito.

Grazie.
In genere le antenne direttive hanno un sistema di adattamento per cui il balun è già implicitamente presente. Vedi i vari ganna math, hairpin ecc.

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


47
Questo e' l'interno di un rotore a tre fili (sono tutti uguali, Stolle, Conrad ecc...). Il funzionamento e' elettromeccanico.
Sorry, evidentemente ricordavo male. Ma la manopola cosa comanda?

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


48
Non mi risulta che siano motori passo passo. All'interno del control box non c'e' nessun driver .
Può darsi che mi sbagli, la mia memoria del caso risale a circa 50 anni fa, ma mi pareva che per il puntamento ci fossero dei passo passo

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


49
non gira il control box !!!!!!!! bloccato
Ma il motore passo passo è buono? Così si capisce poco. Per quanto ne so sono due motori passo passo sincronizzati. Controlla almeno se sono alimentati

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


50
antenne radioamatoriali / Re:Antenna verticale
« il: 23 Ottobre 2020, 14:15:00 »
Si sì propio così la ho fissata su una travetta di ferro cromata di alluminio



Inviato dal mio iPhone utilizzando rogerKapp mobile
Una foto?

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


51
Telegrafia (CW) / Re:Addestramento Morse
« il: 21 Ottobre 2020, 12:31:31 »
Vuoi dirmi che nessuna di queste assoziazioni sarde , fa corsi di CW on air ?

http://www.ari.it/sezioiari/111-sezioniarisardegna.html

https://www.radioamatorisardegna.com/chi-siamo/

http://web.tiscali.it/radiant/

prova a contattarli. 73 Arnaldo
Se eri qui la sera facciamo cw a 144060. Purtroppo li non arriviamo. Prova chiedere a qualcuno vicino a te se la sera gli va di fare 4 chiacchiere in cw

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


52
antenne radioamatoriali / Re:Antenna verticale
« il: 21 Ottobre 2020, 12:28:05 »
Ciao di nuovo,quindi non vuol dire niente che lo cambiata di posizione ,perché prima stava più bassa rispetto com’è adesso. Adesso è 3 metri più alta


Inviato dal mio iPhone utilizzando rogerKapp mobile
Secondo me no, ipotizzo che ci sia un problema sull'alimentazione. Ovviamente a meno che tu non l'abbia messa appoggiata ad un paletto metallico. Cosa che non credo

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


53
modi digitali / Re:Porta USB
« il: 19 Ottobre 2020, 14:20:31 »
scusa ma in che modo connetti l'apparato al PC?
Ipotesi, non nessun adattatore USB seriale

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


54
antenne radioamatoriali / Re:Antenna verticale
« il: 16 Ottobre 2020, 17:25:59 »
Salve ho una antenna verticale 144/430 mi funzionava benissimo mi è venuta una idea di cambiarla di postazione e metterla in una travetta di ferro più alta e non funziona più come primae peggiorata del tutto perché?


Inviato dal mio iPhone utilizzando rogerKapp mobile
Controlla le connessioni dei cavi e dell'antenna

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


55
discussione libera / Re:Antenne Diamond Vs Antenne jxx
« il: 15 Ottobre 2020, 14:21:17 »
TI RINGRAZIO PER LA CELERITà  FARO DUE CONTI PRIMA DI DECIDERE
BUONA GIORNATA
Le antenne di Sandro non sono cinesi ma italianissimo e, tra l'altro, molto più robuste

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile

56
Per la misura, ti confermo che rf fa impazzire il tester :)

inviato Redmi Note 8 Pro using rogerKapp mobile
Purtroppo i tester cinesi hanno questo vizio

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


57
Radio Ascolto / Re:Ascolti insoliti
« il: 11 Ottobre 2020, 13:06:53 »
73 a tutti, sicuramente gli ascolti insoliti si fanno in bande che sembrano deserte o poco utilizzate e dai 30 ai 50 mhz (ma si và anche oltre...) quando c'è un minimo di propagazione di segnali insoliti c'è pieno, si và dai locali babymonitor (che si ascoltano tranquillamente a 1 km e più ancora se sono posizionati ai piani alti) ai radiomicrofoni usati per il karaoke poi si può ricevere taxi russi, radio boe, cercapersone ecc... tipicamente a maggio\giugno le aperture via esporadico aiutano tantissimo e ogni tanto anche fuori stagione ci sono aperture e si ascolta di tutto, per saperlo basta monitorare i 10 mt e i 6 mt, quando si ascolta qualcosa in queste bande è un'attimo spostare l'sdr e vedere i 43 mhz fiorire di segnali ecc... comunque tornando ai segnali locali la portata limitata dei babymonitor non è tanto per la bassa potenza trasmessa ma per il livello di squelch volutamente impostato alto per ridurre le possibili interferenze con apparati simili propio perchè le frequenze assegnate a questi dispositivi sono comuni ma con un'antenna sul tetto e uno scanner si ha una portata utile molto maggiore rispetto al ricevitore del babymonitor...
Anni, molti, addietro usavano i 29,7 mhz. In zona ognuno aveva i suoi e si ascoltavano le cose più pazze. Ovviamente la discrezione era d'obbligo

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


58
discussione libera / Re:lineare sconosciuto?
« il: 06 Ottobre 2020, 18:21:32 »
eccomi con aggiornamenti,

il r.o.s. fra radio e lineare non supera mai 1.3 - in uscita lineare antenna 1.2 sul canale 18 e si mantiene ottimo anche su altri canali.

La R con avvolte sopra 9 spire e' in buone condizioni, non si nota alcun surriscaldamento.

I compensatori hanno  tutti un deciso effetto ben controllabile e sono in buone condizioni.

Per quanto riguarda l'analizzatore di spettro mi arrangio con i vari Kiwi-sdr, allego qualche cattura di schermo.

Anche allargando la banda analizzata non si vedono "splatter" sui canali adiacenti.

Non allego foto del pilotaggio con 300 milliWatt perche il segnale ricevuto dal Kiwi e' troppo Basso.

Colgo l'occasione per ringraziare il radioamatore di Bergamo che ci mette a disposizione questo strumento.

Enrico
Quando lo module produce tanta spazzatura. Prova a modulaarlo in fm e vedi cosa succede

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


59
SurPlus - Vintage Radio / Re:Problemi Drake TR4C
« il: 04 Ottobre 2020, 09:23:12 »
Un TR4C tenuto fermo per molti anni ora riacceso il ricevitore va alla grande ma in trasmissione non eroga più di 15 watt, inoltre il potenziometro del volume gracchia ma questo potrebbe essere il male minore... qualcuno ha qualche idea su cosa possa essere ? o magari indicarmi una persona competente su Roma che possa guardarla ?.
Grazie
Quasi sicuramente i condensatori. Controllali e magari misura le tensioni di placca e di griglia. Occhio che non sono pochi volt

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


60
Sezione Amministrativa / Re:rinnovo Patente
« il: 01 Ottobre 2020, 14:22:43 »
non dimenticare le foto (se non erro 3) da allegare, tutte in formato piccolo
Oltre le foto anche una tazza di caffè ed un cornetto. Non servono le foto, rinnovi la licenza non la patente

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


Pagine: [1] 2 ... 10