ROGERK

Tutto sul radioascolto => Radio Ascolto => Topic aperto da: cbsanpietro - 16 Agosto 2008, 17:39:04

Titolo: orologi radiocontrollati
Inserito da: cbsanpietro - 16 Agosto 2008, 17:39:04
volevo intitolarlo quando si cerca qualcosa mannaggia non si trova nulla

il mio orologio radiocontrollato (come tutti) ha una antenna di ferrite che all'interno di muri spessi non riesce (specialmente con le pile non
 nuove) ad acchiappare il segnale per la sincronizzazione

 :sfiga: :sfiga: :sfiga:

l'aromento era stato trattato qualche anno fa con un bell'articolo apparso su Radiokit .... dove si facevano alcune spire aggiunteve sulla ferrite e si attaccavano in maniera random ad una grondaia ...

allora questa radiokit o la ho prestata o non so .... che mi dite ???

quante spire????

suggerimenti dubbi incertezze da aggiungere alle mie (HI)


Citazione
Si sono da tempo diffusi gli orologi radiocontrollati da un segnale di 50 KW trasmesso da Mainflingen (Francoforte). Impariamo a ricevere questo segnale e perché no, a costruirci un orologio radiocontrollato.

 

Gli orologi radiocontrollati ricevono l'orario ufficiale della Federal Republic of Germany dal Physikalisch-Technischen Bundesanstalt (PTB) in Braunschweig e trasmettono il segnale ai computers e a interfacce di vario tipo. Il segnale di sincronismo dell'orario viene trasmesso da Mainflingen (50 01 N, 9 00 0) con un margine di errore di 1 secondo ogni 300.000 anni. Il segnale, la cui frequenza è di  77,5 Khz modulata in ampiezza (ASK)  con riduzione della portante al 25%, è sufficientemente potente da coprire quasi tutta l'Europa ma, come si evince dalla mappa di copertura, il sud della Calabria e la Sicilia, sembrano tagliate fuori dal segnale. Da Salerno ho potuto verificare che un orologio radiocontrollato riceve il segnale se è collocato nei pressi di un balcone di un appartamento situato ai piani alti. Per un radioamatore è facile, prima di acquistare o costruire questo tipo di orologio, verificare con il proprio ricevitore HF sintonizzato in AM o in LSB sulla frequenza di 77,5 Khz la presenza di questo segnale facilmente riconoscibile. Può anche capitare che per qualche ora od anche per giorni il segnale sia assente per manutenzione dell'impianto trasmittente o per le avverse condizioni climatiche. Di sotto ho linkato le pagine di Claudio Fin che contengono tutte le informazioni tecniche che è necessario conoscere su questo sistema nonché i grafici e gli schemi per la realizzazione di un orologio radiocontrollato. Sarebbe interessante sapere se il segnale è presente anche nelle zone che sembrano non coperte.

tratto da

http://guide.dada.net/radiantismo/interventi/2005/01/193914.shtml

ci sono info utili!

(http://stor.altervista.org/elettronica/dcf77/mappa.gif)

Titolo: Re: orologi radiocontrollati
Inserito da: r5000 - 16 Agosto 2008, 18:11:13
73 a tutti a parte antenne amplificate che permettono d'ascoltare le VLF per aumentare la ricezione io farei un'antenna a telaio, con dimensione di almeno 50cm per lato, poi tante spire e condensatore d'accordo,e una spira d'accoppiamento tra l'antenna e l'orologio,se la cosa è troppo ingombrante si passa all'antenna amplificata.
Titolo: Re: orologi radiocontrollati
Inserito da: cbsanpietro - 18 Agosto 2008, 17:56:48
73 a tutti a parte antenne amplificate che permettono d'ascoltare le VLF per aumentare la ricezione io farei un'antenna a telaio, con dimensione di almeno 50cm per lato, poi tante spire e condensatore d'accordo,e una spira d'accoppiamento tra l'antenna e l'orologio,se la cosa è troppo ingombrante si passa all'antenna amplificata.

ottima idea la telaio ... ma come la accoppietresti al posto della ferrite o un'accpiamento diverso magari con una bobinetta sulla ferrite tipo trasformatore
Titolo: Re: orologi radiocontrollati
Inserito da: r5000 - 18 Agosto 2008, 17:59:59
73 a tutti se non vuoi aprire l'orologio l'unico accoppiamento  possibile è magnetico,quindi con una spira(da provare 2-3 spire) se arrivi ad avere la spia del segnale costante hai risolto...
Titolo: Re: orologi radiocontrollati
Inserito da: Radio Tigre - 19 Agosto 2008, 10:35:43
73 a tutti,
io ho una radiosveglia della Telecom, acquistata una 10 di anni fà, che aggiorna il suo orario diverse volte nelle 24h. Non so' se il segnale ricevuto arrivi da Braunschweig o altro pero' se lo spengo e poi lo riaccendo aggiorna l'ora dopo 15 minuti.
C'è una camera da letto nellamia casa che non riceve il segnale dell aggiornamento orario, mi è bastato spostare di un paio di metri che si è aggiornato.
Qualcuno ha qualche notizia in piu'?
Titolo: Re: orologi radiocontrollati
Inserito da: cbsanpietro - 20 Agosto 2008, 16:35:22
73 a tutti,
io ho una radiosveglia della Telecom, acquistata una 10 di anni fà, che aggiorna il suo orario diverse volte nelle 24h. Non so' se il segnale ricevuto arrivi da Braunschweig o altro pero' se lo spengo e poi lo riaccendo aggiorna l'ora dopo 15 minuti.
C'è una camera da letto nellamia casa che non riceve il segnale dell aggiornamento orario, mi è bastato spostare di un paio di metri che si è aggiornato.
Qualcuno ha qualche notizia in piu'?

tutta l`europa si aggiorna con francoforte!