ROGERK.net - Radioamatori, CB & PMR forum

banda cittadina (27 mhz) => ricetrasmettitori banda cittadina => Topic aperto da: devilx - 16 Giugno 2008, 10:01:51

Titolo: differenze tra cte, rm italy, lemm
Inserito da: devilx - 16 Giugno 2008, 10:01:51
Chi di voi ha già posseduto un lineare di questa marca ?????

Vorrei sapere che tipo di modulazione esce fuori (corposa, metallica ecc.....).

Personalmente ho avuto sempre zg e bias quindi prima di comprare uno di questi giocattoli vorrei avere alcuni pareri 
Titolo: Re: differenze tra cte, rm italy, lemm
Inserito da: hafrico - 16 Giugno 2008, 10:10:49
la siamo............ idem con patate,..........  se vuoi una classe superiore devi passare alla   BIAS.......   non è publicita' vero....????
Titolo: Re: differenze tra cte, rm italy, lemm
Inserito da: LuckyLuciano® - 16 Giugno 2008, 10:42:58
Chi di voi ha già posseduto un lineare di questa marca ?????

Vorrei sapere che tipo di modulazione esce fuori (corposa, metallica ecc.....).

Personalmente ho avuto sempre zg e bias quindi prima di comprare uno di questi giocattoli vorrei avere alcuni pareri 

Io li ho provati tutti, ed in tutte le salse.
ti dirò, escludendo Bias che sono su un livello superiore, gli altri si equivalgono come performance.
Son da preferire i modelli a mosfet per avere una radio più corposa sia su RM, Lemm e CTE.
La cosa che ho notato che gli RM e i Lemm spingono di più rispetto ai CTE come radio. Non come timbrica ma proprio come propensione a non comprimere la modulazione in presenza di ROS non proprio bassìno.
Titolo: Re: differenze tra cte, rm italy, lemm
Inserito da: Cb Colt - 16 Giugno 2008, 10:46:18
Gli Rm son buoni sia in potenza che in affidabilità e qualche modello della Lemm provato da me mi ha stupito perchè davano più watt dei loro simili, l'unico difetto di questi Lemm che mangiano molta corrente  :mrgreen: ma è anche vero che danno anche più potenza del normale  :up:
Come modulazione ti dico che i modelli che ho avuto modo di provare non la alterano, ma la amplificano un po gli RM specie se si fa qualche accortezza nel cb :up:
Titolo: Re: differenze tra cte, rm italy, lemm
Inserito da: LuckyLuciano® - 16 Giugno 2008, 10:49:44
Gli Rm son buoni sia in potenza che in affidabilità e qualche modello della Lemm provato da me mi ha stupito perchè davano più watt dei loro simili, l'unico difetto di questi Lemm che mangiano molta corrente  :mrgreen: ma è anche vero che danno anche più potenza del normale  :up:
Come modulazione ti dico che i modelli che ho avuto modo di provare non la alterano, ma la amplificano un po gli RM specie se si fa qualche accortezza nel cb :up:



Come la motopompa®
Titolo: Re: differenze tra cte, rm italy, lemm
Inserito da: Cb Colt - 16 Giugno 2008, 21:34:53
Gli Rm son buoni sia in potenza che in affidabilità e qualche modello della Lemm provato da me mi ha stupito perchè davano più watt dei loro simili, l'unico difetto di questi Lemm che mangiano molta corrente  :mrgreen: ma è anche vero che danno anche più potenza del normale  :up:
Come modulazione ti dico che i modelli che ho avuto modo di provare non la alterano, ma la amplificano un po gli RM specie se si fa qualche accortezza nel cb :up:



Come la motopompa®

Effettivamente :up: :dance:
Titolo: Re: differenze tra cte, rm italy, lemm
Inserito da: devilx - 20 Giugno 2008, 10:22:17
proverò un lemm speriamo che non me ne penta.......
Titolo: Re: differenze tra cte, rm italy, lemm
Inserito da: LuckyLuciano® - 20 Giugno 2008, 10:37:12
Vai col tango.  :up:
Titolo: Re: differenze tra cte, rm italy, lemm
Inserito da: Cb Colt - 20 Giugno 2008, 12:03:44
proverò un lemm speriamo che non me ne penta.......

che modello prendi?
un amico ne usa uno piccolino da 150W am e li da tutti...non gli basta soltanto la corrente  :mrgreen: lo monta sotto un pluto con interruttorino per passare da originale a colt perchè lui fa anche salotto la sera con lo stesso apparato.
Va davvero molto bene...non ci credevo che rendeva meglio degli altri...  :up:
Titolo: Re: differenze tra cte, rm italy, lemm
Inserito da: Ardito del lago d'Orta - 22 Giugno 2008, 10:29:08
Io invece ho un 747 a mosfet della cte da 100 am 200 ssb, ma il pilotaggio max in ssb quanto deve essere? e ne risente di ros a 1,5?
Titolo: Re: differenze tra cte, rm italy, lemm
Inserito da: LuckyLuciano® - 22 Giugno 2008, 10:52:51
Io invece ho un 747 a mosfet della cte da 100 am 200 ssb, ma il pilotaggio max in ssb quanto deve essere? e ne risente di ros a 1,5?


Ce l'ho anche io il 747.
Ottima radio, ma se hai parecchio ROS (sopra 1,5), crea ritorni di RF e quindi mille inneschi.
Cmq funziona sempre, è molto semplice e valido.  :up:
Titolo: Re: differenze tra cte, rm italy, lemm
Inserito da: Mheta Cavaliere Oscuro - 22 Giugno 2008, 12:37:48
Io invece ho un 747 a mosfet della cte da 100 am 200 ssb, ma il pilotaggio max in ssb quanto deve essere? e ne risente di ros a 1,5?


Ce l'ho anche io il 747.
Ottima radio, ma se hai parecchio ROS (sopra 1,5), crea ritorni di RF e quindi mille inneschi.
Cmq funziona sempre, è molto semplice e valido.  :up:

Anche io sono utilizzatore del 747 cte,non posso lamentarmi...con 4 watt di pilotaggio i suoi 70-80watt li butta fuori in am,mentre per la ssb tranquillamente 150-160 watt...devo ancora testarlo sulla mobile,appena mi arriva il 48 toccacciato lo metto in mobile e vado in altura a fare un test...luciano tieniti pronto che butto la direttiva su Torino.. :grin:
Titolo: Re: differenze tra cte, rm italy, lemm
Inserito da: LuckyLuciano® - 22 Giugno 2008, 14:32:58
Io invece ho un 747 a mosfet della cte da 100 am 200 ssb, ma il pilotaggio max in ssb quanto deve essere? e ne risente di ros a 1,5?


Ce l'ho anche io il 747.
Ottima radio, ma se hai parecchio ROS (sopra 1,5), crea ritorni di RF e quindi mille inneschi.
Cmq funziona sempre, è molto semplice e valido.  :up:

Anche io sono utilizzatore del 747 cte,non posso lamentarmi...con 4 watt di pilotaggio i suoi 70-80watt li butta fuori in am,mentre per la ssb tranquillamente 150-160 watt...devo ancora testarlo sulla mobile,appena mi arriva il 48 toccacciato lo metto in mobile e vado in altura a fare un test...luciano tieniti pronto che butto la direttiva su Torino.. :grin:



Vai sereno, sempre a disposizione.
Colt pugliese e segretaria sempre in forma  :grin:
Titolo: Re: differenze tra cte, rm italy, lemm
Inserito da: devilx - 23 Giugno 2008, 11:44:04
il modello non lo so ma 150W sono un po pochini
Titolo: Re: differenze tra cte, rm italy, lemm
Inserito da: spidy - 05 Luglio 2008, 09:35:32
 73 a tutti , ragazzi qualcuno di voi a mai sentito o avuto x le mani qualche lineare MICROSET ,sono curioso xchè li ho scoperti ieri sera mentre facevo un giro in internet , volevo sapere se qualcuno li conosceva visto che la fabbrica è a un passo da dove abito . Vi posto il link  http://www.microset.net/
Titolo: Re: differenze tra cte, rm italy, lemm
Inserito da: spidy - 05 Luglio 2008, 10:08:54
 73 atutti , vi posto meglio i link : http://www.microset.net/products/amplifiers/cb/cb.html
e ci sono pure i prezzi :
http://www.microset.net/listini/listampl.html
sarei curioso di sentirli , gli amiconi furlani ne sanno qualcosa ?  :rool:
Titolo: Re: differenze tra cte, rm italy, lemm
Inserito da: aquilabianca - 05 Luglio 2008, 10:13:27
ho avuto il 27-100 ed il 27-200, ottimi lineari, pregevole sia la fattura esterna che la cirquitazione.
Come modulazione non danno problemi ma escono sempre 10-20w meno di quanto dichiarato di targa.
Titolo: Re: differenze tra cte, rm italy, lemm
Inserito da: LuckyLuciano® - 05 Luglio 2008, 12:57:37
Io usai il 27/100 ed andava benino.
Diciamo come uno zetagi, come radio e wattaggio.