ROGERK

Discussione libera => discussione libera => Topic aperto da: COOPER - 21 Maggio 2019, 17:14:00

Titolo: analizzatore SARK 100 1-60 Mhz
Inserito da: COOPER - 21 Maggio 2019, 17:14:00
Ciao a tutto il gruppo, oggi finalmente mi e' arrivato l'analizzatore SARK 100, che copre da 1 a 60 mhz, a questo punto non avendo batterie perche' nel retro dentro al coperchio ci sono solo i due fili rosso-nero. Si puo'alimentare a 12-14 V, quindi la domanda e' questa: Posso collegarlo all'alimentatore Eventek, oppure alla batteria auto, oppure devo fare o comprare batterie adeguate? Ma non so quale deve essere l'amperaggio. Le istruzioni sono praticamente inesistenti, un foglietto misero con due schizzi in giapponese e niente disegni. Aspetto qualche risposta da voi, grazie mille a tutti
Titolo: Re:analizzatore SARK 100 1-60 Mhz
Inserito da: kz - 21 Maggio 2019, 18:13:52
la batteria, secondo il manuale (http://115.28.16.44:81/file/3803.pdf) che si trova in rete, è da 9,6 V (8 x AAA NiCD 1000 mA)
leggi questo topic (https://www.rogerk.net/forum/index.php?topic=64858.0) che riporta le esperienze d'uso di alcuni di noi.
Titolo: Re:analizzatore SARK 100 1-60 Mhz
Inserito da: COOPER - 21 Maggio 2019, 18:32:27
Ciao KZ, quindi se io lo collego all'alimentatore con Volt e Amp regolabili posso farlo tranquillamente. Per ora non mi interessa collegarlo al bleuthooth visto che come diceva la spiegazione sul sito dove l'ho comprato e' gia tarato e pronto da usare, anche perche' non sono pratico di Software, non e' la mia materia l'informatica
Titolo: Re:analizzatore SARK 100 1-60 Mhz
Inserito da: kz - 21 Maggio 2019, 18:45:44
Ciao KZ, quindi se io lo collego all'alimentatore con Volt e Amp regolabili posso farlo tranquillamente. Per ora non mi interessa collegarlo al bleuthooth visto che come diceva la spiegazione sul sito dove l'ho comprato e' gia tarato e pronto da usare, anche perche' non sono pratico di Software, non e' la mia materia l'informatica

solo una parte del topic che ho indicato parla del bluetooth e del SW per usarlo con pc o tablet/smartphone,
ti converrebbe comunque leggerlo
certo che puoi usare un alimentatore regolabile, ma allora ti conviene alimentarlo con i soliti 13,8 volt
dalla sua normale presa di alimentazione che dovrebbe stare vicino alla presa USB
(https://images-na.ssl-images-amazon.com/images/I/71hwukGHkrL._SL1000_.jpg)
Titolo: Re:analizzatore SARK 100 1-60 Mhz
Inserito da: acquario58 - 21 Maggio 2019, 20:17:21
strano che ci vanno 8 batterie...non ha lo spazio necessario...
io ho il mini60 ma ha di serie una batteria ricaricabile interna(tipo quelle dei telefonini) che ricarico con il normale caricabatteria dello smartphone..inserito sulla presa MICRO USB2
con una buona autonomia...la presa supplementare di alimentazione é x avere un alimentazione esterna di riserva x non rimanere con batteria scarica
una domanda: sei sicuro che quel modello ha anche il bluetooth...a me non risulta....
é la versione successiva il: Mini 60 ha anche una versione con bluetooth
Titolo: Re:analizzatore SARK 100 1-60 Mhz
Inserito da: kz - 21 Maggio 2019, 20:37:16
Secondo il manuale ci va un pacchetto di 8 batterie AAA in serie, visto quello che si trova in rete forse anche 8 AA:

https://www.amazon.co.uk/ANTENNA-ANALYSER-1800mAh-RECHARGEABLE-BATTERY/dp/B06XGGK2J8

https://www.pa1ca.nl/from-china-the-sark100-good-bad-or-ugly/

Però io ci ho collegato 3x18650 che avevo recuperato altrove e ha funzionato ugualmente, ho la versione più povera: CS, display, BNC e due misere lastrine di plexiglas

Il Bluetooth non è compreso, infatti ho una scheda per Arduino acquistata in seguito, ma nel vecchio thread si è discusso anche di questo.
Titolo: Re:analizzatore SARK 100 1-60 Mhz
Inserito da: COOPER - 24 Maggio 2019, 22:35:24
Ciao a tutti, oggi finalmente ho provato cosi velocemente il Sark 100 con l'antenne boomerang. Con il rosmetro Alan k 2000, SWR sul canale 1 Ros 1.1 , sul canale 20 1.1 e sul canale 40 1.2   Con l'analizzatore. canale 1 ros 1.7 canale 20 1.4 e sul 40 segna come sul rosmetro 1.2 , non riesco a capire. Qualcuno mi puo' spiegare, se c'e' un margine di errore o cosa. Grazie a tutti
Titolo: Re:analizzatore SARK 100 1-60 Mhz
Inserito da: i5wnn - 25 Maggio 2019, 05:40:14
Ciao a tutti, oggi finalmente ho provato cosi velocemente il Sark 100 con l'antenne boomerang. Con il rosmetro Alan k 2000, SWR sul canale 1 Ros 1.1 , sul canale 20 1.1 e sul canale 40 1.2   Con l'analizzatore. canale 1 ros 1.7 canale 20 1.4 e sul 40 segna come sul rosmetro 1.2 , non riesco a capire. Qualcuno mi puo' spiegare, se c'e' un margine di errore o cosa. Grazie a tutti
Prova a fare la taratura

inviato PRA-LX1 using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)

Titolo: Re:analizzatore SARK 100 1-60 Mhz
Inserito da: COOPER - 25 Maggio 2019, 14:12:47
Ciao I5WNN bensentito, ho provato ma non riesco a capire come si calibra sui 50 OM. Prima andava meglio, poi ho provato a calibrare ma ho fatto casino, non capisco il procedimento, istruzioni zero, e non trovo niente sul web. il modello e' quello delle foto nel Topic. se per caso tu hai per le mani qualcosa a riguardo.... fammi sapere. Grazie infinite, un salutone, 73
Titolo: Re:analizzatore SARK 100 1-60 Mhz
Inserito da: madison - 25 Maggio 2019, 19:05:39
buon Giorno a tutto il gruppo
non so se questa è la sezione
giusta per il mio quesito...visto che si parla di questo accessorio vorrei
sapere se qualcuno ha avuto il mio stesso problema con questo analizzatore
in pratica quando lo accendo compare la scritta iniziale ma dopo due /tre secondi
la scritta scompare e rimane solo il display acceso ma senza nessuna scritta e non
c'è verso di farla ricomparire ...praticamente analizzatore inutilizzabile ...se c'è
qualcuno che mi può aiutare ringrazio in anticipo Cordialità Madison 
(https://i.ibb.co/4j7kyJ7/20190525-155621.jpg) (https://ibb.co/4j7kyJ7)


(https://i.ibb.co/J3bS15R/20190525-155528.jpg) (https://ibb.co/J3bS15R)

(https://i.ibb.co/nMXsh61/20190525-155421.jpg) (https://ibb.co/nMXsh61)
Titolo: Re:analizzatore SARK 100 1-60 Mhz
Inserito da: acquario58 - 25 Maggio 2019, 19:21:35
Ciao I5WNN bensentito, ho provato ma non riesco a capire come si calibra sui 50 OM. Prima andava meglio, poi ho provato a calibrare ma ho fatto casino, non capisco il procedimento, istruzioni zero, e non trovo niente sul web. il modello e' quello delle foto nel Topic. se per caso tu hai per le mani qualcosa a riguardo.... fammi sapere. Grazie infinite, un salutone, 73

se può esserti utile...
Titolo: Re:analizzatore SARK 100 1-60 Mhz
Inserito da: COOPER - 25 Maggio 2019, 19:36:28
Grazi ACQUARIO58, poi guardo il pdf che mi hai mandato. Volevo riferirmi a MADISON, e' capitato anche a me, e' un problema di alimentazione, e dipendeva dallo spinotto che usavo, poi ho usato un porta batterie da 8 stilo AA  con attacco per pile da 9 Volt e ho risolto, comunque e meglio se lo colleghi ad un alimentatore, sei piu' sicuro, poi se lo porti in giro vai di batterie, ma comunque trova uno spinotto che non abbia gioco
Titolo: Re:analizzatore SARK 100 1-60 Mhz
Inserito da: kz - 25 Maggio 2019, 20:42:58


quando lo accendo compare la scritta iniziale ma dopo due /tre secondi
la scritta scompare e rimane solo il display acceso ma senza nessuna scritta e non
c'è verso di farla ricomparire ...praticamente analizzatore inutilizzabile ...

Tensione al connettore di alimentazione in basso inferiore a 12 volt.
I 9 volt si possono usare solo sul connettore per la batteria
Come alimentazione in CC dovrebbe accettare fino a 18 volt (ma eviterei di provarci)
Per la taratura servono 3 resistenze: 50, 150 e 274 ohm non induttive
Titolo: Re:analizzatore SARK 100 1-60 Mhz
Inserito da: Abusivo - 25 Maggio 2019, 20:47:05
...Per la taratura servono 3 resistenze: 50, 150 e 274 ohm non induttive
E dove le si possono reperire?
Titolo: Re:analizzatore SARK 100 1-60 Mhz
Inserito da: kz - 25 Maggio 2019, 20:49:51
E dove le si possono reperire?
Ci vuole un po' di fantasia e electrodroid fa il resto
Titolo: Re:analizzatore SARK 100 1-60 Mhz
Inserito da: COOPER - 25 Maggio 2019, 20:59:07
io infatti ho usa il cavo interno rosso nero, ho collegato l'attacco a 9 Volt con le due clip sul portabatteria da 8 stilo con 8 duracell da 1,5 fa 12 e va benissimo, per usarlo sul balcone, altrimenti con l'alimentetore con Volt e Watt regolabili
Titolo: Re:analizzatore SARK 100 1-60 Mhz
Inserito da: COOPER - 25 Maggio 2019, 21:02:45
per quanto riguarda le resistenze ho visto qualche video sul tubo ma non ho capito molto bene, sono state realizzate con dei PL ma non ho capito di piu', si accettano spiegazioni
Titolo: Re:analizzatore SARK 100 1-60 Mhz
Inserito da: COOPER - 25 Maggio 2019, 21:11:57
mi sembra strano che non ci sia un modo piu' semplice per usarlo ( anche perche non tutti hanno l'esperienza per realizzare delle resistenze, come me) mi sa che faccio prima a continuare con il rosmetro,... a questo punto
Titolo: Re:analizzatore SARK 100 1-60 Mhz
Inserito da: aquiladellanotte - 26 Maggio 2019, 09:33:38
Che significa un modo più semplice? La taratura la fa in automatico dalle opzioni.
Attenzione che in un altro topic avevamo segnalato che cambiando l'alimentazione cambia la misura e quindi la taratura è da rifare.
Per le resistenze acquistale on line e tari.
Facci sapere

inviato WAS-LX1A using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)

Titolo: Re:analizzatore SARK 100 1-60 Mhz
Inserito da: kz - 26 Maggio 2019, 09:39:21
mi sembra strano che non ci sia un modo piu' semplice per usarlo

leggi qui (http://gm1sxx.blogspot.com/2017/09/those-chinese-antenna-analysers.html)

Attenzione che in un altro topic avevamo segnalato che cambiando l'alimentazione cambia la misura e quindi la taratura è da rifare.

ciao aquiladellanotte, ho paura che COOPER non abbia letto con attenzione tutte le nostre esperienze incrociate con questo economico analizzatore riportate sul forum
Titolo: Re:analizzatore SARK 100 1-60 Mhz
Inserito da: COOPER - 26 Maggio 2019, 10:11:05
Grazie a tutti provero' a cambiare l'alimentazione e riprovo, interssante il Link, poi faro' sapere, Buona Domenica a tutti  
Titolo: Re:analizzatore SARK 100 1-60 Mhz
Inserito da: i5wnn - 26 Maggio 2019, 12:33:32
Grazie a tutti provero' a cambiare l'alimentazione e riprovo, interssante il Link, poi faro' sapere, Buona Domenica a tutti
Comunque le resistenze vanno montate su un PL ma preferibilmente senza cavo. Quando l'apparecchio te lo chiede monti la resistenza richiesta. Mi raccomando resistenze antinduttive. Vanno bene anche di infima potenza

inviato PRA-LX1 using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)

Titolo: Re:analizzatore SARK 100 1-60 Mhz
Inserito da: IK4MDZ-Franco - 27 Maggio 2019, 19:47:55
Allego il link di un video su youtube :
https://youtu.be/c58E38VET_g
che mostra come eseguire la calibrazione. Nonostante sia stata eseguita, il video termina con "Sadly it does not work" cioe' "purtroppo non funziona" fornendo sempre un SWR>10. Forse e' un caso. Da un paio di anni il SARK100 e' stato sostituito dal SARK110.
73'
Titolo: Re:analizzatore SARK 100 1-60 Mhz
Inserito da: COOPER - 27 Maggio 2019, 20:59:30
Grazie Franco bensentito, ho visto il video, spero di riuscire a recuperare le resistenze, ma il piu' e' sapere in che modo vanno saldate vanno saldate
Titolo: Re:analizzatore SARK 100 1-60 Mhz
Inserito da: COOPER - 27 Maggio 2019, 21:02:53
con il saldatore ma la cavo pero' non capisco in che posizione vanno messe (come contatti) e poi che tipo di resistenze devo cercare,
Titolo: Re:analizzatore SARK 100 1-60 Mhz
Inserito da: COOPER - 27 Maggio 2019, 21:03:50
cioe', come si chiamano
Titolo: Re:analizzatore SARK 100 1-60 Mhz
Inserito da: IK4MDZ-Franco - 27 Maggio 2019, 22:00:28
Se vedi il filmato e' molto semplice, sono resistenze a carbone normalissime (non a filo) di qualsiasi wattaggio (anche 1/4 di watt).
Una da 50 OHm   (questa la fai con due resistenze da 100 OHm in parallelo)
Una da 150 OHm  (questa la fai con una da 100 OHm in serie con 2 resistenze da 100 OHm in parallelo)
Una da 274 OHm  (questa la fai con con una da 220 OHm in serie con una da 54 OHm)
Le resistenze cosi' costruite vanno saldate tra il centrale di un PL259 e la sua ghiera (massa).
Spero che ti funzioni perche' leggendo le recensioni su Amazon parecchi che lo avevano acquistato hanno avuto lo stesso tuo problema e lo hanno restituito.  Magari sono solo alcuni pezzi difettosi.
73
Titolo: Re:analizzatore SARK 100 1-60 Mhz
Inserito da: COOPER - 27 Maggio 2019, 23:06:46
il mio funziona, solo che quando ho provato la calibrazione ma senza collegare niente ho fatto confusione, ma all'inizio collegando l'antenna andava direttamente in automatico, il ROS era un pochino piu' alto ma cmq funzionava, poi l'ho spento e non l'ho piu' usato. Adesso vorrei riprovare
Titolo: Re:analizzatore SARK 100 1-60 Mhz
Inserito da: IZ2UUF (davj2500) - 27 Maggio 2019, 23:16:38
Ciao a tutti.

I componenti elettronici non hanno comportamenti perfettamente lineari, costanti nel tempo, resistenti alle variazioni di temperatura ed identici su ogni esemplare. Gli analizzatori vettoriali possono però contare su delle operazioni matematiche che, incrociando la lettura di alcuni carichi campione, sono in grado di compensare le deviazioni della componentistica quando si misura un circuito ignoto.

Per ovvie ragioni, quando si esegue la taratura è molto importante che i carichi campione che vengono forniti siano precisi.

Girovagando su internet sono incappato in questo video che mostra la calibrazione di un SARK-100:

https://www.youtube.com/watch?v=mWWxEJYZd6Y

Questo sotto è un estratto dal video in cui si vede il "carico di riferimento" che si è costruito:

(https://www.iz2uuf.net/img/sark01.jpg)

Come si vede, è un agglomerato di resistori da 0.5W saldati con tutti i loro reofori al completo al termine di uno spezzone di RG-58 con una spanna di calza e centrali divisi tra loro.

Ho provato a costruire un carico con le stesse caratteristiche utilizzando due resistori da 220 ohm in parallelo. Misurato in DC dà 110 ohm come ci aspettiamo che sia:

(https://www.iz2uuf.net/img/sark02.jpg)

Ma cosa succede se lo misuriamo in AC ad alta frequenza? Continua ad apparire come un resistore da 110 ohm come è necessario che sia per la calibrazione?
L'ho misurato con un VNA a sua volta calibrato con un calibration kit Rosemberger. Ecco il risultato:

(https://www.iz2uuf.net/img/sark03.jpg)

Il grafico ideale dovrebbe mostrare una riga nera orizzontale dritta a 110 ohm (resistenza) e una riga orizzontale blu dritta a 0 ohm (reattanza). Invece si vede che la trasformazione di impedenza indotta da cavi, cavetti, reofori e reattanze del corpo di questi enormi resistori ha un effetto catastrofico sulla taratura.
A 100 kHz il VNA misura R=109.79 che pressoché identico al 109.63 che aveva misurato il DMM in corrente continua. Però a 30MHz la R è già a 119, per arrivare addirittura a 150 ohm a 60 MHz!
Un VNA che si calibrasse con questo carico, a 60 MHz saprebbe che il carico è a 110 ohm e, leggendo 150 ohm, arriverebbe alla conclusione di "sparare alto" del 37% ed introdurrebbe una correzione per le misure successive. Invece il carico è effettivamente a 150 ohm per via della trasformazione di impedenza dei fili eccessivi e questa correzione ha l'effetto di produrre misure tutte sballate.

Per fare un carico bene è necessario saldare componenti piccoli (resistori da 0.25W, meglio ancora da 0.125W) tenendo i reofori al minimo possibile e il più vicino al "piano di riferimento" del connettore.

Ho provato a realizzare un carico simile ma saldando direttamente due piccoli resistori da 0.25W su un connettore SMA da pannello:

(https://www.iz2uuf.net/img/sark04.jpg)

Misurato in DC risulta essere 110.24 ohm.

(https://www.iz2uuf.net/img/sark05.jpg)

Misurato sul VNA il carico fatto meglio fornisce questo responso:

(https://www.iz2uuf.net/img/sark06.jpg)

Vediamo che la musica è cambiata radicalmente. E' presente un pochino di reattanza, come è normale che sia, ma la componente resistiva rimane stabile e precisa su tutta la banda da 0 a 60 MHz.

Ancora meglio puoi fare "spianando" un connettore da pannello e saldandoci resistori SMD. In onde corte non è indispensabile, però certamente male non fa e toglie ogni dubbio sulla qualità dei propri calibratori di riferimento.

(https://www.iz2uuf.net/img/sark07.jpg)

In questo caso sono due resistori da 100 ohm in parallelo che danno un totale di 50 ohm:

(https://www.iz2uuf.net/img/sark08.jpg)

Come si vede, non solo è stabile la componente resistiva, ma è anche sparita quella reattiva.

Per costruire i carichi di calibrazione, se lo strumento ha un SO-239, si possono usare questi connettori da pannello, sui quali è facile saldare i resistori con il minimo reoforo possibile.

(https://www.iz2uuf.net/img/sark09.jpg)

Ciaoo
Davide
Titolo: Re:analizzatore SARK 100 1-60 Mhz
Inserito da: LuckyLuciano® - 28 Maggio 2019, 08:47:48
Provai mesi fa anche con un trimmer da 220Ohm e 470Ohm saldato direttamente su di un PL.
Misurando e segnando prima i vari punti Ohmnici di interesse.
Titolo: Re:analizzatore SARK 100 1-60 Mhz
Inserito da: kz - 28 Maggio 2019, 11:47:31

Vediamo che la musica è cambiata radicalmente. E' presente un pochino di reattanza, come è normale che sia, ma la componente resistiva rimane stabile e precisa su tutta la banda da 0 a 60 MHz.

Ancora meglio puoi fare "spianando" un connettore da pannello e saldandoci resistori SMD. In onde corte non è indispensabile, però certamente male non fa e toglie ogni dubbio sulla qualità dei propri calibratori di riferimento.


grazie IZ2UUF per l'esauriente ed estesa spiegazione con test annessi
e le ottime immagini che aiutano particolarmente i pigri di testa come il sottoscritto
nel caso specifico la difficoltà sta anche nel riuscire a creare con i componenti smd
i 3 carichi necessari alla taratura, soprattutto quello da 274 ohm
se poi, come nel mio caso, i connettori di antenna sono BNC le cose si fanno ancora più complicate
anche prendendo come esempio, ottimo, le istruzioni montaggio del FA-VA5, come da immagine allegata
Titolo: Re:analizzatore SARK 100 1-60 Mhz
Inserito da: IZ2UUF (davj2500) - 28 Maggio 2019, 12:06:49
grazie IZ2UUF per l'esauriente ed estesa spiegazione con test annessi
e le ottime immagini che aiutano particolarmente i pigri di testa come il sottoscritto
nel caso specifico la difficoltà sta anche nel riuscire a creare con i componenti smd
i 3 carichi necessari alla taratura, soprattutto quello da 274 ohm
se poi, come nel mio caso, i connettori di antenna sono BNC le cose si fanno ancora più complicate
anche prendendo come esempio, ottimo, le istruzioni montaggio del FA-VA5, come da immagine allegata

Ciao kz.

Ti consiglio di usare questi:

(https://www.iz2uuf.net/img/sark10.jpg)

Se tagli a zero il centrale ci puoi saldare una SMD.

Si trovano anche su AliExpress: https://www.aliexpress.com/item/1PC-BNC-MALE-CHASSIS-MOUNT-Connectors-High-Quality-BNC-MALE-CHASSIS-PANEL-MOUNT-SOCKET/32968394075.html

Ciaoo
Davide
Titolo: Re:analizzatore SARK 100 1-60 Mhz
Inserito da: kz - 28 Maggio 2019, 12:15:19
Ciao kz.

Ti consiglio di usare questi:

(https://www.iz2uuf.net/img/sark10.jpg)

Se tagli a zero il centrale ci puoi saldare una SMD.

Si trovano anche su AliExpress: https://www.aliexpress.com/item/1PC-BNC-MALE-CHASSIS-MOUNT-Connectors-High-Quality-BNC-MALE-CHASSIS-PANEL-MOUNT-SOCKET/32968394075.html

grazie, ottimo, ma il mio problema rimarrebbe come riuscire a creare i carichi adeguati con le SMD (50 ohm è facile, 150 si riesce a fare ma 274 è proprio una cattiveria) anche su una superficie adeguata come il bnc da pannello con il centrale fresato o segato
per fortuna nel frattempo il mio analizzatore è definitivamente impazzito, non credo che sia la "deriva" di taratura: non riesce proprio più a restituire misure sensate e l'ho messo da parte
sto mettendo i soldi da parte per un FA-VA5
Titolo: Re:analizzatore SARK 100 1-60 Mhz
Inserito da: IZ2UUF (davj2500) - 28 Maggio 2019, 12:23:33
sto mettendo i soldi da parte per un FA-VA5

Beh allora ti conviene ordinare subito una manciata di questi BNC maschi da pannello per il FA-VA5, tanto ci vuole un eternità prima che arrivino.
Per fare dei calibratori SOL (Short-Open-Load) è ancora più facile.
Vanno tutti fresati per rimuovere il centrale e avere un piano piatto.
Per l'open, lo lasci così com'è.
Per lo short, lo metti in corto, possibilmente coprendo tutta l'area del dielettrico.
Per il 50 ohm, puoi usare due comunissimi resistori SMD da 100 ohm in parallelo. Se non li hai sotto mano, mandami l'indirizzo che ti li spedisco io.
Meglio due in parallelo che uno solo da 50 ohm perché mettendoli in parallelo, la loro induttanza parassita si dimezza.

Ciaoo
Davide
Titolo: Re:analizzatore SARK 100 1-60 Mhz
Inserito da: IZ1PNY - 28 Maggio 2019, 12:29:03
https://www.radiokitelettronica.it/index.php/news/389-fa-va5-antenna-analyzer

E' questo ?

Ho un MFJ il 259, ma con batterie interne, ed alimentazione esterna differisce, di poco ma differisce...presumo qualche spuria dell'alimentatore.
Titolo: Re:analizzatore SARK 100 1-60 Mhz
Inserito da: i5wnn - 28 Maggio 2019, 12:41:51
https://www.radiokitelettronica.it/index.php/news/389-fa-va5-antenna-analyzer

E' questo ?

Ho un MFJ il 259, ma con batterie interne, ed alimentazione esterna differisce, di poco ma differisce...presumo qualche spuria dell'alimentatore.
Stavo per commentare il i carico proposto nel video ma qualcuno è stato più veloce. Nel settore rf le connessioni corte sono un must!

inviato PRA-LX1 using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)

Titolo: Re:analizzatore SARK 100 1-60 Mhz
Inserito da: kz - 28 Maggio 2019, 14:21:05
Beh allora ti conviene ordinare subito una manciata di questi BNC maschi da pannello per il FA-VA5, tanto ci vuole un eternità prima che arrivino.

grazie per i consigli e per la gentile offerta, prima devo risparmiare per l'analizzatore.
per i connettori ho un tacito patto con un negozietto sotto casa: se li hanno li devo comprare lì,
hanno un po' di fondi di magazzino e che quello che non hanno me lo ordinano
Titolo: Re:analizzatore SARK 100 1-60 Mhz
Inserito da: acquario58 - 28 Maggio 2019, 22:42:17
su Amazon o Ebay..ci sono anche tipo questo in foto...da 50-75-100 ohm
(https://i.ibb.co/XtTW4rq/terminali.jpg) (https://ibb.co/XtTW4rq)
Titolo: Re:analizzatore SARK 100 1-60 Mhz
Inserito da: kz - 29 Maggio 2019, 12:15:34
purtroppo i valori richiesti per la taratura del SARK100 e cloni sono 50, 150 e 274 ohm
e soprattutto il valore di 274 ohm non è facilissimo da ottenere con poco spazio a disposizione
(https://i.ibb.co/9c0SPkM/sark-100-cal.png) (https://ibb.co/GnDNm4h)

carica foto online (https://it.imgbb.com/)
Titolo: Re:analizzatore SARK 100 1-60 Mhz
Inserito da: IZ2UUF (davj2500) - 29 Maggio 2019, 12:25:53
purtroppo i valori richiesti per la taratura del SARK100 e cloni sono 50, 150 e 274 ohm
e soprattutto il valore di 274 ohm non è facilissimo da ottenere con poco spazio a disposizione

Ciao a tutti.

I resistori da 274 ohm si trovano anche in formato SMD con precisione 0.1% anche da Mouser ecc. con gli ovvi problemi di spese di spedizione.
Chissà perché hanno scelto proprio 274 ohm: che sia un valore imposto per dalle limitate capacità di calcolo del microcontrollore che hanno usato?
Di solito non importa nulla che i carichi siano precisi: importa che siano precisamente caratterizzati.
Nei software dei VNA ci sono degli appositi campi in cui si descrivono nel dettaglio i carichi utilizzati ma qui si vede che le capacità del processore imponevano delle limitazioni.
Se un giorno ho voglia e tempo, vado ad esaminare il firmware che è pubblico e scaricabile in sorgente.

Ciaoo
Davide
Titolo: Re:analizzatore SARK 100 1-60 Mhz
Inserito da: kz - 29 Maggio 2019, 12:43:03
sono un autodidatta con un'attrezzatura rudimentale, posso riuscire a saldare delle resistenze normali tenendo i reofori più corti possibile ma credo che difficilmente avrei potuto saldare delle resistenza SMD, inoltre nel manuale originale del SARK100 viene suggerito di mettere i carichi su connettori RCA:

(https://i.ibb.co/z6WLnZN/sark-100-cal-RCA.png) (https://ibb.co/1zYpvTb)

per i valori va considerata l'età del progetto originale (2009), la tua ipotesi è probabilmente giusta
https://sites.google.com/site/ea4frb/antenna-analyzers/sark100/Archive
Titolo: Re:analizzatore SARK 100 1-60 Mhz
Inserito da: IZ2UUF (davj2500) - 29 Maggio 2019, 12:55:44
sono un autodidatta con un'attrezzatura rudimentale, posso riuscire a saldare delle resistenze normali tenendo i reofori più corti possibile ma credo che difficilmente avrei potuto saldare delle resistenza SMD

Ma guarda che saldare una resistenza SMD su un connettore da pannello è una cavolata.
Una volta "spianato" il retro connettore, metti un po' di stagno su centrale e bordo:

(https://www.iz2uuf.net/img/sark11.jpg)

Poi con una pinzetta o aiutandoti con un piccolo cacciavite, appoggi il resistore sui due punti. Scaldi un po' il lato del centrale e in pochi istanti si salda. A quel punto saldi la parte a massa e hai finito.
La parte più impegnativa è far attaccare inizialmente lo stagno alla parte a massa, ma grattando un po' e abbondando di flussante (i cui residui poi vanno ripuliti), funziona.
Secondo me è più facile che fare i calibratori con i resistori normali.

Ciaoo
Davide