ROGERK

Normative leggi e regolamenti => Sezione Amministrativa => Topic aperto da: vanalon - 08 Dicembre 2017, 09:57:25

Titolo: sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: vanalon - 08 Dicembre 2017, 09:57:25
Salve, c'è qualche che conosce con esattezza le sanzioni per l'uso e il solo possesso degli apparati vhf/uhf . È considerato illegale portare in uno zaino un palmare vhf con batteria e antenna smontati?
Grazie anticipatamente per il vostro aiuto.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Sterock77 - 08 Dicembre 2017, 10:50:16
Guarda qui ci sono  mille interpretazioni dalle più realistiche alle più fantalegali. Onestamente non è così semplice per me capirlo.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Radio Tigre - 08 Dicembre 2017, 13:01:32
La sanzione è da 600 a 6000 euro ,e se per caso la radio è sintonizzata anche in ricezione su qualche frequenza adibita a servizi pubblici o forze dell'ordine c'è anche la denuncia penale ...
Non è reato avere in borsa radioTRX VHF UHF smontata.
Sappi cmq. che deve esserci flagranza di reato.
Attenzione perchè anche i radioamatori possono mettersi nei guai se ad esempio utilizzano frequenze diverse da quelle a loro assegnate. Possono possedere tali apparati ma devono rispettare le leggi vigenti anche loro.
Per loro la sanzione è la stessa ma rischiano anche il ritiro della patente e dell'autorizzazione generale.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: tre-ciclo - 08 Dicembre 2017, 14:06:26
Salve, c'è qualche che conosce con esattezza le sanzioni per l'uso e il solo possesso degli apparati vhf/uhf . È considerato illegale portare in uno zaino un palmare vhf con batteria e antenna smontati?
Grazie anticipatamente per il vostro aiuto.

 :-\ :-\
Con le dovute proporzioni,sarebbe come chiedere se è permesso portarsi dietro una pistola con le cartucce in una scatola.. ;)..perchè?per quale uso?che te ne faresti?ovvio che sarebbe per usarla.. mangio come per la radio...attaccare la batteria e collegare l'antenna sarebbe subito fatto...o no?
Ma chi volete prendere in giro?,le eventuali forze dell'ordine?,nel caso molto remoto che vi vogliono controllare lo zaino?
Volete stare tranquilli?,non provocare chi potrebbe farvi passare delle rogne?...usate apparecchiature adatte ed omologate per tali scopi.
73
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: moooose IU5HIW - 08 Dicembre 2017, 15:04:21

Non è reato avere in borsa radioTRX VHF UHF smontata.
Sappi cmq. che deve esserci flagranza di reato.


Io non sarei così sicuro di questa opinione in assenza di almeno un caso di giurisprudenza. SirNortek, scusa, sei un magistrato?
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: vincenzo73 - 08 Dicembre 2017, 18:47:52
 non sono un esperto legislatore, forse mi sbaglio, ma la sola detenzione di un apparato  tx-rx  non dovrebbe essere reato , secondo me dovrebbe essere contestato l'uso, quello si.  Se e' vietato l'acquisto e la detenzione senza appositi titoli,   bisognerebbe esibire il titolo al venditore e denunciarne l'acquisto agli organi competenti ,come avviene per le armi .
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: fulmine817 - 08 Dicembre 2017, 18:54:54
Infatti la sola detenzione con antenna e alimentazione staccata non é illegale. Si possono anche detenerli come soprammobili nessuno lo vieta.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: vincenzo73 - 08 Dicembre 2017, 18:59:39
 ora che ci penso, un mio conoscente  solo a titolo collezionistico ,detiene qualche centinaio di radio militari funzionanti ,ma non ha nessun titolo o patente OM .
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: fulmine817 - 08 Dicembre 2017, 19:06:03
Concordo si posso detenere per uso collezionistico e non per forza bisogna essere degli radioamatore. Quello militare e vintage é il più diffuso.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: tre-ciclo - 08 Dicembre 2017, 19:10:58
Infatti la sola detenzione con antenna e alimentazione staccata non é illegale. Si possono anche detenerli come soprammobili nessuno lo vieta.

 :up:
Questo è vero....ma la domanda era:lo posso tenere nello zaino?Non facciamo i furbi...a casa come soprammobile,va bene...ma portarlo a spasso in montagna...dai....mi sembra che qualcuno si sta arrampicando sugli specchi.. :sfiga:
Ad ogni modo,fate come volete,IO sono a posto....ed ho detto come la penso.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: fulmine817 - 08 Dicembre 2017, 19:18:09
Si portarli spenti nello zaino in montagna può essere un secondo fine diverso da quello di detenerli come soprammobili, ma quale agente di polizia giudiziaria avvierebbe una perquisizione a campione sugli escursionisti che frequentano le montagne?  A meno che ci sia una retata in Aspromonte del battaglione tuscania
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: vincenzo73 - 08 Dicembre 2017, 19:21:53
Infatti la sola detenzione con antenna e alimentazione staccata non é illegale. Si possono anche detenerli come soprammobili nessuno lo vieta.

 :up:
Questo è vero....ma la domanda era:lo posso tenere nello zaino?Non facciamo i furbi...a casa come soprammobile,va bene...ma portarlo a spasso in montagna...dai....mi sembra che qualcuno si sta arrampicando sugli specchi.. :sfiga:
Ad ogni modo,fate come volete,IO sono a posto....ed ho detto come la penso.

il processo alle intenzioni ancora non si puo' fare , e meno male !   ripeto e posso sbagliarmi : se mi e' consentito l'acquisto senza esibire titolo, posso anche detenerlo e portarlo a spasso come e dove voglio, basta che non lo uso , questo mi sembra il concetto piu' esatto, che poi sia una presa per il c..o ,  e' un problema della legge itagliana che fa acqua da tutte le parti e lascia spazio a interpretazioni varie (per questo esistono gli avvocati) ;-)
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: bergio70 - 08 Dicembre 2017, 19:22:30
solita domanda.
a cui seguono le classiche risposte.
se nello zaino hai radio, antenna  ebatterie è dura affermare che non la usi.
montare batteria e antenna ci va un attimo, rischi quanto meno una multa e il sequestro, quest'ultimo è praticamente certo.
ammesso che qualcuno se ne accorga ovviamente, ma non crediamo che i signori delle forze dell'ordine sia tutti e sempre ignoranti in materia.
oltretutto molti sono abituali utilizzatori di radio, e alcuni anche qui tra noi, patentati o meno non crediamo certo di essere gli unici che "giocano" con delle radio.
Io ci andrei mooolto cauto, poi vedi tu.

Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: rider - 09 Dicembre 2017, 01:04:17
Salve, c'è qualche che conosce con esattezza le sanzioni per l'uso e il solo possesso degli apparati vhf/uhf . È considerato illegale portare in uno zaino un palmare vhf con batteria e antenna smontati?
Grazie anticipatamente per il vostro aiuto.

assolutamente NULLA di giuridico osta alla vendita, porto, trasporto e detenzione di apparati radio montati o smontati di ogni e qualunque tipo. ovviamente l'autorità di turno (anche se non di competenza) può esattamente fare quello che vuole, rilevare quello che vede e contestare quello che crede, ma eventualmente in tribunale non contano altro che codice civile e penale, solo marginalmente le note ministeriali.
chi su questo forum afferma il contrario non mi hai risposto con fonti giuridiche, cioè articoli della gazzetta ufficiale oppure giurisprudenza passata, dal settembre 2003 (qnd è entrato in nuovo testo sulle tlc di cui parlo qui sotto)..

si veda dl legge 259 del 1/8/2003 sulle telecomunicazioni (normattiva.it sito gazzetta ufficiale), unica cosa punibile con sanzione amministrativa da 240 a (nn ricordo qnt, forse 2000) euri è l'installazione e l'esercizio di una staz radioelettrica senza aver conseguito necessaria aut generale - in fondo al testo prima degli allegati.  Assolutamente errato a mio avviso rifarsi alle reti pubbliche di comunicazioni ed altre insensataggini, una radio bibanda opera in fonia e non è una "rete" di per se..
quindi finchè un soggetto non può provare che tu stavi esercitando una stazione radioelettrica attivamente (trasmettendo) al massimo potrà produrre un esposto al ministero (mise), che non interverrà mai (a mio modesto avviso) se non nel caso in cui con quella radio non si stava portando a termine attività atta a disturbare frequenze in concessione, diffondere notizie false, procurare allarme, e tante altre cose che chiunque senza nessun bisogno di una radio può portare a termine..

attenzione però al c.penale, art 617bis, risalente appena al 1930, " installazione di apparecchiature atte ad intercettare o ad impedire comunicazioni telegrafiche o telefoniche".  in pratica vale SOLO se sei sorpreso con una radio sintonizzata sulle freq delle ff.oo., o peggio con in memoria varie frequenze del genere, tantopiu in presenza di disturbi!

ripeto, purtroppo la forza pubblica poi può contestare tutto quello che ritiene, a me ad esempio non è mai assolutamente accaduto di avere da discutere per un brondino cn l'antenna lunga o un bibanda tenuto acceso in mano, al contrario anche a me (qui sul forum nn sn l'unico) è accaduto di parlare di radio con dei poliziotti che gentilmente mi domandavano con chi parlavo durante la maratona di milano eccetera.  il tutto dipende sempre da come ci si pone e dal contesto, diciamo che credo ke se all'agente che ti fa un controllo in auto scoccia che tu abbia la radio, puoi star tranquillo che anche se sei radioamatore con patente e ag e tt, ma se hai fatto un buco x una antenna o hai modificato un cruscotto x ospitarvi una radio, a rigor di codice della strada (e solo di quello) la tua auto se ne può andare in revisione il giorno dopo, x aver alterato caratteristiche di omologazione..

purtroppo diversi "radioamatori" fanno l'impossibile per sostenere che solo loro possono fare una serie di cose con le radio, per aver risposto a 60 domande a quiz... bah.

ripeto, se vado con il coltello in tasca senza motivo, il codice parla chiaro: porto ingiustificato di oggetto offensivo

se uso un coltello per far fuori 7 persone, oltre al porto, commetto strage, ed il codice PARLA CHIARO.  il caso di una radio nello zaino è PORTO DI APPARECCHIO RADIO, non uso, non installazione, non esercizio. E questo PORTO, NON È SANZIONATO NÈ PUNITO IN ALCUN MODO IN NESSUN ARTICOLO di nessuna legge, il resto secondo me è pura e semplice fantasia, legata al PASSATO, quando la DETENZIONE di un apparecchio radio rtx era soggetta a denuncia (come per la detenzione di pistole o fucili).
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Stefano118 - 09 Dicembre 2017, 01:13:11
Coltelli a casa li hanno tutti, se li porti in centro a Milano ti crei parecchie rogne. Io la vedrei così...


Inviato dal mio iPhone utilizzando  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: rider - 09 Dicembre 2017, 01:18:46
:-\ :-\
Con le dovute proporzioni,sarebbe come chiedere se è permesso portarsi dietro una pistola con le cartucce in una scatola.. ;)..perchè?per quale uso?che te ne faresti?ovvio che sarebbe per usarla..
io mi chiedo se vi prendete la responsabilità o cmq pensate a cosa scrivete!!
secondo questa follia succitata se io sono in giro con un coltello, anzichè essere accusato di porto di coltello (che prevede sanzione), dovrei essere accusato, secondo te, di strage o di tentata strage anche in totale assenza di circostanze aggravanti, ma roba da pazzi, smettetela di spargere queste stupidate per favore.. leggete i miei post, sn spesso su questo argomento, che ho studiato a fondo..  ma quali pistole ma quali munizioni, ma quali fucili???  x detenere una pistola serve denuncia, per portarla serve licenza di porto di pistola, per TRASportarla (in custodia, scarica, eccetera, come una radio nello zaino), serve autorizzazione apposita al trasporto, che deve avvenire ad esempio nel tragitto casa-poligono di tiro, ma non diciamo str...ate por..a putt.a, qualcuno potrebbe pure crederci!
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Pieschy - 09 Dicembre 2017, 08:53:21
Dico la mia ed a scanso di equivoci premetto che non sono ne dell FF.OO. ne avvocato o magistrato. Essendo gli apparati radioamatoriali di libera vendita ne e' libera anche la detenzione ed il loro trasporto a maggior ragione se spenti scollegati dalla batteria e dall'antenna in quanto diventano dei fermacarte :-P Ne è vietato l'uso se non radioamatori ma quello e' altro discorso. A titolo di esempio ricordo che quando tornai a Milano dopo 1 anno e mezzo di vivere alle Canarie  avevo appunto due polmar db32, o meglio TYT (che non credo siano omologati in Italia) in una delle 3 valigione. Ovviamente smontati da batterie ed antenna. Ebbene un singolo con 3 valigioni dà nell'occhio quindi mi fermarono gli stati generali ahahaha (penso fossse la finanza + polizia di stato... non so' ma erano 3 con tanto di badge al collo) mi smontarono le valigie e alle radio neanche ci fecero caso ne mi fecero una domanda in merito. Ovvio che cercavano altro.  Pero' e' un'esempio o meglio esperienza personale. Essendo di libera vendita ed essendo sopratutto smontati (il che li rende inutilizzabili al loro scopo in quel momento) non ci vedo alcun problema al loro trasporto. Puoi sempre dire se capiti il petulante che e' un regalo per un tuo amico radioamatore e stai per consegnarglielo ma ripeto per esperienza personale non ti dicono nulla. Anche perche' a quel punto se estremizziamo se lo compro in negozio , visto che la vendita e' libera e non devo presentare alcuna patente, se mi fermano subito fuori mentre sto' portando la radio a casa che mi fanno la multa? Suddai ragazzi sono leggende metropolitane. Tendenzialmente (ohhh ora mi linceranno) io potrei anche montato portarmi il baofeng per sentire le Broadcast FM perche' costa meno di una radio digitale che riceve le FM. Se mi trovano ad ascoltare radio deejay mica possono contestarmi nulla :-P Gli esempi che ho letto su coltelli non c'entrano molto perche' se portati fuori casa sono comunque armi. Giusto per chiaccherare io mi sono preso una denuncia penale per porto d'armi impropria perche' 15 anni fà dopo che uno mi spacco' il naso a gratis gli spruzzai lo spray al peperoncino. Ovvio il tutto fu' archiviato ma dovetti pagare 1000 euro d'avvocato...ed era un semplice spray usato per leggittima difesa. Scusate il piccolo OT :-)
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: IV3FNK - 09 Dicembre 2017, 11:25:13
Salve, c'è qualche che conosce con esattezza le sanzioni per l'uso e il solo possesso degli apparati vhf/uhf . È considerato illegale portare in uno zaino un palmare vhf con batteria e antenna smontati?
Grazie anticipatamente per il vostro aiuto.

probabilmente non sarà illegale ma qual'è l'utilità do portarsi un rtx smontato nello zaino?
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: fulmine817 - 09 Dicembre 2017, 12:20:52
L utilitá di portarsi nello zaino una radio smontata non é certo quella di commettere un atto criminale come se fosse un arma, ma di utilizzarla in caso di emergenza in mancanza di segnale telefonico. Frequento la montagna e vi assicuro che ogni anno di incidenti ne succedono molto spesso.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: vincenzo73 - 09 Dicembre 2017, 12:27:08
 il problema secondo me e' un altro : a molti radioamatori che hanno sudato e studiato per  ottenere la patente da OM, da fastidio ,anzi gli girano proprio i C......I che  chiunque ,senza nessun titolo ,possa acquistare e trasportare (non usare)  liberamente qualsiasi apparato rx-tx , ma purtroppo lo prevede la legge ! l'unico strumento che avete a disposizione e' quello di battervi per farla cambiare e ritornare come una volta, quando il solo possesso doveva essere denunciato. Se ci riuscite  :rool:
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: vincenzo73 - 09 Dicembre 2017, 12:38:30
purtroppo lo prevede la legge !
Quale legge? ???

 :287716_abbraccio:

Fabrizio

quella che NON vieta esplicitamente l'acquisto ed il trasporto!! Se hai modo di smentirmi con  articoli di legge alla mano, sono ben felice  di aver imparato una cosa nuova e ti chiedo anticipatamente scusa di aver affermato il contrario.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: vincenzo73 - 09 Dicembre 2017, 12:50:31
quella che NON vieta esplicitamente l'acquisto ed il trasporto!! Se hai modo di smentirmi con  articoli di legge alla mano, sono ben felice  di aver imparato una cosa nuova e ti chiedo anticipatamente scusa di aver affermato il contrario.
http://www.sviluppoeconomico.gov.it/images/stories/documenti/Libero_uso_ed_autorizzazioni_nelle_comunicazioni.pdf

perdonami, ma non trovo nulla di specifico sull'acquisto e detenzione, mi indichi bene la pagina ?  quello che vedo e leggo e' tutto riferito a uso e trasmissione  :rool:
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: lake - 09 Dicembre 2017, 12:58:29
Essendo di libera vendita ed essendo sopratutto smontati (il che li rende inutilizzabili al loro scopo in quel momento) non ci vedo alcun problema al loro trasporto. Puoi sempre dire se capiti il petulante che e' un regalo per un tuo amico radioamatore e stai per consegnarglielo ma ripeto per esperienza personale non ti dicono nulla. Anche perche' a quel punto se estremizziamo se lo compro in negozio , visto che la vendita e' libera e non devo presentare alcuna patente, se mi fermano subito fuori mentre sto' portando la radio a casa che mi fanno la multa? Suddai ragazzi sono leggende metropolitane.
Tendenzialmente (ohhh ora mi linceranno) io potrei anche montato portarmi il baofeng per sentire le Broadcast FM perche' costa meno di una radio digitale che riceve le FM. Se mi trovano ad ascoltare radio deejay mica possono contestarmi nulla :-P

NO!
http://www.sviluppoeconomico.gov.it/images/stories/documenti/Libero_uso_ed_autorizzazioni_nelle_comunicazioni.pdf

Gli esempi che ho letto su coltelli non c'entrano molto perche' se portati fuori casa sono comunque armi. Giusto per chiaccherare io mi sono preso una denuncia penale per porto d'armi impropria perche' 15 anni fà dopo che uno mi spacco' il naso a gratis gli spruzzai lo spray al peperoncino. Ovvio il tutto fu' archiviato ma dovetti pagare 1000 euro d'avvocato...ed era un semplice spray usato per leggittima difesa. Scusate il piccolo OT :-)
INFATTI sono il GIUSTIFICATO MOTIVO e l'USO, che fanno il REATO!

http://www.tuttocoltelli.it/link/legge/porto%20di%20coltelli.htm

http://www.earmi.it/diritto/giurisprudenza/giustificato.html

http://www.earmi.it/diritto/giurisprudenza/bombolette.htm

http://www.ilgiornale.it/news/e-giudice-si-tolse-toga-non-sopportavo-pi-l-idiozia-troppi.html

https://www.earmi.it/varie/scienze%20forensi.pdf

Comunque SIA, più che "porto d'arma impropria", quello che hai fatto è configurabile come VIOLENZA PRIVATA! ;-)

 :287716_abbraccio:

Fabrizio
stai attento Pietro!!!!!! sei punibile per violenza privata!!!! ce l'hai 1 buon avvocato?????
cmq non capisco perche' quando qualcuno inizia questi topic ci sia un cosi' enorme interesse....
di similari qui sul forum ce ne sono vari tipo questo https://www.rogerk.net/forum/index.php?topic=40191.0
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: fulmine817 - 09 Dicembre 2017, 13:04:47
Infatti portata nello zaino smontata é la configurazione in cui viene venduta in negozio e non vi é nessun illecito. La legge prevede l installazione pronte a trasmettere onde radio e non la detenzione di una stazione radio smontata che non può trasmettere.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: I059RM - 09 Dicembre 2017, 13:25:45
Ragazzi scusate, dico la mia, ma non mi picchiate.
Dobbiamo anche ragionare in termini di periodo storico. Poniamo un caso limite di fantasia.
Non ho la patente ne autorizzazione generale e me ne vado in giro con un portatile in piazza San Pietro che può ricevere le forze dell'ordine, mi ferma il militare e me lo trova nello zaino che cosa gli racconto? Minimo mi prendo per qualcuno di male intenzionato se non peggio con tutte le vicissitudini del caso. Quindi possiamo veramente affermare che è libero il trasporto di tali oggetti? La legge italiana purtroppo è interpretabile e alle volte sbagliata e contraddittoria. Quindi il mio pensiero è quello di non consigliare il trasporto anche se si può fare, calcolate che ho avuto noie anche io perché mi ero portato il portatile e sono patentato.

inviato [device_name] using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)

Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: vincenzo73 - 09 Dicembre 2017, 13:38:57
dopo aver linkato questo :
http://www.earmi.it/diritto/giurisprudenza/giustificato.html
che si riferisce ad "oggetti atti ad offendere"   , mi fai pensare che reputi una radio un  "oggetto atto ad offendere "  allora    hai una grande confusione in testa . Mettiti l'anima in pace, la tua patente, non ti da esclusivo permesso ad acquistare e detenere una radio ricetrasmittente , ti da il permesso a trasmettere, ed e' una cosa diversa, e devi pure pagare per farlo . :tao2:
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Pieschy - 09 Dicembre 2017, 13:48:57
Essendo di libera vendita ed essendo sopratutto smontati (il che li rende inutilizzabili al loro scopo in quel momento) non ci vedo alcun problema al loro trasporto. Puoi sempre dire se capiti il petulante che e' un regalo per un tuo amico radioamatore e stai per consegnarglielo ma ripeto per esperienza personale non ti dicono nulla. Anche perche' a quel punto se estremizziamo se lo compro in negozio , visto che la vendita e' libera e non devo presentare alcuna patente, se mi fermano subito fuori mentre sto' portando la radio a casa che mi fanno la multa? Suddai ragazzi sono leggende metropolitane.
Tendenzialmente (ohhh ora mi linceranno) io potrei anche montato portarmi il baofeng per sentire le Broadcast FM perche' costa meno di una radio digitale che riceve le FM. Se mi trovano ad ascoltare radio deejay mica possono contestarmi nulla :-P

NO!
http://www.sviluppoeconomico.gov.it/images/stories/documenti/Libero_uso_ed_autorizzazioni_nelle_comunicazioni.pdf

Gli esempi che ho letto su coltelli non c'entrano molto perche' se portati fuori casa sono comunque armi. Giusto per chiaccherare io mi sono preso una denuncia penale per porto d'armi impropria perche' 15 anni fà dopo che uno mi spacco' il naso a gratis gli spruzzai lo spray al peperoncino. Ovvio il tutto fu' archiviato ma dovetti pagare 1000 euro d'avvocato...ed era un semplice spray usato per leggittima difesa. Scusate il piccolo OT :-)
INFATTI sono il GIUSTIFICATO MOTIVO e l'USO, che fanno il REATO!

http://www.tuttocoltelli.it/link/legge/porto%20di%20coltelli.htm

http://www.earmi.it/diritto/giurisprudenza/giustificato.html

http://www.earmi.it/diritto/giurisprudenza/bombolette.htm

http://www.ilgiornale.it/news/e-giudice-si-tolse-toga-non-sopportavo-pi-l-idiozia-troppi.html

https://www.earmi.it/varie/scienze%20forensi.pdf

Comunque SIA, più che "porto d'arma impropria", quello che hai fatto è configurabile come VIOLENZA PRIVATA! ;-)

 :287716_abbraccio:

Fabrizio
stai attento Pietro!!!!!! sei punibile per violenza privata!!!! ce l'hai 1 buon avvocato?????
cmq non capisco perche' quando qualcuno inizia questi topic ci sia un cosi' enorme interesse....
di similari qui sul forum ce ne sono vari tipo questo https://www.rogerk.net/forum/index.php?topic=40191.0

Lake mi scuso per essere andato totalmente OT ma non sono stato l'unico. Pero' non capisco violenza privata dopo che uno a gratis mi spacca il naso e nuovamente si lancia contro di me ed io uso lo spray al peperoncino? Al massimo vista la quantità di testimoni e' leggittima difesa con qualcosa che non e' neanche arma impropria infatti per questo il tutto e' stato archiviato dal GIP. Non provoca lesioni ma solo irritazione momentanea ed e' stato usato in difesa di ripetuto attacco. Ho tirato in ballo mezzo mondo casa costruttrice, distributore, importatore chiedendo tanto di dichiarazione di conformità, composizione, etc. pena citare loro in tribunale a deporre sul prodotto. Ho fornito le prove. Ovvio che tutto era lecito sia l'articolo che l'utilizzo dopo esser stato attaccato. La chiudo qui...ovviamente ho citato io il tipo per lesioni personali ed alla fine mi son preso 8000 euro di risarcimento ....il caso dello spray archiviato per ovvi motivi.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: -Tuscania- - 09 Dicembre 2017, 13:53:44
stai attento Pietro!!!!!! sei punibile per violenza privata!!!! ce l'hai 1 buon avvocato?????
Ciao lake,
leggi meglio.
il tutto è già stato archiviato; magari pure con "NON MENZIONE".

cmq non capisco perche' quando qualcuno inizia questi topic ci sia un cosi' enorme interesse....
di similari qui sul forum ce ne sono vari tipo questo https://www.rogerk.net/forum/index.php?topic=40191.0
Questo argomento è sempre seguito con interesse, perché PURTROPPO i FURBETTI FINTI TONTI, NON mancano MAI! :down:

 :287716_abbraccio:

Fabrizio


Sta volta meriti un applauso...dai è ora di finirla....!!! mi porto nello zaino un peso superfluo...??? Ovvia...!!!
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: rider - 09 Dicembre 2017, 17:36:07
purtroppo lo prevede la legge !
Quale legge? ???

 :287716_abbraccio:

Fabrizio

quella che NON vieta esplicitamente l'acquisto ed il trasporto!! Se hai modo di smentirmi con  articoli di legge alla mano, sono ben felice  di aver imparato una cosa nuova e ti chiedo anticipatamente scusa di aver affermato il contrario.

ma continua a citare circolari, indicazioni eccetera senza MAI indicare precisamente dove sta scritto ad esempio che la radio va tenuta nella scatola o nel sacchetto di marcucci.  E' pazzesco, continua così e NON RISPONDE alle domande in modo minimamente circostanziato, guardate i miei passati post ci ho provato a farmi dire senza solo buttare li quattro link. assolutamente NON giuridici, ma solo delle generiche spiegazioni e raccomandazioni del mise ecc.

noi vogliamo vedere scritto, o in diritto (gazzetta ufficiale) o in giurisprudenza passata (sentenze) che qualcosa osta al porto di un rtx, anche acceso.  Siamo d'accordo come ho scritto che un agente di pg può rilevare e verbalizzare quello che vuole, ma al di là del fatto che di norma non sono in giro per rompere a chi ha con se una radio (grazie al signore), la contestazione dell'autorità di polizia se fatta sulla base di presunzioni non dimostrabili, in assenza di una PRECISA NORMA e relativa SANZIONE (porto di oggetto atto ad offendere x es), oltretutto in un settore di competenza esclusiva del mise, è destinata a decadere prima ancora di arrivare ad una udienza, ovviamente in nancanza di elementi probatori certi o aggravanti.

il dl 259 sulle tlc prevede precise sanzioni per certi comportamenti (pochi, che riguardano radio e radioamatori, e non di particolare entità -e ci mancherebbe), ma per il caso del possesso, porto, trasporto, non vi è NULLA, e non ci sono antenne, cavi o batterie che tengano.

Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: vincenzo73 - 09 Dicembre 2017, 19:05:58
Rider, ti quoto al 200%,  e aggiungo (per chi crede e si foggia che necessiti chissa' quale titolo per portare a spasso una radio, neanche fosse una pistola) ,che le uniche cose che hanno specifiche limitazioni e necessitano di titoli specifici  per : l'acquisto ,il trasporto e l'uso, sono le armi ! sia bianche che da fuoco, tutto il resto e' noia e leggende metropolitane !
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: I059RM - 09 Dicembre 2017, 19:26:13
Scusate l'affermazione sciocca, ma il diretto interessato perché non chiede direttamente al MISE invece di chiedere su un forum?
Io sono patentato e autorizzato al trasporto e all'uso di una ricetrasmittente su tutti i mezzi (aereomobile escluso) e affermo che chi non è nelle mie condizioni non può trasportare ed usare tali apparecchiature o in subordine possono trasportare e usare un CB oppure un PMR dopo aver pagato la relativa tassa ma solo se sia omologato per tali frequenze oppure in subordine posso trasportare e usare un LPD che sia omologato per tali frequenze.
Adesso io vi ho detto ciò che penso dopo aver studiato e imparato TUTTE le leggi che si possono applicare al radioamatore per evitare di incorrere in sanzioni e querele specialmente da parte dei vicini.
Adesso spetta a chi vuole detenere, trasportare ed utilizzare una ricetrasmittente per frequenze collettive radioamatoriali e che non abbia la patente ed autorizzazione generale, smentire le mie parole attraverso una corrispondenza avuta con un funzionario del MISE.

P.S. occhio che l'antenna del CB va fatta montare da un esperto il quale la certificherà, se non si è in possesso di patente non si possono autocostruire ne autocertificare le antenne!!
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: fulmine817 - 09 Dicembre 2017, 21:25:12
Concordo con Vincenzo 73 portare nello zaino un baofeng smontato non é come portare una beretta 92 fs smontata. Se poi si tira fuori dallo zaino montata e pronta per andare on air ognuno si assumerá le proprie responsabilità. Il processo alle intenzioni non si dovrebbe mai fare...potrebbe anche succedere che un comune mortale senza patente stia trasportando una radio che serve al rifugio alpino o a un radioamatore in quota in questo caso oltre a fare del bene gli diamo anche una sanzione?
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: rider - 10 Dicembre 2017, 01:32:55
Ragazzi scusate, dico la mia, ma non mi picchiate.
Dobbiamo anche ragionare in termini di periodo storico. Poniamo un caso limite di fantasia.
Non ho la patente ne autorizzazione generale e me ne vado in giro con un portatile in piazza San Pietro che può ricevere le forze dell'ordine, mi ferma il militare e me lo trova nello zaino che cosa gli racconto? Minimo mi prendo per qualcuno di male intenzionato se non peggio con tutte le vicissitudini del caso. Quindi possiamo veramente affermare che è libero il trasporto di tali oggetti? La legge italiana purtroppo è interpretabile e alle volte sbagliata e contraddittoria. Quindi il mio pensiero è quello di non consigliare il trasporto anche se si può fare, calcolate che ho avuto noie anche io perché mi ero portato il portatile e sono patentato.
noie. noie le puoi avere per tutto, se l'agente che ti controlla ti inquadra male. Ma secondo te o secondo un eventuale presunto agente testa zuccavuota un terrorista al giorno d'oggi usa un oggetto insolito come una radio o si fa informare via smartphone da un complice o da un economico ricevitore sdr con cui si ascoltano 2MHz di banda comodamente strimmati da postaz fissa nel piu pericoloso, anonimo, insospettabile rtx venduto al mondo in miliardi di esemplari di poco diversi, in grado di comunicare senza autorizzazioni, die, ag, nominativi e pure in modo robustamente cifrato con tutto il mondo, che si chiama smartphone?

e quindi se ti trovano con lo smartphone, siccome puoi usarlo per riciclare soldi, procurare allarmi, comunicare col mondo sincronizzando attentati in piena tranquillità, dovrebbero poterti torturare per avere le password utente del suo sistema operativo?

nessuno ha detto che non puoi avere noie, abbiamo detto che la legge non sanziona e non menziona neppure il caso in cui qualcuno abbia in mano una radio (nemmeno nello zaino) o un altro oggetto che si può usare per commettere reato, ma sanziona, in modo pure piuttosto blando l'installazione e l'esercizio di una stazione radioelettrica, dopo che pure il mise, nelle note postate alla rinfusa da reed_smith, definisce, seppur male l'esercizio attivo come trasmissione.

guardate gli altri miei post dal mio profilo, dove cito PRECISAMENTE articolo per articolo preso dalla legge sulle tlc, cosa è sanzionato e cosa sopratutto è indicato nel testo di legge, sulla gazzetta ufficiale dello stato.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: rider - 10 Dicembre 2017, 01:54:31
si ma
Concordo con Vincenzo 73 portare nello zaino un baofeng smontato non é come portare una beretta 92 fs smontata. Se poi si tira fuori dallo zaino montata e pronta per andare on air ognuno si assumerá le proprie responsabilità. Il processo alle intenzioni non si dovrebbe mai fare...potrebbe anche succedere che un comune mortale senza patente stia trasportando una radio che serve al rifugio alpino o a un radioamatore in quota in questo caso oltre a fare del bene gli diamo anche una sanzione?
si ma qui qualcuno non la vuol capire. la LEGGE, NON IL MISE COL SUO SITO INTERNET ED I SUOI QUATTRO PDF, non definisce l'uso in modo preciso se non per i ricevitori, ma definisce l'esercizio attivo di una stazione radioelettrica!!  cavolo, ma il porto, il trasporto o la semplice installazione, senza l'esercizio, in condizioni di passività, non è punito in nessun caso, non solo per gli rtx..

in Tribunale, come anche in fase di verbalizzazione, contano i FATTI RILEVATI (oltretutto come il mise chiarisce, DA UN FUNZIONARIO DEL MISE STESSO - se non sbaglio) applicati ad una norma precisa, che preveda una SANZIONE O UNA PENA.

il bello è che reed_smith non solo non ci ha detto QUALE SAREBBE l'art della legge sulle tlc o di altro testo del cod civile o penale che si infrangerebbe ad avere IN MANO UNA RADIO -porto ingiustificato di rtx NON ESISTE!!!-, ma nemmeno a quanto ammonterebbe l'eventuale sanzione annessa, appurato che di reati non ne esistono piu in fattispecie, bensì si parla sempre comunque di ILLECITI AMMINISTRATIVI, come lasciare l'auto sulle strisce blu senza esporre la ricevuta d pagamento!!!  questo ovviamente esclusi casi, già ampiamente discussi, di stazioni, anche autorizzate, che di proposito disturbano trasmissioni altrui......

appunto, studiate, studiate, su normattiva.it trovate la Gazzetta Ufficiale dello Stato, cercate radioamatori, comparirà il famoso dl 259 del 2003 le note del Mise, in tribunale non contano, le sanzioni si irrogano sulla base di un testo di legge e si una sua presunta violazione.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: I059RM - 10 Dicembre 2017, 08:15:55
Rider da quello che capisco leggendo il tuo intervento non ti piace seguire le regole e chi le fa rispettare è una zuccavuota, io con persone come te non voglio discutere mi spiace.
Vuoi portarti in giro il tuo portatilino, vuoi fare il disturbatore di ponti, sei invidioso della nostra patente? Amen me ne farò una ragione ma non sopporto che si infanghino le forze dell'ordine perché compiono il loro lavoro.
Questo è un atteggiamento odioso che proprio non reggo, vero ho avuto noie ma il carabiniere che mi ha fermato ha visto il portatile sul sedile della macchina acceso e si è insospettito, poi gli ho mostrato patente ecc. dato nominativo e fatto chiamare al MISE, alla fine abbiamo discusso mezz'ora di apparati e come si utilizzano. Al prossimo radioamatore che fermerà non farà tutte le storie che hanno fatto a me.
E con questo mio intervento chiudo.

inviato [device_name] using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)

Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: rider - 10 Dicembre 2017, 11:06:19
Rider da quello che capisco leggendo il tuo intervento non ti piace seguire le regole e chi le fa rispettare è una zuccavuota, io con persone come te non voglio discutere mi spiace.
Vuoi portarti in giro il tuo portatilino, vuoi fare il disturbatore di ponti, sei invidioso della nostra patente? Amen me ne farò una ragione ma non sopporto che si infanghino le forze dell'ordine perché compiono il loro lavoro.
Questo è un atteggiamento odioso che proprio non reggo, vero ho avuto noie ma il carabiniere che mi ha fermato ha visto il portatile sul sedile della macchina acceso e si è insospettito, poi gli ho mostrato patente ecc. dato nominativo e fatto chiamare al MISE, alla fine abbiamo discusso mezz'ora di apparati e come si utilizzano. Al prossimo radioamatore che fermerà non farà tutte le storie che hanno fatto a me.
E con questo mio intervento chiudo.

inviato [device_name] using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)



cosa centrano i nostri diritti coi disturbatori di ponti?
le ff.oo. sono tante persone e io non le ho MAI infangato, semmai infango i legislatori e i sognatori
non ho mai asserito che un agente di p.g. non possa contestarti o verbalizzare quello che vuole, ho detto che in Tribunale o comunque davanti ad un giudice ciò che conta è quanto scritto nella gazzetta ufficiale, che da nessuna parte vieta di trasportare o portare un rtx. è assodato che i manuali operativi delle "ff.oo" sono spesso imprecisi o piu spesso NON AGGIORNATI.

ti faccio presente che nessuno di voi nel corso di queste discussioni, inutilmente accese da chi la pensa come te, ha mai postato:
-per la violazione di quale articolo di quale legge dello stato (non delle circolari del mise che legge non sono) si verrebbe sanzionati, imprigionati o fustigati
-quale eventuale passata sentenza ha deliberato che non si possa genericamente, ed in assenza di altri elementi agravanti oggettivi, portare in mano una radio, dopo il 15 agosto del 2003

tutto qui, inutile tirare in ballo argomenti che non centrano, disturbatori? quanti patentati popolo delle v/u e ponti disturbano altri patentati? quanti patentati impegnano frequenze per ore a parlare di argomenti fuori luogo o persino volgari?

la tua patentina da 60 crocette rispetto alle mie 6 certificazioni, diploma di perito elettr e tlc e assunzione da resp tecnico non te la invidio affatto, anzi, ricordo a chi chiede autorizzazione generale che assurdamente ed incivilmente può essere fatto oggetto di ispezione in casa o nei locali di installazione (anche se non c'è istallazione alcuna!!) senza preavviso, in qualunque orario e senza manco autorizazione di un magistrato o un valido e documentato motivo tecnico.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Sterock77 - 10 Dicembre 2017, 11:27:53
Onestamente per quanto non ne possa fregare nulla di nulla a nessuno ma avendo libertà di parola esprimo il mio pensiero , sicuramente antipatico a molti.
Per quale motivo porsi un quesito del genere, così forzato ? 
Non ha il minimo senso.
I ricetrasmettitori V-U non sono utilizzabili da chi non è autorizzato , quindi perchè dovrei volerne portare appresso uno per forza se non posso usarlo ?
Se mi piace fare ascolto mi porto un RICEVITORE e anche se non è chiarissima la legislatura anche in questo caso cmq non potendo trasmettere si semplifica moltissimo il tutto.
Se voglio trasmettere mi porto un PMR o CB , mando il foglietto maledetto e pace , lo posso usare tranquillamente , nessuno dice nulla e  pace.
A me piacciono ed ho valutato tante volte un drone, ma se non ho il patentino non pretendo di volerlo usare per forza , tanto come non vado a pescare se non ho la licenza e tanto meno a caccia.
Questo è un problema di base , di cultura e di educazione e del famoso tirare la corda fino aquando non è troppo tardi .
Per quanto una RTX possa sembrare innoqua non lo è e sappiamo bene quanto possa disturbare in mano ad un cretino con patente o meno e quanto sia idiota la gente  e quanto si diverta a creare danno solo per sfizio (dai vandali vari , a chi tira sassi dai ponti a chi spara ai lampioni) . Con queste premesse un apparato che può anche disturbare corpi di pubblica utilità ed emergenza e sicurezza,  oltre i radioamatori che tanto con le radio ci giocano può essere molto pericolosa e gli scenari possono essere molti.
Ovviamento ora il primo che risponderà al mio post dira " ma nache un coltello è un arma se lo usa una persona cattiva  ma non è colpa del coltello e non sono vietati " , verissimo ma in cucina ci tieni anche una mannaia ma in tasca se è lungo 15cm sei perseguibile, e cmq è una scusa da prima elementare considerando che un coltello da cucina o da andare a potare o cogliere fiori può servire a tutti un bibanda NO !
A nessono sorge il dubbio del motivo per cui occora avere una fedina penale decente per avere l' utorizzazione ?

In definitiva siamo sempre alla solita ricerca del sotterfugio a tutti i costi ! :sfiga: :rool: :down:  al di la di una normativa migliorabile .



Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Sterock77 - 10 Dicembre 2017, 11:38:19
Una domanda mia un po' OT  visto che in "itaglia" heee ma siamo in Italia ecc ecc ecc  , Inaltri paesi esteri che reputiamo più evoluti questa normativa a grandi linee come è strutturata ?
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Pieschy - 10 Dicembre 2017, 11:49:57
Ragazzi qui si stà perdendo l'ham spirit per la solita ostentazione di conoscenze più o meno fondate al solo fine di autocelebrarsi (scusate ma quando ci vuole ci vuole). Da una semplice domanda si passa (e non sono esente da OT e quindi colpe) quasi ad attacchi personali. Ho anche esportato esperienze personali ma sembriamo delle "comari" che litigano sul pianerottolo. Questo confonde sia chi ha aperto il thread sia chi lo legge cercando risposte ma alla fine si ritroverà più confuso che persuaso. 1) Detenere una qualsiasi radio non costituisce alcun illecito anche perche' di libera vendita. 2) L'utilizzo (USO) è sottoposto al possesso delle relative patenti ed autorizzazioni (vale per CB,OM,PMR). 3) le sanzioni (a meno di reati maggiori) sono esclusivamente amministrative (sequestro, multe anche salate) ma non penali. Mi spiace che come spesso alcuni OM paragonino le radio alle pistole e spaventino gli sprovveduti! Uno non e' ham spirit due e' totalmente FALSO! Quindi proviamo tutti a mettere da parte la saccenza e dare le info giuste. All'amico che ha aperto il Thread : se porti in zaino la radio e se sopratutto e' staccata da batteria ed antenna puoi dormire fra 2 guanciali anche se non hai patente. Le spiegazioni le ho date ieri per chi vuole rileggerle, correlate di esperienza personale quando non ero neanche patentato. Non e' che ci sia troppo da aggiungere.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: vincenzo73 - 10 Dicembre 2017, 11:52:07
Onestamente per quanto non ne possa fregare nulla di nulla a nessuno ma avendo libertà di parola esprimo il mio pensiero , sicuramente antipatico a molti.
Per quale motivo porsi un quesito del genere, così forzato ? 
Non ha il minimo senso.
I ricetrasmettitori V-U non sono utilizzabili da chi non è autorizzato , quindi perchè dovrei volerne portare appresso uno per forza se non posso usarlo ?
Se mi piace fare ascolto mi porto un RICEVITORE e anche se non è chiarissima la legislatura anche in questo caso cmq non potendo trasmettere si semplifica moltissimo il tutto.
Se voglio trasmettere mi porto un PMR o CB , mando il foglietto maledetto e pace , lo posso usare tranquillamente , nessuno dice nulla e  pace.
A me piacciono ed ho valutato tante volte un drone, ma se non ho il patentino non pretendo di volerlo usare per forza , tanto come non vado a pescare se non ho la licenza e tanto meno a caccia.
Questo è un problema di base , di cultura e di educazione e del famoso tirare la corda fino aquando non è troppo tardi .
Per quanto una RTX possa sembrare innoqua non lo è e sappiamo bene quanto possa disturbare in mano ad un cretino con patente o meno e quanto sia idiota la gente  e quanto si diverta a creare danno solo per sfizio (dai vandali vari , a chi tira sassi dai ponti a chi spara ai lampioni) . Con queste premesse un apparato che può anche disturbare corpi di pubblica utilità ed emergenza e sicurezza,  oltre i radioamatori che tanto con le radio ci giocano può essere molto pericolosa e gli scenari possono essere molti.
Ovviamento ora il primo che risponderà al mio post dira " ma nache un coltello è un arma se lo usa una persona cattiva  ma non è colpa del coltello e non sono vietati " , verissimo ma in cucina ci tieni anche una mannaia ma in tasca se è lungo 15cm sei perseguibile, e cmq è una scusa da prima elementare considerando che un coltello da cucina o da andare a potare o cogliere fiori può servire a tutti un bibanda NO !
A nessono sorge il dubbio del motivo per cui occora avere una fedina penale decente per avere l' utorizzazione ?

In definitiva siamo sempre alla solita ricerca del sotterfugio a tutti i costi ! :sfiga: :rool: :down:  al di la di una normativa migliorabile .

quoto ! premetto che non ho interesse specifico, dal momento che sono soltanto possessore di uno scanner appassionato di radioascolto e un cb ,ma qui' si tratta di essere realisti ed affermare come sono le cose ,non come vorremmo  che siano.  In pratica e' la legislatura che e' lacunosa ,e lascia spazio a interpretazioni(come in tutti gli ambiti ; in materia di armi, C.d.S, ecc. ) dal momento che  non specifica da nessuna parte che e' vietato l'acquisto ed il trasporto di un apparato spento , in pratica ne vieta soltanto l'uso, che significa apparato acceso in condizione di ricevere-trasmettere.   Questo e' il mio pensiero e mi fermo qui' , non pretendo  di convincere nessuno della mia teoria,  l'unico sistema per mettere ordine alla situazione , sarebbe quella che gia' ho citato, ovvero   ritornare hai tempi passati quando l'acquisto e detenzione di una radio ricetrasmittente , doveva venire denunciato.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Sterock77 - 10 Dicembre 2017, 12:21:13
Onestamente per quanto non ne possa fregare nulla di nulla a nessuno ma avendo libertà di parola esprimo il mio pensiero , sicuramente antipatico a molti.
Per quale motivo porsi un quesito del genere, così forzato ? 
Non ha il minimo senso.
I ricetrasmettitori V-U non sono utilizzabili da chi non è autorizzato , quindi perchè dovrei volerne portare appresso uno per forza se non posso usarlo ?
Se mi piace fare ascolto mi porto un RICEVITORE e anche se non è chiarissima la legislatura anche in questo caso cmq non potendo trasmettere si semplifica moltissimo il tutto.
Se voglio trasmettere mi porto un PMR o CB , mando il foglietto maledetto e pace , lo posso usare tranquillamente , nessuno dice nulla e  pace.
A me piacciono ed ho valutato tante volte un drone, ma se non ho il patentino non pretendo di volerlo usare per forza , tanto come non vado a pescare se non ho la licenza e tanto meno a caccia.
Questo è un problema di base , di cultura e di educazione e del famoso tirare la corda fino aquando non è troppo tardi .
Per quanto una RTX possa sembrare innoqua non lo è e sappiamo bene quanto possa disturbare in mano ad un cretino con patente o meno e quanto sia idiota la gente  e quanto si diverta a creare danno solo per sfizio (dai vandali vari , a chi tira sassi dai ponti a chi spara ai lampioni) . Con queste premesse un apparato che può anche disturbare corpi di pubblica utilità ed emergenza e sicurezza,  oltre i radioamatori che tanto con le radio ci giocano può essere molto pericolosa e gli scenari possono essere molti.
Ovviamento ora il primo che risponderà al mio post dira " ma nache un coltello è un arma se lo usa una persona cattiva  ma non è colpa del coltello e non sono vietati " , verissimo ma in cucina ci tieni anche una mannaia ma in tasca se è lungo 15cm sei perseguibile, e cmq è una scusa da prima elementare considerando che un coltello da cucina o da andare a potare o cogliere fiori può servire a tutti un bibanda NO !
A nessono sorge il dubbio del motivo per cui occora avere una fedina penale decente per avere l' utorizzazione ?

In definitiva siamo sempre alla solita ricerca del sotterfugio a tutti i costi ! :sfiga: :rool: :down:  al di la di una normativa migliorabile .

quoto ! premetto che non ho interesse specifico, dal momento che sono soltanto possessore di uno scanner appassionato di radioascolto e un cb ,ma qui' si tratta di essere realisti ed affermare come sono le cose ,non come vorremmo  che siano.  In pratica e' la legislatura che e' lacunosa ,e lascia spazio a interpretazioni(come in tutti gli ambiti ; in materia di armi, C.d.S, ecc. ) dal momento che  non specifica da nessuna parte che e' vietato l'acquisto ed il trasporto di un apparato spento , in pratica ne vieta soltanto l'uso, che significa apparato acceso in condizione di ricevere-trasmettere.   Questo e' il mio pensiero e mi fermo qui' , non pretendo  di convincere nessuno della mia teoria,  l'unico sistema per mettere ordine alla situazione , sarebbe quella che gia' ho citato, ovvero   ritornare hai tempi passati quando l'acquisto e detenzione di una radio ricetrasmittente , doveva venire denunciato.
Verissimo ! per rogni apparato denunci marca modello e seriale con una raccomandata. Basta scuse ed interpretazioni e gente che  fa finta di cascare dal pero.
Oppure si finalizza la legge dicendo " L' apparato ricetrasmittente se detenuto da chi non in possesso di autorizzazione per l' utilizzo deve essere custodito senza antenna e batterie inserite ed in imballo facsimile a quello di vendita come tipologia , cartone e naylon .
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: vincenzo73 - 10 Dicembre 2017, 12:33:18
ok , ma purtroppo e sottolineo purtroppo , allo stato attuale non funziona cosi' !! quindi  acquistare e portare a spasso un apparato senza patente OM ,non configura reato !  poi se uno incontra un appartenente alle FF.OO  che ti vuole contestare quello che gli passa per la testa, solo perche' gli sei antipatico o quel giorno ha trovato la moglie a letto con l'idraulico e gli girano le corna, puo' anche farlo,  ma poi in tribunale vediamo come finisce !
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: vincenzo73 - 10 Dicembre 2017, 12:46:02
Reed smith , tu che sei un esperto ancora non ci hai fatto vedere l'articolo di legge che vieta esplicitamente L'ACQUISTO E TRASPORTO  ai non patentati,  ti arrampichi sugli specchi e ti ostini a parlare di uso e basta , quando la domanda era riferita ad :   acquisto  e trasporto
tutto il resto e' NOIA come diceva il grande Califano!
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: dattero - 10 Dicembre 2017, 12:52:04
Reed smith , tu che sei un esperto ancora non ci hai fatto vedere l'articolo di legge che vieta esplicitamente L'ACQUISTO E TRASPORTO  ai non patentati,  ti arrampichi sugli specchi e ti ostini a parlare di uso e basta , quando la domanda era riferita ad :   acquisto  e trasporto
tutto il resto e' NOIA come diceva il grande Califano!
il titolo della della discussione  contiene 2 domande: uno il possesso , l'altro l'uso.
per la detenzione ed eventuale trasporto non c'è nessuna legge a oggi che lo vieti, ma per l'uso penso che l'abbiamo capito che la legge c'è.

Però come dice Reed Smith :
qualcuno mi spiega un RAGIONEVOLE e SENSATO MOTIVO per il quale una persona NON autorizzata ad usare una certa apparecchiatura, ad un certo punto sente l'irrefrenabile bisogno a tutti i costi di portarsela appresso, in giro per ogni dove?

lo vorrei sapere veramente
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: vincenzo73 - 10 Dicembre 2017, 13:16:46
Reed smith , tu che sei un esperto ancora non ci hai fatto vedere l'articolo di legge che vieta esplicitamente L'ACQUISTO E TRASPORTO  ai non patentati,  ti arrampichi sugli specchi e ti ostini a parlare di uso e basta , quando la domanda era riferita ad :   acquisto  e trasporto
tutto il resto e' NOIA come diceva il grande Califano!



qualcuno mi spiega un RAGIONEVOLE e SENSATO MOTIVO per il quale una persona NON autorizzata ad usare una certa apparecchiatura, ad un certo punto sente l'irrefrenabile bisogno a tutti i costi di portarsela appresso, in giro per ogni dove?

lo vorrei sapere veramente

ok d'accordo,  ma il processo all'intenzione  ancora non si puo' fare ,e nessuno  mi puo' contestare la probabile volonta' di usare la radio . Ripeto all'infinito : e' la legge che e' lacunosa , basterebbe regolamentarne anche il solo possesso, e non  soltanto l'uso . Restiamo in attesa del famoso........................ articolo di legge che vieta "acquisto e trasporto " ;-)
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Abusivo - 10 Dicembre 2017, 13:21:16
...paladino dell'ABUSO...
Mi sento tirato in causa!
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Pieschy - 10 Dicembre 2017, 13:31:09
. All'amico che ha aperto il Thread : se porti in zaino la radio e se sopratutto e' staccata da batteria ed antenna puoi dormire fra 2 guanciali anche se non hai patente. Le spiegazioni le ho date ieri per chi vuole rileggerle, correlate di esperienza personale quando non ero neanche patentato. Non e' che ci sia troppo da aggiungere.
Ciao Pietro,

il tuo è soltanto un caso, non è la norma, ne' la regola.
Semplicemente ti è andata bene.
Se per usare un apparato radioelettrico ricetrasmittrente serve un titolo, non si può portarselo appresso senza quel titolo possederlo.
Basta leggere quel che è già stato scritto, per comprenderlo al di là del ragionevole dubbio.

Mi meraviglio che certe affermazioni provengano da OM patentati.

Per tagliare la testa al toro, qualcuno mi spiega un RAGIONEVOLE e SENSATO MOTIVO per il quale una persona NON autorizzata ad usare una certa apparecchiatura, ad un certo punto sente l'irrefrenabile bisogno a tutti i costi di portarsela appresso, in giro per ogni dove?
Forse come ha scritto Tuscania, per avere un po' di zavorra in più?

Siamo seri, per favore.

73

Fabrizio

Fabrizio non capisco se dobbiamo star qui tutti a litigarci o dire le cose per come stanno. Ho scritto almeno 10 risposte dove ho spiegato il tutto e non credo tu abbia ragione non mi e' andata di fortuna. Ti faccio un'esempio: io come chiunque con un bell'assegno posso comprare un'auto poi se non ho la patente e mi fermano son problemi seri. Si chiama USO non detenzione! Io posso comprare l'auto , chiamare un carro attrezzi e senza patente famela portare in garage, per collezzionismo o perche' magari e' un regalo per una terza parte. Non commetto alcun illecito fino a quando non la guido senza il titolo appropiato (patente di guida della categoria necessaria). Ecco lo stesso e' per una radio e per "quasi" qualsiasi cosa che sia di libera vendita e detenzione. Ora visto che io sono IGNORANTE (fra le righe me lo hai scritto) citami dove stà scritto che io non posso trasportare una radio specie se totalmente sconnessa da tutto e quindi un fermacarte. Se mi riporti qualcosa di concreto saro' il primo a darti pubblicamente ragione.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: vincenzo73 - 10 Dicembre 2017, 14:41:00
l'articolo di legge sembra scomparso nel nulla :'( mannaggia  :( e adesso come facciamo ?  a parte gli scherzi ragazzi ,facciamo i seri! io capisco quanto possa essere  frustrante per qualcuno ,sapere che un "senza patente",possa liberamente acquistare e trasportare una radio spenta , ma siamo obbiettivi e non diamo false informazioni a chi fa' lecita domanda, qui' si rischia di confondere le persone.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: StratocasterDG (IU2IJZ) - 10 Dicembre 2017, 14:51:46
Giorno....allora, trasporto di rtx senza patente e AG....un esempio? Pronti! Fra qualche gg spediranno un quadribanda, per me, in ufficio a mia moglie che dovrà portarmelo a casa, per forza di cose. Vi farò sapere se succederà qualcosa.


Inviato dal mio iPhone utilizzando  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: dattero - 10 Dicembre 2017, 17:47:27
ripeto anch'io una volta: la detenzione ed il trasporto non sono sanzionabili, spero che questo concetto sia ormai CHIARO.
Però , c'è sempre un però, vorrei proprio sapere, vorrei poter capire, insomma voglio farmi i cavoli vostri.....
IL MOTIVO , L'UTILITA', L'ESIGENZA    di portare a spasso un baofeng da 20 euro nello zaino , ovviamente smontato.

E' chiaro a tutti che per fortuna loro la legge glielo consente, ma una volta arrivati a destinazione , in mezzo ai bricchi, in altura, su una vetta si tira fuori dallo zaino la bella radiolina gli si monta l'antenna , la batteria e si va ON AIR, tanto chi se ne accorge??
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: StratocasterDG (IU2IJZ) - 10 Dicembre 2017, 18:01:30
Giorno....allora, trasporto di rtx senza patente e AG....un esempio? Pronti! Fra qualche gg spediranno un quadribanda, per me, in ufficio a mia moglie che dovrà portarmelo a casa, per forza di cose. Vi farò sapere se succederà qualcosa.
Non può succedere nulla perché:
-L'apparato è nuovo, imballato e confezionato nel cartone utilizzato dal vettore per la spedizione, che è SIGILLATO;
-Lo stato del bene e la sua provenienza sono note e provate;
-Trattasi di trasferimento la cui liceità non può esser messa in discussione in alcun modo, stante che a farsene carico è il coniuge di un regolare autorizzato all'uso.

73

Fabrizio
È un usato (che spero mi dia soddisfazioni) e dovrebbe essere nel suo imballo originale (anche se, a dirla tutta,non mi importa nulla e non sono dell’opinione che l’imballo originale aumenti il valore della radio)


inviato iPhone using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: vincenzo73 - 10 Dicembre 2017, 18:08:48
ripeto anch'io una volta: la detenzione ed il trasporto non sono sanzionabili, spero che questo concetto sia ormai CHIARO.
Però , c'è sempre un però, vorrei proprio sapere, vorrei poter capire, insomma voglio farmi i cavoli vostri.....
IL MOTIVO , L'UTILITA', L'ESIGENZA    di portare a spasso un baofeng da 20 euro nello zaino , ovviamente smontato.

E' chiaro a tutti che per fortuna loro la legge glielo consente, ma una volta arrivati a destinazione , in mezzo ai bricchi, in altura, su una vetta si tira fuori dallo zaino la bella radiolina gli si monta l'antenna , la batteria e si va ON AIR, tanto chi se ne accorge??
perfetto Dattero !! finalmente hai fatto  il sunto della situazione con 4 parole ,con buona pace di chi millantava articoli di legge vari che ancora non ha indicato ;-) !  per quanto riguarda "IL MOTIVO , L'UTILITA', L'ESIGENZA    di portare a spasso un baofeng da 20 euro nello zaino , ovviamente smontato" non so risponderti, in quanto non ce l'ho , ma posso dirti che una delle cause e' anche il bassissimo costo degli apparati arrivati dall'oriente, alla portata economica di chiunque voglia usarlo illegittimamente, disturbando la frequenza .
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Sterock77 - 10 Dicembre 2017, 18:39:12
ripeto anch'io una volta: la detenzione ed il trasporto non sono sanzionabili, spero che questo concetto sia ormai CHIARO.
Però , c'è sempre un però, vorrei proprio sapere, vorrei poter capire, insomma voglio farmi i cavoli vostri.....
IL MOTIVO , L'UTILITA', L'ESIGENZA    di portare a spasso un baofeng da 20 euro nello zaino , ovviamente smontato.

E' chiaro a tutti che per fortuna loro la legge glielo consente, ma una volta arrivati a destinazione , in mezzo ai bricchi, in altura, su una vetta si tira fuori dallo zaino la bella radiolina gli si monta l'antenna , la batteria e si va ON AIR, tanto chi se ne accorge??
perfetto Dattero !! finalmente hai fatto  il sunto della situazione con 4 parole ,con buona pace di chi millantava articoli di legge vari che ancora non ha indicato ;-) !  per quanto riguarda "IL MOTIVO , L'UTILITA', L'ESIGENZA    di portare a spasso un baofeng da 20 euro nello zaino , ovviamente smontato" non so risponderti, in quanto non ce l'ho , ma posso dirti che una delle cause e' anche il bassissimo costo degli apparati arrivati dall'oriente, alla portata economica di chiunque voglia usarlo illegittimamente, disturbando la frequenza .
Esatto , torniamo al mio post precedente alla fine.
Titolo: sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: IU2IDU - 10 Dicembre 2017, 19:01:19
Comunque per gli appassionati di radioascolto PORTATILE ci sono sempre i ricevitori (vedi i meravigliosi ICOM IC R......) e si evitano problemi, potendo ascoltare i radioamatori e tutte le frequenze di libero ascolto!
Ricordiamo inoltre i vari personaggi che arrivati in mezzo al bosco (o nell’intimo della propria casa) mettono quell’odiosa sirena cinese da BAOFENG e ruttano sui QSO di persone autorizzate, quei famosi che hanno passato l’esame delle 60 domande dopo mesi di studio. Tra le persone bene intenzionate ad utilizzare il BAOFENG per fare solo radioascolto (perchè costano poco) ci sono anche i disturbatori o persone che vogliono ascoltare le Forze Dell’Ordine per i propri fini. Per colpa di questi pagano tutti in termini di sfiducia........anche quelli che vogliono ascoltare in modo corretto.
Con un bel ricevitore portatile ICOM il problema è risolto!

73 Giulio IU2IDU
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: vincenzo73 - 10 Dicembre 2017, 19:09:49

Con un bel ricevitore portatile ICOM il problema è risolto!

73 Giulio IU2IDU

il mio non e' ICOM, ma  vale lo  ;-)stesso !  non ho mai voluto legittimare i pirati,  ma soltanto far notare a qualcuno che la legge  li agevola
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Pieschy - 10 Dicembre 2017, 20:38:25
Fabrizio io a questo punto non capisco se provochi o se semplicemente ti piace passare il tempo o se vuoi avere sempre ragione. Quello che dici tu ostinatamente e' solo in parte vero anche perche' il topic e la domanda fatta era riferita ad un portatile senza batteria e senza antenna quello a tutto gli effetti NON E' uns stazione radiotrasmittente se poi tu sei un mago e sai trasmettere con un portatile senza batteria e antenna dimmi come si fà che evito di mettere i miei portatili sotto carica quando serve :-) Non puoi fare il paragone con , invece , una stazione fissa con tanto di alimentatori antenna e radio se e mai utilizzate senza relativa licenza. Non capisco perche' devi confondere la gente (non me ovviamente) con inaccuratezze. Come diceva Vincenzo se non erro....a quanto tu sostieni se mia moglie mi vuol fare un regalo e prende (lasciamo stare l'apparato inscatolato nuovo di pacca perche' e' la stessa cosa dello zaino) una radio usata e la fermano la mettono in gattabuia perche' non ha la patente radioamatoriale? Basta signori facciamo le persone serie e cerchiamo di dare informazioni non dico corrette al 100% ma almeno il più possibile vicine alla realtà.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: dattero - 10 Dicembre 2017, 21:17:07
Fabrizio io a questo punto non capisco se provochi o se semplicemente ti piace passare il tempo o se vuoi avere sempre ragione. Quello che dici tu ostinatamente e' solo in parte vero anche perche' il topic e la domanda fatta era riferita ad un portatile senza batteria e senza antenna quello a tutto gli effetti NON E' uns stazione radiotrasmittente se poi tu sei un mago e sai trasmettere con un portatile senza batteria e antenna dimmi come si fà che evito di mettere i miei portatili sotto carica quando serve :-) Non puoi fare il paragone con , invece , una stazione fissa con tanto di alimentatori antenna e radio se e mai utilizzate senza relativa licenza. Non capisco perche' devi confondere la gente (non me ovviamente) con inaccuratezze. Come diceva Vincenzo se non erro....a quanto tu sostieni se mia moglie mi vuol fare un regalo e prende (lasciamo stare l'apparato inscatolato nuovo di pacca perche' e' la stessa cosa dello zaino) una radio usata e la fermano la mettono in gattabuia perche' non ha la patente radioamatoriale? Basta signori facciamo le persone serie e cerchiamo di dare informazioni non dico corrette al 100% ma almeno il più possibile vicine alla realtà.

la domanda era:
Salve, c'è qualche che conosce con esattezza le sanzioni per l'uso e il solo possesso degli apparati vhf/uhf . È considerato illegale portare in uno zaino un palmare vhf con batteria e antenna smontati?

quindi non solo il portatile, ma a seguito anche batteria ed antenna, quindi in qualsiasi momento può essere montata batteria ed antenna ed a tutti gli effetti diventa una stazione radio elettrica.
Purtroppo e per fortuna dei Furbetti finchè smontati non costituiscono reato perseguibile .

E per l'appunto facciamo le persone serie e non nascondiamoci dietro "errori" legislativi, più che altro nel contesto, io che trasporto una radio dal negozio a casa mia o di altro è un contesto chiaro, ma il portare a passeggio il portatile smontato nello zaino non è la stessa cosa del trasporto!!!

Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: fulmine817 - 10 Dicembre 2017, 21:55:45
Scusate,ma al di la di possedere la patente o meno avere l rtx montato o smontato. Quanti di voi sono stati fermati per un controllo degli zaini e borse? Se un tale avesse un atteggiamento sospetto potrei capire o durante il passaggio in dogana per un controllo a campione potrebbe succedere. Con questo non voglio giustificare chi non ha le dovute autorizzazioni per poter trasmettere, ma chi sa di non essere in regola non va in piazza del duomo a sventolare il bel bibanda. 
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Pieschy - 10 Dicembre 2017, 21:59:37
Ancora benzina sul fuoco :-) Si dovrebbe stare bene attenti e cosa e come si scrive, non parlo di grammatica o ortigrafia ma di concetti. Per prima cosa il termire "reato" è nel nostro contesto eccessivo in quanto sottointende l'ambito penale. L'utilizzo illecito di apparati radiotrasmittenti se dimostrato e constatato al massimo e' un'illecito amministrativo sanzionabile con sequestro/multa salata ma non ha nulla di penale a meno che l'utilizzo non ne costituisca o faccia parte di reato maggiore che ricade nel penale. Se trasmetto o interferisco su determinate frequenze e' reato, se uso la radio per comunicare con il complice per rapinare la banca X e' reato o meglio potrebbe (forse) essere aggravante del reato principale, se faccio il pirla sulle bande OM non avendo A.G. è una sanzione amministrativa con relativo sequestro dell'apparato e stop. Avrei chiuso l'argomento ma vedo che si fà disinformazione. Lo stesso post parla di "sanzioni" ma da come qualcuno scrive sembra che avere una radio smontata in zaino sia come avere un M16 con relativo caricatore nello zaino!
Ora o non ci arrivo io o non so' cosa. Patente, A.G  e radio non sono pistola e distintivo. Questo terrorismo psicologico condito da una serie di bufale non ha ne spirito ham ne ha senso nei confronti di chi fà una semplice domanda.
Meglio fermarmi qui.
Titolo: sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: IU2IDU - 10 Dicembre 2017, 22:01:48

Con un bel ricevitore portatile ICOM il problema è risolto!

73 Giulio IU2IDU

il mio non e' ICOM, ma  vale lo  ;-)stesso !  non ho mai voluto legittimare i pirati,  ma soltanto far notare a qualcuno che la legge  li agevola

Certamente.....ho detto ICOM perchè mi è venuto in mente quel contesto, ma volevo grossolanamente riferirmi ai ricevitori portatili in genere!

Buona serata a tutti!
73 Giulio IU2IDU
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: dattero - 10 Dicembre 2017, 22:23:04
Ancora benzina sul fuoco :-) Si dovrebbe stare bene attenti e cosa e come si scrive, non parlo di grammatica o ortigrafia ma di concetti. Per prima cosa il termire "reato" è nel nostro contesto eccessivo in quanto sottointende l'ambito penale. L'utilizzo illecito di apparati radiotrasmittenti se dimostrato e constatato al massimo e' un'illecito amministrativo sanzionabile con sequestro/multa salata ma non ha nulla di penale a meno che l'utilizzo non ne costituisca o faccia parte di reato maggiore che ricade nel penale. Se trasmetto o interferisco su determinate frequenze e' reato, se uso la radio per comunicare con il complice per rapinare la banca X e' reato o meglio potrebbe (forse) essere aggravante del reato principale, se faccio il pirla sulle bande OM non avendo A.G. è una sanzione amministrativa con relativo sequestro dell'apparato e stop. Avrei chiuso l'argomento ma vedo che si fà disinformazione. Lo stesso post parla di "sanzioni" ma da come qualcuno scrive sembra che avere una radio smontata in zaino sia come avere un M16 con relativo caricatore nello zaino!
Ora o non ci arrivo io o non so' cosa. Patente, A.G  e radio non sono pistola e distintivo. Questo terrorismo psicologico condito da una serie di bufale non ha ne spirito ham ne ha senso nei confronti di chi fà una semplice domanda.
Meglio fermarmi qui.
con la parola REATO ti riferisci sicuramente a me, scusami in italiano avevo 3 e non ho studiato giurisprudenza, credo che il senso del mio scritto si sia capito.
Nessuno compara la radio smontata ad un'arma ,per la carità.
Terrorismo Psicologico??????  a me sembra l'incontrario!!!!
Disinformazione??  i forum servono, si spera, a chiarire
Si è chiarito che si può detenere e trasportare la radio e fin qui penso che nessuno obbietti più.
L'uso non è consentito da chi non ne ha le autorizzazioni .
Però a me , sempre per farmi i cavoli degli altri , il discorso di portare a passeggio la radio smontata nello zaino è una presa per il c..o
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Pieschy - 10 Dicembre 2017, 22:38:24
Ancora benzina sul fuoco :-) Si dovrebbe stare bene attenti e cosa e come si scrive, non parlo di grammatica o ortigrafia ma di concetti. Per prima cosa il termire "reato" è nel nostro contesto eccessivo in quanto sottointende l'ambito penale. L'utilizzo illecito di apparati radiotrasmittenti se dimostrato e constatato al massimo e' un'illecito amministrativo sanzionabile con sequestro/multa salata ma non ha nulla di penale a meno che l'utilizzo non ne costituisca o faccia parte di reato maggiore che ricade nel penale. Se trasmetto o interferisco su determinate frequenze e' reato, se uso la radio per comunicare con il complice per rapinare la banca X e' reato o meglio potrebbe (forse) essere aggravante del reato principale, se faccio il pirla sulle bande OM non avendo A.G. è una sanzione amministrativa con relativo sequestro dell'apparato e stop. Avrei chiuso l'argomento ma vedo che si fà disinformazione. Lo stesso post parla di "sanzioni" ma da come qualcuno scrive sembra che avere una radio smontata in zaino sia come avere un M16 con relativo caricatore nello zaino!
Ora o non ci arrivo io o non so' cosa. Patente, A.G  e radio non sono pistola e distintivo. Questo terrorismo psicologico condito da una serie di bufale non ha ne spirito ham ne ha senso nei confronti di chi fà una semplice domanda.
Meglio fermarmi qui.
con la parola REATO ti riferisci sicuramente a me, scusami in italiano avevo 3 e non ho studiato giurisprudenza, credo che il senso del mio scritto si sia capito.
Nessuno compara la radio smontata ad un'arma ,per la carità.
Terrorismo Psicologico??????  a me sembra l'incontrario!!!!
Disinformazione??  i forum servono, si spera, a chiarire
Si è chiarito che si può detenere e trasportare la radio e fin qui penso che nessuno obbietti più.
L'uso non è consentito da chi non ne ha le autorizzazioni .
Però a me , sempre per farmi i cavoli degli altri , il discorso di portare a passeggio la radio smontata nello zaino è una presa per il c..o

Sinceramente non mi riferivo a nessuno in particolare ma alla discussione in generale. I forum dovrebbero servire a chiarire ma qui per una domanda da giorni si fanno processi anche alle intenzioni. Per il resto nella prima parte della risposta hai scritto quello che scrivo io in almeno 10 post. Quella doveva essere la risposta sintetica che poi e' la verità. Non condivido l'ultima parte perche' (e non conosco o lo difenda) l'amico che ha aperto il thread ha solo chiesto le eventuali sanzioni nel portare radio smontata in zaino. Penso che lo stesso , visto come ha posto la domanda, sia consapevole che invece l'uso senza le relative autorizzazioni e' sanzionabile. Di questo si parlava. Poi la morale io non la faccio a nessuno , le leggi sull'uso sono abbastanza chiare e penso che il 90% dei lettori siano maggiorenni e vaccinati da conoscerle. Se poi si tira fuori , monta ed usa la radio non e' un problema mio al massimo sarà suo ma la domanda era abbastanza precisa ed anche con vari esempi personali ho risposto :-)
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Skywave - 11 Dicembre 2017, 03:26:13
Mi permetto una osservazione banale.
Per l'ennesima volta vedo una polemica che mi pare insensata.
E' inutile cavillare, chi vuole usare un apparato radio di caratteristiche tali da richiedere la licenza di radioamatore va semplicemente informato di questo, nel suo interesse, per via delle sanzioni in cui rischia di incorrere in caso di controlli.
Ma questo è tutto, non si tratta di malfattori che vogliono circolare con un'arma da fuoco o un machete, ed eventuali abusivi non fanno del male a nessuno.
E va fatto capire loro che superare l'esame non comporta grosse difficoltà nemmeno per chi non ha una formazione specifica, perchè elementi di Fisica e di Elettrotecnica sono previsti in tutti i percorsi scolastici e universitari, per cui è sufficiente un semplice ripasso (io non ricordavo nemmeno cosa fossero la pulsazione, o la riluttanza :-D).

Vanno stigmatizzati solo coloro che si comportano in maniera scorretta (jamming, suoni e versi strani, turpiloquio, bestemmie, etc.), e tra i disturbatori pare ve ne siano anche con licenza...
Ham Spirit dovrebbe significare, tra le altre cose, informare la gente, non assumere atteggiamenti discriminatorii.
Inoltre, sarebbe opportuno che le associazioni di radioamatori facciano azione di lobbying per legalizzare apparati da
poter essere usati dalla gente comune liberamente, soprattutto in caso di emergenza, in montagna e non.
Sarebbe già sufficiente portare a 3...5 W la potenza degli attuali PMR446, senza dovere inventare una nuova classe di apparati.
E ciò ridurrebbe anche l'abusivismo tra coloro che vogliono solo un mezzo per comunicare dove non vi sia segnale di rete cellulare.
So simple...
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: fulmine817 - 11 Dicembre 2017, 06:31:25
Purtroppo siamo in Italia. Faccio presente che in Australia esiste una banda cb uhf sui 470 mhz con parecchi canali 5 watt e la possibilità di utilizzare ponti radio. Se ci fosse anche in Italia risolveremo il problema delle comunicazioni radio di emergenza in montagna e diminuirebbero i clienti senza patente radioamatoriale che acquistano il bibanda vhf/uhf
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Pieschy - 11 Dicembre 2017, 10:48:30
Fabrizio mi sà che tu ti arrampichi sugli specchi :-)
Non tutto quello che scrivi e' sbagliato ma non e' neanche corretto al 100%, il che probabilmente vale sia per me sia per chiunque contribuisca alle discussioni. Il processo alle intenzioni non lo si puo' fare ne sanzionare. Hai scritto tanto quindi non posso punto per punto rispondere a tutto. Se ti porti il mattarello della nonna e lo lasci in macchina parcheggiando a S.Siro non c'e' alcun problema. Se lo porti sotto il giubotto dentro lo stadio invece si. Ma in quel caso e' chiara l'intenzionalità di utilizzarlo per fini impropri. Se invece resta nel bagagliao e' verosimile che tu passando da nonna l'hai preso per portarlo a casa ma nel frattempo ti sei fermato ad assistere alla partita, quindi che esempio e'? Lo stesso vale per tante altre cose. Allora io non posso comprar più coltellacci da cucina al supermercato (che sarebbero ben più pericolosi di una radio) e trasportarli o magari allo stesso parcheggio usare un coltello per sbucciarmi le arance in macchina? Ma che discorsi sono? Mi arresterebbero perche' potenzialmente potrei usarli per "altro"? E parliamo di quelle che sono tendenzialmente armi. Ancor meno per una radio specie se smontata. Logico che , su questo ti do' ragione e mi ricollego al thread da te riportato di quello che gli han fatto casini perche' la radio era sui 70mhz,  se montano la radio, la accendono e la trovano sulla selettiva delle FF.OO. è altro discorso che insospettisce ma che di per se a radio spenta non costituisce alcun reato o violazione perche' , specie l'ignaro, puo' girare il vfo casualmente e lasciarlo sui 70mhz per poi spegnerlo. Qualsiasi violazione deve esistere essere constatata e dimostrata, ripeto non si puo' fare processo alle intenzioni che non si conoscono anche perche' una radio non uccide. Per il resto tu ti stupisci che io scriva cosi' da patentato? Perche' qui il 90% mettiamo nominativo ministeriale e quindi nome cognome ed indirizzo (sono su qrz, echolink, dmr, e molto altro) e tu sei semplicemente Fabrizio? Qualcosa da nascondere? Magari non sei neanche radioamatore e ti ergi a giudice di chi come me e tutti gli altri ne sappiamo un po' di più dei regolamenti in ambito TLC?
Qualificati e porta articoli di LEGGE (non altri post presi da altri forum) in merito al thread e forse riprenderai un po' di credibilità.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Pieschy - 11 Dicembre 2017, 11:06:29
Fabrizio mi sà che tu ti arrampichi sugli specchi :-)
Ciao Pietro,

credimi che la stessa considerazione vale per te e per tutti i FURBETTI FINTI TONTI, da patre mia, solo che per quanto mi riguarda, dato quel che leggo, il "mi sà" ti preciso subito che lo escludo categoricamente.
Per l'ennesimo polpettone che hai messo insieme nel tuo reply, la prima cosa che mi viene in mente si chiama DISCREZIONALITA'. ;-)

73

Fabrizio

Per me equiparato ai finti tonti? Guarda che io posso andare in giro anche davanti al consolato americano o in piazza duomo in quanto ho tutte le autorizzazioni necessarie ed in caso di controllo che controllino pure. Io ho cercato di informare, ovvio, magari c'e' qualche lacuna ma il problema di andare in giro con una radio montata ed addirittura accesa sulle mie frequenze (radioamatoriali) non ce l'ho ...pero' visto che all'ennesimo post non sveli neanche se sei cb, pmr, radioamatore...penso che il problema al massimo sia tuo non mio
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Pieschy - 11 Dicembre 2017, 11:43:46
una radio non uccide.
Questa è la tua interpretazione; quella altrui prevede che con una radio di possa fare questo e altro.

73

Fabrizio

Scusami ma ora mi sembri veramente un fomentatore di inutili discussioni che segue un pirla come me che ti dà retta. Si una radio puo' uccidere se te la tirano in testa...ovvio :-)
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Pieschy - 11 Dicembre 2017, 11:55:28
Continua così...ammetto che sono andato OT ma ora stop. Se ti piace chattare ci sono migliaia di siti. Ciao Fabrizio.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: IV3FNK - 11 Dicembre 2017, 12:53:17

la tua patentina da 60 crocette rispetto alle mie 6 certificazioni, diploma di perito elettr e tlc e assunzione da resp tecnico non te la invidio affatto, anzi, ricordo a chi chiede autorizzazione generale che assurdamente ed incivilmente può essere fatto oggetto di ispezione in casa o nei locali di installazione (anche se non c'è istallazione alcuna!!) senza preavviso, in qualunque orario e senza manco autorizazione di un magistrato o un valido e documentato motivo tecnico.

prostriamo il capo innanzi a cotanta saccenza....
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: FIUME - 11 Dicembre 2017, 19:22:49
Ci sono anche tante license prese illegittimamente con spintarella,e allora che facciamo? vivi e lascia vivere non è meglio? :28:
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: bergio70 - 11 Dicembre 2017, 19:26:05
quante parole inutili.
Non è che lo puoi portare a spasso o meno.
E' che senza patente & licenza non lo puoi usare.
Allora cosa diamine te ne fai se non lo puoi usare?
.... ovviamente lo usi quando non ti vedono, a casa mia ( o su un cucuzzolo isolato) faccio quello che vuoi.
Ecco, è quello che non puoi fare.
Poi che nessuno se ne accorga, e come conseguenza nessuno ti dica nulla è irrilevante.
Anche l'assicurazione dell'auto è obbligatoria, alcuni vanno in giro senza, del resto quante volte ti hanno chiesto la polizza, ammesso che qualcuno ti fermi??
Se capiti nel momento sbagliato e ti succede qualcosa capisci subito il perchè.
Vale per l'auto e per la radio.
E' oltretutto ingenuo venire a chiedere qui cose simili, è come dire... siete tutti pirla... esame, attese, documenti, io vado a comprarla e ne faccio cosa voglio alla faccia vostra.
Fai come credi, sanzioni o meno io (all'epoca) non lo ho mai fatto.


Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Abusivo - 11 Dicembre 2017, 19:59:49
...E poi gli abusivi non fanno mica male a nessuno...
Confermo!
Mai fatto niente, e se per la via incontro una formica cambio strada!
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Pieschy - 11 Dicembre 2017, 21:00:06
quante parole inutili.
Non è che lo puoi portare a spasso o meno.
E' che senza patente & licenza non lo puoi usare.
Allora cosa diamine te ne fai se non lo puoi usare?
.... ovviamente lo usi quando non ti vedono, a casa mia ( o su un cucuzzolo isolato) faccio quello che vuoi.
Ecco, è quello che non puoi fare.
Poi che nessuno se ne accorga, e come conseguenza nessuno ti dica nulla è irrilevante.
Anche l'assicurazione dell'auto è obbligatoria, alcuni vanno in giro senza, del resto quante volte ti hanno chiesto la polizza, ammesso che qualcuno ti fermi??
Se capiti nel momento sbagliato e ti succede qualcosa capisci subito il perchè.
Vale per l'auto e per la radio.
E' oltretutto ingenuo venire a chiedere qui cose simili, è come dire... siete tutti pirla... esame, attese, documenti, io vado a comprarla e ne faccio cosa voglio alla faccia vostra.
Fai come credi, sanzioni o meno io (all'epoca) non lo ho mai fatto.

Piccola puntualizzazione OT (ma tanto siamo un po' tutti OT da una cinquantina di messaggi): guarda che a livello Auto ormai e' tutto informatizzato. C'e' una semplice app per smartphone che dalla targa verifica revisione,stato del bollo e sopratutto assicurazione. Ormai non devono neanche fermarti se son dietro prendono la targa la mettono nel sistema e già sanno tutto. A me hanno fermato i C.C. un mesetto fà ed io sul momento non trovavo il certificato di assicurazione valido per l'anno in corso ma avevo quello precedente. Risposta...non si preoccupi ci pensiamo noi. Quindi non e' totalmente vero che solo in caso di sinistri sbuca se hai o no l'assicurazione :-)
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Skywave - 12 Dicembre 2017, 01:30:03
ANTI TERRORISMO...pare
INTERCETTAZIONI...che

Cannot believe... :-D
Siamo nel XXI° Secolo, se non sbaglio.
Dai primi anni '90 del Secolo scorso ogni tipo di malfattori, terroristi compresi, si ritrova in mano lo strumento più efficace
per i loro scopi: si chiama telefono mobile, e il successivo avvento dei telefoni satellitari e smartphones li ha ulteriormente avvantaggiati...
Come si fa a credere che un malfattore comune o un terrorista possano farsene qualcosa di una radio!?

Comunque, una volta ho sentito davvero i muslims vociare furiosamente sul CH 01 dei PMR446 analogici, dai miei files era il 24 Gennaio 2017, a partire dalle ore 16:45 fino alle 18:40 CET, ma a Vercelli non ci sono poi stati attentati... :-D

Non sono interessato alle polemiche, altrimenti me ne andrei su un forum politico. :evil:
In sintesi, ho solo voluto precisare che, a mio avviso, chi vuole usare un apparato che non è di uso libero va semplicemente
informato che deve obbligatoriamente dotarsi di licenza, ogni altro cavillare è inutile.
Occorre sempre senso della misura, perchè eventuali abusivi non sono comunque da equiparare a neri e maghrebini che sbarcano con il machete già in mano e che non vengono intercettati nè fermati da "chi di dovere" (Berluscamente: mi consenta...). Just this...
QRT.

Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Pieschy - 12 Dicembre 2017, 03:01:38
Infatti Skywave bisogna pensare a 360 gradi come hai fatto tu :-) I criminali "seri" non userebbero mai le radio semplicemente per il range per le comunicazioni in diretta ma per il fatto che darebbero nell'occhio. Non tutti sanno che in alcuni paesi Europei (se non erro anche la Svizzera, in Irlanda ove ho vissuto di sicuro) si comprano con 20 euro telefonini con sim anonime in quanto in quei paesi non e' obbligatorio fornire documento...vai alla cassa paghi in contanti ed hai un telefono totalmente anonimo che puoi usare anche in roaming in Italia! Ti fà la cominicazione che ti serve e butti tutto...alla fine hai speso come un Baofeng e non dai nell'occhio...per non dire che anche per le radioline , le nostre radioline, esistono auricolari con ptt stile telefono cellulare quindi volendo te la metti sotto il giubotto ed usi auricolare e chiunque penserà che stai parlando al telefono. Ora non e' che sono "romoletto il genio del male" è per dire che i cattivi non in regola di sicuro non li vedi con la radio a parlare in pubblico :-)
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: emyisrael - 12 Dicembre 2017, 05:24:46
12 pagine, da telefonino, di NULLA.

inviato [device_name] using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)

Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: rider - 12 Dicembre 2017, 21:14:39
ANTI TERRORISMO...pare
INTERCETTAZIONI...che

Cannot believe... :-D
Siamo nel XXI° Secolo, se non sbaglio.
Dai primi anni '90 del Secolo scorso ogni tipo di malfattori, terroristi compresi, si ritrova in mano lo strumento più efficace
per i loro scopi: si chiama telefono mobile, e il successivo avvento dei telefoni satellitari e smartphones li ha ulteriormente avvantaggiati...
Come si fa a credere che un malfattore comune o un terrorista possano farsene qualcosa di una radio!?

Comunque, una volta ho sentito davvero i muslims vociare furiosamente sul CH 01 dei PMR446 analogici, dai miei files era il 24 Gennaio 2017, a partire dalle ore 16:45 fino alle 18:40 CET, ma a Vercelli non ci sono poi stati attentati... :-D

Non sono interessato alle polemiche, altrimenti me ne andrei su un forum politico. :evil:
In sintesi, ho solo voluto precisare che, a mio avviso, chi vuole usare un apparato che non è di uso libero va semplicemente
informato che deve obbligatoriamente dotarsi di licenza, ogni altro cavillare è inutile.
Occorre sempre senso della misura, perchè eventuali abusivi non sono comunque da equiparare a neri e maghrebini che sbarcano con il machete già in mano e che non vengono intercettati nè fermati da "chi di dovere" (Berluscamente: mi consenta...). Just this...
QRT.



oh grazie skywave applauso  :)
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: rider - 12 Dicembre 2017, 21:29:46
@ Skywave & Pieschy
I telefonini lasciano la bava come le lumache, cella per cella...

73

Fabrizio

xke giustamente secondo te i TERRORISTI usano gli ericsson gsm, non telegram, skype, icq, whattsup, cifrati in aes end to end o similmente e con registrazione ANONIMA, magari via tor o altra rete di offuscamento (dopo magari aver piazzato un nodo d'uscita a loro uso da un wifi pubblico), noooo, sono arabi, hanno solo inventato i numeri che usiamo, e dalle loro parti installano l'umts e la banda larga x diffondere il loro credo, poracci.....ahahahah :)

dai pace fabrizio, la vediamo bella diversa su troppe cose, arrivare a parlare di penale e di terrorismo pure xke uno è in duomo cn un baofeng o cn un veicolare a tracolla e un x30 sull'ombrello è prp una esagerazione senza senso..
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Pieschy - 13 Dicembre 2017, 01:32:22
@ Skywave & Pieschy
I telefonini lasciano la bava come le lumache, cella per cella...

73

Fabrizio

xke giustamente secondo te i TERRORISTI usano gli ericsson gsm, non telegram, skype, icq, whattsup, cifrati in aes end to end o similmente e con registrazione ANONIMA, magari via tor o altra rete di offuscamento (dopo magari aver piazzato un nodo d'uscita a loro uso da un wifi pubblico), noooo, sono arabi, hanno solo inventato i numeri che usiamo, e dalle loro parti installano l'umts e la banda larga x diffondere il loro credo, poracci.....ahahahah :)

dai pace fabrizio, la vediamo bella diversa su troppe cose, arrivare a parlare di penale e di terrorismo pure xke uno è in duomo cn un baofeng o cn un veicolare a tracolla e un x30 sull'ombrello è prp una esagerazione senza senso..

La penso esattamente come te. Le regole vanno rispettate pero' il nostro amico crede ancora che un baofeng sia un M16 carico...e vabbè le convinzioni non si possono cambiare :-)
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Pieschy - 13 Dicembre 2017, 01:39:52
Ogni reply una contraddizione. ???
Perché fare tanta fatica, quando:
1) Usare un rtx lo possono fare tutti quelli che se lo portano in giro senza problemi, perché la legge lo consente;
2) Un rtx inoltre non viene neppure controllato da nessuno, perché per fare certe cose si usano sofisticati altri sistemi...
3) QSO LIBERO per TUTTI!


Ma in quale film?  :mrgreen:

 abbraccino

Fabrizio

Mo siamo veramente arrivati a livello non di forum ma di chat :-) Fabrizio io non capisco dove vuoi arrivare con i tuoi post. Mi sembra chiaro dopo 50.000 post quella che e' la distinzione fra detenzione ed utilizzo. Mi sembrano chiare per tutti le varie autorizzazioni da avere per usare una radio. Detto questo vorrei capire la tua idea. Cosa vuoi dire che per portare in uno zaino una radio smontata si deve comunque avere Patente. A.G, nominativo e copia del versamento? No dillo chiaro il tuo punto di vista , che potrà essere condiviso o meno, ma non girarci intorno perche' crei confusione anche a me. Dii il tuo punto di vista a questo punto in merito al topic.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Pieschy - 13 Dicembre 2017, 10:36:20
Quindi vorresti dire che il trasporto non e' contemplato senza un "motivo"? Questa e' una tua interpretazione che di certo non chiarisce nulla ne fà giurisprudenza. Quind il "motivo" e' che se lo porto dal negozio a casa (senza titoli) son OK se ce l'ho smontato in uno zaino allora non c'e' motivo? Quindi praticamente se io esco dal negozio e butto tutto in zaino perche' di scatole non me ne faccio nulla anche per il trasporto verso casa cessa a parer tuo il giustificato "motivo"? E se invece il baofeng inscatolato me lo porto con tutta la sua scatola e smontato in montagna allora c'e' il decantato giustificato motivo? L'ho scritto mille volte: ci possono essere mille motivi e le sanzioni si apllicano all'utilizzo non esiste il processo alle intenzioni ne tu ne io ne nessuno puo' leggere nella testa della gente quale e' il motivo o le intenzioni eventuali d'uso.
"I furbetti pensano poi di poterla fare franca"? Quindi arrestiamo o sanzioniamo chiunque porti 2 fermacarte (radio da un lato e batteria sconnessa dall'altra) ed un gommino.....ah no il gommino potrebbe cavare gli occhi ed essere quindi considerato arma impropria :-)

Dai siamo al limite del paradossale. Le tue sono opinioni (fra l'altro errate) che ne fanno giurisprudenza ne contribuiscono ad informare con "precisione".  Ma resta della tua idea tanto nessuno riuscirà a farti cambiare punto di vista :-)

Buona giornata,
Pietro.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: 165RGK591 - 13 Dicembre 2017, 10:54:59
come tutti i forum c'è sempre chi si iscrive con un Nick e sputa sentenze...

inviato [device_name] using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)

Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Skywave - 14 Dicembre 2017, 02:25:47
Detto ciò,
fermo restando che comunque dovrebbe essere il senso civico delle persone oneste a PREVALERE e a far rispettare le regole alla gente, NON la paura di incontrare un EVENTUALE controllore sulla propria strada, il rischio di non passarla liscia ad un eventuale controllo esiste ed è REALE; in barba a chi afferma invece che NON esistono problemi in tal senso.

Sono io il primo a pensarla così, in ogni ambito, e nessuno ha messo in dubbio quanto sopra.
L'ho detto e lo ripeto: chi vuole avere un apparato non inteso per uso libero va informato dell'OBBLIGO di conseguire
la licenza (il termine patente lo lascio agli automobilastri).
INFORMATO, non trattato come un potenziale malfattore, una radio non è un lanciagranate... :grin:

Il controllo degli apparecchi radioelettrici ricetrasmittenti è appannaggio del MISE; in via cautelare però, quando se ne configurano gli estremi, CHI controlla HA a facoltà di predisporne il sequestro.

Anche questo non viene messo in dubbio, però un Ham non è il "magistrato dell'etere", e ha il solo dovere di informare gli interessati di quanto ho già scritto e ripetuto.
Ham spirit significa, tra le altre cose, informare, non atteggiarsi a Torquemada senza stipendio da Torquemada. :grin:
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: bergio70 - 14 Dicembre 2017, 07:50:30
un baofeng non è di libero uso, lo sono i PMR, pagando i 15 eurini, o un LPD, senza pagare nulla.
Ma un UV5, Uv3 o confratelli no.
che sia giusto o sbagliato non compete a noi.
Non puoi usarlo.
che lo tieni nello zaino smontato... ti porti dietro un peso inutile,
a meno che tu non faccia le operazioni che non puoi fare... montare batteria e antenna.

Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Sterock77 - 14 Dicembre 2017, 09:26:04
Diciamo così :
Se mi trovano senza patente ed autorizzazione seduto in una stazione radio magari può dipendere se accesa o spenta se sono solo o con qualcuno regolarmente abilitato e stavo solo guardando cosa faceva ed è di mio fratello e la sto guardando accesa ma non la tocco perché è in casa mia .  Sto tirando molto la corda volutamente sia chiaro.
Se presto la mia auto con installato un bibanda a mio cognato lo spengo e stacco la spina di alimentazione e svito l' antenna , l' auto è intestata a me se lo fermassero e volessero controllare già potrebbe essere un problema ma ne dubito che l' agente sia così legnoso.
Il portatile è forse il più spinoso dei casi , negli altri puoi dire che non è tuo e non lo usi ma ci convivi di presenza per logistica abitativa o di utilizzo di un mezzo, ma un portatile in uno zaino è tuo, e non si scappa , ovvio che non è d' obbligo , io posso anche mettere in uno zaino un telefono o un orologio di un amico ma nel momento in cui viene contestato qualcosa sei responsabile tu, pensiamo se l' orologio nello zaino fosse rubato , od il ladro ammette che è suo o è tuo quindi o rubi o ricetti o incauto acquisto da dimostrare.
La radio dire che non è tua non è automatico, non c'è la flagranza di reato sull' uso ma il possesso va fatto decadere con uno se ne prende carico altrimenti è tuo e lo detieni illegalmente.
A questo punto tirando per i capelli , perché dovrei prendermi la briga di rischiare per un bibanda che non posso cmq usare invece di un pmr o lpd almeno ai fini legali ?
Poi se in caso di emergenza si è convinti che il mezzo W sia poco quelli belli a 5 si illegalmete modificano , in condizioni normali lo si usa a .5W e se stai morendo metti la potenza più alta . 
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Sterock77 - 14 Dicembre 2017, 14:14:48
@ Sterock77
 :birra:

Cit. IW2NOY su un altro forum (http://javascript:openWindowLink('pop_link_reply.asp?TOPIC_ID=321710&REPLY_ID=653612')):
Chi normalmente rispetta le regole nella vita continuerà a rispettarle, chi non le ha mai rispettate continuerà a non rispettarle.
Non è questione di moralismi, è questione di educazione, onestà ed etica personale. Non nascondiamoci dietro al dito.


73

Fabrizio
Vero, in un post precedente scrivevo una cosa simile, ed in linea di principio sono della tua opinione.

Inviato da mTalk
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: IZ2UUF (davj2500) - 14 Dicembre 2017, 14:16:59
Ciao a tutti.

Il giorno 13 agosto 2016, verso le ore 12, viaggiavo con la mia auto verso l'Oltrepò Pavese per far visita ai miei genitori.
Essendo in anticipo e avendo il bambino piccolo appena addormentatosi, viaggiavo in tutta tranquillità per lasciarlo dormire il più possibile.
Sul tetto una bibanda magnetica e sul sedile un FT1-DE che mandava autonomamente pacchetti APRS.
All'altezza di Spessa Po, vedo nello specchio retrovisore un'auto dei Carabinieri che parte in sirena da un distributore, mi raggiunge e mi intima l'alt.
Il capo pattuglia si avvicina, indica la radio sul sedile e mi dice: "Lei ce l'ha l'autorizzazione per usare quel baracchino?".
Io gli consegno patente e AG. Loro fanno qualche controllo sulla loro auto, poi mi riconsegnano il tutto: "grazie ed arrivederci".
Non hanno richiesto i documenti dell'auto né contestato alcunché.
Non posso testimoniare su cosa sarebbe successo se non avessi avuto l'autorizzazione necessaria, ma posso immaginare che mi sarei trovato quanto meno ad affrontare qualche "scocciatura" del genere denuncia con sequestro degli apparati. Non ho avuto la sensazione che sarebbe finita con "lei ce l'ha l'autorizzazione?" - "no" - "Bene, grazie lo stesso, arrivederci".
Io sinceramente non capisco chi si fa addirittura vanto di non avere un semplice documento che consente di praticare il proprio hobby in tranquillità, alla luce del sole e senza doversi sempre sentire un criminale in fuga - ma si sà, il mondo è bello perché è vario.

Ciaoo
Davide
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Pieschy - 14 Dicembre 2017, 14:26:30
Ciao a tutti.

Il giorno 13 agosto 2016, verso le ore 12, viaggiavo con la mia auto verso l'Oltrepò Pavese per far visita ai miei genitori.
Essendo in anticipo e avendo il bambino piccolo appena addormentatosi, viaggiavo in tutta tranquillità per lasciarlo dormire il più possibile.
Sul tetto una bibanda magnetica e sul sedile un FT1-DE che mandava autonomamente pacchetti APRS.
All'altezza di Spessa Po, vedo nello specchio retrovisore un'auto dei Carabinieri che parte in sirena da un distributore, mi raggiunge e mi intima l'alt.
Il capo pattuglia si avvicina, indica la radio sul sedile e mi dice: "Lei ce l'ha l'autorizzazione per usare quel baracchino?".
Io gli consegno patente e AG. Loro fanno qualche controllo sulla loro auto, poi mi riconsegnano il tutto: "grazie ed arrivederci".
Non hanno richiesto i documenti dell'auto né contestato alcunché.
Non posso testimoniare su cosa sarebbe successo se non avessi avuto l'autorizzazione necessaria, ma posso immaginare che mi sarei trovato quanto meno ad affrontare qualche "scocciatura" del genere denuncia con sequestro degli apparati. Non ho avuto la sensazione che sarebbe finita con "lei ce l'ha l'autorizzazione?" - "no" - "Bene, grazie lo stesso, arrivederci".
Io sinceramente non capisco chi si fa addirittura vanto di non avere un semplice documento che consente di praticare il proprio hobby in tranquillità, alla luce del sole e senza doversi sempre sentire un criminale in fuga - ma si sà, il mondo è bello perché è vario.

Ciaoo
Davide

Si funziona cosi'. Bel post Davide anche se si parlava di semplice possesso e trasporto. Per noi e' diverso. Se ci fermano non puo' che non andare diversamente visto che la sola patente di Radiomatore e' documento di identità per legge essendo con foto e timbro ministeriale.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: StratocasterDG (IU2IJZ) - 14 Dicembre 2017, 15:40:21
Ciao a tutti.

Il giorno 13 agosto 2016, verso le ore 12, viaggiavo con la mia auto verso l'Oltrepò Pavese per far visita ai miei genitori.
Essendo in anticipo e avendo il bambino piccolo appena addormentatosi, viaggiavo in tutta tranquillità per lasciarlo dormire il più possibile.
Sul tetto una bibanda magnetica e sul sedile un FT1-DE che mandava autonomamente pacchetti APRS.
All'altezza di Spessa Po, vedo nello specchio retrovisore un'auto dei Carabinieri che parte in sirena da un distributore, mi raggiunge e mi intima l'alt.
Il capo pattuglia si avvicina, indica la radio sul sedile e mi dice: "Lei ce l'ha l'autorizzazione per usare quel baracchino?".
Io gli consegno patente e AG. Loro fanno qualche controllo sulla loro auto, poi mi riconsegnano il tutto: "grazie ed arrivederci".
Non hanno richiesto i documenti dell'auto né contestato alcunché.
Non posso testimoniare su cosa sarebbe successo se non avessi avuto l'autorizzazione necessaria, ma posso immaginare che mi sarei trovato quanto meno ad affrontare qualche "scocciatura" del genere denuncia con sequestro degli apparati. Non ho avuto la sensazione che sarebbe finita con "lei ce l'ha l'autorizzazione?" - "no" - "Bene, grazie lo stesso, arrivederci".
Io sinceramente non capisco chi si fa addirittura vanto di non avere un semplice documento che consente di praticare il proprio hobby in tranquillità, alla luce del sole e senza doversi sempre sentire un criminale in fuga - ma si sà, il mondo è bello perché è vario.

Ciaoo
Davide

Ciao Davide,
appunto, la stavi usando...
Comunque, al di la di tutto, l'altro giorno ho saputo che due amici CB, qualche giorno fa e in occasioni diverse, sono stati fermati per un controllo sul "baracchino". Alla fine della fiera hanno "solo" verificato che la documentazione fosse a posto (autocertificazione e 12€ per il CB; patente, AG e 5€ nel tuo caso) e cosa stessero ascoltando.
In un caso, posso dirvi che su un CB tecnicamente si potevano fare storie, ma dato che non è compito loro (gli esperti, in questo caso, sono i funzionari MISE) hanno appunto verificato solo che i documenti principali fossero a posto.
La mancanza di conoscenza è palpabile: nel tuo caso Davide, l'han chiamato "baracchino".
Non solo, sempre nel tuo, come nel caso di uno dei due miei amici, han visto l'antenna corta e si sono allertati (quella del mio amico è una mini turbo, che come lunghezza, guarda caso, è molto simile a quella della polizia che l'ha fermato). Sicuramente sanno che alcuni delinquenti li ascoltano (ci sono stati casi in passato di bande, dedite ai furti, beccati con le radioline con le quali si aiutavano ad eludere i controlli), poi visto il periodo storico attuale, l'attenzione è superiore.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: FIUME - 14 Dicembre 2017, 16:45:38
 :47:  non capisco perché aprire post inutili quando si hanno già le risposte solo per provocare  :afro:
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: StratocasterDG (IU2IJZ) - 14 Dicembre 2017, 16:52:18
:47:  non capisco perché aprire post inutili quando si hanno già le risposte solo per provocare  :afro:

esiste anche la possibilità/libertà di non leggere e passare oltre  :-D :-D :-D
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: FIUME - 14 Dicembre 2017, 17:09:23
 :barfonu: l'Italia è un paese democratico  :tao2:
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: StratocasterDG (IU2IJZ) - 14 Dicembre 2017, 17:14:46
 :97: fortunatamente  :tao2:
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: rider - 18 Dicembre 2017, 16:12:33
diro' la mia anche qui, dai, proviamo.
Dopo le PIRLATE su TERRORISMO, FUCILI, BANDE ARMATE e poliziotti che corrono assurdamente dietro ad una povera antennina (poveri noi e' proprio vero che anche loro a forza di prendersi denunce dai criminali per molestie, lesioni, torture, ecc.. si saranno stufati certe volte di fare il loro lavoro...)


*** DIRITTO ***

Legge 259 del 1/8/2003 sulle TLC, Art. 214

                              Art. 214
          Esecuzione di impianti radioelettrici non autorizzati
    1.  Chiunque esegua impianti radioelettrici, per conto di chi non
sia  munito  di autorizzazione quando questa sia richiesta, e' punito
con  la  sanzione  amministrativa  pecuniaria  da  euro 240,00 a euro
2.420,00 .



ESCLUSO che sia contestato L'Art. 102 qui sotto,
CHE SI RIFERISCE ESPLICITAMENTE AD UNA __RETE__ DI COMUNICAZIONE ELETTRONICA,

QUINDI __NON__ UNA __STAZIONE_RADIOELETTRICA__ come e' definita (anche dal Mise!!!) una stazione OM. (semmai potrebbe esserlo un ponte ripetitore, un access point fuori banda, ecc,  una RETE..)

                   Art. 102
                       Violazione degli obblighi.
    2.  Chiunque  installa  od  esercisce  una  rete di comunicazione
elettronica  ad  uso  privato, senza aver conseguito l'autorizzazione
generale,  e'  punito  con  la  sanzione amministrativa pecuniaria da
300,00 a 3.000,00 euro.


RICAPITOLANDO, ad avviso dello scrivente

chi gira con un bibanda, come anche con un veicolare installato

RISCHIA PURTROPPO
contestazione, discussione eccetera, per via del fatto che l'autorita' di PG e' MALE informata sulle "recenti" variazioni della LEGGE sulle TLC

MA DI FATTO, SENZA CIRCOSTANZE AGGRAVANTI
es.   -radio ACCESA fuori banda OM!!
   -radio con in memoria frequenze NON OM

NON STA VIOLANDO ALCUN ARTICOLO DI NESSUNA LEGGE dello Stato

POICHE'

il solo ESERCIZIO ATTIVO <-- come definito dal MiSE, l'attivita' di TRASMISSIONE

e' punito, e con una "semplice" SANZIONE AMMINISTRATIVA, da euro 240 a 2420, probabilmente 480.


APPUNTO

la SOLA INSTALLAZIONE di una stazione radioelettrica, non prevede specifici obblighi, diversi da quelli previsti per l'installazione di un qualsiasi altro tipo di impianto. Ad esempio, se faccio un foro in centro tetto ed installo antenna, alla pari che se installo un subwoofer imbullonato nel baule o qualsiasi altro tipo di impianto che modifichi ad esempio le caratteristiche di omologazione di un veicolo, sono comunque purtroppo passibile di ritiro carta circolazione, visita in revisione, riomologazione e tutta l'altra serie di fatti OFF TOPIC..


Il che purtroppo non significa "non rischiare nulla" SICURAMENTE,
ma __DIFENDERSI__ o pagare niente di piu che una __SANZIONE_AMMINISTRATIVA__ .


SE HO SBAGLIATO E MI E' NUOVAMENTE SFUGGITO QUALCOSA PER FAVORE RISPONDETE CON FONTI DI DIRITTO CITATE IN MODO SPECIFICO COME HO FATTO IO, GRAZIE :)



------- OFF TOPIC -------------------------

P.s.
Riguardo alle BANDE di CRIMINALI che usavano le radioline per intercettare, quello e' un esempio totalmente fuoriviante, proprio perche', anche con uno scanner (DI LIBERO USO, MA ______SOLO______ SULLE FREQUENZE OM O DESTINATE AL PUBBLICO), si puo' fare lo stesso lavoro, pero' bisogna che sia provato che uno lo stia facendo, sia con un RTX che con uno SCANNER, e configura il 617bis del codice penale, sia con lo scanner, che col ricevitore sdr da pc, che con un rtx!!!!!


P.p.s nei paesi meno ridicoli, come in molti stati americani, e' perfettamente legale usare ogni tipo di radio ricevente o rtx per ascoltare i canali di servizio, si vede che si saranno resi conto che se io trasmetto IN CHIARO e con onde circolari, nel 2017, non posso avere la pretesa efficace che altri si tappino le orecchie, ma come STATO, DEVO PROVVEDERE ALLA TUTELA DELLA PRIVACY E DELLA SICUREZZA DEI MIEI CITTADINI ADOTTANDO UNA TECNOLOGIA AL PASSO COI TEMPI.

Che senso avrebbe fare un sito internet con un database anagrafico con nome utente "anonimous" e password "guest"?? Come potrei sperare con una simile soluzione di STARE FACENDO ___BENE___ IL MIO LAVORO PER CUI SONO PAGATO DAI CITTADINI??

Ecco, perche' e' proprio quello che avviene quando si continua a difendere l'indifendibile..
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: rider - 18 Dicembre 2017, 21:00:33
SE HO SBAGLIATO E MI E' NUOVAMENTE SFUGGITO QUALCOSA PER FAVORE RISPONDETE CON FONTI DI DIRITTO CITATE IN MODO SPECIFICO COME HO FATTO IO, GRAZIE :)

AAEEhhhmmm.... okay okay, io ho detto la mia, citando articoli PARTICOLARI e non buttando li' link di circolari ministeriali, SENZA COMUNQUE SMENTIRE che ogni funzionario di P.G. puo' contestare in pratica quello che ritiene, o quello per cui e' stato consegnato, cosa molto piu probabile.

Di te si sappiamo tutti che sai tutto e che studi tanto tanto, ma non citi NULLA di particolare, nemmeno in questo specifico caso in cui non ho fatto altro che citare il DIRITTO, hai divagato, dilagando la discussione, senza apportare niente.

MAH...
e si che non ho nemmeno smentito il fatto che ci siano SANZIONI per l'USO ATTIVO, o la possibilita' di essere oggetto di contestazione! Il tuo e' un gusto alla polemica, ma almeno dimostra quello che dici, dai un contributo a chi legge!!  O_O


p.s. mai nessuno ne' in montagna ne' in paese, ne' in citta' mi ha mai detto nulla di nessuna radio che ho tenuto in mano a piedi e nemmeno quando in auto avevo il cb, voglio provare a chiedere alla stradale come sono consegnati ad agire nel caso in cui un uomo sia in strada con una radio, anche se non e' questo il punto, e' una interessante curiosita'. Sulle automobili comunque lo so che sono piu attenti, per semplice "tradizione", sui CB - un aggeggio OM in auto non l'ho mai avuto...
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: rider - 18 Dicembre 2017, 22:04:05

Comodamente e senza nemmeno uscire di casa, potresti chiedere chiarimenti :candela: qui:
https://www.poliziadistato.it/scrivici/message

"Purtroppo" però, temo proprio che come risposta ti inviteranno a rivolgerti al MISE. ;-)


__ BRAVO,
io dico che voglio chiedere alla Polizia come si comportano quando vedono uno con una radio, CHE ORDINI, CHE PROCEDURE HANNO AL RIGUARDO. E tu mi dici che la Polizia, se glielo chiedo mi direbbe di chiederlo a mise O_O !!!! Ma vi rendete conto gente?

Del mise che mi interessa??  Il mise SE riceve un esposto o una relazione, o un apparato sequestrato (ammesso che lo facciano ancora dopo le citazioni che son volate in passato) da un ufficio della polizia, fara' le sue verifiche, decidera' e FORSE verbalizzera' in base a quanto ho scritto sopra -immagino-, irrogando sanzione/i amministrativa/e. Ok, non si dscute che tutto cio' possa benissimo avvenire QUANDO E SE LA POLIZIA FA SEGNALAZIONE.


**********************************************************************
**** Io ho chiesto 2 cose, -senza avere alcuna risposta-, eccole: ****
     --------------------

1) - e' corretta l'interpretazione giuridica che avevo dato citando gli art. della legge 259 del 1/8/2003?
   |___ in alternativa: COSA E' SBAGLIATO in quel mio intervento?

1b) - cosa invece sarebbe giusto, IN DIRITTO, quindi legge - art. - comma + sanzione esatta, per il caso in oggetto di quel post e di questo topic?

2) - (ALLA POLIZIA)  per curiosita', che ordini hanno gli agenti delle varie Polizie in caso vedano una persona in giro con una radio in mano?  Hanno ordini precisi in merito?

**********************************************************************


VEDIAMO ORA se possiamo avere risposte e NON critiche gratis..       -.-
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: andreq - 29 Luglio 2018, 18:37:55
probabilmente non sarà illegale ma qual'è l'utilità do portarsi un rtx smontato nello zaino?
Semplicemente per spostarlo da un luogo ad un altro?


inviato iPhone using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)
Titolo: sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: IU2IDU - 29 Luglio 2018, 19:20:31
Semplicemente per spostarlo da un luogo ad un altro?
Della serie: ho comprato un automobile e la smonto per portarmela in giro fino a quando prendo la patente di guida
(https://s33.postimg.cc/7lflkkwdb/241_ADF98-_D713-4_FCF-_AA7_B-1_D429_A93_AFBC.gif)

73 Giulio IU2IDU
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: -Tuscania- - 16 Maggio 2019, 19:48:12
https://www.lavocedeltrentino.it/2019/05/13/il-braccio-rude-della-legge-in-valsugana-esposto-contro-la-polizia-locale/?fbclid=IwAR1nh8AdueuYQOfjKjmpp-pJa3tFelxs9GBYYDOLgQEfzyMHZZ9OF7sUgvE
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: IZ1PNY - 16 Maggio 2019, 20:26:02
Il nostro lettore che possiede una valida licenza da radioamatore, ha fatto presente alla pattuglia che il dispositivo montato a bordo della propria auto era una radio vecchia di 25 anni ed anche priva del microfono adatta, quindi, al solo ascolto sulla gamma delle frequenze radioamatoriali, cosa sembra sia di libero uso per la legge italiana (non occorre la licenza per ascoltare, N.D.R.).

Qui il collega O.M. ha peccato di ignoranza...alla pari del giornalista…

I ricevitori DEVONO essere nativi senza microfono, toglierlo non significa che il dispostivo diventi un ricevitore a tutti gli effetti.

La licenza A.G. DEVE essere seco la persona/impianto.

La discrezione attuata dagli agenti APM, è stata ristretta...e ci stà, ma l'attesa sicuramente era per chiedere a terzi, come deve esere un ricevitore...atteso la dichiarazione del soggetto, uso solo in rx.

La mancanza quindi di licenza appresso, conseguente a dichiarare la funzione di ricevitore una radio rtx...lo ha affossato.

E' in pieno torto; a parte che i ricevitori devono essere usati in fisso e non in mobile da già regolamenti che mi pare ancora validi, personalmente avrei fatto una diffida, a presentare la licenza in comando entro 24 ore...al max una sanzione per mancata esposizione/esibizione di documenti.

Ma per sentore, credo il Radioamatore pensa che con la patente può gestirsi e fare come vuole, extra norme, ma è un pensiero molto diffuso nell'ambiente.
Risultando in pieno torto.
Un plauso agli APM invece, in quanto non hanno fatto branca e spanna superficialmente, ma ben 50 minuti di verifica per fare le cose giuste...
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: dattero - 16 Maggio 2019, 20:32:39
ma dove sta scritto che è una radio RTX??  l'articolo dice che la radio era priva di microfono


""dispositivo montato a bordo della propria auto era una radio vecchia di 25 anni ed anche priva del microfono adatta, quindi, al solo ascolto sulla gamma delle frequenze radioamatoriali""


Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: IZ1PNY - 16 Maggio 2019, 20:44:04
E già, bisogna vedere se lo ha tolto lui, o nativa...in ogni caso è in torto o stesso, sia che lo abbia tolto sia un ricevitore in mobile.
Se ha detto che era un Radioamatore, presumo abbia tolto il microfono.
Da come scritto si potrebbe interpretare nei due modi...ma il mio istinto, mi indica che lo abbia tolto il micro...posso anche sbagliarmi, cmq il torto c'è sempre.

Non avendo licenza dietro, voleva farsi passare per mero SWL...insomma, per sopperire alla mancata esibizione della licenza stessa.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: dattero - 16 Maggio 2019, 20:50:28
E già, bisogna vedere se lo ha tolto lui, o nativa...in ogni caso è in torto o stesso, sia che lo abbia tolto sia un ricevitore in mobile.
Se ha detto che era un Radioamatore, presumo abbia tolto il microfono.
Da come scritto si potrebbe interpretare nei due modi...ma il mio istinto, mi indica che lo abbia tolto il micro...posso anche sbagliarmi, cmq il torto c'è sempre.

Non avendo licenza dietro, voleva farsi passare per mero SWL...insomma, per sopperire alla mancata esibizione della licenza stessa.

scusa ma non sono afferrato bene sulla regolamentazione  SWL, mi potresti indicare quale articolo cita che il radio ascolto si pratico solo da stazione fissa??
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: rosco - 16 Maggio 2019, 20:57:42
La licenza A.G. DEVE essere seco la persona/impianto.
E chi ha il silenzio assenso ?
Mi sarei aspettato che interrogassero il MISE per la verifica ( come fanno per bollo, assicurazione, revisione, ecc. )
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: IZ1PNY - 16 Maggio 2019, 21:30:15
E chi ha il silenzio assenso ?
Mi sarei aspettato che interrogassero il MISE per la verifica ( come fanno per bollo, assicurazione, revisione, ecc. )

Con la legge che citi ti serve avere seco la copia della domanda/rinnovo chiesto e ricevuta di ritorno… fanno fede loro.

In 50 minuti hanno consultato via loro centrale un ufficio del MiSE di sicuro, troppo lenti nell'agire per essere superficiali, decidendo autonomamente.

Li ritengo coscienziosi, appunto per il tempo speso, prima di applicare sanzione e altro.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: rosco - 16 Maggio 2019, 22:01:19
Con la legge che citi ti serve avere seco la copia della domanda/rinnovo chiesto e ricevuta di ritorno… fanno fede loro.
Quindi dovrebbe bastare  PEC.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: kz - 17 Maggio 2019, 08:09:08
Un plauso agli APM invece, in quanto non hanno fatto branca e spanna superficialmente, ma ben 50 minuti di verifica per fare le cose giuste...

Perdona IZ1PNY, senza polemica, ma il plauso lo serberei per operatori che si sono trovati ad agire in vera difficoltà o che si prodigano per il bene e l'incolumità dei cittadini a discapito loro; qui abbiamo, forse, qualcuno che si è limitato a fare il suo lavoro: una verifica della legittimità della detenzione di un apparato, con qualche incertezza.
Inoltre andrebbe chiarito che:
-  il possesso di un apparato radioamatoriale è sempre lecito e legittimo da parte di chi detenga patente e AG,
- che patente e AG vanno sempre portati co sé se si detiene un apparato,
- che non esistono apparati RTX radioamatoriali che possano essere usati solo in ricezione  dagli SWL,
- che l'attività di SWL è libera e non soggetta ad autorizzazioni o limitazioni ambientali di sorta

Questo almeno dopo un'analisi superficiale della legislazione e della giurisprudenza, se non ho sbagliato a leggere.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: IZ1PNY - 17 Maggio 2019, 08:18:44
La legge 241 del 1990, pone una forma autorizzativa in caso di mancanza di riscontro.
Quindi se non ci sono comunicazioni di diniego, anche senza conferma specifica, la richiesta è valida.

Ovviamente la copia del documento, con ricevuta di consegna, fa fede dell'avvenuta notifica all'amministrazione, la stessa se non ha risposto, ha messo in piedi nell'atto detta legge; ovviamente anche le PEC, sono valide nelle sue forme.

Ma attenzione, dovreste ricevere oltre la conferma di notifica, lettura, una 3^ email con un numero di protocollo…

Qui, in merito, bisogna valutare la validità della PEC, ho sentito dei consulenti informatici, i quali mi hanno spiegato un giro vizioso della PEC.

Invio OK, consegna OK, conferme varie di notifica/consegna/lettura...POTREBBE non essere il destinatario, ma il sistema del server che gestisce la sua PEC.

A noi appare che ci sia la mano di un impiegato, ma ci sono dei server che fanno tutto da soli...e il soggetto non ha ancora visto nulla...ne confermato di fatto; quindi per tal motivo, sarebbe utile avere un seriale d protocollo...cosa che un server non può dare.

Quando nacque il fax, io mandavo anche la raccomandata contestuale, solo fogli piegati a misura, in quanto la ricevuta dice che è stato acquisito un contenitore, il quale poteva essere vuoto…
Oggi i Ns avvocati alla PEC, fanno seguire sempre una raccomandata in abbinamento.

Poi ogni uno la capisca e agisca come vuole...
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: IZ1PNY - 17 Maggio 2019, 08:33:11
Ciao KZ, non posso che confermare quello che dici, sono dello stesso parere...al 100%.

Sul plauso agli APM, è strettamente legata ad un cercato approfondimento della questione; invece di liquidarla con decisioni sommarie.

Certo che ci sono soggetti che nel loro operato fanno altro di più assistenziale e professionale...nei confronti del cittadino.
Sai bene la differenza che c'è tra un mestiere ed una professione, il mestiere è il fare pratico del lavoro, professione è un lavoro svolto da parte principale di una preparazione intellettuale, ed un credo del soggetto, basato su indole e preparazione allo scopo, una sorta di religione del lavoro.

Un lavoro in uniforme, qualsiasi sia l'operato ed il settore, è una professione non un mestiere...in quanto devi prima crederci ed essere motivato nell'animo, per scelta, servizio e assistenza agli altri, poi preparato allo scopo.

[u]Concludo, ringraziandoti che ripercuoti alla lettura le regole base della gestione delle norme radiantistiche, in quanto se leggi in giro, MOLTI, ne fanno usi e interpretazioni personali, senza fondamento legale, facendo passare una LORO, appunto, interpretazione a norma vera e da seguire.

[/u]
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Aquila IU0OGA - 17 Maggio 2019, 11:58:36
Scusate se forse sono un po O.T. (ma è cosa che ho letto sui primi post di questo topic) ma non ho ben capito questo (tratto da un documento del MISE):

4.4 – Modifiche alle apparecchiature
 Particolare attenzione deve essere posta (dal progettista, dall’installatore e dall’utilizzatore) al divieto di apportare modifiche alle apparecchiature e di rispettare le eventuali indicazioni di installazione fornite dal fabbricante.
 Infatti la modifica dell’apparecchiatura comporta il venir meno della conformità ai requisiti essenziali assicurati dal fabbricante ed espone il soggetto alle sanzioni previste dalla legge, che vanno dalla pena pecuniaria al sequestro / confisca


Quindi se io compro un apparato radioamatoriale e voglio modificare una funzione (ovviamente migliorandola) sono soggetto di multa e/o sequestro ? Cosa è che non ho capito ?
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: kz - 17 Maggio 2019, 12:28:13
Quindi se io compro un apparato radioamatoriale e voglio modificare una funzione (ovviamente migliorandola) sono soggetto di multa e/o sequestro ? Cosa è che non ho capito ?

queste norme non si applicano pedissequamente agli apparati radioamatoriali
essendo prevista l'autocostruzione e la sperimentazione
ovviamente non vuol dire che il radioamatore può costruire e detenere "raggi della morte" o jammer
ma che è responsabile individualmente di ciò che ha, modifica e autocostruisce come radioamatore
in altre parole, nel caso di apparati radioamatoriali, non è la modifca in sé che potrebbe far scattare la sanzione
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: -Tuscania- - 17 Maggio 2019, 12:39:30
83 anni cardiopatico che doveva rientrare dalla moglie affetta da Parkinson "e forse neppure credute stando ai commenti degli agenti" me lo lasci quasi un'ora in balia di che?per cosa...???


...poi leggo apparato letteralmente strappato perchè  non è stata trovata A.G.??? se dimenticava la patente di guida che facevano?

fermo amministrativo del mezzo? ma per favore...

...ho portato per anni una divisa ben superiore a quella...il tutto mi lascia allibito...

Se quello era Mio padre ora ero io il denunciato....fine O.T.

P.S. spero solo che sia un articolo riempipagina del solito giornalaio di turno.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: tre-ciclo - 17 Maggio 2019, 14:56:28
83 anni cardiopatico che doveva rientrare dalla moglie affetta da Parkinson "e forse neppure credute stando ai commenti degli agenti" me lo lasci quasi un'ora in balia di che?per cosa...???


...poi leggo apparato letteralmente strappato perchè  non è stata trovata A.G.??? se dimenticava la patente di guida che facevano?

fermo amministrativo del mezzo? ma per favore...

...ho portato per anni una divisa ben superiore a quella...il tutto mi lascia allibito...

Se quello era Mio padre ora ero io il denunciato....fine O.T.

P.S. spero solo che sia un articolo riempipagina del solito giornalaio di turno.

Vivo in un paese a 10 km dal comando degli agenti in questione..e ne sono sotto il loro "controllo",dato che si tratta di un consorzio di polizia urbana.
Per il momento non abbiamo notizia di come si siano realmente svolti i fatti e della veridicità del fatto.
Anche noi siamo stupiti del racconto fantasioso dello scrittore.
Resta il fatto che se veramente si trattava di un radioamatore del luogo(a noi sconosciuto),certamente non ha saputo spiegarsi bene,oppure....non saprei per quale motivo avrebbero dovuto accanirsi in quel modo.
Se localmente ci saranno degli sviluppi,vi terremo informati.
73
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Pieschy - 18 Maggio 2019, 06:59:29
Rispondo solo in merito alla PEC perchè sinceramente il thread è di più di 2 anni fa leggermi 7 pagine di post non mi va.
La PEC (Posta Elettronica Certificata) prevede la ricezione (dopo l'invio) di due email: accettazione e consegna. I messaggi sono sempre e solo generati dai server nessun umano interviene in questo processo.
Per "consegna" si intende che il destinatario ha ricevuto la PEC inviata non che l'abbia letta e protocollata.
Il meccanismo è identico alla A/R cartacea. Quando ricevi la famosa ricevuta di ritorno significa che il postino ha fatto firmare qualcuno al MISE (potrebbe essere l'ufficio competente o più spesso il semplice portinaio) a conferma che ha ricevuto la missiva ma non significa che sia stata presa in carico, protocollata e processata da chi di competenza.
Quindi se si parla di silenzio/assenso la semplice mail che conferma la "consegna" della PEC è a tutti gli effetti la ricevuta di ritorno cartacea.

Io come detto e ridetto, capisco la "foga" nel voler modulare, modulerei tranquillamente dopo i giorni previsti per il silenzio/assenso (mi sembra siano 30) ma pretenderei comunque il "pezzo di carta" e senza quello non andrei in giro con la radio.
Controlli a parte, se io chiedo qualcosa tu hai il dovere di rispondermi non lo farai in 30 giorni lo farai in 60 ma l'A.G. me la devi spedire che sia via PEC o via posta poco importa.

Questo per evitare spiacevoli attese o inconvenienti nel caso di controlli. Non stiamo parlando di assicurazione e revisione che basta fotografare una targa che pure io con una app riesco a capire se la macchina è o no in regola.
Non credo nel nostro campo che le FF.OO abbiano una tale integrazione che gli permette in modo informatico di inserire il numero di patente e tirar fuori dati,nominativo,ed A.G. quindi probabilmente sono controlli che non possono fare sul posto quindi qualcuno potrebbe per si e non pensare (se non hai il pezzo di carta) che sei in torto e procede nell'attesa di ulteriori accertamenti.

Ricordo inoltre che l'A.G. è IL documento ufficiale che autorizza ad operare un radioamatore.
La patente di suo vale zero senza A.G. e l'A.G. non è ne una cartolina delle Poste ne un numero di protocollo (se ricevuto).
Contiene tutti i dati anagrafici,n.patente,nominativo,validità ...ed ha un numero univoco (la mia ad esempio è A.G 8142) quindi è un documento che a prescindere dai tempi il radioamatore deve ricevere e pretendere.

In due parole consiglio spassionato. Modulate da casa dopo i 30gg ma non uscite in BM o portatile senza l'A.G.

73, Pietro.




Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: IZ1PNY - 18 Maggio 2019, 07:49:50
Un applauso ben meritato Pietro,
tra l'altro tu sei un informatico di professione…

    
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: IZ1PNY - 18 Maggio 2019, 08:04:01
Ciao TRECICLO, anche qui in zona ci sono i consorzi protocollari dei VV.UU. locali, in merito ai piccoli comuni.

Ecco, hai scritto una cosa vera, racconto particolarmente...tra virgolette; se riesci a seguire il fatto, se ci sarà una udienza, se fatto ricorso, in ordinario o da un GdP (per la esigua cifra applicata ci rientra), potete, libera consultazione, sapere al max quando e dove, di solito mettono ogni giorno anche attaccate alle porte le liste delle udienze, per ora di celebrazione e interessato.

Se siete una associazione, potete anche chiedere di presenziare all'udienza come parte civile interessata...agli sviluppi, basta chiedere alla cancelleria, ritengo per la tipologia del fatto penale, il Presidente ovviamente.

E' un argomento di radio e Voi siete ufficiali, quindi interessati, non voglio insegnarVi nulla, se Vi sentite danneggiati all'immagine, se il soggetto è abusivo, in caso di condanna potete chiedere i danni morali.


Vedasi come si costituiscono le associazioni e gli enti, anche se loro stessi non hanno avuto danni diretti ma solo di interesse argomentale e immagine, i giornali sono pieni e varie trasmissioni…

Ergo una lezione fattiva in caso di illegali…

Ciao grazie mille.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: dattero - 18 Maggio 2019, 08:12:41
comunque stiamo ancora girando il discorso presumendo che l'apparato in questione era/è un rtx privato del microfono, ma  il succo del discorso è un altro, tenendo conto del giornalista che potrebbe avere ingigantito l'articolo, ma se l'apparato fosse stato un semplice ricevitore , richiedo, QUALE ARTICOLO AVREBBE VIOLATO??  io ho cercato in rete ,ma da nessuna parte ho trovato che il radio ascolto si debba fare solo da casa.

Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: rosco - 18 Maggio 2019, 08:25:49
Controlli a parte, se io chiedo qualcosa tu hai il dovere di rispondermi non lo farai in 30 giorni lo farai in 60 ma l'A.G. me la devi spedire che sia via PEC o via posta poco importa.

A me , dopo 3 anni, non hanno spedito niente.
Da quello che ho capito, NON spediscono più niente, ma se a qualche IU2 nuovo ( >HDS ) lo hanno fatto , chiedo di farmelo sapere e contatterò il MISE.
Mi sembrava di aver leto anche una circolare, ma non era zona2 in cui si diceva che il solo documento spedito è il certificato HAREC  su richiesta, bollo e foto.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Pieschy - 18 Maggio 2019, 10:41:59
@PNY grazie dei complimenti, sempre molto caro :-)
@dattero il radio ascolto non è vietato per quanto ne so ma...deve essere uno scanner cioè un ricevitore non un RTX assolutamente. Che abbia o non abbia microfono poco importa è in grado di trasmettere? SI quindi non va bene a meno che non sei radioamatore con tutti i titoli sempre citati. Ovviamente anche se gli scanner sono a larga banda non credo sia carino e normale che ti becchino ad ascoltare frequenze "riservate" beh non solo non si fa ma desta sospetto :-)
@rosco vai o scrivi all'ispettorato della Lombardia. L'Autorizzazione Generale la rilasciano loro e se son passati 3 anni bene o male siamo nello stesso periodo (io settembre 2014) ed il management non credo sia cambiato...in ogni caso fatti sentire. Sicuro sei OK si son persi un pezzo..spedirti l'A.G. A me è andata bene l'ho ricevuta a casa via posta addirittura prima dei 30 giorni. La mia esperienza con l'ispettorato di zona 2 è stata sempre ottima ma vanno coccolati come qualsiasi ente pubblico ergo mail, telefono, recarsi di persona...in automatico purtroppo in Italia non succede nulla.
Lascia stare quello che succede in altre regioni non sempre coincidono le cose anzi quasi mai.
Io oltre l'A.G (ripeto l'hanno spedita di loro volontà e prima dei tempi) ho richiesto l'harec...no tesserino ma 1 foglio A4 che mi hanno scannerizzato e mandato via mail e non ho mai ritirato :-)
Comunque visto che i dati sono pubblici.... https://www.mise.gov.it/index.php/it/comunicazioni/ispettorati-territoriali-e-altri-organismi?id=2011608

Scrivi  a Gianpaolo Cozza con in c.c. Valentina Coen (o viceversa) sono persone molto disponibili ed il Dott.Cozza è anche OM, se non erro, e quindi preparato in materia.
Basta una banale email con richiesta di informazioni e ti faranno sapere.
Saluti,
Pietro.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: dattero - 18 Maggio 2019, 14:20:30

@dattero il radio ascolto non è vietato per quanto ne so ma...deve essere uno scanner cioè un ricevitore non un RTX assolutamente. Che abbia o non abbia microfono poco importa è in grado di trasmettere? SI quindi non va bene a meno che non sei radioamatore con tutti i titoli sempre citati. Ovviamente anche se gli scanner sono a larga banda non credo sia carino e normale che ti becchino ad ascoltare frequenze "riservate" beh non solo non si fa ma desta sospetto :-)




ma infatti è quello che stò sostenendo ,  nell' articolo c'è scritto ""radio priva del microfono"" non RTX privato del microfono !!!
Chissà perchè subito tutti hanno pensato al furbetto che un rtx come ricevitore, tutti a sentenziare , torto o ragione,

comunque rinnovo la domanda fatta qualche post indietro: QUALE ARTICOLO DI LEGGE VIOLO SE INSTALLO E USO UN APPARATO SOLO RICEVITORE IN MACCHINA???
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: rosco - 18 Maggio 2019, 16:18:40

Basta una banale email con richiesta di informazioni e ti faranno sapere.
fatto ... farò sapere.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: IZ1PNY - 19 Maggio 2019, 10:35:10
In merito alla sanzione del sedicente O.M. gli agenti di P.M. hanno applicato la giusta sanzione e nei dovuti modi, copio in allegato, una pagina che è ESTRATTA DA PRONTUARIO delle Forze dell' Ordine in originale.
Quindi chi rileva sa chi è il competente, se non loro stessi...ed il sequestro è pienamente legittimo.


Penso che questo sia un tombale a interpretazioni varie….personali.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Pieschy - 19 Maggio 2019, 11:09:18
In merito alla sanzione del sedicente O.M. gli agenti di P.M. hanno applicato la giusta sanzione e nei dovuti modi, copio in allegato, una pagina che è ESTRATTA DA PRONTUARIO delle Forze dell' Ordine in originale.
Quindi chi rileva sa chi è il competente, se non loro stessi...ed il sequestro è pienamente legittimo.


Penso che questo sia un tombale a interpretazioni varie….personali.

Azz Carmelo ci van giù pesanti ....ma le leggi son leggi. Mi sembra quindi di capire, a scanzo di equivoci per gli altri colleghi, che l' A.G. è richiesta non basta mostrare la ricevuta di ritorno. Quelli (FF.OO) seguono il manuale operativo mostrato: Hai A.G? Si=ok, No però ho la ricevuta di ritorno ...non mi sembra sia contemplato sul manuale operativo quindi inutile per loro giustamente sei illegale e procedono come da manuale :-P
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: dattero - 19 Maggio 2019, 11:27:41
non capisco!! ma voi state gia condannando il mal capitato??

potete tirar fuori tutti gli articoli di legge che volete , come giusto siano applicate, ma vi state riferendo ad un articolo di giornale scritto da un giornalista che per riempire lo spazio concesso sul giornale scrive probabili scemenze.
 
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Aquila IU0OGA - 19 Maggio 2019, 11:34:51
In merito alla sanzione del sedicente O.M. gli agenti di P.M. hanno applicato la giusta sanzione e nei dovuti modi, copio in allegato, una pagina che è ESTRATTA DA PRONTUARIO delle Forze dell' Ordine in originale.
Quindi chi rileva sa chi è il competente, se non loro stessi...ed il sequestro è pienamente legittimo.


Penso che questo sia un tombale a interpretazioni varie….personali.

Noto però che la norma come è scritta mi sembra un po ambigua. Anche un baracchino cb è un "apparecchio radioelettrico". A meno che per Autorizzazione generale non si intenda anche la denuncia del possesso corredata della ricevuta di pagamento della tassa di concessione...
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: dattero - 19 Maggio 2019, 11:48:35
oltretutto il prontuario parla di apparati ricetrasmittenti !!!!!!!
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: 165RGK591 - 19 Maggio 2019, 11:53:26
Noto però che la norma come è scritta mi sembra un po ambigua. Anche un baracchino cb è un "apparecchio radioelettrico". A meno che per Autorizzazione generale non si intenda anche la denuncia del possesso corredata della ricevuta di pagamento della tassa di concessione...
piu che altro mi sembra incompleta, perche per un apparato CB non è necessaria l'autorizzazione generale.
a meno che sulla parte destra non visibile,ci sia qualcosaltro che completa la norma.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: 165RGK591 - 19 Maggio 2019, 12:32:34
https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=10220004152473467&id=1212930456

inviato SM-A600FN using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)

Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: rosco - 19 Maggio 2019, 12:42:22
Da quello che capisco da qui
http://www.ispettoratocomunicazionisicilia.it/modulistica/moduli01.html
in Sicilia , se ce la hai, devi riconsegnarla alla scadenza e poi fà fede la copia della domanda.
Vediamo cosa risponderà la Lombardia ;-)
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: 165RGK591 - 19 Maggio 2019, 12:47:16
Azz Carmelo ci van giù pesanti ....ma le leggi son leggi. Mi sembra quindi di capire, a scanzo di equivoci per gli altri colleghi, che l' A.G. è richiesta non basta mostrare la ricevuta di ritorno. Quelli (FF.OO) seguono il manuale operativo mostrato: Hai A.G? Si=ok, No però ho la ricevuta di ritorno ...non mi sembra sia contemplato sul manuale operativo quindi inutile per loro giustamente sei illegale e procedono come da manuale :-P
a me sembra invece che non ci sia spazio per l'interpretazione, l'italiano è per fortuna una lingua completa se usata correttamente.
"circolava alla guida del veicolo indicato che aveva installato a bordo un apparecchio radio elettrico privo della prescritta autorizzazione generale (o con autorizzazione scaduta)"

Il soggetto non ne era privo, ma non lo ha potuta presentare in quanto non la aveva con se.
"privo o con autorizzazione scaduta" vuol dire che non ce l'hai, o che è scaduta, non che non l'hai potuta presentare.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: rosco - 19 Maggio 2019, 12:53:54
165RGK591 mi ha preceduto ...
Comunque un conto è
 - non essere in possesso dell' A.G.
 - un altro non avere con sè l'A.G.

E non c'è anche una norma che impedisce alle pubbliche amministrazioni di richiedere informazioni che hanno già o che possono ottenere da altre pubbliche amministrazioni ?
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Aquila IU0OGA - 19 Maggio 2019, 12:56:43
https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=10220004152473467&id=1212930456

inviato SM-A600FN using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)
Ho sentito, credo che il comandante abbia fatto una pessima figura.

inviato Redmi S2 using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)

Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: -Tuscania- - 19 Maggio 2019, 14:59:08
83 anni cardiopatico che doveva rientrare dalla moglie affetta da Parkinson "e forse neppure credute stando ai commenti degli agenti" me lo lasci quasi un'ora in balia di che?per cosa...???


...poi leggo apparato letteralmente strappato perchè  non è stata trovata A.G.??? se dimenticava la patente di guida che facevano?

fermo amministrativo del mezzo? ma per favore...

...ho portato per anni una divisa ben superiore a quella...il tutto mi lascia allibito...

Se quello era Mio padre ora ero io il denunciato....fine O.T.

P.S. spero solo che sia un articolo riempipagina del solito giornalaio di turno.

UP(po) il messaggio...se era mio padre gli facevo vedere le streghe volare...!!!

...fan tanto i forti coi deboli poi quando sono in braghe di tela piene di "M" chiamano "NOI" o i cugini della P.S. ma per favore... 
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: yeti - 19 Maggio 2019, 15:38:23
73 a tutti,
Fermo restando che in caso di violazione poi segue la sanzione non ho capito alcune cose:
il documento postato da PNY fa riferimento all' Art. 102 comma 2, (violazione degli obblighi) per il caso di mancanza della autorizzazione generale (radioamatoriale ).

Lo stesso articolo 102 comma 8 :  L'accertamento delle violazioni e l'applicazione delle sanzioni di cui al presente articolo, spetta al Ministero. In questo particolare caso, i VVUU hanno chiesto al Mise e poi han verbalizzato,la autorizzazione dell'OM era scaduta? (non dovrebbero aver titolo a far altro se non segnalare gli estremi identificativi dell' apparato )

Se si fosse trattato di un CB, come veniva sanzionato? Il CB è in regime di libero uso salvo una dichiarazione (NON autorizzazione: art. 145) e un contributo di 12 euro annui.
Se qualche (ex) dipendente MISE iscritto al forum, magari già nei GTOM potesse spiegare qualcosa in più...

Just my 2 cents
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Pieschy - 19 Maggio 2019, 15:40:31
e Mo sbocco Hi ..ma ci facciamo o ci siamo? Anche la Dichiarazione di inizio uso CB è un documento. Sono stato CB ed anche quella era un'A.G. a tutti gli effetti anche se riferita alla 27Mhz.
Insomma il concetto è chiaro che sia cb o altro ci vuole un pezzo di carta sennò ognuno fa come vuole basta che poi non piagnucoli.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: dattero - 19 Maggio 2019, 15:52:29
e Mo sbocco Hi ..ma ci facciamo o ci siamo? Anche la Dichiarazione di inizio uso CB è un documento. Sono stato CB ed anche quella era un'A.G. a tutti gli effetti anche se riferita alla 27Mhz.
Insomma il concetto è chiaro che sia cb o altro ci vuole un pezzo di carta sennò ognuno fa come vuole basta che poi non piagnucoli.

non c'è bisogno che sbocchi!!  intanto per la CB è una dichiarazione di inizio attività di cui spedisci una copia in raccomanda AR , giusto per avere un contrassegno che hai spedito "qualcosa" e in macchina ti tieni una copia firmata e il bollettino dei 12 euro pagato.
Per quanto riguarda il "caso"  se ascolti bene il video si capisce bene chi ha commesso lo sbaglio peggiore  solo che non avrà conseguenze .
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: yeti - 19 Maggio 2019, 16:18:04
73 a tutti,
Ciao Pieschy; il CB non è più soggetto ad autorizzazione generale,è un libero uso sottoposto solo a dichiarazione di inizio attività e al versamento del contributo (non canone) di 12 euro.
La domanda sorge spontanea: se viene sanzionata la mancanza dell'autorizzazione il CB, che non è tenuto ad averla, non viene sanzionato? Oppure viene sanzionato per i mancati versamenti?
Nota: posto che il CB sia omologato e conforme alle specifiche ( non taroccato/espanso )

Just my 2 cents.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: IZ1PNY - 19 Maggio 2019, 16:31:22
Giusta domanda YETI,  in settimana chiedo ai cugini...nella postale ho conoscenze, anche xchè per il prox anno scolastico ci sarebbe da organizzare altri incontri con le scuole...chiedere è lecito...

La D.I.A. che tu menzioni, se non arriva diniego, scatta il silenzio in placet di cui sopra, è come una forma di autorizzazione, no licenza...bisogna averla dietro con bollettino.

In forma veloce, se non versi, decade la D.I.A. e quindi a catena la forma silenziosa di conferma.
Da come si legge sul sito del MiSE zona 1 Piemonte.

Quindi hanno vincolato pupillarmente la D.I.A. al versamento.
No versamento, sei illegale non hai una D.I.A. valida.

Ragazzi, come il buon YETI fa notare,   parliamo dando per scontato di radio non taroccate, come anche un microfono amplificato pone.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: yeti - 19 Maggio 2019, 17:09:45
73 a tutti,
Ciao PNY, in effetti l'art. 102 del cod.comunicazioni sanziona le difformità d' uso o la mancanza delle concessioni di frequenze o autorizzazioni generali.
La logica dell'articolo si riferisce a tutte quelle operazioni via radio per cui si necessita dei titoli di cui sopra, quindi ponti radio , teleallarmi, radiocomandi, reti dati  e quant'altro simile a titolo privato. La cosa che mi lascia stupito è il fatto che si possa procedere da parte di personale non MISE allo smontaggio e al sequestro di un impianto ancorché veicolare e non di un portatile. I commi 7 e 8 parlano di Ministero , non di FFOO generiche, per altro sapevo che in caso di controllo su reti civili deve essere verbalizzato modello marca e matricola dell' apparato e che comunque il controllo di conformità lo esegue il personale MISE se presente proprio per motivi tecnici legati alla utilizzabilità della prova.  Per esempio anni fa alla Fiera di Genova (MARC) giravano in due, un agente di P.S. e un tecnico del MISE che procedevano al controllo della autorizzazione radioamatoriale e alla verifica dei banchi di memoria dei portaili, con pessime sorprese per gli incauti ascoltoni.
A tutt'oggi sostengo che non è assolutamente una buona idea aver memorizzato fq PMR LPD o peggio sugli apparati HAM.

Just my 2 cents.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: yeti - 19 Maggio 2019, 17:43:02
73 a tutti,
 chiedo scusa, forse mi son espresso male nel posto precedente: cercherò di rimediare. Poniamo il caso , del tutto teorico, che i VVUU abbiano rilevato l' apparato sintonizzato in ricezione sulle loro frequenze (reato di intercettazione). Rimozione dell'apparato che è molto vecchio e ha le memorie su RAM alimentata da batteria tampone defunta, attive per via della batteria dell' auto. Riaccensione in sede di incidente probatorio con apparato completamente azzerato o che non si accende più. In questo caso cosa succede?

Just my 2 cents.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Pieschy - 19 Maggio 2019, 19:30:12
73 a tutti,
Ciao Pieschy; il CB non è più soggetto ad autorizzazione generale,è un libero uso sottoposto solo a dichiarazione di inizio attività e al versamento del contributo (non canone) di 12 euro.
La domanda sorge spontanea: se viene sanzionata la mancanza dell'autorizzazione il CB, che non è tenuto ad averla, non viene sanzionato? Oppure viene sanzionato per i mancati versamenti?
Nota: posto che il CB sia omologato e conforme alle specifiche ( non taroccato/espanso )

Just my 2 cents.

In merito al CB non volevo fare disinformazione. So che è D.I.A ma anche in quel caso un pezzo di carta prima o poi dovrebbe arrivare. Ai tempi 25 anni in Sicilia mi arrivò, relativamente più recentemente (una decina di anni fa) anche in zona 2 inoltrai D.I.A per i PMR e l'ispettorato mi mando un "foglio". Se poi le regole siano cambiate non saprei. Il discorso è generico. Il vigile che ti ferma ti chiede un pezzo di carta poco gliene frega  se tu hai mandato A/R e son passati 30 giorni (che si parli di cb,pmr,radioamatore) non avendo,come detto prima, un sistema informatica real time se vuole fare il puntiglioso sequestra l'apparato e poi se ne parla in separata sede. Quandi un pezzo di carta una ricevuta di un'atto formale secondo me la si deve avere o pretendere. Poi raga ognuno fa come vuole.

P.S: perchè la testolina ancora mi funziona. Quando presenti la ricevuta di ritorno anche se son passati 30 giorni come fa l'agente a sapere se nel mentre non ti è arrivata a casa una risposta di rifiuto di A.G o D.I.A anche perchè se così fosse nessuno se la porterebbe dietro....rifletteteci a fate come vi pare :-)
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: IK4MDZ-Franco - 19 Maggio 2019, 19:45:34
La disinformazione delle polizie municipali.

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=10220004152473467&id=1212930456

73
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: dattero - 19 Maggio 2019, 20:29:41
In merito al CB non volevo fare disinformazione. So che è D.I.A ma anche in quel caso un pezzo di carta prima o poi dovrebbe arrivare. Ai tempi 25 anni in Sicilia mi arrivò, relativamente più recentemente (una decina di anni fa) anche in zona 2 inoltrai D.I.A per i PMR e l'ispettorato mi mando un "foglio". Se poi le regole siano cambiate non saprei. Il discorso è generico. Il vigile che ti ferma ti chiede un pezzo di carta poco gliene frega  se tu hai mandato A/R e son passati 30 giorni (che si parli di cb,pmr,radioamatore) non avendo,come detto prima, un sistema informatica real time se vuole fare il puntiglioso sequestra l'apparato e poi se ne parla in separata sede. Quandi un pezzo di carta una ricevuta di un'atto formale secondo me la si deve avere o pretendere. Poi raga ognuno fa come vuole.

P.S: perchè la testolina ancora mi funziona. Quando presenti la ricevuta di ritorno anche se son passati 30 giorni come fa l'agente a sapere se nel mentre non ti è arrivata a casa una risposta di rifiuto di A.G o D.I.A anche perchè se così fosse nessuno se la porterebbe dietro....rifletteteci a fate come vi pare :-)

pensa che è da 2009 che sono Radiomatore e per essere in regola in uso mobile in quanto avevo installato anche il CB  mandai via raccomandata AR la DIA e da allora sto ancora aspettando una risposta, quindi in macchina tengo una copia della DIA che ho spedito, tutti i bollettini dal 2009 pagati e la ricevuta di ritorno, di più non posso esibire e se decidono di sequestrare l'apparato se lo smontano loro , se ne sono autorizzati (non lo so), perchè non lo installato io ma l'elettrauto.
 
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: yeti - 19 Maggio 2019, 20:39:38
73 a tutti,
no Pieschy, non metto in dubbio la necessità del foglio di autorizzazione. Ho solo avuto una curiosità relativa ad un caso particolare che potrebbe verificarsi dato lo status particolare del CB "uso libero" ma non troppo...
Nel caso da te prospettato del diniego, una volta espletati i controlli la dichiarazione mendace probabilmente verrà a galla, magari posteriormente.All'atto del controllo vengono registrati gli estremi identificativi del soggetto.. se poi i dati vengano trascritti e verificati in automatico non saprei.

just my 2 cents...
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: tre-ciclo - 19 Maggio 2019, 20:51:08
73 a tutti,
 chiedo scusa, forse mi son espresso male nel posto precedente: cercherò di rimediare. Poniamo il caso , del tutto teorico, che i VVUU abbiano rilevato l' apparato sintonizzato in ricezione sulle loro frequenze (reato di intercettazione). Rimozione dell'apparato che è molto vecchio e ha le memorie su RAM alimentata da batteria tampone defunta, attive per via della batteria dell' auto. Riaccensione in sede di incidente probatorio con apparato completamente azzerato o che non si accende più. In questo caso cosa succede?

Just my 2 cents.

L'apparecchio in questione non può ricevere le loro frequenze...(comprensibilmente)dato che trasmettono in digitale.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: grandemago - 19 Maggio 2019, 21:46:55
In merito alla sanzione del sedicente O.M. gli agenti di P.M. hanno applicato la giusta sanzione e nei dovuti modi, copio in allegato, una pagina che è ESTRATTA DA PRONTUARIO delle Forze dell' Ordine in originale.
Quindi chi rileva sa chi è il competente, se non loro stessi...ed il sequestro è pienamente legittimo.


Penso che questo sia un tombale a interpretazioni varie….personali.

Mi dispiace, ma non sono per nulla d'accordo! Non voglio fare polemiche campate in aria, quindi mi rifaccio all'articolo richiamato nel "Prontuario".
Prima cosa da dire è che un prontuario non è il vangelo, poiché il prontuario non è Legge, bensì è il Decreto Legislativo ad essere Legge...
Viene contestato l'art. 102 comma 2, che recita testualmente:
   
Citazione
2. Chiunque installa od esercisce una rete di comunicazione elettronica ad uso privato, senza aver conseguito l'autorizzazione generale, e' punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da 300,00 a 3.000,00 euro.
Di seguito il link per i non credenti...
http://www.camera.it/parlam/leggi/deleghe/03259dl2.htm (http://"http://www.camera.it/parlam/leggi/deleghe/03259dl2.htm")

Ora, senza aver conseguito l'autorizzazione generale, significa che non si ha l'autorizzazione perché non la si è conseguita, non perché non l'hai appresso in quel momento. Vedi il caso in cui ti fermano con l'auto e, ahimè, non hai la patente con te. Con te, non che non hai mai conseguito la patente, infatti i due casi sono distinti eccome! Uno è una sbadataggine che ti può costare qualcosina, l'altro è una cosa che può costare molto cara! Io ritengo che al di fuori delle speculazioni da principi del foro, l'italiano sia una lingua abbastanza comprensibile.
Il prontuario afferma che all'art. 102 comma 2 del D.Lgs 259/03 "...senza aver conseguito l'autorizzazione generale" sia la stessa cosa di:"privo della prescritta autorizzazione generale". E questo non mi sta bene, perché non è affatto la stessa cosa, ergo, il manuale dice che privo significa che non hai conseguito la patente, il manuale è scritto male, oserei dire che è sbagliato, ma non mi voglio permettere. Rimane il fatto che semplifica concetti complessi fino a distorcere e travisare l'articolo del Decreto Legislativo... che ripetiamolo, (vedi gerarchia delle fonti) i Decreti Legislativi sono fonti primarie del diritto, i manuali, i prontuari e tutta la cartaccia prodotta da non si sa chi NON LO SONO, E QUESTO E' UN FATTO. Inoltre basta rivedere la foto per farsi due risate, un prontuario che utilizza termini come "DISPOSSIONE" anziché "DISPOSIZIONE" e ancora "ESERCISSE" anzichè "ESERCISCE", ma chi l'ha scritto, Topo Gigio? Oppure un bambino di 10 anni?
Concludendo, per poter elevare una contestazione simile, si deve prima accertare che il fermato non abbia conseguito l'autorizzazione.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Pieschy - 20 Maggio 2019, 00:59:03
Letto gli ultimi post. Ma scusate andiamo al dunque. Copia Si, copia No, ma dico io che sia cb/pmr/A.G se passati un paio di mesi (quindi il doppio dei 30gg) si scrive all'ispettorato chiedendo copia dell'esito della richiesta effettuata? Insomma è una email mica un viaggio Lourdes. Se poi l'ispettorato dice "non serve" bene vi conservate l'email con la risposta "ufficiale" e fine del discorso...ve la stampate, in caso, e la portate dietro in caso di controlli.
Ripeto è un'atto d'ufficio che deve essere prodotto a prescindere dal silenzio/assenso. Se io ti chiedo una cosa tu mi dai formalmente una risposta. Il silenzio/assenso serve secondo me per sgravare la P.A. da un'invio entra trenta giorni del tutto questo però non significa che non devono inviare mai nulla oppure come detto sopra che lo dicano via mail (il telefono o la capatina non serve a nulla verba volant scripta manent). D.I.A, A.G. sono documenti che devono essere prodotti se poi si scordano a mandarli o non li vogliono mandare allora noi facciamo "toc toc" me la manda per piacere?
Allego anche se non recente quanto da me ricevuto e parlo di PMR quindi anche di CB. Idem vale per la A.G. di O.M guardare per credere a questo punto :-)
P.S: ai tempi (non so ora) per come potete leggere si chiamava Autorizzazione Generale anche se era riferita a 2 PMR Brondi FX10. Se siano cambiate leggi o che le cose vadano da regione a regione non saprei. Ma idiozione non ne ho scritte ...almeno questo...hi :-)
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: IZ1PNY - 20 Maggio 2019, 06:47:00
https://www.lavocedeltrentino.it/2019/05/19/il-braccio-rude-della-legge-in-valsugana-aggiornamenti/

Ultimi sviluppi; le incongruenze sono 3, la prima è l'articolista del primo articolo che ha descritto male tutto.
Un FT212 anche senza microfono NON E' una radio da swl.

In seconda istanza, come ho già scritto, invece di applicare la sanzione, potevano convocare l'indomani il soggetto per esibire la licenza...il quale cmq era in torto per non averla dietro…

Errori dalle due parti...ovvero, da una parte la superficialità, dall'altra l'applicazione senza margine del beneficio del dubbio e buona fede.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Pieschy - 20 Maggio 2019, 10:10:51
https://www.lavocedeltrentino.it/2019/05/19/il-braccio-rude-della-legge-in-valsugana-aggiornamenti/

Ultimi sviluppi; le incongruenze sono 3, la prima è l'articolista del primo articolo che ha descritto male tutto.
Un FT212 anche senza microfono NON E' una radio da swl.

In seconda istanza, come ho già scritto, invece di applicare la sanzione, potevano convocare l'indomani il soggetto per esibire la licenza...il quale cmq era in torto per non averla dietro…

Errori dalle due parti...ovvero, da una parte la superficialità, dall'altra l'applicazione senza margine del beneficio del dubbio e buona fede.

Condivido (sulle basi di quanto letto nei due articoli riportati). Tanti errori ed incoerenze.
Se si vuole fare l'avvocato del diavolo. direi
1) FT212 è un RTX radiomatoriale a tutti gli effetti con o senza microfono collegato. Il solo fatto che può trasmettere,anche se si usa per solo ascolto, richiede A.G. valida
2) Non capisco a carico del collega come fa un radioamatore di vecchia data a non sapere queste regole. Cosa ci vuole, se usi la radio in macchina, che sia ascolto o trasmissione e farti anche una semplice fotocopia non autenticata dell'A.G? La metti insieme ai documenti dell'auto e vai tranquillo o quasi, perchè almeno dimostri buonafede.
3) Il tempo di un controllo da parte FF.OO non lo detta il fermato ma gli agenti. Quindi se stai 50 minuti ti stati calmo. A me all'ultimo controllo, in macchina con donna, senza radio e con tutto in regola mi hanno tenuto più di 30 minuti. Per cosa? Non saprei ma addirittura lato dx accanto alla mia donna c'erà un "piantone" con mitraglietta spianata. Mi son stato tranquillo, mi sono acceso una sigaretta e dopo 30/35 minuti mi hanno lasciato libero scusandosi. Cosa volevano o cercavano se lo sanno solo loro e parliamo di Carabinieri senza offendere la Pol.Locale teoricamente più in gamba. Ergo ci può stare per leggi (quelle che riguardano la radio) che in pochi nelle FF.OO. debbano informarsi, chiamare il comando il quale ha sua volta chiamerà altri etc etc. Non ci si può lamentare dei 50 min senza se e ma quelli stavano facendo (anche se male) il loro lavoro su una materia che non conoscevano quindi necessitavano di acquisire informazioni.

Dall'altro lato il procedimento operativo è stato poco professionale. In assenza di informazioni precise ci sta il sequestro preventivo dell'apparato ma non l'immediata sanzione amministrativa. Devi dare modo di dimostrare al malcapitato che è nella ragione non puoi partire a razzo con 600 euro di multa. Sequestri l'apparato e l'indomani convochi il collega a mostrare tutti i documenti in centrale e se in regola lo ritorni indietro.

Resta di fatto che bisogna essere "avvocati del diavolo" e non parteggiare per l'una o l'altra parte anche se ci si appartiene (io sono OM non delle FF.OO)

La scusa del microfono staccato è ancora più inquietante. Non dubito della buonafede del collega ma con un bibanda analogico e magari espanso (che ne può sapere la Pol.Loc. se espanso o meno non gli è neanche richiesto di saperlo) ma se io fermo uno con una radio che potenzialmente potrebbe ricevere molte frequenze sensibili me la faccio la domanda "ma se questo è in regola perchè stacca il microfono ed ascolta? Cosa ascolta?" probabilmente e paradossalmente se c'era un mic. si poteva giustificare l'attività di OM ma così la cosa insospettisce anche me. Cosa ascolta questo? Booooh? Non ha dietro manco l'a.g...booh per si e per no gli lo sequestrerei l'apparato ma come detto prima indagherei il giorno dopo convocandolo e richiedendo le autorizzazioni necessarie ma concedendo la buona fede non emetterei sul momento alcuna sanzione.

In due parole la Pol.Locale non è stata professionale emettendo ben 600 euro di multa, ma il nostro collega mi sembra sia molto poco OM visto che sembra non conoscere le regole basilari del "gioco" per usare un'eufemismo.

Ovviamente questa riflessione nasce dai 2 articoli del giornale trentino letti.
Se poi le cose siano andate diversamente io non lo so.
Ciao,
Pietro.

                         



Di contro il comportamento della Polizia Locale ha delle lacune e serie.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: dattero - 20 Maggio 2019, 12:18:38
Ma perché continuate a mettere in bocca parole che non sono state dette?? Il radioamatore 90 enne non ha dichiarato che lo usava per ricezione ha dichiarato di essere in regola con i documenti ma non gli aveva con sé, hanno fatti solo del casino che bastava semplicemente applicare la multa per manca di documenti e l'indomani presentarsi al comando con gli stessi!!! Pagliacci

inviato PRA-LX1 using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)

Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: IK4MDZ-Franco - 20 Maggio 2019, 14:21:44
La cosa piu' divertente, se cosi' si puo' dire, e' che uno dei due vigili era considerato "l'esperto" per tali casistiche del locale comando e non solo della pattuglia in quanto, come specificato chiaramente il comandante durante l'intervista, precedentemente era un operatore di mezzi pesanti (leggi camionista") e quindi era avezzo all'uso delle radio ricetrasmittenti (CB) e quindi aveva maturato l'esperienza necessaria per valutare il caso. Se hanno impiegato molto tempo per valutarlo e' perche' probabilmente neanche loro sapevano come comportarsi e si sono affidati al prontuario citato dal comandante mutuandolo con l'esperienza maturata "dall'esperto".
Se questo e' il metodo di misura del livello di competenza in tali casi la cosa mi lascia un po' perplesso. Di sicuro il comandante non ha fatto una bella figura durante l'intervista, almeno secondo me.
73'
 
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: rosco - 20 Maggio 2019, 14:27:29
A domanda il mise risponde
Citazione
Gentile Sig. *****i,
la richiesta è pervenuta a quest’Ufficio l’autorizzazione è stata rilasciata con numero ****  il **/**/2016, con scadenza 31/12/2025.
il rilascio viene effettuato in silenzio assenso per cui non riceverà alcuna comunicazione da parte nostra.
Se fosse interessato al rilascio dell’Autorizzazione generale, dovrà inviare a integrazione  richiesta di rilascio, allegando al modulo allegato marca da bollo e fototessera.
Cordialità
l'allegato è la dichiarazione di esercizio
Citazione
....
DICHIARA:
DI VOLER INSTALLARE ED ESERCIRE UNA STAZIONE DI RADIOAMATORE: sita in:
.....
IL DICHIARANTE E' INVITATO A CONSERVARE COPIA DELLA PRESENTE DICHIARAZIONE,PER L'ESIBIZIONE AGLI ORGANI DI CONTROLLO, UNITAMENTE ALLE RICEVUTE DI VERSAMENTO DEL CONTRIBUTO ANNUO. LA PRESENTE DICHIARAZIONE SOSTITUISCE AD OGNI EFFETTO L’EX LICENZA O AUTORIZZAZIONE E NON NECESSITA DI RISCONTRO DA PARTE DELL’ITL.

Informativa ai sensi della Legge 675/96: i dati personali riportati nella presente dichiarazione saranno raccolti e trattati nei modi di legge ai fini del procedimento per il quale sono richiesti e saranno utilizzati esclusivamente per tale scopo.
ATTENZIONE Applicare la marca da bollo solo nel caso venga sottoscritta anche la seguente richiesta

Lo scrivente chiede che gli venga rilasciato l’attestato di autorizzazione generale e a tal fine allega una fotografia.





Citazione
in caso di attività portatile, deve tener dietro la copia a suo tempo fatta della richiesta inviata tramite PEC, copia dell'ultimo pagamento e la patente radioamatoriale.
e ad ulteriore domanda
Citazione
Dipende dall'organo di controllo, se per loro va bene la copia del pdf sul cellulare, può riservarsi di presentare copia autentica.

Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: 165RGK591 - 20 Maggio 2019, 17:22:37
Ma perché continuate a mettere in bocca parole che non sono state dette?? Il radioamatore 90 enne non ha dichiarato che lo usava per ricezione ha dichiarato di essere in regola con i documenti ma non gli aveva con sé, hanno fatti solo del casino che bastava semplicemente applicare la multa per manca di documenti e l'indomani presentarsi al comando con gli stessi!!! Pagliacci

inviato PRA-LX1 using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)
secondo me in un post con quasi 200 interventi e incominciato con una situazione diversa da quella finale, è quasi sicuro che chiunque possa perdere il filo del discorso e fare interventi "svarioni".

inviato SM-A600FN using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)

Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: 165RGK591 - 20 Maggio 2019, 17:23:33
secondo me in un post con quasi 200 interventi e incominciato con una situazione diversa da quella finale, è quasi sicuro che chiunque possa perdere il filo del discorso e fare interventi "svarioni".

inviato SM-A600FN using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)
hey... eccoli qui i 200 interventi....

inviato SM-A600FN using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)

Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Pieschy - 20 Maggio 2019, 17:57:35
Ok visto che ci siamo svarionati in tanti visto i più di 200 post. Direi semplicemente che uno le radio le porta con le relative autorizzazioni se non lo fa problemi suoi.
No c'è molto da dire ne da giustificare.
EOF (End of discussion)
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: 165RGK591 - 20 Maggio 2019, 18:18:51
aggiungerei anche che uno le multe le fa quando le puo fare... non quando gli salta in testa di interpretare a modo suo le normative.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: cimabue - 20 Maggio 2019, 23:53:47

ma infatti è quello che stò sostenendo ,  nell' articolo c'è scritto ""radio priva del microfono"" non RTX privato del microfono !!!
Chissà perchè subito tutti hanno pensato al furbetto che un rtx come ricevitore, tutti a sentenziare , torto o ragione,

comunque rinnovo la domanda fatta qualche post indietro: QUALE ARTICOLO DI LEGGE VIOLO SE INSTALLO E USO UN APPARATO SOLO RICEVITORE IN MACCHINA???

ciao,
nella mia vecchia autorizzazione SWL del 1989, c'è scritto:" la presente autorizzazione dà la facoltà al suo titolare di impiantare nella propria abitazione una stazione radio destinata esclusivamente all'ascoltodelle radiocomunicazioni tra radioamatori e sulle frequenze a questi riservate."

Ora non so se con gli anni è cambiato qualcosa.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: kz - 21 Maggio 2019, 07:53:10
Signori,  le leggi cambiano e bisogna aggiornarsi.
Così come non è più necessario essere in possesso di una autorizzazione o licenza da SWL per fare radioascolto e detenere apparati riceventi complessi, non è più nemmeno un obbligo dichiarare la sede della stazione SWL o limitare l'attività di radioascolto al domicilio. Dal 2001.

http://www.air-radio.it/istruzioni.html

http://air-radiorama.blogspot.com/2012/08/richiesta-sigla-di-swl.html?m=1

Comunque possiamo acquisire due importanti insegnamenti da questa vicenda :
- nessuno è al riparo dalle tempeste della legge applicata
- se vogliamo sopravvivere, affoghiamoli di carta
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: -Tuscania- - 21 Maggio 2019, 08:06:58
...e per fortuna Sua ha incontrato il "migliore"...

inviato SM-J600FN using rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: tre-ciclo - 21 Maggio 2019, 10:47:18
...e per fortuna Sua ha incontrato il "migliore"...

inviato SM-J600FN using rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)

Molto probabilmente,quando faceva l'altro lavoro,sarà stato pizzicato con qualche baracchino non regolare....adesso non gli pareva vero di poter fare altrettanto...  
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: giovanni2040 - 03 Febbraio 2020, 13:33:40
urtroppo diversi "radioamatori" fanno l'impossibile per sostenere che solo loro possono fare una serie di cose con le radio, per aver risposto a 60 domande a quiz... bah.

scusate ma non e' più semplice farvi la patente e poi detenere le radio? certo ci soo mille interpretazioni potreste anca riuscire a farla franca ma oltre che alla sanzione sapete quanti soli di avvocati vi servono?
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Pieschy - 04 Febbraio 2020, 06:42:02
Giovanni, allora fermo restando che condivido che le leggi vanno rispettate però non esageriamo le cose. Avvocati, migliaia di euro in avvocati?
No purtroppo/fortunatamente/sfortunatamente a seconda dei punti di vista non funziona così.
La sanzione è sempre amministrativa a meno che l'utilizzo abusivo di una radio non costituisca reato maggiore. Esempi: interruzione di pubblico servizio, interferenza su frequenze d'emergenza e/o di servizio, intercettazioni/registrazioni di enti particolari poi diffuse in altro modo.
Quindi rispetto dell leggi sempre ma non facciamo allarmismi gratuiti :-)
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: giovanni2040 - 04 Febbraio 2020, 10:45:06
ho letto tutti i vostri post e devo dire che ci sono delle ragioni da ambo le parti.

Concordo di più ' con Federico , anche perché nella mia testa non mi entra un tipo che porti una radio sigillata o smontata nello zaino a che scopo se non quello poi di usarla in tx o rx.
Non sono sicuro poi  che smontata la si  possa tenere perché in qualsiasi momento nel giro di pochi secondi diventa una stazione a tutti gli effetti.
 
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: giovanni2040 - 04 Febbraio 2020, 10:58:36
Comunque caro Pietro se la radio viene sequestrata e vengono fatte le verifiche di frequenza , essendo le cinesine aperte sulle bande non consentite sia in RX ma soprattutto in TX credo decisamente che qualche avvocato possa servire.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Pieschy - 04 Febbraio 2020, 11:10:22
Giovanni non sono polemico voglio solo dire le cose per come stanno. La detenzione di apparati radio è libera per chiunque così come ne è libera la vendita, diverso è l'utilizzo che è sottoposto a leggi che non starò a ripetere.
Si sanzionano le azioni non le eventuali intenzioni. Vado al punto. Una radio scollegata da antenna e batteria è semnplicemente un FERMARCARTE. Nessuno in quella configurazione potrai mai contestare nulla. Può essere che sono un collezionista, può essere che porto un regalo ad uno autorizzato...può essere tutto e niente nessuno può sanzionare eventuali abusi futuri. Quindi per favore non diciamo sciocchezze che non stanno ne in cielo ne in terra.
Si parla di apparati di libera vendita e detenzione, l'utilizzo è soggetto a termini e regolamenti bla bla bla sennò neanche le venderebbero!
Non è una pistola che acquisti con porto d'armi!
Quindi cerchiamo di informare non di fare come sempre i sapientoni senza titolo.

Visto che parlo sempre con cognizione di causa ti racconto (detto 10 volte ma ovvio i post non si possono leggere tutti) nel 2014 tornando dopo 3 anni di permanenza all'estero con 3 Valigie stracolme a BG Orio al Serio mi fermò nell'ordine...dogana, guardia di finanza, polizia di stato...mi smontarono tutte le valigie.
C'erano 2 radio VHF/UHF scollegate da batteria ed antenna ed ai tempi ero totalmente "abusivo" cioè nessuna autorizzazione. Quei FERMACARTE non se li sono neanche calcolati di striscio ...neanche una domanda sul "come mai, perchè, a che serve".

Fortunatamente si sanzionano usi non le eventuali intenzioni.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: giovanni2040 - 04 Febbraio 2020, 11:18:50
Quindi cerchiamo di informare non di fare come sempre i sapientoni senza titolo.



Io non ho offeso nessuno ho detto la mia se sbaglio amen ma rimango dell'opinione che si debba essere in regola per l'uso di certe radio , poi fate cio' che volete a me non tange
73
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Pieschy - 04 Febbraio 2020, 11:19:42
Comunque caro Pietro se la radio viene sequestrata e vengono fatte le verifiche di frequenza , essendo le cinesine aperte sulle bande non consentite sia in RX ma soprattutto in TX credo decisamente che qualche avvocato possa servire.

Giovanni non capisco questo terrorismo psicologico. L'ascolto (SWL) è libero per chiunque anche senza licenze,patenti,autorizzazioni. Vige l'obbligo di ascoltare quanto consentito e, nel caso, se si ascolta qualcosa che non si dovrebbe ascoltare di non divulgarla.
Detto questo se io ho la cinesina aperta da 136-174 e 400-470 fino a quando faccio ascolto nessuno mai mi potrà dire nulla specie se gli sbatto in faccia un'A.G rilasciata da un ente governativo.
Diverso è se mi pizzicano a fare cose strane ma un radioamatore (nel senso lato della parola) sa cosa fare e dove operare.

P.S: visto che fai come in molti lo "sceriffo" almeno presentati con nominativo ministeriale come faccio io in ogni post.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: giovanni2040 - 04 Febbraio 2020, 11:22:27
Fortunatamente si sanzionano usi non le eventuali intenzioni.


non sempre caro Pietro

Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: IZ1PNY - 04 Febbraio 2020, 11:24:26
Ciao Pietro, il Giovanni 2040, è in attesa di nominativo.
Si è presentato nella sezione apposita…
 
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: giovanni2040 - 04 Febbraio 2020, 11:31:24
Sono in possesso di patente ,in attesa di nominativo da Roma , come avevo scritto, ma giustamente come dici tu non si possono leggere tutti i post, sara' mia cura appena in possesso di nominativo ministeriale di postarlo immediatamente se vuoi per ora spero a breve ho solo il numero della patente.
73
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Aquila IU0OGA - 04 Febbraio 2020, 11:38:56
il possesso di un oggetto non implica necessariamente l' obbligo di usarlo. e questo è uno dei cardini del diritto. Non a caso il codice sia civile che penale scinde le due tipologie tra "possesso" e "uso". Dove ovviamente l' uso ha valenza giuridica molto più importante che il possesso. Il codice e le leggi poi fanno chiarezza sui casi in cui detenere e/o usare sia passibile di sanzione o no.
Nel "nostro" caso possedere una radio è un conto usarla per attività "lecite" è un altro ma in ambedue i casi non riguardano il codice penale direi per fortuna...
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: giovanni2040 - 04 Febbraio 2020, 11:44:24
Pietro vedi che dai ragione ma me certo la baofeng la puoi tenere ed usare se sei radioamatore ovvio ma se non hai nulla voglio vedere come glielo spieghi . per SWL ci sono dei bellissimi ricevitori e comunque devi sempre mandare la raccomandata al MISE di inizio attivita' swl con indirizzo e fotocopia documento di identita' e dopo la risposta per altro quasi sempre positiva ti viene assegnato un codice non lo chiamerei nominativo per l'inizio attivita'
73
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: giovanni2040 - 04 Febbraio 2020, 11:52:07
ciao TW71 ok ok ma volevo sapere cosa se ne fa uno di una radio smontata?
se la radio comunque fosse montata e perfettamente in grado di funzionare anche se spenta a tutti gli effetti e' una stazione e se non hai giustificativi vieni sanzionato e la radio sequestrate, se poi trovi lo zelante che verifica la rx e la tx della radio e la trova funzionante in frequenze vietate devi aggiungere il penale.Poi se sbaglio ditemelo ovviamente siete più esperti di me
73
Titolo: sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: IU2IDU - 04 Febbraio 2020, 12:58:26
Vedo che questa discussione ogni tanto torna a galla....anche io penso che una persona non se ne faccia niente di una radio smontata. È come se comprassi una macchina e la smontassi perché non ho la patente di guida, comunque è sempre divertente leggere tutti i punti di vista su questo argomento

Buon pranzo a tutti!

73 Giulio IU2IDU
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: cherubenzo - 04 Febbraio 2020, 13:07:11
Scusate, ne approfitto per fare un pò di ironia e assolutamente non faccio riferimento a questo caso in particolare...... volevo dire che "la tastiera dovrebbe essere a pagamento", ci sarebbero (forse) meno post ma sicuramente ci sarebbe piu' chiarezza e sicuramente meno nervosismo.

    

        
V
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: kz - 04 Febbraio 2020, 13:12:41
per SWL ci sono dei bellissimi ricevitori e comunque devi sempre mandare la raccomandata al MISE di inizio attivita' swl con indirizzo e fotocopia documento di identita' e dopo la risposta per altro quasi sempre positiva ti viene assegnato un codice non lo chiamerei nominativo per l'inizio attivita'

NO, ne abbiamo già scritto più e più volte: l'attività SWL è totalmente libera
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: IV3FNK - 04 Febbraio 2020, 13:26:16

L'ascolto (SWL) è libero per chiunque anche senza licenze,patenti,autorizzazioni. Vige l'obbligo di ascoltare quanto consentito e, nel caso, se si ascolta qualcosa che non si dovrebbe ascoltare di non divulgarla.
Detto questo se io ho la cinesina aperta da 136-174 e 400-470 fino a quando faccio ascolto nessuno mai mi potrà dire nulla specie se gli sbatto in faccia un'A.G rilasciata da un ente governativo.


Secondo me però, se ti beccano ad ascoltare qualcosa di non consentito non c'è A.G. Che tenga... Non ti autorizza comunque ad ascoltare quello che vuoi ma sicuramente ti autorizza al possesso e all'uso della radio nelle bande consentite
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: giovanni2040 - 04 Febbraio 2020, 13:36:10
esatto
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: giovanni2040 - 04 Febbraio 2020, 13:43:28
difatti se si compra una radio di marche importanti tipo yaesu icom Kenwood le stesse radio non sono mai espanse , sono rigorosamente 144-146 430-440 , chiaramente si possono espandere in trasmissione cosa che non ha senso . Non capisco come le cineserie siamo espanse anche in TX e che questa cosa sia legale.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: kz - 04 Febbraio 2020, 14:19:12
difatti se si compra una radio di marche importanti tipo yaesu icom Kenwood le stesse radio non sono mai espanse , sono rigorosamente 144-146 430-440 , chiaramente si possono espandere in trasmissione cosa che non ha senso . Non capisco come le cineserie siamo espanse anche in TX e che questa cosa sia legale.

credo tu ti debba informare meglio sulla normativa vigente prima di fare queste sparate: con questa sono due castronerie in poco tempo
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: IZ1PNY - 04 Febbraio 2020, 14:20:33
@Giavanni2040...

Ha una logica, quelle radio cinesi, nascono per usi di lavoro, non per usi HAM, quindi sono impostate a larga banda di se stesso.
Di fatti, hanno, avevano una modulazione bassa le prime e mediane arrivate in EU, ci sono decine di 3D appositi, per modificarle, in quanto usate nelle fabbriche, avrebbero trasferito molto rumore...in tx, quindi le chiudono per far passare a pelo la voce umana.

I marchi CE che vedi, sono l' acronimo di China Export, passato per Comunità Europea...in rete trovi la differenza dei marchi, in immagini.

Non è legale quindi, in Svizzera per esempio sono illegali totalmente anche la vendita.
Vedi sito UFCOM.

Dico espressamente per le cinesi…

KZ, ti invita a fare una ricerca più approfondita...sempre utile.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Aquila IU0OGA - 04 Febbraio 2020, 14:25:35
ciao TW71 ok ok ma volevo sapere cosa se ne fa uno di una radio smontata?
se la radio comunque fosse montata e perfettamente in grado di funzionare anche se spenta a tutti gli effetti e' una stazione e se non hai giustificativi vieni sanzionato e la radio sequestrate, se poi trovi lo zelante che verifica la rx e la tx della radio e la trova funzionante in frequenze vietate devi aggiungere il penale.Poi se sbaglio ditemelo ovviamente siete più esperti di me
73

La faccio più semplice: Il penale non esiste in caso di sola detenzione.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Aquila IU0OGA - 04 Febbraio 2020, 14:28:54
Per chi ha tempo da perdere...

https://www.camera.it/parlam/leggi/deleghe/testi/03259dl2.htm

Ma ricordate che diversi articoli sono stati modificati da leggi del 2012 e 2015.

I particolare il capitolo II paragrafo 104 è quello che più interessa ai radioamatori, il 105 per i CB.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: giovanni2040 - 04 Febbraio 2020, 14:37:17
credo tu ti debba informare meglio sulla normativa vigente prima di fare queste sparate: con questa sono due castronerie in poco tempo
contento te contenti tutti
73
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: IZ1PNY - 04 Febbraio 2020, 14:39:01
@ TW71 
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: kz - 04 Febbraio 2020, 15:28:29
contento te contenti tutti
73
C'è poco da essere contenti: diversi di noi non hanno la patente, non hanno fatto esami eppure sembra che conosciamo le norme meglio di chi dovrebbe.
I radioamatori possono detenere ed usare qualsiasi tipo di apparato, anche ex-militare, ex-civile, autocostruito, ma devono emettere solo sulle frequenze loro assegnate e con potenze da regolamento (che sono diverse a secondo delle bande); il radioascolto di frequenze radioamatoriali è libero, il radioascolto su frequenze riservate o private non deve essere intenzionale ed è soggetto alla normativa sulla privatezza delle informazioni, la detenzione e l'uso di apparati riceventi è libero, se si viene pescati ad ascoltare su frequenze non permesse o gli apparati vengono trovati con la sintonia o le memorie impostate su frequenze non permesse c'è il sequestro degli apparati e la denuncia.
Se si esercisce un servizio qualunque soggetto ad AG o concessione o dichiarazione senza titolo o senza aver pagato il contributo c'è il sequestro e le sanzioni amministrative.
Ti va bene come compendio?
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: giovanni2040 - 04 Febbraio 2020, 15:32:28
C'è poco da essere contenti: diversi di noi non hanno la patente, non hanno fatto esami eppure sembra che conosciamo le norme meglio di chi dovrebbe.
I radioamatori possono detenere ed usare qualsiasi tipo di apparato, anche ex-militare, ex-civile, autocostruito, ma devono emettere solo sulle frequenze loro assegnate e con potenze da regolamento (che sono diverse a secondo delle bande); il radioascolto di frequenze radioamatoriali è libero, il radioascolto su frequenze riservate o private non deve essere intenzionale ed è soggetto alla normativa sulla privatezza delle informazioni, la detenzione e l'uso di apparati riceventi è libero, se si viene pescati ad ascoltare su frequenze non permesse o gli apparati vengono trovati con la sintonia o le memorie impostate su frequenze non permesse c'è il sequestro degli apparati e la denuncia.
Se si esercisce un servizio qualunque soggetto ad AG o concessione o dichiarazione senza titolo o senza aver pagato il contributo c'è il sequestro e le sanzioni amministrative.
Ti va bene come compendio?chiu
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: giovanni2040 - 04 Febbraio 2020, 15:35:04
senza fare polemiche ulteriori quel sembra a inizio frase e' perfetto , sembra poi bisogna vedere se e'
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Pieschy - 04 Febbraio 2020, 16:18:21
Mamma mia son mancato qualche ora è che 3d :-) Giovanni non ce l'ho con te ne con nessuno, si chiacchera nulla di più.
Nulla e mai di personale siamo tutti accomunati da una passione che sia chiara la cosa :-)
Proviamo a fare ordine...allora:

1) vendita e detenzione di apparati radio è libera. Non c'è bisogno che lo ripeta...chiunque su Amazon compra il baofeng o qualsiasi altra radio senza dover dimostrare nulla.

2) L'utilizzo è sottoposto alla normativa vigente in materia di Trasmissione e sulle bande designate.

3) Il radioascolto è libero per tutti coloro che hanno una radio esclusivamente ricevente. Se anche trasmittente, malgrado non la si usi per trasmettere, si rimanda al punto 2.

4) Il radioascolto, anche per i possedenti di solo ricevitore, è consentito sulle bande amatoriali,broadcast e poco altro. Ovviamente nessuno se da casa ti sintonizzi in RX su XX.XX potrà mai saperlo, diverso è se ti beccano con lo scanner su una frequenza "speciale". In ogni caso se "erroneamente" si ascolta qualcosa di non pertinente vale obbligo di non divulgazione e di cambiare frequenza.

5) a meno di utilizzi palesemente e dimostratamente illeciti le sanzioni sono esclusivamente di tipo amministrativo. Nessuno va in galera per avere il baofeng al massimo sequestro dell'apparato, multa e lista nera se eventualmente ci si vuole riavvicinare alla radio (sull'ultimo punto dubito ma facciamo i cattivi) :-)

L'ultima parte su radio smontata mi fa ridere ecco perchè non la cito fra i punti.
Una radio smontata da batteria e da antenna non è nulla che possa ricevere ne trasmettere ergo sono pezzi di plastica punto e basta perchè in quel determinato istante in caso di controlli non c'è qualcosa che presa in mano possa anche solo accendersi.
Sul perchè non esistono processi alle intenzioni ne civili ne penali. Posso avere nel bagaglio una radio perchè collezionista al momento del controllo ri ripeto, sono 3 pezzi non assemblati che da soli servono a nulla quindi non può essere considerata stazione ne ricevente ne trasmittente.

Dai ragazzi scherziamo ma nei limiti. Se nella valigia allora, essendo fino a prova contraria uomo, mi trovavano 4 slip di donne vuol dire che le avevo molestate o che avrò l'intenzione di farlo? Suvvia... ecco perchè sorrido.

Ancora sperando di non dovermi dilungare ulteriormente faccio il paragone con le auto.

Io se vado in concessionaria compro un'auto mica mi chiedono patente. Basta un'assegno :-) Al concessionario non importa se la userò io non patentato o se è il regalo per mia figla neopatentata.

Alla consegna è responsabilità mia guidarla con le autorizzazioni necessarie (patente,assicurazione,bollo) ma io potrei benissimo comprare un'auto in quanto collezionista e senza alcuna patente farmela trasportare al mio "parco auto" al concessionario non gliene frega nulla.

Andando avanti...se io mi faccio una bottiglia di wisky e mi addormento posteggiato con macchina ferma e spenta nessuno può contestarmi la "guida in stato di ebbrezza" perchè nell'istante della contestazione l'auto è solo una ferraglia parcheggiata che non si muove, io non sto guidando.

Quindi attenzione a differenziare il concetto di detenzione da quello di utilizzo.






Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: giovanni2040 - 04 Febbraio 2020, 16:35:54
ok

sul punto del radioascolto  o SWL la domanda ministeriale a questo punto non mi sembra piu' necessaria all'epoca io la avevo fatta ed era obbligatorio anche magari per spedire delle qsl visto che ti rilasciano un nominativo.
quello che voglio dire io e' che ok la radio puoi comprarla ,anche se sulle scatole dovrebbe esserci la famosa scritta radio soggetta a uso con licenza , ma sorvoliamo , il problema che chi la compra e' che trasmette nel 90 per cento dei casi in pmr o su frequenze radioamatoriali , per non parlare poi di due deficienti che con un baofeng parlavano sulle frequenze della polizia locale del mio paese, essendo le cineserie espanse anche in TX
73

Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Bramax - 04 Febbraio 2020, 16:41:16
Evidentemente il legislatore si è più preoccupato del mercato che della tutela dei servizi radio.
E' ridicolo pensare che qualcuno si compri qualcosa per non usarla, ma tant'è.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: giovanni2040 - 04 Febbraio 2020, 16:43:47
Tuttavia, anche se gli agenti non ti hanno visto guidare e si sono accorti di te solo quando hanno visto il veicolo fermo a bordo strada, potranno ugualmente sanzionarti. E ciò perché la ‘fermata’ è valutabile come una fase della circolazione stradale. Di conseguenza, è logico parlare di “guida in stato di ebbrezza” anche per il conducente di una vettura che non è in movimento

Questo dice un avvocato in rete per quanto riguarda il tuo esempio
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: kz - 04 Febbraio 2020, 17:05:04
L'avvocato in rete non credo sia da annoverare tra le "fonti del diritto" e nemmeno le chiacchiere di paese.
Al momento attuale, visti il codice delle comunicazioni vigente, il PNRF e il TULPS, non sussiste alcuna legge che impedisca il possesso di alcun apparato, se hai informazioni diverse rendici edotti.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Aquila IU0OGA - 04 Febbraio 2020, 17:20:19
Tuttavia, anche se gli agenti non ti hanno visto guidare e si sono accorti di te solo quando hanno visto il veicolo fermo a bordo strada, potranno ugualmente sanzionarti. E ciò perché la ‘fermata’ è valutabile come una fase della circolazione stradale. Di conseguenza, è logico parlare di “guida in stato di ebbrezza” anche per il conducente di una vettura che non è in movimento

Questo dice un avvocato in rete per quanto riguarda il tuo esempio

Mamma mia che orrore giuridico, adesso sanzioniamo pure le intenzioni ?!  .
Ma chi è st' avvocato ? 
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: giovanni2040 - 04 Febbraio 2020, 18:57:19
scusate io ho citato delle fonti se poi qualcuno di voi ne sa di più ben venga e se e' talmente erudito mi illumini'
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: giovanni2040 - 04 Febbraio 2020, 19:18:42
L'avvocato in rete non credo sia da annoverare tra le "fonti del diritto" e nemmeno le chiacchiere di paese.
Al momento attuale, visti il codice delle comunicazioni vigente, il PNRF e il TULPS, non sussiste alcuna legge che impedisca il possesso di alcun apparato, se hai informazioni diverse rendici edotti.
ognuno e' libero di pensare come crede
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: giovanni2040 - 04 Febbraio 2020, 19:19:36
ognuno e' libero di pesare come crede
73
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: giovanni2040 - 04 Febbraio 2020, 19:25:38
poi caro KZ se vuoi ins 'egnarmi il mestiere che ho fatto per alcuni anni ben venga c'e' sepre da imparare

tutto in HI ovvio 73
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Aquila IU0OGA - 04 Febbraio 2020, 19:26:11
Il concetto della "presunzione di colpevolezza" (cosa che nei codici penale e civile è l' esatto contrario) secondo me è aberrante. Bisogna analizzare il caso in questione senza fare una generalizzazione sbagliata. Se il tizio ubriaco in macchina è fermo in appositi spazi di parcheggio non vedo come possano le forze dell' ordine stabilire quando e come ha bevuto, se ha bevuto prima di fermarsi o dopo, se è fermo li da un ora o da tre giorni.
Ma stiamo andando troppo O.T. e me ne scuso.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: giovanni2040 - 04 Febbraio 2020, 19:28:18
scusate gli errori ortografici ho il pc un po balengo lo devo cambiare
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: kz - 04 Febbraio 2020, 21:57:33
scusate io ho citato delle fonti se poi qualcuno di voi ne sa di più ben venga e se e' talmente erudito mi illumini'

quali fonti e dove?

poi caro KZ se vuoi ins 'egnarmi il mestiere che ho fatto per alcuni anni ben venga c'e' sepre da imparare

che mestiere? avvocato o guardia comunale?


codice delle comunicazioni elettroniche (https://www.mise.gov.it/index.php/it/comunicazioni/servizi-alle-imprese/codice-delle-comunicazioni-elettroniche)
PNRF (https://www.mise.gov.it/index.php/it/comunicazioni/radio/pnrf-piano-nazionale-di-ripartizione-delle-frequenze)
TULPS (https://www.normattiva.it/uri-res/N2Ls?urn:nir:stato:regio.decreto:1931-06-18;773)

relativamente alla normativa sull'attività di SWL si trovano informazioni dettagliate sul sito dell'AIR (http://www.air-radio.it/istruzioni.html)

relativamente a libero uso e detenzione di apparati è reperibile una interessante "memoria (https://www.mise.gov.it/images/stories/documenti/Libero_uso_ed_autorizzazioni_nelle_comunicazioni.pdf)" emessa dal MISE nel 2013

in verità non si finisce mai di imparare
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Pieschy - 05 Febbraio 2020, 08:06:08
Allora le radio si possono anche regalare. Quindi acquistarle e smontante o imballate portarle al destinatario del regalo. Come fai a sapere se me la trovi in quello stato se effettivamente me la sto portando a casa o la sto portando a casa dell'amico? Ripeto parlo per i meno esperti, nel mio caso io una radio me la posso anche autocostruire, portarla in giro e quanto altro.

Discorso guida in stato di ebbrezza non so che lavoro facevi o se e nel caso hai "abusato" della divisa (tutto sull'hi).
Però leggendo i commenti anche su questo esempio che ho fatto mi sembra che il tuo problema di pase è che tu parti sparato sul fatto che si è colpevoli e purtroppo si questo continui a scivolare :-)

Allora una cosa è la libera interpretazione delle leggi una cosa è come siano effettivamente.
Tornando OT sulla guida in stato di ebbrezza. Se mi hanno "seguito" ed io mi fermo con le 4 frecce in doppia fila per comprar le sigarette è palese che pochi secondi prima stavo guidando, in più mi hai visto, in in più sono in doppia fila quindi una scusa me la trovi per farmi l'alcoltest perchè sai che comunque da quella posizione mi dovro muovere e quindi "guidare" a meno che non essendo io pesantemente in colpa lascio la macchina li e si procede con la rimozione forzata per sosta non consentita ma anche in quel caso a motore spento se e voglio non mi puoi obbligare il motore è spento quindi non sto guidando ti posso benissimo mandare a quel paese e dirti vado a piedi fai rimuovere l'auto.

Guida...cosa significa? Un'azione attiva. Una persona seduta su una macchina spenta non sta guidando..azz è italiano questo non si parla di leggi ma di parole. Guidare significa condurre un veicolo in movimento. Se il veicolo nell'atto della contestazione è immobile a motore spento potrei essere ubriaco e senza neanche patente sono semplicemente seduto su un pezzo di lamiere.

E questo era un'esempio limite. A maggior ragione se io invece parcheggio regolarmente sotto casa mia, spengo la macchina e mi rilasso dopo una serata alcolica. Chi può. dirmi niente? Macchina spenta, io tranquillo ed aggiungo "dentro mia proprietà" come ti permetti ad insinuare tu vigile che io guidavo? Hai prove? NO. Aggiungo (perchè ripeto questa disinformazione nuoce e non giova) io non sono neanche in dovere di mostrarti la patente di guida visto che non sto guidando al massimo puoi effettuare un controllo sulle generalità e chiedermi la C.I. altro che alcoltest a macchina ferma,parcheggiata e spenta.

Spiego cose che dovrebbero essere ovvie. Allora se mio figlio (che non ho ma facciamo un'esempio) prende le chiavi della macchina posteggiata, è senza patente, si siede tranquillo in auto ferma con 2 amici e si fanno due birre allora li arrestano per guida senza patente ed in stato di ebbrezza?

Se trovi lo stronzo ed i 3 amici ubriachi con l'autoradio a palla ...beh massimo gli puoi contestare "disturbo alla quiete pubblica" ma null'altro.
Non lo puoi sapere se poi accendono la macchina e vanno o se semplicemente la chiudono e risalgono a casa.

Il concetto meglio non lo so spiegare. Un'infrazione o reato vanno accertati al momento non per presunzione di colpa a meno che non mi si dimostri che qualcuno riesce a legger nella testa della gente.

Prevedo commenti del tipo "allora dopo un'incidente la macchina è ferma quindi non si procede"...altro discorso in quel caso c'è stato un sinistro ed anche se spenta è lecito indagare su colpe e colpevoli....

ma qui si parla della macchina parcheggiata sotto casa mia in modo regolare ferma e spenta...io mi ci posso sedere e sentirmi la musica con una bottiglia in mano se arrivano le FF.OO gli do la C.I. per normale riconoscimento null'altro.

Più chiaro di così


P.S: per dire che non parlo di "sentito dire" ma di esperienze. Qualche tempo fa fuori da un centro commerciale abbiamo alzato un po il gomito con un'amico. La macchina era regolarmente parcheggiata da 2 ore in zona ok, io e lui a piedi. Fondamentalmente è successo un qualcosa di spiacevole (che ometto ma nulla di criminale) ed io stesso ho chiamato i C.C. che ovviamente hanno provveduto ad identificazione mia e del mio amico. A contestazione conclusa il carabiniere mi dice "ma lei qui ha la macchina?" Io "si è parcheggiata ferma lì" e correttamente e per legge mi disse "visto che lei non è chiaramente in grado di guidare, non pensi neanche lontanamente a spostare la macchina fino almeno a domani che se la fermiamo so uccelli per diabetici poi". Marescià messaggio ricevuto me la faccio a piedi fino a casa. Ecco mica ha sanzionato o chiesto controlli per eventuali "intenzioni". Mi ha solo avvisato sia per gentilezza sia perchè non esiste legge che sanziona eventuali intenzioni :-)
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: _Gianky_ - 05 Febbraio 2020, 09:15:45
ottima spiegazione concordo
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Aquila IU0OGA - 05 Febbraio 2020, 09:20:29
AZZ!! BRAVO!!! ...se avessi bisogno mollo il mio avvocato prendo te che sai spiegare meglio e convinci alla prima ..
ciao
Io credo che sfiancherebbe il giudice con la logorrea...

inviato Redmi S2 using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)

Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: _Gianky_ - 05 Febbraio 2020, 09:24:39
oggi si vince non chi l'ha più duro ma con chi la tiene più lungaaaaa.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: _Gianky_ - 05 Febbraio 2020, 09:27:20
comunque al di là dell'umorismo  voglio veramente dirgli bravo ha fatto un esposto da tesi di laura.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Pieschy - 05 Febbraio 2020, 09:42:06
Gianky si ride e si scherza però si ammetto che la vena da "avvocato" l'ho sempre avuta così come la curiosità per qualsiasi cosa dalla legge alla medicina al radiantismo all'informatica e molto altro. Purtroppo non si può far tutto e quindi molti anni fa ho veicolato i miei studi su quello che al momento mi piacevaq di più. L'informatica e le telecomunicazioni, fermo restando l'interesse per il ramo legale.
Problema fu che io non son portato per gli studi accademici. Io studio sempre ma per interesse e curiosità e con i miei tempi quindi i corsi universitari mi stavano stretti. Dirmi cosa devo sapere e quando doverlo sapere non mi si confà da sempre.

Ti posso anche dire che paradossalmente visto il titolo di studi, ai tempi scelsi "Scienze Statische" come facoltà...beh l'unico esame che diedi fu Istituzioni di Diritto Privato con 27/30 e poi mollai tutto ahaha.

Poi beh la vita sopratutto con le sue esperienze negative unita all'essere autodidatta e curioso di natura mi ha dato una certa conoscenza di molte materie.

Rasento la presunzione ma non è così di avvocati purtroppo ne ho conosciuti qualcuno (ovviamente per casi che mi riguardavano) alla fine ne sapevano meno di me pur avendo la Laurea appesa in studio.

In un caso fui io a documentare tutto e sostituirmi all'avvocato che era solo bravo a prendersi i soldi mensilmente.

Oggi, ma spero non succeda, se mi facessero la domanda "vuole il suo avvocato" direi "no grazie mi difendo da solo". Ho sempre pensato che preferisco cadere per mano mia che per mano altrui :-)
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: IZ1PNY - 05 Febbraio 2020, 14:42:04
https://www.youtube.com/watch?v=h9SJVA0ScvA

Frequentandoli alla grande, sovente sento questa frase,
se si vince, ABBIAMO VINTO, se si perde, LEI HA PERSO.

73'.
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: kz - 05 Febbraio 2020, 17:11:51
Frequentandoli alla grande, sovente sento questa frase,
se si vince, ABBIAMO VINTO, se si perde, LEI HA PERSO.

Il mio paragone potrà sembrare esagerato, ma:
Il medico non muore con il paziente;
L'ingegnere non viene rottamato;
L:architetto non viene demolito;
Perché per l'avvocato dovrebbe essere diverso?
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Pieschy - 05 Febbraio 2020, 17:36:00
https://www.youtube.com/watch?v=h9SJVA0ScvA

Frequentandoli alla grande, sovente sento questa frase,
se si vince, ABBIAMO VINTO, se si perde, LEI HA PERSO.

73'.
Mamma mia troppo bella Carmelo....verissimo pero' ahahaha :-)
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: IZ1PNY - 02 Marzo 2020, 11:32:56
https://www.youtube.com/watch?v=Ny30ArgMt7k

Stazione con totale illegalità ??!!
Non dichiara nessun nominativo ufficiale, con qrg totalmente fuori...e si pubblica pure...      
Non sarà neanche maggiorenne presumo...al momento della pubblicazione ?!

Qui c'è pure indirizzo e dichiara di essere SWL...
https://www.youtube.com/watch?v=uueArXtPLnU
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: IZ2UUF (davj2500) - 02 Marzo 2020, 11:53:10
Stazione con totale illegalità ??!!
Non dichiara nessun nominativo ufficiale, con qrg totalmente fuori...e si pubblica pure...

Ma no, ha detto le parole "protezione civile" e "comunicazioni di emergenza": pronunciando questo rituale magico sei automaticamente autorizzato a fare tutto. 

Ciaoo
Davide
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: IU2IDU - 02 Marzo 2020, 14:02:36
Bisognerebbe lodare la passione e allo stesso tempo spiegargli che non è sulla strada giusta se vuole arrivare fino in fondo.

Sono le solite borse che scriviamo spesso, ma è così.....purtroppo ha disattivato i commenti sui video.


73 Giulio IU2IDU
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: IZ1PNY - 02 Marzo 2020, 14:20:13
Rintracciabile cmq da indirizzo…
Il brutto sta nel dare informazioni errate a chi vede e vuole fare.
@ UUF era qui che volevo arrivare...
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: kz - 02 Marzo 2020, 15:21:08
Se fosse minorenne forse bisognerebbe riflettere prima di esporlo al pubblico ludibrio.
Se ha un icom civile PC/CRI è difficile che lo possieda in modo completamente illegale...
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: IZ1PNY - 02 Marzo 2020, 15:28:18
Mettendosi in pubblico su You Tube, non c'è alcun reato annesso, minorenne o maggiorenne, si è già auto esposto alla pubblica lettura.

https://www.laleggepertutti.it/126868_scaricare-video-da-youtube-e-legale

Come alla pubblica critica, non è un video su portale web privato con accessi a password.

Anzi direi che è induzione a delinquere, oltre che falso in atto pubblico che gli si può contestare, minorenne o no…, in merito alla pubblica fede carpita dalle visioni del pubblico.
Di fatti anche se SWL come si dichiara, fa un uso ed usa apparati con conformi e con microfono.
Ha esso su una stazione belle che ricetrasmittente altro che SWL.

Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: kz - 02 Marzo 2020, 15:48:56
Che si sia già autoesposto, direi abbastanza scioccamente, è chiaro; ma visto che siamo grandi e grossi potremmo andarci a cercare degli avversari un po' più adatti  alle nostre capacità e possibilità (e ne possiamo trovare quanti vogliamo)
Titolo: Re:sanzioni possesso e uso apparati vhf/uhf
Inserito da: Pieschy - 03 Marzo 2020, 09:06:16
FErmo restanodo che il ragazzo del video non penso ci legga e quindi possa rispondere.
Di legale non ha nulla e penso che quelle apparecchiuture siano di papà che avrebbe quindi lui il dovere di insegnargli le regole.
Per il resto che sia nell'illegalità si vede ad un miglio di distanza. Sicuramente penso che abbia la passione della radio ma....mi sembra uno dei soliti teenager che posta video per farsi grande ne più ne meno come i suoi coetanei che si riprendono a correre in moto o a manovrare pistole e fucili (in rete ne è pieno) che ci pensi suo padre per quanto mi interessa :-)