ROGERK.net - Radioamatori, CB & PMR forum

banda cittadina (27 mhz) => ricetrasmettitori banda cittadina => Modifiche apparati CB => Topic aperto da: hafrico - 02 Gennaio 2008, 20:20:00

Titolo: potenza regolabile alan 48
Inserito da: hafrico - 02 Gennaio 2008, 20:20:00
carissimi amici c'è qualcuno che mi manderebbe lo schema di come realizzare i watt regolabili dal potenziometro nel mio 48 ...per poter far lavorare così la radio con la potenza che desidero ed avere quindi con meno watt piu' modulazione e piu' picchi..?...grazie a chi mi volesse aiutare.... 
Titolo: Re: potenza regolabile alan 48
Inserito da: r5000 - 02 Gennaio 2008, 22:44:53
73 a tutti se cerchi nei vecchi post c'era anche un link, comunque si tratta di un semplice transistor npn (collettore al trasformatore di modulazione emettitore al transistor driver con in serie la resistenza da 2.2ohm)la base è comandata da un partitore resistivo fatto dal potenziometro e una resistenza collegata al collettore, è un'alimentatore variabile elementare, la corrente circolante non è un problema, qualsiasi tip o bdx è adatto, devi poi regolare oltre alla potenza rf anche la potenza del modulatore(micgain) perchè se eccedi sovramoduli e comprimi la trasmissione, poca potenza=poca modulazione, se esageri distorce... un modo più semplice è sostituire la resistenza da 10ohm con una da 33\47 ohm, modula bene e ha la potenza giusta per pilotare in modo pulito i lineari.
Titolo: Re: potenza regolabile alan 48
Inserito da: hafrico - 03 Gennaio 2008, 10:21:34
allora.............comè....... nessuno mi aiuta.......che fate mi abbandonate........ho riletto vecchie discussioni ed alcuni link...ma niente...buio assoluto.......non dispero......aspetto vostre diritte..........quando vi svegliate però............ciao a tutti........
(http://www.postimage.org/aV4jTbbr.jpg) (http://www.postimage.org/image.php?v=aV4jTbbr)
Titolo: Re: potenza regolabile alan 48
Inserito da: PAPERO ( THE DUCK ) - 03 Gennaio 2008, 10:44:51
hafrico....intatno leggi bene che r5000 gia' tiha dato un'ottima risposta e se giri le varie pagine sul 48 c'e di tutto cerca cerca
Titolo: Re: potenza regolabile alan 48
Inserito da: hafrico - 03 Gennaio 2008, 11:27:41
ciao papero...grazie ho letto.....ho girato.....ma è che sono duro.....e piu' cresco piu' duro divento .....sisisisi......come le uova.....ho provato la dritta ricevuta su ....ma avrò sbagliato qualcosa ....ed il potenziometro.......prima ha fato ......ppppfffppppffffppffff...
poi si è illuminato......ho pensato ad un miracolo.......poi ho sentito odor di frittura........ma non era ora di pranzo.......e poi meno male prima che io mettessi in opera l'ordine del cervello.....spegni ca futtisti u baracchinu.......è arrivato in mio aiuto ..... san fusibile martire ..il quale si è immolato salvando con il suo sacrificio il mio baracchino.....capito mi hai......perche cerco dirtte precise magari un piccolo schemino e dove attaccarlo.......grazie
(http://www.postimage.org/Pq3y0gsr.jpg) (http://www.postimage.org/image.php?v=Pq3y0gsr)
Titolo: Re: potenza regolabile alan 48
Inserito da: PAPERO ( THE DUCK ) - 03 Gennaio 2008, 11:59:08
PORTA PAZIENZA che qui i tecnici provvederanno a trovare un'ottima soluzione in merito
 :up: :up: :up: :up: :up: :up: :up:
comunque quando fai queste cose e non sei sicuro al 100% non ci mettere le mani o magari fallo fare a qualcun'altro
ciauzzzzzz
Titolo: Re: potenza regolabile alan 48
Inserito da: hafrico - 03 Gennaio 2008, 13:10:19
ciao papero....sai che ho pensato .....se non mi mandano lo schema per i watt regolabili sul 48......pensi che possa trovare qualcuno che mi sappia dire come montare l' m 80 sul 48....che dici sarà piu facile....
Titolo: Re: potenza regolabile alan 48
Inserito da: PAPERO ( THE DUCK ) - 03 Gennaio 2008, 13:28:33
montare un m80 su un 48 e' facilissimo e lo puoi fare anche senza schema. una prova la ed una qua e fai prima senza danneggiare nulla
Titolo: Re: potenza regolabile alan 48
Inserito da: hafrico - 03 Gennaio 2008, 14:18:46
ok ci ci provo......................ma sarei piu' felice se qualcuno mi aiutasse a realizzare la potenza regolabile.........a chi vuol intendere intenda.....o siete diventati tutti uomini d'onore?................... :pugni:
Titolo: Re: potenza regolabile alan 48
Inserito da: max78ferrari - 03 Gennaio 2008, 15:02:37
ciao,

dai una sbirciatina qua.......
http://digilander.libero.it/dukealex/page12.html

sperimenta un pochino e se non sei soddisfatto facci sapere.....


ciao ;-)
Titolo: Re: potenza regolabile alan 48
Inserito da: hafrico - 03 Gennaio 2008, 16:12:28
carissimo  max78ferrari.....ti auguro un 2008 così fantastico da non crederci sei stato a dir poco extra fantastico.......a buon rendere......fai di me il tuo zerbino......ok ..seriamente hai realizzato il mio desiderio grazie di cuore........... :birra: :up: :-D ;-) :dance: :allah:
Titolo: Re: potenza regolabile alan 48
Inserito da: max78ferrari - 03 Gennaio 2008, 16:24:03
ciao hafrico,

di nulla dai, tutto roger.....
vai cauto perchè mi sa che sentirai ancora puzza di bruciato.....tipica della sperimentazione :mrgreen: :mrgreen:
fai una ricerca sul sito mettendo BDX e vedari che usciranno ulteriori modifiche soprattutto quella della regolazione potenza per i 48 senza doppio modulatore se non ricordo male.......

facci sapere i tuoi risultati

ciao ;-)
Titolo: Re: potenza regolabile alan 48
Inserito da: hafrico - 03 Gennaio 2008, 21:07:11
caro max.......senza frittura e senza abbrusciatura ........ti comunico ca fici na bella figura......tutto ok...tutto a posto.....ti sei guadagnato il primo posto  :up: nella prova prec3edente avevo sbagliato un passaggio.....il bestia che sono....avevo mandato la 12 v.....della alimentazione nel potenziometro...chissa poi perche...bo!..ora tutto liscio come l'olio...grazie max avanzi una dritta importante....ciao :birra:
Titolo: Re: potenza regolabile alan 48
Inserito da: DukeAlex - 05 Febbraio 2008, 23:36:30
bravo hafrico.infatti l'unico guaio e che se non metti la resistenza da 1k o 1,2 kohm succede che quando chiudi il potenziometro.....si puo' carbonizzare.
son contento che ti sia servito lo schema.
ciao a tutti!
Titolo: Re: potenza regolabile alan 48
Inserito da: SkynyrdQuadro GENERAL LEE 01 - 05 Febbraio 2008, 23:56:37
bravo hafrico.infatti l'unico guaio e che se non metti la resistenza da 1k o 1,2 kohm succede che quando chiudi il potenziometro.....si puo' carbonizzare.
son contento che ti sia servito lo schema.
ciao a tutti!

Ringraziamo il DukeAlex per tutte le pagine che condivide con noi!!! Il sito segnalato dal MaxFerrari è quello di Alex!!!
Titolo: Re: potenza regolabile alan 48
Inserito da: Cb Colt - 07 Febbraio 2008, 14:26:44
Leggo solo ora il post! eeheheh
il potenziometro ha fatto puff perchè non hai usato un transistor con una resistenza in ingresso sulla base o non hai usato un darlington.
Spesso, se monti questo regolatore su un doppio ti conviene mettere il transistor con il collettore al + e l'emittore verso il secondario del trasfo. l'altro pin del secondario del trasfo lo mandi sui finali.
Consiglio ciò così regoli la tensione a monte e quindi non a valle dove hai il positivo modulato con la bf.
Per lo schema di dukealex quello ti da picchi favolosi, ma per il buon funzionamento devi per forza collegare sul positivo modulato e in serie al prefinale,quindi da qui la spiegazione di R5000 che devo dire molto puntuale e precisa, daltronde anche il colt utilizza la doppia regolazione potenza-mic gain che va in automatico :up: :mrgreen:
Titolo: potenza variabile alan 48
Inserito da: scienziato - 28 Marzo 2008, 16:30:42
ciao raga devo fargli i w variabili nel mio 48 e non trovo il diodo d 207 dove si trova ??

nello schema ke ho scaricato qui su rogerk , si vede il filo cha dal trasformatore di modulazione va al diodo e all uscita di questo, s ne va ad alimentare il pre finale

mi chiedoo:::
devo collegare la scheda tra il diodo d207 e il filo che va al trasformatore ???
consideriamo che il filo normalmente è collegato al catodo del diodo :up: :up: :up: :up: :up: :up:
Titolo: Re: potenza regolabile alan 48
Inserito da: PAPERO ( THE DUCK ) - 28 Marzo 2008, 17:25:08
SCIENZIATO la prossima volta usa la funzione cerca grazie
vedi se ti posso essere utili queste risposte ...o aspetta delle risposte
Titolo: Re: potenza regolabile alan 48
Inserito da: Cb Colt - 28 Marzo 2008, 22:22:14
Il diodo è quello ke si trova vicino lo scatolotto metallico,molto vicino alla resistenza da 10ohm del prefinale.
Ci son vari tipi di watt variabili:x il doppio, normale, con picchi swing.
Cmq per i watt variabili normali agisci tra quel filo che hai visto tu,altrimenti x lo swing agisci solo sulla resistenza da 10ohm del pre :up:
Titolo: Re: potenza regolabile alan 48
Inserito da: scienziato - 28 Marzo 2008, 22:46:15
io sto seguendo questo schema
cmq la skeda si mette a quanto ho capito tra IL CATODO DEL DIODO E LA PISTA DOVE CERA IL CATODO

giusto ???? e funzona da regolatore di volt

http://digilander.libero.it/dukealex/image/super_talk.jpg
Titolo: Re: potenza regolabile alan 48
Inserito da: hafrico - 28 Marzo 2008, 22:47:59
Il diodo è quello ke si trova vicino lo scatolotto metallico,molto vicino alla resistenza da 10ohm del prefinale.
Ci son vari tipi di watt variabili:x il doppio, normale, con picchi swing.
Cmq per i watt variabili normali agisci tra quel filo che hai visto tu,altrimenti x lo swing agisci solo sulla resistenza da 10ohm del pre :up:

tu dici allora ........ che è meglio mettere il bdx ...dopo il trasformatore che prima... ho capito bene..... o mi sono confuso...
Titolo: Re: potenza regolabile alan 48
Inserito da: scienziato - 28 Marzo 2008, 22:52:33
allora ho sbagliato ????????? ditemelo ke lo sto montando ora :up: :up: :up:
Titolo: Re: potenza regolabile alan 48
Inserito da: scienziato - 28 Marzo 2008, 22:59:50
allora ho sbagliato ????????? ditemelo ke lo sto montando ora :up: :up: :up:
non ho sbagliato e giusto ok ora vedo se funziona :up: :up: :up: :up:
Titolo: Re: potenza regolabile alan 48
Inserito da: hafrico - 28 Marzo 2008, 23:05:55
allora ho sbagliato ????????? ditemelo ke lo sto montando ora :up: :up: :up:
non ho sbagliato e giusto ok ora vedo se funziona :up: :up: :up: :up:

NO......... non hai sbagliato..... si monta proprio così....... come ha fatto tu...
Titolo: Re: potenza regolabile alan 48
Inserito da: scienziato - 28 Marzo 2008, 23:38:11
funziiiiiiiiiiooooooooooooooooooooooooooonaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

e vai funziona arriva ad attenuare fino a 100mw grande  :up: :up: :up: :up: :up: :up: :up: :up: :up:
troppo bello e a bassa potenza a dei pikki micidiali figuriamoci se ce il lineare :sfiga: :sfiga: :sfiga: :sfiga: :up: :up: :up: :up:
Titolo: Re: potenza regolabile alan 48
Inserito da: hafrico - 28 Marzo 2008, 23:40:56
attento che con watt..... vicino a zero......... esci male ...la modulazione strappa....
Titolo: Re: potenza regolabile alan 48
Inserito da: scienziato - 28 Marzo 2008, 23:55:14
e si me ne sono accorto cmq bellissimo
la radio ha dei pikki di modulazione spaventosi :up: :up: :up: :up:c  poi con l'eco
benissimo sono arrivato ad un buon punto :up: :up: :up: :up: :up: :up: :up: :up: :up: :up:
Titolo: Re: potenza regolabile alan 48
Inserito da: r5000 - 29 Marzo 2008, 01:30:32
e si me ne sono accorto cmq bellissimo
la radio ha dei pikki di modulazione spaventosi :up: :up: :up: :up:c  poi con l'eco
benissimo sono arrivato ad un buon punto :up: :up: :up: :up: :up: :up: :up: :up: :up: :up:
73 a tutti non scendere sotto i 2watt, così sei sicuro che qualsiasi lineare provi resta in trasmissione tra una pausa e l'altra della voce.
Titolo: Re: potenza regolabile alan 48
Inserito da: DukeAlex - 29 Marzo 2008, 02:38:10
e si me ne sono accorto cmq bellissimo
la radio ha dei pikki di modulazione spaventosi :up: :up: :up: :up:c  poi con l'eco
benissimo sono arrivato ad un buon punto :up: :up: :up: :up: :up: :up: :up: :up: :up: :up:
73 a tutti non scendere sotto i 2watt, così sei sicuro che qualsiasi lineare provi resta in trasmissione tra una pausa e l'altra della voce.
quoto al 100 per 100.
si fa proprio da 2 watt in su.
ciao!
Titolo: Re: potenza regolabile alan 48
Inserito da: scienziato - 29 Marzo 2008, 11:29:28
si però l'escursione arriva molto di piu quasi a 100 mw :-D :-D :-D :-D

forse bisogna cambiare il potenziometro ma cmq va bene cosi funziona benissimo :up: :up: :up: :up:
Titolo: Re: potenza regolabile alan 48
Inserito da: LuckyLuciano® - 29 Marzo 2008, 11:33:04
così però è troppo bassa.
Tendi ad avere problemi di modulazione.
Titolo: Re: potenza regolabile alan 48
Inserito da: scienziato - 29 Marzo 2008, 12:37:04
a questo punto se metto il 1969 senza toccare la potenza variabile quanto abbassa??
cioe da 10 w arriva ad abbassare fino a 3 w??? :up: :up: :up: :up: :up: :up:
Titolo: Re: potenza regolabile alan 48
Inserito da: scienziato - 29 Marzo 2008, 13:52:47
anzi sono curioso  e quindi mi chiedo una cosa !!
ve la ricordate la modifica dei pikki che ce qui sul download con il tip 3055 ???? marameo

il montaggio è lo stesso dei w variabili ma allora si possono mettere i w variabili  dopo  questo circuito per i picchi????
oppure in un certo modo i w variabili gia forniscono picchi abbastanza sufficienti (io lo visto c sono picchi bestiali specialmente con il lineare ) :up: :up: :up: :up: :up: :up:
Titolo: Re: potenza regolabile alan 48
Inserito da: r5000 - 30 Marzo 2008, 00:10:59
73 a tutti secondo me è la stessa cosa, alla fine hai sempre i 10 watt di picco, lo strumento diventa molto ballerino ma la potenza massima è la stessa, per la minima fai come ti piace di più, io comunque non scenderei sotto la metà potenza se non usi lineari, se invece si amplifica allora si pilota con 2watt minimi... con la portante troppo bassa(100mwatt) sicuramente ti perdono tra una parola e l'altra... cosa abbastanza fastidiosa,non dico di fare 9+30 sempre ,ma almeno un s3-4 di portante serve...
Titolo: Re: potenza regolabile alan 48
Inserito da: LuckyLuciano® - 30 Marzo 2008, 03:31:45
la cosa bella è quando si ascolta qualcuno che di portante da S3 e poi parlando fa 9   :grin:
Spettacolo  :up:
Titolo: Re: potenza regolabile alan 48
Inserito da: Cb Colt - 30 Marzo 2008, 15:11:48
73 a tutti secondo me è la stessa cosa, alla fine hai sempre i 10 watt di picco, lo strumento diventa molto ballerino ma la potenza massima è la stessa, per la minima fai come ti piace di più, io comunque non scenderei sotto la metà potenza se non usi lineari, se invece si amplifica allora si pilota con 2watt minimi... con la portante troppo bassa(100mwatt) sicuramente ti perdono tra una parola e l'altra... cosa abbastanza fastidiosa,non dico di fare 9+30 sempre ,ma almeno un s3-4 di portante serve...

e poi se attakki un lineare neanche lo aggancia con la portante muta,quindi si sente ancora d + l'effetto ke diceva r5000,ovvero le parole che si perdono  :up:
Titolo: Re: potenza regolabile alan 48
Inserito da: DukeAlex - 30 Marzo 2008, 21:27:44
anzi sono curioso  e quindi mi chiedo una cosa !!
ve la ricordate la modifica dei pikki che ce qui sul download con il tip 3055 ???? marameo

il montaggio è lo stesso dei w variabili ma allora si possono mettere i w variabili  dopo  questo circuito per i picchi????
oppure in un certo modo i w variabili gia forniscono picchi abbastanza sufficienti (io lo visto c sono picchi bestiali specialmente con il lineare ) :up: :up: :up: :up: :up: :up:
la potenza muta e' data dal transistor.che la regoli. il transistor funge da resistenza variabile insomma.

i picchi son dati dal condensatore....che si chiude in presenza di modulazione e quindi fa passare tutto aumentando i watt.

non serve niente di piu.solo un transistor ed un condensatore.

fai diverse prove...prima col 3055...poi col bdx53c...poi col tip120 o tip122.

io ho notato che il tip122 e' migliore....anche se molto uguale al bdx53c.

poi cambia il valore del condensatore,prova da 100,220,470 e 1000 micro farad.piu sali + picchi avrai.il 470 e' l ideale.anche se alcuni mettono il 1000 ma da prova fatte e' indistinguibile la differenza.

fammi sapere i tuoi risultati....mi raccomando.....ciao!
Titolo: Re: potenza regolabile alan 48
Inserito da: DukeAlex - 30 Marzo 2008, 21:29:16
la potenza regolabile comprende gia i picchi.
Titolo: Re: potenza regolabile alan 48
Inserito da: spiderman - 30 Marzo 2008, 23:35:59
MI PARE LA IL VECCHIO SISTEMA DI PORTANTE CONTROLLATA O MI SBAGLIO
Titolo: Re: potenza regolabile alan 48
Inserito da: scienziato - 30 Marzo 2008, 23:50:06
ecco dukealex si è spiegato benissimo " comprende gia i picchi " quindi ok grazie ragazzi  :up: :up: :up: :up: :up: :up:
Titolo: Re: potenza regolabile alan 48
Inserito da: gasolik - 08 Aprile 2008, 22:23:57
scusate ragazzi ma io quando monto il reg faccio cosi  la base del bdx la collego al centrale del pot il collettore con il filo che arriva dal trasf e l emettitore lo collego nel foro del d207 cosi funziona ma praticamente regolo la tens sia sul finale che sul pre  ma se io levo il d207 come dice dukealex mi restano 2 fori liberi cioe separo il finale dal pre come faccio ad alimentare il pre e il finale come dite vio se dal reg mi arriva un solo filo che e quello dell emettitore in cosa baglio?
Titolo: Re: potenza regolabile alan 48
Inserito da: r5000 - 08 Aprile 2008, 23:25:40
73 a tutti penso che se togli il diodo lo devi cortocircuitare,altrimenti non alimenti nulla... secondo me funziona meglio se il finale è comunque alimentato direttamente dal trasformatore di modulazione, e il regolatore alimenta solo il driver(senza diodo) e,secondo me conviene mettere un diodo più grosso dell'originale tra il trasformatore e il finale rf,io con quello che costano i 2sc1969 li tratterei a modo, il diodo evita tensione indotta inversa dal trasformatore,è tutta salute per il finale che già di suo è tirato per il collo... poi ognuno fà come crede... io vedo che è sempre meglio avere maggire qualità che potenza pura...
Titolo: Re: potenza regolabile alan 48
Inserito da: gasolik - 08 Aprile 2008, 23:40:13
ok grazie r 5000 allora dici di alimentare il finale con il fio diretto dal trasf  e al bdx do i 13 volt e alimento il pre
Titolo: Re: potenza regolabile alan 48
Inserito da: r5000 - 09 Aprile 2008, 00:21:30
ok grazie r 5000 allora dici di alimentare il finale con il fio diretto dal trasf  e al bdx do i 13 volt e alimento il pre
73 a tutti no, il trasformatore di modulazione serve entrambi i finale e driver, il regolatore solo il driver,se alimenti il driver senza passare dal trasformatore modulatore non ottieni la massima  percentuale di modulazione,a meno che abbassi la potenza rf,se moduli sia il driver che il finale hai la massima modulazione possibile, che trovi con le regolazione del regolatore, la più pulita è con la portante a metà massima potenza rf.
Titolo: Re: potenza regolabile alan 48
Inserito da: gasolik - 09 Aprile 2008, 14:35:03
scusa r 5000 allora devo prendere il filo che arriva dal trasf e collegarlo al finale e poi sempre con un altro filo dal trasf entro nel bdx e vado al pre scusa se insisto ma vorrei capire ciao gasolik
Titolo: Re: potenza regolabile alan 48
Inserito da: r5000 - 09 Aprile 2008, 14:49:01
73 a tutti dunque,metti tutto come originale verso il finale rf,trasformatore, diodo, finali, il driver invece lo alimenti tramite regolatore ,è semplice,hai da mettere il regolatore al posto della resistenza da 10ohm(per la precisione  la lasci e la riduci a 2-4ohm e metti il regolatore in serie, oppure la elimini del tutto ma così si stressa troppo il driver...)
Titolo: Re: potenza regolabile alan 48
Inserito da: DukeAlex - 09 Aprile 2008, 14:50:36
ciao gasolik.
il finale lo lasci alimentatato direttamente dal trasformatore.poi sarai tu a decidere se cortocircuitare o meno il diodo....
mentre usi il bdx solo per alimentare il prefinale,praticamente dissaldi un capo della resistenza da 10 ohm e ti colleghi li con il transistor...un capo sul filo della resistenza libera,e l'altro nel buco libero sulla scheda dove c'era prima il gambo della resistenza.

e' chiaro ora?ciao!

e mi raccomando metti sempre il condensatore.
Titolo: Re: potenza regolabile alan 48
Inserito da: gasolik - 09 Aprile 2008, 14:55:11
ok grazie mille
Titolo: Re:potenza regolabile alan 48
Inserito da: RedFox - 26 Marzo 2014, 13:46:28
73 a tutti,
Riesumo questa discussione perché mi trovo ad avere un problema con questa modifica,vi spiego...
Ho un alan 48 e sto installando il regolatore di tensione TIP122 e suddetto condensatore per realizzare i Watt regolabili,
compongo il circuito come da schema,dopo di che dissaldo un pin della R322 del pre-finale e ci saldo un cavo che va al TIP122 e dal ritorno sempre del TIP mando alla scheda madre...
Qui nasce il problema,accendo l'apparato e anche se la potenza (in teoria per la configurazione prestabilita)è al massimo quindi 5 Watt e la tensione regolare,dopo 2-3 secondi mi salta il finale...
Oltre ad aver controllato il circuito realizzato come da schema,ed essere sicuro di non aver fatto errori,secondo voi dove potrebbe essere l'intoppo??


Saluti , RfedFox..
Titolo: Re:potenza regolabile alan 48
Inserito da: RedFox - 26 Marzo 2014, 22:25:43
nessuno ha avuto questo genere di problema??
Qualche idea??
Titolo: Re:potenza regolabile alan 48
Inserito da: LuckyLuciano® - 26 Marzo 2014, 22:50:07
73 a tutti,
Riesumo questa discussione perché mi trovo ad avere un problema con questa modifica,vi spiego...
Ho un alan 48 e sto installando il regolatore di tensione TIP122 e suddetto condensatore per realizzare i Watt regolabili,
compongo il circuito come da schema,dopo di che dissaldo un pin della R322 del pre-finale e ci saldo un cavo che va al TIP122 e dal ritorno sempre del TIP mando alla scheda madre...
Qui nasce il problema,accendo l'apparato e anche se la potenza (in teoria per la configurazione prestabilita)è al massimo quindi 5 Watt e la tensione regolare,dopo 2-3 secondi mi salta il finale...
Oltre ad aver controllato il circuito realizzato come da schema,ed essere sicuro di non aver fatto errori,secondo voi dove potrebbe essere l'intoppo??


Saluti , RfedFox..


Fai lo schema di come l'hai collegato. A prescindere da quello che hai letto qui.
Titolo: Re:potenza regolabile alan 48
Inserito da: RedFox - 27 Marzo 2014, 09:09:22
73 a tutti,
Grazie per la risposta,ecco uno schizzo fatto al volo per farti capire il mio collegamento,che poi ho seguito sull'apparato seguendo lo schema postato qui..

(http://s14.postimg.org/la1dakvel/Scan_Image001.jpg) (http://postimg.org/image/la1dakvel/)

Saluti..
Titolo: Re:potenza regolabile alan 48
Inserito da: RedFox - 27 Marzo 2014, 21:41:47
nessuno ha qualche idea??
Titolo: Re:potenza regolabile alan 48
Inserito da: RedFox - 27 Marzo 2014, 23:08:29
io mi chiedo se sia possibile che solo a me possa capitare questo problema..ma voi il regolatore di tensione lo applicate solo al pre o anche al finale??

Qualcuno puo' aiutarmi a capire dove sbaglio??
Titolo: Re:potenza regolabile alan 48
Inserito da: LuckyLuciano® - 27 Marzo 2014, 23:59:29
nello schema che hai fatto c'è qualcosa che non va. La 322 la mantieni abilitata??
Titolo: Re:potenza regolabile alan 48
Inserito da: RedFox - 28 Marzo 2014, 00:47:10
Si la lascio abilitata e connessa all'emetitore del tip122 che va ad alimentare evitando lo stress eccessivo al pre-finale ....invece dal d207 prelevo i teorici 12 volt verso il comune del tip...
Quello che non capisco io,è perche mi salta, e nel vero senso della parola il finale ogni volta... :-\
Mi chiedo cosa centra il finale in questa situazione se io agisco sul pre-finale..al massimo dovrebbe saltare o non funzionare lui..
Ce un errore e non riesco a trovare dove..
Titolo: Re:potenza regolabile alan 48
Inserito da: cimabue - 28 Marzo 2014, 00:54:52
nella sostituzione del finale hai controllato che sia isolato dalla gabbietta di metallo?
deve avere la mica isolante dietro e la rondella di plastica sulla vite.

anche il TIP deve essere isolato
Titolo: Re:potenza regolabile alan 48
Inserito da: RedFox - 28 Marzo 2014, 08:47:45
si isolato completamente,sia il tip che il finale...e come se abbassando la tensione del pre,sul finale arrivasse tensione sbagliata..
Titolo: Re:potenza regolabile alan 48
Inserito da: cbtuono - 28 Marzo 2014, 09:03:31
Ma senza regolatore l'apparato funziona bene?

Inviato da RogerK Mobile

Titolo: Re:potenza regolabile alan 48
Inserito da: RedFox - 28 Marzo 2014, 09:26:20
Perfetto!!!ora lo sto testando con dei 2078 perche non voglio che mi frigga nuovamente un 1969...
Eroga i suoi 4,5 watt tranquillissimo..e solo che se vado a montare il regolatore mi salta il finale..
E non capisco il perche..
Titolo: Re:potenza regolabile alan 48
Inserito da: LuckyLuciano® - 28 Marzo 2014, 09:37:24
Perfetto!!!ora lo sto testando con dei 2078 perche non voglio che mi frigga nuovamente un 1969...
Eroga i suoi 4,5 watt tranquillissimo..e solo che se vado a montare il regolatore mi salta il finale..
E non capisco il perche..


Sicuro che il TIP sia ancora buono e non danneggiato?
Titolo: Re:potenza regolabile alan 48
Inserito da: LuckyLuciano® - 28 Marzo 2014, 09:39:45
Prova a configurare il power in posizione fissa.
Quindi SENZA potenziometro e senza resistenza verso massa.
Non vorrei che autooscillasse il TIP. Cosa che mi è capitato nel tempo...
Titolo: Re:potenza regolabile alan 48
Inserito da: RedFox - 28 Marzo 2014, 09:48:43
Perfetto!!!ora lo sto testando con dei 2078 perche non voglio che mi frigga nuovamente un 1969...
Eroga i suoi 4,5 watt tranquillissimo..e solo che se vado a montare il regolatore mi salta il finale..
E non capisco il perche..


Sicuro che il TIP sia ancora buono e non danneggiato?

Si  ,ne sono sicuro in quanto ne ho 5 ,e li ho provati tutti con l'aiuto della breadboard e regolano da 0-11/12...

Prova a configurare il power in posizione fissa.
Quindi SENZA potenziometro e senza resistenza verso massa.
Non vorrei che autooscillasse il TIP. Cosa che mi è capitato nel tempo...

Quindi ovviamente per tenere la massima tensione mando la base al comune?..lo chiedo cosi siamo sicuri di non sbagliare..
Titolo: Re:potenza regolabile alan 48
Inserito da: LuckyLuciano® - 28 Marzo 2014, 10:00:48
Si.
Prova anche con un selettore a 2 scatti, montato volante.
Dove in una posizione unisci BASE e COLLETTORE per avere il massimo power, e nell'altra posizione unisci BASE e COLLETTORE attraverso una resistenza in serie fra i 2 per avere il minimo power.
Se il power è instabile (cosa possibile col TIP), mettici un cercamico da almeno 10.000pF tra BASE ed EMETTITORE.

Titolo: Re:potenza regolabile alan 48
Inserito da: RedFox - 28 Marzo 2014, 11:15:06
Si.
Prova anche con un selettore a 2 scatti, montato volante.
Dove in una posizione unisci BASE e COLLETTORE per avere il massimo power, e nell'altra posizione unisci BASE e COLLETTORE attraverso una resistenza in serie fra i 2 per avere il minimo power.
Se il power è instabile (cosa possibile col TIP), mettici un cercamico da almeno 10.000pF tra BASE ed EMETTITORE.



Grazie per l'aiuto Lucia'!!

Allora,ho provato a fare cosi, ho seguito il circuito descritto da te compreso di condensatore ma anche cosi e saltato il finale...
stavo quasi per buttare via tutto...visto che ci sto dietro da qualche giorno senza risolvere nulla..
Però mi e venuto in mente fare un ultimo tentativo e di spostare la resistenza R322 che in quel momento si trovava in uscita e quindi dall'emettitore verso la scheda madre,in entrata verso il comune del Tip..risultato?
Tutto a posto con il 2078 e con una resistenza da 6.8 k tra base e comune del Tip quindi in 1a posizione ho 2,2 watt e circa 5 di picco e in 2a posizione quindi in corto base e comune circa 4 watt con picchi (fasulli :morto:)di 7-8 watt..
Ho provato a sostituire la resistenza R322 da 10 ohm con una da 3,3 ohm..ma si presenta lo stesso problema..quindi ho dovuto lasciare la R322 originale e sembra che tutto funzioni.. :shhhh:
Misteri del 48 old dell'83... :grin:
Penso che seguirò la tua idea Luciano ed avendo libero il selettore del anl userò quello per la regolazione..cosi mi ricorderà un po' il mio vecchio lafayette 2400 fm...
Grazie a tutti per l aiuto!!

Saluti..
Titolo: Re:potenza regolabile alan 48
Inserito da: LuckyLuciano® - 28 Marzo 2014, 12:10:07
Si.
Prova anche con un selettore a 2 scatti, montato volante.
Dove in una posizione unisci BASE e COLLETTORE per avere il massimo power, e nell'altra posizione unisci BASE e COLLETTORE attraverso una resistenza in serie fra i 2 per avere il minimo power.
Se il power è instabile (cosa possibile col TIP), mettici un cercamico da almeno 10.000pF tra BASE ed EMETTITORE.



Grazie per l'aiuto Lucia'!!

Allora,ho provato a fare cosi, ho seguito il circuito descritto da te compreso di condensatore ma anche cosi e saltato il finale...
stavo quasi per buttare via tutto...visto che ci sto dietro da qualche giorno senza risolvere nulla..
Però mi e venuto in mente fare un ultimo tentativo e di spostare la resistenza R322 che in quel momento si trovava in uscita e quindi dall'emettitore verso la scheda madre,in entrata verso il comune del Tip..risultato?
Tutto a posto con il 2078 e con una resistenza da 6.8 k tra base e comune del Tip quindi in 1a posizione ho 2,2 watt e circa 5 di picco e in 2a posizione quindi in corto base e comune circa 4 watt con picchi (fasulli :morto:)di 7-8 watt..
Ho provato a sostituire la resistenza R322 da 10 ohm con una da 3,3 ohm..ma si presenta lo stesso problema..quindi ho dovuto lasciare la R322 originale e sembra che tutto funzioni.. :shhhh:
Misteri del 48 old dell'83... :grin:
Penso che seguirò la tua idea Luciano ed avendo libero il selettore del anl userò quello per la regolazione..cosi mi ricorderà un po' il mio vecchio lafayette 2400 fm...
Grazie a tutti per l aiuto!!

Saluti..


Il 2078 è abbastanza delicato con la corrente. Quindi è normale che salti qualcosa...
Personalmente non mi succede, ma sicuramente ci sarà qualcos'altro da risolvere.
Cmq l'importante è che hai trovato una "quadra".  :up:
Titolo: Re:potenza regolabile alan 48
Inserito da: RedFox - 28 Marzo 2014, 13:24:17
Gia...ma più che saltare diciamo che scopia e poi si fa la fumatina..hahahaha!!
Lo sto provando un'oretta e sembra che va tranquillo..se non fa scherzi ci provo a mantare il c1969..
Perche finche saltano i c2078 ci puo anche stare ma i c1969 originali costano una barca di soldi da queste parti e nemmeno si trovano sempre...
Comunque hai perfettamente ragione non è normale che faccia cosi..

saluti..
Titolo: Re:potenza regolabile alan 48
Inserito da: Francesco_PRT - 28 Marzo 2014, 14:05:34
Anch'io ho avuto un problema simile con il 48 old - old  :grin: , praticamente lasciavo la portante e restava in TX facendo un ronzio (credo auto oscillasse qualcosa) sino a quando non diminuivo il power da trimmer.. risolto mettendo in serie col sistema dei "picchi" una resistenza da 2.2 ohm (quella montata al posto della 10 ohm).

Lucià potrebbe essere anche un problema di bobine che van ritarate?
Titolo: Re:potenza regolabile alan 48
Inserito da: LuckyLuciano® - 29 Marzo 2014, 00:23:23
Anch'io ho avuto un problema simile con il 48 old - old  :grin: , praticamente lasciavo la portante e restava in TX facendo un ronzio (credo auto oscillasse qualcosa) sino a quando non diminuivo il power da trimmer.. risolto mettendo in serie col sistema dei "picchi" una resistenza da 2.2 ohm (quella montata al posto della 10 ohm).

Lucià potrebbe essere anche un problema di bobine che van ritarate?


In primis devi tarare bene tutto lo stadio RF per il massimo power.
Dopo di che monti il regolatore.
Titolo: Re:potenza regolabile alan 48
Inserito da: Francesco_PRT - 29 Marzo 2014, 02:22:18
Perfetto, allora eliminando la R da 2.2 ohm ho scompensato la taratura delle bobine fatta in precedenza e si verificava quel problema risolto mettendo in serie con il regolatore la R eliminata  ;-)  ecco svelato l'arcano mistero
Titolo: Re:potenza regolabile alan 48
Inserito da: RedFox - 30 Marzo 2014, 20:21:22
Nulla!!non ci siamo!!non ha funzionato nemmeno cosi...dopo qualche oretta di modulazione con potenza a crica 2 Watt e saltato il finale nuovamente..non so più cosa controllare..non vuole i watt regolabili e basta si alan 48...
Io non sto cortocircuitando il D207..potterebbe essere per questo??