ROGERK

banda cittadina (27 mhz) => ricetrasmettitori banda cittadina => Topic aperto da: Infiltrato - 01 Ottobre 2007, 16:32:39

Titolo: Consiglio alimentatore
Inserito da: Infiltrato - 01 Ottobre 2007, 16:32:39
73 a tutti :-D Volevo chiedere mettendo a confronto due alimentatori switching, il proxel av 825 e il nissei ms-280A qual'è secondo voi il qualitativamente il migliore?
Scusate se la domanda a voi può sembrar banale sono un principiante.
Titolo: Re: Consiglio alimentatore
Inserito da: LuckyLuciano® - 01 Ottobre 2007, 16:56:53
Non penso ci siano differenze sostanziali.
Io ho il Lafayette (o Proxel tanto sono identici) e va benissimo.
Il Nissei ha un aspetto più da alimentatore tradizionale stabilizzato, con la presa accendisigari frontale.
Picco 28A contro i 25 del Proxel.

Per il resto sono lì, essendo entrambi switching.
Titolo: Re: Consiglio alimentatore
Inserito da: aquilabianca - 01 Ottobre 2007, 17:00:24
il nissei genera meno disturbi sulle rf!
Titolo: Re: Consiglio alimentatore
Inserito da: Infiltrato - 01 Ottobre 2007, 17:07:46
Vorrei fare un'altra domanda da novellino: Questi alimentatori hanno una tensione regolabile  dai 9 ai 15 V, mentre in quelli stabilizzati è di solito 13.8V in che modo dovrei comportarmi quindi acquistando un alimentatore switching dovrei regolare la tensione a 13.8V? e in quale coso potrei portarla a 15V?
Scusate l'ignoranza la passione è tanta ed anche la voglia di imparare
Titolo: Re: Consiglio alimentatore
Inserito da: aquilabianca - 01 Ottobre 2007, 17:08:22
mai oltre i 14, alimenta gli apparati a 13,8!!!!!
Ciao
Titolo: Re: Consiglio alimentatore
Inserito da: Infiltrato - 01 Ottobre 2007, 17:14:24
Ti ringrazio era quello che pensavo
Titolo: Re: Consiglio alimentatore
Inserito da: 1et078 - 01 Ottobre 2007, 20:57:26
gli alimentatori switching "seri" e non di marca "cani ca fuiii", che tradotto in lingua italiana significa marca cavallo o pecora o maiale o dirsi voglia altro animale a vostro piacimento, alla fine del regolatore di tensione per intenderci la manopolina hanno il fine corse che li blocca a 13,8 volt e non di più.
gli altri se non hannosto coso e meglio prima di accenderli e dare tensione a qualunque apparato o utensile che funzioni a 12 volt di munirsi di tester e controllare la tensione che esce dalle boccole e quindi regolarsi di conseguenza.
Titolo: Re: Consiglio alimentatore
Inserito da: LuckyLuciano® - 01 Ottobre 2007, 21:10:50
mai oltre i 14, alimenta gli apparati a 13,8!!!!!
Ciao


io li ho sempre alimentati a 14, perchè ho sempre avuto alimentatori con tensione regolabile.
Titolo: Re: Consiglio alimentatore
Inserito da: acquario58 - 01 Ottobre 2007, 22:01:05
il nissei genera meno disturbi sulle rf!

NISSEI ,confermo quello scritto da ELY, molto + affidabile  e qualche Amp in +
Titolo: Re: Consiglio alimentatore
Inserito da: LuckyLuciano® - 01 Ottobre 2007, 22:09:36
il nissei genera meno disturbi sulle rf!


Sempre su basse frequenze?
io col mio sulle bande cb "abbondanti" non noto disturbi di RF.
Titolo: Re: Consiglio alimentatore
Inserito da: eurodani - 02 Ottobre 2007, 11:16:08
Io per star tranquillo ho abbandonato gli switching preferendo i tradizionali, in HF, e non me ne pento.

Sugli 11 Mt , forse non te ne accorgi ma temo che dai 14 Mhz in giu' ci sia rischio disturbi.




Titolo: Re: Consiglio alimentatore
Inserito da: VediDoppio - 02 Ottobre 2007, 11:33:38
il nissei genera meno disturbi sulle rf!

Ne ho avuti molti....ed i nessei li sconsiglio proprio per disturbi di rf.......costa solo di più -----al massimo raffredda meglio ma ha la ventola rumorosa.

I 28 amper poi sono un sogno perchè equivalgono ai 25-tirati-26 del proxel.
Consiglio quelli di ultima costruzione della lafayette che hanno un circuitino in più all'interno per i disturbi.
infatti sono gli unici che non danno fastidio sull'ascolto delle bnde basse e per i disturbi nei microfoni.
Il problema è capire quali sono visto che esteticamente sono perfettamente identici ai vecchi ed il rivenditore non te li fa smontare!!
Titolo: Re: Consiglio alimentatore
Inserito da: fabiocb - 02 Ottobre 2007, 16:21:07
SECONDO ME GLI SWICTH PER LA CB VANNO TUTTI BENE, INVECE PER CHI HA UN HF VANNO TUTTI MALE.

SE POTETE COMPRATE UN ALIMENTATORE VERO!
Titolo: Re: Consiglio alimentatore
Inserito da: aquilabianca - 02 Ottobre 2007, 17:07:47
non scrivere sempre in maiuscolo, significa gridare...... Comunque dissento, io ho sulle mie linee hf un alimentatore switching e salvo che in 160m va benissimo, un proxel 65a
Titolo: Re: Consiglio alimentatore
Inserito da: fabiocb - 02 Ottobre 2007, 17:13:20
ok per il maiuscolo.

per gli alimentatori ognuno dice la sua, ma per caso il tuo è distante dalla radio e più basso etc.?
Titolo: Re: Consiglio alimentatore
Inserito da: aquilabianca - 02 Ottobre 2007, 17:19:58
no, alla stessa altezza ad un ts950sdx di distanza! :mrgreen:
Titolo: Re: Consiglio alimentatore
Inserito da: fabiocb - 02 Ottobre 2007, 17:30:51
Buuuuh incomincio a fare confusione sento troppi pareri contrastanti!!!
Titolo: Re: Consiglio alimentatore
Inserito da: aquilabianca - 02 Ottobre 2007, 17:34:24
Allora, dipende dalla qualità dell'alimentatore stesso, se prendi un alimentatore economico in genere puoi aver più ritorno in rf dalla sorgente d'alimentazione che se ne acquisti uno di qualità.... e prezzo superiore, il mio calcola che sta sui 300€!
ciao
Titolo: Re: Consiglio alimentatore
Inserito da: eurodani - 02 Ottobre 2007, 17:50:38
Ho chiesto info a riguardo,ad un radioriparatore di apparati civili e radioamatoriali della mia zona che e' veramente ben attrezzato (utilizza strumenti di misura professionali Rodhe&Swarz).

Bhe...detta da lui,di alimentatori switching ne ha avuti tra le mani parecchi e non ne ha mai trovato uno solo che non emettesse radiofrequenza. Gli basta accendere l'analizzatore di spettro nel suo laboratorio per vedere "l'inquinamento " nell'ambiente.

Me ne ha solo accennato un solo modello che ha la possibilita' di spostare,tramite trimmer, la frequenza di disturbo.Ho detto spostare, non cancellare.

Percio', su suo consiglio, per chi opera in banda bassa delle HF, NO switching.

Io, per togliermi ogni dubbio, son passato al tradizionale.
Titolo: Re: Consiglio alimentatore
Inserito da: fabiocb - 02 Ottobre 2007, 18:01:40
mi sa che pure io farò una bella spesa!!!
Titolo: Re: Consiglio alimentatore
Inserito da: aquilabianca - 03 Ottobre 2007, 11:18:41
Rodhe&Swarz..... belle cose, ne avevo qualcuna nel armadio anni fa...
Titolo: Re: Consiglio alimentatore
Inserito da: VediDoppio - 06 Ottobre 2007, 00:17:23
effettivamente gli switching non vanno male ma ancora nn arrivano alla qualità di quelli atrasformatore.
Approposito.qualcuno vuole vendersi un alimnetatore grosso.............mi serve per alimentare un amplificatore??
Titolo: Re: Consiglio alimentatore
Inserito da: davide93 - 06 Ottobre 2007, 00:22:59
vedidoppio prova ad aprire un topic nel mercatino/radioscambio se cerchi l'alimentatore, è più facile che qualcuno lo veda ;-)
Titolo: Re: Consiglio alimentatore
Inserito da: r5000 - 06 Ottobre 2007, 01:49:05
Ho chiesto info a riguardo,ad un radioriparatore di apparati civili e radioamatoriali della mia zona che e' veramente ben attrezzato (utilizza strumenti di misura professionali Rodhe&Swarz).

Bhe...detta da lui,di alimentatori switching ne ha avuti tra le mani parecchi e non ne ha mai trovato uno solo che non emettesse radiofrequenza. Gli basta accendere l'analizzatore di spettro nel suo laboratorio per vedere "l'inquinamento " nell'ambiente.

Me ne ha solo accennato un solo modello che ha la possibilita' di spostare,tramite trimmer, la frequenza di disturbo.Ho detto spostare, non cancellare.

Percio', su suo consiglio, per chi opera in banda bassa delle HF, NO switching.

Io, per togliermi ogni dubbio, son passato al tradizionale.
73 a tutti  normalmente gli alimentatori tradizionali sono i più silenziosi, comunque dipende dalla progettazione dei switching,ne esistono di adatti all'uso radio anche  (sopratutto...) di grosse potenze, comunque con diodi a bassa soglia di saturazione e di corrente appropiata è possibile mettere in parallelo un'alimentatore di potenza switching "rumoroso" con un'alimentatore tradizionale usato solo in ricezione... c'è da aggiungere un relè che accende l'alimentatore "grosso" solo in tx pilotato dal ptt... questo sistema mi è molto utile per contenere i consumi enel, l'alimentatore da 5 ampere è più che sufficente per alimentare 2-3 radio,e se vado in tx ogni tanto non ho bisogno di tenere acceso l'alimentatore da 30ampere che a vuoto consuma il doppio dell'altro alimentatore... il relè che accende l'alimentatore (doppio scambio) abilita anche un'altro relè che manda in tx il trasmettitore in uso dopo che è stato alimentato(l'alimentatore switching di solito ha una partenza dolce e quindi è da caricare solo quando è a regime,roba di 30-40 ms) con massimo mezzo secondo di ritardo.
Titolo: Re: Consiglio alimentatore
Inserito da: VediDoppio - 17 Ottobre 2007, 12:59:35
vedidoppio prova ad aprire un topic nel mercatino/radioscambio se cerchi l'alimentatore, è più facile che qualcuno lo veda ;-)

grazie davide93
sarà fatto
Titolo: Re: Consiglio alimentatore
Inserito da: Ardito del lago d'Orta - 17 Ottobre 2007, 13:33:46
Scusate ma è possibile che un alimentatore Switching anche nuovo, possa far uscire della corrente a 11V oltre alla 13,8?
Ve lo chiedo perchè è capitato di vedere che sulla carcassa di un cb, arrivasse della 110(non è successo a me ma vorrei dei chiarimenti).
Inoltre gli alimentatori ZG tipo il HP 12S sono del tipo tradizionale a trasformatore?
Non mi fido + tanto del mio Lafayette 825, ho paura di qualche scherzo sparo
Titolo: Re: Consiglio alimentatore
Inserito da: fabiocb - 18 Ottobre 2007, 00:18:07
a me non mi è chiara la tua domanda vuoi un alimentatore da 11v.?
Titolo: Re: Consiglio alimentatore
Inserito da: Ardito del lago d'Orta - 18 Ottobre 2007, 17:31:50
Volevo dire 110V. Oltre alla CC in giro sulle masse si trova ogni tanto anche della 110V. Puo essere che non è protetto?
Titolo: Re: Consiglio alimentatore
Inserito da: pesciolino2000 - 15 Febbraio 2008, 00:07:44
ragazzi salve,e chiaro che essendo lo switching un alimentatore a commutazione,e per commutazione si intende un oscillatore che pilota il trasformatore emette qualche disturbo in piu' rispetto a uno lineare,ma la frequenza di oscillazione e' "bassa" e genera disturbi lievi solo sulla frequenza dell'oscillatore che pilota il mosfet prima del trasformatore,ma vi garantisco che se ben filtrati e ben schermati rendono molto di piu' rispetto ai vecchi alimentatori a trasformatore,adesso come adesso non c'e' piu' quasi niente che lavori con vecchi trasformatori, da tv color,sono anni che montano alimentatori switching,computer,videoregistratori,l'era dei vecchi alimentaori e' finita.
http://www.ariloano.it/MODIFICA%20Alimentatore%20ATX.pdf
http://www.chirio.com/switching_power_supply_atx.htm date un occhiata,si possono fare e io li ho fatti ,robustissimi alimentatori semplicemente usando gli alimentatori x pc ,gia ho spiegato in un altro post come fare,io li uso in 27 nessun disturbo,144mhz
nessun disturbo,430 neanche,banda dei 45 metri 6.2 mhz pulitissimi........ho detto la mia   UN SALUTO  DA IW0 CRV  ATTIVO NEL LAZIO A 145.200 MHZ  4 DIRETTIVE ACCOPPIATE,provate a chiamarmi qualche volta...di nuovo ciao
Titolo: Re: Consiglio alimentatore
Inserito da: hafrico - 15 Febbraio 2008, 09:47:56
accattativi..l'alimentaturi....cu i .trasformatura............ascutati a mia.......... :up: :up: :up: :up: :up: :up: :up: :up: :up:
Titolo: Re: Consiglio alimentatore
Inserito da: pesciolino2000 - 22 Febbraio 2008, 19:32:24
QUARDATE QUI,IVO GRUGNERA E' UNA GARANZIA
http://www.hamradio.selfip.com/i6ibe/filtro/filtro.htm