forum radioamatori > discussione libera

Info ricezione banda 430mhz

(1/8) > >>

baubau8:
Salve a tutti,

non sono un radiamatore, e vorrei chiedere alcune informazioni ai più esperti. Se volessi ricevere tramite una scheda sdr e un'antenna yagi le frequenze sui 430-434mhz mentre sono in auto, lo posso fare o è necessario avere il pantentino come radioamatore anche se si tratta di una tantum? O il patentino serve solo nel caso in cui si trasmette su tali frequenze?

Grazie a chi risponderà

IU2IDU:
Buona sera BAUBAU, della tua richiesta mi colpisce l’antenna yagi mentre sei in auto. Fa molto ESCOPOST anni 80!

A parte gli scherzi...se intendi ascoltare le frequenze radioamatoriali non serve un patentino e nemmeno il nominativo SWL, ma su quest’ultimo diciamo che ti darebbe un tono più ufficiale per giustificare la presenza dello scanner.

Lo scanner appunto (portatile) è quello che davvero ti serve se vuoi ascoltare i ripetitori radioamatoriali nella tua zona, perciò è sufficiente che tu non porti in giro un apparato ricetrasmittente. Lo scanner riceve soltanto, la radio può anche trasmettere.....per questa servono: patente, nominativo ministeriale e Autorizzazione Generale.

73 Giulio IU2IDU

baubau8:

--- Citazione da: IU2IDU - 23 Novembre 2022, 01:10:02 ---Buona sera BAUBAU, della tua richiesta mi colpisce l’antenna yagi mentre sei in auto. Fa molto ESCOPOST anni 80!

A parte gli scherzi...se intendi ascoltare le frequenze radioamatoriali non serve un patentino e nemmeno il nominativo SWL, ma su quest’ultimo diciamo che ti darebbe un tono più ufficiale per giustificare la presenza dello scanner.

Lo scanner appunto (portatile) è quello che davvero ti serve se vuoi ascoltare i ripetitori radioamatoriali nella tua zona, perciò è sufficiente che tu non porti in giro un apparato ricetrasmittente. Lo scanner riceve soltanto, la radio può anche trasmettere.....per questa servono: patente, nominativo ministeriale e Autorizzazione Generale.

73 Giulio IU2IDU

--- Termina citazione ---

Grazie mille per la risposta Giulio la chiavetta sdr è solo per lo scanner delle frequenze, perchè dovrei recuperare i dati da una radiosonda collegata ad un pallone meteorologico per un progetto universitario, quindi non trasmetterei nulla. Per cui, mi preoccupava questa cosa che nel caso di recupero della sonda mi avrebbero potuto fermare e multare.

Anche se con la yagi non sono sicurissimo di poter captare il segnale a 30/40 km di altitudine. Ho effettuato una prova a 15km di distanza visuale libera e il segnale era molto debole. Forse è la radiosonda..

Roberto

HAWK:
Nelle mie zone ci sono dei cacciatori di quelle radio sonde, le seguono in rete, poi le vanno a recuperare; a suo tempo, chi le trovava, cittadini, contadini, le portavano alle caserme dei carabinieri del posto.

Puoi recuperarla, non ci sono problemi di legge, anzi, arrivano anche dalla Francia, a me molto vicina per prenderle...
Dei radioamatori che conosco, ne hanno a cantine piene...

Ogni giorno, alle 13,15 circa, ne viene lanciata una meteo sonda, dove sovente sono per lavoro, centrale op. ALA..
Di cui al link...
Mappa Aeroporto | Aeroporto Cuneo

Cadono sovente in Liguria o Francia...raramente verso il Nord Italia, le correnti quì sono abbastanza direzionali.

Credo che se vado, dovrei, scambio documenti, la posso vedere anche oggi alzarsi...l' ora è sempre quella, tra le 13,10 e le 13,15...lato DX del Layout...esternamente.

bergio70:
puoi recuperarle, tenerle e farne quelchevuoi.
Onestamente non le accenderei...
Di solito è scritto sopra alla sonda che chi la trova può tenersela.

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

Vai alla versione completa