banda radioamatoriale (patentati) > attività radioamatoriale

PROPAGAZIONE Banda 10 METRI (28-30 mhz ) ...Segnalazioni in tempo reale....

<< < (5/8) > >>

MirkoBolpagni:
Siete a dir poco fantastici... infatti io mi sono arrangiato come esattamente detto da IU2IJZ e quindi chiedevo giusto per avere una panoramica su come sia la realtá della cosa...
Tutto qua!
Vi ringrazio per aver perso tempo a rispondermi 😀

FoxG7:
Personalmente penso che il nostro Surplus al di là della risposta un po' "colorita" l'abbia fatto per il bene di Mirko, alias  IU2GGS...che di fronte ad una patente fresca fresca (non so se conseguita per esonero o meno) ha dimostrato con tale domanda di essere totalmente all'oscuro dei vari band plan, che a mio vedere rappresentano proprio le basi che uno dovrebbe conseguire ancor prima di premere per la prima volta il PPT......

Io personalmente penso che il conseguimento di una patente da operatore radioamatoriale debba /dovrebbe sottostare a determinate conoscenze base  che..... mi dispiace dirlo.....a leggere anche molte domande sul forum..... sono totalmente assenti in molti neo patentati (per fortuna non su tutti):    parlo dei linguaggio usato tipicamente in ambito CB trasbordato in ambito radioamatore, l'uso non corretto del codice Q.......il modo NON corretto di comportarsi nei pile up, etc.....etc etc etc.....tutto quanto insomma dovrebbe fare un bravo operatore dando l'esempio e dimostrando professionalità nell'esercitare la propria passione

E' chiaro che nessuno nasce "imparato"...l'imbarazzo nell'eseguire i primi qso l'abbiam provati tutti, ma da qua a rifiutarsi di fare ascolto, leggere info in rete (sperando di trovarne di corrette..) rappresenta un  comportamento (errato a mio vedere) di molti  e per conto mio andrebbe pian piano corretto....... ;-)

A me piange il cuore sentir in frequenza frasi tipo "italiano maccherone" (o peggio)...ma a volte il comportamento improprio di qualcuno che magari si ostina a chiamare in ISO mentre l'operatore ripete di continuo UP UP UP,  oppure chiamare di continuo quando la stazione Dx chiama magari JA o NA.....o affidarsi completamente ai cluster in quanto incapaci di ascoltare e comprendere il callsign EFFETTIVO della stazione dx....pensando di aver collegato "Pinco" e poi ha collegato "Caio"......insomma...di comportamenti da affinare ce ne son tanti.....ma chi la la buona volontà di ascoltare ed informarsi dopo qualche mese commette la metà degli errori...chi invece è ostinato a fare di testa propria e vuol andare  per la sua strada......sarebbe bene per LUI che ogni tanto trovasse sulla stessa strada una risposta un po' colorita che lo facesse tornare sulla retta via.......

Parere generale senza riferimenti a nessuno in particolare, sia ben chiaro  :up:

Ciaoooo  :up: ;-)






MirkoBolpagni:
Io penso che ci sia sempre modo e modo per spiegare... io ho fatto la patente da privato e non ho MAI usato nessuna altra radio che non sia un portatilino v/u... dato che mi stó "allargando" ho fatto solo una semplice ed umile domanda per sapere come vanno realmente le cose e magari qualche buon consiglio per cominciare... ma vedo che sono molte piu le critiche che non buoni consiglio.
Detto ció io ho colmato la mia "grande" lacuna...
Grazie!

r5000:
73 a tutti, secondo me gli errori e chi te li fà notare servono per imparare, ben venga chi interviene, aiuta certamente chi non sapendo di sbagliare continua senza saperlo, c'è modo e modo di dire le cose ma non siamo tutti uguali quindi le critiche ci possono stare ma a modo... riguardo a quello che si ascolta in radio non sò se la colpa maggiore è di chi fresco di patente sbaglia o chi perchè ha il nominativo da anni o decenni fà il peggio del peggio in barba a tutte le regole e sicuramente fà più rumore rispetto ai radioamatori corretti che sono la  grande maggioranza, purtroppo  bastano pochi indisciplinati per farci diventare tutti cattivi per il resto del mondo, che poi vale lo stesso per i tedeschi, russi ecc... c'è sempre qualcuno sopra le righe e si generalizza troppo ma se i nuovi radioamatori prendono ad esempio dei cattivi maestri non è che diventano buoni operatori italiani o tedeschi ecc... cambia poco... idem per chi da cb e si è sempre comportato in modo educato rispetto all'arrogante e maleducato, non c'è una categoria definita, solo persone più o meno educate e ottenere la patente radioamatoriale non trasforma gli arroganti in moderati o i maleducati in corretti operatori...

FoxG7:

--- Citazione da: MirkoBolpagni - 20 Marzo 2017, 13:37:24 ---Io penso che ci sia sempre modo e modo per spiegare... io ho fatto la patente da privato e non ho MAI usato nessuna altra radio che non sia un portatilino v/u... dato che mi stó "allargando" ho fatto solo una semplice ed umile domanda per sapere come vanno realmente le cose e magari qualche buon consiglio per cominciare... ma vedo che sono molte piu le critiche che non buoni consiglio.
Detto ció io ho colmato la mia "grande" lacuna...
Grazie!

--- Termina citazione ---

Mirko, mi ripeto, il mio intervento non era rivolto espressamente a te.....nel caso stessi pensando questo....le tue spiegazioni hanno dimostrato la tua buona fede e volontà di informarti per migliorarti pian piano (come tutti abbiam fatto e stiam facendo tuttora) e va bene così, 73 !  :up:

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

[*] Pagina precedente

Vai alla versione completa