ROGERK.net - Radioamatori, CB & PMR forum

forum radioamatori => Autocostruzione => Topic aperto da: Nembo - 03 Settembre 2008, 15:33:34

Titolo: Bibanda v-uhf log periodica a 4 elementi
Inserito da: Nembo - 03 Settembre 2008, 15:33:34
Dovendo dotare la stazione in Trento di adeguato sistema d' antenna per le v-uhf ho provato a riprodurre il progetto di cui al link che segue:
http://www.i1wqrlinkradio.com/antype/ch15/chiave1463.htm

Il risultato è stato estremamente gratificante sia sotto il profilo della costruzione, sia quello del risultato: ros massimo 1.3:1 su entrambe le bande e ottima resa. :up:
L' antenna verrà posizionata la prossima settimana.
A breve le foto della mia "replica".
Dimenticavo: Di materiale ed ammenicoli il tutto è costato meno di 20 Euri e circa 4 ore di lavorazione di cui 1 per reperire il materiale e 1\2 ora per le prove, strumento alla mano.
Titolo: Re: Bibanda v-uhf log periodica a 4 elementi
Inserito da: Matteo 1WM115 - 03 Settembre 2008, 15:37:56
bella,così mageri poi ci sentiamo in 433 :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :up: :up:
Titolo: Re: Bibanda v-uhf log periodica a 4 elementi
Inserito da: Corrado - 03 Settembre 2008, 15:58:10
Ma necessita di accordatura..? oppure il R.O.S che hai scritto l' hai misurato senza prima accordarla?
Titolo: Re: Bibanda v-uhf log periodica a 4 elementi
Inserito da: Nembo - 03 Settembre 2008, 17:02:25
L' antenna in questione non ha meccanismi di adattamento d' impedenza che evidentemente non sono necessari, a patto di rispettare al millimetro le misure anche del posizionamento del connettore.
Le misurazioni le ho fatte collegando un thf7e ad un rosmetro Proxel sx600 e questo all' antenna con uno spezzone di un paio di m di RG213. l' antenna era posizionata al centro del cortile ad un' altezza di 2m dal suolo.
In vhf si ottiene 1,3:1 su tutta la gamma, mentre in uhf si parte da 1,3: 1 e si sale gradualmente sino ad avere 2:1 nella porzione piu' in alto della gamma.
Ovviamente credo che i valori siano destinati a migliorare con il corretto posizionamento dell' antenna ( alta e libera da ostacoli ) Dico questo perchè ho provato a metterla leggermente piu' bassa ( 1 metro sopra il tavolino ) e il ros era piu' alto 1,5:1.
La prova di oggi era solo per vedere se avevo fatto tutto  :up:
Titolo: Re: Bibanda v-uhf log periodica a 4 elementi
Inserito da: aquilabianca - 03 Settembre 2008, 17:29:33
Grande Stefano! :up: :up: :up: :up: :up: :up: :up: :up: :up: :up: :up: :up: :up:
Titolo: Re: Bibanda v-uhf log periodica a 4 elementi
Inserito da: r5000 - 03 Settembre 2008, 17:32:11
73 a tutti la logperiodica è un'antenna che di suo non ha il ros 1:1,dipende da come è costruita,ma spesso i diametri della linea adattatrice sono standard quando servirebbero di dimensioni leggermente diverse,che però non sono prodotti ,e serve utilizzare del materiale pieno e fresarlo a misura o arrangiarsi con quello che si trova in commercio... l'antenna comunque funziona bene anche con un'impedenza diversa,alla fine il ros di 1:5 (equivalente ad 75 ohm d'impedenza) sono perfettamente gestibili da portatili o veicolari,il discorso cambia con l'uso di grosse potenze,ma di sicuro la logperiodica non viene utilizzata per fare EME e quindi il suo disadattamento è insignificante.
Titolo: Re: Bibanda v-uhf log periodica a 4 elementi
Inserito da: aquilabianca - 03 Settembre 2008, 17:37:20
una curiosità, ma è vero che si può variare l'impedenza d'accordo della log giocando tra la distanza tra il primo ed il secondo riflettore tx?
Titolo: Re: Bibanda v-uhf log periodica a 4 elementi
Inserito da: r5000 - 03 Settembre 2008, 18:38:24
una curiosità, ma è vero che si può variare l'impedenza d'accordo della log giocando tra la distanza tra il primo ed il secondo riflettore tx?
73 a tutti diciamo che qualsiasi modifica fisica cambia anche l'impedenza,e nelle antenne direttive c'è la mutua induzione tra gli elementi e quindi cambiando le distanze cambia l'impedenza, ma più che la distanza degli elementi cambia l'impedenza la linea d'alimentazione fatta con i due tubi paralleli,di fatto è un tronco di linea che  mette in fase gli elementi e ne adatta l'impedenza del cavo con l'impedenza più alta dell'antenna,il diametro e la distanza di questi tubi e la lunghezza (modificabile a volte per adattare al meglio l'impedenza) formano un tronco di linea di impedenza caratteristica che non influisce con il lobo d'irradiazione,mentre se sposti tra loro i radiatori  modifichi l'impedenza ma sopratutto modifichi la forma del lobo d'irradiazione e il guadagno,è sempre un compromesso per ottenere il miglior risultato come rapporto fronte\retro,guadagno e banda passante...
Titolo: Re: Bibanda v-uhf log periodica a 4 elementi
Inserito da: aquilabianca - 03 Settembre 2008, 18:52:33
Grazie r5000 sei una enciclopedia in antenne grazie grazie grazie