google Analytics

COMMUTATORE D' ANTENNA ARTIGIANALE

Aperto da CODICE_ROSSO, 28 Luglio 2007, 21:20:34

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

Lino

Citazione di: scienziato il 12 Gennaio 2009, 13:11:49
Citazione di: r5000 il 06 Gennaio 2009, 15:20:48
73 a tutti concordo al 1000% quanto scritto da Lino,questo genere di accessori sono alla portata di chi vuole costruirsi qualcosa di utile e magari anche risparmiare,e poi scoprire che funzionano anche meglio di quelli comprati, comunque i relè più adatti a sopportare grosse potenze rf sono sempre sottovuoto,quì c'è le specifiche e prezzi, http://www.esco.it/default.php?cPath=36_264&osCsid=2deadb4eae4550c1c81a3b0a5db70651
se poi capita di trovarli (come mi è successo...) in qualche fiera avete idea del prezzo corrente... una possibile utilizzazione di questi relè sotto vuoto è anche negli accordatori e amplificatori rf,ma vengono usati anche direttamente in antenna per commutare filari ecc... quì un progettino niente male... http://www.ariportogruaro.org/Progetti/ik3itx/Commutatore%20d.pdf
e si e proprio vero i rele allo stato solido sono molto buoni e si risolve il problema del ronzio della bobina
io sono ancora dubbioso perche non modulo sempre con la radio con cui faccio dx e quindi per adesso mi limito a cambiare i cavi con le mani per paura di perdere qualcosa in rx  :rool: :rool: :rool: :rool: :rool:
consideriamo se un segnale mi arriva gia zero e solo modulazione con un commutatore di antenna pero sempre  :P :P :P
quindi per ora lo realizzo lo stesso però dovrei provare in presenza di un segnale bassino quanto perdo ! 8) 8)

Buona serata.

Giustamente le considerazioni da fare sono varie quando si ha a che fare con segnali molto deboli e ti piacerebbe ascoltarli senza perderli per strada.

Io ti posso dire che la mia situazione comportava un minimo di tre cavi di discesa (se avessi voluto utilizzarne solo uno per la quad tribanda) e quindi comunque sarei stato costretto a mettere un commutatore in stazione per collegare la mia radio hf alle due filari e, appunto, alla tribanda.

Ho sempre operato con la sola potenza della mia IC-740 ed in molte occasioni sono riuscito a concludere il collegamento con le spedizioni importanti solo grazie al fatto di aver ascoltato la stazione dx prima degli altri.

Tieni presente che non godo, purtroppo, di una buona postazione e, nonostante tutto, la mia esperienza con la quad tribanda autocostruita e il commutatore d'antenna è senz'altro positiva.

Saluti, Lino


scienziato

Citazione di: Lino il 12 Gennaio 2009, 19:35:14
Citazione di: scienziato il 12 Gennaio 2009, 13:11:49
Citazione di: r5000 il 06 Gennaio 2009, 15:20:48
73 a tutti concordo al 1000% quanto scritto da Lino,questo genere di accessori sono alla portata di chi vuole costruirsi qualcosa di utile e magari anche risparmiare,e poi scoprire che funzionano anche meglio di quelli comprati, comunque i relè più adatti a sopportare grosse potenze rf sono sempre sottovuoto,quì c'è le specifiche e prezzi, http://www.esco.it/default.php?cPath=36_264&osCsid=2deadb4eae4550c1c81a3b0a5db70651
se poi capita di trovarli (come mi è successo...) in qualche fiera avete idea del prezzo corrente... una possibile utilizzazione di questi relè sotto vuoto è anche negli accordatori e amplificatori rf,ma vengono usati anche direttamente in antenna per commutare filari ecc... quì un progettino niente male... http://www.ariportogruaro.org/Progetti/ik3itx/Commutatore%20d.pdf
e si e proprio vero i rele allo stato solido sono molto buoni e si risolve il problema del ronzio della bobina
io sono ancora dubbioso perche non modulo sempre con la radio con cui faccio dx e quindi per adesso mi limito a cambiare i cavi con le mani per paura di perdere qualcosa in rx  :rool: :rool: :rool: :rool: :rool:
consideriamo se un segnale mi arriva gia zero e solo modulazione con un commutatore di antenna pero sempre  :P :P :P
quindi per ora lo realizzo lo stesso però dovrei provare in presenza di un segnale bassino quanto perdo ! 8) 8)

Buona serata.

Giustamente le considerazioni da fare sono varie quando si ha a che fare con segnali molto deboli e ti piacerebbe ascoltarli senza perderli per strada.

Io ti posso dire che la mia situazione comportava un minimo di tre cavi di discesa (se avessi voluto utilizzarne solo uno per la quad tribanda) e quindi comunque sarei stato costretto a mettere un commutatore in stazione per collegare la mia radio hf alle due filari e, appunto, alla tribanda.

Ho sempre operato con la sola potenza della mia IC-740 ed in molte occasioni sono riuscito a concludere il collegamento con le spedizioni importanti solo grazie al fatto di aver ascoltato la stazione dx prima degli altri.

Tieni presente che non godo, purtroppo, di una buona postazione e, nonostante tutto, la mia esperienza con la quad tribanda autocostruita e il commutatore d'antenna è senz'altro positiva.

Saluti, Lino
ciao lino e ben sentito , speriamo vada bene io mi diverto sempre nella sperimentazione appena lo finisco posto le foto qui ok  :up: :up: :up: :up: :up: :up: :up: 8) 8) 8) 8)
Yaesu ft 1000MP YAGI 7 ELEMENTI 10-15-10 FULL SIZE , 3 el 50 mhz home made, yaesu ft817, yaesu ft100d Kenwood ts140
dipoli 40-80 full size amplificatore fl2100b
YAGI 9 +9  ELEMENTI VHF- 9+19 V-UHF PER SAT

gino1turbo

icom756 pro2,yaesu ft2900,yaesu ft7800,magnum s45hp,baofeng v3x
antenna i-max2000 , diamond x510 ical  create 730

scienziato

Citazione di: gino1turbo il 13 Gennaio 2009, 00:34:26
se va lo faccio anche io  ciao

ho voluto rispolverare questo topic per condividere con voi una chicca !! un idea forse nuova! :shhhh: :shhhh: :shhhh:
un commutatore tutto innovativo e automatico e voi a questo punto vi kiedete come fa a essere automatico
certo che lo è !!!  :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
basta utilizzare lo stesso circuitino col diodo e il transiistor che eccita il rele da inserire all'uscita antenna di ogni apparato
in pratica se io ho 3 apparati appena premo il mike del primo lui si prende l'antenna automaticamente e con un flip flop resta eccitato il 1 canale ,, e cosi per tutti gli altri 2 !!  :dance: :dance: :dance: :dance: :dance: :dance:
ancora non ho lo schema ma lo sto realizzando è queasi pronto !!
Yaesu ft 1000MP YAGI 7 ELEMENTI 10-15-10 FULL SIZE , 3 el 50 mhz home made, yaesu ft817, yaesu ft100d Kenwood ts140
dipoli 40-80 full size amplificatore fl2100b
YAGI 9 +9  ELEMENTI VHF- 9+19 V-UHF PER SAT


Lino

Citazione di: scienziato il 16 Aprile 2009, 13:58:43
Citazione di: gino1turbo il 13 Gennaio 2009, 00:34:26
se va lo faccio anche io  ciao

ho voluto rispolverare questo topic per condividere con voi una chicca !! un idea forse nuova! :shhhh: :shhhh: :shhhh:
un commutatore tutto innovativo e automatico e voi a questo punto vi kiedete come fa a essere automatico
certo che lo è !!!  :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
basta utilizzare lo stesso circuitino col diodo e il transiistor che eccita il rele da inserire all'uscita antenna di ogni apparato
in pratica se io ho 3 apparati appena premo il mike del primo lui si prende l'antenna automaticamente e con un flip flop resta eccitato il 1 canale ,, e cosi per tutti gli altri 2 !!  :dance: :dance: :dance: :dance: :dance: :dance:
ancora non ho lo schema ma lo sto realizzando è queasi pronto !!


Buona giornata.

La tua idea la ritengo fattibile, tecnicamente non ci dovrebbero essere difficolta.

Se prevedi tutti gli accorgimenti per renderlo anche pratico dal punto di vista operativo (ti deve essere visivamente chiaro ed immediato quale apparato hai collegato all'antenna) può diventare un importante accessorio di stazione (magari ci metti un display in cui appare la lettera iniziale dell'apparato).

Tienici aggiornati cosi ci divertiamo anche noi.

Saluti, Lino

r5000

73 a tutti se colleghi un microfono solo e lo commuti ad uno dei tre apparati commuti anche l'antenna,è più semplice da fare che da dire, se vai con la radio frequenza la cosa si complica perchè come vai in tx non c'è ancora collegata l'antenna che viene commutata sucessivamente,se interponi un circuito tra il microfono e la radio ha più senso fare come ho detto,un microfono unico con un commutatore per selezionare l'apparato e antenna,se hai più microfoni aggiungi un'altro commutatore per selezionare il microfono,in pratica 2 commutatori,uno seleziona il microfono e l'altro l'apparato e  di conseguenza l'antenna... è da usare una scatola schermata per evitare ritorni e c'è da vedere di mettere la stessa massa a tutti gli apparati,quindi lo stesso alimentatore o più alimentatori con la massa comune... oppure modificare le radio in modo che passano in tx dopo che hai già commutato l'antenna,questa è la soluzione più professionale,si usa anche per commutare preampli e lineari prima di mandare in trasmissione il finale rf,aggiungi un'uscita  alla radio quando premi il ptt e ritardi tramite relè o monostabile il ptt che comanda la radio in tx,bastano 0.2secondi per commutare tutti i relè che vuoi,se non vuoi aprire le radio questo lo puoi fare anche esternamente aggiungendo il circuito esterno tra il ptt del microfono e il collegamento alla radio,devi però curare lo stesso il discorso massa perchè si trova in comune con l'ingresso microfonico...
ps:mentre scrivevo mi ha preceduto Lino che pensa propio a quello che ho detto,una console di comando con la possibilità di comandare a piacere radio ,microfoni e antenne...
non dare da mangiare al troll    https://www.rogerk.net/forum/index.php?msg=858599


Lino

Buon pomeriggio.

Si, nel campo di quella tipologia di accessori per stazione radio ci si può sfiziare a più non posso specialmente quando poi riesci a far funzionare tutto alla perfezione.

Ti faccio un piccolo esempio pratico della linea hf per le bande alte (10...40), : 3 micro, 4 rtx, 5 A.L., 12 antenne, 2 computer con interfaccia cat e audio, accessori vari che non stò qui ad elencare.

La linea selezionabile era unica per l'unico operatore.

Saluti, Lino


r5000

Citazione di: Lino il 16 Aprile 2009, 14:39:01
Buon pomeriggio.

Si, nel campo di quella tipologia di accessori per stazione radio ci si può sfiziare a più non posso specialmente quando poi riesci a far funzionare tutto alla perfezione.

Ti faccio un piccolo esempio pratico della linea hf per le bande alte (10...40), : 3 micro, 4 rtx, 5 A.L., 12 antenne, 2 computer con interfaccia cat e audio, accessori vari che non stò qui ad elencare.

La linea selezionabile era unica per l'unico operatore.

Saluti, Lino
73 a tutti concordo,se è vero che ormai le radio non hanno più bisogno di tecnici per farle funzionare come invece è da fare con le vecchie radio valvolari ecc... tutti gli accessori dall'accordatore al microfono possono ancora essere costruiti con enorme soddisfazione,basta considerarlo quando si guardano i cataloghi e i prezzi... con molto meno spesso si ottengono risultati su misura...
non dare da mangiare al troll    https://www.rogerk.net/forum/index.php?msg=858599