banda radioamatoriale (patentati) > modi digitali

retevis DMR

<< < (3/3)

dattero:

--- Citazione da: IV3FNK - 09 Settembre 2022, 17:37:51 ---non è facile da spiegare cosi su 2 piedi....comunque, in fase di programmazione, ogni radio deve avere un suo numero di id e tutte devono "convergere" sullo stesso TG.
è molto più facile a farlo che spiegartelo scrivendo.

--- Termina citazione ---
si daccordo sul TG , quello credo di averlo capito, stò facendo prove con l' RT3S che ho qui e mi sono ascoltato tramite DSD+ in una frequenza a caso , non ho provato a cambiare l' ID mettendone uno inventato, ma a sto punto credo che lavorando in Diretta non abbia importanza che sia un ID registrato

IV3FNK:
si.....puoi mettere anche un id a caso.
l'importante è che le radio siano programmate sullo stesso TG e rx group list

matren92:

--- Citazione da: dattero - 08 Settembre 2022, 12:41:45 ---salve e tutti
chiedo a voi , a chi sa smanettare con le programmazioni , è complicato programmare una radio retevis rt3s , e similari , per operare in DRM in simplex?? quindi niente ponti , niente ID regestrato, ecc.

grazie

P.S. ci ho provato in passato , ma non ci ho capito una mazza

--- Termina citazione ---

Ho appena iniziato nel mondo della radio, quindi non giudicare troppo duramente se scrivo qualcosa di sbagliato. Se non sbaglio, mio cugino ha usato un decoder come questo durante l'installazione. Sembra che ci fosse una corretta distribuzione del suono. Ma perdonami se ho scritto qualcosa di sbagliato.

baldak:
Beh , in diretta non è poi così complicato, metti la frequenza il talk group  il color code e lo slot uguale su entrambe le radio, e non dovresti avere problemi. Di solito si usa per convenzione 433450, t, slot 1, tg 99...

inviato Redmi 5 using rogerKapp mobile

Navigazione

[0] Indice dei post

[*] Pagina precedente

Vai alla versione completa