News:

[emoji295] [emoji295] PUBBLCITA' MOSTRATA SOLO AI VISITATORI, REGISTRATI PER NON VEDERLA [emoji295] [emoji295] [emoji295]

Menu principale

Qualcuno consce questo sito? QRZCB.io

Aperto da Han5, 08 Febbraio 2024, 16:00:37

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

1ek666

Citazione di: olasvadas il 11 Febbraio 2024, 12:22:36Scusate. sono decenni che non frequento la 27, ma devvero i DX sono vietati? Sono un po' allibito, il precedente proprietario del mio Hi-gain con l'antenna Starduster una notte rimase a chiaccherare con un ItaloAustraliano, tratta Buccinasco (MI) Australia non so dove, io con lo stesso apparato e stessa antenna, da Milano connettevo allegramente USA e America latina, sia io che lui sui primi 40 ch e con 5 watt di potenza.  Evitare il Dx è responsabilità dell'operatore?
Oddio, facciamola corta, avete la pazienza di illuminarmi, per favore?

La legislazione italiana è rimasta molto indietro ed i QSO con paesi esteri sono vietati. La 27 è nella banda delle HF e come le HF la propagazione è inevitabile. Si in Italia è vietato, che venga tollerato non vuol dire che non posso avvenire un controllo e pagarne le conseguenza. Il lavoro da fare è proprio modernizzare la legislazione ed adeguarsi alle linee guida valide per tutti i paesi membri del CEPT.

73



inviato iPhone using rogerKapp mobile


sirbone

secondo la legge, sì

dlgs 259/2003 art. 105 lettera p:
"apparati per comunicazioni in "banda cittadina - CB" o assimilate , sempre che per queste ultime risultino escluse la possibilità di chiamata selettiva e l'adozione di congegni e sistemi atti a rendere non intercettabili da terzi le notizie scambiate; sussiste il divieto di effettuare comunicazioni internazionali e trasmissione di programmi o comunicati destinati alla generalità degli ascoltatori."

Citazione di: olasvadas il 11 Febbraio 2024, 12:22:36Evitare il Dx è responsabilità dell'operatore?

ma è una di quelle norme che non viene fatta rispettare da nessuno e probabilmente non veniva granché rispettata anche in passato, con la fine del monopolio telefonico statale è diventata una specie di "fossile legale" ma sta ancora lì, un po' come le accise sul carburante per la guerra d'abissinia del 1895

DATTERO

Citazione di: sirbone il 11 Febbraio 2024, 12:46:01secondo la legge, sì

dlgs 259/2003 art. 105 lettera p:
"apparati per comunicazioni in "banda cittadina - CB" o assimilate , sempre che per queste ultime risultino escluse la possibilità di chiamata selettiva e l'adozione di congegni e sistemi atti a rendere non intercettabili da terzi le notizie scambiate; sussiste il divieto di effettuare comunicazioni internazionali e trasmissione di programmi o comunicati destinati alla generalità degli ascoltatori."

ma è una di quelle norme che non viene fatta rispettare da nessuno e probabilmente non veniva granché rispettata anche in passato, con la fine del monopolio telefonico statale è diventata una specie di "fossile legale" ma sta ancora lì, un po' come le accise sul carburante per la guerra d'abissinia del 1895
che poi si poteva essere sicuri di imbattersi o no in un collegamento internazionale??
io posso benissimo spacciarmi per un francese e fare chiamata , ma in realtà sono il Lomellina in mezzo alla nebbia, pioggia e umidità

1ek666

Citazione di: DATTERO il 11 Febbraio 2024, 15:48:59che poi si poteva essere sicuri di imbattersi o no in un collegamento internazionale??
io posso benissimo spacciarmi per un francese e fare chiamata , ma in realtà sono il Lomellina in mezzo alla nebbia, pioggia e umidità

Dattero su che canale sei in ruota locale ? Magari ci sentiamo quando sono in barra mobile !!!


inviato iPhone using rogerKapp mobile


DATTERO

Citazione di: 1ek666 il 11 Febbraio 2024, 19:05:07Dattero su che canale sei in ruota locale ? Magari ci sentiamo quando sono in barra mobile !!!


inviato iPhone using rogerKapp mobile
per ora ho tutte le antenne staccate (lavori in corso), ho attivo giusto un bibanda vhf/uhf e l'ft817 che uso quando sono fuori casa. 
Potrei anche portarmi un CB nelle varie uscite.
Comunque nel caso siamo sul 18 

Marcello

Citazione di: Han5 il 10 Febbraio 2024, 20:12:19Se si potessero anche chiudere certe discussioni sarebbe meglio. Io in realtà mi chiedevo per quale motivo questa specie di organizzazione organizzasse dx quando i dx per la cb sono vietati per legge. Ma era solo una mera curiosità

solito provocatore, bannato.





olasvadas

Ok, tutto chiaro, mi fa tornare in mente chi organizza va dx con phone patch di cui sentii parlare negli anni '90 e dei CB italo brasiliani che stendevano antenne fra le palme vicino alle spiagge e le alimentavano con 5kw


1RI023

Salve a tutti, sono Frank, admin di QRZCB.io, piacere di conocervi tutti : )
voglio dare a tutti rassicurazione tranquillità in quello che dirò , per rendervi conto del progetto a grandi linee.
QRZCB.io nasce come progetto classico del q*z.com ma per i CB, in molti hanno provato negli anni, tutti arenati.... me e il mio team ci stiamo provando da 2 anni e qualche risultato e soddisfazione già si vede. Soldi sono sempre pochi, ma i programmatori e developer sono sempre retribuiti in banane, ovvio.

In quanto alla legalità, avere un portale su cui come servizi ci sono log, eqsl, archivi vari ... non vuol dire di certo incitare a fare cose illegali.   è come se facebook fosse responsabile di quello che scrivono 6 miliardi persone. ognuno fa radio come vuole e scegliendo cosa fare, e se assume le responsabilità, coscientemente.

-------------------------

1KT01 =  Cos'è la scheda iCBeasy?

risposta: è una scheda pcb di mia produzione, tutto handmade o quasi, per fare modi digitali con qualunque CB o radiuo, perche si collega alla porta del MIKE. è la più bella Interface presente sul mercato: vi sfido a trovarne una più bella HI https://qrzcb.io/icb-easy-interface-presentazione/

---------------------

AZ6108 =  Ma... è LEGALE usare modi digitali in banda CB  ?

risposta= in certi paesi è permessa, in altri no. Il nostro shop vende in tutto il mondo, non solo in Italia.

---------------------------------------------

DATTERO =  STI C.... 45 euro per una interfaccia per fare digitale con un apparato CB???

risposta=
  è quella che costa di meno , è la più bella ed è personalizzata con il tuo Callsign, gratis.  
---------------------------------------------


han5 =  "Io in realtà mi chiedevo per quale motivo questa specie di organizzazione organizzasse dx quando i dx per la cb sono vietati per legge"

risposta= questo Progetto, è internazionale e ognuno, se lo credo opportuno , fa quello che vuole. Non incita nulla,, è previsto nel progetto l'inserimento di tutte le bande CB mondiali (come la CB libera 474mhz per la malesya per esempio) cosi da dare un progetto comune a tutti. 

Questo non vuol dire che se c'è la frequenza su un sito web, allora si possa trasmettere, sia molto chiaro per tutti.


Buona giornata da Frank, 
e state happy che ce ne vuole di questi tempi : ))))

Frank IU0ESP
CEO & Founder 
QRZCB.io
www.qrzcb.io

DATTERO

Citazione di: 1RI023 il 21 Febbraio 2024, 16:22:35DATTERO =  STI C.... 45 euro per una interfaccia per fare digitale con un apparato CB???

risposta=
  è quella che costa di meno , è la più bella ed è personalizzata con il tuo Callsign, gratis. 
---------------------------------------------



sbagliato!!! la mie costano meno , ma non sono in vendita.

Capisco benissimo che c'è un costo di realizzazione e di certo non è mia intenzione sminuire il tuo prodotto, ma chi ha un minino praticità con il saldatore se la fa in casa con meno di 10 euro, magari anche meno recuperando qualcosa dai cassetti


bergio70

Non vedo nulla di strano...
Viene prodotto un oggetto, questo ha un costo e viene proposto a una cifra definita, e chiaramente espressa.
Che facendosela in casa si spenda meno, e se si attinge dai cassettini si spende ancora meno, è fuori dubbio.
A chi interessa l'oggetto, e le sue applicazioni, la acquista... o la autocostruisce... a sua scelta.

Onestamente, 45 euro non mi pare una cifra eccessiva, anzi.
Ed è un mio parere.
Personalmente ne ho messe insieme, negli anni, più di una, dunque non sarò un cliente del collega... ma... non tutti possono, vogliono o sono in grado di farlo.


1vr005

Citazione di: Marcello il 12 Febbraio 2024, 11:28:04solito provocatore, bannato.




Mi pare che Han5 si sia affacciato nel gruppo Telegram chiedendo perché non riesce più a fare login.


1vr005

#36
Citazione di: DATTERO il 10 Febbraio 2024, 17:22:57STI C.... 45 euro per una interfaccia per fare digitale con un apparato CB???


Citazione di: DATTERO il 21 Febbraio 2024, 19:05:06sbagliato!!! la mie costano meno , ma non sono in vendita.
Capisco benissimo che c'è un costo di realizzazione e di certo non è mia intenzione sminuire il tuo prodotto, ma chi ha un minino praticità con il saldatore se la fa in casa con meno di 10 euro, magari anche meno recuperando qualcosa dai cassetti

Schema schema [emoji2]

sirbone

sono d'accordo con @bergio70 ci sono in commercio interfacce analoghe, artigianali o industriali, a prezzi molto più elevati

Citazione di: bergio70 il 22 Febbraio 2024, 08:03:02Onestamente, 45 euro non mi pare una cifra eccessiva, anzi.
Ed è un mio parere.


1vr005

#38
Io ricordo di aver pagato circa 40.000 lire un'elementare interfaccia audio semiartigianale per Kenwood proveniente da Trento nel 1995, saranno forse 38-40€ di oggi.
D'altronde è ben vero che le mitiche autocostruzioni a costo zero di cui favoleggiano i radioamatori, fra costi di apprendimento, magazzino, attrezzature e strumenti, in realtà hanno alla base valori di centinaia e migliaia di euro e le cose industriali - che hanno costi di impianto ben maggiori - possono avere prezzi inferiori solo perché prodotte e vendute con grande tiratura.
Tanto per fare un esempio ho da farmi (a costo zero naturalmente) un circuito preamp audio, e poiché  non avevo in casa gli esatti valori richiesti ho dovuto ordinare un assortimento di condensatori a film di poliestere a 10€ e i singoli pezzi costavano di più. Quel che si ha già nel cassetto non è gratis, ma è stato già pagato prima e se teniamo conto della perdita di interessi rispetto a un investimento fruttifero di importo equivalente alla stessa epoca, costa più del pezzo nuovo. Non per niente l'industria fa il Just in Time, comprando le materie e assumendo il personale solo dopo aver venduto l'oggetto che deve produrre.

DATTERO

Citazione di: 1vr005 il 22 Febbraio 2024, 08:23:35Schema schema [emoji2]

google è pieno 
dal minimale a quelli più evuluti.
Io uso il classico con relè che gestisce la commutazione tx rx ed in e out dell' audio, in più per evitare i loop con le masse ho inserito anche 2 trasfomatori 1:1 da 600 Ohm sulle linee audio

AZ6108

Citazione di: DATTERO il 22 Febbraio 2024, 20:53:03google è pieno
dal minimale a quelli più evuluti.
Io uso il classico con relè che gestisce la commutazione tx rx ed in e out dell' audio, in più per evitare i loop con le masse ho inserito anche 2 trasfomatori 1:1 da 600 Ohm sulle linee audio

in effetti, il circuito è quasi banale, quelli fatti bene usano degli optoisolatori, ma non pretendo tanto, il punto piuttosto è che in "banda CB" non mi risulta ci siano "fette" di frequenza dedicate, il che, permettetemi, è tutto dire.
355/113 is not PI but a darn nice approximation (52163/16604 is even better)

DATTERO

Citazione di: AZ6108 il 22 Febbraio 2024, 21:09:26in effetti, il circuito è quasi banale, quelli fatti bene usano degli optoisolatori, ma non pretendo tanto, il punto piuttosto è che in "banda CB" non mi risulta ci siano "fette" di frequenza dedicate, il che, permettetemi, è tutto dire.

tralasciando la legalità o no  tanti anni fa mi capitava di ricevere attorno al CH 23 ( credo) una sorta di APRS, PACKET.
Non parliamo della SSTV che ancora oggi vi traffico a 27.700 (chiaramente fuoribanda) , trovi anche ROS , RTTY, PSK, JS8 e "PURTROPPO" anche il pifero (ft8).

Nel mentre scrivevo ho aperto il PSKREPORTER, ho selezionato banda 11 metri e c'è un po di attività in digitale , unpo fuori banda ma anche nei 40 normali , per esempio a 27.248 trovi dei JS8 

AZ6108

355/113 is not PI but a darn nice approximation (52163/16604 is even better)

1vr005

Citazione di: DATTERO il 22 Febbraio 2024, 20:53:03google è pieno
dal minimale a quelli più evuluti.
Io uso il classico con relè che gestisce la commutazione tx rx ed in e out dell' audio, in più per evitare i loop con le masse ho inserito anche 2 trasfomatori 1:1 da 600 Ohm sulle linee audio

Oro, me ne sono arrivati 5 proprio ieri. Al momento non mi interesso di modi digitali (ho fatto un po' di sstv e rtty 30 anni fa) ma un'interfaccina può sempre tornare utile.


1vr005

Citazione di: DATTERO il 22 Febbraio 2024, 21:26:16tralasciando la legalità o no  tanti anni fa mi capitava di ricevere attorno al CH 23 ( credo) una sorta di APRS, PACKET.

Io monitoro il canale 23 e sento packet tutti i benedetti giorni, anche in questi giorni. Lo sento più spesso di pomeriggio con propagazione da ovest.

1vr005

Citazione di: AZ6108 il 22 Febbraio 2024, 21:09:26in effetti, il circuito è quasi banale, quelli fatti bene usano degli optoisolatori, ma non pretendo tanto, il punto piuttosto è che in "banda CB" non mi risulta ci siano "fette" di frequenza dedicate, il che, permettetemi, è tutto dire.

Da noi no, ci sono in Germania però. In Italia siamo ancora abbastanza indietro.

r5000

Citazione di: 1vr005 il 22 Febbraio 2024, 23:00:57Da noi no, ci sono in Germania però. In Italia siamo ancora abbastanza indietro.
73 a tutti, esatto, in italia vanno rispettate le leggi italiane ma nel resto del mondo no e ci sono bande a noi vietate ma legali altrove, quello che si sente (per noi) fuori banda non sempre è illegale, anzi, se ti sposti tra i 30 e 50 mhz ci sono almeno 3 bande cb e radioamatoriali ma non per noi...
non dare da mangiare al troll    https://www.rogerk.net/forum/index.php?msg=858599

Aros

Fin quando si rimane confinati nella banda ben definita, non credo che fare un po'  di sperimentazione faccia dei danni, anzi....
Poi che molte delle normative siano rimaste al codice rocco, è  una stortura tutta italica e andarsi ad attaccare ,giusto perché  esistono, su norme superate e anacronistiche non è molto nello spirito radioamatoriale.
Ci ricordiamo tutti le battaglie sul nulla delle radio private? frutto di normative ridicole e obsolete , poi, ovvio che bisogna rimanere nell'ambito di frequenze definite e non provovare disturbi invadendone altre.
Tutto il resto è  una questione di lana caprina, giusto spunto per far polemica a prescindere.
l'ignoranza è peggio del covid

1vr005

Citazione di: Aros il 25 Febbraio 2024, 10:17:43Poi che molte delle normative siano rimaste al codice rocco, è  una stortura tutta italica e andarsi ad attaccare ,giusto perché  esistono, su norme superate e anacronistiche non è molto nello spirito radioamatoriale.
Storicamente, c'è sempre stata una netta insistenza sulla valorizzazione delle credenziali (patenti e autorizzazioni) e della legalità verso la popolazione dei radioappassionati, perché una volta le comunicazioni in HF prima e HF, VHF e UHF poi erano pressoché tutto quello che c'era a disposizione. Si poteva concedere a gruppi selezionati e ristretti di sperimentare e giocare con quelle cose, ma solo dentro il loro box (come quelli dei bambini, intendo), senza sconfinare e senza sconfinare neanche con armoniche e splatter. Fra comunicazioni NATO, Patto di Varsavia, telefonia, comunicazioni navali, radio broadcasting e TV, ambasciate, servizi segreti, traffico delle organizzazioni di vigilanza e prevenzione (polizia, carbinieri eccetera), era importante che chi potesse avere e usare radio avesse un senso interiorizzato del controllo e dell'autocontrollo, e che anche se gli mancava questo senso, percepisse come reale e probabile l'intervento di repressione in caso di violazioni. I sistemi di produzione e selezione dei radioamatori li hanno intenzionalmente modellati così.
Questo è un po' il motivo per cui in certi ambiti - particolarmente i forum radioamatoriali americani - si legge e sente un continuo gargarismo di licenze, permessi, autorizzazioni, legalità eccetera.
E, devo dire, sono abbastanza d'accordo. Se il comportamento nel rispetto delle regole è spontaneo, c'è maggior tutela degli altri interessi e minor costo di vigilanza e repressione. Non occorre tenere una pattuglia della polizia parcheggiata sotto casa di ogni radioamatore a controllare cosa fa.
C'è una celebre citazione di Voltaire, riproposta con varianti in vari testi, che dice, a memoria, "io non credo che esista un dio onnipotente che punirà con le fiamme eterne dell'inferno chi pecca e nuoce d altri, ma voglio che il barbiere che passa la sua lama affilata sulla mia gola ci creda". Ecco, se credono alle regole, le rispetteranno di più. Bene così. Preferisco anch'io che chi ha un lineare da 3500 watt pensi che sia doveroso e giusto usarlo solo dove può.

sirbone

al di là della legittimità o meno dei modi digitali in CB, l'ostacolo presente nella norma italiana è il divieto di comunicazioni internazionali: è tutta lì la contraddizione nell'uso dei modi digitali, sfruttati proprio per riuscire a far percorrere lunghe distanze a segnali "deboli".
malgrado la "propaganda dell'atto" e l'impegno nel mantenere una piattaforma web che supporti gli operatori e li aiuti a creare una rete di comuni interessi siano ottime iniziative io dubito che un certo "feticismo informatico" avvicini più persone, nello specifico più "giovani" alla radio: ci sono troppi strumenti semplici e immediati che danno risultati più gratificanti di un log in ft8...