Autore Topic: Ho fatto una cavolata  (Letto 956 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline elyvent

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 92
  • Applausi 3
    • Mostra profilo
Ho fatto una cavolata
« il: 16 Novembre 2020, 22:48:31 »
Ciao a tutti, questa sera ho fatto una cavolata, erroneamente ho collegato l'alimentatore del satellit 700 (12v) sul Sony 2001d che invece deve essere alimentato a 5v e con polarità inversa... risultato: un botto e fumo bianco dal lato dx della radio... convinto di aver bruciato tutto ho provato il Sony  (questa volta con l'alimentatore giusto) e con grande sorpresa funziona! Ho provato FM-AM-SSB e onde medie, funziona bene come prima...secondo voi come può essere che funzioni tutto? Cosa posso aver bruciato? Forse qualcosa di non fondamentale per il funzionamento?

Grazie, Claudio 

inviato SM-A520F using rogerKapp mobile

Kenwood R5000 - Sony SW55 - Sony SW100 - Sony SW7600 - Sony 7600D - ETON G3 - Sangean ATS 909 - Grundig Satellit 4000 - AOR 1000XL - Uniden UBC 9000XLT - Grundig Satellit 500 - Grundig Satellit 700 - Sony XDR S41D -


Online dattero

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2778
  • Applausi 141
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 1RGK471 ----IZ2OGG----GINO
Re:Ho fatto una cavolata
« Risposta #1 il: 16 Novembre 2020, 23:18:22 »
probabile un condensatore elettrolitico subito in ingresso
rtx YAESU FT 817-857-950
     HR2510  ALAN48OLD CTE ALAN K350BC
antenne verticali IMAX2000 X200 
80-60-160 homemade
direttiva VHF 17 elementi polarizzazione orizzontale
direttive homemade 2 elementi 20 metri-2 elementi 17 metri 3 elementi 12 metri
CREATE V730 (la cornuta) direttiva 4 elementi incrociata VHF-UHF homemade, dipolo V invertita home made 12-17-60

Offline elyvent

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 92
  • Applausi 3
    • Mostra profilo
Re:Ho fatto una cavolata
« Risposta #2 il: 16 Novembre 2020, 23:29:08 »
Effettivamente l'odore era di un elettrolitico bruciato, che probabilmente mi ha salvato la radio...forse era un condensatore in ingresso con funzione di filtro della tensione di alimentazione? Quale difetto mi potrebbe dare adesso che è bruciato?
Kenwood R5000 - Sony SW55 - Sony SW100 - Sony SW7600 - Sony 7600D - ETON G3 - Sangean ATS 909 - Grundig Satellit 4000 - AOR 1000XL - Uniden UBC 9000XLT - Grundig Satellit 500 - Grundig Satellit 700 - Sony XDR S41D -


Offline acquario58

  • 1rgk043
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 10794
  • Applausi 368
  • Sesso: Maschio
  • TORINO-ITALY QTH locator : JN35TA94SV
    • Mostra profilo
  • Nominativo: sempre i miei
Re:Ho fatto una cavolata
« Risposta #3 il: 17 Novembre 2020, 09:24:21 »
potrebbe essere un diodo di protezione su ingresso dell'alimentazione...normalmente saltano quelli dove sono presenti...in caso di inversione di polarità....

Offline elyvent

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 92
  • Applausi 3
    • Mostra profilo
Re:Ho fatto una cavolata
« Risposta #4 il: 17 Novembre 2020, 09:38:36 »
Grazie, può essere un diodo, anche se il fumo bianco credo sia dovuto ad un elettrolitico, quello che mi sorprende è che la radio al momento funziona correttamente come se non fosse successo nulla.... se fosse un diodo che protegge in caso di inversione, una volta bruciato non dovrebbe bloccarmi l'alimentazione?

inviato SM-A520F using rogerKapp mobile

Kenwood R5000 - Sony SW55 - Sony SW100 - Sony SW7600 - Sony 7600D - ETON G3 - Sangean ATS 909 - Grundig Satellit 4000 - AOR 1000XL - Uniden UBC 9000XLT - Grundig Satellit 500 - Grundig Satellit 700 - Sony XDR S41D -


Offline torciman

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 122
  • Applausi 4
  • Sesso: Maschio
  • Oltre 30 anni di radio...
    • Mostra profilo
    • ham radio
  • Nominativo: IW7CFD-ALPHA 3
Re:Ho fatto una cavolata
« Risposta #5 il: 17 Novembre 2020, 13:36:31 »
Grazie, può essere un diodo, anche se il fumo bianco credo sia dovuto ad un elettrolitico, quello che mi sorprende è che la radio al momento funziona correttamente come se non fosse successo nulla.... se fosse un diodo che protegge in caso di inversione, una volta bruciato non dovrebbe bloccarmi l'alimentazione?

inviato SM-A520F using rogerKapp mobile
Il botto è sicuramente un condensatore elettrolitico che aveva una tensione max inferiore alla tensione inviata all'ingresso. Sostituiscilo!

inviato SM-A505FN using rogerKapp mobile

Kenwood TS2000 HF-VHF-UHF, Hytera md-785, Icom Id e880 d-star VHF/UHF,  Yaesu FTM400d VHF/UHF c4fm, Yaesu FTM100d VHF/UHF c4fm, Yaesu VX-6 portatile, Hytera portatile Ar685 dmr/uhf,  Diamond X510, X30, Dipolo multibraccia x 20-40-80 mt.

Offline elyvent

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 92
  • Applausi 3
    • Mostra profilo
Re:Ho fatto una cavolata
« Risposta #6 il: 17 Novembre 2020, 13:55:09 »
Ok grazie, vedo di aprire la radio e individuare il condensatore guasto per sostituirlo.
Secondo voi il fatto che la radio continui a funzionare  regolarmente può essere dovuto alla presenza di un diodo in ingresso che ha evitato che la tensione inversa arrivasse a tutto il circuito, salvando in questo modo  la radio? Mentre il condensatore che è scoppiato era posizionato prima del diodo e in parallelo, quindi si è  bruciato?

inviato SM-A520F using rogerKapp mobile

Kenwood R5000 - Sony SW55 - Sony SW100 - Sony SW7600 - Sony 7600D - ETON G3 - Sangean ATS 909 - Grundig Satellit 4000 - AOR 1000XL - Uniden UBC 9000XLT - Grundig Satellit 500 - Grundig Satellit 700 - Sony XDR S41D -


Offline acquario58

  • 1rgk043
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 10794
  • Applausi 368
  • Sesso: Maschio
  • TORINO-ITALY QTH locator : JN35TA94SV
    • Mostra profilo
  • Nominativo: sempre i miei
Re:Ho fatto una cavolata
« Risposta #7 il: 17 Novembre 2020, 14:15:44 »
Grazie, può essere un diodo, anche se il fumo bianco credo sia dovuto ad un elettrolitico, quello che mi sorprende è che la radio al momento funziona correttamente come se non fosse successo nulla.... se fosse un diodo che protegge in caso di inversione, una volta bruciato non dovrebbe bloccarmi l'alimentazione?

inviato SM-A520F using rogerKapp mobile


dipende dalla corrente...il diodo è una protezione ma se la corrente che viene utilizzata è superiore a quelle delle caratteristiche del componente dopo avere fatto la fumata puo spaccarsi e non fare più la sua funzione lasciando passare la tensione......x verificare non ti resta che aprire la radio e controllare....e sostituire il componente KO (condensatore o diodo o altro)...altrimenti se succede una 2 volta butti la radio..

Online IW2OGQ

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 430
  • Applausi 21
  • Sesso: Maschio
  • Il rispetto è la regola migliore
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IW2OGQ
Re:Ho fatto una cavolata
« Risposta #8 il: 17 Novembre 2020, 16:27:35 »
Provo a dire la mia :
se la tua radio funziona ancora significa che un diodo di protezione ha fatto la sua parte.
Giustamente quanto ti hanno scritto i colleghi.
La fumata "sa" di condensatore, quindi, anche lì, te lo hanno già scritto, è da sostituire.
Poi mi fermerei lì, credo che i danni siano molto circoscritti.
Diverso sarebbe stato il caso senza protezione contro l'inversione di polarità.
Qui si che avresti avuto un bel "cimitero", passami il termine.
73 de Rick

PS: e pensare che il diodo in serie all'alimentazione, gli americani lo chiamano "do nothing diode".


Offline acquario58

  • 1rgk043
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 10794
  • Applausi 368
  • Sesso: Maschio
  • TORINO-ITALY QTH locator : JN35TA94SV
    • Mostra profilo
  • Nominativo: sempre i miei
Re:Ho fatto una cavolata
« Risposta #9 il: 17 Novembre 2020, 16:32:53 »
Provo a dire la mia :
se la tua radio funziona ancora significa che un diodo di protezione ha fatto la sua parte.
Giustamente quanto ti hanno scritto i colleghi.
La fumata "sa" di condensatore, quindi, anche lì, te lo hanno già scritto, è da sostituire.
Poi mi fermerei lì, credo che i danni siano molto circoscritti.
Diverso sarebbe stato il caso senza protezione contro l'inversione di polarità.
Qui si che avresti avuto un bel "cimitero", passami il termine.
73 de Rick

PS: e pensare che il diodo in serie all'alimentazione, gli americani lo chiamano "do nothing diode".

normalmente il diodo contro le inversioni di polarità è in parallelo.. tra il positivo e negativo..
« Ultima modifica: 17 Novembre 2020, 16:38:15 da acquario58 »

Online IW2OGQ

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 430
  • Applausi 21
  • Sesso: Maschio
  • Il rispetto è la regola migliore
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IW2OGQ
Re:Ho fatto una cavolata
« Risposta #10 il: 17 Novembre 2020, 16:49:32 »
Verissimo quanto scrivi e visto su diversi schemi.
A me personalmente piace collegarlo in serie lo ritengo più efficace.
In parallelo "vedrei" meglio uno zener.
73 de Rick


Online IW2OGQ

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 430
  • Applausi 21
  • Sesso: Maschio
  • Il rispetto è la regola migliore
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IW2OGQ
Re:Ho fatto una cavolata
« Risposta #11 il: 17 Novembre 2020, 17:25:12 »
Giusto per essere precisi ed evitare fraintendimenti voglio scrivere che :
Diodo in serie sulla linea + tipo 1N4007.
In parallelo ci vedo uno zener con tensione consona a quella di alimentazione.
73 de Rick

Offline IK3OCA

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 768
  • Applausi 30
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IK3OCA
Re:Ho fatto una cavolata
« Risposta #12 il: 17 Novembre 2020, 19:51:07 »
Se ci fosse stato un diodo in serie anti inversione di polarità avrebbe impedito la circolazione della corrente se fossero stati invertite le polarità di alimentazione; se le polarità fossero state giuste la presenza del diodo non avrebbe fatto effetto.
Non ha senso la presenza di un diodo in parallelo, salvo circuiti specialissimi, e non avrebbe fatto fumo, nè ha senso la presenza di un diodo zener al punto di alimentazione perchè gli zener servono per livellare piccole correnti, se no si ricorre ad altri semiconduttori.
Non rimane che pensare ad un condensatore elettrolitico scoppiato perchè la tensione immessa ha superato quella di lavoro.
73 Rosario


Offline Aquila IU0OGA

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2382
  • Applausi 134
  • Sesso: Maschio
  • cave ab homine unius libri
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU0OGA
Re:Ho fatto una cavolata
« Risposta #13 il: 17 Novembre 2020, 20:39:24 »
Se posso aggiungere la mia, i diodi di protezione negli apparati sono sempre in (anti)parallelo sull' alimentazione. Spesso anche su altre parti circuitali sono presenti gli stessi diodi (mi è capitato su un President Grant) in parallelo alle alimentazioni "locali".

In caso di inversione di polarità possono andare in corto oppure aprirsi. Le probabilità sono le stesse. Per mia esperienza quando ho un apparato segnalato come guasto in "corto" tiro un sospiro di sollievo perchè il guasto è facile da scovare.

Per quanto riguarda la sovratensione inversa sui condensatori elettrolitici è molto probabile il guasto osservato. Io raccomanderei di aprire l' apparato e controllare il danno e non lasciarlo così.
« Ultima modifica: 18 Novembre 2020, 10:35:04 da Aquila IU0OGA »
Aliena vitia in oculis habemus, a tergo nostra sunt...

Offline Santo iw9hlk

  • 1RGK002
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 639
  • Applausi 31
  • Sesso: Maschio
  • Nulla è per caso
    • Mostra profilo
    • http://www.rogerk.net
Re:Ho fatto una cavolata
« Risposta #14 il: 18 Novembre 2020, 00:44:39 »
Buonasera a tutti, solitamente quando il diodo di protezione è in parallelo ci deve essere in serie un fusibile. In questa maniera appena si inverte la polarità il fusibile bruciandosi apre il circuito. Ma il diodo si deve dimensionare dal fusibile, altrimenti si brucia diodo e scheda ma il fusibile no. Quindi amper del diodo sempre maggiore rispetto al fusibile.
Nulla è per caso


Offline Santo iw9hlk

  • 1RGK002
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 639
  • Applausi 31
  • Sesso: Maschio
  • Nulla è per caso
    • Mostra profilo
    • http://www.rogerk.net
Re:Ho fatto una cavolata
« Risposta #15 il: 18 Novembre 2020, 00:49:29 »
Il diodo 1n4003 se non ricordo male è 1Amper, quindi sul cavo di alimentazione si dovrebbe trovare un fusibile da max 1Amper.
Nulla è per caso

Offline Aquila IU0OGA

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2382
  • Applausi 134
  • Sesso: Maschio
  • cave ab homine unius libri
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU0OGA
Re:Ho fatto una cavolata
« Risposta #16 il: 18 Novembre 2020, 01:13:42 »
Il diodo 1n4003 se non ricordo male è 1Amper, quindi sul cavo di alimentazione si dovrebbe trovare un fusibile da max 1Amper.
su apparati che in tx assorbono più di 3A un fusibile da 1A dura 2 minuti.

inviato Redmi S2 using rogerKapp mobile

Aliena vitia in oculis habemus, a tergo nostra sunt...


Offline Libra

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 49
  • Applausi 1
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Ho fatto una cavolata
« Risposta #17 il: 20 Novembre 2020, 20:24:27 »
Controlla l'integrità del DC/DC Converter se eroga ancora le sue tensioni.

Libra