Autore Topic: accordatore automatico o manuale?  (Letto 1086 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline ik2nbu Arnaldo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3324
  • Applausi 265
  • Sesso: Maschio
  • Saldatore per Sempre
    • Mostra profilo
    • www.ik2nbu.com
    • E-mail
  • Nominativo: ik2nbu
Re:accordatore automatico o manuale?
« Risposta #25 il: 22 Settembre 2022, 19:10:27 »
per portarti meno peso addosso quando vai in montagna?
https://www.iz2uuf.net/wp/index.php/2014/01/09/la-leggenda-dell-antenna-risonante/
Filare mezza onda HF con scatolino LC, totale peso 500 grammi, ingombro nello zaino come quello di un panino. Massimo 2 antenne per 2 bande HF! Se non ci sono alberi, la canna da pesca funge da supporto x il filo mezza onda teso in diagonale da terra alla cima della canna.

Mentre per i 50 MHz singola delta loop, supporto in metallo 1 KG max,
foto allegata a quota 2.500 mt. dei bei tempi che furono...in mezzo alla delta c'è montata la HB9 pieghevole per i 2 metri. Con 250 milliwatt in VHF si facevano mediamente tratte di 500 Km anche senza propagazione Bergamo Ancona in diretta ssb.

73
« Ultima modifica: 22 Settembre 2022, 19:12:16 da ik2nbu Arnaldo »


Offline AZ6108

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2832
  • Applausi 50
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:accordatore automatico o manuale?
« Risposta #26 il: 22 Settembre 2022, 22:17:57 »
Puramente commerciale ! L'ignoranza dei radioamatori aiuta a vendere. [emoji33]

Ovvero ci metto un' antenna raffazzonata, tanto poi c'è l'accordatore... ( che ho pagato).

Peccato che chi pratica il QRP non può sprecare nemmeno 1 milliwatt e per questo usa antenne efficienti se vuole ottenere dei risultati sia in stazione ed ancor + in portatile. Prova ad ascoltare gli italiani in 60 metri USB con 15 watt max, domenica ore 9.30 eravamo in 6 in QSO da vari QTH, Zona 3, Zona 2 ed 1, Zona 5.

Chi usa un dipolo HF accordato in 60 e chi usa invece un'antenna monobanda (anche un semplice dipolo inverted V dedicato) , mediamente ha 4-5 punti S di differenza sia n TX che in RX.

Ma siccome ad ottimizzare antenne si fa fatica.... [emoji12]

ah ok. quindi per un'attivazione SOTA/POTA perdi mezza giornata ad "ottimizzare"

vabbè  [emoji13]

Offline r5000

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16935
  • Applausi 453
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:accordatore automatico o manuale?
« Risposta #27 il: 23 Settembre 2022, 01:11:47 »
73 a tutti, sono punti di vista personali, è vero che se vai in qrp ogni milliwatt conta e l'antenna è fondamentale (dopo la propagazione, senza puoi anche avere direttiva e traliccio e non ci fai nulla di buono...) ma se parti con l'antenna dei 20 mt  e c'è da fare qso in 40 mt come fai con l'antenna monobanda? rinunci oppure ti fai qualcosa di improvvisato che non sarà comunque performante e  perdi tempo, con l'accordatore  perderai anche una parte della potenza trasmessa e non sarà nemmeno il massimo in ricezione ma fai qso in 40 mt o qualsiasi altra banda che in quel momento è trafficata e non avevi previsto di usare , nessuno dice che l'accordatore automatico nella radio è meglio di un'antenna performante ma è un buon compromesso per fare qso anche con antenne improvvisate,  anche in qrp è meglio poco che nulla... 
Ps: mi viene in mente il video di Iz2dqa con l'817 in mano dove ha allungato l'antenna con dei pezzi di lattina per passare dai 12 ai 15 mt, adesso con la stessa antenna e accordatore interno del kx3 saltiamo da una banda all'altra in un secondo (lui, io ci metto più tempo a sintonizzare la steppir...) e si trova la banda migliore del momento...

Offline AZ6108

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2832
  • Applausi 50
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:accordatore automatico o manuale?
« Risposta #28 il: 23 Settembre 2022, 12:08:19 »
nessuno dice che l'accordatore automatico nella radio è meglio di un'antenna performante ma è un buon compromesso per fare qso anche con antenne improvvisate,  anche in qrp è meglio poco che nulla...

Esatto, specie poi se si è in "portatile" e l'installazione dell'antenna è men che ottimale, in quel caso se uno non pretende il "DX estremo" un accordatore può salvare la giornata e magari permettere di sfruttare un'apertura in una banda sulla quale l'antenna non risuona, l'uso dell'accordatore non implica che non si debba curare il sistema di antenna, tutt'altro ! Ed in alcuni casi l'accordatore è necessario, si pensi ad esempio ad una skyloop ad onda intera sugli 80m alimentata tramite "scaletta", in quel caso l'antenna è risonante, ma per usarla bene e per usarla anche su altre bande (sulle quali ha un rendimento affatto disprezzabile) è necessario avere un accordatore
« Ultima modifica: 23 Settembre 2022, 15:30:17 da AZ6108 »