Autore Topic: problema raffreddamento 7812 in contenitore TO-3  (Letto 6969 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline tornadoblu

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2088
  • Applausi 37
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 1SRST - TORO ROSSO IZ8034SWL
problema raffreddamento 7812 in contenitore TO-3
« il: 31 Gennaio 2009, 18:59:06 »
7351 a tutti gli amici accompagnato dal buon sabato pomeriggio!!!!

Ho una questione da porvi!!!

Nel mio alimentatore stabilizzato ho sostituito un 7812 in contenitore TO-220 con uno del tipo TO-3
Ho fatto tutti i collegamenti opportuni e finalmente funziona!!!
Ho voluto collaudare l'alimetatore usandolo come caricabatterie e ho visto che dopo una decina di minuti circa il 7812 si inizia a riscaldare nn di molto, ma neanche nn  tiepido!!!
Per fargli dissipare quel calore avevo pensato di fissarlo sulla carcassa dell'alimetatore, ma ho notato che il ground sarebbe il case TO3 del 7812, quindi lo ho collegato al negativo isolandolo con una bacchettina corta di legno e fissandolo con delle viti ad una aletta di raffreddamento ma non dissipa molto.

Vorrei chiedervi se posso fissare il 7812 direttamente sulla carcassa dell'alimentatore per migliorare il raffreddamento oppure bisogna tenerlo isolato visto che la massa del TO3 va collegata al negativo della scheda di stabilizzazione.
Tra il ground del TO3 e la carcassa dell'alimentatore ho misurato una tensione di 20 volt!!!

Grazie per le risposte!!!! :up:

Vi posto anche una foto!!!





« Ultima modifica: 31 Gennaio 2009, 19:46:03 da tornadoblu »


   WOUXUN KG659E ADVANCED   POLMAR SMART TWIN


Lino

  • Visitatore
Re: problema raffreddamento 7812 in contenitore TO-3
« Risposta #1 il: 31 Gennaio 2009, 21:33:32 »
Buona serata.

Se prima era montato un 7812 in contenitore TO-220 sicuramente poteva dissipare meno calore di questo in contenitore TO-3, quindi da questo punto di vista puoi stare tranquillo perchè la temperatura continuerà a rimanere sotto i limiti.

Se proprio lo vuoi montare sul telaio dell'alimentatore lo puoi fare tranquillamente procurandoti il kit d'isolamento che comprende una mica e due rondelle isolanti da interporre tra lo stabilizzatore, le viti di fissaggio ed il telaio e in questo modo i due corpi saranno completamente isolati.

Saluti, Lino

Offline bergio70

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3868
  • Applausi 137
    • Mostra profilo
Re: problema raffreddamento 7812 in contenitore TO-3
« Risposta #2 il: 31 Gennaio 2009, 23:49:49 »
insieme al kit procurati una aletta di rafferddamento che sia degna di tale nome... considera che l'aletta deve avere una grossa superficie esposta all'aria... un esemplare con due o tre alette verticali dai due lati dello stabilizzatore, grande più o meno come il lato posteriore dell'alimentatore dovrebebro mantenerlo freddo.
Occhio al resto dell'alimentatore, se prima aveva un solo 7812 potrebbe non essere in grado di dare tanta corrente.

ciao


Offline tornadoblu

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2088
  • Applausi 37
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 1SRST - TORO ROSSO IZ8034SWL
Re: problema raffreddamento 7812 in contenitore TO-3
« Risposta #3 il: 01 Febbraio 2009, 01:59:23 »
7351 a tutti!!!

Ok grazie delle risposte ragazzi!!! :up:
L'alimentatore in origine montava due 7812 in parallelo in modo tale da fornire 3A come cè scritto sull'alimetatore, infatti è uno Zodiac da 3A.
Recentemente l'ho modificato per avere piu corrente di uscita inserendo una batteria di tre transistor del tipo tip42c in parallelo. Quel 7812 esterno serve solo ad avere i 13.8V in uscita.
All'interno i tre transistor sono montati su due dissipatori di un pentiumII montati a formare tipo una L( visti in sezione) e sopra questa L una ventolina di raffreddamento che viene alimentata da un'altro 7812 del tipo TO220.
Siccome i dissipatori dei transistor si trovano a ridosso della carcassa dell'alimentatore sul lato posteriore, la zona posteriore viene sempre ventilata dalla ventolina dei dissipatori e rimane sempre fredda, ecco perchè volevo che il TO3 venisse montato sulla carcassa, per fare in modo che rimanga sempre fredda!!!

Anche in questo caso vi posto una foto!!!!







   WOUXUN KG659E ADVANCED   POLMAR SMART TWIN


Lino

  • Visitatore
Re: problema raffreddamento 7812 in contenitore TO-3
« Risposta #4 il: 01 Febbraio 2009, 06:23:29 »
Buona domenica.

In base a quello che hai detto accenno qualche considerazione.

Considerato che utilizzava 2 uA7812 in parallelo ritengo che i 3A dichiarati siano un pò eccessivi dal momento che quei stabilizzatori dovrebbero erogare 1A massimo cadauno.

Come conseguenza devo ipotizzare che anche il trasformatore ed il ponte raddrizzatore siano dimensionati al massimo alla corrente dichiarata.

Quindi anche se vuoi migliorare la stabilità termica tieni presente i limiti imposti dal trasformatore, in particolar modo.

Saluti, Lino

Offline roccica

  • GeorgeTutNA
  • RGK dx Group
  • *******
  • Post: 1521
  • Applausi 7
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: problema raffreddamento 7812 in contenitore TO-3
« Risposta #5 il: 01 Febbraio 2009, 10:28:52 »
Per curiosità,ma il trasformatore quanti fili ha dal secondario?Se usa un doppio avvolgimento con uscita centrale allora potresti separarli e metterli in parallelo e già otterresti un aiuto dal trasformatore raddoppiando la corrente,ovvio che il raddrizzatore dovrebbe essere del tipo che possa sostenere l'adeguata corrente.
Trouver un remede www.viagrasansordonnancefr.com vente libre en France

Offline tornadoblu

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2088
  • Applausi 37
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 1SRST - TORO ROSSO IZ8034SWL
Re: problema raffreddamento 7812 in contenitore TO-3
« Risposta #6 il: 01 Febbraio 2009, 11:42:56 »
7351 a tutti con la buona domenica!!!   abbraccino

Diciamo che i 3A dichiarati sono al limite, visto che un 7812 puo erogare al massimo 1,5A.
Adesso non conosco le particolarità costruttive del trafo, visto che non sono riportati i dati di targa, bisognerebbe calcolarsi il numero di spire e quindi calcolare potenza e corrente erogata!!
Per quanto riguarda il ponte di diodi ho montato direttamente ponte integrato tipo fagor, avvitato ad una aletta di raffreddamento, ma nn è quello il problema visto che il ponte rimane sempre freddo.
Il trasformatore ha solo una uscita al secondario con una tensione di 18Vac!!!
Nelle foto che vi ho postato si intravede la grandezza del trasformatore!!! :up:
Grazie a tutti!!!
« Ultima modifica: 01 Febbraio 2009, 11:50:48 da tornadoblu »


   WOUXUN KG659E ADVANCED   POLMAR SMART TWIN


Offline bergio70

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3868
  • Applausi 137
    • Mostra profilo
Re: problema raffreddamento 7812 in contenitore TO-3
« Risposta #7 il: 01 Febbraio 2009, 11:57:55 »
la potenza di un trasformatore è data dalla sezione del nucelo di ferro all'interno degli avvolgimenti.
Il nucleuo è fatto come una doppia E maiuscola, devi cercare di misurare i lati del la gambina interna, la centrale della E, sicavarne la superfice a da lì si capicsce la potenza, cerco la tabella...
lasciami i dati e ti dico la potenza del trasformatore.
ciao


Offline tornadoblu

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2088
  • Applausi 37
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 1SRST - TORO ROSSO IZ8034SWL
Re: problema raffreddamento 7812 in contenitore TO-3
« Risposta #8 il: 01 Febbraio 2009, 12:00:49 »
ok grazie bergio70!!!! :up:

lo smonto subito e ti scrivo tutte le misure!!!  :mrgreen:


   WOUXUN KG659E ADVANCED   POLMAR SMART TWIN


Offline tornadoblu

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2088
  • Applausi 37
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 1SRST - TORO ROSSO IZ8034SWL
Re: problema raffreddamento 7812 in contenitore TO-3
« Risposta #9 il: 01 Febbraio 2009, 12:28:17 »
ok allora le misure sono queste!!!!

Base del trafo           (B) = 68mm
Altezza                    (A) = 68mm
Lunghezza del nucleo (E) = 23mm
Larghezza del nucleo  (E) = 31mm
Altezza del nucleo      (E) = 34mm
Distanza del traferro(dal nucleo a parte esterna) = 12mm
Numero lamierini :61
Spessore del lamierino: ~0.5mm

io con il programma Radioutilitario ho calcolato una potenza di 66W
e avendo la tensione al secondario di 18V sarebbero 3.6A in uscita!!!


   WOUXUN KG659E ADVANCED   POLMAR SMART TWIN

Offline bergio70

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3868
  • Applausi 137
    • Mostra profilo
Re: problema raffreddamento 7812 in contenitore TO-3
« Risposta #10 il: 01 Febbraio 2009, 14:19:10 »
le mie tabelle hanno probabilmente qualche anno in più e sono più prudenti... mi esce circa 50 -55 W, ma direi che non ci allontaniamo molto, i 3,5 A ci sono.
Controlla che il ponte abbia le dimensioni opportune, a questo punto almeno 5A (un genere è espresso in mA, quindi un 3300 nella sigla sta per 3,3 A)
a procedi... potresti anche sostituire tutto con un unico LM338, è un regolatore a 3 piedini, sempre TO3, che con due res. esterne regola da 1,2 a 35V fino a 5A, è auto protetto dovunque.
Ti bastano un paio di res. un trimmer e qaulche cond. per mettere insieme tutto, nuovo e praticamente senza schema..
ciao



Offline tornadoblu

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2088
  • Applausi 37
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 1SRST - TORO ROSSO IZ8034SWL
Re: problema raffreddamento 7812 in contenitore TO-3
« Risposta #11 il: 01 Febbraio 2009, 16:06:20 »
ok grazie dei consigli ci provero!!! :up:


   WOUXUN KG659E ADVANCED   POLMAR SMART TWIN

Offline tornadoblu

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2088
  • Applausi 37
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 1SRST - TORO ROSSO IZ8034SWL
Re: problema raffreddamento 7812 in contenitore TO-3
« Risposta #12 il: 01 Febbraio 2009, 17:52:05 »
7351 a tutti con la buonadomenica(piovosa da parte mia)!!!! :'(

Mi sta sorgendo un dubbio e vorrei una mano dai miei amiconi!!!! :up:
Per quanto riguarda i 7812 in TO220, nella vecchia schedina di stabilizzazione i 7812 erano avvitati a massa sulla carcassa dell'alimetatore attraverso dado e bullone senza isolamento, e ho notato con il tester cè continuità tra il buco e il piedino centrale.
Tornando al discorso del TO3, teoricamente dovrebbe essere la stessa cosa visto che il ground corrisponde alla massa del contenitore, quindi lo potrei collegare direttamente sulla carcassa dell'alimetatore per migliorare il discorso raffreddamento.

E' giusto come ragionamento? Oppure in questi casi il TO3 deve essere per forza isolato dalla carcassa dell'alimentatore?

Un grazie in anticipo a tutti!!!!! :up:


   WOUXUN KG659E ADVANCED   POLMAR SMART TWIN


Offline bergio70

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3868
  • Applausi 137
    • Mostra profilo
Re: problema raffreddamento 7812 in contenitore TO-3
« Risposta #13 il: 01 Febbraio 2009, 20:04:17 »
no, se la carcassa è la massa, così come lo è nel to220 non devi isolare nulla, vai a vedere qui

http://www.alldatasheet.com/

e sincerati che il 7812 in to3 abbia la carcassa collegata al comune. Se è così puoi montare il tutto direttamente sulla aletta senza alcun isolante.
A patto ovviamente che la carcassa del tutto sia collegata a massa dell'uscita, non a terra!

ciao


Offline tornadoblu

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2088
  • Applausi 37
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 1SRST - TORO ROSSO IZ8034SWL
Re: problema raffreddamento 7812 in contenitore TO-3
« Risposta #14 il: 01 Febbraio 2009, 20:18:01 »
7351 a tutti!!!!

Ok grazie del consiglio!!!
Però quando cerano i due to220 erano collegati a massa, ma non il negativo della scheda perchè andava a finire direttamente sulla boccola d'uscita.
Strano perchè a massa della carcassa c'è anche la messa a terra del trasformatore!!!!
Adesso faccio un po di prove e poi valuto!!! :up:


   WOUXUN KG659E ADVANCED   POLMAR SMART TWIN